0 5 minuti 2 settimane

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!



Immagine: TRADIMENTO?  Hunter Biden viveva nella casa di papà nel Delaware, dove sono stati trovati documenti riservati mentre insaccava accordi con il governo cinese.  funzionari: Rapporto

(Natural News) Grazie ai materiali trovati sul suo ormai famigerato laptop, sapevamo già che Hunter Biden era, diciamo, meno di un essere umano “ideale” quando si tratta di comportamento personale, ma come sbucciare una cipolla, ci sono molti altri strati alla dissolutezza e alla corruzione della famiglia Biden.

Nei giorni scorsi, alcuni degli stessi media di sinistra che hanno mentito su Donald Trump per quattro anni e hanno contribuito a coprire il furto delle elezioni del 2020 hanno riferito che Joe Biden ha portato con sé documenti riservati quando ha lasciato l’incarico di vicepresidente di Barack Obama che non erano suoi da prendere, presumibilmente. Alcuni di questi documenti, ci viene detto, sono stati conservati in modo casuale e non protetto nel garage di una delle case di Joe Biden nel Delaware.

Ora apprendiamo che Hunter Biden, mentre faceva accordi sottobanco con uomini d’affari cinesi legati alle alte sfere del governo cinese, viveva nella stessa casa in cui erano conservati questi documenti riservati, lasciando molti a chiedersi di che tipo di accesso che il figlio aveva a loro e qualcuno di loro è stato “trasmesso” a contatti cinesi o qualche funzionario del governo cinese ha visitato Biden mentre si trovava lì.

Secondo un rapporto esclusivo di Notizie Breitbart:

Mentre era dipendente dalla droga, saltellava con le prostitute e faceva affari con uomini d’affari legati ai più alti livelli dell’intelligence cinese, Hunter Biden viveva nella casa in cui Joe Biden conservava documenti riservati.

In una domanda di controllo dei precedenti datata luglio 2018, Hunter Biden ha affermato di aver pagato $ 49.910 al mese di affitto e che la sua “attuale residenza” a quel tempo era 1209 Barley Mill Road a Wilmington, Delaware, secondo un documento trovato sulla casa abbandonata di Hunter Biden il computer portatile.

Brighteon.TV

Hunter ha anche elencato quell’indirizzo di Wilmington come sua residenza principale su almeno una forma di identificazione (la sua patente di guida del Delaware) e ha utilizzato lo stesso indirizzo come indirizzo di fatturazione sia per la sua carta di credito personale che per l’account Apple nel 2018 e nel 2019, una revisione dei file dalle rivelazioni del laptop abbandonato di Hunter.

In che tipo di situazione compromessa si è messo Hunter Biden? Ed è per questo che figure cinesi legate alle agenzie di intelligence del Paese erano interessate a fare ‘patti’ con lui?

“Ad un certo punto, nell’agosto 2018, Hunter è stato registrato mentre implorava sua cognata diventata amante, Hallie Biden, di permettergli di usare i punti della sua carta di credito per pagare un soggiorno in riabilitazione”, il Posta di New York segnalato. “Un’altra ex fidanzata di Hunter, Zoe Kestan, ha testimoniato a un gran giurì federale nel febbraio dello scorso anno che la coppia ha soggiornato per un mese nel 2018 nel famigerato hotel Chateau Marmont di Los Angeles, dove – ha scritto il giovane Biden nel suo libro di memorie del 2021 – ha “imparato a cucinare il crack” prima di essere “inserito nella lista nera” dalla proprietà per denunce legate al suo uso di droghe.

Nello stesso periodo, anche Hunter Biden è stato spesso in compagnia di prostitute, spendendo più di 30.000 dollari in prostitute solo tra novembre 2018 e marzo 2019. Ciò lo ha reso un enorme potenziale bersaglio di ricatti, sia da parte dei cinesi che dei russi o persino degli iraniani.

All’inizio di questa settimana, la Casa Bianca ha confermato che documenti riservati sono stati trovati in due lotti nella stessa casa in cui viveva Hunter Biden. Quelli sono in cima ai documenti riservati trovati al Penn Biden Center di Washington, DC, giorni prima delle elezioni di medio termine – che il Dipartimento di Giustizia compromesso non ha annunciato. Joe Biden aveva un ufficio al centro, finanziato, in parte, da Cina.

La famiglia Biden non è solo corrotta, sono tutti pericolosamente compromessi. Joe non dovrebbe essere presidente e probabilmente Hunter dovrebbe essere in prigione.

Le fonti includono:

NYPost.com

Breitbart.com





Source link

Lascia un commento

Leggi anche