0 2 minuti 2 mesi


Il video di sorveglianza pubblicato martedì mostra il momento in cui un laureato di 23 anni della Temple University è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Filadelfia, gestita dai Democratici.

La polizia chiede aiuto al pubblico per identificare il sospettato di omicidio.

La città di Filadelfia offre una ricompensa di $ 20.000 per qualsiasi informazione che porti all’arresto del sospetto.

Il 23enne Everett Beauregard è stato visto in video mentre camminava fino al suo appartamento di South Philly giovedì 22 settembre, poco dopo la mezzanotte, quando un uomo armato gli ha sparato a morte.

TENDENZA: ANALISI: Condutture Nord Stream Sabotate, e solo un Paese benefici

Secondo la polizia, il sospettato di omicidio aveva girato il quartiere a piedi per un’ora prima di sparare a caso e uccidere Everett Beauregard.

I due uomini non si scambiarono parole prima che il sospetto si girasse e sparasse.

WGAL segnalato:

Beauregard è stato colpito a morte fuori dal suo appartamento appena fuori dal campus della Drexel University giovedì 22 settembre, intorno alle 00:30

La polizia ha detto che l’uomo armato e Beauregard non si sono nemmeno parlati. Si sono appena incrociati sul marciapiede e il sospetto gli ha sparato.

“Il sospetto viene osservato mentre cammina nella direzione opposta rispetto alla vittima. Dopo aver superato la vittima, il sospetto si gira immediatamente e spara diversi colpi di pistola alla nuca della vittima da una distanza molto ravvicinata”, afferma una dichiarazione sul sito web del dipartimento di polizia di Filadelfia.

La città di Filadelfia offre una ricompensa di $ 20.000 a chiunque abbia informazioni che portino a un arresto.

Se disponi di informazioni che potrebbero aiutare gli investigatori, puoi chiamare un suggerimento al 215-686-TIPS (8477) o inviare un suggerimento al 215-686-TIPS (8477).

Il sospetto era vestito con una felpa nera con cappuccio, pantaloni neri e indossava una maschera Covid.

GUARDA:

https://www.youtube.com/watch?v=txEfpUAPHgc





Source link

Lascia un commento

Leggi anche