Archivi tag: pacchetto

Joe Biden firmerà il disegno di legge sul controllo delle armi sabato dopo che House ha approvato il pacchetto


Joe Biden firmerà il pacchetto sul controllo delle armi sabato dopo essere stato presentato venerdì alla Camera dei rappresentanti.

Il presidente farà anche una dichiarazione sul disegno di legge che cerca di reprimere la proprietà delle armi negli Stati Uniti.

La Camera dei Rappresentanti ha approvato venerdì pomeriggio il pacchetto bipartisan sul controllo delle armi inviandolo alla scrivania di Biden.

Con un voto di 234 contro 193, con l’aiuto di 14 repubblicani, la Camera ha seguito l’esempio del Senato nel dare il via libera alla legislazione, il disegno di legge sulle armi da fuoco più significativo approvato da decenni.

Gli applausi sono risuonati dall’aula della Camera dopo che è stata approvata, senza che i Democratici abbiano votato contro la legislazione.

Biden è diretto in Germania e poi in Spagna sabato mattina presto per G7 e Nato incontri.

Il voto è arrivato tra proteste e celebrazioni fuori dalla Corte Suprema a causa della decisione della corte di annullare Roe v. Wade, con la partecipazione di legislatori su entrambi i lati del corridoio.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden firma un pacchetto di aiuti per l’Ucraina da 40 miliardi di dollari


Sabato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato un massiccio pacchetto di aiuti militari ed economici da 40 miliardi di dollari per l’Ucraina. Biden ha firmato il documento durante la sua visita in Corea del Sud.

Il documento, intitolato il “Legge 2022 sugli stanziamenti supplementari dell’Ucraina” è stato trasportato in aereo a Seoul appositamente per la firma di Biden. La mossa sembra essere stata più simbolica che pratica, poiché il presidente degli Stati Uniti avrebbe potuto legalmente ordinare a un subordinato di apporre la sua firma.

La legislazione è stata approvata mercoledì dal Senato degli Stati Uniti, ricevendo il sostegno schiacciante di 86 senatori contro 11. Tutti i senatori che si sono opposti al disegno di legge erano repubblicani.

In base alla legge, gli Stati Uniti forniranno quasi 20 miliardi di dollari di aiuti militari all’Ucraina per assistere il paese nella sua lotta contro la Russia. La somma include hardware militare e fondi per pagare gli stipendi alle truppe ucraine, insieme a denaro per pagare le truppe statunitensi dispiegate in Europa e ricostituire le scorte di armi statunitensi già inviate in Ucraina.

La Russia ha attaccato l’Ucraina alla fine di febbraio, in seguito alla mancata attuazione da parte di Kiev dei termini degli accordi di Minsk, firmati per la prima volta nel 2014, e all’eventuale riconoscimento da parte di Mosca delle repubbliche del Donbass di Donetsk e Lugansk. I protocolli mediati da Germania e Francia sono stati progettati per conferire alle regioni separatiste uno status speciale all’interno dello stato ucraino.

Da allora il Cremlino ha chiesto che l’Ucraina si dichiari ufficialmente un paese neutrale che non si unirà mai al blocco militare della NATO guidato dagli Stati Uniti. Kiev insiste che l’offensiva russa è stata completamente immotivata e ha negato le affermazioni che intendeva riprendere le due repubbliche con la forza.


Piano di battaglia per PSYWAR!



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il Senato approva un pacchetto di armi da $ 40 miliardi per l’Ucraina, rifiuta $ 48 miliardi per gli americani



Non puoi inventare questa roba.

A partire dal Roll Call, “Il Senato approva una fattura di aiuti da 40 miliardi di dollari all’Ucraina per la firma di Biden”:

Un pacchetto di aiuti da 40,1 miliardi di dollari per aiutare ad armare l’esercito ucraino e fornire aiuti economici e umanitari è in arrivo alla scrivania del presidente Joe Biden circa tre settimane dopo aver chiesto al Congresso un’altra infusione di contanti di emergenza.

Giovedì il Senato ha votato 86-11 per cancellare il disegno di legge sul finanziamento supplementare, con tutti i voti “no” provenienti dai repubblicani. Biden dovrebbe firmare rapidamente il provvedimento […]

“È oltremodo preoccupante vedere una cerchia crescente di repubblicani del Senato opporsi con orgoglio ai finanziamenti ucraini”, ha detto Schumer giovedì in aula. “Sembra che sempre più repubblicani MAGA siano sullo stesso playbook soft-on-Putin che abbiamo visto usato dall’ex presidente Trump”.

A partire dal The Philadelphia Inquirer, “Il Senato vota contro il Fondo per la rivitalizzazione dei ristoranti da 40 miliardi di dollari, deludendo le speranze dei proprietari”:

Giovedì il Senato degli Stati Uniti ha bocciato un disegno di legge per ricostituire il Restaurant Revitalization Fund, un programma di sovvenzioni federali che ha sostenuto 101.000 stabilimenti l’anno scorso, ma ha snobbato più di 177.000 candidati ammissibili quando ha esaurito i fondi in sole tre settimane. Nonostante avessero sponsor su entrambi i lati della navata, gli avvocati al Senato non sono riusciti a ottenere i 60 voti necessari per approvare la legislazione. Il voto finale è stato 52-43.

“I ristoranti di quartiere a livello nazionale hanno sperato in questo programma, vendendo le loro case, incassando fondi pensione o prendendo prestiti personali nel tentativo di far lavorare i loro dipendenti”, ha affermato in una nota Erika Polmar, direttrice esecutiva dell’Independent Restaurant Coalition . “Stimiamo che più della metà dei 177.300 ristoranti in attesa di una sovvenzione RRF chiuderanno nei prossimi mesi a causa dell’inazione del Congresso”.

Il disegno di legge avrebbe fornito 40 miliardi di dollari in più in aiuti per ristoranti e bar, oltre a ulteriori 8 miliardi di dollari in fondi di soccorso per varie piccole imprese, tra cui palestre, sedi di eventi e squadre sportive di leghe minori.

A partire dal Zero Hedge, “Biden svela 100 milioni di dollari in più in armi all’Ucraina letteralmente pochi istanti dopo l’approvazione di $ 40 miliardi”:

Poiché apparentemente i 40 miliardi di dollari senza precedenti e oltraggiosi che il Senato ha appena approvato per gli aiuti all’Ucraina non erano sufficienti, giovedì pomeriggio la Casa Bianca di Biden ha annunciato altri 100 milioni di dollari in assistenza militare al governo ucraino.

Come sottolinea The Hill, ciò è avvenuto letteralmente “istanti dopo che il Senato ha inviato un pacchetto di aiuti supplementari da 40 miliardi di dollari alla scrivania del presidente”. Più, più, più ora sarà l’ordine del giorno, al diavolo il contribuente americano e il debito riposto sui figli dei loro figli.

[…] Ha spiegato in dettaglio cosa dovrebbero fornire i nuovi 100 milioni di dollari: “…Sto annunciando un altro pacchetto di assistenza alla sicurezza che fornirà artiglieria, radar e altre attrezzature aggiuntive all’Ucraina, che stanno già utilizzando in modo così efficace sul campo di battaglia”.

Ha inoltre descritto: “Queste armi e attrezzature andranno direttamente in prima linea per la libertà in Ucraina e ribadiranno il nostro forte sostegno al coraggioso popolo ucraino mentre difende il suo paese dall’aggressione in corso della Russia”.

Nel frattempo, il regime di Zelensky accusa gli Stati Uniti di non fare abbastanza per l’Ucraina.

A partire dal Politico, “Biden resiste alle richieste ucraine di lanciarazzi a lungo raggio”:

I funzionari ucraini sono sempre più frustrati dalla resistenza dell’amministrazione Biden nel fornire sistemi missilistici a lungo raggio di fabbricazione statunitense, un’arma che secondo Kiev è fondamentale per battere la Russia nei duelli di artiglieria pesante che imperversano nel Donbas.

Funzionari di tutto il governo ucraino hanno implorato per mesi gli Stati Uniti di inviare il Multiple Launch Rocket System, o MLRS. Ma tre persone che hanno familiarità con la questione affermano che gli ucraini sono preoccupati per il fatto che la Casa Bianca stia trattenendo le preoccupazioni che l’arma possa essere utilizzata per lanciare attacchi all’interno della Russia, espandendo e prolungando così il conflitto.

“C’è stato slancio a Ramstein, ma sembra essersi raffreddato”, ha detto un membro dello staff del Congresso a conoscenza delle discussioni il mese scorso in Germania, dove 40 nazioni si sono riunite per discutere i prossimi passi nell’armare l’Ucraina. “C’è sicuramente un aumento di frustrazione” a Kiev per questi nuovi avvertimenti posti sugli aiuti militari, ha detto questa persona.

Zelensky è molto frustrato con te, America.

Circa 60 miliardi di dollari in tre mesi non sono sufficienti. Zelensky ha bisogno che tu sacrifichi il tuo primogenito.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il Senato blocca le ore del pacchetto di aiuti alle piccole imprese da 48 miliardi di dollari prima di passare 40 miliardi di dollari in aiuti in Ucraina



I senatori statunitensi hanno mostrato i loro veri colori giovedì, bloccando un disegno di legge bipartisan per fornire 48 miliardi di dollari alle piccole imprese americane colpite dalla pandemia di Covid ore prima di approvare un pacchetto da 40 miliardi di dollari per dichiarare guerra alla Russia attraverso l’Ucraina.

Oltre a lasciare indietro i cittadini a favore degli ucraini, il stampa di ulteriori $ 40 miliardi di dollari non aiuterà il già crescente tasso di inflazione dell’America.


Biden ha affermato che il pacchetto consentirà agli Stati Uniti di “inviare ancora più armi e munizioni in Ucraina”.

In effetti, il segretario di Stato Antony Blinken ha annunciato che l’amministrazione Biden ha approvato ulteriori 100 milioni di dollari in armi per addolcire l’accordo.

I critici repubblicani della proposta di aiuti alle piccole imprese erano preoccupati che i 48 miliardi di dollari avrebbero esacerbato l’inflazione, eppure ogni senatore che ha votato contro il pacchetto ha votato per il pacchetto di aiuti per l’Ucraina.

Almeno gli undici senatori che hanno votato contro il pacchetto Ucraina sono rimasti fedeli alle loro convinzioni e hanno anche votato contro gli aiuti alle piccole imprese.

Parlando del pacchetto di aiuti alle piccole impreseil senatore Rand Paul (R-Ky.) ha dichiarato: “I democratici devono svegliarsi e rendersi conto che scaricare più denaro nell’economia è semplicemente versare benzina da 5 dollari al gallone su un fuoco già fuori controllo”.

Riguardo al pacchetto per l’Ucraina, Paul ha scritto su Twitter: “Se il Congresso credesse davvero che dare all’Ucraina 40 miliardi di dollari sia nel nostro interesse nazionale, potrebbe facilmente pagarlo tassando ogni contribuente di $ 500. La mia ipotesi è che scelgano di prendere in prestito i $ bc gli americani potrebbero semplicemente decidere di aver bisogno di $ 500 in più per pagare il gas.

Parlando con Newsmax giovedì, Paul ha criticato le politiche democratiche per alimentare l’inflazione, dicendo: “La causa dell’inflazione è prendere in prestito troppi soldi e far stampare i soldi dalla Federal Reserve. Devi smettere di prenderlo in prestito”.

Il governo sta spendendo soldi come se non ci fosse un domani; forse sanno qualcosa che noi non sappiamo.




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Rand Paul ritarda il “voto rapido” sul pacchetto Ucraina da $ 40 miliardi



Il senatore Rand Paul (R-Ky.) ha messo un freno al pacchetto di aiuti per l’Ucraina da 40 miliardi di dollari dell’amministrazione Biden giovedì dopo essersi opposto a un accordo presentato dal leader della maggioranza al Senato Charles Schumer (DN.Y.) e dal leader della minoranza Mitch McConnell ( R-Ky.) che avrebbe avuto il voto del Senato per approvare la mozione questo pomeriggio.

Paul ha bloccato i voti in modo da poter provare a inserire nel testo del disegno di legge un linguaggio che garantisse a un ispettore generale il controllo sulla spesa approvata nel disegno di legge.

Il senatore Paul ha detto al paese: “Il mio giuramento è alla Costituzione degli Stati Uniti, non a nessuna nazione straniera. E, per quanto solidale sia la causa, il mio giuramento è rivolto alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti d’America. Non possiamo salvare l’Ucraina condannando l’economia statunitense”.

Donald Trump Jr. ha detto che abbiamo bisogno di più persone come Rand Paul al Senato, sottolineando che il complesso militare-industriale e gli addetti ai lavori della DC che ricevevano tangenti dai produttori di armi erano quelli sconvolti allo stallo.

Il Senato dovrà ora attendere la prossima settimana per provare ad approvare il disegno di legge.

La sinistra, e alcuni RINO, erano prevedibilmente arrabbiati con Paul per essere rimasto fedele alle sue convinzioni.




La sinistra sosterrà ciecamente qualsiasi guerra fintanto che il suo candidato sarà al potere.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Pelosi cita la Bibbia per giustificare un pacchetto di aiuti militari da 40 miliardi di dollari all’Ucraina



La Bibbia richiede che inviamo infiniti giavellotti, pungiglioni e droni suicidi in Ucraina.

A partire dal Fox News:

La presidente della Camera Nancy Pelosi è stata criticata durante la notte dopo il suo discorso di martedì alla Camera in cui ha citato il Vangelo di Matteo per sostenere il disegno di legge sugli aiuti all’Ucraina da 40 miliardi di dollari che è stato successivamente approvato dalla camera.

“La brutalità di Putin non è solo ciò che sta facendo in Ucraina, ma l’impatto che sta avendo sul cibo per il mondo. Quindi, quando sei a casa a pensare di cosa si tratta, pensa solo: ‘Quando avevo fame, mi hai dato da mangiare’, nel Vangelo di Matteo”, ha detto Pelosi.

I suoi commenti sono arrivati ​​come parte di un discorso in gran parte incentrato su ciò che l’enorme quantità di aiuti finanziari avrebbe fatto per gli ucraini in mezzo alla carenza di cibo nel paese a causa della guerra con la Russia, nonostante la carenza fosse avvertita dagli americani qui a casa.

Alcuni critici hanno criticato il riferimento della Pelosi al Vangelo chiedendole se lo avrebbe applicato ad altri punti politici, mentre altri hanno scherzato sul fatto che gli “appaltatori della difesa” erano quelli che guadagnavano veramente dal conto degli aiuti.

Quando avevo fame, mi hai dato da mangiare giavellotti, pungiglioni e droni suicidi.

Quando ho cercato la pace, mi hai pagato 53 miliardi di dollari in tangenti per far andare avanti la guerra e mandare i miei connazionali in un tritacarne.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il pacchetto Biden Ucraina da 33 miliardi di dollari finanzia “giornalisti e media indipendenti” per contrastare la “propaganda russa”


Il pacchetto di assistenza per l’Ucraina da 33 miliardi di dollari dell’amministrazione Biden include finanziamenti per la guerra dell’informazione.

La proposta include oltre 20 miliardi di dollari in aiuti militari, 8,5 miliardi di dollari in aiuti economici e 3 miliardi di dollari in aiuti umanitari.

Una “scheda informativa” della Casa Bianca sul pacchetto dettaglia come verranno spesi gli 8,5 miliardi di dollari in “assistenza economica”, compreso il finanziamento di “giornalisti e media indipendenti” per “contrastare la disinformazione e le narrazioni propagandistiche russe”.

Il giornalista Michael Tracey ha scherzato accuratamente su Twitter: “Niente urla ‘indipendente’ come essere finanziato direttamente dal governo degli Stati Uniti come parte della sua iniziativa di ‘guerra dell’informazione'”.

La scheda informativa invita giornalisti, attivisti e media che ricevono i dollari delle tasse statunitensi per “promuovere la responsabilità per le violazioni dei diritti umani russi”.

Questo è un obiettivo ammirevole, ma perché si limita alle violazioni dei diritti umani in Russia?

Giornalista indipendente e veterano militare statunitense Patrick Lancaster ha documentato crimini di guerra commesso dalla brigata Azov dell’esercito ucraino dall’inizio della guerra.

Lancaster si qualificherà per le dispense del governo o non gli è permesso perché riferisce dalla parte sbagliata del conflitto mortale?

Naturalmente, solo le testate giornalistiche e i giornalisti che obbediscono alle narrazioni approvate dalla NATO riceveranno il denaro.

Questo se il denaro finisce nelle mani di giornalisti e media indipendenti in primo luogo.

Come CNN segnalato la scorsa settimanagli Stati Uniti non sanno nemmeno cosa succede alle armi che inviano all’Ucraina una volta che entrano nella zona di guerra.

“Abbiamo fedeltà per un breve periodo, ma quando entra nella nebbia della guerra, ne abbiamo quasi zero”, ha detto all’outlet una fonte informata sull’intelligence statunitense. “Cesce in un grande buco nero e non ne hai quasi il senso dopo un breve periodo di tempo.”

Questo finanziamento apertamente annunciato della guerra dell’informazione arriva mentre l’élite globale sta impazzendo per la libertà di parola.

Con Elon Musk che acquista Twitter e minaccia la loro stretta sul libero flusso di informazioni, i globalisti stanno facendo gli straordinari per cercare di riprendere il controllo.

Presidente ombra americano Barack Obama ha recentemente parlato contro la “disinformazione” e le persone insinuate non sono abbastanza intelligenti da “distinguere tra fatti, opinioni e finzione all’ingrosso”, sui siti di social media.

Mercoledì, il Dipartimento per la sicurezza interna di Joe Biden ha annunciato la formazione di un “Comitato di governo della disinformazione” guidato da un sostenitore della bufala della collusione russa completamente sfatata.

Infowars‘ Riferisce Jamie White“Lo scopo del DHS Disinformation Governance Board sarà quello di combattere le narrazioni che non piacciono al governo, in particolare per quanto riguarda l’invasione illegale di alieni del confine meridionale degli Stati Uniti e il conflitto Ucraina-Russia”.

Quindi, giovedì, l’amministrazione Biden ha presentato un patto globale intitolato “Dichiarazione per il futuro di Internet”, che è stato co-firmato da altri 55 paesi.

La dichiarazione è stata etichettata come un “impegno politico” inteso a mettere in atto una “visione positiva” per Internet mentre affronta “serie sfide politiche”.

La classe dirigente è visibilmente scossa all’idea di doversi impegnare nella guerra dell’informazione su un piano di parità in quanto assicurerebbe loro la sconfitta sul campo di battaglia metafisico delle idee.


Alex Jones analizza un esempio di propaganda ucraina che alla fine si è rivelata una completa bugia.

Questo tipo di informazioni false potrebbe essere finanziato direttamente dai soldi delle tue tasse!




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link