0 5 minuti 2 settimane

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!



Immagine: Twitter ha consentito alle aziende farmaceutiche di diffondere disinformazione online per minare la concorrenza

(Natural News) Al fine di mantenere un monopolio totale soffocando tutta la concorrenza, le aziende farmaceutiche direttamente coinvolte nella truffa covid hanno corrotto Twitter e altre piattaforme di social media per censurare tutte le critiche che minacciavano i loro profitti.

Questa è una delle rivelazioni dell’ultimo lancio di Twitter Files, che mostra come l’industria farmaceutica abbia fatto pressioni sulle aziende tecnologiche per tenere sotto controllo tutte le conversazioni relative ai vaccini covid generici.

Prima del lancio dell’operazione Warp Speed, molti chiedevano vaccini senza brevetto, che avrebbero consentito ai paesi più poveri del mondo di beneficiare proprio come quelli più ricchi. Pfizer, BioNTech e altri lo hanno visto come una minaccia e hanno invitato Twitter a mettere a tacere tutti questi discorsi.

“La spinta includeva pressioni dirette da parte del partner Pfizer BioNTech per censurare gli attivisti che chiedevano vaccini generici a basso costo per i paesi a basso reddito”, ha twittato il giornalista Lee Fang, che ha condiviso i punti salienti del lancio di Twitter Files in una serie di tweet.

Se questi sforzi a sostegno di un vaccino generico avessero avuto successo, Pfizer, BioNTech, Moderna e gli altri non avrebbero incassato profitti record dalla vendita delle loro iniezioni brevettate, ecco perché hanno sborsato milioni per mettere a tacere la libertà di parola sui social media.

“Questa strategia includeva respingere gli sforzi per annacquare le rigide leggi sulla proprietà intellettuale che inibiscono la condivisione dei brevetti per i vaccini e i trattamenti contro il coronavirus”, ha aggiunto Allum Bokhari, scrivendo per Notizie Breitbart. (Correlato: la censura di Twitter dei critici farmaceutici è un fenomeno mondiale.)

Brighteon.TV

Big Pharma ha presentato una petizione a Biden per SANZIONARE qualsiasi paese che abbia tentato di produrre un vaccino covid generico a basso costo

Il piano fin dall’inizio era che una manciata di giganti farmaceutici capitalizzasse la truffa, cosa che hanno effettivamente fatto con l’aiuto di Donald Trump e Joe Biden. La crisi, che è stata chiaramente fabbricata, ha rappresentato “un’opportunità per profitti senza precedenti”, ha spiegato Fang.

“A porte chiuse, il settore farmaceutico ha lanciato un massiccio blitz di lobbying per schiacciare qualsiasi tentativo di condividere brevetti / proprietà intellettuale per nuovi farmaci correlati al covid, comprese terapie e vaccini”.

BioNTech ha chiesto espressamente a Twitter di censurare tutti i discorsi sui vaccini generici a basso costo perché più persone si avvicinano all’idea, meno è probabile che l’azienda generi miliardi di dollari di profitti illeciti.

Così, con l’aiuto di BIO, un gruppo di pressione che rappresenta l’industria biofarmaceutica, BioNTech, insieme a Moderna e Pfizer, ha scritto una lettera al regime di Biden entrante chiedendo che il governo degli Stati Uniti sanzionasse qualsiasi paese che tentasse di “violare i brevetti diritti e creare farmaci o vaccini covid generici a basso costo “, ha rivelato Fang.

Anche Twitter ha fatto la sua parte in tutto questo monitorando da vicino gli account che chiedevano un vaccino covid generico ea basso costo. Sebbene non tutti gli account che discutevano di tali argomenti siano stati censurati o rimossi, alcuni lo sono stati, incluso Copertura Zeroche è stato sospeso interamente dalla piattaforma dei social media.

“Oltre a sopprimere i contenuti che rappresentavano una minaccia al loro dominio sui trattamenti per il coronavirus, i lobbisti dei giganti farmaceutici hanno anche diffuso su Twitter affermazioni esagerate sui costi dell’annacquamento delle normative sulla proprietà intellettuale relative allo sviluppo del trattamento”, ha riferito Bokhari.

“Twitter non ha intrapreso alcuna azione per limitare questa attività”.

Moderna e Pfizer sono persino arrivate al punto di compilare un elenco di account e tweet che voleva che Twitter mettesse a tacere e rimuovesse. Le due società di vaccini inviavano regolarmente a Twitter richieste di conformità, anche se sembra che Twitter non si sia necessariamente conformato in tutti i casi.

Più recentemente, Moderna ha deciso di aumentare il prezzo della sua iniezione covid brevettata a $ 100 al pop, rendendola del tutto inaccessibile per i paesi più poveri del mondo.

Vuoi tenere il passo con le ultime uscite di Twitter Files? Puoi farlo su Censorship.news.

Le fonti per questo articolo includono:

Breitbart.com

NaturalNews.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche