0 3 minuti 1 mese

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il presidente Trump serio

Il presidente Trump venerdì ha detto che presenterà presto una “mozione importante” in risposta al raid “illegale” dell’FBI nella sua residenza in Florida.

“Un’importante mozione relativa al Quarto Emendamento sarà presto presentata riguardo all’irruzione illegale della mia casa, Mar-a-Lago, subito prima delle sempre importanti elezioni di medio termine. “I miei diritti, insieme ai diritti di tutti gli americani, sono stati violati a un livello raramente visto prima nel nostro Paese. Ricorda, hanno persino spiato la mia campagna. La più grande caccia alle streghe nella storia degli USA va avanti da sei anni, senza conseguenze per i truffatori. Non dovrebbe essere permesso di continuare!” – Trump ha pubblicato sul suo Pagina Verità Social.

Il quarto emendamento protegge gli americani da perquisizioni e sequestri irragionevoli da parte del governo:

“Il diritto del popolo ad essere al sicuro nelle sue persone, case, carte ed effetti, contro perquisizioni e sequestri irragionevoli, non sarà violato, e nessun Mandato sarà emesso, se non per causa probabile, supportata da giuramento o affermazione, e in particolare descrivendo il luogo da perquisire e le persone o cose da sequestrare”.

TENDENZA: CRIMSON RHINO e The Raid on Mar-a-Lago

Il giudice che ha permesso all’FBI di fare irruzione nella casa del presidente Trump ha donato migliaia di dollari a Obama e ai Democratici.

Anche il magistrato giudice Bruce Reinhart si è ritirato dal caso RICO di Trump contro Hillary Clinton e il DNC, quindi c’è chiaramente un conflitto di interessi anche in questo caso.

Anche, secondo il giornalista investigativo Paul Sperryse l’FBI ha omesso documenti o riferimenti alle sue precedenti visite a Mar-a-Lago, ha commesso una frode in tribunale.

Il Dipartimento di Giustizia ha già molestato e citato in giudizio per i record di Mar-a-Lago a giugno. Il team di Trump ha consegnato volontariamente i documenti.

L’FBI detiene una ricevuta dell’inventario di giugno.

Il giornalista investigativo Paul Sperry osserva che se l’FBI non ha incluso questi documenti o riferimenti precedenti dalla loro dichiarazione giurata di agosto, ha commesso una frode in tribunale.

Allora, cosa c’è nella dichiarazione giurata?

Forse non lo sapremo mai…

Giovedì un giudice federale ordinato il Dipartimento di Giustizia di svelare solo una parte della dichiarazione giurata del raid dell’FBI di Trump.

Il giudice sta autorizzando il Dipartimento di Giustizia a redigere.

Una versione redatta della dichiarazione giurata è stata ordinata per essere consegnata entro giovedì prossimo.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche