Archivi tag: nella

RT vittorioso nella causa sulla censura di Google, YouTube costretto a ripristinare i canali bloccati

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il tribunale arbitrale di Mosca ha ordinato a Google di ripristinare i canali YouTube di RT, che erano stati bloccati dal gigante della tecnologia in seguito al lancio dell’operazione militare russa in Ucraina.

La decisione è stata annunciata martedì quando il tribunale si è pronunciato a favore di ANO TV-Novosti, la società fondatrice di RT, contro Google LLC, Google Ireland Limited e la divisione russa di Google. Gli è stato ordinato di ripristinare l’accesso a circa 27 canali bloccati.

In caso contrario, verrà inflitta a Google una sanzione giudiziaria di 100.000 rubli al giorno ($ 1.694) fino al ripristino dell’accesso a tutti i canali. Ogni settimana, l’importo della penale giornaliera raddoppierà.

Google ha ora 30 giorni per presentare ricorso contro il verdetto della corte.

La causa contro Google è stata intentata a maggio quando il tribunale, su richiesta di RT, ha adottato misure cautelari “assicurarsi che sia possibile eseguire l’atto giudiziario” contro la società e sequestrato tutte le attività finanziarie e i beni mobili e immobili della divisione russa del gigante tecnologico per un valore di 500 milioni di rubli (8,4 milioni di dollari).

Importi simili sono stati sequestrati alla società anche in altre due cause pendenti intentate dalle società televisive russe NTV e GPM Entertainment Television, a cui anche i loro contenuti sono stati bloccati su YouTube.

Gli amministratori di YouTube hanno limitato l’accesso a tutti i canali RT e RTD all’inizio di marzo, poco dopo che la Russia ha lanciato la sua operazione militare in Ucraina.

Secondo un rapporto di marzo di Roskomnadzor, l’organismo di controllo dei media russo, ci sono stati circa 54 casi in cui YouTube ha limitato i contenuti appartenenti ai canali russi.

Dopo il lancio dell’offensiva militare russa contro l’Ucraina, i governi occidentali e le società tecnologiche private hanno avviato una campagna di censura contro i media russi che ritengono essere “controllati dallo stato”. L’Unione Europea ha completamente bandito RT e Sputnik dalle sue onde radio. RT America è stata costretta a cessare le operazioni a causa delle sanzioni statunitensi contro Mosca, mentre Google ha rimosso le app di RT e Sputnik dal suo Play Store e YouTube ha bloccato l’accesso a tutti i canali delle emittenti.





Source link

Uomo nudo Rampages nella metropolitana di New York

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Secondo quanto riferito, un uomo nudo ha terrorizzato i pendolari e gli impiegati di transito in una stazione della metropolitana di New York City.

Lo straziante incidente si è svolto su una piattaforma a Union Square a Manhattan.

Il filmato girato da un testimone mostra un uomo nero nudo sdraiato a terra mentre gli operatori dell’MTA stanno sopra di lui.

Pochi istanti dopo, l’uomo, che indossa solo un calzino su uno dei suoi piedi, salta in piedi e inizia a fare irruzione intorno alla piattaforma mentre i dipendenti tentano di sottometterlo.

L’uomo può essere visto lanciare i suoi vestiti alle persone.

Improvvisamente, si imbatte in un vagone della metropolitana gremito, costringendo i passeggeri terrorizzati a fuggire frettolosi.

Il video si conclude con l’uomo che torna sulla piattaforma e viene afferrato da un lavoratore dell’MTA.

Durante l’episodio non si vedono in nessun momento agenti delle forze dell’ordine e non è chiaro se l’uomo sia stato arrestato.

Infowars frequentemente documenti un’ondata di crimini inquietanti nel sistema della metropolitana di New York City.


È richiesta discrezione da parte dello spettatore: Bambini maltrattati al Drag Queen Story Time.

Dan Lyman su Gab



Source link

“Juvenile” punta una pistola alla testa di un pendolare nella metropolitana di Philly

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un uomo in attesa di un treno nella metropolitana di Filadelfia si è ritrovato con una pistola alla testa quando è stato affrontato da un “giovanile” armato, secondo quanto riferito.

Le riprese video scioccanti originariamente pubblicate su Instagram da qualcuno presumibilmente coinvolto nell’incidente sono state da allora condivise su altri siti di social media.

ATTENZIONE: CONTENUTI DISTURBANTI

Un maschio bianco può essere visto seduto su un borsone con la schiena contro il muro su una piattaforma della metropolitana SEPTA.

Un maschio nero in piedi vicino all’uomo estrae una pistola, la punta verso l’uomo e poi si avvicina per premergliela contro il cranio.

La vittima può essere ascoltata con calma dire: “Nah, amico. Andiamo amico.

Le voci presumibilmente appartenenti all’autore armato e a un collaboratore che filma l’incontro possono essere ascoltate ridacchiando di apparente allegria.

“L’uomo armato ha pubblicato questo video su Instagram”, ha scritto lunedì l’utente di Twitter PhillyCrimeUpdate.

“Non ha paura di essere arrestato o processato. La parte inquietante è che pensano che mettere persone innocenti nella paura per le loro vite sia DIVERTENTE.

Il video è stato condiviso da un Account Instagram che è attualmente privato, ma una copia è stata successivamente caricata su Forum Reddit Phillyscoreboardin cui gli utenti hanno espresso il loro disgusto per l’acrobazia, così come l’ondata di criminalità esplosiva che ha devastato la città dell’amore fraterno.

Anche diversi account Twitter che mettono in evidenza la criminalità a Filadelfia hanno pubblicato il video.

“Questo è appena successo su una piattaforma SEPTA”, l’account SEPTA FAIL ha scritto.

“Gangs di giovani si sono impossessati delle METROPOLITANE e portano armi. Uno di loro ha sparato ieri sera a un treno pieno di passeggeri alla stazione di Tioga.

Non è chiaro se le autorità stiano indagando sull’incidente in questo momento.


È richiesta discrezione da parte dello spettatore: Bambini maltrattati al Drag Queen Story Time.

Dan Lyman su Gab





Source link

Misteriose increspature nella Via Lattea sono state causate da una galassia nana di passaggio

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Utilizzando i dati del telescopio spaziale Gaia, un team guidato dai ricercatori dell’Università di Lund in Svezia ha dimostrato che gran parte del disco esterno della Via Lattea vibra.

Le increspature sono causate da una galassia nana, ora vista nella costellazione del Sagittario, che ha scosso la nostra galassia mentre passava centinaia di milioni di anni fa.

La nostra casa cosmica, la Via Lattea, contiene tra 100 e 400 miliardi di stelle. Gli astronomi ritengono che la galassia sia nata 13,6 miliardi di anni fa, emergendo da una nuvola rotante di gas composta da idrogeno ed elio. Nel corso di miliardi di anni, il gas si è poi raccolto in un disco rotante dove si sono formate le stelle, come il nostro sole.

In un nuovo studio pubblicato in Avvisi mensili della Royal Astronomical Societyil team di ricerca presenta le proprie scoperte sulle stelle nelle regioni esterne del disco galattico.

“Possiamo vedere che queste stelle oscillano e si muovono su e giù a velocità diverse. Quando il galassia nana Il Sagittario ha oltrepassato la Via Lattea, ha creato movimenti ondulatori nella nostra galassia, un po’ come quando un sasso viene lasciato cadere in uno stagno”, spiega Paul McMillan, il ricercatore di astronomia dell’Osservatorio di Lund che ha guidato lo studio.

Utilizzando i dati del telescopio spaziale europeo Gaia, il team di ricerca è stato in grado di studiare un’area del disco della Via Lattea molto più ampia di quanto fosse possibile in precedenza. Misurando quanto è forte il increspature si trovano in diverse parti del disco, i ricercatori hanno iniziato a mettere insieme un complesso puzzle, fornendo indizi sulla storia del Sagittario e sull’orbita attorno alla nostra galassia natale.

“Al momento, il Sagittario viene lentamente fatto a pezzi, ma 1-2 miliardi di anni fa era significativamente più grande, probabilmente circa il 20% della massa del disco della Via Lattea”, afferma Paul McMillan.

I ricercatori sono rimasti sorpresi da quanta parte della Via Lattea hanno potuto studiare utilizzando i dati di Gaia. Ad oggi il telescopio, in funzione dal 2013, ha misurato il movimento nel cielo di circa due miliardi di stelle e il movimento verso o lontano da noi di 33 milioni.

“Con questa nuova scoperta, possiamo studiare la Via Lattea nello stesso modo in cui i geologi traggono conclusioni sulla struttura della Terra dalle onde sismiche che la attraversano. Questo tipo di “sismologia galattica” ci insegnerà molto sulla nostra galassia natale e sulla sua evoluzione”, conclude Paul McMillan.



Source link

L’FBI SWAT fa irruzione nella casa dell’attivista cattolico pro-vita di fronte a bambini “urlanti”.

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un prolifico attivista cattolico pro-vita è stato sottoposto a un’incursione SWAT a tutto tondo venerdì per ordine del Dipartimento di Giustizia del procuratore generale Merrick Garland.

Mark Houck, fondatore e presidente di Gli uomini del re – un gruppo cristiano che aiuta gli uomini a superare la dipendenza dalla pornografia – è stato arrestato nella sua casa in Pennsylvania per presunta violazione della legge sulla libertà di accesso alle entrate della clinica (FACE) mentre offriva consulenza al di fuori di una clinica per aborti nel 2021.

La moglie di Houck, Ryan-Marie, ha detto a LifeSite News che 25-30 agenti corazzati dell’FBI accompagnati da una dozzina di veicoli hanno preso d’assalto la loro proprietà la mattina presto con i fucili sguainati mentre i loro sette figli urlavano di terrore.

Ryan-Marie ha detto che Mark ha detto agli agenti: “’Per favore, aprirò la porta, ma, per favore, i miei figli sono a casa. Ho sette bambini in casa.’ Ma hanno continuato a picchiare e urlare”.

Da Notizie LifeSite:

Quando ha aperto la porta, “avevano grandi, enormi fucili puntati contro Mark e puntati contro di me e in un certo senso puntati in tutta la casa”, ha descritto Ryan-Marie.

Quando sono entrati, hanno ordinato ai bambini di rimanere di sopra. «La nostra scala è aperta, quindi [the kids] erano tutti in cima alle scale che si affacciano sulla porta d’ingresso, e anch’io ero sulle scale, scendendo.

“I bambini stavano tutti solo urlando. È stato tutto molto spaventoso e traumatico”, ha spiegato.

Dopo aver chiesto loro perché erano a casa, gli agenti hanno detto che erano lì per arrestare Mark. Quando Ryan-Marie ha chiesto il mandato, “hanno detto che lo avrebbero preso indipendentemente dal fatto che avessero un mandato o meno”.

Quando Ryan-Marie ha protestato, dicendo che si tratta di un rapimento, “non puoi semplicemente venire a casa di una persona e rapirla sotto la minaccia delle armi”, hanno accettato di ottenere il mandato per lei da uno dei loro veicoli.

Nel frattempo, l’FBI ha disinvestito le risorse tanto necessarie dai casi di traffico di bambini per portare avanti le indagini del 6 gennaio, secondo ad un informatore.

L’informatore ha aggiunto che l’FBI stava “manipolando” i casi per creare la falsa impressione che la violenza domestica di destra sia un problema nazionale diffuso.

L’FBI sembra non essere altro che un’organizzazione politicizzata delle forze dell’ordine che è più interessata a perseguitare l’opposizione politica di Joe Biden che a sostenere la legge.




Source link

Il Texas rivendica la vittoria nella lotta per la censura dopo le regole del giudice contro la Big Tech

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Una corte d’appello degli Stati Uniti ha spianato la strada al Texas per iniziare a far rispettare una storica legge anti-censura, stabilendo che Twitter, Facebook e altri giganti dei social media non hanno il diritto costituzionale di mettere a tacere le opinioni che ritengono discutibili.

La Fifth Circuit Court of Appeals di New Orleans ha emesso la sua sentenza venerdì, abbattendo quello che ha chiamato an “strana inversione del Primo Emendamento” dai gruppi commerciali della Silicon Valley, che hanno sostenuto che, impedendo alle società di social media di censurare opinioni discutibili, il Texas ha violato la loro libertà di parola.

“Le piattaforme sostengono che sepolto da qualche parte nel diritto enumerato della persona alla libertà di parola si trova il diritto non enumerato di una società a parlare con la museruola”, ha detto il collegio dei tre giudici nella sua sentenza. Le implicazioni di tale affermazione sono “sbalorditivo” i giudici hanno aggiunto, in quanto significherebbe che provider di posta elettronica, gestori di telefonia mobile e banche potrebbero cancellare i conti di chiunque abbia inviato un messaggio, fatto una telefonata o donato denaro a sostegno di un partito politico, candidato o impresa “sfavorito”. .

“Oggi rifiutiamo l’idea che le società abbiano il diritto a ruota libera del Primo Emendamento di censurare ciò che la gente dice”, hanno affermato i giudici, osservando che una piattaforma potrebbe ottenere una posizione dominante sul mercato dichiarandosi aperta a tutti, come ha fatto Twitter affermando di essere “l’ala della libertà di parola del partito della libertà di parola” – poi girati e detta la conversazione come “il monopolista della moderna piazza”.

HB20, che vieta alle piattaforme con oltre 50 milioni di utenti di censurare i contenuti pubblicati dai residenti dello stato in base al punto di vista, segna uno degli sforzi più audaci degli stati controllati dai repubblicani per respingere il presunto pregiudizio anti-conservatore di Big Tech. Il Texas aveva sostenuto che la Silicon Valley era arrivata al punto di mettere la museruola ai funzionari eletti federali – come il presidente Donald Trump – e aveva persino censurato un’audizione del Congresso che presentava punti di vista sfavorevoli.

Piuttosto che rispondere direttamente a tali preoccupazioni, le piattaforme hanno sostenuto che la legge vieterebbe loro di censurare “discorso filo-nazista, propaganda terroristica e negazione dell’Olocausto”. La corte d’appello ha descritto tali affermazioni come “fantasiose ipotesi” e ha affermato che la legge del Texas consente espressamente alle società di censurare qualsiasi discorso che inciti ad attività criminali o costituisca minacce specifiche.

Il procuratore generale del Texas Ken Paxton ha chiamato la sentenza di venerdì a “massiccia vittoria per la costituzione e la libertà di parola”.

I gruppi commerciali della Silicon Valley hanno promesso di ricorrere in appello alla Corte Suprema degli Stati Uniti, che in precedenza ha rifiutato di consentire l’entrata in vigore dell’HB20 fino a quando un tribunale di grado inferiore non si fosse pronunciato nel merito del caso, cosa che il Quinto Circuito ha appena fatto.






Source link

Infowars in un’accesa battaglia per il primo posto nella rissa

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il sito web di social media alternativo Rumble sta crescendo rapidamente e Infowars sta combattendo contro alcuni altri account per il primo posto sulla piattaforma di streaming video.

Nel mese di agosto, Rumble ha raggiunto il record di 78 milioni di utenti attivi mensili, con un aumento del 77% rispetto all’anno precedente.

Con oltre 100.000 iscritti, il funzionario Infowars il canale è in competizione con il canale di Styxhexenhammer666 per il maggior numero di follower.

Aiutaci a rimanere al primo posto iscrizione al funzionario Infowars Conto rimbombante.




Source link

La maggioranza crede che il discorso degli “estremisti MAGA” di Biden sia una “pericolosa escalation nella retorica, progettata per incitare al conflitto”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un sondaggio tra gli elettori americani ha rilevato che la maggioranza crede che il discorso di Joe Biden “battaglia per l’anima della nazione”, durante il quale è stato immerso in una luce rosso sangue e affiancato dai marine, sia stato appositamente progettato per “incitare al conflitto”.

Il sondaggiocondotto dal sondaggista Trafalgar Group per il gruppo conservatore Convention of States Action, ha rilevato che nel complesso quasi il 57% degli americani ritiene che il discorso costituisse una “pericolosa escalation della retorica”.

Evidenziando ulteriormente la polarizzazione nella politica statunitense, oltre l’89% dei repubblicani e il 62% degli indipendenti ritengono che il discorso sia stato progettato per incitare al conflitto, mentre solo il 18,7% dei democratici ha affermato che il messaggio è divisivo.

Più del 70% dei Democratici ha affermato che è “accettabile” che Biden marchii “Repubblicani MAGA” come “un estremismo che minaccia le fondamenta stesse della nostra repubblica”.

Mark Meckler, Presidente della Convenzione degli Stati, ha commentato: “Questi numeri rivelano che la maggior parte degli elettori era disgustata e profondamente turbata da ciò che ha visto la scorsa settimana. Quando accoppi questo risultato con i sondaggi precedenti, abbiamo indicato che la maggioranza degli elettori ritiene anche il presidente Biden responsabile delle divisioni americane: è chiaro che l’uomo che ha promesso di unire la nazione è diventato il presidente più divisivo nella storia americana “.

“Quando gli elettori ti dicono che pensano che le osservazioni preparate di un presidente degli Stati Uniti in carica sia un’escalation pericolosa ed è stato progettato per incitare al conflitto, stiamo vivendo tempi terrificanti”, ha continuato Meckler, aggiungendo “Forse ancora più terrificante è il fatto che la stragrande maggioranza dei democratici pensa che questo sia stato solo un discorso di routine per l’anno elettorale”.

Rapporti di notizie di Breitbart che il discorso è stato almeno in parte scritto da Jon Meacham, un ex redattore per gli affari nazionali di Newsweek, che in precedenza aveva attaccato i sostenitori di Trump come avendo primitivi “cervelli di lucertola”, e ha sposato le virtù delle ideologie di estrema sinistra, tra cui la teoria critica della razza e The 1619 Project.

I risultati arrivano da più di una dozzina di ex segretari della difesa e presidenti di capi congiunti scritto una lettera aperta avvertimento di un “ambiente civile-militare difficile” dopo il discorso infernale di Biden davanti ai marines.

“Ci sono limiti significativi al ruolo pubblico del personale militare nella politica di parte, come delineato nella politica e nei regolamenti di lunga data del Dipartimento della Difesa”, afferma la lettera, aggiungendo che “I membri delle forze armate accettano limiti all’espressione pubblica delle loro opinioni private – limiti che sarebbe incostituzionale se imposto ad altri cittadini. I leader militari e civili devono essere diligenti nel mantenere i militari separati dall’attività politica di parte”.

Le ricadute del discorso di Biden, e i suoi commenti “semifascisti” della settimana precedente, si sono trasferiti sui media di sinistra dove gli annunci inizio di una guerra civile ormai sono di routine:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Scopri quali risorse essenziali vengono tagliate nella prossima ondata del grande piano di ripristino per sradicare l’umanità

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Alex Jones ha interrotto la fase successiva del piano globalista Great Reset per far crollare l’umanità durante la trasmissione in diretta di martedì.

Al pubblico viene fatto il lavaggio del cervello per accettare la propria morte, ma Infowars e Jones stanno fornendo gli strumenti per sconfiggere il loro programma di genocidio.

“Non siamo più in versione beta, Agenda 21. Ora sei operativo New World Order. Ora sei operativo per l’acquisizione globale. Sei in operazione evoluzione forzata. Ora sei in funzione post-umano”, ha avvertito Jones gli ascoltatori.





Source link

Gli Stati Uniti si espandono con una nuova base nella provincia siriana ricca di petrolio e gas

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



I media statali cinesi riferiscono, sulla base dei monitoraggi della guerra siriana, che il Pentagono ha ampliato la sua presenza all’interno della Siria stabilendo un nuovo hub operativo nella provincia nord-orientale di Hasakah lo scorso fine settimana.

“La nuova base militare è stata allestita nel villaggio di Naqara, 3 km a sud-ovest della città di Qamishli nella provincia di Hasakah, ha affermato l’Osservatorio siriano per i diritti umani” – come citato in Xinhua.

La più grande e principale base statunitense nella provincia di Hasakeh rimane nei giacimenti petroliferi siriani di al-Omar, che è un’eredità della politica di “protezione del petrolio” dell’amministrazione Trump. Mentre il presidente Joe Biden ha respinto questa retorica palese incentrata sul prelievo di risorse energetiche, il mese scorso sono stati testimoni di molteplici presunti casi di forze della coalizione traghettare petrolio attraverso il confine con l’Iraq in autocisterne.

Come abbiamo dettagliato in precedenza in una dichiarazione di agosto di Ministero del petrolio siriano:

“Le forze di occupazione statunitensi e i loro mercenari”, riferendosi alle Forze democratiche siriane (SDF) sostenute dagli Stati Uniti, “rubano fino a 66.000 barili ogni giorno dai campi occupati nella regione orientale”, pari a circa l’83% del petrolio giornaliero siriano produzione.

Secondo i dati del ministero, il settore petrolifero siriano ha subito perdite prossime a “circa 105 miliardi di dollari dall’inizio della guerra fino alla metà di quest’anno” a causa della campagna di furti petroliferi statunitensi.

Presumibilmente la creazione di una terza base principale all’interno della provincia di Hasakah, ricca di petrolio e gas, mira a promuovere gli sforzi per negare a Damasco le proprie risorse energetiche. I governi siriano e russo hanno condannato per anni Washington per la sua continua occupazione di un paese sovrano. Anche la Cina ha appoggiato tranquillamente Damasco, vista anche la presenza di combattenti stranieri cinesi – in particolare estremisti islamici uiguri – che sarebbero presenti a Idlib.

Un’altra importante base americana, ma che non si trova ad Hasakah, è ad al-Tanf. Le forze speciali statunitensi alla base sono lì apparentemente a sostegno dei combattenti arabi e curdi anti-Assad. La posizione della base è strategica, dato che si trova vicino al confine a tre vie tra Iraq, Siria e Giordania. Nonostante il Pentagono abbia propagandato per anni la sua missione “contro-ISIS” in Siria, il principale obiettivo degli Stati Uniti è chiaramente rimasto sia il governo di Assad che i suoi alleati iraniani. Le sanzioni statunitensi di vasta portata hanno decimato l’economia siriana, colpendo più duramente la popolazione in generale a causa dell’inflazione galoppante.

Ad agosto, il ministero degli Esteri cinese ha denunciato le “spaventevoli” azioni statunitensi di “saccheggio” delle risorse siriane…

Una mera due settimane fa la Casa Bianca ha ordinato due round di attacchi aerei in Siria contro quelli che sono stati descritti come gruppi “iraniani” e “appoggiati dall’Iran”, in risposta agli avamposti statunitensi in Siria che subivano sporadici attacchi missilistici da parte di militanti sconosciuti.

Medico rinomato conferma che la maggior parte dei decessi per COVID sono dei vaccinati e il governo degli Stati Uniti è dietro.



Source link

Trump fa esplodere l’FBI per aver fatto irruzione nella stanza di Son Barron, ignorando “Alti crimini e tradimento” sul laptop di Hunter

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Donald Trump ha rimproverato l’FBI per aver perquisito ingiustamente la stanza del figlio adolescente durante il raid nella sua casa di Mar-a-Lago, ignorando allo stesso tempo le prove degli “alti crimini e tradimento” di Hunter Biden.

Nei post di Truth Social licenziati il ​​giorno del Labor Day, il presidente Trump ha criticato il Deep State per averlo perseguitato, dicendo che la persona che dovrebbe essere “perseguitata” è il figlio del presidente Joe Biden, Hunter, a causa della montagna di prove contenute nel “laptop dall’inferno”.

“Così hanno frugato negli alloggi di mio figlio di 16 anni, Barron, e dell’amata e rispettata ex First Lady degli Stati Uniti, Melania, ma, nonostante i comprovati alti crimini e tradimento e il semplice furto comune, tutti hanno sottolineato in Laptop from Hell (e altrove), non hanno mai fatto irruzione o irruzione nella casa di Hunter Biden o, forse ancora più importante, nella casa di Joe Biden: un tesoro! Questo è un Paese ingiusto e rotto. Siamo davvero una nazione in declino!!!”

Trump per primo discusso La ricerca dell’FBI di Barron durante una manifestazione di sabato sera a Wilkes-Barre, in Pennsylvania, dove ha accusato il Dipartimento di Giustizia di diventare “mostri feroci controllati da mascalzoni di sinistra radicale”.

“Hanno frugato nell’armadio della first lady, nei cassetti e in tutto il resto, e hanno persino fatto una perquisizione profonda e brutta nella stanza di mio figlio di 16 anni”, ha affermato Trump.

L’ex presidente ha continuato ad assalire il Dipartimento di Giustizia “corrotto” e l’FBI in numerosi altri post del Labor Day, denunciando un agente licenziato per essersi rifiutato di dare seguito alle prove contenute nel laptop di Hunter, oltre alla gigantesca truffa elettorale.

“L’agente dell’FBI licenziato, è stato appena riferito, ha ricevuto il laptop dall’inferno 11 giorni prima delle elezioni presidenziali”, Trump ha scritto su Truth Social Monday. “Non lo rivelerebbe a nessuno, sapendo che metterebbe fuori gioco Biden, non sarebbe nemmeno vicino. L’elezione è stata RIGGED, l’FBI è corrotto!!!”

L’ex presidente ha inoltre sottolineato che un Dipartimento di Giustizia politicizzato e un sistema giudiziario armato stanno portando gli Stati Uniti verso lo status di Repubblica delle Banane da terzo mondo, dal quale il paese “non potrà mai più tornare”.

“Gli USA stanno rapidamente diventando una nazione del Terzo Mondo. Elezioni storte, No Borders, un dipartimento di giustizia armato e FBI, INFLAZIONE da record, prezzi energetici più alti di sempre (e tutto il resto) e tutto, compreso il nostro esercito, è SVEGLIATO, SVEGLIATO, SVEGLIATO. Il periodo più pericoloso della storia del nostro Paese!!!” Trump ha affermato.

In seguito ha aggiunto: “Ricorda, ci vuole coraggio e ‘coraggio’ per combattere un Dipartimento di ‘Giustizia’ e l’FBI totalmente corrotti. Sono spinti a fare le cose sbagliate da molte fonti esterne sinistre e malvagie. Fino a quando non dimostreranno imparzialità, saggezza, equità e coraggio, il nostro Paese non potrà mai tornare indietro o riprendersi: sarà ridotto ad essere una Nazione del Terzo Mondo!”

Nonostante le presunte prove incriminanti delle malefatte di Trump, si crede i pubblici ministeri federali aspetteranno fino a dopo il midterm del 2022 per annunciare se Trump dovrà affrontare eventuali accuse.

Nel frattempo, il membro della commissione per la supervisione e la riforma della Camera, James Comer (R-Ky.), sabato, ha accusato il Dipartimento del Tesoro di “correre al riparo” per Hunter e la famiglia Biden, nonostante prove significative di corruzione.

“È inaccettabile che il Dipartimento del Tesoro continui a coprire la famiglia Biden e possibilmente nascondere le informazioni sul fatto che Joe Biden abbia beneficiato finanziariamente delle transazioni commerciali della sua famiglia”, ha scritto Comer in una dichiarazione del comitato, secondo Settimana delle notizie. “L’amministrazione Biden ha cambiato le regole per limitare severamente l’accesso del Congresso ai rapporti di attività sospette nel buio della notte e senza alcuna spiegazione”.

“Il cacciatore Biden e altri membri della famiglia Biden hanno accumulato almeno 150 segnalazioni di attività sospette per i loro loschi affari esteri. Abbiamo bisogno di maggiori informazioni su queste transazioni e se Joe Biden ha beneficiato finanziariamente dei rapporti della sua famiglia con avversari stranieri”, ha aggiunto il rappresentante Comer. “È una questione di sicurezza nazionale sapere se il presidente Biden è compromesso. Il popolo americano merita risposte e i repubblicani useranno il potere del martelletto il prossimo Congresso per ottenerle”.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735






Source link

La folla di Trump nani l’affluenza di Biden nella stessa città della Pennsylvania

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un video che confronta l’enorme folla all’ultimo raduno di Donald Trump con il piccolo gruppo che è andato all’evento più recente di Joe Biden è stato visto milioni di volte online.

Il filmato mostra chiaramente Trump che parla davanti a una folla esaurita in un grande anfiteatro pochi giorni dopo che Biden ha parlato principalmente con membri dei media in quella che sembra una palestra di un liceo.

I raduni si sono svolti a giorni di distanza e si sono tenuti entrambi a Wilkes-Barre, in Pennsylvania, a soli trenta minuti di auto dalla città natale di Biden, Scranton.

Newsmax il conduttore Benny Johnson ha twittato: “Donald Trump e Joe Biden hanno entrambi tenuto manifestazioni a Wilkes-Barre in Pennsylvania questa settimana. Ecco come apparivano schiena contro schiena. Incredibile.”

Il solo caricamento della clip da parte di Johnson ha oltre 3 milioni di visualizzazioni.

Il messaggio di Trump alla manifestazione della Pennsylvania si è concentrato sul discorso Blood Red di Joe Biden la scorsa settimana in cui il presidente senile ha definito i sostenitori di Trump una minaccia per la democrazia.

Trump ha definito Biden un “nemico dello stato”, e ha etichettato il suo discorso come “il più vizioso, odioso e divisivo mai pronunciato” da un presidente americano.

Dall’aspetto dell’affluenza alle urne ai loro eventi, sembra che il popolo americano sia più ricettivo al messaggio pro-USA di Donald Trump rispetto alla retorica divisiva e odiosa di Joe Biden utilizzata solo per distrarre le masse da chi è la colpa dell’inflazione, del gas alto prezzi, aumento dei costi energetici e una società in generale decadente.







Source link

L’FBI ha fatto una “ricerca profonda e brutta” nella stanza di Barron Trump

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex presidente Donald Trump ha annunciato che l’FBI ha condotto una “perquisizione profonda e brutta” nella stanza di suo figlio Barron Trump durante il raid del mese scorso a Mar-a-Lago.

Durante un Salva l’America rally in Pennsylvania, Trump ha definito il raid dell’FBI uno “scioccante” abuso di potere e ha criticato l’amministrazione del presidente Joe Biden per averlo condotto.

Trump ha criticato l’amministrazione del presidente Joe Biden per aver autorizzato il raid di Mar-a-Lago, definendolo “uno degli abusi di potere più scioccanti da parte di qualsiasi amministrazione nella storia americana”.

“Qualche settimana fa hai visto quando abbiamo assistito a uno degli abusi di potere più scioccanti da parte di qualsiasi amministrazione nella storia americana”, ha detto Trump alla folla della Pennsylvania sabato sera. “La vergognosa incursione e irruzione nella mia casa, Mar-a-Lago, è stata una parodia della giustizia che ha preso in giro le leggi, le tradizioni e i principi americani”.

“L’amministrazione Biden ha invaso la casa del loro principale avversario politico, che sta assolutamente distruggendo lui e tutti gli altri nelle urne. Odio dirlo, compresi i repubblicani, ma amiamo i repubblicani”, Trump aggiunto.

Leggi di più



Source link

Sospettato nella sparatoria di soldati olandesi in Indiana accusati di omicidio

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’uomo sospettato dell’uccisione di tre soldati olandesi nello stato americano dell’Indiana è stato accusato di omicidio e tentato omicidio dopo aver ucciso uno e aver ferito gli altri due soldati, ha detto giovedì l’ufficio del procuratore della contea di Marion.

«Oggi, procuratore [Ryan] Mear e [Indianapolis Metropolitan Police Department] ha annunciato che Shamar Duncan è stato accusato del suo presunto ruolo nella sparatoria del 27 agosto che ha provocato la morte di Simmie Poetsema e il ferimento di altri due. Duncan è accusato di omicidio, due capi di imputazione per tentato omicidio e condotta disordinata”, ha affermato l’ufficio del pubblico ministero tramite i social media.

I tre membri del corpo di commando olandese sono stati uccisi lo scorso fine settimana fuori dal loro hotel dove risiedevano per sottoporsi ad addestramento presso il Muscatatuck Urban Training Center.

L’incidente ha spinto il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin a porgere le condoglianze alla sua controparte olandese Kaja Ollongren.

Duncan, 22 anni, avrebbe sparato ai soldati dopo essersi scontrati per strada in un’area nota per i suoi bar e bevute, ha detto giovedì l’assistente capo della polizia di Indianapolis Chris Bailey durante una conferenza stampa.

Ci si aspetta che entrambi i soldati olandesi sopravvissuti si riprendano completamente, con uno di loro già tornato nei Paesi Bassi, ha detto il vice capo della polizia Kendale Adams.

Dr. Lee Merrit di Il medico ribelle si unisce all’Alex Jones Show per mettere in guardia il pubblico sulle nanotecnologie contenute nei vaccini Covid.



Source link

Le difese antiaeree dell’ambasciata americana attivate su Baghdad mentre il bilancio delle vittime aumenta nella notte del caos

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Aggiornamento(2140ET): Secondo quanto riferito, l’ambasciata americana a Baghdad ha ingaggiato attacchi missilistici in entrata con il suo sistema di difesa aerea, il C-RAM che protegge le minacce aeree contro la Green Zone.

Alcuni rapporti suggeriscono che le strade sono finalmente diventate più calme nelle prime ore del mattino (ora locale), ma questo è dopo un bilancio delle vittime serali e notturne di almeno 15, comprese segnalazioni non confermate di vittime della polizia. L’AFP, citando fonti mediche locali, afferma anche che circa 350 manifestanti sono rimasti feriti.

Attualmente l’ambasciata kuwaitiana in Iraq sta esortando tutti i suoi cittadini a lasciare il paese, ed è probabile che seguiranno altri stati regionali e del Golfo, soprattutto se la violenza si diffonderà ad altre province.

Sotto: una breve raccolta di video di alcune caotiche scene notturne di scontri tra manifestanti pro-Sadr, fazioni militanti rivali e forze di sicurezza…

* * *

Aggiornamento(1702ET): A detta di tutti, la situazione nelle ore notturne (ora locale) di Baghdad ha continuato a crescere vertiginosamente, con un noto corrispondente regionale per il Medio Oriente che descrive un “piena implosione” – nonostante le forze di sicurezza abbiano tentato di imporre un rigoroso coprifuoco inteso a sgomberare le strade. Il Palazzo Repubblicano, che è il luogo in cui si riunisce il parlamento ingorgo dell’Iraq (sebbene ora sia stato sospeso dal primo ministro ad interim Mustafa al-Kadhimi), è stato occupato in serata da manifestanti armati.

La CNN riporta l’ultimo, “Almeno cinque persone sono state uccise e più di 40 sono rimaste ferite in violenti scontri scoppiati lunedì nella zona verde fortemente fortificata di Baghdad, a seguito dell’annuncio del potente religioso sciita iracheno Muqtada al-Sadr che si sarebbe ritirato dalla vita politica, hanno detto alla Galileus Web fonti mediche. In precedenza, sebbene notizie non confermate, si diceva che almeno otto erano morte in mezzo a scontri con la polizia. Questi numeri sono stati rapidamente aggiornati e il bilancio delle vittime dovrebbe aumentare nella notte: almeno 12 manifestanti uccisi (AFP), 2 membri della sicurezza uccisi (Arabiya). Lo Stato sta cercando di imporre il coprifuoco ma la situazione è fuori controllo. Manifestanti aggravati dallo status quo, milizie in roaming a Baghdad, Gov MIA… Lunga notte per l’Iraq”, Joyce Karam riassume.

“Diversi testimoni hanno detto alla CNN che le forze di sicurezza hanno spinto i manifestanti fuori dal palazzo repubblicano iracheno sparando gas lacrimogeni e proiettili veri. Centinaia di manifestanti hanno preso d’assalto l’edificio all’interno della Green Zone dopo l’annuncio di al-Sadr, hanno detto lunedì alla Galileus Web funzionari della sicurezza irachena”.

La Casa Bianca in precedenza ha negato le affermazioni diffuse secondo cui era in corso una “evacuazione” dell’ambasciata, ma a questo punto sembra più che probabile che il personale chiave venga portato in salvo data la situazione di sicurezza fatiscente nella presunta “alta sicurezza” Green Zone.

Con una contorta ironia tragica, tutto questo sta ovviamente accadendo la settimana stessa, quasi il giorno, di un altro anniversario e la triste eredità della “guerra al terrore” americana lunga due decenni…

I manifestanti pro-Sadr sono stati visti in precedenza prendere il controllo della piscina dell’iconico Palazzo Repubblicano costruito da Saddam e mantenuto intatto dopo l’invasione degli Stati Uniti del 2003.

Emergono altri video che mostrano quanto siano intensi gli scontri in corso tra le fazioni politiche e con la polizia:

* * *

Aggiornamento(1337ET): La Casa Bianca sta affrontando un video virale che pretendeva di mostrare un elicottero militare in cima all’ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad dopo che i manifestanti iracheni hanno violato la Green Zone ad alta sicurezza.

“I rapporti di evacuazione dell’ambasciata sono falsi. Garantire la sicurezza del personale del governo degli Stati Uniti, dei cittadini statunitensi e della sicurezza delle nostre strutture rimane la nostra massima priorità”, ha affermato un funzionario della Casa Bianca nelle ore successive allo svelamento della situazione della sicurezza. Il funzionario ha definito “inquietanti” le notizie di uno scontro violento con la polizia dopo l’entrata in vigore del coprifuoco per la capitale irachena.

“Ora è il momento del dialogo, non del confronto intensificato”, ha affermato il funzionario. “Ci uniamo all’appello dei partiti di tutto lo spettro politico iracheno a mantenere la calma, astenersi dalla violenza e risolvere le loro divergenze politiche attraverso un processo pacifico guidato dalla costituzione irachena”.

Anche se poco è confermato, ci sono segnalazioni di diversi uccisi mentre continuano ad emergere video di scontri a fuoco. Attualmente ci sono notizie secondo cui militanti pro-Sadr stanno vagando per piazza Tahrir e vicino alla Zona Verde, con anche gli edifici governativi chiave che sono stati violati.

* * *

Secondo quanto riferito, sono sfociati giorni di proteste e disordini pro-Muqtada Sadr La zona verde di sicurezza di Baghdad è stata violata lunedìmettendo in pericolo le missioni diplomatiche internazionali e le ambasciate straniere.

L’AFP segnala che un scambio di colpi di arma da fuoco è stato osservato come decine o forse centinaia di sostenitori si ribellano, con la polizia utilizzando misure antisommossa come cannoni ad acqua per respingere un attacco alla Green Zone. Ci sono rapporti non confermati secondo cui il tentacolare e iconico palazzo repubblicano iracheno è stato violato con la forza con i manifestanti all’interno.

La nuova agitazione sembra essere in risposta alle pressioni di Sadr per uscire dalla politica, con l’influente religioso sciita che ha twittato all’inizio della giornata: “Prima ho deciso che non avrei interferito negli affari politici. E ora annuncio il mio definitivo ritiro (dalla politica) e la chiusura di tutte le istituzioni (appartenenti al movimento Sadr).”

Gli ultimi mesi sono stati testimoni di disordini periodici mentre le fazioni sciite lottano per formare un governo, che ha anche portato a violenze sporadiche in mezzo a una situazione di stallo in parlamento. In questo contesto, negli ultimi due anni gruppi di milizie filo-iraniane hanno lanciato occasionali attacchi missilistici contro basi statunitensi e, a volte, persino contro l’ambasciata americana pesantemente fortificata. I sostenitori di Sadr credono che ci sia una cospirazione contro di lui.

Anche se non ancora confermato da parte degli Stati Unitici sono notizie diffuse secondo cui l’Ambasciata degli Stati Uniti che si trova all’interno della Green Zone lo sia attualmente in fase di evacuazione.

Sono stati visti anche convogli di veicoli internazionali sfrecciare dalle aree dei disordini, uscendo dai confini della Green Zone.

Di seguito sono riportati alcuni sviluppi secondo il corrispondente di guerra iracheno Ali Almikdam:

  • chiusura del santuario dell’Imam Al Kadhim
  • Intenso dispiegamento di sicurezza vicino all’aeroporto internazionale di Baghdad.
  • I sostenitori di Sadr assaltano il palazzo del governo e il palazzo repubblicano.
  • Coprifuoco a Baghdad.
  • L’ambasciata americana sta evacuando

Presunti filmati di manifestanti che violano la sede simbolica del governo dello stato iracheno, che si trova nel cuore della Zona Verde murata:





Source link

Trump chiede “nuove elezioni immediatamente” dopo che l’FBI ha ammesso di nascondere la storia del laptop di Hunter, interferendo nella gara del 2020

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex presidente repubblicano Donald Trump ha pubblicato lunedì sul suo account Truth Social, criticando il seppellimento da parte dell’FBI della storia del laptop di Hunter Biden e dicendo che l’agenzia si è impegnata in “interferenza elettorale”.

Trump ha scritto: “Quindi ora viene fuori, in modo conclusivo, che l’FBI HA SEPOLTO LA STORIA DEL COMPUTER PORTATILE HUNTER BIDEN PRIMA DELLE ELEZIONI sapendo che, se non l’avessero fatto, ‘Trump avrebbe vinto facilmente le elezioni presidenziali del 2020′”.

Continuando, il 45° presidente ha definito l’insabbiamento della storia da parte dell’agenzia una “frode” mai vista nella storia americana e ha suggerito di essere dichiarato il legittimo vincitore delle elezioni o che la corsa fosse etichettata come “compromessa” in modo che una nuova elezione potrebbe prendere posto.

“Questa è una massiccia INTERFERENZA FRODE ED ELEZIONI a un livello mai visto prima nel nostro Paese. RIMEDIO: dichiarare il legittimo vincitore o, e questa sarebbe la soluzione minima, dichiarare le elezioni del 2020 irrimediabilmente compromesse e avere una nuova elezione, subito!” ha scritto.

L’audace dichiarazione di Trump arriva sulla scia di un giudice federale che nomina un maestro speciale per determinare quali documenti presi dall’FBI nel raid di Mar-a-Lago fossero documenti privilegiati avvocato-cliente.

Di lunedi, il DOJ ha risposto al giudice federale e ha ammesso che una “serie limitata” dei documenti Trump sequestrati nel raid erano in realtà privilegiati.

Il messaggio di Trump ha già fatto impazzire la sinistra online con la pagina Twitter Occupy Democrats che afferma che il laptop di Hunter Biden è solo “una sciocchezza”.






Source link

Autobus carichi di migranti arrivano nella Grande Mela dal Texas, mentre i funzionari della città condannano il piano del governatore del Texas Greg Abbott come “disumano”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I migranti dal Texas stanno arrivando con il carico di autobus nella Grande Mela, come parte del piano del governatore del Texas Greg Abbott nel mezzo di una crescente faida tra gli stati sui richiedenti asilo, nonostante alcuni funzionari della città lo definiscano “disumano”.

Sabato, quasi 50 migranti, per lo più giovani uomini e alcune donne, sono arrivati ​​al Port Authority Bus Terminal di New York, con un altro carico previsto nel corso della giornata. Il New York Post segnalato.

Secondo quanto riferito, tra 250 e 300 migranti sarebbero arrivati ​​​​mercoledì al terminal degli autobus dell’autorità portuale, rendendolo il totale più grande arrivato finora in un giorno.

Questi espatriati costituiscono i 1.500 che il governatore del Texas prevede di inviare in città per attirare l’attenzione sull’ondata di migranti che attraversano quotidianamente il confine meridionale, con quel numero che dovrebbe salire a due milioni in questo anno fiscale, ha riportato il notiziario.

Con molti dei rifugi della città già sovraccarichi, giovedì la città ha aperto 14 hotel a New York e dintorni per ospitare l’ondata di migranti, ha riferito il Post.

Il governatore del Texas Greg Abbott spedisce migranti dal Texas a New York City e New York City da aprile per fare un punto al presidente Biden su come si sente riguardo alla sua politica di confine.

Leggi di più



Source link

Mercati ancora operativi sulla falsa fiducia nella Fed

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



La serie di quattro settimane di vittorie in azioni si è conclusa la scorsa settimana con tutti i principali indici in calo significativo venerdì.

Come ha spiegato Peter nel suo podcast, sembra che i mercati stiano facendo i conti con il fatto che il Powell Pivot potrebbe non arrivare così rapidamente come previsto. Ciò significa che i tassi di interesse potrebbero aumentare mentre la lotta all’inflazione continua. Ma Peter dice che i mercati non hanno ancora il quadro generale. La Fed non può vincere questa lotta all’inflazione senza distruggere la bolla economica.

Peter ha detto che la corsa sfrenata sui cosiddetti titoli meme come Bed Bath e Beyond caratterizza “la mentalità da casinò” creata dalla Fed.

“Hai così tante persone che si accumulano senza pensare in operazioni che inseguono solo lo slancio.”

Bed Bath and Beyond è sull’orlo del fallimento. Le obbligazioni della società vengono scambiate a circa 50 centesimi per dollaro.

“Se gli obbligazionisti non si aspettano di riavere i loro soldi, non c’è alcuna possibilità che gli azionisti ordinari riavranno i loro. Quindi, le persone che pagano $ 30 a quota per Bed Bath e Beyond non hanno idea di cosa stanno facendo. Le uniche persone che avevano un indizio erano le persone che stavano vendendo le azioni durante la salita”.

Peter ha detto che è difficile pensare a un’azienda in una posizione peggiore per resistere all’attuale tempesta economica. Bed Bath and Beyond è un’azienda di mattoni e malta fortemente legata all’edilizia abitativa e alla spesa discrezionale.

“I consumatori vengono uccisi con l’inflazione. Stanno pagando di più per il cibo. Stanno pagando di più per l’energia, per l’affitto. Non hanno soldi da spendere per alcuni prodotti da bagno fantasiosi o cose dalla loro cucina. … Perché questo è lo stock che le persone hanno scelto di acquistare non ha senso. Lo stanno comprando solo perché sta salendo, e sta salendo solo perché lo stanno comprando altri sciocchi che non capiscono i fondamenti dell’azienda. Pensano solo che guadagneranno soldi perché il prezzo aumenterà. È la teoria dello sciocco maggiore. E sfortunatamente, è così che la maggior parte delle persone sta investendo. Sono sciocchi. Semplicemente non l’hanno ancora capito. Ma così tanti sciocchi si aspettano un brusco risveglio quando la musica finalmente si ferma su tutti questi tipi di operazioni.

Peter ha osservato che, più in generale, le azioni di momentum sono state maggiormente battute la scorsa settimana. Sono stati i titoli che sono aumentati di più nel recente rally del mercato ribassista. Ha detto che il motivo per cui questi titoli sono diminuiti così tanto è perché i mercati stanno facendo i conti con il fatto che il Powell Pivot potrebbe non aver luogo non appena pensavano. L’aspettativa per la fine dei rialzi dei tassi viene respinta. Questo è negativo per i titoli di crescita per due motivi.

  1. Significa tassi di interesse più alti. Questo è un grande aspetto negativo per i titoli di crescita perché sconta i loro guadagni futuri di un tasso di interesse più elevato.
  2. Se la Fed dovrà rimanere al rialzo più a lungo, significa che l’economia sarà più debole più a lungo. Ciò appesantirà i guadagni.

“Stiamo iniziando a vedere il ritorno ai titoli value e che pagano dividendi e ad allontanarsi dai titoli di tipo “momentum growth”. E credo che questo guadagnerà forza. Ho sempre pensato che quello che stavamo vivendo fosse un rialzo del mercato ribassista, un rialzo ventosa, una correzione. E penso che la correzione sia finita e il trend primario sia ripreso”.

L’idea che il pivot della Fed sarà ritardato e che la banca centrale continuerà a spingere i tassi al rialzo si fa sentire ancora più fortemente nel mercato obbligazionario. I rendimenti continuano a salire.

Stranamente, il 2 anni è il punto più alto della curva dei rendimenti.

“Quello che mi indica è che i mercati credono che la recessione, che se non è già arrivata, arriverà prima di quanto la maggior parte della gente pensasse, e quindi la Fed inizierà a tagliare i tassi prima in questo orizzonte temporale di 5 anni, e quindi gli investitori si aspettano tra tre o quattro anni le tariffe saranno inferiori a quelle attuali.

Peter ha affermato che i mercati hanno ancora molta falsa fiducia nella capacità della Fed di portare l’inflazione al 2% e mantenerla lì per la maggior parte dei prossimi 30 anni.

“Ora, parla di vivere in una terra fantastica. Non c’è modo che la Fed si avvicini a raggiungere questo obiettivo per 30 anni. Non lo raggiungeranno nemmeno per tre anni. Tuttavia, gli investitori stanno ancora operando con l’illusione che la Federal Reserve possa fare ciò che afferma di fare. Ma poiché la Fed ha ancora quella credibilità, e poiché la Fed sta ancora parlando duramente della sua determinazione a combattere l’inflazione, stai vedendo questa reazione nei mercati obbligazionari”.

Anche la percezione di una Fed più aggressiva sta facendo salire il dollaro. Anche alcuni dati economici non così deboli come previsto hanno sostenuto il biglietto verde.

“Non abbiamo davvero ottenuto dati forti. Abbiamo appena ricevuto dati che non erano così deboli come la gente si aspettava. Questo, insieme ai verbali della Fed e a tutti questi discorsi da falco di molti membri del FOMC. Ma ancora una volta, sono tutte chiacchiere. E, naturalmente, è esattamente quello che ti aspetteresti quando non hai il bastone. Devi urlare più forte che puoi e fingere di averne uno. Ed è esattamente quello che stanno facendo questi ragazzi del FOMC”.

Tutto questo sta avendo l’effetto opposto oro. L’oro è sceso di circa $ 50 la scorsa settimana. Peter ha notato che non era in ribasso tanto quanto le altre valute estere e lo ha definito un segno positivo.

Ma perché sta succedendo questo?

“Perché gli investitori sono fiduciosi che la Fed lotterà più duramente per vincere la guerra contro l’inflazione. Gli investitori ancora non capiscono che, non importa quanto duramente combatta la Fed, perderà. Perché non può davvero combattere abbastanza per vincere. Sì, la Fed farà finta di essere disposta a mettere l’economia in recessione. Ma questo è solo perché credono che qualsiasi recessione sarà lieve e di breve durata. Non sono preparati per il tipo di depressione che risulterebbe effettivamente da una lotta vincente contro l’inflazione. In realtà, non è solo una depressione. È una crisi finanziaria molto più grave di quella che abbiamo avuto nel 2008. E se la Federal Reserve non era disposta a lasciare che la crisi del 2008 facesse il suo corso, perché sarebbe disposta a permettere che questa crisi peggiore facesse il suo corso?

Invece di prendere la medicina dura nel 2008, la Fed ha soffiato più aria nella bolla. Ora abbiamo un’economia molto più disfunzionale. C’è più cattivo investimento. Più debiti. Più cattiva allocazione delle risorse.

“Se la Fed non permetteva all’economia di ingoiare la medicina dal sapore amaro di allora, perché ora dovrebbe alimentare forzatamente medicine dal sapore ancora peggiore?”

In questo podcast, Peter parla di come i dati economici non così deboli siano i nuovi forti e le continue difficoltà nel mercato immobiliare.


L’inarrestabile forza della verità nella guerra dell’informazione



Source link

Il numero record di americani pensa che gli Stati Uniti siano diretti nella direzione sbagliata, secondo un sondaggio

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Quasi tre americani su quattro credono che il paese stia andando nella direzione sbagliata, ha rivelato un nuovo sondaggio di NBC News.

Solo il 21% ritiene che il paese stia andando nella giusta direzione, poiché il 58% degli intervistati teme che “gli anni migliori del paese potrebbero già essere alle nostre spalle”, il sondaggio ha rivelato. Solo il 35% credeva che il meglio dovesse ancora venire.

Nonostante le previsioni di esperti e analisti politici secondo cui una recente serie di vittorie legislative si sarebbe tradotta in una spinta alle urne, l’indice di approvazione del presidente degli Stati Uniti Biden è rimasto ostinatamente basso, con solo il 42% degli americani che ha espresso sostegno per la sua gestione del lavoro negli ultimi risultati.

La legge sulla riduzione dell’inflazione recentemente firmata, che molti economisti hanno notato non farà quasi nulla per frenare l’inflazione a breve termine, deve ancora suscitare molto entusiasmo nell’elettorato. Mentre solo il 26% degli intervistati ha riferito di ritenere che la legislazione migliorerà la loro situazione personalmente, un intero 71% ha affermato che non si aspetta che la legislazione faccia la differenza nelle loro vite o crede che peggiorerà le cose per loro personalmente.

La cattiva gestione delle questioni economiche da parte di Biden ha contribuito notevolmente ai suoi bassi indici di approvazione. Mentre la sua approvazione del 40% in materia di denaro è una grande spinta dal suo minimo storico del 33% a marzo, il sondaggio di NBC News indica che è ancora a 16 punti sott’acqua.

Anche come indica un altro sondaggio 97% dei leader aziendali credendo che gli Stati Uniti siano in recessione o diretti verso una recessione, Biden ha ostinatamente rifiutato di ammettere che gli Stati Uniti sono diretti verso una recessione ed è stato persino accusato di cambiando la tradizionale definizione di “recessione” per fare il suo caso.

“Non saremo in una recessione”, ha insistito ai giornalisti il ​​mese scorso. Tuttavia, se gli ultimi sondaggi sono indicativi, i milioni di elettori che soffrono di un’inflazione dilagante e di aumenti apparentemente infiniti del costo della vita non hanno ancora ricevuto il promemoria.

Alex Jones spiega come Donald Trump può correggere i suoi errori passati riguardante i micidiali vaccini COVID.





Source link

Come il pubblico ha perso la fiducia nella Federal Reserve (che non avrebbe mai dovuto essere attendibile in primo luogo)

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


In una presentazione il mese scorso, il presidente della St. Louis Federal Reserve Bank James Bullard ha osservato: “L’attuale situazione macroeconomica degli Stati Uniti sta mettendo a dura prova la credibilità della Fed rispetto al suo obiettivo di inflazione”.

È facile capire perché questo potrebbe essere il caso. Statistiche ha rivelato che il tasso di inflazione annuale è balzato al 9,1%, il più alto dal novembre 1981, mentre la misura mensile dell’indice dei prezzi al consumo è balzata all’incredibile 1,3%, il più alto dal marzo 1980. Cibo, energia, trasporti, e i prezzi delle case sono tutti balzati, reprimendo tutte le supposizioni che l’inflazione abbia raggiunto il “picco”.

Nel frattempo, la credibilità della Fed è crollata. Mentre la pandemia di covid-19 e l’Ucraina hanno intensificato l’incertezza e alimentato l’ansia crescente di una grave crisi globale, la Fed ha calcolato male il percorso che l’inflazione avrebbe preso, liquidandola come “transitoria” fino a quando non si è finalmente resa conto di quanto l’inflazione si sia effettivamente spostata dall’obiettivo. Ciò ha suscitato proteste pubbliche come investitori crogiolato in un senso generale di apatia e tristezza, timoroso di ciò che sta accadendo e ancor più di ciò che verrà.

Sempre più persone stanno arrivando ad accettare che la Fed non può più guidare con sicurezza il mercato in avanti (come se lo avesse davvero fatto). In mezzo a questo crollo della fiducia pubblica, diventa improvvisamente vitale per noi comprendere la lunga tendenza storica che si è accumulata fino a questo momento.

Era di bassa inflazione e credibilità

La credibilità della Federal Reserve era stata stabilita negli ultimi decenni di inflazione relativamente bassa. Con l’abbandono della finestra dell’oro e delle politiche monetarie keynesiane che finanziavano enormi disavanzi di bilancio, la stagflazione ha colpito negli anni ’70 con effetti catastrofici. È arrivato Paul Volcker, che in qualità di presidente della Federal Reserve ha aumentato i tassi di interesse a un 20% senza precedenti per reprimere l’assalto inflazionistico (insieme agli sforzi di riforma fiscale e microeconomica e deregolamentazione orientata al mercato).

Mentre Volcker merita sicuramente una parte della colpa per aver scatenato l’inflazione, ha temporaneamente consolidato la fiducia del pubblico nella Fed. Un prodotto interno lordo più ampio ha aumentato le entrate fiscali, che hanno consentito il rimborso del debito nonostante l’alto tasso di interesse: il governo degli Stati Uniti ha saldato con successo i suoi debiti mentre l’economia ha goduto di un boom di due decenni.

In quest’epoca, anche le parole della Fed sono bastate a placare l’agitazione della folla verso il mercato. In un caso degno di nota, il presidente della Fed Alan Greenspan ha provocato una correzione del mercato azionario semplicemente usando la frase “esuberanza irrazionale” in un discorso. Per i successivi tre decenni, l’inflazione è stata mantenuta bassa poiché il pubblico in generale si è fidato della Fed per fare ciò che era necessario per proteggere il potere d’acquisto del dollaro. Dal 1983 al 2020il tasso di inflazione annuo oscillava tra il 2 e il 3 per cento e, con l’eccezione della prima recessione degli anni ’90, non ha mai superato il 3,8 per cento.

Espansione dell’offerta di moneta sotto una facciata

Tuttavia, la bassa inflazione di quell’epoca potrebbe anche essere attribuita a numerosi fattori favorevoli diversi dalla Fed. In effetti, la questione se la bassa inflazione sia stata la causa o l’effetto della credibilità della Fed rimane nell’aria.

Il primo era la demografia. Man mano che la popolazione in età lavorativa cresceva, cresceva anche il risparmio per il futuro mentre i baby boomer marciavano dall’ingenua adolescenza alla dura età adulta. In un 2016 ricerca, gli economisti Mikael Juselius ed Előd Takáts hanno scoperto come i baby boomer abbiano ridotto l’inflazione quando sono entrati a far parte della forza lavoro. Ad esempio, i baby boomer hanno aumentato l’inflazione di 6 punti percentuali negli Stati Uniti tra il 1955 e il 1975 e l’hanno abbassata di 5 punti percentuali tra il 1975 e il 1990, quando sono entrati nella vita lavorativa.

Poi c’è stata la globalizzazione. L’espansione del commercio internazionale e degli investimenti esteri significava prodotti migliori a un costo inferiore e l’ingresso della Cina nell’economia globale e la liberalizzazione economica negli anni ’80 hanno ulteriormente ridotto i costi di produzione. In un tale ambiente, miliardi di persone si aggiungono alla divisione globale del lavoro per promuovere una situazione senza precedenti accumulo di capitale.

Tutti questi fattori favorevoli hanno giocato sulla cieca arroganza degli economisti della Federal Reserve che hanno spinto senza sosta per politiche monetarie sempre più aggressive. L’idea che il capitale potesse davvero essere ricavato dall’etere era troppo tangibile ed esaltante, e finché il pubblico ha mantenuto la sua fiducia non sembrava esserci alcun danno reale. Di seguito è riportato un grafico che mostra il grafico di crescita dell’offerta di moneta M2 dagli anni ’60:

Con la scusa della prosperità e della fiducia, la Fed ha raddoppiato l’offerta di moneta del 1983 in quindici anni e l’ha triplicata in vent’anni. A maggio 2022, l’offerta di moneta M2 era oltre undici volte l’offerta di moneta nel gennaio 1983.

Crescente tensione e incertezza

Gli ultimi anni segnano una nuova era di invecchiamento della popolazione e deglobalizzazione. In combinazione con l’aumento dei prezzi indotto dalla pandemia e anni di politiche fiscali sfrenate e aggressive, il controllo dell’inflazione non è più una passeggiata nel parco, come ha sempre ipotizzato la Fed. La catena di approvvigionamento interrotta e sanzioni contro la Russia di certo non ha fatto altro che esacerbare la situazione.

Nel frattempo, la fiducia nelle istituzioni governative è crollata. A partire dal mese scorso, il 29% dei Democratici e dei Democratici magri afferma di fidarsi del governo, rispetto al 9% dei Repubblicani e dei Repubblicani magri. Con il costo della vita come un problema importante, l’inflazione si è trasformata in una chiave punto politico con cui i repubblicani hanno lottato per riprendere le elezioni di medio termine.

Per quanto riguarda la stessa Federal Reserve, una recente ricerca di Edelman la colloca tra le categorie delle banche centrali “diffidate”, con solo meno della metà della popolazione che esprime fiducia in essa. Sono finiti i fattori illusori che hanno contribuito agli ultimi decenni di bassa inflazione e sostituirli è un giustificato senso di paura e apprensione tra gli investitori, come evidenziato dal estrema volatilità del Tesoro.

Le persone stanno anche diventando diffidenti nei confronti di come il colosso della Fed sia stato silenziosamente crescono nei loro cortili. Mentre una volta la Fed controllava varie leve politiche sugli affari strettamente monetari, ora si concentra anche su “un obiettivo ampio e inclusivo” che comprende la giustizia sociale, il cambiamento climatico e la disuguaglianza di genere. Questo, come ha sottolineato il senatore Patrick Toomey, “danneggerebbe la credibilità della Fed e la sua affidabilità come entità indipendente e imparziale”. Indipendentemente da come si è scoperto, questi passi falsi non faranno che accrescere la sfiducia delle persone nei confronti di Jerome Powell e dei suoi colleghi dottorandi.

Ludwig Mises ha discusso La teoria della moneta e del credito:

La distruzione dell’ordine monetario fu il risultato di azioni deliberate da parte di vari governi. Le banche centrali controllate dal governo e, negli Stati Uniti, il Federal Reserve System controllato dal governo sono stati gli strumenti applicati in questo processo di disorganizzazione e demolizione.

Vediamo questo processo di disorganizzazione non solo nella Fed ma anche in altre banche centrali. Mentre mercoledì Jerome Powell ha invertito le aspettative aumentando i tassi di un altro 75 punti basela banca nazionale svizzera sconvolto il mondo aumentando il suo tasso per la prima volta in più di un decennio. La scorsa settimana anche la Banca Centrale Europea ha aumentato il suo tasso di 50 punti base, rompendo la propria guida per una mossa di 25 punti base. Nonostante tutta l’incertezza che hanno suscitato, queste politiche puntano solo verso ulteriori diffidenza e distruzione.

Il governatore della Fed Christopher Waller ammesso“tutto ciò che sappiamo sulle aspettative [is] una volta che si sono staccati dall’ancora, hai perso. L’unico modo per la Fed di prevenire ulteriori disordini è acquisire una comprensione dell’economia di base e smettere di intromettersi nell’arena politica. Eppure uno sguardo indietro ai precedenti della Fed mostra l’implausibilità di tali cambiamenti.

Con la perdita della fiducia del pubblico, la Fed si trova improvvisamente a bocca aperta di fronte a un crollo di cui era l’unica responsabile in primo luogo.



Source link

Il corridore “trans” decima le concorrenti femminili nella pubblicità della campagna che espone gli uomini negli sport femminili

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un nuovo spot politico colpisce l’isteria transgender della sinistra risvegliata, mettendo in evidenza come gli uomini biologici stiano dominando gli sport femminili.

L’annuncio ritrae diverse ragazze delle scuole superiori a un evento di atletica leggera statale che si preparano a competere in uno sprint di 100 metri, tuttavia sulla linea di partenza c’è anche un concorrente maschio più veloce e più forte.

“Si allena alle 6 del mattino ogni mattina”, afferma un narratore, con l’annuncio che mostra una corridore donna.

Lei passato anni a lavorare per radersi i secondi”, dice il narratore di un’altra atleta.

Lei è il capitano della squadra della sua scuola”, dice l’annuncio di un’altra ragazza che corre.

Lui è solo un finisher di fascia media”, dice l’annuncio di un concorrente chiaramente maschio. “Ma non oggi”, aggiunge mentre il contendente “trans” si prepara allo sprint.

“Purtroppo, questa competizione era finita prima ancora che iniziasse”, dice il narratore, mentre il corridore maschio raggiunge il traguardo prima degli altri concorrenti.

Il video mostra poi i genitori delusi che mettono in dubbio frustrante l’esito della gara.

“Svegliati che i politici di sinistra stanno distruggendo gli sport femminili”, afferma l’annuncio, aggiungendo: “Dì a Biden e ai suoi alleati radicali: ‘Nessun uomo negli sport femminili'”.

L’annuncio della campagna attira l’attenzione su una questione politica scottante negli ultimi anni poiché diversi uomini in competizione come donne hanno distrutto le loro avversarie biologicamente femminili in tutto da Ciclismo a nuoto a in esecuzione.

L’annuncio è stato prodotto da un gruppo 501(c)(3) soprannominato Cittadini per la sanità mentalequale Politico fa notare che sta scaricando milioni di dollari di entrate pubblicitarie per aiutare i repubblicani a sconfiggere i democratici nelle imminenti elezioni di medio termine.

Parlando a Politico, il consulente repubblicano Ian Prior ha affermato che l’annuncio ha lo scopo di focalizzare l’attenzione su come la sinistra progressista stia abbracciando ideologie radicali dannose per gli Stati Uniti.

“L’ideologia sveglia dei liberali bianchi protetti è una minaccia mortale alla libertà, alla sicurezza e alla prosperità americane”, ha affermato Prior.

“Citizens for Sanity non è un’organizzazione ideologica: sosteniamo la ragione, il buon senso, l’obiettività, l’uguaglianza, lo stato di diritto neutrale e l’indagine scientifica aperta – tutto ciò che la sinistra radicale ora si oppone implacabilmente… E stiamo usando queste campagne di messaggistica per avvisare gli americani dell’urgente necessità di sconfiggere e ripudiare la follia svegliata prima che distrugga l’America”.

Il gruppo ha anche investito in cartelloni pubblicitari eretti in tutto il paese dicendo scherzosamente agli elettori di sostenere ideologie di sinistra ridicole e distruttive.

“Proteggi le donne incinte dalla discriminazione climatica”, si legge in un cartellone pubblicitario apparentemente privo di senso.

Un altro segno dice agli elettori che “i criminali violenti meritano la nostra compassione e rispetto”, aggiungendo: “Questo autunno, difendi i valori progressisti”.

“Aprite le carceri. Apri i confini. Chiudi le scuole”, si legge in un altro cartello affisso a Filadelfia, in Pennsylvania, dicendo scherzosamente agli elettori di “votare progressista questo novembre”.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735






Source link

L’ex vicedirettore dell’FBI afferma che l’ufficio politicizzante “manciato nella leadership” dopo il raid di Mar-a-Lago

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE




“La maggior parte degli americani riconosce questa straordinaria ricerca di ciò che è: un tentativo da parte di un partito politico che controlla temporaneamente il DOJ di eliminare un avversario dall’altro partito”, afferma Kevin Brock.



Source link

Mascherine di nuovo obbligatorie nella capitale indiana

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Indossare una mascherina è ancora una volta obbligatorio a Delhi, con le autorità locali che infliggono una multa di 500 INR (6 dollari) per qualsiasi violazione a partire da giovedì.

La norma, invece, non è applicabile alle persone che viaggiano con un veicolo privato a quattro ruote.

L’India ha registrato 16.299 nuove infezioni da COVID e 53 decessi nelle ultime 24 ore. Delhi ha visto un balzo record nei casi di COVID e nei decessi.

La decisione è stata annunciata dopo un tasso record del 17,87% di positività al COVID registrato nella capitale nazionale mercoledì. Questo tasso indica il numero di casi per cento test COVID.

La Delhi Disaster Management Authority ha affermato che il tasso di positività dell’infezione da COVID-19 è aumentato nel territorio dell’Unione nelle ultime due settimane.

Nelle ultime 24 ore, Delhi ha riportato otto decessi, il numero più alto di decessi in un solo giorno negli ultimi sei mesi.Ad aprile, il governo di Delhi ha revocato il mandato della maschera.

Il ministero della salute federale, presentando i dati giornalieri in tutto il paese, ha affermato che il tasso di positività giornaliera è balzato al 4,94% mercoledì rispetto al tasso di positività settimanale del 4,90%.

Il conteggio di Casi di covid-19 nel Paese è ora salito a 44,2 milioni.

Gli ultimi attacchi contro Info Wars stanno solo smascherando il loro intenzione di mettere a tacere tutti i media alternativi.



Source link

L’inarrestabile forza della verità nella guerra dell’informazione

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’establishment ha provato e fallito a distruggere Alex Jones e Infowars nel 2018 con il de-platforming generale della Big Tech.

Ma grazie a un pubblico sveglio, Jones e Infowars hanno proseguito nella ricerca della verità e smascherando i globalisti.

Ora, nel 2022, è in corso una nuova campagna per stabilire il precedente per distruggere il Primo Emendamento utilizzando Jones come modello di prova, ma fallirà anche se il popolo americano resisterà.

Non perdere questo potente rapporto che analizza la nuova spinta dei media al cannibalismo in nome della salvezza della Terra:



Source link