Archivi tag: suggerisce

La Russia suggerisce che gli Stati Uniti abbiano distrutto il Nord Stream, avverte di non provocare una guerra nucleare

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ambasciata russa negli Stati Uniti ha rilasciato un paio di dichiarazioni riguardanti sia la guerra in Ucraina che il recente sabotaggio dei gasdotti Nord Stream.

Mercoledì, l’ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov ha pubblicato un articolo confrontando la situazione attuale in Ucraina con la crisi dei missili cubani degli anni ’60.

Antonov ha osservato che “questo ottobre segnerà sessant’anni dalla crisi dei missili di Cuba, quando l’URSS e gli Stati Uniti erano sull’orlo di un conflitto nucleare”, e ha affermato che è giunto il momento di “guardare più da vicino le lezioni di politica estera che i due grandi poteri hanno imparato da quel momento drammatico.

Di recente, ha sottolineato l’ambasciatore, i media e i politici americani hanno ripetutamente avvertito che la Russia potrebbe presto utilizzare armi nucleari e confrontato la situazione con la crisi dei missili di Cuba.

Tuttavia, Antonov ha affermato che gli “esperti” hanno torto sul confronto e sono “ignoranti della storia e interpretano male lo stato attuale delle cose”.

Continuando, il rappresentante russo ha descritto come i trattati globali firmati nel corso di decenni siano recentemente “sprofondati nell’oblio” e gli Stati Uniti abbiano costantemente cercato “opportunità per ottenere il dominio militare globale”.

Le forze della NATO si sono anche avvicinate sempre di più al confine occidentale della Russia nonostante i patti di astenersi dal farlo.

Riguardo alla decisione di dichiarare guerra all’Ucraina, l’ambasciatore russo in America ha posto diverse domande retoriche, tra cui: “Cosa hanno fatto gli Stati Uniti per garantire l’attuazione degli accordi di Minsk?” e “Perché Washington è rimasta in silenzio per otto anni e non ha tirato su Kiev quando ucraini e russi sono stati uccisi nel Donbas?!”

Ha continuato: “Come potrebbe ignorare la terribile tragedia di Odessa quando diverse dozzine di persone furono bruciate vive?! Dov’erano le istituzioni umanitarie internazionali?! Perché l’amministrazione che dà la priorità ai diritti umani ha consentito tali crimini?!”

Queste sono tutte domande giuste a cui non è ancora stata data risposta.

“Oggi è ovvio che gli Stati Uniti sono direttamente coinvolti nelle azioni militari del regime di Kiev”, ha scritto Antonov. “Washington sta aumentando apertamente la fornitura di armi letali all’Ucraina e le fornisce informazioni. Pianificano congiuntamente operazioni militari contro le forze armate russe. Gli ucraini vengono addestrati a utilizzare l’equipaggiamento militare della NATO in un combattimento”.

La Russia ha affermato che si sente come se fosse “messa alla prova per vedere per quanto tempo rimarrà paziente e si asterrà dal rispondere ad azioni e attacchi palesemente contraddittori”.

L’ambasciatore ha anche affermato che la copertura mediatica delle minacce nucleari russe è una “finzione” e che il presidente Putin userebbe tali armi solo in modo difensivo che “aderirebbe rigorosamente alla dottrina militare del 2014 e ai principi di base della politica statale sulla deterrenza nucleare del 2020”.

Dopo che la Russia ha ufficialmente riconosciuto il recente referendum nel Donbas, in Ucraina, in cui i cittadini hanno votato per entrare a far parte della Russia, il governo di Putin tratterà qualsiasi attacco a quell’area come un attacco alla Patria.

Antonov ha anche criticato i “pianificatori militari americani” che ritengono possibile un conflitto nucleare limitato, avvertendo che gli attacchi nucleari si intensificherebbero rapidamente su scala globale.

L’ambasciatore ha concluso l’articolo affermando di voler credere che la Russia e gli americani “non si siano ancora avvicinati a una soglia pericolosa per cadere nell’abisso del conflitto nucleare”, con l’avvertimento: “È importante smetterla di minacciarci”.

“Oggi è difficile prevedere fino a che punto Washington sia pronta a spingersi per esacerbare le relazioni con la Russia. Riusciranno i circoli dirigenti statunitensi a rinunciare ai loro piani volti a logorare il nostro Paese in vista del suo smembramento?” chiese.

Giovedì l’ambasciata russa a Washington DC ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in cui suggerisce che l’amministrazione Biden ha sabotato intenzionalmente gli oleodotti Nord Stream.

In primo luogo, l’ambasciata ha notato il fatto che I politici statunitensi hanno già accusato Russia per il sabotaggio dell’oleodotto.

Anche l’ex direttore della CIA John Brennan ha spacciato questa teoria CNN Mercoledì.

“Forse hanno una visuale migliore dalla cima del Campidoglio”, ha scritto sarcasticamente l’ambasciata, aggiungendo: “Ma se è così, devono anche aver visto il Le attività delle navi da guerra statunitensi proprio nel luogo dell’interruzione delle infrastrutture russe proprio il giorno prima.”

I russi continuarono: “O notato droni ed elicotteri volano laggiù. O osservato Esercitazioni della US Navy con esplosivi subacquei che sono state condotte nella stessa area qualche tempo fa. Infine, avrebbero dovuto ricordare il promesse fatte dal presidente Biden di “porre fine” al progetto Nord Stream 2.”

L’ambasciata russa negli Stati Uniti ha anche chiesto: “chi beneficia della rottura degli oleodotti?” prima di spiegare “gli Stati Uniti hanno deciso di ‘spingere’ la Russia come concorrente utilizzando metodi e sanzioni non di mercato”.

L’ambasciata ha affermato che “il commercio energetico decennale tra Mosca e l’Europa si è da tempo trasformato in un pugno nell’occhio per gli strateghi di Washington” che “non sono in grado di offrire un’alternativa decente a forniture di gas affidabili e, non meno importante, a basso costo”.

L’obiettivo dell’America, secondo la Russia, è quello di ottenere “i suoi alleati agganciati a un ‘ago GNL'” costoso e dannoso per l’ambiente” o gas naturale liquefatto.

Cinese e Compagnie ucraine che la produzione e il commercio di GNL siano abbastanza sospettosamente le esatte imprese in cui Hunter Biden ha scelto di tuffarsi prima della guerra in Ucraina.

Il governo russo ha chiesto una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in merito agli attacchi del Nord Stream che si terrà venerdì.

La Russia dovrebbe presentare prove che il sabotaggio è stato un atto di “terrorismo internazionale”.






Source link

Tucker Carlson suggerisce che l’amministratore di Biden abbia fatto esplodere i gasdotti russi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Man mano che si accumulano prove che il russo Torrente Nord i gasdotti sono stati deliberatamente sabotati, martedì il conduttore di Fox News Tucker Carlson ha suggerito che la colpa è del regime di Biden.

La pressione nel gasdotto sottomarino Nord Stream 2 è scesa da 300 a 7 bar domenica notte, seguita da un evento simile nel Nord Stream 1 lunedì pomeriggio.

Le esplosioni sono state rilevate nelle vicinanze dei gasdotti sottomarini nelle prime ore del lunedì mattina e lunedì sera, registrando rispettivamente 1,9 e 2,3 della scala Richter.

Il sismologo svedese Björn Lund, direttore della rete sismica nazionale svedese, SNSN, che misura i terremoti e le esplosioni svedesi, ha detto al canale televisivo nazionale SVT che le rotture degli oleodotti potrebbero essere state causate da esplosioni sottomarine.

“Puoi vedere chiaramente come le onde rimbalzano dal fondo alla superficie. Non c’è dubbio che è stato uno spasso. Avevamo anche una stazione a Gnosjö che lo ha rilevato”, ha detto Lund, docente di sismologia all’Università di Uppsala.

Funzionari europei, tra cui il primo ministro danese, Mette Frederiksen, così come fonti del governo tedesco hanno detto non si può escludere un sabotaggio.

Inoltre, secondo un rapporto della rivista tedesca Der Spiegel, la CIA ha avvertito Berlino di un potenziale attacco sui gasdotti nel Mar Baltico “settimane fa”.

eurodeputato UE Radek Sikorskiil presidente della delegazione UE-USA, ha letteralmente ringraziato gli Stati Uniti per l’incidente:

L’improvviso calo di pressione nel gasdotto Nord Stream 2 potrebbe anche aver causato una fuga di gas vicino all’isola di Bornholm nel Mar Baltico, situazione monitorata dalle autorità danesi.

Inutile dire che questi gasdotti non si rompono da soli:

Alcuni hanno suggerito che la Russia abbia intenzionalmente sabotato i propri gasdotti come pretesto per intensificare gli impegni militari in Ucraina.

Durante il suo spettacolo martedì, Carlson ha esortato “Se sei Vladimir Putin dovresti essere un idiota suicida per far saltare in aria il tuo stesso gasdotto energetico, questa è una cosa che non faresti mai”, ha detto Carlson. “I gasdotti naturali sono la principale fonte di energia e ricchezza. E, soprattutto, la tua influenza sugli altri paesi”.

“Far saltare in aria Nord Stream non aiuta Vladimir Putin”, ha aggiunto Carlson, osservando inoltre “Non lo farebbe. Perché dovrebbe? Ma ciò non significa che altri paesi non considererebbero di farlo. Lo prenderebbero in considerazione e sappiamo che lo hanno considerato, perché almeno uno di loro lo ha detto in pubblico”.

L’ospite ha quindi riprodotto clip di Joe Biden e del funzionario del Dipartimento di Stato Victoria Nuland che minacciavano di “porre fine” agli oleodotti Nordstream a febbraio e gennaio, appena prima dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

“Nota come l’ha espresso”, ha detto Carlson dopo aver riprodotto la clip, aggiungendo “Non ha detto: ‘Metterò in pausa la consegna del gas dalla Russia alla Germania.’ Ha detto che non ci sarà un Nord Stream 2. Lo metteremo fine. Lo porteremo fuori. Lo faremo esplodere”.

“Guardando indietro, quelle parole sembrano agghiaccianti otto mesi dopo”, ha proclamato Carlson.

Carlson ha dichiarato che l’amministrazione Biden potrebbe essere colpevole di “terrorismo ambientale”, affermando che “se sei preoccupato per il cambiamento climatico, quello che è appena successo ai gasdotti Nordstream è il più vicino possibile all’apocalisse”.

“Mentre il gas naturale si riversa nel Mar Baltico e nell’atmosfera… L’amministrazione Biden potrebbe davvero fare qualcosa del genere?” chiese Carlson.

“Non possiamo dirlo con certezza”, ha continuato, osservando inoltre “Non lo sappiamo per certo… possiamo dirti che gli stretti alleati della Casa Bianca di Biden credono di averlo fatto”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Biden suggerisce che potrebbe non correre nel 2024

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Joe Biden sembrava suggerire per la prima volta che potrebbe non candidarsi nel 2024, il che, se vero, sarà un sollievo per molti dei massimi democratici.

Biden ha fatto i commenti durante un’intervista con CBS 60 Minutes.

Alla domanda se avesse preso una “decisione ferma” sull’opportunità di candidarsi per la rielezione, dove molto probabilmente affronterà di nuovo Donald Trump, Biden ha esitato.

“Senti, la mia intenzione, come ho detto all’inizio, è quella di correre di nuovo”, ha detto Biden in risposta, prima di aggiungere: “Ma è solo un’intenzione. Ma è una decisione ferma che corro di nuovo?” Resta da vedere”.

Le osservazioni hanno un tono diverso rispetto ai precedenti suggerimenti di Biden secondo cui sicuramente correrà di nuovo tra due anni.

Biden ha anche suggerito che una decisione finale sarebbe stata presa l’anno prossimo.

“È troppo presto per prendere quel tipo di decisione”, ha detto. “Sono un grande rispettoso del destino. E quindi, quello che sto facendo è fare il mio lavoro. Farò quel lavoro. E entro il lasso di tempo che ha senso dopo questo prossimo ciclo elettorale, qui, nel prossimo anno, esprimi un giudizio su cosa fare”.

Con i numeri dei sondaggi di Biden che continuano a essere motivo di preoccupazione, molti democratici sono anche preoccupati che le capacità cognitive del presidente siano in rapido declino e che possa essere massacrato nei dibattiti da Trump.

Biden avrebbe raggiunto la metà degli anni ’80 quando avrebbe lasciato la Casa Bianca se avesse vinto di nuovo nel 2024.

Alcuni hanno anche sottolineato l’ottica della corsa di Biden contro Trump, visto il coinvolgimento del presidente nel raid dell’FBI sulla casa di Trump, affermando che rappresenta un chiaro atto di persecuzione politica.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

Trump suggerisce che l’annuncio presidenziale è imminente

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Durante un’intervista con una stazione televisiva indiana, Donald Trump ha suggerito che il suo annuncio presidenziale del 2024 era imminente.

Alla domanda dell’ospite di NDTV se fosse “programmato per correre” nel 2024, Trump lo ha quasi confermato.

“Sono in testa nei sondaggi, e in tutti i sondaggi: sondaggi repubblicani e sondaggi democratici. Prenderò una decisione in un futuro molto prossimo, sospetto. E penso che molte persone saranno molto felici”, ha detto Trump.

L’ex presidente ha continuato scherzando sul fatto che “un paio di persone saranno scontente” del suo annuncio.

Rapporti precedenti suggerivano che Trump avrebbe annunciato la sua candidatura già a luglio, speculazione che è stata rafforzata successivamente rivelato che il suo aereo della campagna aveva ricevuto un nuovo lavoro di verniciatura.

Resta da vedere se Trump attende fino a dopo la metà dei termini per abbandonare il grande annuncio, anche se per lui prolungarlo per altri pochi mesi sembra abbastanza teso.

Nonostante il raid dell’FBI su Trump rappresenti un successo politico progettato per impedirgli di correre, sembra aver dato ai repubblicani più convinzione a votarlo.

Tuttavia, è probabile che Trump affronterà una forte sfida alle primarie dal governatore della Florida Ron DeSantis, che molti repubblicani pensano avrà maggiori possibilità di battere Biden o chiunque si candidi per i Democratici.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

Kathy Griffin suggerisce che la guerra civile scoppierà se i democratici non vinceranno a novembre

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Se la gente non voterà per i Democratici a novembre, sarà scatenata una guerra civile, ha affermato Kathy Griffin, comica che odia Trump.

In un twittare che è stato rapportato all’oblio martedì, l’attrice della D-list ha detto che i voti della gente a novembre decideranno se il paese entrerà in una “guerra civile”, con i detrattori che la etichettano come una pazza per il punto di vista frenetico.

“Se non vuoi una guerra civile, vota per i Democratici a novembre. Se vuoi la guerra civile, vota repubblicano”, ha twittato Griffin, 61 anni, pochi giorni dopo il famigerato Joe Biden discorso repubblicano anti-MAGA dichiarando i sostenitori di Trump “estremisti” e nemici dello Stato.

Il tweet ha spinto molti a chiedersi se fosse coinvolta nella pratica illegale di intimidazioni elettorali.

Un utente di Twitter che ha affermato di essere un elettore indipendente ha affermato che il tweet di Griffin lo ha escluso da un potenziale voto democratico.

Altri hanno evidenziato come Griffin abbia svolto un ruolo importante nella divisione del paese durante l’ultima presidenza.

Silurando la sua carriera, Griffin ha preso la sfortunata decisione nel 2017 di posare per le foto tenendo una testa sanguinante somigliante al presidente Donald Trump, suggellando il suo destino di sofferente permanente della sindrome da squilibrio di Trump.

Da allora è passata allo scellino per le aziende farmaceutiche e ha segnalato la virtù su Twitter riguardo all’assunzione diligente delle sue iniezioni sperimentali di mRNA prescritte dal governo.







Source link

Il World Economic Forum suggerisce che ci sono ragioni “solide e razionali” per cui i bambini devono essere dotati di microchip

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Non facendo alcun favore alla loro reputazione di cattivo di Bond, il World Economic Forum ha pubblicato un articolo in cui suggeriva che sarebbe stata una mossa “solida e razionale” per l’impianto dei microchip ai bambini.

Sì davvero.

L’idea è promossa in a post sul blog sul sito web dell’élite di Davos che discute del futuro della realtà aumentata e di una “società aumentata”.

“Per quanto spaventosi possano sembrare gli impianti di chip, fanno parte di un’evoluzione naturale che i dispositivi indossabili una volta hanno subito. Gli apparecchi acustici o gli occhiali non portano più uno stigma”, sostiene l’articolo, forse dimenticando che occhiali e apparecchi acustici non sono incorporati all’interno del corpo, né possono essere controllati da forze esterne.

“Sono accessori e sono persino considerati un capo di moda. Allo stesso modo, gli impianti si evolveranno in una merce”, scrive la scienziata Kathleen Philips, suggerendo che la cultura mainstream e gli influencer saranno sfruttati per promuovere i chip impiantabili come status symbol alla moda.

L’articolo spinge l’idea che gli esseri umani potenziati siano inevitabili e che le élite globali debbano stabilire un monopolio di potere sulla tecnologia per regolarla “eticamente”.

La tecnologia ha bisogno del “giusto supporto, visione e audacia”, che ovviamente saranno forniti dai tuoi sovrani tecnocratici, le stesse persone che stanno disperatamente cercando di censurare Internet quindi non possono essere criticati.

“La tecnologia aumentata aiuterà in tutte le fasi della vita: bambini in un ambiente di apprendimento, professionisti al lavoro e anziani ambiziosi. Ci sono molte possibilità”, scrive Philips.

“Dovresti impiantare un chip di localizzazione in tuo figlio?” chiede lo scienziato, aggiungendo: “Ci sono ragioni solide e razionali per questo, come la sicurezza”.

Come abbiamo precedentemente evidenziatoil capo del World Economic Forum Klaus Schwab ha scritto nel suo libro “The Great Reset” che la quarta rivoluzione industriale “porterebbe a una fusione della nostra identità fisica, digitale e biologica”, che chiarisce essere microchip impiantabili in grado di leggere i tuoi pensieri.

Durante l’incontro di elitari globali di Davos di quest’anno, il CEO di Pfizer Albert Bourla ha spiegato a Schwab quanto presto ci sarebbero state le “pillole ingeribili”, una pillola con un minuscolo chip a microchip che invierebbe un segnale wireless alle autorità competenti quando il farmaco è stato consumato.

“Immagina la conformità”, disse Bourla.

“Non è passato molto tempo da quando coloro che speculavano su un futuro in cui ciò stava accadendo sarebbero stati liquidati come teorici della cospirazione, ma ora lo sbocco più esplicito delle élite mondiali prevede che gli impianti di chip alla fine diventeranno solo una merce”, scrive Didi Rankovic .

Come abbiamo precedentemente segnalatouna scuola elementare australiana ha predetto “microchip nel cervello degli studenti” entro 10 anni prima di cancellare successivamente la newsletter che conteneva la raccapricciante profezia.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

MSNBC suggerisce che Trump stia “trafficando” segreti nucleari a Putin e ai sauditi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Dopo il raid dell’FBI nella tenuta del presidente Trump la scorsa settimana e il suggerimento che Trump potrebbe esserlo incriminato ai sensi della legge sullo spionaggioun panel dell’MSNBC ha affermato che Trump potrebbe “trafficare” segreti nucleari a Vladimir Putin o all’Arabia Saudita.

La conduttrice Tiffany Cross ha chiesto all’ospite Andy Weber, un ex funzionario del Dipartimento della Difesa, “chi sulla scena mondiale avrebbe più da guadagnare da queste informazioni?”

“Pensate alle relazioni di Donald Trump con i sauditi, alle sue relazioni con i russi e al fatto che sembra davvero non avere alcuna fedeltà all’America”, ha aggiunto Cross.

Weber ha risposto: “non sappiamo quali informazioni ci fossero in questi documenti. Ma la mia ipotesi migliore sarebbe che il presidente Putin avrebbe il massimo da guadagnare, per avere accesso alle nostre informazioni più riservate sulle armi nucleari”.

Etichettandolo come un “pensiero spaventoso”, Cross ha poi suggerito “che questa potrebbe davvero essere una situazione in cui sei un traditore! In realtà è un traditore dell’America”.

La giuria ha quindi fantasticato su quale sarebbe stata la punizione, con l’analista legale Glenn Kirschner che ha affermato che Trump potrebbe essere condannato a 10 anni di prigione.

“La punizione, secondo lo statuto citato nei materiali del mandato di perquisizione, è un reato federale di dieci anni”, ha affermato Kirschner, suggerendo che Trump ha commesso “una violazione del 793, che consiste nel raccogliere, trasmettere o perdere la sicurezza nazionale o la difesa nazionale informazione.”

Guadare:

Queste ultime accuse arrivano sulla scia della rete che ha etichettato il Partito Repubblicano come “traditore” per aver criticato il raid dell’FBI:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Source link

Rand Paul suggerisce che l’FBI potrebbe aver piazzato prove a Mar-A-Lago

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il senatore Rand Paul (R-Ky.) teme che il Dipartimento di Giustizia di Biden possa aver piazzato prove sul presidente Donald Trump durante il loro raid nella sua località di Mar-A-Lago lunedì.

Parlando con “Fox & Friends” mercoledì, Paul, che è stato un rivale presidenziale di Trump nel 2016, ha affermato che non è al di là del regno delle possibilità che l’FBI potrebbe farlo, dati i loro precedenti precedenti.

“So che le scatole di materiale hanno preso da Mar-a-Lago, che non metteranno cose in quelle scatole per intrappolarlo?” chiese Paolo.

Ha continuato: “Come facciamo a saperlo? … Come facciamo a sapere che saranno onesti con noi su cosa c’è effettivamente nelle scatole? Come facciamo a sapere che era nella scatola prima che lasciasse la residenza se gli avvocati non potevano vedere tutto?

Lo era anche la teoria secondo cui prove incriminanti potrebbero essere state piantate durante il raid e la perquisizione del resort sposato dal presidente Trump Mercoledì, con lui che ha rivelato che l’FBI non avrebbe permesso alla sua gente di accedere alle aree perquisite quel giorno.

“L’FBI e altri del governo federale non permetterebbero a nessuno, compresi i miei avvocati, di essere vicino alle aree che sono state frugate e altrimenti osservate durante il raid a Mar-a-Lago”, ha detto Trump mercoledì su Truth Social, il suo social piattaforma multimediale.

“A tutti è stato chiesto di lasciare i locali, volevano essere lasciati soli, senza testimoni per vedere cosa stavano facendo, prendendo o, si spera, ‘piantando’. Perché hanno insistito FORTEMENTE nel non avere nessuno che li guardasse, tutti fuori? Obama e Clinton non sono mai stati “razziati”, nonostante le grandi controversie!

Resta da vedere quali, se del caso, informazioni o prove l’FBI raccoglie dal suo raid o se l’agenzia sarà costretta a spiegarsi alla luce di un considerevole contraccolpo politico.







Source link

Trump suggerisce che l’FBI potrebbe aver “piantato” prove per incastrarlo durante il raid di Mar-a-Lago

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex presidente Donald Trump ha suggerito che l’FBI ha impedito ai suoi avvocati di osservare il loro raid a Mar-a-Lago perché avrebbero potuto “piantare” prove.

“L’FBI e altri del governo federale non avrebbero permesso a nessuno, compresi i miei avvocati, di essere vicino alle aree che sono state frugate e altrimenti osservate durante il raid su Mar-a-Lago”, ha detto Trump mercoledì a Truth Social.

“A tutti è stato chiesto di lasciare i locali, volevano essere lasciati soli, senza testimoni per vedere cosa stavano facendo, prendendo o, si spera, ‘piantando’. Perché hanno insistito FORTEMENTE nel non avere nessuno che li guardasse, tutti fuori? Obama e Clinton non sono mai stati “razziati”, nonostante le grandi controversie!

Allo stesso modo, una pubblicazione britannica segnalato che una fonte vicina a Trump ha affermato che un “aiutante sleale” probabilmente ha piantato documenti riservati in scatole di documenti portati a Mar-a-Lago dopo che Trump ha lasciato l’incarico.

“Essi [the FBI] non uscirà a mani vuote”, ha detto la fonte a Politicalite.

“Come se Trump fosse abbastanza stupido da fare quello che hanno detto che ha fatto. L’unica cosa che sarebbe potuta accadere è che un aiuto sleale l’ha piantato in una scatola che è stata spostata nel gennaio del 2021″, ha affermato la fonte.

“Non sarebbero entrati senza aspettarsi un risultato”, hanno aggiunto.

Dopo l’FBI ha eseguito la sua incursione del resort di Mar-a-Lago lunedì alla ricerca di presunti documenti riservati individuati dalla National Archives and Records Administration (NARA), Trump ha affermato che gli agenti hanno persino fatto irruzione nella sua cassaforte.

“Dopo aver lavorato e collaborato con le agenzie governative competenti, questo raid senza preavviso nella mia casa non era necessario o appropriato”, ha detto Trump nella sua dichiarazione lunedì, aggiungendo: “Hanno anche fatto irruzione nella mia cassaforte!”

“Questi sono tempi bui per la nostra nazione, poiché la mia bella casa, Mar-A-Lago a Palm Beach, in Florida, è attualmente sotto assedio, saccheggiata e occupata da un folto gruppo di agenti dell’FBI. Niente del genere è mai successo prima a un presidente degli Stati Uniti”, ha aggiunto.

In aggiunta alle circostanze sospette che circondano il raid dell’FBI, il mandato di perquisizione è stato firmato dal giudice Bruce Reinhart, donatore di Obama, che una volta rappresentava i dipendenti del miliardario pedofilo Jeffrey Epstein e ha una storia di tweet anti-Trump.

Il raid dell’FBI a Mar-a-Lago è apparso così pesantemente politicizzato apertamente che persino i critici di Trump nei media e sulla collina avvertito di un massiccio contraccolpo politico.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury





Source link

L’ancora di notizie dell’Idaho suggerisce che la nonna MAGA incarcerata dovrebbe morire

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un giornalista locale dell’Idaho ha mostrato i suoi veri colori la scorsa settimana quando ha detto a una nonna malata di cancro di morire perché era alla debacle del Campidoglio del 6 gennaio.

Il conduttore di KTVB Brian Holmes ha risposto a un post su Twitter di Pam Hemphill, o MAGA Granny, in cui ha spiegato che aveva paura di andare in prigione.

“Sono molto spaventato, ma la mia forza è ricordare che ‘Cristo’ porta la croce per me, e porterò la mia croce per tutti i prigionieri del 6 gennaio! Credo in Dio!” lei scrisse.

In risposta a questo post positivo della donna di 69 anni che sta affrontando due mesi di prigione, Holmes ha scritto: “Pam..forse dovresti semplicemente entrare gentilmente e in silenzio, in quella buona notte.. Hai infranto la legge…tu ammesso di averlo fatto… hai detto che non incolpa nessuno tranne te stesso… non è una trasgressione…

Andare “gentilmente in quella buona notte” è una frase del poeta gallese Dylan Thomas che parla della morte.

Holmes stava esortando la nonna MAGA a morire poiché “ha infranto la legge”.

Se un conduttore di notizie conservatore dicesse qualcosa del genere a un attivista liberale, la mafia li farebbe licenziare dal lavoro in una settimana.

Martedì, La figlia di Hemphill, Jenifa Breeze, ha consegnato la madre alla prigione della FCI di Dublino in California, una prigione femminile a bassa sicurezza nella contea di Alameda dove hanno denunciato le detenute aggressioni sessuali da parte delle guardie carcerarie.

Guarda come MAGA Granny dice addio a sua figlia:

Intanto ai provocatori piace Ray Epps che sono stati ripresi nel film mentre violavano le barricate e si scontravano con la polizia rimangono liberi poiché il governo federale sceglie selettivamente chi punire in relazione al 6 gennaio.






Source link

Il presidente messicano suggerisce agli americani che vivono vicino al confine di venire in Messico per una benzina più economica

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Martedì il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador ha offerto agli americani che vivono vicino al confine degli Stati Uniti con il Messico di entrare nel suo paese e acquistare benzina a prezzi inferiori rispetto a quella venduta negli Stati Uniti.

“Da quando è iniziata la crisi energetica, il Messico ha utilizzato il 72% delle sue esportazioni di petrolio greggio negli Stati Uniti”, ha affermato Obrador. “Mentre aspettiamo che i prezzi o la benzina scendano negli Stati Uniti, abbiamo deciso che era necessario per noi permettere agli americani che vivono vicino al confine… di andare a prendere la benzina dalla parte messicana a prezzi più bassi .”

Obrador ha fatto le osservazioni prima del suo incontro bilaterale con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden alla Casa Bianca.

Negli ultimi mesi, gli Stati Uniti hanno sperimentato un’accelerazione dell’inflazione, che l’amministrazione Biden ha soprannominato “l’aumento dei prezzi di Putin” e ha attribuito la colpa a molti altri fattori.

Tuttavia, la maggior parte degli americani vede l’inflazione come il risultato delle politiche dell’amministrazione Biden e lo considera il problema principale, dato l’aumento dei prezzi dell’energia, dei generi alimentari e di altro tipo che tagliano profondamente il potere di spesa dei consumatori.

La rivoluzione non sarà trasmesso in televisione.



Source link

La Cina suggerisce che potrebbe mantenere la politica “Zero COVID” per 5 anni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La Cina ha suggerito che manterrà la sua controversa politica “zero COVID” per almeno 5 anni, evitando l’immunità naturale e garantendo ripetuti round di nuovi blocchi.

“Nei prossimi cinque anni, Pechino coglierà incessantemente la normalizzazione della prevenzione e del controllo delle epidemie”, afferma un articolo pubblicato dal Beijing Daily.

L’articolo citava Cai Qi, segretario del Partito Comunista Cinese a Pechino ed ex sindaco della città, che aveva affermato che l’approccio “zero COVID” sarebbe rimasto in vigore per 5 anni.

Dopo che la storia ha suscitato allarme, il riferimento a “cinque anni” è stato rimosso dal pezzo e l’hashtag ad esso correlato è stato censurato dal gigante dei social media Weibo.

“L’annuncio di lunedì e il successivo emendamento hanno suscitato rabbia e confusione tra i residenti di Pechino online”, riferisce il guardiano. “La maggior parte dei commentatori non è sembrata sorpresa dalla prospettiva che il sistema continuasse per un altro mezzo decennio, ma pochi erano favorevoli all’idea”.

Sebbene gli esperti occidentali dubitino fortemente dei numeri ufficiali che escono dalla Cina, Pechino ha affermato di avere successo nel limitare le morti per COVID applicando la politica per tutto il 2021.

Tuttavia, ciò significava che la Cina non ha mai ottenuto nulla di simile all’immunità di gregge e, a un certo punto, la variante Omicron ha causato più casi di coronavirus a Shanghai in quattro settimane rispetto ai due anni precedenti dell’intera pandemia.

A maggio, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus ha suggerito che la Cina sarebbe stata meglio se avesse abbandonato la politica, ma Pechino ha rifiutato di muoversi.

Come abbiamo precedentemente evidenziatol’unico modo per far rispettare una politica “zero COVID” è attraverso un brutale autoritarismo.

A Shanghai, i bambini sono stati separati dai genitori in strutture di quarantena e altri sono stati lasciati senza cure urgenti come la dialisi renale.

Anche l’acquisto di cibo in preda al panico è diventato un evento comune poiché la rabbia minacciava di sfociare in disordini civili diffusi.

L’ex consigliere del governo britannico per il COVID-19 Neil Ferguson in precedenza aveva ammesso di aver pensato che “non potevamo farla franca” imponendo blocchi in stile comunista cinese in Europa perché erano troppo draconiani, eppure è successo comunque.

“È uno stato comunista a partito unico, abbiamo detto. Non potevamo farla franca in Europa, pensavamo”, ha detto Ferguson.

«E poi l’Italia ce l’ha fatta. E abbiamo capito che potevamo”, ha aggiunto.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

L’analista della CNN suggerisce che l’inflazione è necessaria per raggiungere un’agenda verde

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Come abbiamo coperto in passato qui su ZHla crisi dell’inflazione/stagflazione è immensamente dannosa per la persona media, con la minaccia della povertà e della carenza di cibo che incombe sulla maggioranza della popolazione, ma ci sono alcune persone là fuori che vedono la crisi come un vantaggio, in particolare per l’agenda verde e la tassazione del carbonio.

L’analista economica della CNN Rana Foroohar segue la bizzarra linea di pensiero in un’intervista con The Ezra Kline Show, suggerendo che l’inflazione è necessaria per aprire la strada a un’economia basata sul credito di carbonio. Lei ha discusso:

“…Questo è qualcosa su cui penso, sfortunatamente, nessun politico, in particolare i Democratici in questo momento prima del mandato di metà mandato o di un’elezione presidenziale, voglia atterrare, che è una delle transizioni verso un tipo più gentile, più gentile, credo più stabile e in ultima analisi, un’economia più resiliente, saranno inflazionistiche a breve e medio termine.

Qual è il costo di qualcosa se in realtà hai un prezzo reale per il carbonio, e poi devi calcolare quanto costa trasportarlo a oltre decine di migliaia di miglia dal Mar Cinese Meridionale? Qual è il costo se si hanno standard ambientali e di lavoro adeguati? …Questa è la conversazione in corso proprio ora. E una volta che inizi a valutare tutti quei costi e inizi davvero a pensare all’economia in un modo diverso, allora sì, è sicuramente inflazionistico…”

Foroohar ha quindi invitato gli Stati Uniti e l’Europa a “dare un prezzo al carbonio”.

L’analista segue una tendenza relativamente nuova tra la sinistra politica ei globalisti nel cercare di giustificare l’esistenza dell’inflazione dei prezzi come mezzo per raggiungere un fine; il “bene superiore” è l’introduzione di una legislazione in stile Green New Deal.

Alcuni propagandisti nei media affermano che la crisi inflazionistica è un’opportunità, mentre altri cercano di affermare che il cambiamento climatico è la causa diretta dell’inflazione, e se non accettiamo la tassazione del carbonio, continueremo a soffrire per un collasso inflazionistico. Ma sappiamo tutti qual è il gioco qui: usare i timori pubblici di un disastro finanziario per indurre le persone ad accettare l’ambientalismo autoritario perché “I prezzi sono già alti comunque, quindi perché no?”

Anche la NASA e la NOAA ammettono apertamente che le temperature globali medie lo hanno aumentato solo di 1 grado Celsius nel secolo scorso. Sì, è 1 grado di cui dovremmo essere terrorizzati. Tieni presente che la registrazione ufficiale della temperatura utilizzata dagli scienziati del clima è iniziata nel 1880, quindi quando il NOAA afferma che una temperatura recente era “la più calda mai registrata”, stanno utilizzando una scala di poco più di un secolo. Questo è un minuscolo frammento di tempo nella vasta storia meteorologica della Terra.

In effetti, la Terra oggi è piuttosto fresca rispetto ai numerosi periodi di riscaldamento del passato, e questi picchi di calore hanno coinciso con fiorenti distese di vita. E nemmeno emissioni di carbonio prodotte dall’uomo. Non ci sono prove che il carbonio prodotto dall’uomo sia la causa dell’attuale ciclo di riscaldamento della Terra.

Gli scienziati del clima, che ricevono ingenti somme di denaro attraverso finanziamenti purché rispettino la linea del partito, sostengono che il carbonio prodotto dall’uomo può essere l’unica causa del cambiamento climatico perché “il carbonio aumenta con l’aumento delle temperature”. In altre parole, correlazione = causalità. Questa non è vera scienza. Non fanno menzione del fatto che il riscaldamento tende anche a portare più vita sul pianeta, e quindi più carbonio.

I fatti della storia climatica della Terra sono generalmente ignorati per motivi ideologici. Dobbiamo credere che tutti gli altri periodi di riscaldamento fossero diversi, e questa volta il riscaldamento (riscaldamento minimo) è causato solo dallo scarico delle auto e dalle scoregge di vacche industrializzate?

Forse non è un caso che l’inflazione venga sfruttata dagli ideologi verdi e dai globalisti come scusa per le carbon tax? Forse quello era l’aereo per tutto il tempo?

I prezzi elevati del gas costringono il pubblico a un trasporto di massa ea una minore indipendenza (solo i ricchi potranno permettersi le auto elettriche). Il pubblico sarà escluso dalla carne nella sua dieta e sarà costretto al vegetarianismo/veganismo (le proteine ​​prodotte in laboratorio mancano dei grassi e degli acidi grassi bisogni del cervello umano dalle vere carni per funzionare correttamente).

Il pubblico sarà escluso dalla proprietà privata e dal possesso di una casa, costringendolo a sistemi abitativi di massa. Saranno prezzati dalla maggior parte dei prodotti al dettaglio, costringendoli ad accettare il Modello “Economia Condivisa”. creato dalla World Economic Foundation. E potrebbero essere esclusi del tutto dall’economia, costringendoli ad accettare il reddito di base universale e la totale dipendenza dal governo, per non parlare di avere una famiglia sarebbe impossibile, quindi anche l’agenda di controllo della popolazione è servita.

La questione dell’inflazione è una panacea, ma solo per i globalisti e i cultisti verdi, motivo per cui riescono a malapena a contenere la loro eccitazione quando ne discutono.

Gli americani sono deliberatamente privati ​​di cibo ed energia come parte del Globalist Great Reset.



Source link

Lo studio contraddice la narrativa transgender, suggerisce che i bloccanti della pubertà aumentano il suicidio dei giovani

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Rendere più facile l’accesso ai bloccanti della pubertà e agli ormoni sessuali incrociati per i minori ha aumentato i tassi di suicidio dei giovani, a nuovo rapportodalla Heritage Foundation afferma.

Il rapporto contesta direttamente le affermazioni dei pro-transgender organizzazioni clinicheattivisti e il Amministrazione Biden che i bloccanti della pubertà e gli ormoni sessuali incrociati riducono i suicidi di minori che credono di essere del sesso opposto.

Le 25 pagine rapporto, scritto dal Senior Research Fellow Dr. Jay Greene, analizza gli studi esistenti sull’efficacia di questi trattamenti nella prevenzione dei suicidi tra i giovani. Greene trovato, simile a un recente rapporto pubblicato da Florida Medicaid, che la ricerca attuale “fallisce[s] mostrare una relazione causale e [has] stato mal eseguito”.

L’autore ha fatto un ulteriore passo avanti nella sua analisi, conducendo ricerche con quello che ha definito un “disegno di ricerca superiore”. Alla fine ha scoperto “che facilitare l’accesso ai bloccanti della pubertà e agli ormoni sessuali incrociati da parte dei minori senza il consenso dei genitori aumenta i tassi di suicidio”.

Leggi di più



Source link

Il senatore degli Stati Uniti suggerisce di usare la cocaina in risposta alla crisi del carburante

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un senatore repubblicano John Kennedy ha affermato di sapere come affrontare i prezzi record del gas negli Stati Uniti. John Kennedy ha suggerito che gli americani farebbero meglio a usare droghe invece del carburante per spostarsi.

Il prezzo medio di un gallone di carburante, negli Stati Uniti, ha stabilito record per 12 giorni consecutivi, raggiungendo 4,96 dollari mercoledì.

Un totale di 16 stati più Washington DC hanno già superato la soglia di $ 5, con il prezzo più alto, $ 6,39 per gallone, registrato in California.

“Non so dove vivi, Jesse, ma nel mio stato il prezzo della benzina è così alto che sarebbe più economico comprare cocaina e scappare dappertutto.” il senatore della Louisiana ha scherzato in un programma televisivo.

Lo stato di Kennedy, tuttavia, ha attualmente uno dei prezzi del gas più economici del paese, pari a $ 4,49 al gallone, secondo il sito web di AAA Gas Prices.

Secondo il sito web Recovered, che fornisce dati sull’abuso di sostanze negli Stati Uniti, il prezzo di una singola dose di cocaina crack, nota come “hit”, è spesso di circa $ 15.

“Il presidente Biden continua a fare campagna per un maggiore caos economico”, Kennedy si è lamentato con il conduttore di Fox News Jesse Watters, durante un’apparizione mercoledì.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha incolpato gli effetti della pandemia di Covid-19 e della campagna militare russa in Ucraina per aver fatto salire i prezzi di cibo ed energia, definendo gli aumenti come “L’aumento dei prezzi di Putin.”

All’inizio di marzo, gli Stati Uniti hanno annunciato il divieto delle forniture di petrolio russo nell’ambito delle sanzioni imposte a Mosca per gli eventi in Ucraina.

Tuttavia, mercoledì, il presidente del parlamento russo Vyacheslav Volodin ha sottolineato che, nonostante le restrizioni annunciate, “consegne di petrolio dalla Russia [to America] è quasi raddoppiato a marzo rispetto a febbraio, rispettivamente da 2.325 a 4.218 milioni di barili”, permettendo al suo Paese di salire al sesto posto nella classifica dei maggiori fornitori di petrolio degli Stati Uniti.





Source link

Bash della CNN suggerisce che i bambini vengano abortiti piuttosto che vivere in povertà

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La conduttrice della CNN Dana Bash ha suggerito che i genitori poveri stanno meglio abortendo i loro figli piuttosto che vivere in povertà.

Durante un’intervista con il governatore dell’Arkansas Asa Hutchinson (R) su “Stato dell’Unione” domenica, Bash ha attaccato la decisione del governatore di firmare un divieto di aborto quasi totale che ha poche eccezioni.

“[Y]la nostra legge ha solo eccezioni per la vita della madre. Quindi, voglio solo essere chiaro. Se Roe contro Wade è capovolta, nessuna donna, a meno che la sua vita non sia a rischio, potrà abortire in Arkansas?” chiese Bash.

Ha continuato a sollevare gli scenari estremamente rari di stupro e incesto, che rappresentano circa lo 0,5% degli aborti nello stato.

“Perché una ragazza di 11 o 12 anni che è stata messa incinta da suo padre, suo zio o un altro membro della famiglia dovrebbe essere costretta a portare a termine quel bambino?” chiese Bash.

Hutchinson ha risposto che sebbene abbia firmato il divieto di aborto in legge, sostiene rare eccezioni all’aborto per “vita della madre e stupro e incesto” e ha affermato che se la Corte Suprema avesse ribaltato Uova contro Wadetali eccezioni sarebbero prese in considerazione.

Bash è quindi passato a una linea oscura di domande, suggerendo che i bambini nati in famiglie povere dovrebbero invece essere abortiti.

“L’Arkansas lotta già per sostenere i bambini vulnerabili. Quasi un bambino su quattro in Arkansas vive in povertà”, ha affermato Bash. “Più di 4.600 bambini sono già nel sovraccaricato sistema di affido del tuo stato. Pensi davvero che il tuo stato sia pronto a proteggere e prendersi cura di un numero ancora maggiore di bambini se l’aborto diventa illegale lì?”

Yikes.

Le osservazioni di Bash che suggeriscono che i bambini poveri stiano meglio morti sottolineano il pensiero della sinistra che la gravidanza e l’educazione dei figli siano un peso piuttosto che una benedizione.

H/t Newsbusters


Attivisti dell’aborto sbalorditi da semplici domande durante l’audizione del Congresso





Source link

Bill Maher suggerisce ai bambini di dichiararsi trans perché è “alla moda” ed essere gay “non è abbastanza alla moda”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Bill Maher ha accusato i ragazzi di dichiararsi trans perché sono “alla moda” e perché essere gay “non è abbastanza alla moda”, in Real Time di venerdì.

Maher, 66 anni, che spesso attira le ire sia dei conservatori che dei liberali nel suo show di lunga data, ha in gran parte seguito la parte transgender di quell’acronimo nel suo editoriale.

Ha iniziato osservando che i sondaggi mostrano che il numero di americani che si identificano come LGBTQ è raddoppiato con ogni generazione che passa, scherzando sul fatto che “se seguiamo questa traiettoria, saremo tutti gay nel 2054”.

Maher ha poi chiesto se le persone sono autorizzate a vedere quegli aumenti e ha chiesto: “Che succede?”

“Non è passato molto tempo da quando gli adulti hanno chiesto ai bambini cosa volevano fare da grandi,” intendevano quale professione”, ha detto Maher.

Ha poi ruotato per suggerire che il numero di americani LGBTQ fosse aumentato così drasticamente, una recente scoperta dell’ACLU affermava che i divieti sui diritti di aborto avrebbero colpito le persone LGBTQ più delle donne cisgender che partoriscono.

‘Qualcuno deve dirlo, non tutto riguarda te. Va bene fare domande su qualcosa di molto nuovo”, ha detto Maher.

Si è quindi rivolto ai bloccanti della pubertà, che vengono somministrati ai giovani transgender, che Maher ha chiamato “letteralmente sperimentando sui bambini” e ha suggerito che gli effetti a lungo termine non sono stati studiati abbastanza, mostrando studi che affermavano che causavano mancanza di densità ossea e infertilità .

Maher ha anche parlato dell’imminente parata del Pride a New York City, che non includeva gli uomini gay, ma solo le persone trans e lesbiche.

‘Ecco dove siamo ora: gli uomini gay non sono abbastanza alla moda per una parata del Gay Pride. Gay è praticamente cis, e cis è praticamente mormone”, ha detto, mostrando una foto del senatore Mitt Romney.

Leggi di più



Source link

Con Trudeau nascosto, la CBC suggerisce Putin dietro il convoglio per la libertà dei camionisti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Aggiornamento (1500ET): anche se in un mondo normale questo sarebbe al di là della satira e del ridicolo, forse non sorprende affatto che la colpa dell’istigazione del “Freedom Convoy” sia già stata attribuita ai cosiddetti “attori russi”…

“… dato il sostegno del Canada all’Ucraina… non so che sia inverosimile chiederlo, ma c’è la preoccupazione che gli attori russi possano continuare ad alimentare le cose mentre questa protesta cresce… forse anche istigandola …”

Come scrive Brian Lilley al Toronto Sun, “i media in questo paese non agiscono come osservatori neutrali e conduttori per notizie su questo argomento, la maggior parte ha deciso che il convoglio di camionisti è il nemico e lo tratta come tale. Guarda qualsiasi rete di notizie o, cosa più importante, leggi gli account Twitter di giornalisti apparentemente obiettivi, o ascolta il disprezzo nelle loro voci mentre fanno domande per vedere che si sono chiaramente schierati”.

“Apparentemente, i giornalisti di Parliament Hill in questi giorni pensano che il loro compito sia quello di tenere conto dell’opposizione e non del governo. Sembra anche che il loro compito sia sostenere alcuni movimenti di protesta e attaccarne altri in base alle preferenze personali dei giornalisti”.

La propaganda sembra aver raggiunto alcuni, ma non altri…

In altre notizie, mentre Trudeau si nasconde in isolamentoil Premier del Saskatchewan, provincia canadese che confina con gli Stati Uniti, chiede la fine del divieto transfrontaliero per i camionisti non vaccinati.

Il centro di Ottawa è bloccato…

Fonte

* * *

Il più grande convoglio di camion del mondo è arrivato nella capitale del Canada, Ottawa, nella tarda notte di venerdì e continua ancora oggi a organizzare una protesta contro i mandati di vaccinazione transfrontaliera del primo ministro Justin Trudeau (o come alcuni lo chiamano: tirannia medica).

Il cosidetto “Convoglio della Libertà” – provenienti da tutti gli angoli del Canada e persino dagli Stati Unitiha viaggiato per tutta la settimana e sta guidando l’accusa in una massiccia manifestazione contro il superamento del governo. I camionisti di tutto il mondo si stanno unendo e organizzando proteste per conto proprio.

Come riporta Enrico Trigoso a The Epoch TimesBrian Von D, l’amministratore di “Convoy to DC 2022”, ha annunciato che lo faranno “unire le forze” per cavalcare dalla California a Washington, aggiungendo che “l’America è la prossima”.

“Come [the Canadian convoy] spostato da occidente a oriente, [the American truckers] sono stati filtrati in questo convoglio, e è assolutamente enorme. È conosciuto in tutto il mondoè il più grande finora”, ha detto in un live video su Facebook.

Ha aggiunto che le date e i percorsi pianificati sarebbero stati presto pubblicati su un sito Web e varie piattaforme di social media e una pagina GoFundMe sarebbe stata rilasciata solo sul loro CONVOGLIO A DC 2022 Pagina Facebook.

Abbiamo finito con i mandati, abbiamo finito con il governo che ci diceva cosa farecontinueremo e seguiremo proprio come il resto del mondo queste proteste dei camionisti, e saranno legali al 100%, rispetteranno la legge”.

Il Servizio di protezione parlamentare prevede fino a 10.000 manifestanti questo fine settimana a Ottawa, ma questa cifra potrebbe essere significativamente più alta. Un giorno fa, noi notato 50.000 camion in un convoglio lungo 70 km (43,5 miglia) sono diretti nella capitale.

Secondo il Guinness dei primati, il Freedom Convoy è “la più grande parata di camion” mai vista al mondo.

“È lungo 70 km (43,5 miglia)” afferma Benjamin Dichter, portavoce di Freedom Convoy 2022 al Toronto Sun.

“Ho visto le riprese di un aereo. È impressionante.

Il convoglio di camionisti è arrivato nella capitale nelle ultime 12 ore. Altre ondate del convoglio arriveranno nel tardo pomeriggio.

Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha definito il convoglio una “piccola minoranza marginale” di coloro che “non rappresentano le opinioni dei canadesi”. A giudicare dalle foto e dai video finora, Trudeau è un bugiardo e nel paese è in corso una rivolta. I media aziendali e il governo hanno trascorso la maggior parte della settimana a sminuire il convoglio (perché hanno paura).

Venerdì, Trudeau ha detto alla stampa canadese che lo era preoccupato che la protesta diventi violenta. Gli organizzatori dell’evento hanno detto ai camionisti ea chiunque altro partecipasse alla manifestazione di rimanere pacifici.

La CBC ha detto che Trudeau e la sua famiglia hanno lasciato il centro di Ottawa sabato mattina (a causa dello stretto contatto con qualcuno infetto da COVID, anche se è risultato negativo e tre colpi) mentre il convoglio di camionisti è sceso nell’area. Il notiziario locale ha detto che ha lasciato la città per problemi di sicurezza.

Il convoglio dovrebbe fermare parti dell’area metropolitana e bloccare le strade davanti al parlamento fino a quando i legislatori non abrogheranno un mandato di vaccino per i camionisti che trasportano merci attraverso il confine.

Nonostante Trudeau abbia definito la protesta “piccola”, il capo della polizia di Ottawa Peter Sloly ha affermato di aver pianificato una manifestazione “enorme” venerdì.

Guarda la diretta qui…





Source link

Il chirurgo generale degli Stati Uniti suggerisce che Joe Rogan dovrebbe essere censurato

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Durante un’apparizione su MSNBC, il chirurgo generale degli Stati Uniti Vivek Murthy ha suggerito che Joe Rogan dovrebbe essere censurato per aver promosso “disinformazione”.

Murthy ha rilasciato i commenti in risposta all’ospite Mika Brzezinski chiedendo “i modi migliori per respingere la disinformazione su COVID che continua a essere spinta in modo aggressivo, che si tratti del podcast di Joe Rogan o di Facebook”.

“Possiamo avere la migliore scienza disponibile, possiamo avere la migliore esperienza di salute pubblica disponibile. Non aiuterà le persone se non hanno accesso a informazioni accurate”, ha risposto Murthy. “Le persone hanno il diritto di prendere le proprie decisioni, ma hanno anche il diritto di avere informazioni accurate con cui prendere quella decisione”.

Murthy ha invitato le piattaforme Big Tech a intensificare i loro già paralizzanti livelli di censura.

“Questo [is] non solo su ciò che il governo può fare”, ha continuato. “Si tratta di aziende e individui che riconoscono che l’unico modo per superare la disinformazione è se stiamo attenti a ciò che diciamo e usiamo il potere che abbiamo per limitare la diffusione della disinformazione”, ha aggiunto.

I commenti di Murthy sottolineano ancora una volta come la censura di Big Tech non sia solo aziende private che decidono cosa è consentito sulle loro piattaforme.

Le pressioni per la censura provengono sia dai media allineati allo stato che dallo stato stesso, con la Silicon Valley che lavora mano nella mano con il governo per inserire nella lista nera i contenuti.

Chiamiamola così: censura di stato.

E non dimentichiamo che i media mainstream, Big Tech e verificatori di fatti una volta hanno dichiarato che la teoria delle fughe di laboratorio è “disinformazione”, contribuendo a uno dei più grandi insabbiamenti della storia recente.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

Il chirurgo generale suggerisce di censurare Joe Rogan per limitare la “diffusione della disinformazione”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il chirurgo generale degli Stati Uniti ha suggerito che Spotify e altre piattaforme di social media censurano l’host del podcast Joe Rogan, sostenendo che sta diffondendo disinformazione medica che “potrebbe costare la vita alle persone”.

Alla domanda martedì sulla contesa di Neil Young con Spotify a causa della sua partnership con Rogan, ha detto il chirurgo generale Dr. Vivek Murthy Buongiorno Joe che una “parte critica di come superiamo questa pandemia” è “limitare la diffusione della disinformazione” sui social media.

“Dott. Murthy, quali pensi siano i modi migliori per respingere la disinformazione su COVID che continua a essere spinta in modo aggressivo, che si tratti del podcast di Joe Rogan o di Facebook? ha chiesto il conduttore Mika Brzezinski.

“Beh, Mika, è una domanda così importante”, ha risposto Murthy, “perché possiamo avere la migliore scienza disponibile, possiamo avere la migliore salute pubblica, possiamo avere la migliore esperienza di salute pubblica disponibile, ma non aiuterà le persone se non hanno accesso a informazioni accurate”.

“Ora, qualcosa in cui ho sempre creduto come medico è che le persone hanno il diritto di prendere le proprie decisioni”, ha detto.

Tuttavia, “hanno anche il diritto di avere informazioni accurate con cui prendere quella decisione”.

Murthy ha continuato ad incolpare le società di social media per non aver soppresso efficacemente la libertà di parola.

“Queste piattaforme non si sono ancora intensificate per fare la cosa giusta e fare abbastanza, dovrei dire, per ridurre la diffusione della disinformazione”.

Il chirurgo generale rinominato da Joe Biden ha continuato a mettere in guardia gli utenti dei social media “di assicurarsi che siamo premurosi in ciò che condividiamo” e ha affermato che la diffusione della disinformazione uccide le persone.

“Non si tratta solo di intrattenimento. Non si tratta solo di raccogliere clic. Riguarda la vita delle persone”, ha detto.

“Abbiamo visto più e più volte che la disinformazione costa alle persone la vita”, ha affermato il chirurgo generale.

Murthy ha sottolineato di essere “attento a ciò che diciamo” e “usare il potere che abbiamo per limitare la diffusione di quella disinformazione”.

Rogan ha vieni sotto tiro recentemente per aver fornito una piattaforma a esperti medici che si esprimono contro la narrativa tradizionale del Covid, come il dottor Peter McCullough, sostenitore del trattamento precoce del Covid e il dottor Robert Malone, inventore della tecnologia mRNA.

Nel frattempo, la scorsa settimana, il boss dell’UFC Dana White è venuto in difesa di Rogan, che funge anche da annunciatore dell’UFC, sbattendo gli sforzi per farsi censurare da Big Tech.


Segui l’autore su Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Neil Young si dichiara fascista dopo aver minacciato Spotify al censore Joe Rogan


Perché il regime odia Joe Rogan





Source link

La Casa Bianca di Biden suggerisce ufficialmente di rivolgersi all’alcol per affrontare gli abissali fallimenti delle politiche

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha suggerito che gli americani “hanno un margarita” per far fronte alle frustrazioni per i ripetuti fallimenti politici dell’amministrazione Biden.

L’addetto stampa ha esortato a bere cocktail durante un’apparizione su “The View” della ABC venerdì, dove le è stato chiesto quale fosse il prossimo passo per le persone arrabbiate per Il fallimento dei democratici nell’approvare le modifiche alla regola dell’ostruzionismo del Senato.

“Il percorso da seguire è che dobbiamo continuare a combattere”, ha risposto Psaki alla co-conduttrice ospite Linsey Davis.

“Penso che questa settimana sia stata frustrante, devastante, irritante, tutte queste cose. Ci sono così tanti attivisti in tutto il paese che sono stati così centrali per arrivare a questo punto. Voglio dire, solo un anno fa, c’erano più persone che si opponevano ai cambiamenti ostruzionistici al Senato, quindi abbiamo fatto alcuni progressi su questo fronte, ma dobbiamo rimanere su questo punto”, ha detto Psaki.

Ha continuato a raccomandare kickboxing e libagioni per alleviare la delusione.

“Il mio consiglio a tutti quelli là fuori che sono frustrati, tristi, arrabbiati, incazzati: prova quelle emozioni, vai a un corso di kickboxing, prendi una margherita, fai tutto ciò che devi fare questo fine settimana e poi svegliati lunedì mattina, dobbiamo continuare a combattere.

Il consiglio è andato come un pallone di piombo sui social media, dove l’addetto stampa è stato duramente deriso.

“IRREALE. Com’è questo il “consiglio” che viene ora dalla Casa Bianca?” ha twittato Steve Guest, consigliere speciale per le comunicazioni del senatore Ted Cruz (R-Texas).

Altrove durante l’intervista, Psaki era confusa su quale presidente democratico avesse lavorato, dicendo: “Non so quando me ne vado. Questo è un onore e un privilegio e amo lavorare per il presidente Obama-Biden”.

I democratici hanno subito una clamorosa sconfitta mercoledì sera, quando gli sforzi per cambiare le regole sull’ostruzionismo attraverso un cosiddetto disegno di legge sui diritti di voto sono stati bloccati con l’aiuto dei membri del loro stesso partito.

Con i fallimenti del disegno di legge Build Back Better, il conto di spesa di 1,7 trilioni di dollari e il mandato del vaccino OSHA, gran parte dell’agenda radicale dell’amministrazione Biden sta per fortuna andando in fiamme.


I globalisti passano dal COVID Power Grab ai blocchi climatici





Source link

Il membro del consiglio di amministrazione della NEA suggerisce che i non vaccinati con esenzioni religiose meritano di morire

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un membro del consiglio di amministrazione della National Education Association (NEA) ha pubblicato un messaggio su Facebook in cui denunciava gli individui non vaccinati che rivendicano esenzioni religiose e affermava di meritare di morire, secondo l’account sui social media Libs of Tik Tok, che ha condiviso uno screenshot della posta di martedì.

Mollie Paige Mumau, un’insegnante della Pennsylvania e membro del consiglio di amministrazione della NEA, sembra identificarsi come “educatrice, moglie, sostenitrice sindacale, bevitrice di vino semi-professionista, alleata LGBTQ e ‘Team Pfizer'”.

Nello screenshot, Mumau ha scritto, apparentemente in risposta a una persona specifica, che coloro che scelgono di non essere vaccinati e ottengono un’esenzione religiosa meritano di morire o di essere fucilati:

Fanculo questo tizio e fanculo a tutti quelli che si nascondono dietro esenzioni religiose perché non vogliono che nessuno gli dica cosa fare. Le persone ti dicono sempre cosa fare e tu lo fai. Questo è un tale BS. Lui e i suoi si meritano qualunque cosa gli capiti, incluso perdere il lavoro, ammalarsi e forse morire a causa di questo virus. Ma nel frattempo, metterà in pericolo tutte le persone intorno a lui. Non so perché il GOP non prenda semplicemente quelle pistole che professano di amare così tanto e inizi a sparare a tutti i suoi elettori che la pensano in questo modo. Sarebbe più veloce e in definitiva più sicuro che mettere a rischio me, i miei amici e la mia famiglia.

Alex Jones risponde all’attacco del primo ministro australiano Scott Morrison ai rapporti di Infowars sui campi COVID. Guarda l’intervista del deputato australiano George Christensen in questione qui: https://freeworldnews.tv/watch?id=61a6b454433996761dbc126d

Per saperne di più



Source link

Lo studio suggerisce che il Sole è probabilmente una fonte non spiegata dell’acqua della Terra

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I ricercatori della Curtin University hanno aiutato a svelare l’eterno mistero delle origini dell’acqua terrestre, scoprendo che il Sole è una fonte sorprendentemente probabile.

Un team internazionale di ricercatori dell’Università di Glasgow, tra cui quelli dello Space Science and Technology Center (SSTC) di Curtin, ha scoperto che il vento solare, composto da particelle cariche provenienti dal Sole in gran parte costituite da ioni idrogeno, ha creato acqua sulla superficie dei granelli di polvere trasportati dagli asteroidi che si sono schiantati sulla Terra durante i primi giorni del Sistema Solare.

Il direttore dell’SSTC, il distinto professor Phil Bland, John Curtin, ha affermato che la Terra era molto ricca di acqua rispetto ad altri pianeti rocciosi del Sistema Solare, con oceani che coprono oltre il 70 percento della sua superficie, e gli scienziati erano da tempo perplessi sulla fonte esatta di tutto ciò .

“Una teoria esistente è che l’acqua sia stata portata sulla Terra nelle fasi finali della sua formazione su asteroidi di tipo C, tuttavia precedenti test sull'”impronta digitale” isotopica di questi asteroidi hanno scoperto che, in media, non corrispondeva all’acqua trovata sulla Terra, il che significa che c’era almeno un’altra fonte non spiegata”, ha detto il professor Bland.

“La nostra ricerca suggerisce che il vento solare ha creato acqua sulla superficie di minuscoli granelli di polvere e questa acqua isotopica più leggera probabilmente ha fornito il resto dell’acqua della Terra.

“Questo nuovo vento solare La teoria si basa su una meticolosa analisi atomo per atomo di minuscoli frammenti di un asteroide vicino alla Terra di tipo S noto come Itokawa, i cui campioni sono stati raccolti dalla sonda spaziale giapponese Hayabusa e restituiti sulla Terra nel 2010.

“Il nostro sistema di tomografia a sonda atomica di livello mondiale qui alla Curtin University ci ha permesso di dare un’occhiata incredibilmente dettagliata all’interno dei primi 50 nanometri circa della superficie dei granelli di polvere di Itokawa, che abbiamo trovato contenevano abbastanza acqua che, se ingrandita, ammonterebbe a circa 20 litri per ogni metro cubo di roccia”.

Il dottor Luke Daly, laureato a Curtin, ora dell’Università di Glasgow, ha affermato che la ricerca non solo offre agli scienziati una visione straordinaria della fonte passata dell’acqua terrestre, ma potrebbe anche aiutare le future missioni spaziali.

“Il modo in cui gli astronauti otterrebbero acqua a sufficienza, senza trasportare rifornimenti, è una delle barriere della futura esplorazione dello spazio”, ha affermato il dott. Daly.

“La nostra ricerca mostra che lo stesso spazio processo di invecchiamento che ha creato acqua su Itokawa probabilmente si è verificato su altri pianeti senz’aria, il che significa che gli astronauti potrebbero essere in grado di elaborare nuove scorte di acqua direttamente dalla polvere sul pianeta superficie, come la Luna.”

Il documento, “Il vento solare Contributi agli oceani della Terra”, è stato pubblicato in Astronomia della natura.



Source link

L’amministratore di Biden suggerisce ulteriori blocchi possibili sulla variante Omicron — Sunday Night Live

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Kristi Leigh ospite dell’ospite Sunday Night Live per abbattere l’iniziativa COVID 2.0 disperata dei globalisti tramite la variante “Omicron” e come prepararsi contro ulteriori blocchi imminenti e propaganda senza fiato.

L’epurazione di Big Tech è qui! Seguire Infowars e Alex Jones su altre piattaforme in crescita ora per rimanere informati mentre il blackout informativo accelera.



Source link

Il rappresentante Greene suggerisce che Biden e i democratici potrebbero aver “incitato all’omicidio di massa” a Waukesha

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il rappresentante Marjorie Taylor Greene (R-Ga.) ha suggerito lunedì che i democratici e le figure dei media che hanno spinto Kyle Rittenhouse come suprematista bianco potrebbero aver “incitato all’omicidio di massa” perpetrato a Waukesha, nel Wisconsin.

“Dopo la diffusa reazione di odio al verdetto di Rittenhouse e agli appelli alle truppe di terra radicali del BLM da parte dei media mainstream, dei Democratici e persino del Presidente degli Stati Uniti, dobbiamo chiederci se hanno incitato all’omicidio di massa a Waukesha, WI. Omicidio intenzionale”, ha twittato Greene.

Greene ha poi notato in un retweet che Brooks ha ucciso più persone di quante ne siano morte al raduno di Charlottesville, in Virginia del 2017, di cui i media continuano a parlare di “suprematisti bianchi” fino ad oggi.

Darrell E. Brooks è stato accusato di cinque capi di imputazione per omicidio volontario per aver investito il suo veicolo in una parata di Natale domenica, uccidendo 5 persone e ferendone almeno altre 48.

I media sono stati reticenti a coprire gli sviluppi della storia, compresa la storia criminale e ideologica di Brooks: è un attivista di Black Lives Matter che odiava Rittenhouse e ha mostrato razzismo anti-bianco sui social media, chiedendo anche violenza contro gli anziani bianchi.

In contrasto con la dichiarazione di Greene, molti altri democratici hanno risposto amaramente sui social media alla probabile risposta di Brooks attacco a sfondo razziale come “autodifesa”, un colpo contro l’assoluzione di Rittenhouse venerdì scorso.

Anche una democratica dell’Illinois di nome Mary Lemanski rassegnato sui suoi commenti ora cancellati sull’attacco atroce.

I Democratici di DuPage hanno persino dovuto rilasciare una dichiarazione che condannava le sue osservazioni come “incredibilmente insensibili”.

Il modo in cui i Democratici e i media stanno coprendo questa tragedia rispetto al processo Rittenhouse dovrebbe dirti tutto ciò che devi sapere su di loro.


La tragedia di Waukesha





Source link

La sinistra malata suggerisce che l’assassino di Waukesha abbia agito in “Autodifesa”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un attivista di sinistra per la giustizia sociale ha risposto all’orribile tragedia durante una parata di Natale a Waukesha, nel Wisconsin, commentando sardonicamente “poveri bianchi” e scherzando sul fatto che l’assassino ha agito per “autodifesa” contro la folla.

Sì davvero.

Almeno cinque persone sono state uccise e altre dozzine ferite dopo che un sospetto identificato come Darrell Edward Brooks Jr, un maschio nero di 39 anni con una lunga storia criminale, ha travolto le vittime mentre guidava un SUV rosso in corsa.

Tra le vittime c’era una squadra di ballo di ragazze di età compresa tra i 9 ei 15 anni.

I rapporti suggeriscono che il colpevole potrebbe essere fuggito dalla scena di un crimine precedente, sebbene le autorità non abbiano ancora escluso il terrorismo.

L’imprenditore e attivista per la giustizia sociale Mark L. Feinberg ha reagito all’incidente scioccante sembrando deridere le vittime.

Dopo che Feinberg, che è CEO di OTHRSource, ha osservato sardonicamente che l’assassino aveva agito per “difesa personale” contro i partecipanti alla parata, un riferimento al verdetto di Kyle Rittenhouse, gli è stato detto da un altro utente di Twitter: “Era una parata di Natale, tu imbecille.”

“Poveri bianchi”, ha risposto Feinberg.

Ha anche risposto a un altro tweet che ha definito la tragedia “semplicemente terribile” sostenendo che l’oppressione affrontata dai neri era molto peggiore.

“Più o meno terribile di oltre 402 anni di olocausto sistemico contro i neri (che ha ucciso milioni di persone)?

Dopo aver ricevuto un contraccolpo ai suoi vili commenti, Feinberg ha quindi provato a giocare la carta dell’antisemitismo.

Sembra che abbia cancellato tutti i tweet catturati sopra.

nel ruolo di Chris Menahan mette in risalto, numerosi altri esponenti della sinistra hanno risposto al massacro deridendo le vittime o incolpando la “supremazia bianca”.

Da ribadire, l’assassino era un maschio afroamericano.

———————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley È fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che ti iscrivi alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turbo Forza – una spinta sovralimentata di energia pulita senza il crollo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi su gente del posto.

———————————————————————————————————————





Source link