0 11 minuti 6 giorni

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Big Pharma sta abbracciando la quarta rivoluzione industriale: “la fusione delle nostre identità fisiche, digitali e biologiche”.

L’intelligenza artificiale crea nuovi vaccini dalla sfera platonica. Laboratori automatizzati sono prontiper produrre filamenti di mRNA estranei e confezionarli in nanoparticelle tossiche. Un miliardo di siringhe vuote aspettano sugli scaffali.

Questa non è fantascienza. Questi vaccini saranno sul mercato prima che tu possa dire “boostah”.

Google. Moderna. Microsoft. tutti precipitarsi sull’orlo dell’abisso. Questo è il transumanesimo aziendale in tutta la sua avida gloria, cavalcando le onde della propaganda e incanalato dallo stato di biosicurezza.

Queste persone rappresentano un nuovo mito, il cui asse principale è la macchina. Nel suo mondo “sogni” dello spirito digitale nuove configurazioni genetiche. Si chiamano sistemi biologici “software vivente” trattato. Con ogni progresso tecnologico, i loro miti sanguinano nella nostra realtà.

Un white paper di Policy Horizons Canada del 2019 descrive questo cambiamento come “convergenza biodigitale“, che si caratterizza per le seguenti caratteristiche:

  • Piena integrazione fisica di entità biologiche e digitali
  • Coevoluzione delle entità biologiche e digitali
  • Convergenza concettuale dei sistemi biologici e digitali

La nostra intellighenzia – le élite “educate oltre i limiti della loro intelligenza” – stanno subendo una sorta di conversione religiosa. Il loro mondo è stato illuminato dal sequenziamento genico e dalle reti neurali.

Le loro macchine li hanno convinti che gli esseri viventi sono solo macchine ingombranti. Il nostro sistema immunitario ha bisogno di aggiornamenti software. I nostri genomi imperfetti necessitano di una correzione degli errori. Per raggiungere questo obiettivo, il nostro cervello deve essere ampliato.

“La realtà esplorata da o con l’aiuto dell’IA potrebbe rivelarsi qualcosa di diverso da quello che le persone immaginavano”, ha scritto l’ex CEO di Google Eric Schmidt nel suo libro del 2021 “L’era dell’IA”. “Una partnership ibrida sta emergendo nelle scienze biologiche, chimiche e fisiche, dove l’IA consente nuove scoperte”.

Per Schmidt e i suoi coautori, questa prospettiva ha qualcosa di mistico:

Le predizioni dei filosofi gnostici su una realtà interiore al di là dell’esperienza ordinaria possono rivelarsi nuove. … A volte il risultato sarà la rivelazione di proprietà del mondo che erano oltre la nostra immaginazione – fino a quando non abbiamo lavorato con le macchine.

Occhi senza vita fissano un mondo fatto di numeri. Ogni essere vivente è costituito solo da dati che possono essere manipolati.

È successo il 28 luglio Società di Google “DeepMind” notache il suo potente sistema di intelligenza artificiale “AlphaFold” ha modellato le strutture 3D di circa 200 milioni di proteine. Sono quasi tutte le proteine ​​del pianeta pubblicate su un database aperto. Anche tenendo conto dei difetti, nessun team umano ha realizzato qualcosa di simile.

“AlphaFold” è un Sistema di apprendimento profondo. Nella fase iniziale, è stato addestrato utilizzando i set di dati di strutture proteiche note. Negli ultimi due anni, i programmatori lo hanno rilasciato su ogni genoma mai sequenziato. L’IA può guardare qualsiasi gene e trasformare il DNA in una proteina – nello spazio virtuale – e quindi prevedere il pattern di ripiegamento con notevole precisione.

Ciò significa che gli scienziati possono prevedere la funzione di qualsiasi proteina, naturale o artificiale, sulla base nient’altro che la sua sequenza di DNA. Significa anche che gli ingegneri genetici possono prevedere quali mutazioni porteranno a nuove funzioni – in silico – prima di testarle in laboratorio. Mesi di prova possono essere eseguiti in pochissimo tempo sul computer. Questa è una fantasia transumana che prende vita.

Il leader del progetto, Dame Janet Thornton, ha spiegato i Guardiani: “Questi risultati vengono ora utilizzati per sviluppare vaccini migliorati che suscitano gli anticorpi più potenti contro la trasmissione”.

Nei prossimi anni, un’ondata di vaccini sperimentali con mRNA – tutto sviluppato con l’aiuto dell’IA – inondare il mercato farmaceutico. Opere moderne su quindici diversi vaccini, che vanno dalla comune influenza all’HIV alla malaria e alla febbre dengue. Se riescono ad allarmare abbastanza il pubblico, vedremo presto biomacchine bipedi in fila intorno all’isolato per ottenere i loro aggiornamenti iniettabili.

“Chiamiamo mRNA il software della vita”, ha detto l’amministratore delegato di Moderna “MIT Sloan”. “Puoi copiare e incollare le informazioni in molti medicinali utilizzando la stessa tecnologia.” Nello spirito della convergenza biodigitale, Moderna ha assunto il nome Protetto da “sistema operativo mRNA”. – come in “Sistema operativo mRNA”.

Nel 2017, Tal Zaks, Chief Medical Officer di Moderna, ha spiegato: questo approccio al suo pubblico TEDx:

Abbiamo assistito a questa fenomenale rivoluzione digitale e scientifica. E sono qui oggi per dirvi che stiamo davvero hackerando il software della vita.

Nel gergo folle di Moderna, Zaks ha definito la trascrizione del DNA in mRNA e proteine ​​il “sistema operativo”:

Se pensi a cosa stiamo cercando di fare, abbiamo preso informazioni… e come queste informazioni vengono trasmesse in una cella. E abbiamo utilizzato la nostra conoscenza della medicina e della produzione di medicinali. E uniamo i due. La chiamiamo “terapia dell’informazione”.

Ciò significa nuovi vaccini, nuovi trattamenti contro il cancro, nuove terapie geniche – e forse alcune pozioni per creare esseri umani di design – che saranno tutti sviluppati utilizzando l’IA e realizzati da robot.

Almeno Moderna ha riprogrammato il nostro bilancio federale. Il governo degli Stati Uniti sta per stanziare 1,47 miliardi di dollari in dollari dei contribuenti 66 milioni di dosi di vaccino pagato da Moderna alla nuova tribù Omicron. In aggiunta a più di 200 milioni di lattine originaliche sono già state amministrate a livello nazionale. Il rapido aumento delle azioni della società è stato evidente dall’inizio della pandemia cinque miliardari generato.

“L’era del vaccino digitale è arrivata”, ha spiegato su Science un team di GlaxoSmithKline.

È la “vaccinazione 2.0” per l’umanità 2.0.

Opportunamente, il vaccino mRNA di Moderna è stato rilasciato per la prima volta nel 2016 Finanziato con 20 milioni di dollari dalla Bill and Melinda Gates Foundation. Il fondatore di Microsoft parla di sistemi operativi, virus e bufale di fantascienza. Basti pensare alle sue infinite iniziative sui vaccini – o ai registri di volo di Epstein. Sembra che Bill Gates colpirà tutto ciò che si muove, non importa quanto innocente.

Per Bill Gates e i suoi cyber conquistadores, la convergenza biodigitale è la prossima frontiera. Poco prima dello scoppio della pandemia, Microsoft ha presentato Sara-Jane Dunn e il suo lavoro nel “Stazione B” dell’azienda al centro. In un ufficiale video di propaganda è entusiasta delle biomacchine programmabili:

L’ultima rivoluzione tecnologica, la rivoluzione del software, è stata definita dalla nostra capacità di codificare 1 e 0 su silicio. La prossima rivoluzione non sarà di circa 1 e 0. Riguarderà la nostra capacità di codificare A, G, C e T, i mattoni del DNA. … Ovunque guardi vedo cellule che funzionano come piccoli computer. … Puoi pensarlo come un software vivente.

Questo approccio è applicato a tutto, dalle terapie geniche alla creazione di organismi sintetici. In collaborazione con Oxford Biomedica e di altre società tecnologiche, il team della Stazione B si dedica alla costruzione di “sistemi integrati” per “programmare la biologia in modo più efficace”, come se topi e umani fossero veramente “software vivente”.

In questa mentalità non siamo anime rinchiuse nei corpi. Siamo più o meno robot costruiti con geni difettosi. La nostra unica speranza è di essere riprogrammati.

Naturalmente, Dunn fa molto rumore su “preoccupazioni etiche” e “conseguenze non intenzionali”. Lo fanno tutti. Ma ascoltarla suggerisce che Microsoft è gestita da scienziati pazzi con più stock option che buon senso. Dunn sembra intossicata dai suoi sogni transumani:

Abbiamo sviluppato linguaggi di programmazione biologica che possiamo utilizzare per codificare i nostri progetti per i circuiti genetici. Con i nostri strumenti, possiamo compilare questi progetti fino al codice del DNA e quindi eseguire automaticamente i nostri esperimenti in laboratorio. Gli esperimenti vengono eseguiti su robot di laboratorio, quindi estraiamo i dati da quegli esperimenti e li archiviamo in uno spazio di archiviazione cloud Microsoft [und] la nostra base di conoscenze è costantemente aggiornata attraverso l’apprendimento automatico.

Hai letto bene. Microsoft ha laboratori robotici per sviluppare geni di design. Google utilizza l’IA per digitalizzare ogni proteina nel mondo. Moderna produce vaccini mRNA come se fossero patch software a basso costo.

Per i cyborg biotecnologici, tutto sembra una simulazione al computer.

Nel 2021, il Ministero della Difesa del Regno Unito ha pubblicato un white paper intitolato “Potenziamento umano: l’alba di un nuovo paradigma” [Augmentierung von Menschen: Der Beginn eines neuen Paradigmas, Anm. d. Übersetzers]. Se ti sei mai chiesto quale sia il legame tra casalinghe mascherate e super soldati cyborg, questo è il posto giusto per iniziare la tua ricerca. Dopo aver propagandato il potenziamento genetico e i droni controllati dal cervello, gli autori fanno una deviazione improvvisa per diffamare i “vaccini esitanti” come tecnofobici:

La storia della vaccinazione mostra che possono volerci molti anni prima che tecnologie comprovate e apparentemente non controverse per migliorare la salute umana abbiano effetto in tutto il mondo e siano accettate dalla società. … L’aumento umano può essere rifiutato da settori della società che non hanno fiducia nell’efficacia e nel motivo dell’aumento.

Chiamami “fobico” quanto vuoi – non voglio essere penetrato da Big Pharma. Non voglio che le mie vene si ostruiscano con la “terapia dell’informazione”. Non mi fido di queste persone e non mi fido dei loro calcoli. A meno che non contino i soldi.

Immagina che il tuo browser web si arresti in modo anomalo o che la tua connessione Internet si interrompa. Ora immagina che questo accada al tuo sistema immunitario. Immagina il tuo cuore che fa un riavvio automatico.

Non è facile essere un “uomo delle caverne”, ma è meglio di quello in cui ci hanno fatto Big Tech e Big Pharma.

Non siamo macchine da riprogrammare. Non lasciare che nessuno ti dica il contrario. Molto probabilmente, vengono solo pagati per parlare in quel modo.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche