Archivi tag: raccomanda

Il pannello del CDC raccomanda il vaccino contro il vaiolo delle scimmie per gli operatori di laboratorio, i soccorritori della salute pubblica e gli operatori sanitari


I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha pubblicato i suoi primi orientamenti sui vaccini relativi a un recente focolaio di vaiolo delle scimmie casi negli Stati Uniti e in Europa – con gli operatori sanitari e altri che rispondono all’aumento dei casi in prima fila per ottenere i colpi.

Il comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione (ACIP), i massimi esperti di vaccini del CDC, ha emesso la raccomandazione venerdì e includerà operatori di laboratorio che ricercano gli orthopoxvirus, persone che lavorano in ambienti di test di laboratorio e personale sanitario che cura i pazienti infetti.

Il vaccino JYNNEOS in questione è studiato sia per il vaiolo che per il vaiolo delle scimmie, proprio come si ritiene che anche molti altri farmaci contro il vaiolo siano efficaci contro il virus raro.

Arriva quando gli Stati Uniti registrano il loro decimo caso presunto di virus, con un uomo dentro Colorado avere una sospetta infezione dopo un recente viaggio a Canadahanno annunciato i funzionari statali giovedì sera.

“Alcuni laboratoristi e personale sanitario possono essere esposti agli orthopoxvirus attraverso attività professionali”, ha scritto l’ACIP nel suo rapporto.

La giuria osserva che i vaccini contro l’ortopoxvirus, come il JYNNEOS, in passato venivano regolarmente distribuiti ai bambini negli Stati Uniti per combattere il vaiolo.

Il vaiolo, un virus altamente devastante e mortale, è stato sradicato nel 1980 e da allora l’uso dei vaccini è passato da obbligatorio a scarso.

Tuttavia, i funzionari raccomandano ancora che alcune parti della popolazione continuino a ricevere i colpi, comprese le persone che potrebbero essere esposte a questi virus sul lavoro.

L’America ha una scorta di oltre 1.000 dosi del vaccino a due dosi in atto per una situazione come questa.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’American Bar Association raccomanda di porre fine al requisito LSAT


L’American Bar Association (ABA) può eliminare il suo requisito LSAT per i candidati alle scuole di giurisprudenza.

In un aprile 25 promemorialo Strategic Review Committee dell’ABA sostiene che “l’eliminazione del requisito di un test di ammissione ‘valido e affidabile’ elimina anche alcune delle sfide inerenti alla determinazione di quali test effettivamente validi [sic] e affidabile per l’ammissione alla scuola di legge.

Riforma del Campus ha parlato con il professore di giurisprudenza della Cornell e fondatore di Legal Insurrection William Jacobsonil quale ha spiegato che la raccomandazione del comitato di revisione strategica rappresenta una tendenza alle ammissioni esacerbata dal COVID-19.

“L’allentamento della pandemia ha consentito a college e università di attuare un’agenda sull’identità resa possibile dall’allentamento delle regole dovuto alla pandemia, che ora stanno diventando permanenti”, ha affermato Jacobson.

Nel novembre 2021, l’ABA ha consentito alle scuole di legge “di accettare il GRE oltre al requisito LSAT per l’ammissione alle scuole di giurisprudenza”, secondo la nota.

“L’ABA ha a lungo giustificato l’LSAT e altri test standardizzati per l’ammissione alla facoltà di giurisprudenza come uno strumento prezioso per prevedere il successo”, ha affermato Jacobson.

Jacobson era scettico sull’osservazione della nota secondo cui l’ABA è “l’unico accreditatore tra gli accreditatori di scuole di diritto, medicina, odontoiatria, farmacia, economia e architettura che richiedevano un test di ammissione nei suoi standard”.

“Sottolineando che le scuole professionali non correlate non utilizzano test standardizzati non ha nulla a che fare con le scuole di giurisprudenza”, ha aggiunto.

La nota è stata rilasciata mentre le università si stanno allontanando dai requisiti di test standardizzati e dalle convenzioni di valutazione tradizionali.

Attualmente, il sistema dell’Università della California sta valutando alternative al convenzionale sistema di valutazione delle lettere nell’interesse di risolvere “distorsioni e disuguaglianze”.

Nel marzo 2022, il sistema della California State University ha abbandonato il suo SAT e ACT requisiti della prova di ammissione, citando anche “equità e correttezza” nelle proprie deliberazioni.

Stanford University — un’istituzione privata della California che è tra le il più alto in classifica college nel mondo – esteso il suo processo di ammissione al test facoltativo per il terzo anno consecutivo. “

Riconosciamo le sfide in corso create dalla pandemia di COVID-19, incluso l’accesso limitato ai test di ammissione in tutto il mondo e, di conseguenza, stiamo estendendo la politica facoltativa dei test di quest’anno”, spiega il sito di ammissione della scuola.

Alla domanda se le scuole di giurisprudenza abbandoneranno i requisiti dei test di ammissione in linea con il cambiamento politico dell’ABA, Jacobson ha notato che le scuole devono affrontare pressioni contrastanti.

“Molto dipenderà da come Notizie dagli Stati Uniti gestisce i test per quanto riguarda la classifica della scuola di legge “, ha detto Jacobson in riferimento al punto di vendita altamente citato classifiche delle università americane.

“È la coda che agita il cane, ma è la realtà, in particolare per le prime 100 e in particolare le prime 20 scuole”, ha aggiunto. “Ma ora che l’opzione è disponibile, vedrai molta pressione sulle scuole per allontanarsi dai test standardizzati per l’equità razziale”.

Discutendo di come le politiche di Biden abbiano avuto un effetto negativo sul pubblico, Alex Jones ha invitato i repubblicani a introdurre articoli di impeachment contro il presidente fantoccio democratico per salvare il Paese.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Education Charity raccomanda ai bambini di lasciare “Mr.” e ‘Signora’ a scuola


Gli alunni dovrebbero dimenticare di usare “Mr.” e “Signora”. e si riferiscono allo staff come “insegnante”, secondo la dott.ssa Elly Barnes, amministratore delegato dell’organizzazione benefica Educate & Celebrate, ha riferito lunedì The Telegraph.

In una conferenza di 90 minuti organizzata dalla National Education Union (NEU), Barnes, un importante attivista LGBTQ, ha detto agli insegnanti che dovrebbero adottare un “modello senza genere” che includa l’eliminazione dei pronomi consolidati.

Barnes ha detto al webinar, intitolato “Getting the Language Right for 2022”, che termini come “ragazzi”, “ragazze”, “figlio” e “madre” dovrebbero essere eliminati e sostituiti con le parole neutre rispetto al genere “alunni”, “studenti”, “bambino” e “genitore”.

Approfondindo, il capo di Educate & Celebrate ha detto che il personale dovrebbe essere indicato come “insegnante” o “preside” seguito dal loro cognome, eliminando il solito “Mr.” o “Signora”.

Barnes, che dice di aver lavorato con bambini trans di appena tre anni, ha affermato che il “modello senza genere” stava “funzionando molto bene in molte scuole con cui lavoriamo”.

Un partecipante ha registrato la propria preoccupazione per la proposta di Barnes, notando che termini come “signore” o “signorina” sono usati per attirare l’attenzione di un insegnante e che gli insegnanti non si offendono per tali termini.

Nelle clip viste da The Telegraph, Barnes consiglia persino di realizzare divise “senza genere”.

L’ente di beneficenza ha già ricevuto finanziamenti dal Dipartimento per l’Istruzione (DfE) e ha ottenuto appalti governativi. Secondo il loro sito web, una sessione webinar per i sindacati costa £ 400 ($ 542).

L’organizzazione benefica di Barnes addebita anche £ 1.800 ($ 2.438) per un programma di diversità e dice allo staff come possono ottenere valutazioni d’oro, d’argento o di bronzo.

Freedom Convoys in Canada, Australia, Europa, Stati Uniti sono esponendo il crollo dell’establishment mondiale.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’OMS raccomanda di revocare le restrizioni di viaggio COVID-19 per inefficienza e danni economici


L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha esortato le nazioni di tutto il mondo a revocare o allentare le restrizioni di viaggio dovute al COVID-19, affermando che si sono rivelate di scarso valore per la salute pubblica ma dannose per la crescita economica.

Il 13 gennaio, il Comitato di emergenza dell’OMS sui regolamenti sanitari internazionali si è riunito in videoconferenza per valutare gli ultimi sviluppi della situazione pandemica in tutto il mondo in mezzo alla diffusione del ceppo Omicron e rivedere le misure di risposta al COVID-19.

“Il Comitato ha identificato le seguenti azioni come critiche per tutti i paesi: … revocare o allentare i divieti di circolazione internazionale in quanto non forniscono valore aggiunto e continuano a contribuire allo stress economico e sociale sperimentato dagli Stati Parte”, una dichiarazione rilasciata dall’OMS su Mercoledì letto.

Il comitato ha anche osservato che il fallimento delle restrizioni di viaggio per limitare la diffusione transfrontaliera di Omicron ha dimostrato la loro inefficacia.

I paesi dovrebbero fare affidamento su una valutazione del rischio informata sull’evidenza quando scelgono di introdurre requisiti di viaggio, vale a dire mascheramento, test, vaccinazione e quarantena, ed “evitare di imporre oneri finanziari ai viaggiatori internazionali”.

“[The WHO advised for international traffic to] non richiedono la prova della vaccinazione contro COVID-19 per i viaggi internazionali come l’unico percorso o condizione che consente i viaggi internazionali dato l’accesso globale limitato e la distribuzione iniqua dei vaccini COVID-19 “, afferma la dichiarazione.

L’OMS ha anche esortato gli stati a riconoscere tutti i vaccini che hanno ricevuto l’autorizzazione dell’OMS, in particolare nel contesto dei viaggi internazionali, chiedendo inoltre agli stati di sostenere la ricerca “per ricavare la strategia di vaccinazione ottimale per ridurre l’infezione, la morbilità e la mortalità”.

A partire da ora, l’OMS ha approvato 10 vaccini COVID-19, tra cui Covovax, Moderna, Comirnaty, Janssen, AstraZeneca, Covishield, Covaxin, Sinovac e Sinopharm, con altri 10 vaccini in fase di revisione, tra cui Sputnik V ed EpiVacCorona della Russia.

Owen Shroyer copre i continui problemi di salute per coloro che prendono il vax.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link