Archivi tag: Roe

Trump celebra la vittoria per i non nati dopo che SCOTUS ha ribaltato Roe v Wade



L’ex presidente Donald Trump ospiterà una manifestazione di Save America a Mendon, Illinoios sabato alle 19:00 CDT per fare un giro di vittoria sul ribaltamento della Corte Suprema Uova contro Wade venerdì che ora lascia la politica sull’aborto ai singoli stati.

Specchio:


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Infowars riporta in diretta da DC Roe contro Wade Riots


In questa trasmissione in diretta di emergenza del sabato, Alex Jones illustra gli sviluppi storici che si stanno svolgendo in tutto il paese sulla scia del ribaltamento della Corte Suprema Uova contro Wade. Il giornalista Drew Hernandez si unisce alla trasmissione da Washington DC, ground zero dello sconvolgimento politico della sinistra.

Porta la tua salute a un livello superiore con formule di potenziamento immunitario di alta qualità fino al 60% di sconto!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Bill Gates, George Soros condannano il ribaltamento di SCOTUS Roe contro Wade



Venerdì, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso di annullare lo storico precedente legale che concedeva il diritto federale all’aborto. La sentenza esplosiva ha immediatamente spinto migliaia di attivisti dell’aborto indignati a colpire le strade degli Stati Uniti.

I miliardari di spicco Bill Gates e George Soros hanno aggiunto la loro condanna della decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di abbattere Roe v. Wade a quella di coloro che scendono nelle strade degli Stati Uniti.

Gates, da parte sua, ha affermato che venerdì è stato un “giorno triste” che ha segnato una “battuta d’arresto ingiusta e inaccettabile” che mette “a rischio la vita delle donne, soprattutto delle più svantaggiate”.

Anche la sua ex moglie Melinda French Gates ha pesato sulla sentenza.

“Una decisione del tribunale non sarebbe mai stata sufficiente per proteggere l’uguaglianza delle donne”, ha twittato. «E non basterà nemmeno smantellarlo. In questo momento, ci sono persone in tutti gli Stati Uniti che si stanno rimettendo al lavoro”.

Ha detto che la decisione di venerdì è “l’America fa un grande passo indietro”. Secondo French Gates, il governo degli Stati Uniti dovrebbe includere più donne in modo che abbiano una voce paritaria e possano avere voce in capitolo su questioni vitali riguardanti la salute delle donne, tra le altre cose.

A sua volta, l’investitore George Soros ha definito la sentenza SCOTUS un “assalto ai diritti umani”, che la sua fondazione Open Society stima possa danneggiare la democrazia globale. Soros ha anche aggiunto che la decisione “minaccia gravemente le cure riproduttive”.

La decisione bomba è stata presa dalla maggioranza conservatrice della Corte Suprema, con tre giudici dissenzienti. Ha già innescato massicce proteste in tutto il paese, con attivisti pro-choice che si sono riversati nelle strade di Washington DC, New York, Seattle, Denver e altre grandi città degli Stati Uniti.

I conservatori di spicco, tuttavia, hanno salutato la sentenza. Tra loro c’erano l’ex presidente Donald Trump, che ha celebrato la decisione e si è preso il merito di aver nominato i giudici che l’hanno portata avanti, così come il conduttore di Fox News Tucker Carlson. Quest’ultimo ha affermato che Roe v. Wade era “un documento politico” e “veleno” per la credibilità della Corte Suprema.


L’America suona alla storica sentenza di aborto SCOTUS



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Trump afferma che Roe v Wade è stato ribaltato perché “ha consegnato tutto come promesso”


In una dichiarazione in seguito alla decisione della Corte Suprema di ribaltare Roe v Wade con un voto 6-3, l’ex presidente Donald Trump ha affermato che la decisione del 24 giugno è stata “la più grande vittoria per la VITA in una generazione”.

Trump ha anche affermato che la decisione è avvenuta solo perché Trump ha “consegnato” “tutto ciò” che aveva promesso.

L’ex conduttore di “Apprentice” ha nominato tre conservatori, Neal Gorsuch, Brett Kavanaugh e Amy Coney Barrett, che hanno tutti votato per il ribaltamento.

Nella dichiarazione, Trump ha affermato che è suo “grande onore” nominare giudici conservatori. Ha continuato: “Non ho ceduto ai Democratici di Sinistra Radicale, ai loro partner nei Fake News Media, o ai RINO che sono ugualmente i veri, ma silenziosi, nemici del popolo”.

Trump ha continuato: “Queste grandi vittorie dimostrano che anche se la sinistra radicale sta facendo tutto ciò che è in suo potere per distruggere il nostro Paese, i vostri diritti sono protetti, il Paese è difeso e c’è ancora speranza e tempo per salvare l’America!”

Ha concluso: ‘Non smetterò mai di lottare per il Grande Popolo della nostra Nazione!’

Notoriamente, nonostante non abbia vinto il voto popolare, abbia servito un mandato come presidente e sia stato messo sotto accusa due volte, a Trump sono state concesse tre scelte alla Corte Suprema.

Dal 1973, la storica decisione Roe v Wade ha consentito l’aborto durante i primi due trimestri di gravidanza.

La decisione di ribaltare si basava sull’opinione del giudice conservatore Samuel Alito, ratificata dagli altri cinque conservatori della corte.

Dopo il voto di venerdì, la questione dell’aborto sarà decisa dagli Stati.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Trump ha detto a Hillary che avrebbe selezionato giudici a favore della vita e Roe contro Wade sarebbe stato ribaltato



Un videoclip di flashback diventato virale online in seguito alla decisione della Corte Suprema di ribaltare la sentenza sull’aborto Roe v Wade mostra che il presidente Trump prevede con precisione il futuro.

Durante un dibattito presidenziale del 2016, l’allora candidato Trump ha detto: “Se mettiamo altri due o forse tre giudiciecco cosa accadrà, e accadrà automaticamente secondo me, perché sto mettendo in campo giudici pro-vita. Dirò questo. Tornerà negli Stati Uniti e gli stati prenderanno una decisione”.

Il 45° presidente ha fatto ciò che aveva promesso e la sua previsione per la notte del dibattito si è avverata anche dopo che gli è stata rubata la presidenza.

Segna questo come un’altra vittoria per Trump e una vittoria ancora più grande per l’umanità!




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Manifestanti sul campo e risposta dei media mainstream alla sentenza SCOTUS Roe contro Wade


Tieni traccia delle manifestazioni che si svolgono fuori dalla Corte Suprema e ascolta gli esperti dei media mainstream in seguito all’annullamento della sentenza sull’aborto Roe v Wade.




Inoltre, entra in Matrix e scopri come i media mainstream stanno distorcendo la decisione della corte per adattarla alle loro narrazioni.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Volantini di “Night Of Rage” avvistati a Washington prima della decisione Roe v. Wade


Da un giorno all’altro (probabilmente giovedì), la Corte Suprema potrebbe pubblicare la sua decisione finale sull’opportunità o meno di ribaltare Roe v Wade. Se i nove giudici ribaltano il caso giudiziario, la decisione di vietare gli aborti diventerà una questione di Stato. Stimolerebbe le manifestazioni poiché volantini inquietanti hanno già iniziato ad apparire in tutta Washington DC, avvertendo di rivolte se il caso venisse ribaltato.

Ramesh Ponnuru di National Reviews twittato l’immagine di un volantino schiaffeggiato sul lato di quella che sembra essere una base di cemento di un palo della luce sul lato di una strada a Washington Il volantino recita:

“INVITO ALL’AZIONE DC NOTTE DI RABBIA … LA NOTTE SCOTUS OVD.CTURNS ROE V. WADE COLPISCI LE STRADE HAI DETTO RIVOLTA.”

Continua: “’AI NOSTRI OPPRESSORI: SE GLI aborti NON SONO SICURI, NON SEI NEMMENO TU.’ LA VENDETTA DI JANE.

Il gruppo pro-aborto “Jane’s Revenge” ha firmato il volantino e ha recentemente dichiarato “open season” sui gruppi pro-vita e sui centri di gravidanza in crisi. Il gruppo radicale ha una storia di danneggiamento di beni durante le proteste. Si sono presi il merito di aver vandalizzato un centro di risorse per la gravidanza a Des Moines, Iowa, all’inizio di questo mese, ha affermato Michael Snyder tramite La fine del sogno americano blog.

Le crescenti minacce di disordini sociali a seguito dell’imminente sentenza riguardano e seguono l’arresto di an uomo armato fuori La casa del giudice Brett Kavanaugh. I manifestanti sono stati fuori dalle case dei giudici conservatori mentre è circondato dall’edificio della Corte Suprema c’è una recinzione di sicurezza e guardie di sicurezza aggiuntive.

Il tweet di Ponnuru era diretto al Federal Bureau of Investigation per esaminare il volantino a causa del suo incitamento alla rivolta.

“Le minacce di Jane’s Revenge hanno ricevuto poca attenzione dal resto della stampa, ma speriamo che la polizia di Washington, DC e Capitol siano molto più preparate di quanto non fossero per le rivolte del 2020 e del 2021. I giudici e la Corte come un l’istituzione deve essere protetta”, il Comitato editoriale del WSJ ha scritto lunedì.

Una lettera inviata a La Biblioteca Anarchica presumibilmente scritto da un Jane’s Revenge ha affermato che la decisione imminente “è un evento che dovrebbe ispirare rabbia in milioni di persone che possono rimanere incinte”.

Abbiamo bisogno che lo stato provi la nostra piena iraAbbiamo bisogno che abbiano paura di noi.”

“Qualunque forma prenda la tua furia, il primo passo è sentirla. Il prossimo passo è portando quella rabbia nel mondo e esprimendolo fisicamente. Considera questo tuo chiamare all’azione. La notte in cui verrà emessa la sentenza definitiva – una data precisa che non possiamo ancora prevedere, ma sappiamo che arriverà imminente – chiediamo cuori coraggiosi per esci dopo il tramonto.”

E ora, la nazione attende con impazienza il parere della Corte Suprema che potrebbe ribaltare Roe v. Wade e innescare un’estate di disordini.

L’FBI ha messo in guardia non “tollererà la violenza, la distruzione, l’interferenza con le funzioni del governo o la violazione di proprietà del governo”.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Volantini di “Night Of Rage” avvistati a Washington prima della decisione Roe v. Wade


Da un giorno all’altro (probabilmente giovedì), la Corte Suprema potrebbe pubblicare la sua decisione finale sull’opportunità o meno di ribaltare Roe v Wade. Se i nove giudici ribaltano il caso giudiziario, la decisione di vietare gli aborti diventerà una questione di Stato.

Stimolerebbe le manifestazioni poiché volantini inquietanti hanno già iniziato ad apparire in tutta Washington DC, avvertendo di rivolte se il caso venisse ribaltato.

Ramesh Ponnuru di National Reviews twittato l’immagine di un volantino schiaffeggiato sul lato di quella che sembra essere una base di cemento di un palo della luce sul lato di una strada a Washington Il volantino recita:

“INVITO ALL’AZIONE DC NOTTE DI RABBIA … LA NOTTE SCOTUS OVD.CTURNS ROE V. WADE COLPISCI LE STRADE HAI DETTO RIVOLTA.”

Continua: “’AI NOSTRI OPPRESSORI: SE GLI aborti NON SONO SICURI, NON SEI NEMMENO TU.’ LA VENDETTA DI JANE.

Il gruppo pro-aborto “Jane’s Revenge” ha firmato il volantino e ha recentemente dichiarato “open season” sui gruppi pro-vita e sui centri di gravidanza in crisi. Il gruppo radicale ha una storia di danneggiamento di beni durante le proteste. Si sono presi il merito di aver vandalizzato un centro di risorse per la gravidanza a Des Moines, Iowa, all’inizio di questo mese, ha affermato Michael Snyder tramite La fine del sogno americano blog.

Le crescenti minacce di disordini sociali a seguito dell’imminente sentenza riguardano e seguono l’arresto di an uomo armato fuori La casa del giudice Brett Kavanaugh. I manifestanti sono stati fuori dalle case dei giudici conservatori mentre è circondato dall’edificio della Corte Suprema c’è una recinzione di sicurezza e guardie di sicurezza aggiuntive.

Il tweet di Ponnuru era diretto al Federal Bureau of Investigation per esaminare il volantino a causa del suo incitamento alla rivolta.

“Le minacce di Jane’s Revenge hanno ricevuto poca attenzione dal resto della stampa, ma speriamo che la polizia di Washington, DC e Capitol siano molto più preparate di quanto non fossero per le rivolte del 2020 e del 2021. I giudici e la Corte come un l’istituzione deve essere protetta”, il Comitato editoriale del WSJ ha scritto lunedì.

Una lettera inviata a La Biblioteca Anarchica presumibilmente scritto da un Jane’s Revenge ha affermato che la decisione imminente “è un evento che dovrebbe ispirare rabbia in milioni di persone che possono rimanere incinte”.

Abbiamo bisogno che lo stato provi la nostra piena iraAbbiamo bisogno che abbiano paura di noi.”

“Qualunque forma prenda la tua furia, il primo passo è sentirla. Il prossimo passo è portando quella rabbia nel mondo e esprimendolo fisicamente. Considera questo tuo chiamare all’azione. La notte in cui verrà emessa la sentenza definitiva — una data precisa che non possiamo ancora prevedere, ma sappiamo che arriverà imminente — chiediamo cuori coraggiosi per esci dopo il tramonto.”

E ora, la nazione attende con impazienza il parere della Corte Suprema che potrebbe ribaltare Roe v. Wade e innescare un’estate di disordini.

L’FBI ha messo in guardia non “tollererà la violenza, la distruzione, l’interferenza con le funzioni del governo o la violazione di proprietà del governo”.


Le carenze globali sono qui! Preparati oggi



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden Admin anticipa l’ondata di violenza estiva su Roe v. Wade


L’amministrazione Biden si sta preparando per un’ondata di violenza quest’estate, supponendo che la Corte Suprema degli Stati Uniti segua a giugno un’opinione trapelata che rovescerebbe Roe v. Wade, secondo Fox News.

Secondo una nota del Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) del 13 maggio, sono state minacciate di “bruciare o prendere d’assalto” l’edificio della Corte Suprema.

Le minacce arrivano quando i manifestanti hanno trascorso settimane fuori dalle case dei giudici conservatori, che sono stati trasferiti insieme alle loro famiglie per la loro protezione.

La nota del DHS spiega accuratamente che la retorica a sostegno dell’estremismo violento non costituisce di per sé estremismo.

“La semplice difesa di posizioni politiche o sociali, l’attivismo politico, l’uso di una forte retorica o l’abbraccio filosofico generalizzato di tattiche violente non costituisce estremismo violento domestico o attività illegale ed è costituzionalmente protetto”, si legge.

Lo ha detto un portavoce del DHS Fox News che l’agenzia è “impegnata a proteggere la libertà di parola degli americani e altri diritti civili e libertà civili, incluso il diritto di protestare pacificamente”, aggiungendo “il DHS si impegna anche a lavorare con i nostri partner a tutti i livelli di governo e del settore privato per condividere informazioni e intelligence tempestive, prevenire tutte le forme di violenza e sostenere gli sforzi delle forze dell’ordine per mantenere le nostre comunità al sicuro”.

La scorsa settimana il Senato ha votato all’unanimità per aumentare la sicurezza per i giudici dell’USSC a seguito della fuga di notizie. Consente alla polizia della Corte Suprema di arrestare le persone che interferiscono con i doveri del tribunale.

“I tentativi di intimidire i giudici della Corte Suprema da parte della sinistra radicale non sono purtroppo una novità, ma comunque pericolosi”, ha affermato il senatore John Cornyn (R-TX) che ha introdotto la legislazione. “Dobbiamo proteggere i giudici e le loro famiglie nel caso in cui queste proteste diventino violente”.

Siamo sicuri che le proteste di questa estate saranno “per lo più pacifiche”.

Discutendo di come le politiche di Biden abbiano avuto un effetto negativo sul pubblico, Alex Jones ha invitato i repubblicani a introdurre articoli di impeachment contro il presidente fantoccio democratico per salvare il Paese.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Michelle Obama è stata criticata per aver usato “Womxn” in Roe v. Wade Post ora cancellato


L’ex First Lady Michelle Obama è stata stroncata sui social media dopo aver incorporato il termine sveglia “womxn” in un invito all’azione su Roe contro Wade.

Sabato, Obama ha pubblicato una presentazione di immagini su Instagram dire alla sinistra preoccupata per il diritto all’aborto di andare alle urne.

“I legislatori statali avranno il potere di privare le donne del diritto di prendere decisioni sui loro corpi e sulla loro assistenza sanitaria”, ha dichiarato Obama in una diapositiva.

“Il termine ‘womxn’ intende includere le persone transgender e non binarie che si identificano come donne, ma i critici affermano che l’uso della frase cancella l’esperienza delle donne cisgender”, spiega il Mail giornaliera.

Il team di PR dell’ex first lady deve aver pensato meglio all’uso del termine, perché il la diapositiva è stata eliminata dal carosello di immagini del post.

Sfortunatamente il danno era già stato fatto e molti hanno chiamato Obama per assecondare l’estrema sinistra.

La rappresentante Lauren Boebert (R-Colo.) ha accusato Obama di “cancellare le donne proprio davanti ai nostri occhi!”

“Democratici, non aspettatevi che gli Obama vi salveranno da una strana terminologia sveglia”, ha scritto un utente di Twitter.

“Solo facendo una domanda pratica qui, come si pronuncia ‘womxn’?” chiese un’altra persona.

Fox News e Fox Business hanno anche portato Obama nella legnaia per il suo uso della parola.

Il commento di Obama ha continuato a perseguitarla mentre il termine “Michael Obama” andava di moda su Twitter martedì, con i commentatori che diffondevano la teoria del complotto secondo cui Michelle Obama (AKA Big Mike) potrebbe essere transgender.

Forse l’ex First Lady ci penserà due volte la prossima volta prima di promuovere senza pensare una terminologia sveglia e inventata.


Va bene Michelle Obama è un uomo



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Clarence Thomas dice che Roe v Wade Draft Leak ha distrutto la fiducia alla Corte Suprema


Il giudice della Corte Suprema Clarence Thomas ha dichiarato venerdì che la bozza di parere trapelata è stata ribaltata Uova contro Wade danneggiato irreversibilmente l’alta corte, dicendo che la “fiducia” nell’istituzione è “andata per sempre”.

“Quello che è successo a corte è tremendamente brutto”, ha detto il giudice Thomas disse durante un evento ospitato dall’American Enterprise Institute, dal Manhattan Institute e dall’Hoover Institution di Dallas. “Mi chiedo per quanto tempo avremo queste istituzioni al ritmo con cui le stiamo minando”.

“E poi mi chiedo quando se ne saranno andati, o saranno destabilizzati, cosa avremo come Paese. E non credo che le prospettive siano buone se continuiamo a perdere, però”.

“Guarda dove siamo, dove quella fiducia o quella convinzione sono andate per sempre”, ha continuato. “E quando perdi quella fiducia, specialmente nell’istituzione in cui mi trovo, cambia radicalmente l’istituzione. Inizi a guardarti alle spalle.

Thomas ha detto che non avrebbe mai immaginato che un’opinione sarebbe trapelata alla Corte Suprema data la profonda “credenza dell’America nello stato di diritto”.

“L’istituzione di cui faccio parte, se qualcuno dicesse che una linea di un’opinione sarebbe trapelata da chiunque… tu diresti: ‘Oh, è impossibile. Nessuno lo farebbe mai.’ C’è una tale convinzione nello stato di diritto, una fede nella corte, una fede in quello che stavamo facendo che era verboten. Era al di là della comprensione di chiunque, o almeno dell’immaginazione di chiunque, che qualcuno lo facesse”, ha detto Thomas.

Thomas ha anche fatto esplodere le proteste illegali della sinistra fuori dalle loro case, sottolineando che i conservatori non avrebbero mai adottato tali tattiche intimidatorie.

“Non visiteresti mai le case dei giudici della Corte Suprema quando le cose non sono andate per il verso giusto”, ha detto. “Non abbiamo fatto i capricci d’ira. Spetta a noi agire sempre in modo appropriato e non ripagare un colpo dopo l’altro”.

Il giudice pro-vita nominato da Clinton ha affermato la scorsa settimana che la Corte Suprema non lo sarebbe “prepotente” nel cambiare la sua opinione sul 1973 Uova contro Wade decisione di legalizzare l’aborto.

“Non possiamo essere un’istituzione che può essere costretta a darti solo i risultati che desideri. Gli eventi dell’inizio di questa settimana ne sono un sintomo”, ha detto, riferendosi alla bozza di fuga di notizie.

Il giudice John Roberts ha lanciato un indagine nella fuga di notizie, definendolo un “tradimento della fiducia” che ha cercato di “minare” la corte.

“Nella misura in cui questo tradimento delle confidenze della Corte era inteso a minare l’integrità delle nostre operazioni, non avrà successo”, ha affermato Roberts all’inizio di questo mese. “Il lavoro della Corte non ne risentirà in alcun modo”.


Il baraccone della Corte Suprema espone la rottura della narrativa

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Steven Crowder educa gli americani su cosa significa davvero rovesciare Roe v. Wade



Un video pubblicato mercoledì dal comico e commentatore politico Steven Crowder offre uno sguardo alla mentalità politica delle persone a Ft. Vale la pena, Texas.

In quello che è generalmente visto come uno stato conservatore, Crowder ha chiesto ai cittadini la loro opinione sul recente rapporto secondo cui la Corte Suprema potrebbe presto ribaltare la sentenza Roe v. Wade che rende legale l’aborto a livello federale.

Durante le sue discussioni, Crowder è stato in grado di educare alcune persone su fatti meno noti riguardanti l’argomento controverso.

Se più americani prendessero parte a un discorso politico pacifico, avremmo una società molto più tollerante.


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Enorme recinzione eretta intorno alla Corte Suprema dopo la fuga di un progetto di Roe v Wade


I lavoratori hanno eretto “recinzioni alte e non scalabili” attorno alla Corte Suprema degli Stati Uniti nella tarda notte di mercoledì dopo che è trapelata una bozza di parere che avrebbe abbandonato Roe v Wade, Fox News segnalato.

All’inizio di questa settimana, Politico ha pubblicato una bozza della Corte Suprema trapelata che annullerebbe il precedente Roe v Wade che garantisce i diritti universali di aborto.

Anche uno degli autori della bozza, il giudice Samuel Alito, ha cancellato le sue apparizioni pubbliche per giovedì, senza specificare i motivi.

Anche il giudice capo John Roberts e il giudice Clarence Thomas dovrebbero pronunciare commenti per l’11° circuito giovedì e venerdì, ma non è chiaro se appariranno visti gli ultimi sviluppi.

La bozza di parere trapelata, che risale a febbraio e, secondo i giudici, non riflette necessariamente le attuali opinioni in aula, è stata pubblicata da Politico due giorni fa. Abbatterebbe Roe v Wade: una storica sentenza del 1973 che garantisce l’accesso all’aborto a livello nazionale.

La bozza trapelata ha suscitato indignazione tra molti, con la presidente della Camera dei Democratici Nancy Pelosi e il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer che hanno criticato la potenziale decisione. Uno sforzo legislativo per codificare il precedente è stato bloccato dai repubblicani del Senato.

La bozza ha anche suscitato preoccupazioni all’interno dell’amministrazione Biden, con il vicepresidente Kamala Harris che ha affermato che il ribaltamento di Roe v Wade potrebbe potenzialmente portare a “un futuro in cui il governo può interferire in [anyone’s] decisioni personali”.

Da parte sua, il presidente Joe Biden ha sottolineato che l’autenticità della bozza deve ancora essere confermata, mentre prosegue sottolineando che la sua amministrazione sostiene fortemente Roe v Wade come una pietra miliare precedente nella difesa della libertà personale.

Molti conservatori, tuttavia, hanno reagito ricordando come Biden abbia votato per abbandonare Roe v Wade durante il suo mandato al Senato. Nel 1973, l’attuale presidente disse di non credere “che una donna abbia il diritto esclusivo di dire cosa dovrebbe accadere al suo corpo”.

La bozza di parere è trapelata in mezzo a una sfilza di leggi anti-aborto in diversi stati conservatori, tra cui Texas, Florida e Kentucky.

La Corte Suprema è pronta a prendere la sua decisione finale sullo storico precedente di aborto a fine giugno o inizio luglio.

Bill Gates e il World Economic Forum lo sono stai pianificando di sostituire il tuo cibo con prodotti geneticamente modificati e carne allevata in laboratorio.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

The Young Turks Host subisce un crollo in piena regola per la fine di SCOTUS Roe v. Wade


Un conduttore del notiziario online di estrema sinistra The Young Turks è volato in un impeto di rabbia martedì per l’incapacità di Dems di fermare il potenziale ribaltamento di SCOTUS delle protezioni contro l’aborto Roe v. Wade.

Urlando su come le donne saranno costrette a partorire e su come i repubblicani bloccano le bollette per aiutare i genitori bisognosi, la co-conduttrice Ana Kasparian si è scagliata contro i democratici per non aver fermato la sentenza sull’aborto, suonando più come Alex Jones che come analista di notizie liberali.

Dopo un lungo sfogo, il co-conduttore Cenk Uygur ha sottolineato: “Non è sorprendente che nessun democratico abbia mostrato l’1% della passione che Ana ha oggi”.

“Non importa! Stanno bene” urlò Kasparian, interrompendo Uygur. “Stanno bene! Sono tutti così vecchi che non devono nemmeno preoccuparsi che li colpisca e se sono abbastanza giovani da doverli abortire. OK? Stanno negoziando singoli titoli, arricchendosi! Sono bravi! Sono bravi! A loro non importa di te. Assicurati di capirlo e di sentirlo nelle tue ossa: a loro non importa NIENTE di te!

Ha continuato: “Tutta quella raccolta fondi! Tutta quella propaganda! Tutto quel duro lavoro a terra! E non possono nemmeno far approvare un disegno di legge sui diritti di voto! Sono dei perdenti!”

Uygur è stato lasciato in modo esilarante a raccogliere i pezzi, dicendo: “Grazie Ana per aver comunicato questa importante ingiustizia e la rabbia che proviamo tutti oggi”.

In un altro clip da martedì Kasparian afferma di aver chiuso con il Partito Democratico a causa della loro inettitudine.

“Se dobbiamo aspettare che i nostri legislatori eletti ci proteggano da questi fanatici religiosi e autoritari di destra, abbiamo un’altra cosa in arrivo”, ha detto.

“Quante volte dobbiamo essere delusi da loro [Democrats]? Ho finito con loro. Personalmente sono – non parlo a nome di tutti su questa rete… ho chiuso con loro, completamente. Il Partito Democratico. Ognuno di loro. Ciò include la squadra. Non mi interessa più. Non hanno consegnato! Non hanno consegnato. Ho finito.”

È bello vedere che la sinistra radicale la sta prendendo bene. Aspettatevi di vedere crolli ancora più squilibrati quando SCOTUS renderà effettivamente pubblica la decisione.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Alex Jones vs. Brian Stelter – Aggiornamento 2020



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Reazioni mentalmente malate a Roe v. Wade catturato dalla telecamera



In seguito alla rivelazione che la Corte Suprema probabilmente rovescerà presto Roe v. Wade, i manifestanti liberali sono scesi nelle strade di tutta la nazione per urlare e strillare.

Leeroy Johnson di New York ha catturato uno stereotipato stridio di sinistra a Foley Square mentre i manifestanti con i ritagli dei capi dei giudici della Corte Suprema urlavano alla sua macchina fotografica.

Ecco come appare la “protesta” per le persone che non possono impegnarsi in un dibattito.

Gli studenti che hanno partecipato a una protesta all’Università del North Texas (UNT) hanno discusso con un manifestante conservatore, gridando che uno studente a cui è stato rimosso il seno chirurgicamente “è un fottuto uomo!”

“Sei una donna che è andata a farsi tagliare il seno”, ha risposto l’attivista conservatore.

Più tardi all’UNT, alcuni studenti dello stesso sesso hanno deciso di baciarsi perché pensavano che avrebbe infastidito la folla pro-life.

Nel frattempo, a New York, un uomo di colore che implorava la folla pro-aborto di “avere il bambino” è stato affrontato da diverse persone, ma poiché era nero, altri liberali neri gli hanno permesso di impegnarsi nella libertà di parola.

“I bianchi non dovrebbero assolutamente toccarlo”, ha detto una persona.

Breitbart è stato in grado di catturare filmati rari di attivisti democratici con resti di capacità di pensiero critico intatte.

Un gruppo di “democratici LGBT in piedi per la vita” ha spiegato perché sono contrari all’aborto, dicendo che la pratica di interrompere i feti fino a nove mesi è “estremismo abortivo”.




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Tucker Carlson ricorda all’America che il suo attuale presidente ha votato CONTRO Roe Vs Wade


Il conduttore di Fox News Tucker Carlson ha osservato martedì che Joe Biden ha votato contro Roe vs Wade quando era senatore, preferendo farne una questione di Stato, piuttosto che una decisione che dovrebbe essere presa dalla Corte Suprema.

Carlson ha detto agli spettatori che “Joe Biden ha sempre sostenuto l’aborto legale, ma nove anni dopo la decisione di Roe, era ancora disposto ad ammettere che era indifendibile come decisione legale”.

L’ospite ha continuato: “Le donne incinte, spiegò Biden nel 1982 come membro della commissione giudiziaria del Senato, non dovrebbero avere “il diritto esclusivo di dire cosa dovrebbe accadere” ai loro bambini non ancora nati, perché, dopo tutto, nessuno crea bambini da soli. Ci vogliono due persone. Questo è ovvio.

“In effetti, Biden ha concluso che Roe era andato ‘troppo oltre’. E, naturalmente, era andato troppo oltre. Allora era ovvio. È ovvio ora. Allora, come oggi, molti americani credono che l’aborto sia un omicidio. Molti altri americani considerano l’aborto un prerequisito per la felicità”, ha inoltre osservato Carlson.

Durante il monologo, Carlson ha definito Roe vs Wade “la decisione del tribunale più imbarazzante tramandata nel secolo scorso”, ma ha notato che la fuga della bozza di parere scritta dal giudice conservatore Samuel Alito era pericolosa e che “le persone potrebbero farsi male”.

Carlson ha suggerito che la fuga di notizie fosse un tentativo intenzionale di fare pressioni sui giudici conservatori affinché non andassero fino in fondo con l’annullamento della sentenza.

Orologio:

Guarda l’ultimo video su foxnews.com

Sondaggi recenti hanno rivelato che quasi la metà degli americani crede che gli stati dovrebbero decidere da soli sulla questione dell’aborto, con molti dell’opinione che i licenziamenti dovrebbero essere limitati a 15 settimane.

In un sondaggio marista, il 44% delle persone ha affermato che dovrebbe spettare ai singoli stati decidere, mentre il 48% ha affermato che sosterrebbe la stessa legge da applicare dopo 15 settimane di gravidanza.

Un sondaggio del Wall Street Journal ha anche rilevato che il 42% sarebbe favorevole a un divieto di aborto dopo 6 settimane, mentre il 48% avrebbe sostenuto un divieto dopo 15 settimane.

Un sondaggio Gallup ha anche rilevato che il 48% ritiene che l’aborto dovrebbe essere legale solo in determinate circostanze.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I rivoltosi attaccano i poliziotti, distruggono le finestre durante la protesta Roe v Wade a Los Angeles



Un gruppo di rivoltosi, alcuni dei quali portavano bandiere comuniste, la scorsa notte hanno lanciato pietre contro la polizia e rotto i finestrini delle auto della polizia durante le proteste indisciplinate contro l’indicazione della Corte Suprema che avrebbe potuto ribaltare Roe v Wade.

La polizia di Los Angeles ha emesso un’allerta tattica in tutta la città in risposta al disordine dopo che un gruppo di circa 250 manifestanti è diventato violento.

Secondo il capo della polizia di Los Angeles Michel Moore, ai manifestanti è stato ordinato di disperdersi subito dopo le 21, ma la loro rabbia è aumentata.

“Moore ha detto che il gruppo ha iniziato a lanciare sassi e bottiglie contro gli ufficiali della polizia di Los Angeles e un agente è rimasto ferito”, riferisce la NBC di Los Angeles.

Sul posto è stata chiamata un’ambulanza, ma le autorità non hanno potuto confermare le condizioni dell’agente”.

La polizia che cercava di arrestare uno dei rivoltosi è stata circondata da una folla, consentendo a un individuo di scappare.

Un altro video clip mostra rivoltosi arrabbiati che insultano e minacciano i poliziotti.

Alcuni dei rivoltosi portavano bandiere comuniste.

Un’altra clip mostra i rivoltosi che distruggono un’auto della polizia.

Aspettatevi più di questo caos per le settimane a venire, mentre la sinistra lancia ancora una volta giganteschi attacchi sibilanti in risposta al normale funzionamento di una democrazia costituzionale.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il giudice Roberts ordina un’indagine su Roe contro Wade Leak


Il giudice capo della Corte Suprema degli Stati Uniti John Roberts ha ordinato un’indagine per trovare la fonte della bozza di opinione della maggioranza trapelata che avrebbe colpito Roe v. Wade.

“Nella misura in cui questo tradimento delle confidenze della Corte era inteso a minare l’integrità delle nostre operazioni, non avrà successo”, ha affermato Roberts in una dichiarazione di martedì mattina. “Il lavoro della Corte non ne risentirà in alcun modo”.

“Ho ordinato al maresciallo della Corte di avviare un’indagine sulla fonte della fuga di notizie”.

La dichiarazione di Roberts conferma l’autenticità del POLITICO segnalalo pubblicato il progetto di parere del giudice Samuel Alito che rovescerebbe la titolarità di un diritto costituzionale federale all’aborto da parte di Roe v. Wade.

In allegato alla dichiarazione di Roberts c’era un messaggio della Corte Suprema che sottolineava che la decisione di Alito non era definitiva:

“Ieri una testata giornalistica ha pubblicato una copia di una bozza di parere in una causa pendente. I giudici diffondono i progetti di parere internamente come parte ordinaria ed essenziale del lavoro deliberativo riservato della Corte. Sebbene il documento descritto nelle relazioni di ieri sia autentico, non rappresenta una decisione della Corte né la posizione finale di alcun membro sulle questioni in causa”.


TUTTE LE T-SHIRT INFOWARS SONO IN EDIZIONE LIMITATA!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I 26 stati in cui l’aborto diventerà probabilmente illegale se SCOTUS ribalta Roe vs Wade


Secondo un rapporto, più della metà di tutti gli stati degli Stati Uniti ha una sorta di legge sul divieto di aborto che probabilmente entrerà in vigore se Roe v Wade verrà ribaltato dalla Corte Suprema degli Stati Uniti.

Lunedì, una bozza di parere della Corte Suprema trapelata, scritta da Samuel Alito e pubblicata da POLITICO, ha rivelato che la corte ha votato per annullare la storica sentenza del 1973, che legalizzava l’aborto negli Stati Uniti.

Alito ha scritto in parte: “Roe aveva terribilmente torto dall’inizio”. La giustizia nominata da George W. Bush prosegue affermando che la questione dell’aborto dovrebbe essere restituita ai “rappresentanti eletti dal popolo” per decidere.

Il parere è stato redatto nel febbraio 2022. È probabile che una sentenza definitiva sarà resa pubblica entro i prossimi due mesi, riferisce Politico.

Giudici nominati dai repubblicani – Clarence Thomas, Neil Gorsuch, Brett Kavanaugh e Amy Coney Barrett hanno votato con Alito.

E gli stati di tutto il paese stanno gettando le basi per ciò che verrà dopo l’annullamento della sentenza di oltre 40 anni.

Secondo il gruppo pro-diritti riproduttivi The Guttmacher Institute, almeno 22 stati hanno leggi sui libri che entreranno in vigore una volta che la decisione sarà adottata ufficialmente.

L’organizzazione ha anche identificato altri quattro stati che prevede di approvare nuovi divieti di aborto nel prossimo futuro, segnando un totale di 26 stati che sembrano destinati a vietare le procedure.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La folla si riunisce alla Corte Suprema degli Stati Uniti dopo che la perdita di una bomba rivela il possibile ribaltamento di Roe v Wade



In precedenza, Politico ha pubblicato una bozza di parere presumibilmente distribuita tra i giudici della Corte Suprema che implica che la maggioranza di loro sosteneva il ribaltamento del caso Roe v. Wade del 1973, che legalizzava l’aborto negli Stati Uniti.

Non è chiaro, tuttavia, se la bozza abbia subito modifiche da quando è stata diffusa a febbraio.

Dozzine di persone si sono radunate fuori dalla Corte Suprema degli Stati Uniti a Washington, DC, lunedì in ritardo per protestare dopo che un rapporto ha fatto trapelare una presunta bozza di un’opinione della maggioranza in cui alcuni giudici hanno convenuto che la storica decisione Roe v Wade fosse “estremamente sbagliata”.

Secondo le stime di giornalisti e testimoni oculari locali, ci sono attualmente oltre 300 persone sulla piazza, alcune delle quali portano cartelli e candele. Il filmato della folla li mostra in piedi dietro una recinzione che era stata installata poco dopo che la storia di Politico aveva mandato in onda le onde radio.

Secondo un giornalista del DC Examiner, le persone hanno iniziato a radunarsi intorno alle 22:00 ora locale e l’atmosfera generale tra coloro che si trovavano vicino all’edificio federale era “estremamente cupa e quasi silenziosa”.

Mentre più persone si sono radunate davanti all’edificio, i manifestanti avrebbero iniziato a cantare alcuni slogan, in particolare “Non torneremo indietro”, per i rapporti.

Nel frattempo, alcuni utenti dei social media hanno evidenziato che lo sviluppo ha segnato una prima volta per la panchina federale poiché mai nella storia recente è stata rilasciata al pubblico una bozza di parere.

“State tutti impazzendo per il rovesciamento di Roe”, ha detto un utente. “Sto impazzendo che per la prima volta nella storia sia trapelata una bozza di parere della corte. Questo è un territorio pericoloso e danneggia gravemente la fiducia in campo”.

Secondo Politico, è estremamente insolito che un progetto di parere in un caso della Corte suprema venga reso pubblico. Prima della pubblicazione di lunedì di una bozza di sentenza nel caso dei diritti all’aborto del Mississippi, storici della Corte Suprema, ex impiegati legali e altri osservatori della corte avrebbero detto al giornale che non riuscivano a ricordare una precedente occasione del genere.

La testata giornalistica ha pubblicato una “Prima bozza” dell'”Opinion of the Court” in Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization, una causa contro Le restrizioni del Mississippi all’aborto dopo 15 settimane.

La Corte Suprema deve ancora pronunciarsi sul caso ed è noto che le opinioni e persino i voti dei giudici sono cambiati durante il processo di redazione.

È probabile che il tribunale prenda una decisione sulla questione prima della fine del suo mandato, che dovrebbe essere tra la fine di giugno o l’inizio di luglio, secondo gli esperti dei media.

Anche prima della decisione della corte, in alcuni stati a guida repubblicana è in corso una spinta legislativa per limitare l’aborto, il più recente dei quali è l’Oklahoma.

Di conseguenza, le donne a basso reddito, secondo i critici della mossa, sopporteranno una quota sproporzionata delle misure normative.

Secondo quanto riferito, il giudice Samuel Alito, un membro della maggioranza conservatrice della corte, ha firmato la bozza.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Corte Suprema ha deciso di ribaltare Roe v Wade, mostra un progetto di parere trapelato


UN bozza trapelata di una decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti lo rivela il la maggioranza della corte ha deciso di farlo capovolgere Roe contro Wade con un voto di 5-4, secondo Politico, che lo definisce un “rifiuto totale e incrollabile della decisione del 1973 che garantiva la protezione costituzionale federale dei diritti di aborto e di una successiva decisione del 1992 – Planned Parenthood v. Casey – che in gran parte manteneva il diritto”.

“Roe aveva terribilmente torto fin dall’inizio”, ha scritto il giudice Samuel Alito nella bozza che è stata fatta circolare all’interno del tribunale prima che qualcuno la facesse trapelare al notiziario. “Lo teniamo uova e Casey deve essere annullato.”

Politico ha evidenziato questi 10 passaggi della bozza di parere:

  • “Lo teniamo uova e Casey deve essere annullato. La Costituzione non fa alcun riferimento all’aborto, e nessun diritto del genere è implicitamente tutelato da alcuna disposizione costituzionale…”.
  • uova aveva terribilmente torto fin dall’inizio. Il suo ragionamento è stato eccezionalmente debole e la decisione ha avuto conseguenze dannose. E lungi dal portare a una soluzione nazionale della questione dell’aborto, uova e Casey hanno acceso il dibattito e approfondito la divisione. È tempo di dare ascolto alla Costituzione e restituire la questione dell’aborto ai rappresentanti eletti del popolo”.
  • “Negli anni precedenti [Roe v. Wade]circa un terzo degli Stati aveva liberalizzato le proprie leggi, ma uova ha interrotto bruscamente quel processo politico. Ha imposto lo stesso regime fortemente restrittivo all’intera Nazione, e ha di fatto abbattuto le leggi sull’aborto di ogni singolo Stato. … [I]Rappresentava “l’esercizio del potere giudiziario crudo”… e ha acceso una controversia nazionale che ha amareggiato la nostra cultura politica per mezzo secolo”.
  • “La conclusione inevitabile è che il diritto all’aborto non è profondamente radicato nella storia e nelle tradizioni della Nazione. Al contrario, una tradizione ininterrotta di proibire l’aborto sotto pena di punizione penale è perdurata dai primi giorni del diritto comune fino al 1973.
  • “In alcuni Stati, gli elettori possono ritenere che il diritto all’aborto dovrebbe essere ancora di più [sic] esteso rispetto a destra Casey e uova riconosciuto. Gli elettori di altri Stati potrebbero voler imporre rigide restrizioni sulla base della loro convinzione che l’aborto distrugga un “essere umano non nato”. … La comprensione storica della nostra nazione della libertà ordinata non impedisce ai rappresentanti eletti del popolo di decidere come regolamentare l’aborto”.
  • «Lo abbiamo riconosciuto da tempo, tuttavia sguardo deciso non è ‘un comando inesorabile’, e ‘è più debole quando interpretiamo la Costituzione’. È stato detto che a volte è più importante che una questione “sia risolta piuttosto che risolta correttamente”. Ma quando si tratta dell’interpretazione della Costituzione – la ‘grande carta delle nostre libertà’, che doveva ‘resistere attraverso un lungo lasso di tempo’, attribuiamo grande importanza al fatto che la questione sia ‘risolta’”.
  • “In molte altre occasioni, questa Corte ha annullato importanti decisioni costituzionali. … Senza queste decisioni, la legge costituzionale americana come la conosciamo sarebbe irriconoscibile e questo sarebbe un paese diverso”.
  • “Casey si è descritto come un invito a entrambe le parti della controversia nazionale a risolvere il loro dibattito, ma così facendo, Casey necessariamente dichiarato squadra vincente. … La Corte ha cortocircuitato il processo democratico chiudendolo al gran numero di americani che hanno dissentito in qualsiasi modo da uova. … Insieme, uova e Casey rappresentano un errore che non si può permettere di reggere”.
  • uova non è certo riuscito a porre fine alla divisione sulla questione dell’aborto. Anzi, uova ‘infiammato’ una questione nazionale che è rimasta amaramente divisiva nell’ultimo mezzo secolo… L’incapacità di questa Corte di porre fine al dibattito sulla questione non avrebbe dovuto sorprendere. Questa Corte non può portare alla risoluzione permanente di una polemica nazionale rancorosa semplicemente dettando un accordo e dicendo al popolo di andare avanti. Qualunque sia l’influenza che la Corte può avere sugli atteggiamenti del pubblico deve derivare dalla forza delle nostre opinioni, non da un tentativo di esercitare un “potere giudiziario grezzo”».
  • “Non pretendiamo di sapere come il nostro sistema politico o la nostra società risponderanno all’odierna decisione di annullamento uova e Casey. E anche se potessimo prevedere cosa accadrà, non avremmo l’autorità per lasciare che quella conoscenza influenzi la nostra decisione. Possiamo solo fare il nostro lavoro, che è interpretare la legge, applicare principi di vecchia data sguardo deciso, e decidere questo caso di conseguenza. Riteniamo quindi che la Costituzione non conferisca il diritto all’aborto. uova e Casey deve essere annullato e l’autorità di regolamentare l’aborto deve essere restituita al popolo e ai suoi rappresentanti eletti”.

La grandezza di questo rapporto è così grave che Politico incluso questa nota del redattore che garantisce l’autenticità del progetto di decisione.

La fuga di notizie ha completamente cancellato i titoli dei giornali e Twitter sta esplodendo con riprese calde.


Liberali sull’orlo di un crollo psicotico se Roe Vs Wade viene ribaltato




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Attivisti squilibrati dell’aborto mangiano pillole abortive fuori dalla Corte Suprema mentre Roe v. Wade è stato sfidato


Un gruppo di attivisti per l’aborto ha mangiato una manciata di pillole abortive davanti alla Corte Suprema per protestare contro la sua audizione sulla costituzionalità di Roe v Wade di mercoledì.

Sì davvero.

In piedi di fronte a uno striscione con la scritta “Stiamo prendendo pillole per l’aborto per sempre”, gli attivisti hanno scandito “Pillole per l’aborto per sempre!”

Come la Corte Suprema ha iniziato le loro argomentazioni orali sulla sede del Mississippi Dobbs v. Jackson Salute delle donne Organizzazione caso, gli attivisti di entrambi i lati della questione dell’aborto hanno manifestato davanti all’edificio della Corte Suprema a Washington, separati da una barricata d’acciaio e da alcuni poliziotti.

Il Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization caso si occupa della costituzionalità di una legge approvata nel Mississippi nel 2018 che vieta gli aborti nei casi in cui il nascituro aveva più di 15 settimane.


Gli attivisti pro-vita scoprono la prova di un massiccio anello di parti del corpo di un bambino abortito, chiedono giustizia



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link