0 6 minuti 6 giorni

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!


Washington DC si è fatta nemica del popolo americano

Guest post di Lawrence Sellin

Quando l’Unione Sovietica crollò nel 1991, gli Stati Uniti erano l’indiscutibile, unica superpotenza al mondo.

Il Corrupt Globalist Uniparty, rafforzato dallo Stato amministrativo permanente, non eletto e irresponsabile o “Deep”, ha impiegato solo 30 anni per distruggere il paese.

DI TENDENZA: Rottura: almeno 10 morti e 10 feriti nella sparatoria al Monterey Park di Los Angeles durante l’evento del capodanno lunare cinese. Il tiratore è ancora latitante

Il dominio politico del Corrupt Globalist Uniparty, fortificato da un predatore Deep State, è, letteralmente, incompatibile con una repubblica costituzionale.

Washington DC non si riformerà mai e ci sono poche possibilità di cambiamento attraverso il voto, dato il processo elettorale fraudolento.

Le azioni più distruttive intraprese dal Corrupt Globalist Uniparty e dal Deep State sono state la contaminazione politica del sistema giudiziario statunitense e il deliberato indebolimento dei diritti garantiti dalla Costituzione.

Il Dipartimento di giustizia e il Federal Bureau of Investigation violano sistematicamente il quarto, il quinto e il quindicesimo emendamento alla Costituzione in materia di giusto processo ai sensi di legge e perquisizione e sequestro illegali.

Mediante l’applicazione selettiva della legge, hanno creato un sistema giudiziario a due livelli in cui coloro che servono il Corrupt Globalist Uniparty e il Deep State non sono mai ritenuti responsabili delle loro attività criminali, mentre gli oppositori della corruzione e del malaffare federali possono essere trattati come politici dell’era sovietica prigionieri senza diritti o giusto processo.

Oggi, le principali attività del Federal Bureau of Investigation sono interferire nelle elezioni e creare crimini, che possono avere esiti politicamente desiderabili per il Corrupt Globalist Uniparty e il Deep State, come la Whitmer Kidnapping Hoax e il 6 gennaio 2021 “ Fedsurrection” con conseguente detenzione di prigionieri politici.

Il Corrupt Globalist Uniparty e il Deep State sono responsabili dell’invasione aliena illegale al confine meridionale, dell’iperinflazione, del debito nazionale incontrollato, della criminalità dilagante, dell’aumento dell’uso di droghe, della soppressione della libertà di parola e della distruzione culturale dell’America con la promozione del Wokeismo, Critical Race Theory, il culto della morte dell’aborto e la mutilazione genitale dei bambini.

L’intento del Corrupt Globalist Uniparty e del Deep State è quello di creare una società sottomessa infliggendo punizione o piacere.

Credono che una società si sottometterà a una combinazione di coercizione governativa come in “Nineteen Eighty-Four” di George Orwell e il nichilismo edonista di un consenso drogato, intriso di divertimento e privo di stress gestito dallo stato balia trovato in Aldous Huxley “Nuovo mondo.”

È una filosofia totalitaria come quella del World Economic Forum, un gulag globale in cui la gente comune non possiederà nulla, mangerà insetti e sarà felice – tutto imposto con la forza.

È un tentativo di inaugurare un’era di neo-feudalesimo, dominata da un’aristocrazia globale con miliardi che servono de facto come schiavi senza diritti o proprietà. È un mondo senza nazioni, solo terra e persone da sfruttare.

Fortunatamente, la Dichiarazione di Indipendenza fornisce un rimedio quando tutte le vie per la riparazione dei reclami sono state bloccate.

Il Corrupt Globalist Uniparty e il Deep State sono diventati distruttivi per i diritti inalienabili di “Vita, libertà e ricerca della felicità”.

Quando una lunga serie di abusi viene istituita contro il popolo americano per sottoporlo al dispotismo assoluto, è diritto del popolo, è suo dovere, liberarsi di tale governo e istituire un nuovo governo.

L’unico percorso rimasto per restaurare la repubblica costituzionale americana è dal basso verso l’alto.

Richiederà uno sforzo sostenuto per limitare l’intrusione del governo federale a livello locale, per identificare modi innovativi per ridurre il flusso di dollari delle tasse a Washington DC, dove vengono sperperati, e per creare centri alternativi di gravità politica non contaminati da The Corrupt Globalist Uniparty e lo stato profondo.

Il primo e più importante passo è garantire i diritti del secondo emendamento, preferibilmente in coordinamento con uno sceriffo costituzionale locale o un funzionario delle forze dell’ordine, partecipando ad attività che includono la formazione organizzata sulle armi da fuoco per tutti i cittadini adulti e abili.

Il secondo passo è l’azione politica per ottenere il controllo del governo locale, dei consigli scolastici, delle commissioni elettorali e dei procuratori distrettuali e, quindi, collegarsi con altre comunità che agiscono in modo simile a livello regionale per creare una base di potere più ampia.

È un principio fondamentale di una repubblica costituzionale che l’efficienza e l’efficacia del governo dipendano direttamente dall’affidabilità dei funzionari governativi come rappresentanti ed esecutori delle opinioni e dei desideri del popolo.

Washington DC non svolge più quella funzione perché si è separata dal popolo.

La Bibbia dice che una casa divisa in se stessa non può reggere.

Allo stesso modo, anche un governo separato dal popolo non può reggere.

Lawrence Sellin, Ph.D. è un colonnello in pensione della riserva dell’esercito americano e un veterano dell’Afghanistan e dell’Iraq. Ha avuto una carriera civile negli affari internazionali e nella ricerca medica. Il dottor Sellin è l’autore di Restoring the Republic: Arguments for a Second American Revolution. Il suo indirizzo email è [email protected].





Source link

Lascia un commento

Leggi anche