0 3 minuti 6 mesi

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!


Donald Trump ha deriso le affermazioni della Casa Bianca di non essere a conoscenza in anticipo del raid dell’FBI nella sua tenuta di Mar-a-Lago, affermando che “Biden sapeva” dell'”attacco coordinato”.

La casa di Trump in Florida è stata saccheggiata da 30 agenti federali, che hanno perquisito l’intera proprietà, compresi gli armadi di Melania Trump, in quello che i critici hanno etichettato come un vergognoso abuso di potere.

La Casa Bianca inizialmente ha risposto al raid affermando di non avere alcuna conoscenza anticipata, un’affermazione che è stata ridicolizzata da alcuni.

Lo stesso Trump è rimasto all’offensiva e ora accusa l’amministrazione Biden di aver cospirato con i federali per pianificare il raid.

“Una cosa orribile avvenuta ieri a Mar-a-Lago. Non siamo migliori di un paese del terzo mondo, una repubblica delle banane”, ha pubblicato Trump sul suo sito Truth Social.

nullo

“È una continuazione di Russia, Russia, Russia, bufala sull’impeachment n. 1, bufala sull’impeachment n. 2, il rapporto Mueller senza collusione e altro ancora. A peggiorare le cose è tutto, secondo me, un attacco coordinato con lo stato democratico di sinistra radicale e procuratori locali e AG”.

Ha seguito quel post affermando: “Biden sapeva tutto di questo, proprio come sapeva tutto degli” affari ” di Hunter.

Intanto un rapporto fuori dal Regno Unito afferma che un “aiutante sleale” ha piantato documenti che sarebbero stati successivamente utilizzati dall’FBI per incastrare Trump.

“Essi [the FBI] non uscirà a mani vuote”, ha detto la fonte anonima.

“Come se Trump fosse abbastanza stupido da fare quello che hanno detto che ha fatto. L’unica cosa che sarebbe potuta accadere è che un aiuto sleale l’ha piantato in una scatola che è stata spostata nel gennaio del 2021″, ha aggiunto. osservando: “Non sarebbero entrati senza aspettarsi un risultato”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

Lascia un commento

Leggi anche