0 7 minuti 2 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


12

Ci sono stati diversi casi in cui le persone che hanno affermato di aver avuto incontri con gli alieni hanno affermato che gli alieni finiscono per condividere con loro conoscenze tecnologiche avanzate.

Tuttavia, sono stati osservati anche alcuni casi in cui i rapiti hanno riportato ferite durante gli esperimenti condotti dagli alieni.

È interessante notare che la storia di Russ Kellett è strabiliante e abbastanza difficile da credere, ad essere onesti.

La cosa sorprendente è che il signor Kellet afferma di essere un super soldato in una guerra intergalattica ed è stato rapito dagli alieni almeno sessanta volte.

L’eccitante rivelazione del signor Russ Kellett includeva anche che ha combattuto i Rettiliani per conto di alieni di 15 piedi da quando aveva 28 anni.

Russ Kellett, nativo dello Yorkshire, che ha 58 anni, è stato un investigatore UFO negli ultimi due decenni.

È apparso in numerosi programmi televisivi e talk show. Ha indagato sul famigerato avvistamento UFO nelle montagne di Berwyn per quasi trent’anni.

Inoltre, ha anche cercato di mantenere un alto grado di distacco scientifico nello studio degli UFO e dei fenomeni correlati, e si avvale dell’assistenza di numerosi esperti su un’ampia gamma di argomenti.

Il signor Kellett, che aveva un negozio di abbigliamento industriale nel Carlisle Business District a Manningham, lasciò il lavoro e, a causa di una serie di strani eventi, divenne un ricercatore UFO a tempo pieno.

Kellet e Incontri alieni

“La prima volta è stata quando avevo 16 anni, in sella alla mia moto verso casa. Ho camminato attraverso un tunnel che non avevo mai visto prima e la prossima cosa che ho capito è stato in uno studio dentistico circondato da alieni alti 15 piedi che assomigliavano molto a Dracula senza i denti aguzzi. Ho avuto una specie di tubo ficcato in gola e qualunque cosa mi abbiano pompato dentro mi ha reso uno dei loro super soldati.

Secondo il signor Kellett, era un membro di un esercito alieno che ha combattuto una razza chiamata “Dragos”, che è grande, squamosa e ha teste simili a draghi.

Ha descritto il luogo del suo rapimento come una camera ricoperta di quadrati, simile a una scacchiera. Inoltre, ha partecipato a conflitti contro esseri extraterrestri in Gran Bretagna, Europa e Sud America.

Secondo quanto riferito, lui ei suoi compagni alieni usano una sfera di cristallo posizionata al centro di una stanza per viaggiare nello spazio e nel tempo.

Ha anche affrontato i cambiamenti fisici che ha subito, sente che il suo corpo ha sviluppato la sindrome da stanchezza cronica e il disturbo da stress post traumatico a seguito di battaglie spaziali.

“Sono stato via per anni e la gente non si rende conto che quattro ore qui sono quattro anni su uno dei pianeti su cui sono stato”.

Apparentemente non ricorda i combattimenti, si dice che gli alieni cancellino costantemente la sua memoria. Ha aggiunto che aveva difficoltà a ricordare i nomi delle molte razze ET, ma ha realizzato illustrazioni per descriverne l’aspetto.

Il signor Kellett ricorda di essere stato portato in ospedale con un tumore al cervello, anche se ricorda molto poco.

“Ma non c’era niente di sbagliato in me. Ricordo solo di aver lasciato l’ospedale e di aver dimenticato alcune cose come i nomi delle gare e dove sono andato”.

Russ Kellet ha affermato di aver studiato a fondo un certo numero di casi e ha anche accesso a diversi registri ufficiali.

Indagine e ricerca sugli UFO condotte da Russ Kellet

Quasi trent’anni fa il famigerato incidente UFO nelle montagne di Berwyn suscitò ondate di curiosità e il signor Kellett era il principale ricercatore UFO relativo al caso.

Questo incidente del 1974 fu chiamato Ros-Welsh o Welsh Roswell.

Kellett e il suo collega Steven Lumley, un giornalista UFO britannico, hanno discusso dello straordinario incontro del 1974 tra gli UFO e la Royal Navy nel programma radiofonico di Dave Schrader.

Hanno discusso vividamente dell’imboscata del caccia della RAF, di come dozzine di personale dell’esercito hanno contribuito a nascondere le prove di un UFO abbattuto e di cosa è effettivamente successo agli alieni recuperati dal luogo dell’incidente.

Sebbene questo incidente sia comunemente associato alle montagne Berwyn in Galles, Lumley ha descritto come l’incidente sia effettivamente iniziato nel Mare d’Irlanda con una “flottiglia di navi della Royal Navy che navigavano giù dalla Scozia” nell’apparente Sforzarsi di raggiungere qualcosa al di sotto della superficie di l’acqua.

Secondo lui, le navi hanno sparato bombe flash per evidenziare ciò che stavano tracciando.

Il signor Kellett ha continuato spiegando come anche gli aerei britannici stessero volando in cerchio sopra la testa, indicando alle navi dove sganciare ulteriori bombe flash.

“Quello che stavano facendo era mettere all’angolo questi oggetti sommersi e girarli in cerchio”, ha ipotizzato, aggiungendo che l’unica via di fuga degli UFO sarebbe stata “fuori dall’acqua”.

Di conseguenza, tre UFO sono emersi dall’acqua per fuggire dalla scena. Il signor Kellett crede che uno dei tre UFO si stesse nascondendo in un lago e un altro si sia schiantato contro le montagne Berwyn a causa di un possibile incontro con un caccia della Royal Air Force. Lumley ha annunciato che numerosi residenti locali avevano chiamato la polizia per denunciare un’enorme esplosione e l’avvistamento di un oggetto non identificato in montagna.

Kellett ha continuato spiegando che circa cinque uomini hanno assistito all’atterraggio del terzo UFO lungo la strada in una città vicina. Gli spettatori hanno affermato che la nave aveva cinque esseri a bordo e che i due erano sconvolti.

Presto tutti e cinque i testimoni furono circondati dalle forze britanniche e l’esercito ordinò loro di lasciare immediatamente il luogo.

Prima di fuggire dalla scena, i testimoni hanno osservato gli alieni scortati in un veicolo bersaglio sconosciuto e un soldato è entrato nell’UFO. Kellett è rimasto stupito mentre altri soldati hanno manovrato l’oggetto su un camion con pianale.

Dalla facilità e precisione con cui hanno portato a termine questo compito, ha ipotizzato che questa non fosse la prima volta che recuperavano un disco volante precipitato.

Maggiori informazioni sui rettili:

Il dominio segreto del mondo dei rettiliani: la loro origine, il loro impero e il loro lavoro sulla nostra terra



Source link

Lascia un commento

Leggi anche