0 5 minuti 1 anno


Pochi istanti fa, il 45esimo presidente Donald Trump ha inviato una lettera aperta all’establishment governatore del Texas Greg Abbott, evidenziando la sua mancanza di interesse quando si tratta della lotta nazionale per l’integrità elettorale e chiedendo che, in quanto primo repubblicano dello stato, si impegnasse attivamente ruolo nell’avanzare la legislazione per rendere le elezioni più sicure nello stato in cui dilagano le accuse di frode elettorale.

“Caro governatore Abbott”, ha esordito il presidente Trump, “Nonostante la mia grande vittoria in Texas, ho sentito che i texani vogliono un controllo elettorale! Sai che i tuoi compagni texani hanno grandi domande sulle elezioni di novembre 2020. Durante la Seconda Sessione Speciale del Texas, sono state prese in considerazione proposte di verifica delle elezioni alla Camera e al Senato del vostro grande stato. Invece, il legislatore ha approvato un emendamento annacquato che non si applica nemmeno alle elezioni presidenziali del 2020. Questo breve emendamento non risponde alle domande dei texani sulle ultime elezioni. I texani richiedono un vero e proprio audit per affrontare completamente le loro preoccupazioni”.

Il presidente Trump ha aggiunto: “Abbiamo bisogno di HB 16, che è stato appena presentato nella terza sessione speciale. Questa legislazione riguarda specificamente le elezioni presidenziali del 2020 e consente controlli per le elezioni future. Il disegno di legge crea un processo per i candidati e i presidenti di partito per avviare un audit e utilizza lo stesso linguaggio dell’SB 97, che è già passato al Senato dello stato del Texas, ma non ha avuto abbastanza tempo per passare alla Camera durante la seconda sessione speciale. “

I repubblicani dell’establishment in Texas hanno originariamente rivendicato che la sessione legislativa del 2021 è stata la “più conservatrice della storia” nonostante ignori o non riesca a far avanzare la legislazione praticamente su ogni questione conservatrice sostenuta dalla base repubblicana. Abbott è rimasto in silenzio sull’integrità elettorale, la mutilazione di genere dei bambini e l’integrità delle frontiere. Dopo essere stato respinto dalla base repubblicana, Abbott ha convocato una seconda sessione speciale. Ora, Abbott ha indetto una terza sessione speciale, anche se alcuni dicono ancora che non è abbastanza.

“Il Texas ha bisogno che tu agisca ora”, ha scritto il presidente Trump. “La tua terza sessione speciale è l’occasione perfetta, e forse l’ultima, per superare questa legge di revisione. Il tempo sta finendo. Le schede cartacee nel tuo stato vengono conservate solo per 22 mesi dopo le elezioni. I tuoi cittadini non si fidano del sistema elettorale e vogliono la tua leadership su questo tema, che è la prima cosa a cui tengono. È il loro problema più importante, uno che influenzerà il 2022 e il 2024”.

Il 45esimo presidente ha aggiunto: “Governatore Abbott, abbiamo bisogno di una “verifica forense delle elezioni del 2020” aggiunta alla chiamata. Stiamo rapidamente esaurendo il tempo e deve essere fatto questa settimana. I texani sanno che in alcune delle loro contee si sono verificati brogli elettorali. Andiamo a capo della truffa delle elezioni presidenziali del 2020!”

Il presidente Trump in precedenza ha approvato l’establishment governatore repubblicano nonostante un’affollata primarie piena di candidati America First che gli si oppongono, tra cui Chad Prather, Don Huffines e Allen West.

Il giornalista senior di National File Patrick Howley è stato determinante nell’esporre quella che molti hanno dichiarato essere un’operazione di frode elettorale di livello mondiale che si svolge nella contea di Harris, in Texas, sede di Houston, una delle città più grandi della nazione.

L’anno scorso, la contea ha istituito Votazioni guidate 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche quando l’FBI ha iniziato a indagare sulle denunce di irregolarità elettorali nella contea. Anche le case di cura hanno ricevuto in gran numero schede elettorali per corrispondenza, nonostante il video che sembra mostrare scrutatori che prendono di mira gli anziani nelle case di cura e costringendoli a votare per i candidati democratici sotto costrizione. Il mese scorso, nonostante le pressioni del suo stesso partito, un agente democratico nero fischiato su ciò che ha identificato come una massiccia frode elettorale all’interno della contea.

Abbott è rimasto completamente in silenzio su questi temi.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche