Archivi tag: super

L’Ucraina diventa l’hotspot del super ceppo HIV+Covid



Scopriamo attraverso filmati locali che il battaglione AZOV in Ucraina, sostenuto dagli Stati Uniti, sta tenendo in ostaggio la gente del posto e sta impedendo loro di fuggire attraverso i “corridoi umanitari” della Russia, il che colpisce direttamente coloro che cercano assistenza medica e aggrava ulteriormente sia l’epidemia di HIV in Ucraina che la situazione di Covid .

Scopriamo anche le preoccupazioni riguardo al fatto che l’Ucraina è ora un punto caldo per future varianti di Covid, poiché il ceppo Omicron è stato trovato per la prima volta in un individuo sieropositivo.

Inoltre, scopriamo che Bill Gates, NIH e CDC hanno finanziato e stanno attualmente finanziando la ricerca e la cura dell’HIV in Ucraina nonostante il governo degli Stati Uniti abbia negato qualsiasi coinvolgimento con i laboratori ucraini.

(Audio di sottofondo di The Mili$ha, acquista le tracce qui: https://www.beatstars.com/themilisha)


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Sono arrivati ​​i “terrificanti” super droni cinesi che possono “cacciare gli esseri umani in branco”.


Video di come vengono chiamati “Super droni cinesi” è emerso la scorsa settimana e il filmato viene descritto come “terrificante”.

Le riprese di 10 droni leggeri si sono fatte strada nell’etere la scorsa settimana grazie a un team dell’Università di Zhejiang, che ha rilasciato il video. Mostra i droni che ondeggiano e si snodano attraverso aree boscose, muovendosi rapidamente tra il fogliame.

I droni prendono la direzione da un algoritmo che li aiuta a mappare l’ambiente circostante in tempo reale, Il Sole ha scritto in un articolo sul video. Il loro software interno si aggiorna “ogni pochi millisecondi”, il che li aiuta a evitare la collisione con altri oggetti.

L’articolo rileva inoltre che poiché non funzionano con il GPS, possono essere schierati in aree con scarsa copertura satellitare.

Va tutto bene, ma la risposta “terrificante” al video è arrivata quando lo stesso team dell’Università di Zhejiang ha pubblicato il video dei droni che inseguono un uomo attraverso una foresta di alberi. Dopo essere stati istruiti a mantenere la concentrazione sull’uomo, sono in grado di seguirlo, anche dopo che si è nascosto dietro gli oggetti.

“La capacità di navigazione e coordinamento degli sciami in questi film ha attratto e ispirato numerosi ricercatori. Qui, facciamo un passo avanti verso un tale futuro”, hanno commentato i ricercatori sulla rivista Science Robotics. Il dottor Jonathan Aitken della Sheffield University ha elogiato i progressi come un “ottimo risultato”.

Ha aggiunto: “Per ottenere una mappa di qualità, costruita da una raccolta distribuita di robot, dei dettagli dimostrati è un eccellente pezzo di ingegneria. Accoppiare questo con la navigazione di successo aggiuntiva e l’evitare gli ostacoli, e in modo critico altri membri dello sciame, è un risultato eccellente.

Paul Scharre, ex alto funzionario del Pentagono ed esperto di guerra con i droni, ha concluso osservando quanto bene stavano procedendo i programmi cinesi con i droni.

“Non possiamo vedere dal video cinese se i droni comunicano e si coordinano tra loro”, ha detto. “Potrebbe essere solo un lancio di droni come il lancio di missili da un sistema di lancio multiplo. Tuttavia, il test mostra che la Cina sta sviluppando sistemi di droni sciame e potrebbero essere operativi in ​​pochi anni”.

Puoi guardare il video dei droni, tramite Il Telegrafo, qui:

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Guarda lo spot “Let’s Go Brandon” andato in onda durante il Super Bowl



Un annuncio politico andato in onda durante il Super Bowl LVI per una campagna del Senato degli Stati Uniti repubblicano della Pennsylvania ha preso in giro il popolare meme “Let’s Go Brandon”.

L’annuncio di 30 secondi per l’ex CEO di hedge fund e la campagna al Senato del veterano della guerra del Golfo dell’esercito americano Dave McCormick ha accusato Joe Biden di aver fallito l’America su qualsiasi cosa, dal confine meridionale non protetto all’inflazione dilagante.

Durante l’annuncio, si può sentire una folla cantare “Andiamo Brandon” e applaudire all’unisono.

Il canto si riferisce al popolare slogan anti-Joe Biden generato dopo che un giornalista ha interpretato erroneamente i canti del pubblico NASCAR di “F**k Joe Biden”.

“Questo è molto più grande di Brandon”, afferma l’annuncio.

Fox News rapporti McCormick sostiene l’agenda America First del presidente Trump e un tempo è stato scelto per essere un membro del gabinetto dell’ex presidente.

McCormick, l’ex CEO di uno dei più grandi hedge fund del mondo, Bridgewater Associates, ha legami con l’ex presidente Trump. Il sito web della sua campagna pubblicizza il suo sostegno all’agenda “America First” dell’ex presidente.

McCormick era considerato un posto di primo piano nel gabinetto Trump e sua moglie, Dina Powell McCormick, è stata vice consigliere per la sicurezza nazionale nell’amministrazione Trump.

Trump, però, non ha ancora approvato un nuovo candidato in corsa.

ha detto McCormick Volpe si è recentemente recato al confine tra Stati Uniti e Messico per vedere in prima persona l’afflusso di stranieri illegali che si riversano oltre il confine e ha ricevuto l’approvazione di Brandon Judd, presidente del National Border Patrol Council.


Segui l’autore su Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Quindi Dio ha fatto un camionista



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Le celebrità sfidano le restrizioni Covid, vanno senza maschera al Super Bowl LVI



Durante il montaggio delle celebrità al Super Bowl, pochi, se non nessuno, indossavano maschere anche se le maschere sono richieste nei mega-eventi a Los Angeles.

Il montaggio ha mostrato celebrità come Ben Affleck, Jennifer Lopez, Andy Garcia e altri che festeggiavano senza pannolini per il viso:

La scorsa settimana, il governatore democratico della California Gavin Newsom annunciato porrà fine al mandato della maschera per interni per i cittadini vaccinati solo a partire dal 15 febbraio. Poco dopo l’annuncio, il direttore sanitario della contea di Los Angeles Barbara Ferrer ha affermato che la città non annullerà il mandato della maschera il 15 febbraio.

Per saperne di più



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Rand Paul incoraggia i camionisti a “intasare” le città mentre il DHS si arrampica per impedire al convoglio di interrompere il Super Bowl



Il senatore repubblicano Rand Paul del Kentucky ha detto al sito web conservatore Segnale giornaliero è tutto per i convogli di camionisti anti-vaccino per “intasare” le aree metropolitane negli Stati Uniti Nel frattempo, il Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) è stato ben consapevole che i camionisti potrebbero presto imbarcarsi per Washington, DC Tuttavia, questo fine settimana, una minaccia più immediata potrebbe essere un convoglio diretto al Super Bowl in California.

“Sono tutto per esso,” Paul ha detto nell’intervista giovedì scorso. “La disobbedienza civile è una tradizione secolare nel nostro paese, dalla schiavitù ai diritti civili, lo chiami. Protesta pacifica, intasare le cosefar riflettere le persone sui mandati”.

“E parte di questo, abbiamo iniziato”, ha aggiunto. “Abbiamo messo [COVID-19] mandati ai camionisti che attraversano il confine dal Canada, quindi poi immettono mandati e i camionisti sono infastiditi. Stanno viaggiando da soli in un taxi, la maggior parte di loro per otto, 10 ore di viaggio, e vogliono solo fare quello che vogliono fare. Sono affari loro”.

Le manifestazioni del “Freedom Convoy” contro la tirannia medica sono state finora pacifiche in tutto il Canada per più di una settimana, causando problemi di congestione nella capitale del Canada, Ottawa, e bloccando uno dei più cruciali porti di terra sul valico di frontiera USA-Canada che collega Detroit e Windsor, due regioni responsabili di una parte considerevole della produzione per l’industria automobilistica nordamericana.

Paolo ha aggiunto, “Spero che i camionisti vengano in America e spero che intasino le città”.

“Sarebbe fantastico, ma il fatto è che non chiuderebbe la città perché gli impiegati del governo non vengono a lavorare da due anni comunque”, ha aggiunto Paul. “Non so se influenzerà la DC. Sarebbe un bel cambiamento. Avremmo effettivamente un po’ di traffico”.

Paul non era il solo a sostenere i manifestanti. La scorsa settimana, il dottor Robert Malone, il padre dei vaccini mRNA, ha scritto una lettera aperta ai camionisti canadesisimpatizzando con loro e incorporando questa immagine nell’articolo:

Supponiamo che i camionisti inizino un convoglio di protesta contro la tirannia medica negli Stati Uniti. In tal caso, hanno molto da imparare dai loro fratelli e sorelle in Canada poiché le azioni dei governi di Ottawa e del Canada erano in piena dimostrazione di fascismo (come disse una volta Benito Mussolini, “il fascismo dovrebbe più propriamente chiamarsi corporativismo, poiché è la fusione dello Stato e del potere corporativo”) portando via la politica raccolta fondi dai camionisti su GoFundMe.

La censura sta crescendo online, ma una cosa che pietrifica i governi che seguono il copione del World Economic Forum per il cosiddetto “Great COVID Reset” sono i camionisti che suonano il clacson per la libertà e congestionano le strade. Ciò che è ancora più preoccupante per l’uomo di Davos è che la persona comune, indipendentemente dalla razza, dalla religione, dalla classe sociale o persino dal partito politico, si sta alleando contro i governi esagerati. Questo è stato in mostra questo fine settimana a Canada, Francia e altrove. Potrebbe nascere una rivoluzione.

La minaccia di convogli che intasano le aree metropolitane negli Stati Uniti è stata sufficiente per il DHS per distribuire un bollettino alle forze dell’ordine la scorsa settimana. Un portavoce dell’agenzia ha risposto a una richiesta e-mail di The Epoch Times, dicendo: “Erano rapporti di monitoraggio di un potenziale convoglio che potrebbe pianificare di viaggiare in diverse città degli Stati Uniti”.

Il bollettino ha evidenziato come un convoglio di camionisti potrebbe influenzare il Super Bowl di domenica al SoFi Stadium di Inglewood, in California.

“Anche se al momento non ci sono indicazioni di violenza pianificata, se centinaia di camion convergono in una grande città metropolitana, esiste il potenziale per interrompere gravemente i trasporti, le operazioni del governo federale, le strutture commerciali e i servizi di emergenza attraverso ingorghi e potenziali controproteste”, afferma il promemoria .

Il DHS ha inviato 500 agenti a Inglewood in previsione delle proteste dei camionisti.


CONVOGLIO DELLA CALIFORNIA

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il dottor Robert Malone avverte del super virus della “febbre emorragica simile all’ebola” in Cina causato da mutazioni dovute alla vaccinazione di massa


Il dottor Robert Malone, l’inventore dei vaccini mRNA, ha fatto un’apparizione nella War Room di Steve Bannon dove ha avvertito di un super virus della “febbre emorragica simile all’ebola” proveniente dalla Cina comunista che secondo lui potrebbe essere causato da mutazioni derivanti dalla vaccinazione di massa .

L’inventore dei moderni vaccini mRNA, il dottor Robert Malone, è andato alla War Room di Steve Bannon dove ha avvertito di una nuova malattia che si sta diffondendo nella Cina comunista che sembra essere un super virus della “febbre emorragica simile all’Ebola”.

Il dottor Malone ha spiegato che “vaccinare in una pandemia guiderà lo sviluppo di mutanti in fuga che sono resistenti alla vaccinazione”, aggiungendo che la campagna di vaccinazione di massa del Partito Comunista Cinese (PCC) “ha rispecchiato quella del mondo occidentale e ha portato a un tempesta ambientale perfetta per lo sviluppo di un super virus.

“Stanno usando il linguaggio che questo è un virus della febbre emorragica. In tal caso, sarebbe molto strano che questo sia qualcosa che sarebbe causato da un coronavirus. Quella terminologia viene solitamente utilizzata per i virus della famiglia di Marburg ed Ebola”, ha affermato.

“Quindi, questo è qualcosa che molte persone hanno temuto, è lo sviluppo di un virus della febbre emorragica simile all’Ebola in rapida diffusione. Ma non sappiamo se sta succedendo qui o meno”, ha continuato il dottor Malone.

Il dottor Malone ha sottolineato che inviare atleti in Cina per le Olimpiadi del 2022 sarebbe “follia”, aggiungendo che “non c’è dubbio nella mia mente che non hanno abbassato il sipario sui viaggi internazionali quando hanno saputo che SARS-Cov-2 stava facendo breccia. Wuhan”.

“Hanno lasciato il posto aperto fino alla fine del capodanno cinese, quando tutti in Cina viaggiano, e hanno lasciato che la popolazione si recasse negli Stati Uniti e nell’ovest”, ha detto il dottor Malone.

“Abbiamo a che fare con un regime canaglia che depreda la sua popolazione, non ha etica, eppure abbiamo artisti come Blackrock che si impegnano attivamente con loro e stanno usando i tuoi soldi per farlo. Stanno usando i tuoi soldi attraverso i fondi di investimento per corrompere il mondo in questo momento e impegnarsi attivamente con il PCC. Questo deve finire”, ha continuato.


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

White Hat Virus creato per porre fine alla pandemia o creato per combinarsi con il delta e creare un super ceppo?



Con diversi medici di primo piano in tutto il mondo che affermano che esiste la possibilità che la variante Omicron di Covid-19 sia stata creata in un laboratorio e rilasciata solo di recente, la domanda successiva sarebbe inevitabilmente, perché?

Come Infowars ha riferito martedì, il dott. Joseph Mercola e il dott. Robert Malone stanno ipotizzando che la variante potrebbe essere un virus artificiale, come è stato il caso più probabile con Covid-19.

Nel suo articolo pubblicato martedì, il dottor Mercola ha chiesto, “Omicron è un’altra creazione di laboratorio?”

Secondo il rapporto, “C’è una caratteristica curiosa di Omicron che suggerisce che sia stato modificato in un laboratorio… Non sembra appartenere a nessuno dei rami evolutivi emersi da allora”.

Un video pubblicato su Twitter mostra l’epidemiologia genomica cronologica delle varianti di Covid e indica chiaramente che la variante di Omicron è diversa dalle altre.

In sostanza, gli scienziati possono vedere che Omicron si è evoluto da un ceppo che circola dalla metà del 2020, ma da allora non hanno traccia delle mutazioni del ceppo.

Ora, anche un virologo russo di nome Petr Chumakov sta promuovendo la possibilità che il ceppo Omicron sia stato creato artificialmente.

Chumakov è un membro corrispondente dell’Accademia delle scienze russa ed è capo del laboratorio di proliferazione cellulare presso la VA Engelhardt RAS.

Durante una recente intervista con Radio Russia, l’esperto di virus ha detto agli ascoltatori che altri specialisti non possono spiegare come il ceppo sia apparso improvvisamente da solo.

“Questa non è solo una mutazione”, ha detto. “Sono stati loro a raccogliere tutte le mutazioni che si sapeva già riscontrate in questo virus spontaneamente, cioè quando si è evoluto… Hanno raccolto tutte queste mutazioni in un ceppo, inoltre, vi hanno anche introdotto un inserto di tre amminoacidi che sono caratteristici della stagione del coronavirus. Nessuno può spiegare come possa nascere indipendentemente in questo ceppo.”

Chumakov ha insinuato che gli inglesi abbiano rilasciato il virus per fermare la pandemia, dicendo: “Credo che sia così che questi siano gli inglesi. Abbiamo deciso di porre fine alla pandemia ora, perché ora è giunto il momento di alcuni cambiamenti decisivi nel mondo».

A sostegno della sua teoria secondo cui il nuovo ceppo è stato rilasciato intenzionalmente per una buona ragione, c’è il fatto che Omicron si è rivelato “super attenuato”.

“Ora è arrivato proprio un momento del genere in cui, per qualche motivo politico, hanno deciso di concludere rapidamente la pandemia”, ha detto il virologo del virus indebolito.

Il fratello di Chumakov, uno dei principali ricercatori e capo del laboratorio del dipartimento di ricerca e analisi sui vaccini della Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, ha recentemente detto al “programma EZ” il nuovo ceppo potrebbe porre fine alla pandemia per sempre.

“Potrebbe anche essere positivo che questo virus si diffonderà in tutto il mondo e la pandemia finirà”, ha affermato. “Non hanno la polmonite, guariscono in due o tre giorni..”

Questa narrazione coincide con una presa di Ph.D. ricercatore Dr. Houman Hemmati, chi ha detto Fox News la scorsa settimana che un ceppo Covid debole e altamente trasmissibile potrebbe aiutarci a superare la pandemia.

“All’improvviso, puoi avere uno scenario in cui hai un ampio sottoinsieme della popolazione, se non l’intera popolazione, che ha contratto una versione lieve o addirittura nessuna versione della malattia, ma ha sviluppato anticorpi e ha una resistenza tale che se mai, in seguito, arriva una variante più letale, sei protetto”, ha spiegato.

Nel frattempo, altri titoli che coprono Omicron affermano che la variante potrebbe combinarsi con il ceppo Delta per formare una variante supermutante.

Martedì, il Chief Medical Officer di Moderna, il dottor Paul Burton, ha avvertito i politici britannici che Omicron e Delta potrebbero colpire le persone contemporaneamente, creando una super variante nei prossimi mesi.

Il tempo dirà se la variante apparentemente artificiale è stata rilasciata dai “bravi ragazzi” o se è stato solo un altro catalizzatore del Grande Reset.


Il Dr. Peter A. McCullough si è unito alla Joe Rogan Experience per analizzare come la crisi del coronavirus avrebbe potuto essere mitigata se il governo avesse ricercato e somministrato trattamenti precoci.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il professore afferma che il vertice sui cambiamenti climatici Cop26 avrebbe potuto essere un evento Super Spreader di Omicron



Il professor Neil Ferguson afferma che il vertice sul cambiamento climatico Cop26, dove migliaia di tecnocrati si sono riuniti all’inizio di novembre, avrebbe potuto essere un evento di super diffusione di Omicron.

Secondo rapporti, la prevalenza di Omicron in Scozia “potrebbe dipendere dalla COP26, la conferenza sul clima delle Nazioni Unite tenutasi a ottobre e novembre”.

“È una speculazione, ma è una coincidenza con quando pensiamo che potrebbe essere stato seminato in quella zona”, ha detto Ferguson.

La Scozia ha rilevato 99 casi della variante, anche se il numero ufficiale dovrebbe essere sminuito dalla cifra reale.

Durante l’evento, i partecipanti sono stati visti osservare rigorosi protocolli di distanziamento sociale e maschera, ma solo a scopo di foto-operazioni.

Una volta che pensavano che le telecamere non fossero in funzione, i leader globali si sono mescolati felicemente nelle immediate vicinanze come se fossero a una festa di Capodanno.

Se è vero, ciò significa che le élite che sono atterrate su jet privati ​​per partecipare a un evento in cui hanno sfruttato le paure sui cambiamenti climatici per spingere per un maggiore controllo sulle nostre vite erano in realtà responsabili della circolazione di una variante del virus che li aiuterà a spingere per un maggiore controllo sopra le nostre vite.

Poco importa che la nuova variante abbia ucciso esattamente zero persone sul pianeta, il fatto che possa essere usata come arma per alimentare la paura su un numero di casi più alto è già stato sfruttato per preparare il pubblico ad accettare più restrizioni draconiane e ulteriori blocchi.

A ottobre, abbiamo chiesto perché il summit non fosse stato cancellato dopo la preoccupazione per l’aumento dei casi.

Ora si scopre che l’evento potrebbe essere stato direttamente responsabile dell’esacerbazione della diffusione della nuova variante.

———————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley È fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che ti iscrivi alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turbo Forza – una spinta sovralimentata di energia pulita senza il crollo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi gente del posto.

———————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Elenco crescente di paesi con freni al ceppo “super mutante”


Una variante “super mutante” di Covid ha messo al bando in tutto il mondo i viaggi non essenziali in Sudafrica e negli stati vicini, con Danimarca, Marocco, Filippine e Spagna che sono diventate le ultime nazioni a imporre restrizioni.

Parlando venerdì, il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha chiesto la sospensione di tutti i viaggi aerei da e verso i paesi con casi segnalati della nuova variante fino a quando i funzionari non avranno una migliore comprensione del rischio che comporta.

L’annuncio dell’UE è arrivato dopo che Danimarca e Spagna si sono unite ad altre nazioni europee nel limitare i viaggi nella regione, mentre, a livello internazionale, Marocco e Filippine hanno adottato misure simili per limitare la circolazione a un gruppo di paesi ritenuti a rischio.

La Germania ha dichiarato il Sudafrica a “zona variante del virus”, Lo ha scritto su Twitter il ministro della salute Jens Spahn. Significa “Le compagnie aeree potranno trasportare solo tedeschi” dal paese.

Tutti gli arrivi dovrebbero essere messi in quarantena per 14 giorni, anche se sono completamente vaccinati contro il Covid-19 o si sono ripresi, ha aggiunto Spahn.

Le autorità olandesi hanno fatto una mossa simile, annunciando il divieto di voli dal Sud Africa ai Paesi Bassi dalla mezzanotte.

Anche l’Italia e la Repubblica Ceca si sono affrettate a seguire altre nazioni europee nell’imporre restrizioni.

Roma ha vietato l’ingresso a tutti gli arrivi da Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia ed Eswatini. Praga ha anche affermato che i cittadini stranieri che hanno recentemente visitato il Sudafrica non saranno ammessi in Cechia.

Nel corso della giornata, la Francia ha dichiarato che sospenderà i voli dall’Africa meridionale per almeno 48 ore, con il ministro della Sanità Olivier Veran che ha annunciato che tutti coloro che sono arrivati ​​di recente dalla regione saranno sottoposti a test e monitorati da vicino.

Nel frattempo, il premier francese Jean Castex ha rivelato che si svolgeranno colloqui tra i leader dell’UE su come rispondere al nuovo ceppo, che finora non è stato diagnosticato nel continente. “nelle prossime ore”.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) afferma che il gran numero di mutazioni nella variante appena scoperta solleva serie preoccupazioni su come influenzerà la diagnostica, le terapie e le vaccinazioni.

Il Regno Unito ha anche limitato i viaggi aerei da e per il Sudafrica e i suoi vicini, con l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del paese che afferma che “questa è la peggiore variante che abbiamo visto finora.”

Anche i paesi al di fuori dell’Europa sono stati preoccupati per la nuova variante, con Malesia, Giappone, Singapore e Bahrain che impongono restrizioni ai viaggiatori provenienti dalla regione dell’Africa meridionale.

Israele ha anche vietato gli arrivi dall’Africa meridionale, ma poi lo ha ampliato “zona rossa” a quasi tutto il continente, escludendo solo alcune nazioni nordafricane.


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Stiamo entrando in un super ciclo di inflazione



L’IPC di settembre ha superato le aspettative. A questo punto, anche i banchieri centrali della Federal Reserve stanno avendo difficoltà ad attenersi alla narrativa dell'”inflazione transitoria”.

Nel suo podcast, Peter Schiff ha parlato del rapporto CPI. Ha detto che rivela che stiamo entrando in un super-ciclo dell’inflazione e forse i mercati stanno iniziando a capirlo.

Peter l’ha definita la “pagella del governo sull’inflazione”, osservando che non è particolarmente affidabile perché il governo si sta valutando.

“Dopo tutto, il governo sta creando inflazione attraverso la Federal Reserve, e poi il governo sta segnalando quell’inflazione al pubblico stesso. Quindi, è un po’ come se i bambini fossero in grado di scrivere le proprie pagelle, di dare un voto a se stessi e poi presentare la loro autovalutazione ai loro genitori per rivedere i loro compiti. Ovviamente, i genitori potrebbero prendere una tale pagella con le pinze se sapessero che i loro figli l’hanno preparata da soli”.

Il governo sta creando molta inflazione, ma l’ultima cosa che vogliono che il pubblico sappia è che c’è davvero inflazione. Ciò significherebbe che potrebbero dover fare qualcosa al riguardo. La pretesa che non ci sia abbastanza inflazione è ciò che permette alla Federal Reserve di farla franca con la sua politica monetaria espansiva.

“Quindi, di nuovo, prendi questi numeri del governo con le pinze, o almeno riconosci che qualunque sia il numero, i numeri effettivi sono molto più alti”.

E tieni a mente la metodologia per derivare CPI è stato deliberatamente progettato per sottovalutare il vero aumento del costo della vita.

Anche così, i numeri dell’IPC rivelano che l’inflazione è ancora più alta del previsto. L’aspettativa era di un guadagno dello 0,3% su base mensile. Il numero effettivo è stato dello 0,4%. Ciò ha spinto il guadagno annuale al 5,4%. È stato il quinto mese consecutivo con incrementi dell’IPC su base annua superiori al 5%.

Se hai annualizzato il CPI durante i primi tre trimestri del 2021, ottieni un tasso di inflazione del 6%.

Secondo i numeri del governo, i costi delle case sono aumentati a settembre, ma l’affitto equivalente del proprietario (il metodo utilizzato per calcolare i costi di locazione nel CPI) è ancora solo del 2,9%. Il costo effettivo dell’affitto di un appartamento o di una casa supera di gran lunga questo numero. L’affitto equivalente del proprietario costituisce il 23% del numero CPI.

“Se sostituissi l’affitto effettivo con l’affitto equivalente del proprietario e poi calcolassi il guadagno annualizzato per il CPI per il 2021, invece di essere il 6%, sarebbe l’8%. Quindi, chiaramente, l’8% è una rappresentazione più accurata perché includerebbe affitti reali invece di affitti fittizi”.

Peter ha detto che non è l’unica frode nei dati del governo.

“Quindi, penso che la realtà che gli americani devono affrontare quando fanno acquisti sono i tassi di inflazione anno su anno, o tassi di inflazione annualizzati, al di sopra del 10%. Quindi, abbiamo davvero un’inflazione a due cifre se il governo la riportasse accuratamente”.

In effetti, se usassimo il calcolo dell’IPC in vigore negli anni ’70, mostrerebbe un’inflazione a due cifre.

Ancora una volta, l’oro inizialmente ha venduto i dati sull’inflazione più caldi del previsto.

Come mai?

“Ogni volta che c’è un’inflazione più calda del previsto, il mercato reagisce vendendo oro, perché si aspettano che la Fed spenga quell’incendio. Quindi, è sempre ribassista per l’oro, paradossalmente, quando riceviamo dati negativi sull’inflazione, perché i mercati pensano che la Fed farà qualcosa per quei dati negativi e che fare qualcosa sarà ribassista per l’oro perché combatteranno l’inflazione . Aumenteranno i tassi. Faranno il culo all’inflazione. E quindi, le persone stanno vendendo oro in previsione di questa battaglia vittoriosa contro l’inflazione”.

Questo non ha senso. Peter ha costantemente affermato che la Fed non intraprenderà mai una guerra di successo contro l’inflazione.

“Se ci provasse, dovrebbe arrendersi. Perderebbe. Probabilmente non entrerà nemmeno sul ring. E l’inflazione vincerà la battaglia per impostazione predefinita”.

Anche entrare nella lotta arrecherebbe danni sostanziali all’economia e ai mercati finanziari.

Ma questa volta, l’oro ha fatto qualcosa di diverso. Dopo quella reazione istintiva iniziale, l’oro si è radunato. A partire da giovedì mattina, era appena sopra i 1.800 dollari l’oncia.

“Penso che il fatto che tu sappia che i trader hanno visto il calo in base a notizie sull’inflazione peggiori del previsto forse significa che questa fantasia secondo cui i cattivi numeri di inflazione sono negativi anche per l’oro è ora finita. Forse gli investitori si stanno rendendo conto che le cattive notizie sull’inflazione sono in realtà buone notizie per l’oro”.

Anche se la Fed si restringe, stiamo solo parlando di aumentare i tassi nominali. I tassi reali rimarranno negativi. Abbiamo un’inflazione annualizzata del 6%, anche usando i numeri del governo. Ciò significa che i tassi di interesse devono salire al 6% solo per portare i tassi di interesse reali a zero.

“I tassi reali negativi rimarranno con noi a tempo indeterminato. E in effetti, probabilmente diventeranno ancora più negativi, anche quando la Fed alla fine aumenterà i tassi nominali, penso che lo faranno a un ritmo più lento dell’accelerazione del tasso di inflazione”.

In altre parole, qualsiasi piccolo aumento dei tassi avviato dalla Fed sarà troppo piccolo per avere un effetto reale sulla curva dell’inflazione.

È interessante notare che i rendimenti obbligazionari sull’estremità lunga della curva sono scesi a causa delle notizie sull’inflazione più calde del previsto.

“Forse i trader stanno capendo di nuovo che anche se la Fed riducesse o aumentasse i tassi per combattere l’inflazione non transitoria, peggiore del previsto, la lotta non durerà molto a lungo. Perché nel combattere l’inflazione, la Fed finirà per minare ciò che resta della ripresa e provocare una recessione, ed è per questo che i prezzi delle obbligazioni stanno aumentando e i tassi scendono, perché i mercati guardano oltre gli aumenti dei tassi agli inevitabili tagli dei tassi. Qualsiasi politica di inasprimento getta i semi per il prossimo allentamento. E, naturalmente, ogni successivo agio deve essere maggiore di quello precedente a causa della tolleranza che costruiamo nell’economia. Siamo un tossicodipendente molto più grande. Ogni volta che la Fed rifornisce l’economia di eroina monetaria, abbiamo problemi sempre più grandi, bolle sempre più grandi che devono essere sostenute e richiede una dose sempre più grande.

Forse gli investitori stanno iniziando a guardare oltre la lotta all’inflazione per la resa dell’inflazione – e ora lo stanno facendo comprare oro.

“Se questo è il caso, se l’oro ora aumenterà, se l’argento ora aumenterà a causa di cattive notizie sull’inflazione, allora questo rally ha una lunga strada da percorrere. In effetti, l’oro e l’argento hanno una lunga strada da percorrere per raggiungere il punto in cui avrebbero dovuto essere se le persone avessero sempre comprato oro a causa di cattive notizie sull’inflazione.


La CNN usa la retorica raccapricciante e distopica del “prima dei tempi” per giustificare gli scaffali vuoti

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il “super farmaco” COVID di Merck pone gravi rischi per la salute, avvertono gli scienziati



A quanto pare, tutti gli scienziati e i medici che hanno insistito sul fatto che il farmaco COVID “rivoluzionario” di Merck molnupiravir è estremamente sicuro non aderivano fedelmente alla “scienza” dopotutto. Perché secondo un rapporto pubblicato giovedì da Barron’s, alcuni scienziati sono preoccupati che il farmaco – che presumibilmente ha dimezzato i ricoveri ospedalieri durante uno studio che è stato interrotto – potrebbe causare cancro o difetti alla nascita.

Tanto per avere un “forte profilo di sicurezza”, come ha affermato il dottor Scott Gottlieb in un’intervista su il giorno in cui Merck ha pubblicizzato per la prima volta la ricercah.

È perfettamente comprensibile il motivo per cui Merck potrebbe scegliere di minimizzare questo rischio per la sicurezza: supponendo che sia approvato, ci si aspetta che il farmaco sia uno dei “farmaci più redditizi di sempre” – che è uno dei motivi per cui le azioni di Merck sono balzate in territorio a due cifre dopo il annuncio.

Come abbiamo segnalato all’inizio di questa settimana, Merck e il suo “partner” Ridgeback Biotherapeutics trarrà enormi profitti addebitando ai clienti fino a 40 volte il costo della produzione del farmaco, che Ridgeback aveva originariamente concesso in licenza dalla Emory University per una “somma non divulgata”. Il farmaco è stato sviluppato con il finanziamento del governo federale.

Secondo di Barron, alcuni scienziati che hanno studiato il farmaco ritengono che il suo metodo per sopprimere il virus potrebbe potenzialmente impazzire all’interno del corpo.

Alcuni scienziati che hanno studiato il farmaco avvertono, tuttavia, che il metodo utilizzato per uccidere il virus che causa il Covid-19 comporta potenziali pericoli che potrebbero limitare l’utilità del farmaco.

Molnupiravir funziona incorporandosi nel materiale genetico del virus e quindi causando un numero enorme di mutazioni man mano che il virus si replica, ucciderlo efficacemente. In alcuni test di laboratorio, il farmaco ha anche dimostrato la capacità di integrarsi nel materiale genetico delle cellule di mammifero, causando mutazioni man mano che tali cellule si replicano.

Se ciò dovesse accadere nelle cellule di un paziente in trattamento con molnupiravir, potrebbe teoricamente portare a cancro o difetti alla nascita.

In particolare, Raymond Schinazi, professore di pediatria e direttore di farmacologia biochimica presso l’Emory, ha studiato il farmaco mentre era in fase di sviluppo e ha pubblicato una serie di articoli sull’NHC, il composto che è il principio attivo del farmaco. Ha pubblicato un documento che mostrava che il farmaco può produrre una reazione come quella descritta sopra, e ha insistito sul fatto che non dovrebbe essere somministrato ai giovani, specialmente alle donne incinte, senza ulteriori dati..

Schinazi ha detto a Barron’s che non credeva che il molnupiravir dovesse essere somministrato alle donne in gravidanza o ai giovani in età riproduttiva, fino a quando non saranno disponibili ulteriori dati. Gli studi di Merck su molnupiravir hanno escluso le donne in gravidanza; gli scienziati che hanno eseguito lo studio hanno chiesto ai partecipanti maschi di “astenersi dai rapporti eterosessuali” durante l’assunzione del farmaco, secondo il sito web del governo federale che tiene traccia degli studi clinici.

Anche Barron ha condiviso un articolo pubblicato nel Journal of Infectious Diseases a maggio da Schinazi e scienziati dell’Università della Carolina del Nord che hanno riferito che NHC può causare mutazioni nelle colture di cellule animali in un test di laboratorio progettato per rilevare tali mutazioni, qualcosa per cui Merck afferma di aver testato. Gli autori del documento hanno concluso che i rischi per molnupiravir “potrebbero non essere zero”.

Merck ha detto di Barron che ha eseguito “test approfonditi” sugli animali che, a suo dire, dimostrano che questo non dovrebbe essere un problema. “La totalità dei dati di questi studi indica che molnupiravir non è mutageno o genotossico nei sistemi di mammiferi in vivo”, ha detto un portavoce della Merck.

Tuttavia, scienziati e medici che hanno studiato NHC affermano che Merck deve “fare attenzione” e non è solo un avvertimento di Schinazi sui potenziali rischi del farmaco.

Il Dr. Shuntai Zhou, uno scienziato del Swanstrom Lab dell’UNC, ha detto “C’è la preoccupazione che questo possa causare effetti di mutazione a lungo termine, persino il cancro”.

Zhou afferma di essere certo che il farmaco si integrerà nel DNA dei mammiferi ospiti. “La biochimica non mente” lui dice. “Questo farmaco sarà incorporato nel DNA”.

Merck non ha ancora rilasciato alcun dato dai suoi studi sugli animali, ma gli scienziati ritengono che ci vorrebbero studi a lungo termine per dimostrare che il farmaco è veramente totalmente sicuro.

“Procedi con cautela e a tuo rischio e pericolo”, ha scritto Raymond Schinazi, professore di pediatria e direttore della divisione di farmacologia biochimica presso la Emory University School of Medicine, che ha studiato NHC per decenni, in una e-mail a Barron’s.

Gli analisti stanno già avvertendo che queste domande sulla sicurezza del farmaco suggeriscono che la reazione delle azioni Merck sia stata un po’ “esagerata”, per non dire altro. Apparentemente gli investitori erano così ansiosi di una nuova “panacea pandemica” (ora che i colpi di mRNA si sono dimostrati molto meno efficaci di quanto pubblicizzato) che non hanno posto troppe domande sulla sicurezza, o addirittura messo in dubbio la scarsità di dati. Un analista di SVB Leerink, il dott. Geoffrey Porges, ha descritto la reazione degli investitori di venerdì come “un pio desiderio”.

Anche una volta che la FDA autorizzerà il farmaco, il dottor Porges crede che arriverà con rigide limitazioni su chi può e non può usarlo. “Penso che sarà effettivamente una sostanza controllata”, Il dottor Porges ha detto, aggiungendo che i rischi per le donne incinte, o le donne che potrebbero presto rimanere incinte, potrebbero presentare problemi spinosi per il comitato consultivo della FDA che esamina il farmaco.

Dato che i rischi per la sicurezza del farmaco sembrano già ben documentati, Wall Street è entusiasta delle prospettive del farmaco – “è davvero così buono”, un analista ha insistito – sembra un errore idiota in retrospettiva. Il prodotto di quello che si potrebbe chiamare “pensiero magico”.


La dottoressa Jane Ruby si unisce all’ospite Stew Peters in The Alex Jones Show per esporre I piani cancerogeni di Big Pharma per l’umanità.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

“Procedi con cautela a tuo rischio e pericolo”: il “super farmaco” di Merck per la salute pone seri rischi per la salute, avvertono gli scienziati



A quanto pare, tutti gli scienziati e i medici che hanno insistito sul fatto che il farmaco COVID “rivoluzionario” di Merck molnupiravir è estremamente sicuro non aderivano fedelmente alla “scienza” dopotutto.

Perché secondo un rapporto pubblicato giovedì da Barron’s, alcuni scienziati sono preoccupati che il farmaco – che presumibilmente ha dimezzato i ricoveri ospedalieri durante uno studio che è stato interrotto – potrebbe causare cancro o difetti alla nascita.

Tanto per avere un “forte profilo di sicurezza”, come ha affermato il dottor Scott Gottlieb in un’intervista su il giorno in cui Merck ha pubblicizzato per la prima volta la ricerca.

È perfettamente comprensibile il motivo per cui Merck potrebbe scegliere di minimizzare questo rischio per la sicurezza: supponendo che sia approvato, ci si aspetta che il farmaco sia uno dei “farmaci più redditizi di sempre” – che è uno dei motivi per cui le azioni di Merck sono balzate in territorio a due cifre dopo il annuncio.

Come abbiamo segnalato all’inizio di questa settimana, Merck e il suo “partner” Ridgeback Biotherapeutics trarrà enormi profitti addebitando ai clienti fino a 40 volte il costo della produzione del farmaco, che Ridgeback aveva originariamente concesso in licenza dalla Emory University per una “somma non divulgata”. Il farmaco è stato sviluppato con il finanziamento del governo federale.

Secondo di Barron, alcuni scienziati che hanno studiato il farmaco ritengono che il suo metodo per sopprimere il virus potrebbe potenzialmente impazzire all’interno del corpo.

Alcuni scienziati che hanno studiato il farmaco avvertono, tuttavia, che il metodo utilizzato per uccidere il virus che causa il Covid-19 comporta potenziali pericoli che potrebbero limitare l’utilità del farmaco.

Molnupiravir funziona incorporandosi nel materiale genetico del virus e quindi causando un numero enorme di mutazioni man mano che il virus si replica, ucciderlo efficacemente. In alcuni test di laboratorio, il farmaco ha anche mostrato la capacità di integrarsi nel materiale genetico delle cellule di mammifero, causando mutazioni man mano che tali cellule si replicano.

Se ciò dovesse accadere nelle cellule di un paziente in trattamento con molnupiravir, potrebbe teoricamente portare a cancro o difetti alla nascita.

In particolare, Raymond Schinazi, professore di pediatria e direttore di farmacologia biochimica presso l’Emory, ha studiato il farmaco mentre era in fase di sviluppo e ha pubblicato una serie di articoli sull’NHC, il composto che è il principio attivo del farmaco. Ha pubblicato un documento che mostrava che il farmaco può produrre una reazione come quella descritta sopra, e ha insistito sul fatto che non dovrebbe essere somministrato ai giovani, specialmente alle donne incinte, senza ulteriori dati..

Schinazi ha detto a Barron’s che non credeva che il molnupiravir dovesse essere somministrato alle donne in gravidanza o ai giovani in età riproduttiva, fino a quando non saranno disponibili ulteriori dati. Gli studi di Merck su molnupiravir hanno escluso le donne in gravidanza; gli scienziati che hanno eseguito lo studio hanno chiesto ai partecipanti maschi di “astenersi dai rapporti eterosessuali” durante l’assunzione del farmaco, secondo il sito web del governo federale che tiene traccia degli studi clinici.

Anche Barron ha condiviso un articolo pubblicato nel Journal of Infectious Diseases a maggio da Schinazi e scienziati dell’Università della Carolina del Nord che hanno riferito che NHC può causare mutazioni nelle colture di cellule animali in un test di laboratorio progettato per rilevare tali mutazioni, qualcosa per cui Merck afferma di aver testato. Gli autori del documento hanno concluso che i rischi per molnupiravir “potrebbero non essere zero”.

Merck ha detto di Barron che ha eseguito “test approfonditi” sugli animali che, a suo dire, dimostrano che questo non dovrebbe essere un problema. “La totalità dei dati di questi studi indica che molnupiravir non è mutageno o genotossico nei sistemi di mammiferi in vivo”, ha detto un portavoce della Merck.

Tuttavia, scienziati e medici che hanno studiato NHC affermano che Merck deve “fare attenzione” e non è solo un avvertimento di Schinazi sui potenziali rischi del farmaco.

Il Dr. Shuntai Zhou, uno scienziato del Swanstrom Lab dell’UNC, ha detto “C’è la preoccupazione che questo possa causare effetti di mutazione a lungo termine, persino il cancro”.

Zhou afferma di essere certo che il farmaco si integrerà nel DNA dei mammiferi ospiti. “La biochimica non mente” lui dice. “Questo farmaco sarà incorporato nel DNA”.

Merck non ha ancora rilasciato alcun dato dai suoi studi sugli animali, ma gli scienziati ritengono che ci vorrebbero studi a lungo termine per dimostrare che il farmaco è veramente totalmente sicuro.

“Procedi con cautela e a tuo rischio e pericolo”, ha scritto Raymond Schinazi, professore di pediatria e direttore della divisione di farmacologia biochimica presso la Emory University School of Medicine, che ha studiato NHC per decenni, in una e-mail a Barron’s.

Gli analisti stanno già avvertendo che queste domande sulla sicurezza del farmaco suggeriscono che la reazione delle azioni Merck sia stata un po’ “esagerata”, per non dire altro. Apparentemente gli investitori erano così ansiosi di una nuova “panacea pandemica” (ora che i colpi di mRNA si sono dimostrati molto meno efficaci di quanto pubblicizzato) che non hanno posto troppe domande sulla sicurezza, o addirittura messo in dubbio la scarsità di dati. Un analista di SVB Leerink, il dott. Geoffrey Porges, ha descritto la reazione degli investitori di venerdì come “un pio desiderio”.

Anche una volta che la FDA autorizzerà il farmaco, il dottor Porges crede che arriverà con rigide limitazioni su chi può e non può usarlo. “Penso che sarà effettivamente una sostanza controllata”, Il dottor Porges ha detto, aggiungendo che i rischi per le donne incinte, o le donne che potrebbero presto rimanere incinte, potrebbero presentare problemi spinosi per il comitato consultivo della FDA che esamina il farmaco.

Dato che i rischi per la sicurezza del farmaco sembrano già ben documentati, Wall Street è entusiasta delle prospettive del farmaco – “è davvero così buono”, un analista ha insistito – sembra un errore idiota in retrospettiva. Il prodotto di quello che si potrebbe chiamare “pensiero magico”.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link