0 4 minuti 1 settimana



Un’azienda di robotica e un produttore di armi hanno unito le forze per produrre ciò che equivale a un “cane” animatronico con un fucile da cecchino per faccia, riuscendo a terrorizzare più di alcuni netizen dopo aver svelato il nuovo dispositivo a una fiera dell’esercito.

Soprannominato SPUR – o fucile senza pilota per scopi speciali – il canino robotico racchiude una pistola dove dovrebbe essere la sua testa, camerata per colpi Creedmoor da 6,5 ​​mm, come era prima segnalato dall’unità. Il sistema è stato sviluppato dal produttore di fucili SWORD International e Ghost Robotics, un’azienda con sede a Filadelfia fondata nel 2015, e ha fatto la sua prima apparizione questa settimana alla principale convention annuale dell’Associazione dell’esercito degli Stati Uniti nella capitale della nazione.

Sebbene le aziende abbiano offerto pochi dettagli sulla configurazione della pistola montata sopra il robot, affermano che lo SPUR può caricare e sparare proiettili a distanza, nonché eliminare gli inceppamenti, ed è anche in grado di utilizzare la molto più comune cartuccia NATO 7,62 × 51 in oltre al Creedmoor da 6,5 ​​mm. Ghost Robotics – che produce a varietà di “veicoli terrestri quadrupedi senza equipaggio”, o Q-UGV – afferma che lo SPUR ha un raggio di fuoco di 1.200 metri o poco meno di 4.000 piedi. Per “vedere”, il dispositivo utilizza una termocamera Teledyne FLIR Boson con uno zoom ottico 30X, in grado di visione notturna, secondo Nuovo Atlante.

L’aeronautica americana ha adottato uno dei robodog di Ghost nel suo campo d’aviazione di Tyndall in Florida, anche se quel particolare modello non vanta SPUR “letalità,” invece offrendo an “un paio di occhi e orecchie in più” durante i pattugliamenti alla base.

Ghost è lungi dall’essere la prima azienda a lanciare una qualche forma di robodog, ma molto simile alla reazione a Boston Dynamics famigerato robot ‘Spot’ e numerose altre iterazioni del concetto nel corso degli anni, molti osservatori online hanno visto SPUR come un passo troppo in là, prendendo quella che era già un’invenzione snervante e attaccandogli una pistola alla testa – quello che un utente descritto come “Merda Terminator dall’aspetto pazzo.”

“Ogni giorno più vicino a Black Mirror” un altro commentatore disse, riferendosi a un episodio della serie di fantascienza con una macchina per uccidere simile a un cane.

L’azienda di robotica ha presentato questa settimana altri nuovi modelli Q-UGV, inclusa una versione con un drone quadrirotore Lockheed Martin sul retro. In linea con la tendenza dei cani robotici su Internet, tuttavia, gli utenti di Twitter non sono stati meno disturbati, trovando anche sconcertante il modello del drone.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *