0 5 minuti 2 settimane


Alex Berenson

Non poteva essere rianimato. La causa della morte non è nota; American Airlines ha rifiutato di fornire dettagli, incluso il suo stato di vaccinazione. Il copilota ha assunto i comandi ed ha evitato un disastro.

Alle 19:59 del 19 novembre, il capitano Patrick Ford è crollato ai comandi del suo American Eagle Embraer 175, pochi secondi dopo che l’aereo da 76 posti ha lasciato la pista di Chicago.

Ford stava parlando con un controllore del traffico aereo a Chicago O’Hare, uno degli aeroporti più trafficati del mondo, quando la sua voce si fermò bruscamente, come mostra una registrazione pubblicamente disponibile dell’incidente.

“Posso aiutarti?” chiese preoccupato il controllore del traffico aereo pochi secondi dopo.

“Dobbiamo tornare indietro, il capitano è fuori combattimento”, riferì freddamente il copilota di Ford.

Il jet, diretto a Columbus, Ohio, aveva appena raggiunto un’altitudine di 2.000 piedi (0,61 km). Qualsiasi errore avrebbe potuto bloccarlo in pochi secondi.

Ma il copilota dell’Embraer, il capitano Brandon Hendrickson, prese il controllo. Hendrickson ha portato il jet a 5.000 piedi (1,52 km) e lo ha riportato a terra a O’Hare in pochi minuti. Sebbene Hendrickson sedesse al posto del primo ufficiale, supervisionava Ford come “aviatore di controllo di linea” poiché Ford era nuovo per Envoy Air, una compagnia aerea regionale di proprietà di American Airlines.

Il corpo di Ford è rimasto al posto di guida per tutto il tempo.

Il vicepresidente delle operazioni di volo di Envoy ha informato i piloti della morte domenica, ma oltre a ciò, American e Envoy non hanno annunciato pubblicamente il quasi disastro. Un portavoce di Envoy non ha risposto a domande specifiche su quanto accaduto, confermando solo che un “membro dell’equipaggio” si è ammalato “poco dopo il decollo” ed è “morto in ospedale”.

In effetti, il record mostra che Ford era privo di sensi o morto durante il breve volo. “È svenuto”, ha detto Hendrickson alla torre di controllo solo un minuto dopo aver preso il comando. “Avremo bisogno di paramedici”.

Tre giorni dopo, la notizia dell’incidente si è diffusa tra i piloti dell’American e altrove, che hanno elogiato l’eroismo di Hendrickson.

“Amico ha dovuto mantenere la calma per far atterrare l’aereo in sicurezza e fortunatamente ha subito un disastro molto più grande nello spazio aereo molto trafficato e nel campo di atterraggio sotto il Chicago Intl. impedito”, mi ha scritto un pilota.

“Ha gestito la situazione alla grande”, ha scritto un altro.

Tra i piloti che si oppongono ai vaccini mRNA Covid – una piccola ma rumorosa minoranza – la morte di Ford ha anche messo in dubbio i possibili effetti collaterali cardiaci delle vaccinazioni. American e Envoy hanno rifiutato di rivelare se Ford fosse stata vaccinata o potenziata. Tuttavia, la maggior parte dei piloti viene vaccinata dopo le forti pressioni del governo e delle compagnie aeree durante l’estate e l’autunno del 2021.

I piloti dell’American hanno anche notato un forte aumento delle richieste di invalidità dalla scorsa estate, sebbene nessuno lo abbia ancora collegato direttamente alle iniezioni di mRNA.

Addendum: Le domande che ho posto, alle quali l’americano e l’inviato non hanno voluto rispondere, sono riprodotte testualmente:

1) È stata stabilita una causa di morte? Verrà eseguita un’autopsia e i risultati saranno pubblicati?

2) Quanti anni aveva il Capitano Ford? Era sposato e aveva figli? Dov’era di stanza e dove viveva?

3) Quando il Capitano Ford è entrato a far parte di AA/Envoy? Dove aveva lavorato in precedenza (mi è stato detto da Republic Airways)? È stato sottoposto a visita medica quando è stato assunto? Gli esami medici sono una procedura standard per i nuovi piloti di Envoy o sarà sufficiente una normale autorizzazione FAA?

4) Quanto tempo è passato da quando ha ricevuto l’autorizzazione medica per volare? Per quanto ne so, i piloti di età superiore ai 40 anni devono ottenere un certificato medico dalla FAA ogni sei mesi e i piloti di età inferiore ai 40 anni una volta all’anno.

5) AA/Envoy può fornire i dettagli dell’incidente e del volo? Ho visto un messaggio di qualcuno che afferma di aver parlato con il Capitano Hendrickson, dicendo che l’aereo è andato in una banca ripida e solo la rapida azione del Capitano Hendrickson ha evitato il disastro. È giusto?

6) Quanti passeggeri c’erano a bordo dell’aereo?

7) Quale azione, se del caso, intende intraprendere AA/Envoy a seguito di questo incidente?

8) Il Capitano Ford è stato vaccinato contro il Covid? Aveva ricevuto un aggiornamento o un secondo aggiornamento?



Source link

Lascia un commento

Leggi anche