0 4 minuti 2 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


…..e crede che le persone riceveranno una nuova versione ogni anno

Il CEO di Moderna Stéphane Bancel ha paragonato il vaccino COVID all’iPhone di Apple, affermando che le persone riceveranno una nuova versione ogni anno.

In una recente intervista con CNN Business, Stéphane Bancel ha predetto che nel prossimo futuro sarebbe stato sviluppato un vaccino annuale che protegge da molteplici ceppi di COVID-19, influenza e altri virus comuni con una singola dose.

Moderna prevede di lanciare un richiamo annuale a dose singola contro coronavirus, influenza e altri virus respiratori entro cinque anni.

“Riteniamo di poter inserire molti mRNA che coprono tutti questi virus in un unico prodotto. E quello una volta all’anno. Si dovrebbe essere in grado di ottenere un’iniezione di richiamo annuale, una dose una tantum, che contenga tutti gli mRNA per tutti questi virus, che sono naturalmente adattati al ceppo di una stagione come l’influenza, il ceppo COVID, ecc.”, ha spiegato Bencel alla CNN .

Benzel ha paragonato lo sviluppo della vaccinazione Covid al processo di aggiornamento di un iPhone ogni anno.

“Quando acquisti per la prima volta un iPhone, non ottieni la straordinaria fotocamera e tutto ciò di cui hai bisogno, e ottieni molte cose”, ha detto.

“Molti di noi acquistano un nuovo iPhone ogni settembre e tu ricevi nuove app e app aggiornate. Ed è esattamente la stessa idea, ovvero ottenere Covid, influenza e RSV in un’unica dose”, ha aggiunto.

Uno studio peer-reviewed condotto da ricercatori in Francia conclude che sia i vaccini sperimentali Pfizer che Moderna aumentano significativamente il rischio di miocardite rispetto agli individui non vaccinati, riferisce The Gateway Pundit.

Sebbene entrambe le terapie con mRNA siano state collegate alla malattia cardiaca pericolosa per la vita, i risultati del vaccino Moderna sono stati particolarmente scioccanti, soprattutto nei giovani adulti, poiché i ricercatori hanno notato che il rischio di una diagnosi di miocardite dopo il vaccino Moderna è stato ridotto nelle persone in lo studio ha rilevato che l’età da 18 a 24 anni era 44 volte superiore.

Secondo i dati CDC, il tasso di infiammazione cardiaca negli uomini di età compresa tra 18 e 39 anni che hanno ricevuto Pfizer/BioNTech era di 4,41 casi su 100.000, rispetto a 6,27 casi su 100.000 con Moderna, ha riferito Reuters.

Il Gateway Pundit aveva precedentemente riferito che un 37enne era in supporto vitale dopo una reazione a un colpo di richiamo di Moderna che ha causato una rottura del cervello e due arresti cardiaci.

Om Prakash Mohapatra combatte per la sua vita dal 15 gennaio a causa di una grave reazione alla vaccinazione di richiamo. Dopo test approfonditi e consultazioni con la famiglia, i medici hanno rimosso Om dal supporto vitale il 4 febbraio.

Secondo un sito di donazioni, Om era in ottima salute fino a quando non ha ricevuto la dose di richiamo. Cominciò con nausea, peggiorò rapidamente e culminò in insufficienza cardiaca la mattina del 15 gennaio.

La sorella di Om ha chiesto aiuto sui social per salvare suo fratello. Leggi la sua dichiarazione di seguito:

Care autorità indiane, mio ​​fratello (37 anni) è in supporto vitale all’Oakville Trafalgar Memorial Hospital in Canada. Ha una grave rottura del cervello e ha avuto due arresti cardiaci. Dopo la dose di richiamo (Moderna), ha cominciato a sentirsi male. Ha consultato in modo proattivo i medici due volte e ha seguito tutti i farmaci prescritti.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche