Archivi tag: mettere

Il corrispondente del NY Post accusa la Casa Bianca di “mettere in lista nera” giornalisti che non gli piacciono


Giovedì un giornalista del New York Post ha insinuato che la Casa Bianca sta attivamente “inserindo nella lista nera” i corrispondenti e i punti vendita che non gli piacciono dagli eventi.

Steven Nelson del Post ha dichiarato alla segretaria stampa Karine Jean-Pierre “Da più di un anno l’ufficio stampa della Casa Bianca tiene… eventi stampa nella sala di rappresentanza, nella sala da pranzo statale, nell’edificio degli uffici esecutivi”, aggiungendo che “C’è un processo dove le persone sono selezionate e in grado di partecipare a questi eventi presidenziali in cui il presidente spesso fa domande”.

Nelson ha continuato: “L’associazione per la corrispondenza ha cercato invano di capire come funziona questo processo”, aggiungendo che “gli straordinari si sono trasformati in una sorta di lista nera in cui alcuni grandi media come il mio sono…”

Fu poi interrotto da Jean-Pierre che espresse shock per l’uso del termine “lista nera” e finse ignoranza.

“Sto solo dicendo che rappresento il quarto quotidiano più grande del paese e non sono stato selezionato da novembre”, ha risposto Nelson.

Guadare:

Il New York Post è stato lo sbocco che ha svelato la storia del laptop di Hunter Biden ed è stato soggetto l’ostracismo sui social media e accuse di diffusione della disinformazione russaprima di cio divenne chiaro il la storia era accurata.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden Advisor afferma che le società di social media devono mettere a tacere chiunque critichi la “transizione” dell’energia verde



Questa settimana uno dei consulenti senior di Joe Biden ha detto a un giornalista che le società di social media dovrebbero reprimere e censurare chiunque acceleri le informazioni critiche sulla cosiddetta “transizione all’energia verde” dell’amministrazione.

La consulente nazionale per il clima Gina McCarthy ha rilasciato i commenti in un’intervista a un giornalista di Axios, affermando: “Ora non si tratta tanto di negare il problema. Che cosa [fossil fuel] l’industria sta ora seminando dubbi sui costi associati [green energy] e se funzionano o no”.

Ha continuato: “Abbiamo bisogno che le aziende tecnologiche intervengano davvero” sulla “disinformazione”, sottolineando che criticare uno sconvolgimento della transizione all’energia verde è “altrettanto pericoloso da negare” e aggiungendo “dobbiamo muoverci velocemente”.

L’intervistatore di Axios si limitò ad annuire in accordo senza alcun respingimento.

Guadare:

Il giornale di Wall Street riportato sui commenti, osservando “Alcuni studiosi conservatori sostengono che le società Big Tech potrebbero essere citate in giudizio come “attori statali” per aver violato i diritti di parola del Primo Emendamento degli utenti quando censurano i contenuti per volere di funzionari governativi. La signora McCarthy sta aiutando a portare avanti la loro causa.

Come noi evidenziato di recenteha ammesso Joe Biden, usando retorica identica alle élite del “grande reset” di Davosche i prezzi insostenibili del gas negli Stati Uniti fanno parte di una deliberata “transizione” verso l’energia verde.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Mettere più poliziotti nelle scuole può mettere in pericolo gli studenti non bianchi



Mentre parlava alla manifestazione dell’11 marzo per Our Lives, il sostenitore del controllo delle armi David Hogg ha suggerito che mettere più poliziotti nelle scuole potrebbe effettivamente mettere in pericolo gli studenti che non hanno la pelle bianca.

Hogg ha suggerito che una risposta comune alle sparatorie nelle scuole è quella di mettere più polizia nelle scuole.

Ha poi affermato: “Mettere più poliziotti nelle scuole non ha funzionato”. Ha citato due esempi per rafforzare il suo punto di vista: in primo luogo ha indicato l’ufficiale armato che stava fuori Parkland invece di entrare, anche se l’attacco era stato effettuato. Quindi ha fatto affermazioni sulla risposta della polizia a Uvalde.

Hogg non ha menzionato le numerose volte in cui gli agenti delle risorse armate hanno salvato vite nel campus.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I tecnocrati di Davos usano il vaiolo delle scimmie per mettere in atto il potere del trattato pandemico Afferrare prima delle scadenze intermedie



Alex Jones analizza il vertice annuale del World Economic Forum a Davos, in Svizzera, dove i migliori tecnocrati si incontrano per codificare il Trattato pandemico dell’OMS che cancella la sovranità e come è legato alle curiose epidemie di vaiolo delle scimmie nelle nazioni occidentali.

Potenzia il tuo potenziale naturale con Alpha Power, ora scontato del 40%!


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Xi Jinping invita i leader comunisti a rimproverarli per non mettere in discussione la politica di blocco senza fine



Giovedì il leader cinese Xi Jinping ha presieduto una riunione del Partito Comunista Cinese in cui sembrava mettere in guardia i membri dal mettere in discussione la draconiana politica di “tolleranza zero” del Partito nei confronti del coronavirus cinese, che ha visto Shanghai e Pechino sopportare punizioni di blocco negli ultimi giorni, Xinhua Agenzia di stampa segnalato.

“L’incontro ha sottolineato l’importanza di aderire fermamente alla dinamica zero-COVID [Chinese coronavirus] politica e combattendo risolutamente qualsiasi tentativo di distorcere, mettere in discussione o respingere l’anti-COVID cinese [Chinese coronavirus] politica”, ha riferito Xinhua, che è l’agenzia di stampa ufficiale statale cinese, il 5 maggio.

L’incontro era composto specificamente dal “Comitato Permanente dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC). [and] era presieduto da Xi Jinping, segretario generale del Comitato Centrale del PCC”, secondo Xinhua. Xi Jinping non solo presieduto durante il vertice, ma anche “ha pronunciato un discorso importante” durante l’assemblea, indicando che la sua voce ha fornito il filo conduttore per il messaggio generale dell’incontro, come riportato da Xinhua.

Un osservatore del Partito Comunista al governo cinese di nome David Bandurski, anche lui servicome co-direttore del China Media Project dell’Università di Hong Kong, discusso che Xi Jinping e il Comitato Permanente del Partito Comunista Cinese (PCC) hanno usato un linguaggio specifico durante il loro incontro del 5 maggio che “dovrebbe essere letto come una critica diretta ai leader locali del PCC non specificati che hanno messo in dubbio le politiche al centro, o che sono stati insufficiente successo nell’applicarli”.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Lo zar della censura da 17 milioni di dollari all’anno di Twitter potrebbe mettere l’ascia sotto Musk



Lo zar della censura di Twitter Vijaya Gadde – che è scoppiata in lacrime la scorsa settimana durante una teleconferenza per discutere dell’acquisto della società da parte di Elon Musk – rischia di perdere il lavoro che ha pagato $ 17 milioni l’anno scorso, poiché secondo quanto riferito Musk sta pianificando di tagliare i posti di lavoro e la retribuzione dei dirigenti mentre parte dell’acquisizione.

Musk ha espresso “sfiducia” nell’attuale gestione di Twitter dopo l’annuncio dei suoi piani per acquistare la società.

Detto questo, il 48enne Gadde, che era dietro decisioni come il divieto di Zero Hedge di febbraio 2020 per aver ipotizzato che il Covid-19 potesse essere emerso da un laboratorio di Wuhan e il divieto in corso dell’ex presidente Trump, ha un pacchetto di fine rapporto di 12,5 milioni di dollari. , secondo il Posta di New York.

Musk ha condiviso un diagramma di flusso la scorsa settimana basato su un’apparizione del 2019 di Gadde in “The Joe Rogan Experience” in cui il giornalista Tim Pool l’ha assolutamente distrutta per pregiudizi anti-conservatori.

Musk ha anche chiamato la decisione di Twitter a bloccare la storia del laptop di Hunter Biden – un’altra decisione “si ferma con Gadde” – “ovviamente incredibilmente inappropriata”.

Il pezzo è stato bandito dai principali siti di social media nelle settimane precedenti le elezioni, con Twitter che ha giustificato le accuse di censura etichettando la storia come “contenuto ottenuto attraverso l’hacking che contiene informazioni private”.

Anche molti punti vendita tradizionali ha cercato di screditare l’articolo del Postprima dopo riferire sulla sua veridicità molto tempo dopo l’elezione del presidente Joe Biden. – Posta di New York

Fortunatamente per Gadde, tutti gli altri dipendenti di Twitter che ottengono l’ascia possono semplicemente avviare il proprio Twitter.


1984 è qui! L’amministrazione Biden annuncia ufficialmente il Ministero della Verità



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Big Tech ha tentato di mettere a tacere questo piccolo uomo d’affari



Alex Jones incontra David Sinclair di Volta Wireless per discutere del tentativo di Big Tech di mantenere la libertà della privacy delle persone.

Alex Jones intervista anche l’avvocato costituzionale Robert Barnes sullo stato del paese e su cosa bisogna fare se vogliamo cambiare le cose:


Non dimenticare mai che ogni donazione a saveinfowars.com è usato per tenerci in onda coprendo le notizie che i globalisti non vogliono che tu ascolti! E assicurati di controllare tutto il specialita’ fantastiche e offerte esclusive all’Infowars Store fino ad esaurimento scorte. Grazie mille per il vostro sostegno!


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il classico marchio liberale Russell ottiene milioni di visualizzazioni per mettere in discussione le narrazioni tradizionali


L’attore e autoproclamato liberale Russell Brand sta stimolando le menti delle masse mettendo in discussione alcune delle narrazioni che i media mainstream e i politici dell’establishment stanno spingendo nel mezzo della guerra Ucraina-Russia.

Martedì, Brand ha caricato un video intitolato “Non siamo autorizzati a discuterne”, sul suo popolare canale YouTube, dove ha continuato descrivendo in dettaglio come il pianeta è arrivato al punto di questo evento che potrebbe iniziare la terza guerra mondiale.

La presentazione fornisce alcuni retroscena storici sull’invasione della NATO in Russia, sull’influenza di Washington sulla burocrazia globalista e altro ancora.

Consentendo ai suoi spettatori di ascoltare le argomentazioni di entrambe le parti del complesso conflitto geopolitico, Brand spera di aiutare la persona media a decidere meglio da sola cosa sta realmente succedendo.

“L’Ucraina è diventata un campo di battaglia ideologico”, ha detto. “Da un lato, la Russia vuole che l’Ucraina sia disponibile per alleanze in corso, o per avere sistemi politici indipendenti o sistemi politici favorevoli alla fine della Russia. E l’Occidente vuole che l’Ucraina abbia sistemi politici favorevoli alle sue intenzioni. Non c’è nessuno, credo, che stia davvero chiedendo cosa sia meglio per l’Ucraina”.

Questo video è stato visto più di 1,5 milioni di volte in tre giorni.

Un secondo video che indaga sulla guerra russo-ucraina ha quasi 2 milioni di visualizzazioni da quando è stato caricato mercoledì.

Intitolato “Sono stato avvertito di non parlarne”, Brand si è concentrato sull’ipocrisia dell’America che critica l’invasione della Russia pur essendo entrata illegalmente in diversi paesi negli ultimi decenni.

Pur rilevando l’ipocrisia, l’attore ha assicurato agli spettatori che “il fatto che queste due cose siano comparabili non rende giusto ciò che la Russia sta facendo”.

Venerdì, Brand ha pubblicato un altro video incentrato sulla guerra Russia-Ucraina.

L’ultimo rapporto, “C’è di più in questo”, esamina le proteste e le dichiarazioni bifronte di diversi governi in tutto il mondo.

Mentre molti russi vengono arrestati per aver protestato contro la guerra in Ucraina, il governo canadese e altri sostengono pubblicamente queste manifestazioni.

Tuttavia, come sottolinea Brand, il governo canadese non apprezza i principi che afferma di sostenere quando si tratta di politiche interne.

“In Canada, stanno congelando i conti bancari, stanno chiudendo le pagine di GoFundMe di camionisti”, ha detto.

Fondamentalmente, Brand voleva che i suoi telespettatori sapessero che la maggior parte dei politici “sostengono” le proteste solo quando sembra opportuno farlo e non costa loro nulla.

“Ma se quelle proteste vanno contro la loro agenda globalista e aziendale, la chiuderanno”, ha spiegato.

Liberi pensatori come Brand che hanno una grande influenza sui social media sono ciò che tiene sveglio l’establishment globale di notte, motivo per cui continuano a reprimere la libertà di Internet.

Non perdere questa intervista di ritorno al passato con Alex Jones e Russell Brand in cui i due discutono dell’agenda NWO.


Ottieni fino al 50% di sconto sui nostri prodotti più venduti oggi all’Infowars Store!


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Guardia Nazionale DC si “arrampica” per mettere in sicurezza i carri attrezzi mentre il convoglio della libertà scende


La Guardia Nazionale di Washington DC sta intensificando i preparativi “per l’imminente protesta dei camionisti” che inizieranno martedì, mentre un nuovo gruppo di circa 1.000 camionisti soprannominato “The People’s Convoy” si dirige verso la capitale della nazione per protestare contro i mandati di Covid-19.

Secondo un avviso ottenuto da Notizie Breitbartil DC National Guard Land Component Command sarà “accampato” a partire da oggi – che, secondo la fonte, è sinonimo di “occupare un’area”.

Secondo l’avviso, la Guardia Nazionale si accamperà fino a lunedì 7 marzo. L’avviso affermava che i soldati erano già pronti a sostenere il discorso sullo stato dell’Unione, previsto per il 1 marzo.

Un avviso separato affermava che l’accampamento poteva durare più a lungo del 7 marzoe sarebbe a sostegno della DC Homeland Security and Emergency Management Agency e del Metropolitan Police Department (MPD). -Breitbart

Fox News‘ Brad Pergram ha riferito martedì in precedenza che la Guardia Nazionale sta ora “cercando di mettere in sicurezza i pesanti carri attrezzi per trasportare semirimorchi che potrebbero tentare di bloccare le strade”.

Una nuova protesta di camionisti soprannominata “The People’s Convoy” partirà mercoledì da Barstow, in California, in rotta verso Washington, DC. Ci sono circa 1.000 persone che intendono partecipare e si aspettano di raccoglierne altre lungo la strada verso la capitale della nazione (tramite il Daily posta)

Pergram in precedenza ha citato il rappresentante Beyer (D-VA) suggerendo che un convoglio a Washington sarebbe un “disastro e molto sgradito”, (dai Democratici?) aggiungendo “Non conosco nessuno che viva nella metropolitana di Washington che vorrebbe essere parte di qualcosa del genere”.

Venerdì, la Polizia del Campidoglio degli Stati Uniti (USCP) ha emesso un comunicato stampa in cui affermava che si stanno “coordinando strettamente” con entità che includono la Guardia Nazionale DC prima del convoglio previsto.

Il comunicato stampa disse:

“Le forze dell’ordine in tutta la regione della capitale nazionale sono a conoscenza di piani per una serie di convogli di camion in arrivo a Washington, DC all’epoca dello Stato dell’Unione. Come per qualsiasi manifestazione, l’USCP faciliterà l’attività legale del Primo Emendamento. L’USCP si sta coordinando strettamente con le forze dell’ordine locali, statali e federali, tra cui il dipartimento di polizia metropolitana della DC, la polizia del parco degli Stati Uniti, i servizi segreti degli Stati Uniti e altre agenzie alleate per includere la guardia nazionale della DC.’ – La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti

–AGGIORNARE–

Ecco ulteriori informazioni per rispondere alle numerose richieste che abbiamo ricevuto questa sera:

“La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti e il servizio segreto degli Stati Uniti hanno lavorato a stretto contatto per pianificare il prossimo Stato dell’Unione. La recinzione temporanea del perimetro interno fa parte di quelle discussioni in corso e rimane un’opzione, tuttavia al momento non è stata presa alcuna decisione.’ – La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti

Nessuna parola su quanti manifestanti l’USCP ha in programma di sparare.


I manifestanti conquistano il ponte di Brooklyn in solidarietà con Freedom Convoy



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Non mettere in discussione la psicosi della formazione di massa -Report esclusivo



Non mettere in dubbio la psicosi della formazione di massa o, come l’inventore della tecnologia del vaccino mRNA, sarai bandito dalla Nuova America governata dai signori della tecnologia dei social media.

Non mettere in discussione la scienza sulla tecnologia 5G quando si tratta della connessione tra Covid 19 ed esposizione alle radiazioni a radiofrequenza.

Non mettere in dubbio la chiusura di tutte le terapie da parte dei giganti farmaceutici che controllano Joe Biden.

Non mettere in discussione le bugie di Joe Biden sulla pandemia dei non vaccinati.

Non mettere in dubbio l’ovvio.

Obbedisci alla psicosi della formazione di massa.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Funzionari sudafricani consigliano al governo di smettere di rintracciare e mettere in quarantena i contatti di Omicron perché la maggior parte non avverte alcun sintomo


Nelle notizie che probabilmente non vedrai da nessuna parte oggi, i consiglieri del governo in Sudafrica hanno suggerito di smettere di rintracciare e mettere in quarantena coloro che sono entrati in contatto con Omicron perché non sta aiutando a fermare la diffusione della variante, che per la maggior parte causa nessun sintomo in chi lo contrae.

Notizie 24 rapporti che il Comitato consultivo ministeriale ha scritto al ministro della Sanità Joe Phaahla “raccomandando di interrompere la messa in quarantena dei contatti in quanto non è più praticabile nell’attuale clima sociale ed economico”.

Il rapporto rileva inoltre che “il comitato ha affermato che il tracciamento dei contatti non era più necessario e dovrebbe anche essere interrotto con effetto immediato”.

Il rapporto rileva che la nota affermava che “Con solo un piccolo numero di contatti identificati da un proporzionalmente piccolo caso di Covid-19, la quarantena non era più efficace per contenere la diffusione della malattia”.

La nota ha anche osservato che “la proporzione di persone con immunità a Covid-19 è aumentata notevolmente… superando il 60-80%”.

Il promemoria diceva anche che i test sono “altamente distorti” perché la maggior parte delle persone che assumono Omicron non manifesta nemmeno alcun sintomo.

Il memorandum affermava anche: “È logico che se la stragrande maggioranza dei casi non viene diagnosticata, anche la stragrande maggioranza dei contatti del caso non viene diagnosticata. Ciò significa che la messa in quarantena e il tracciamento dei contatti sono di trascurabile beneficio per la salute pubblica nell’ambiente sudafricano”.

I consiglieri hanno avvertito degli effetti negativi della chiusura del paese quando la variante non lo giustifica.

La nota afferma:

“A livello individuale, le conseguenze della quarantena prolungata includono la perdita di reddito, di lavoro e di tempo scolastico. Proponiamo che la quarantena venga interrotta con effetto immediato per i contatti di casi di Covid-19. Questo vale anche per i contatti vaccinati e non vaccinati. Nessun test per Covid-19 è richiesto indipendentemente dal rischio di esposizione, a meno che il contatto non diventi sintomatico. Proponiamo inoltre di interrompere il tracciamento dei contatti”.

Il consiglio fa eco a quello del sudafricano scienziati e funzionari che da giorni incalzano quel panico di massa su Omicron, originatosi nel Paese, è inutile e pericoloso.

———————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley È fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che ti iscrivi alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turbo Forza – una spinta sovralimentata di energia pulita senza il crollo.

Inoltre, abbiamo urgente bisogno del tuo supporto finanziario qui. ———————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Tutto ciò che i democratici “viziosi e violenti” “vogliono fare è mettere le persone in prigione”


L’ex presidente Trump si è rivolto ai democratici “viziosi e violenti” in una dichiarazione di sabato, affermando che tutto ciò a cui sono bravi è “distruggere la vita delle persone”.

“Tutto ciò che i Democratici vogliono fare è mettere le persone in galera. Sono teppisti feroci, violenti e di sinistra radicale. Stanno distruggendo la vita delle persone, che è l’unica cosa in cui sono bravi”, ha scritto Trump.

Trump ha continuato elencando tutti i fallimenti politici di Biden, incluso il suo ritiro fallito dall’Afghanistan, la criminalità radicale e la riforma della polizia e l’aumento dell’inflazione.

“Non potevano uscire dall’Afghanistan senza disonorare il nostro Paese”, ha spiegato Trump. “L’economia e l’inflazione sono un disastro. Stanno facendo entrare delinquenti e assassini nel nostro Paese: i loro procuratori distrettuali, AG e forze dell’ordine democratiche sono fuori controllo. Questo è ciò che accade nei paesi comunisti e nelle dittature, e non pensano che saranno ritenuti responsabili per aver truccato le elezioni presidenziali del 2020”.

“Il Comitato Unselect del 6 gennaio è un insabbiamento per ciò che è avvenuto il 3 novembre e la gente del nostro Paese non lo sopporterà”, ha aggiunto.

Le osservazioni di Trump arrivano dopo che è stato rivelato che il rappresentante Adam Schiff (D-Calif.), uno dei membri del comitato ristretto del 6 gennaio, falsificato i messaggi di testo di funzionari repubblicani per sostenere la falsa narrativa secondo cui Trump avrebbe pianificato una “insurrezione” in Campidoglio.

Nel frattempo, i tassi di omicidio negli Stati Uniti hanno salito alle stelle nell’ultimo anno ai massimi storici, specialmente nelle città blu, spingendo alcuni Democratici a tornare indietro le loro iniziative radicali di “defund the police”.


La crisi umanitaria infernale al confine



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Alex Jones e Tucker Carlson si sono vendicati dopo che i democratici sono stati scoperti a mettere in scena una falsa bandiera in Virginia



In questo rapporto bomba del sabato, Alex Jones analizza l’ultimo razzismo dei Democratici falsa bandiera, dove agenti politici di estrema sinistra hanno organizzato una foto-operazione fingendosi suprematisti bianchi per diffamare il candidato repubblicano Glenn Youngkin in vista delle elezioni governative della Virginia.

L’epurazione di Big Tech è qui! Seguire Infowars e Alex Jones su altre piattaforme in crescita ora per rimanere informati mentre il blackout informativo accelera.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Southwest Scraps Plan per mettere il personale non vaccinato in congedo non retribuito a seguito di proteste


Southwest Airlines ha abbandonato i piani per mettere i lavoratori non vaccinati in congedo non retribuito a seguito di manifestazioni guidate dai dipendenti fuori dalla sua sede di Dallas.

Il mandato di vaccinazione di Joe Biden richiede che gli appaltatori federali come Southwest Airlines facciano accettare alla propria forza lavoro l’iniezione di COVID entro l’8 dicembre, a meno che non siano esenti per motivi medici o religiosi.

Dirigenti del sud-ovest inviato un’e-mail al personale martedì esortando i dipendenti a ottenere l’iniezione o richiedere un’esenzione entro il 24 novembre, assicurando ai dipendenti che se le loro richieste di esenzione fossero state respinte, avrebbero potuto ripresentare la domanda se ci fossero “nuove informazioni o circostanze che la Società vorrebbe prendere in considerazione”, ha riferito CNBC .

I dirigenti hanno anche affermato che i dipendenti possono continuare a lavorare presso l’azienda “mentre ci coordiniamo con loro per soddisfare i requisiti (vaccino o alloggio valido).”

“Si tratta di un cambiamento rispetto a quanto comunicato in precedenza. Inizialmente avevamo comunicato che questi Dipendenti sarebbero stati messi in aspettativa non retribuita e non è più così”, hanno scritto nella nota.

Questo arriva solo un giorno dopo centinaia di I dipendenti di Southwest hanno protestato fuori dalla sede della compagnia aerea all’aeroporto di Dallas Love Field.

“Southwest riconosce vari punti di vista riguardo al vaccino Covid-19 e abbiamo sempre sostenuto e continueremo a sostenere il diritto dei nostri dipendenti di esprimersi, con linee di comunicazione aperte per condividere problemi e preoccupazioni”, ha detto lunedì un portavoce di Southwest.

Questo è un buon inizio, ma Southwest Airlines dovrebbe abbandonare completamente il mandato di vaccino di Biden e sostenere il suo slogan, “Un simbolo di libertà”.


Cinguettio: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Ottieni: @WhiteIsTheFury

Qual è la verità dietro le cancellazioni di Southwest?



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Reporter ESPN licenziato per mandato vaccino: “Deve mettere al primo posto la famiglia e la salute personale”


ESPN La giornalista Allison Williams ha annunciato venerdì di essere stata costretta a lasciare la rete dopo che il punto vendita sportivo di proprietà della Disney ha implementato un mandato di vaccino contro il Covid iniziato giovedì.

Lo scorso mese, Williams ha rilasciato una dichiarazione spiegando che sta cercando di rimanere incinta e non sarebbe disposta a prendere un vaccino sperimentale a mRNA durante il tentativo di avere un altro figlio.

Durante la nostra pianificazione familiare con il nostro medico, nonché uno specialista della fertilità, ho deciso di non ricevere il vaccino COVID-19 in questo momento mentre io e mio marito cerchiamo il nostro secondo figlio. Questa è stata una decisione profondamente difficile da prendere e non è qualcosa che prendo alla leggera. Capisco che i vaccini siano stati essenziali nello sforzo di porre fine a questa pandemia; tuttavia, prendere il vaccino in questo momento non è nel mio interesse.

Dopo essere stata negata una “richiesta di alloggio” con ESPN la scorsa settimana, Willaims ha appreso che sarebbe stata “separata dalla compagnia” per aver rifiutato di prendere il vaccino.

Williams ha ringraziato tutti coloro che hanno cercato di sostenerla e ha detto ai suoi follower: “Credere è una parola a cui ho pensato molto ultimamente. Perché oltre alle apprensioni mediche riguardo al mio desiderio di avere un altro figlio riguardo alla ricezione di questa iniezione, Sono anche così moralmente ed eticamente non allineato con questo. E ho dovuto scavare a fondo e analizzare i miei valori e la mia morale, e alla fine devo metterli al primo posto”.

Continuando il suo messaggio emotivo, la giornalista sportiva ha aggiunto: “E l’ironia in tutto questo è che molti di quegli stessi valori e principi che mi stanno a cuore sono ciò che mi ha reso un ottimo dipendente e probabilmente mi ha aiutato con il successo che ho potuto avere nella mia carriera”.

Willams ha dichiarato: “So di non essere l’unico ad abbandonare una carriera che amano, una professione che è una passione, e così tante delle persone che si trovano nella mia stessa situazione stanno servendo la società e avvantaggiano questo paese in modi che non potrei mai fare. Sono infermieri, sono insegnanti medici, sono agenti di polizia e primi soccorritori. Sono soprattutto i nostri militari e anche loro sono piloti. Anche loro stanno scegliendo di mettere al primo posto le loro convinzioni e voglio che sappiate che sono con voi”.

“Ma voglio anche che le persone sappiano che supportano questi mandati che combatto per te”, ha continuato, indirizzando il suo messaggio a coloro che non sono d’accordo con lei. “Perché, se questa è la direzione che prendiamo per il nostro Paese, arriverà un momento in cui il governo o le aziende ti chiederanno di ottenere qualcosa che non è in linea con i tuoi valori. Il potere dato è raramente restituito. E quando quel giorno arriverà, voglio che tu sappia almeno che abbiamo combattuto e ci abbiamo provato”.

I commenti sono simili a quelli fatti da ESPN analista Sage Steele all’inizio di questo mese.

Steele ha anche lasciato un commento di incoraggiamento sul video di Williams sabato, dicendo: “Sei fantastico. ?? Tanto amore, rispetto e preghiere ti arrivano!”

Steele ha ammesso di non essere d’accordo con il mandato del vaccino dell’outlet e di non voler fare l’iniezione, ma ha finito per farlo con riluttanza.

Entro una settimana dal colpo, Steele ha preso il Covid ed è stato sospeso per una settimana a causa dei suoi commenti negativi su ESPNla regola del vaccino.

L’America ha bisogno di migliaia di individui coraggiosi come Allison Williams, disposti a sacrificarsi per difendere la libertà e rimanere fedeli ai propri valori.


Alex Jones espone la malvagia agenda globalista.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il video di Fauci e HHS complottano per mettere in scena un enorme allarme sanitario usando il “nuovo virus” emerge



I migliori giochi di guerra ufficiali dell’HHS il rilascio di un nuovo virus dell’influenza aviaria in Cina come pretesto per rimuovere il processo di approvazione della FDA e le terapie geniche dell’mRNA steamroll – e Fauci è d’accordo nel video shock C-SPAN!
Insieme alle precedenti dichiarazioni di Peter Daszak, Fauci e altri, questo costituisce la pistola fumante delle pistole fumanti e l’ultimo pezzo del puzzle che dimostra che Big Pharma lavorando con le Nazioni Unite ha sviluppato e rilasciato Covid-19 come pretesto per la conquista globale tramite Il Grande Ripristino.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Rispetto per lo schietto Marine Stuart Scheller – Ha ragione a mettere in discussione la lugubre leadership dell’esercito americano


Il tenente colonnello Stuart Scheller si trova ora in cella per aver violato un ordine di bavaglio in un video che interrogava i leader delle forze armate statunitensi in Afghanistan.

Alcuni potrebbero mettere in dubbio la sua lealtà, ma ha evidenziato problemi che devono essere affrontati.

Una delle mie battute preferite del classico film di football americano ‘Ricorda i titani’ comprende solo tre parole. “L’atteggiamento riflette la leadership.” L’esercito degli Stati Uniti farebbe bene a ricordarlo, perché per ora è in un enorme pasticcio.

Dopo una scarsa difesa dell’ideologia risvegliata, targeting Tucker Carlson e l’imbarazzante ritiro dell’Afghanistan, ci sono molte domande che gli americani hanno riguardo alla leadership delle nostre forze armate. E a quanto pare, ci sono persone all’interno delle nostre forze militari che la pensano allo stesso modo. Entra il tenente colonnello Stuart Scheller, che è stato nella fanteria dei Marine per 17 anni e ha deciso di parlare di alcuni dei problemi che devono affrontare i militari in un video che è diventato virale sui social media.

Nel video, Scheller è stato critico nei confronti di alti leader militari in seguito all’attacco a Kabul ad agosto che ha ucciso 13 membri del servizio degli Stati Uniti, tra cui un certo numero di marines. “Le persone sono arrabbiate perché i loro leader senior le hanno deluse e nessuno di loro sta alzando la mano e accettando la responsabilità e dicendo che abbiamo incasinato tutto”, disse Scheller. Sono stati individuati il ​​segretario alla Difesa Lloyd Austin e il generale Mark Milley, presidente del Joint Chiefs of Staff.

Scheller ha disobbedito a un ordine di bavaglio che è stato imposto agli ufficiali e, di conseguenza, è ora in cella. Secondo Il Washington Post, non è stato ancora accusato di nulla, ma è accusato di aver mostrato disprezzo verso i funzionari, di disubbidire intenzionalmente a un ufficiale superiore, di non obbedire a ordini legittimi e di commettere una condotta disdicevole nei confronti di un ufficiale.

Nel chiedere la responsabilità di ciò che è accaduto così pubblicamente, Scheller ha indiscutibilmente violato l’ordine del bavaglio. Alcuni sosterranno che si merita qualunque cosa il destino lo aspetti. Ma d’altra parte, ci sono milioni di americani che la pensano esattamente come lui. Solo perché Scheller è un tenente colonnello del Corpo dei Marines, dovrebbe davvero stare zitto e seguire ordini sbagliati? Quindi, sì, ha disobbedito, ma direi che il suo intervento era giustificato e il suo atteggiamento riflette la cattiva leadership al vertice.

Il fatto è che tutti questi problemi con le nostre forze hanno coinciso con l’assunzione del presidente Joe Biden e, di conseguenza, l’esercito si trova ora a un bivio. Da un lato abbiamo la strada che l’attuale leadership militare sembra voler percorrere, seguendo il mantra dell’amministrazione Biden e diventando più progressista. E d’altra parte, ci sono quelli all’interno dell’esercito – e quelli al di fuori di esso – che vogliono che i nostri militari si concentrino sull’essere una vera forza combattente addestrata fin dall’inizio per vincere le guerre.

Ciò che in definitiva è ironico in tutto questo è che sembra che l’attuale leadership non si renda nemmeno conto che il bivio è lì. Hanno i paraocchi e sembrano completamente ignoranti sui problemi. E se qualcuno osa parlare, o li combatte sui social media come hanno fatto con Tucker Carlson, o li rinchiude in cella come Stu Scheller. Questo non è il modo in cui i nostri militari dovrebbero agire.

In un certo senso, questa divisione è simbolica degli Stati Uniti nel loro insieme. Nel 2018, l’ex contendente dei pesi medi UFC e l’Army Ranger Tim Kennedy si sono lamentati di quanti americani non potevo entrare nell’esercito perché siamo molto più sedentari di prima. Come popolo, stiamo diventando compiacenti. Quel compiacimento incoraggia situazioni come questa, in cui abbiamo apparentemente perso il nostro scopo. In molti modi, la mancanza di direzione che ha travolto i militari incarna questo.

L’esercito americano e i suoi responsabili devono togliere i paraocchi. Hanno bisogno di guardare cosa c’è intorno a loro e vedere che le loro azioni stanno inducendo molte persone a chiedersi perché esattamente la leadership fa schifo. La differenza tra loro e Stu Schellar è che lui era disposto a sacrificare tutto per portarlo all’attenzione degli americani. A causa della scarsa leadership, un buon marine ha dovuto rinunciare alla sua carriera… solo per essere un buon americano.


Matt Gaetz distrugge Milley e Austin durante il ritiro mortale dell’Afghanistan



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Ci vogliono mettere agli arresti domiciliari


Non bisogna chiamarlo Lockdown, e neppure quarantena, che si fa in condizioni di contagio effettivo. Bisogna chiamarlo per quello che è: un 41-bis a tutta la popolazione. Ci vogliono mettere agli arresti domiciliari”.

L’Ingegner Carlo Negri, che ha spopolato per tutta la durata del confinamento del Paese, non usa mezzi termini: “la mascherina è il simbolo dell’oppressione”. E in un video girato sulla spiaggia le brucia tutte, una ad una. “La ribellione è sinonimo di intelligenza. Non

See More
dobbiamo chiederci quanto e se siano utili, ma se vogliamo vivere in questo modo, e io non accetto di vivere in questo modo”.

“Si tratta di vivere o morire”, insomma. Il fondatore di Motore-Italia, appassionato e collezionista di auto storiche, chiama tutti a raccolta per restituire la libertà agli italiani, intervistato da Claudio Messora su Byoblu24

window.fbAsyncLoaded = false; window.fbAsyncPending = []; window.fbAsyncOnLoaded = function(callback) { if (window.fbAsyncLoaded) { callback(); } else { window.fbAsyncPending.push(callback); } };

// Register an event handler for Facebook init window.fbAsyncInit = function() { FB.init({ version: 'v8.0', appId: '215002133707', cookie: true, status: false, xfbml: false });

// Update state window.fbAsyncLoaded = true;

// Execute pending calls for (var i = 0; i < window.fbAsyncPending.length; i++) { window.fbAsyncPending[i](); } window.fbAsyncPending = []; }; // Trick: monitor the "beforeload" event to check if someone else default // prevented the loading of the facebook library window.fbLoadPrevented = false; function _checkFbPrevent(event) { if (event.url && event.url.match('facebook')) { document.removeEventListener("beforeload", _checkFbPrevent); window.fbLoadPrevented = event.defaultPrevented; } } if (document.addEventListener) { document.addEventListener("beforeload", _checkFbPrevent, true); } // Load Facebook library (function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link