0 12 minuti 7 mesi


Ehi, questo è solo il Codice di Norimberga. Solo quello che abbiamo imparato dalle atrocità dei nazisti, non ultime quelle che erano mediche” Questa reliquia dei giorni più bui del passato tedesco sembrava già essere stata dimenticata.

Ma recentemente il governo austriaco ha reso socialmente accettabile la vaccinazione obbligatoria, e da allora il termine si può trovare sui manifesti fatti da sé degli instancabili manifestanti contro le misure in questa pandemia.Nel frattempo, è saltato su il nuovo cancelliere tedesco Olaf Scholz il carrozzone. di Eva Maria Griese

(La citazione è di Jordan Peterson, un noto professore canadese, psicologo clinico e autore di libri. Il suo retweet sulla sospensione presumibilmente pianificata dal boss dell’UE si sta ovviamente diffondendo molto rapidamente con 2,1 milioni di follower, soprattutto nei canali alternativi. )

È probabile che gli oppositori della vaccinazione che pensano fuori dagli schemi siano meglio informati di medici, politici e giornalisti della vaccinazione messi insieme, o questi ultimi tacciono per una buona ragione

Questa attenzione risvegliata pubblicamente sembra aver solo chiamato sulla scena la leader dell’UE Ursula von der Leyen. Si dice che di recente si sia espressa a favore di trascurare questa importante linea guida etica.

La ricerca per la loro presunta testimonianza riconduce all’unica fonte attualmente The Post Millenial https://thepostmillennial.com/eu-chief-nuremberg-code?utm_campaign=64502.

https://twitter.com/MichaelPSenger/status/1466150597422321671

L’avvocato Michael P. Senger ha riferito su Twitter: “Poco dopo che l’Austria è stato il primo paese a introdurre la vaccinazione COVID obbligatoria, il capo dell’UE Ursula von der Leyen ha chiesto l’abbandono del Codice di Norimberga e l’introduzione di una vaccinazione obbligatoria a livello europeo”.Avvocato di punta internazionale: in arrivo Norimberga II – ci sarà un tribunale internazionale alla fine dell’anno (video))

Il mese scorso ha pubblicato una foto che ritrae presumibilmente Ursula von der Leyen con il CEO di Pfizer Albert Bourla. Jordan Petersen aveva ritwittato il suo post con il commento di cui sopra.

“Mercoledì, Ursula Van der Leyen – il capo della Commissione Ue – ha detto alla stampa che vorrebbe vedere il Codice di Norimberga di vecchia data completamente ignorato per consentire ai paesi di vaccinare con la forza chiunque si rifiuti di prendere la vaccinazione sperimentale. “(India: Accuse penali contro GAVI, Bill Gates e Fauci)

I soliti autoproclamati fact-checker si sono affrettati a smentire, il che è quasi una prova della sua esplosività…

E come disse il predecessore di Von der Leyens, Jean Claude Juncker: Mettiamo qualcosa nella stanza, vediamo cosa succede, e se non c’è protesta, lo implementiamo … E il suo secondo consiglio importante per i politici era: “Se ” s diventa serio, aiuta solo a mentire, mentire, mentire … “

Ecco i fatti garantiti sugli articoli del Codice di Norimberga secondo Wikipedia, le violazioni rilevanti sono state evidenziate da me per ragioni attuali

Il Codice di Norimberga è appartenuto al Sperimentazione medica di Norimberga (1946/47) soprattutto sui principi dell’etica medica nella formazione medica.Un miliardario disimballa: il “piano” – Quando moriranno miliardi, la marea accenderà la narrativa sui vaccini)

Le ragioni del Codice di Norimberga furono quelle commesse durante il periodo del nazionalsocialismo Crimini contro l’umanità, in particolare “Esperimenti medici criminali” e Sterilizzazione forzata.[1][2]

I dieci punti del Codice di Norimberga del 1947

(Parere del 1° tribunale militare americano sugli “esperimenti medici consentiti”)

  • Il consenso del volontario è essenziale. Ciò significa che l’interessato deve essere legalmente in grado di prestare il proprio consenso; che lei deve essere in grado di non colpiti da violenza, frode, astuzia, pressione, finzione o qualsiasi altra forma di persuasione o costrizione a usare il proprio giudizio; che devono conoscere e comprendere sufficientemente la particolare area in questione per poter prendere una decisione informata e informata. Quest’ultima condizione rende necessario per il soggetto del test la natura, la durata e lo scopo dell’esperimento sono chiariti prima di ottenere il loro consenso; nonché il metodo ei mezzi da utilizzare, tutti gli inconvenienti ei pericoli che possono legittimamente essere previsti e le conseguenze per la vostra salute o per la vostra persona che possono derivare dalla partecipazione. Il dovere e la responsabilità di determinare il valore del consenso spetta a chiunque diriga, diriga o esegua l’esperimento. Questo è un dovere e una responsabilità personali che non possono essere trasferiti impunemente ad altri.

 

  • L’esperimento deve essere progettato in modo tale che ci si aspettano risultati fruttuosi per il bene della società che non possono essere ottenuti con altri mezzi o metodi di ricerca. Per sua natura, non deve essere arbitrario o superfluo.

 

  • L’esperimento deve essere pianificato in modo tale e sulla base dei risultati degli esperimenti sugli animali e della conoscenza della storia naturale della malattia o del problema di ricerca che i risultati attesi giustificheranno l’esecuzione dell’esperimento.

 

  • Il tentativo deve essere effettuato in modo tale da evitare tutte le sofferenze e i danni fisici e mentali non necessari.

 

  • Nessun tentativo può essere fattose si può presumere fin dall’inizio con giustificazione che si tradurrà in morte o danni permanenti, al massimo, ad eccezione di quegli esperimenti in cui lo sperimentatore funge contemporaneamente da soggetto del test.

 

  • La minaccia non deve mai superare i limiti imposti dal significato umanitario del problema da risolvere.

 

  • È necessario utilizzare una preparazione adeguata e dispositivi adeguati per proteggere il soggetto del test dalla minima possibilità di lesioni, danni permanenti o morte.

 

  • L’esperimento può essere eseguito solo da persone scientificamente qualificate. A coloro che dirigono o eseguono l’esperimento in tutte le fasi dell’esperimento devono essere richieste la massima abilità e cautela.

 

  • Durante l’esperimento, il soggetto del test deve rimanere libero di terminare l’esperimento se ha raggiunto fisicamente o mentalmente un punto in cui sembra impossibile continuare.

 

  • Nel corso dell’esperimento, lo sperimentatore deve essere preparato in ogni momento a interrompere l’esperimento se, sulla base della buona fede richiestagli, della sua particolare esperienza e del suo attento giudizio, deve sospettare che il proseguimento dell’esperimento provocherà lesioni , danni permanenti o potrebbe causare la morte del soggetto del test.

Le vaccinazioni terapeutiche geniche, che in realtà sono ancora nella fase III di uno studio clinico, sono sostanzialmente una prova sul campo con tutta l’umanità.

A causa del breve termine d’esecuzione, le prime due fasi sono state rafforzate e la terza è stata trascurata mediante l’approvazione di emergenza a causa dell’emergenza pandemica di portata nazionale. Quindi siamo attualmente in uno studio clinico come razza umana.Elite globali, multimiliardari, grandi aziende: i beneficiari della crisi – dobbiamo morire in modo che possano rimanere ricchi?)

È definito come segue:

Studi di fase III https://de.gsk.com/de-de/forschung-und-entwicklung/klinische-studien/phasen-der-klinischen-pruefung/# possono volerci diversi anni. Se un farmaco o un vaccino completa la Fase III con risultati positivi, è possibile presentare l’approvazione alle autorità di regolamentazione per rendere disponibile il farmaco o il vaccino in un certo numero di paesi o regioni.(P (l) andemie: “Per me bisognerebbe portare i responsabili alla corte internazionale”)

Chiunque partecipi a uno studio clinico https://de.gsk.com/de-de/forschung-und-entwicklung/klinische-studien/freiwillige-testperson-werden/ #

devono confermare volontariamente la loro volontà di partecipare dopo essere stati informati sullo studio e sui suoi benefici e rischi.

La procedura di dichiarazione del consenso non implica solo la lettura e la firma di un modulo….

Questa sfacciata violazione multipla della legge non deve rimanere impunita: la sofferenza e il danno che sono stati causati mille volte da questa arbitrarietà politica sono troppo grandi!

Molto dubbie sono anche le basi su cui si basano le decisioni, poiché l’incidenza – soprattutto senza essere correlata al numero di persone esaminate – è assolutamente non significativa.

Inoltre, c’erano diversi farmaci a lungo provati, come l’ivermectina e l’idrossiclorochina, che si erano dimostrati efficaci per malattie simili. Non sono stati approvati o addirittura banditi per Covid 19, a seconda del paese. Tuttavia, la disponibilità di un rimedio non richiede un’approvazione di emergenza.

Vaccinare le grandi masse, attualmente anche contro la minaccia di misure coercitive come multe salate o diverse settimane di reclusione, è un crimine contro l’umanità.

Scienziati critici affermati ma indipendenti come l’inventore della terapia del cancro con mRNA, il dott. Robert Malone, o l’ex direttore scientifico e vicepresidente di Pfizer Mike Yeadon, avvertono urgentemente e invano di conseguenze fatali. Oltre alla propaganda sulla vaccinazione e ai numeri dell’orrore in un ciclo continuo, probabilmente non c’è tempo per la loro esperienza.

Una valutazione del rischio tra malattia e vaccinazione richiede solide informazioni per ogni individuo vaccinato sui rischi e gli effetti collaterali. Non c’è dubbio su questo nel caso delle vaccinazioni di massa.

Queste informazioni non sono state fornite da vaccinatori, politici o giornalisti.

È improbabile che tutti loro siano a conoscenza o indifferenti al Codice di Norimberga sui requisiti per la somministrazione di queste sostanze medicinali solo condizionatamente approvate.

Sembra che l’onore professionale sia silenziosamente e segretamente sepolto con coloro che sono morti a causa della vaccinazione. E con loro anche il Codice di Norimberga, che da allora consente esperimenti sull’uomo come ai tempi più bui della Germania solo con il “consenso informato”.

Anche il tanto citato Robert Koch Institute potrebbe fornire informazioni rilevanti in merito. Il fatto che la signora Von der Leyen ora voglia abolire il codice legalizza questo tipo di “riattivazione”. Anche le persone sane perdono il fiato.

La vaccinazione obbligatoria con vaccini, che hanno solo un’approvazione di emergenza, i cui effetti collaterali e conseguenze a lungo termine non sono stati ancora studiati, costituisce una violazione del Codice di Norimberga.

Anche il certificato di vaccinazione verde deve essere visto come una violazione dei diritti umani e quindi va bandito, come è già avvenuto in alcuni Paesi.Eliminazione nelle moderne vaccinazioni di proteine ​​spike e ossido di grafene (video))

Il 28 aprile 2020, “Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo: come i film e le star manipolano l’umanità“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “La vendetta delle 12 scimmie, il contagio e il coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020, “Il codice della musica: frequenze, agende e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droga e controllo mentale“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021, “DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“(Anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Adrenochrome e ragazzi liberati dai scemi“.

Puoi ottenere un libro firmato a mano per 30 euro (tutti e tre i libri per 90 euro) inclusa la spedizione quando invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Letteratura:

Codex Humanus – Il Libro dell’Umanità

Cospirazione mondiale: chi sono i veri dominatori della terra?

Fischiatore

Fonti: PublicDomain / Eva Maria Griese per PRAVDA TV l’8 dicembre 2021



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche