Archivi tag: mentre

MSNBC in modalità panico mentre gli elettori latini fuggono dal Partito Democratico

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


A meno di 34 giorni dalle elezioni di medio termine del 2022, la sinistra al MSNBC sta ancora lottando per capire perché gli elettori latini stanno fuggendo dal partito in numero preoccupante.

In un recente rapportoMSNBC si è lamentato di come “gli elettori latini stiano spostando la loro attenzione sulle questioni invece di restare con un partito politico”.

La questione numero uno per i latinoamericani, secondo un recente sondaggio NBC/Telemundo: costo della vita, in altre parole, inflazione ed economia.

“Vediamo che i prezzi sono alle stelle”, ha detto un elettore di Latina a Phoenix, in Arizona, a un corrispondente dell’MSNBC. “E vogliamo sapere cosa faranno le persone per alleggerire questo peso”.

Una donna latina a El Paso, in Texas, ha detto al giornalista di aver cambiato partito perché i democratici sono irriconoscibili da quello che erano una volta, dicendo: “Il partito democratico è cambiato molto e mi identifico con il partito repubblicano”.

Alla domanda su cosa le piace del GOP, l’elettore ha detto: “Beh, siamo per Dio, il paese, la famiglia e il duro lavoro”.

Il marito della donna, che una volta era anche lui un elettore democratico, ha detto di essere profondamente preoccupato per l’immigrazione, la sicurezza delle frontiere e la sicurezza della sua famiglia.

“Il fatto è che non ci sentiamo più al sicuro”, ha affermato.

In un altro segmento di MSNBC, il sondaggista Steve Kornacki ha sottolineato come i sondaggi riflettano le preoccupazioni dei latini sull’immigrazione e sulla sicurezza delle frontiere, con molti che affermano di essere fiduciosi che i repubblicani possano affrontare i problemi.

Il giornalista dell’MSNBC Yasmin Vossoughian ha tentato di giustificare i numeri ammettendo che il partito democratico sta ignorando il blocco elettorale latinoamericano e semplicemente non sta conducendo una sufficiente sensibilizzazione.

L’ultimo rapporto di MSNBC arriva sulla scia di un’altra denuncia dove hanno inviato la giornalista Paola Ramos nel 34° distretto congressuale del Texas per cercare di capire perché gli elettori nella regione principalmente ispanica stavano cambiando partito.

“Eravamo già conservatori. Eravamo già con valori conservatori, è solo che nessuno se ne è accorto. Ci davano per scontati”, ha risposto un uomo.

“Il Partito Democratico mi ha lasciato, io non ho lasciato il partito”, ha aggiunto.

“Non dobbiamo approfittare di noi”, ha affermato un altro elettore latino. “Non dobbiamo presumere che, poiché siamo ispanici, voteremo naturalmente democratici”.

È piuttosto esilarante che, nonostante gli elettori descrivano esattamente cosa non apprezzano dei Democratici, MSNBC non riesca ancora a capire perché stanno emorragiando gli elettori. Tutto ciò dovrebbe portare a elezioni di medio termine molto interessanti.





Source link

Il governo olandese offre una nave da crociera di lusso ai migranti illegali mentre i cittadini nativi lottano per pagare le bollette del riscaldamento

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Mentre i cittadini olandesi lottano per riscaldare le loro case e pagare la spesa, il loro governo ha appena pagato migliaia di migranti illegali per godere di alloggio, cibo e intrattenimento gratuiti a bordo di una nave da crociera di lusso a 5 stelle attraccata ad Amsterdam.

Per favore condividi questo video! https://youtu.be/d15h0-V9dxo

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

Non puoi prendermi fuori! Trump prende cappello e penna mentre lascia la manifestazione del Michigan

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Donald Trump ha mostrato una rara finezza e destrezza in una manifestazione nel Michigan, mettendo nella cache una penna e un cappello MAGA al volo per offrire un autografo a uno dei suoi numerosi fan.

Trump, 76 anni, mentre scendeva dal palco per il classico di Sam & Dave “Hold On, I’m Coming”, è stato lanciato sia la penna che il cappello da una fan che indossava il verde acqua tra la folla.

Il 45° presidente ha catturato entrambi prima di salutare il fan e poi autografare uno dei suoi famosi cappellini “Make America Great Again”.

L’ex comandante in capo ha quindi gettato indietro penna e cappello al fan, che non è riuscito a catturarli lei stessa.

Trump si è poi allontanato dal palco dopo aver parlato per un’ora al Macomb County Community College Sports and Expo Center di Warren.

La rapida sequenza era in contrasto con il suo avversario del 2020, il presidente Joe Biden, che sembrava perdersi mentre usciva dal palco dopo le sue osservazioni alla Global Fund Conference in una settimana piena di gaffe, incluso il richiamo di una deputata repubblicana morta a mese prima.

Leggi di più



Source link

Le ricerche di “Crash del mercato immobiliare” esplodono mentre i tassi ipotecari aumentano

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Le ricerche su Internet per “crollo del mercato immobiliare” hanno raggiunto il massimo storico in mezzo all’aumento del tasso ipotecario più veloce della storia.

I tassi ipotecari stanno salendo oltre il 7% dopo aver raggiunto il 6% solo poche settimane prima, il che significa che il costo dell’acquisto di una casa è ora molto più alto di quanto sarebbe costata una casa a un prezzo esatto con un tasso di interesse del 3% all’inizio di quest’anno.

In altre parole, ora ci sono molti meno acquirenti di case, causando un stallo o addirittura un calo dei prezzi delle case in alcune aree.

Se il mercato del lavoro declina, le persone potrebbero finire per perdere la casa a causa delle banche perché non ci sono abbastanza acquirenti – a meno che, ovviamente, le grandi società che beneficiano delle politiche della Fed non si intromettano e comprino case, il che non aiuterà gli acquirenti.

Inoltre, le persone che sono già “povere di casa” non possono rifinanziare le loro case a causa dei tassi alle stelle; infatti, il rifinanziamento domestico è ora al minimo di 22 anni.

Per ora, i proprietari di case che hanno finanziato con tassi di interesse più bassi stanno cercando di superare la tempesta, ma un crollo immobiliare potrebbe significare la perdita del loro capitale, gran parte della quale è stata alimentata dalla manna d’oro dell’acquisto di case di Covid.

“Due precedenti tendenze di ricerca di Google hanno rivelato il sentimento dei partecipanti al mercato nell’ultimo mese, con uno relativo al recessione e l’altro acceso vendere la loro casa,” Finbold segnalato. “Ora è emersa una terza tendenza preoccupante di Google; il volume di ricerca per “crollo del mercato immobiliare” salito alle stelle del 284% negli Stati Uniti a settembre 2022, il più alto nella storia di Google Trends”.

“Ciò avviene alla luce dei tassi ipotecari in costante aumento e del calo dei prezzi Case americane per la prima volta in un decennio.”



Source link

Lizzo twerka mentre suona il flauto di cristallo di 200 anni di James Madison che “nessuno ha mai sentito”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Martedì, la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ha permesso alla pop star morbosamente obesa Lizzo di suonare un flauto di cristallo di 200 anni appartenente al padre fondatore James Madison.

In un tweet che commemora l’evento al suo spettacolo a Washington DC, la paffuta rapper ha affermato che il flauto non era mai stato ascoltato prima.

“NESSUNO HA MAI SENTITO QUESTO FAMOSO FLAUTO DI CRISTALLO PRIMA”, ha sottotitolato un video dell’incidente. “ORA HAI.”

Nel video, la corpulenta 34enne posiziona le dita sul manufatto storico, prima di procedere al twerk mentre suona due note.

“Cagna, ho appena twerkato e suonato il flauto di cristallo di James Madison del 1800!” il considerevole cantautore si è vantato sul palco poco dopo.

Secondo il Libreria del Congressoil flauto, che porta un’incisione del nome di Madison, potrebbe essere stato conservato dalla moglie del quarto presidente degli Stati Uniti, Dolley Madison, che ha impacchettato vari effetti personali prima di fuggire dalla Casa Bianca mentre gli inglesi assediavano Washington DC durante la guerra del 1812 Il flauto fu poi passato a suo figlio John Payne Todd, che lo lasciò in eredità nel suo testamento a un dottor Cornelius Boyle.

Quello che si sa è come il flauto sia caduto nelle mani grassocce di Lizzo, poiché la Bibliotecaria della Library of Congress, Carla Hayden, nominata da Obama, l’ha invitata a venire a vedere “la più grande collezione di fumi del mondo” e a suonare gli strumenti storici .

Mentre il flauto estremamente raro, 1 dei soli 20 nella collezione della Biblioteca, è tornato sano e salvo alla Biblioteca del Congresso, l’incidente è stato stroncato sui social media come una profanazione intenzionale e umiliante di un prezioso ricordo nazionale.







Source link

Video e foto documentano la distruzione mentre l’uragano Ian fa approdo in Florida

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Mentre l’uragano Ian colpisce la costa occidentale della Florida, cittadini e giornalisti stanno documentando la potente tempesta e la devastazione che sta già causando.

Quartier generale mattutino d’America Il meteorologo Jordan Steele ha pubblicato un video che mostra la baia oceanica di Tampa Bay, in Florida, che viene risucchiata in mare.








I floridiani stanno anche creando contenuti virali durante la tempesta con alcuni di loro che sono pericolosamente usciti nell’uragano e un uomo che aiuta a salvare un gatto arenato.





Qualcuno ha persino filmato un fottuto squalo in un quartiere di Fort Meyers!

Ian può essere visto anche da 22.000 miglia nello spazio.

Naturalmente, i media hanno usato l’uragano per attaccare il governatore del GOP Ron DeSantis e per promuovere la loro falsa agenda sul cambiamento climatico.

In un CNN clip, Bill Weir è rimasto nella tempesta e ha detto agli spettatori: “Questo è esattamente ciò di cui gli scienziati del clima avvertono da molto tempo”.









Source link

La Finlandia chiude i confini con la Russia mentre gli uomini in età militare fuggono

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



La Finlandia venerdì ha annunciato che sta bloccando tutti i valichi di frontiera terrestre con la Russia in un momento in cui migliaia di giovani uomini in età militare stanno cercando di lasciare il paese per paura di essere arruolati per la guerra e inviati in prima linea in Ucraina.

Il governo finlandese disse “limiterà in modo significativo” il numero di “turisti” russi autorizzati ad attraversare nei prossimi giorni, descrivendo anche i timori che troppi russi inondazioni possano causare “gravi danni alla posizione internazionale della Finlandia”.

FT descrive: “Sotto la pressione sia dell’opinione pubblica finlandese, che era fortemente favorevole a un divieto, sia dell’opposizione di destra, venerdì sera il governo finlandese di centro-sinistra ha dichiarato di impedirebbe ai turisti russi di attraversare il confine nei prossimi giorni.”

Il presidente Sauli Niinistö ha detto all’emittente pubblica Yle. “L’aspirazione e lo scopo è ridurre significativamente il numero di persone che arrivano in Finlandia dalla Russia”.

È interessante notare che ciò avviene dopo che la Finlandia ha resistito alle pressioni dei tre stati baltici di Estonia, Lettonia e Lituania – così come della Polonia – per imporre un divieto generale di viaggio a tutti i russi.

Il nuovo divieto al confine russo-finlandese significa che le autorità finlandesi rifiuteranno in effetti anche i visti validamente rilasciati in precedenza dalla Finlandia e da altri paesi europei, secondo le dichiarazioni di venerdì del ministro degli Esteri Pekka Haavisto.

Subito dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha emesso il suo ordine di mobilitazione questa settimana, ci sono state voci che hanno alimentato le notizie di una coda lunga 35 km al confine con la Finlandia proveniente dalla parte russa. Sebbene ci sia stato effettivamente un aumento del traffico di frontiera, questi rapporti lo erano successivamente smentito.

Nel frattempo, Helsinki sta subendo ulteriori pressioni da parte di altri membri dell’UE per imporre un divieto totale di viaggio russo come hanno fatto altri stati, in particolare nei Paesi baltici.

* * *

Nel frattempo, le scene caotiche negli uffici di leva russi continuano a scorrere: “Il tempo di gioco è finito”






Source link

Paypal ha bandito il gruppo Anti-Pedo, mentre il gruppo Pro-Pedo RIMANE sulla piattaforma

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Paypal ha fatto notizia di nuovo questa settimana per aver cancellato gli account di più organizzazioni e individui coinvolti in idee politiche sbagliate. E mentre la piattaforma di online banking ha bandito un gruppo anti-pedophila, un gruppo PRO-pedophila rimane in grado di fare affari tramite Paypal.

Paypal ha chiuso il conto di Gay contro toelettatoriun’organizzazione pro-gay che si batte per smascherare la sessualizzazione dei bambini da parte di pervertiti che si nascondono dietro la bandiera LGBTQ.

“Il fatto che un’organizzazione composta esclusivamente da persone gay, anche con contributori trans, sia stata bandita dai più grandi elaboratori di pagamenti del paese per essersi opposta alla sessualizzazione e alla mutilazione dei bambini è a dir poco scioccante”, ha affermato Jaimee Michell, il fondatore di Gays Against Groomers.

“Inoltre, abbiamo scoperto stasera che mentre siamo stati bannati, un’organizzazione che gestisce letteralmente un gruppo di supporto per pedofili è in grado di utilizzare i servizi di PayPal. Ti dice tutto ciò che devi sapere sullo stato della nostra società in questo momento”, ha aggiunto Michell.

L’organizzazione ha sottolineato che, sebbene siano stati banditi, un gruppo noto come Prostasia è ancora autorizzato a utilizzare la piattaforma, nonostante promuova la protezione delle “persone minori attratte” (svegliata la terminologia per pedofili) e campagne per la legalizzazione di bambole sessuali infantili e abolizione del registro dei reati sessuali.

Paypal era precedentemente accusato di sostenere la pedofilia del senatore della Carolina del Sud Lee Bright, dopo che la società, insieme ad altre 100 aziende, si è opposta alla segregazione dei bagni per genere nello stato.

Paypal sarà ora per sempre conosciuto come…

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Un’altra risposta della corte di Alex Jones diventa virale: chiama il giudice un “tiranno” mentre è in tribuna

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un video di Infowars il fondatore Alex Jones è diventato virale giovedì dopo aver fornito una risposta esuberante e arguta a un avvocato avversario durante un processo a Sandy Hook nel Connecticut.

Tentando di demonizzare Jones per aver criticato il giudice che presiede il caso, l’avvocato querelante Chris Mattei ha chiesto se Jones avesse definito il giudice un “tiranno”.

“Sì”, ha risposto Jones con Mattei che ha aggiunto: “In realtà usi molto quella parola con il tuo pubblico, chiami le persone tiranni, vero?”

Jones ha risposto rapidamente: “Solo quando si comportano così”.

Una modifica del meme dell’incontro è stata pubblicata online mostrando Joe Rogan e alcuni dei suoi co-conduttori UFC come se stessero reagendo all’osservazione con estremo entusiasmo.

Un altro momento virale del processo di giovedì è arrivato quando Jones ha chiesto a Mattei se fossero impegnati in una “sessione di lotta” come nella Cina comunista e ha definito l’avvocato un “cacciatore di ambulanze”.

UN “sessione di lotta”, o manifestazione di denuncia, era una tattica di umiliazione pubblica usata in Cina contro i rivali politici durante la Rivoluzione Culturale di Mao.

Continuando, Jones ha spiegato di aver detto più volte di essere dispiaciuto per le famiglie di Sandy Hook prima di notare che non gli dispiace per aver inizialmente messo in discussione le stranezze sulla scia della tragica sparatoria a scuola.

I media mainstream lo sono già in testa ai giornali travisare intenzionalmente ciò che è accaduto per far sembrare che Jones lo sia ora dicendo che non gli dispiace.

Jones è diventato virale il mese scorso per una clip di un processo in Texas Sandy Hook in cui ha denunciato il legame della famiglia Clinton con il pedofilo deceduto Jeffrey Epstein.

Lo stesso utente di Twitter che ha creato il meme “tiranno”, Damon Imani, ha anche modificato la reazione di Rogan con il commento di Jones su Epstein.

Aspettati altri momenti salienti dal processo Jones Sandy Hook mentre torna in tribuna venerdì.








Source link

I democratici si sono sciolti per gli illegali trasportati in autobus nelle loro città mentre chiedevano che il confine rimanesse aperto

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Alex Jones abbatte l’ipocrisia di livello successivo dei Democratici mentre infuriano per i governatori repubblicani che trasportano stranieri illegali in città blu come Washington, DC e Martha’s Vineyard, rimanendo allo stesso tempo impegnati a mantenere i confini spalancati per le città di confine da affrontare con la massiccia invasione.




Source link

L’esercito dice ai soldati di andare su buoni pasto per far fronte all’inflazione mentre gli Stati Uniti spediscono $ 60 miliardi in Ucraina

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’esercito degli Stati Uniti ha rilasciato una guida per i soldati mentre combattono l’inflazione, incluso un suggerimento per sfruttare il programma di assistenza nutrizionale supplementare (SNAP), comunemente noto come buoni pasto.

SNAP, un vantaggio per gli americani a basso reddito, è un programma per il quale “i membri del servizio e le loro famiglie potrebbero essere idonei”, afferma la guida, indicando i soldati e le loro famiglie al sito Web e al numero di telefono di SNAP. SNAP è una delle numerose opzioni discusse nell’ambito del programma di preparazione finanziaria dell’esercito.

“Con l’inflazione che colpisce qualsiasi cosa, dai prezzi della benzina ai generi alimentari da affittare, alcuni soldati e le loro famiglie stanno trovando più difficile cavarsela con i budget che hanno impostato e utilizzato prima”, ha detto la guida del sergente maggiore Michael Grinston. “I soldati di tutti i ranghi possono cercare guida, assistenza e consulenza attraverso il programma di preparazione finanziaria dell’esercito”.



Source link

Il dirigente di Facebook ammette il controllo delle Nazioni Unite sui social media mentre viene interrogato dal senatore Hawley

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il senatore Josh Hawley ha criticato Chris Cox, chief product officer di Facebook, sul controllo del governo sul discorso sulla sua piattaforma, inclusi organismi stranieri come l’OMS e altri gruppi globalisti non eletti.

Alex Jones ha rotto questa aperta ammissione secondo cui Big Tech sta violando illegalmente il Primo Emendamento sotto la direzione di organizzazioni internazionali durante la trasmissione in diretta di venerdì.

Jones ha anche esortato gli americani a prepararsi seriamente per un totale collasso economico mentre l’amministrazione Biden controllata dai globalisti aiuta i suoi gestori a passare alla fase successiva del Great Reset.

I problemi finanziari di FedEx mettono in evidenza il cattivo stato dell’economia americana.




Source link

Biden afferma “Abbiamo un processo in atto per gestire i migranti” mentre il caos completo si sviluppa al confine e oltre

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Prima che arrivasse perso ancoraJoe Biden ha annunciato durante le osservazioni al gala del Congressional Hispanic Caucus Institute che la sua amministrazione “ha in atto un processo” per affrontare il massiccio afflusso di migranti privi di documenti negli Stati Uniti

Biden non ha spiegato quale fosse quel processo, ed è difficile vedere qualsiasi processo attraverso il caos assoluto che si sta svolgendo.

Lo riporta il Washington Free Beacon che le autorità per l’immigrazione stanno segnalando il numero giornaliero più alto di migranti che entrano negli Stati Uniti lungo il confine sud-occidentale, con gli agenti della pattuglia di frontiera che registrano circa 8.000 incontri di migranti al giorno.

Altro caos si è sviluppato dopo che il governatore del Texas Greg Abbott ha autorizzato tra i 75 e i 100 immigrati illegali ad essere trasportati in autobus da Del Rio a Washington DC, dove hanno finì fuori dalla residenza del vicepresidente dello “zar di confine” Kamala Harris.

All’inizio della settimana, Harris ha affermato che il confine meridionale è sicuro, incoraggiando Il senatore democratico Joe Manchin accuserà il vicepresidente di essere “sbagliato”.

Parlando con i giornalisti a Washington, coloro che sono saliti sugli autobus hanno ammesso di essere appena entrati negli Stati Uniti:

Harris ha semplicemente ignorato completamente le domande sull’incidente:

Ora che il problema viene esternalizzato oltre il confine, i leader democratici sono improvvisamente preoccupati:

Il governatore della Florida Ron DeSantis, che ha inviato due aerei pieni di migranti illegali a Martha’s Vineyard all’inizio di questa settimana, ha dichiarato che queste nuove preoccupazioni riscontrate tra i democratici rivelano come il loro precedente desiderio di vedere “città santuario” fosse pura virtù che segnalava:

CBS, NBC e MSNBC hanno descritto le azioni di DeSantis come “malvagie” e “disumane”:

Intanto alla Casa Bianca…

Secondo i dati di Customs and Border Protection, più di due milioni finora le persone hanno tentato di attraversare il confine nell’anno fiscale 2022.

Quella cifra equivale a un massimo di 22 anni.

Un recente Lo ha rivelato il sondaggio NPR/Ipsos che oltre il 50 per cento degli americani ritiene che il confine meridionale sia “invaso” da immigrati illegali.

Anche Raul Ortiz, il capo della pattuglia di frontiera degli Stati Uniti testimoniato sotto giuramento che ritiene che la politica dell’amministrazione Biden “senza conseguenze” per i clandestini che tentano di entrare nel Paese abbia reso il confine meno sicuro, causato un aumento esponenziale delle persone che tentano di attraversarlo e abbia causato direttamente quella che secondo lui costituisce una “crisi”.

Agenti della pattuglia di frontiera recentemente descritto La segretaria stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre è stata “estremamente stupida” dopo aver affermato che i migranti non stanno “attraversando” il confine meridionale.

La polizia di frontiera è stata avvisata aprire letteralmente i cancelli agli immigrati clandestini per entrare nel paese e prendere un autobus per città come New York.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Rompendo! Tentativo di assassinio su Vladimir Putin, mentre le tensioni aumentano in Ucraina – GUARDA IN DIRETTA

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Owen Shroyer ospita questa edizione LIVE di War Room, nei giorni feriali dalle 15:00 alle 18:00 CT.

Prendi anche i flussi a infowars.com/show e Video.vietato.

Assicurati di unirti ad Alex Jones GETTR & Telegramma! Salva il futuro e unisciti al prossimo Rinascimento seguendo questi NUOVI siti di social media indipendenti oggi!


Guarda e condividi questa edizione esplosiva della trasmissione più vietata al mondo:

Scopri i piani della Morte Nera con cui fermare il NWO Il nuovo libro firmato da Alex Jones, ‘Il grande reset: e la guerra per il mondo è in cima alle classifiche di Amazon nonostante la censura senza precedenti e la persecuzione politica contro Infowars!

Tieniti informato e iscriviti alla Newsletter di Infowars QUI.

Per favore DONATE OGGI per mantenere Infowars in onda in modo da poter difendere il Primo Emendamento e combattere l’agenda globalista!

Feed rombo:

CLICCA QUI per guardare il nostro feed dal vivo che ora è in streaming 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su GETTR! Inoltre, assicurati di seguire Alex Jones e Video.vietato su GETTR per le ultime notizie e le informazioni esclusive!

Alex Jones è su Telegram:


The American Journal: i federali usano paura e intimidazione per impedire alle persone di indagare sulla frode degli elettori nei prossimi mesi

“The American Journal” è in diretta tutti i giorni feriali dalle 8:00 alle 11:00 CST.

Segui The American Journal su Telegram:



Source link

Biden celebra la “legge sulla riduzione dell’inflazione” mentre il mercato azionario si accumula a causa dell’aumento dell’inflazione

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



La CNN e altre reti di notizie trasmettono uno schermo diviso in cui Joe Biden “celebra” il passaggio della sua legge sulla “Riduzione dell’inflazione” mentre il Dow Jones ha raggiunto il punto più basso per due anni alla notizia che l’inflazione è ancora a livelli record.

Guadare:

Il Dow Jones è sceso di oltre 1.200 punti e il S&P 500 è sceso di oltre il 4% martedì successivo al rapporto CPI di agosto, che ha evidenziato come l’inflazione sia aumentata dello 0,1% nonostante i prezzi del gas siano leggermente diminuiti.

Il tasso di inflazione ad agosto era dell’8,3% secondo il rapporto.

Il rapporto ha anche rilevato che i salari sono diminuiti del 2,8% e i prezzi dell’energia sono aumentati del 15,8%, il più grande aumento degli ultimi quattro decenni.

I prezzi dei generi alimentari sono aumentati del 13,5% rispetto allo scorso anno e sono ai massimi da 43 anni.

Alcuni americani non possono nemmeno permettersi di comprare cibo e si stanno rivolgendo alla disperazione del “compra ora paga dopo”:

Eppure la Casa Bianca lo descrive come “moderazione di benvenuto”:

Il segretario stampa afferma inoltre che il rapporto sull’inflazione mostra “progressi nel ridurre l’inflazione”.

Qualcuno le ha dato il rapporto sbagliato?

No, sta semplicemente mentendo di nuovo:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

La rete elettrica tedesca rischia il collasso mentre milioni di persone fanno scorta di riscaldatori elettrici inefficienti per l’inverno

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Poche settimane dopo l’abbiamo segnalato le ricerche su google per “legna da ardere” sono esplose Germania, ground zero di quello che sarà sicuramente un inverno molto freddo…

… il paese la cui rete elettrica sarà paralizzata per il prossimo futuro dopo la decisione della Russia di interrompere le forniture di gas naturale attraverso il gasdotto Nord Stream 1, sta ora affrontando un’altra crisi. Secondo Reutersi tedeschi potrebbero sovraccaricare la loro rete elettrica mentre passano a riscaldatori elettrici inefficienti nel tentativo di evitare la carenza di gas questo inverno, hanno avvertito i servizi di pubblica utilità in un articolo pubblicato domenica.

Temendo il peggio, le famiglie tedesche hanno fatto scorta di termoventilatori elettrici, compresi i dispositivi portatili, mostrano i dati di vendita, tra i timori che la Russia possa tagliare o limitare ulteriormente le forniture di gas sulla scia della guerra in Ucraina.

L’amministratore delegato dell’associazione tedesca dei servizi energetici e idrici, BDEW, ha dichiarato al quotidiano Handelsblatt che ai clienti potrebbero essere lasciate bollette elettriche ancora più pesanti se non utilizzano i dispositivi con parsimonia.

“E possono sovraccaricare le reti elettriche, ad esempio quando molte famiglie accendono i termoventilatori in una parte della città contemporaneamente in una fredda notte d’inverno”, ha affermato il direttore di BDEW Kerstin Andreae. Ha detto di aver compreso le paure delle persone per le case fredde, ma alcuni dei meccanismi di risposta potrebbero ritorcersi contro.

La Germania, insieme ad altri paesi dell’Unione Europea, si sta affrettando a sostenere case e industrie gravate da un ulteriore aumento dei prezzi dell’energia dopo che la Russia ha interrotto le forniture attraverso il gasdotto Nord Stream 1. Purtroppo, non importa quello che fa l’Europa, non può stampare gas naturale o materie prime, motivo per cui Charif Souki, presidente di Tellurian ha detto a Bloomberg TV che gli acquirenti europei alla fine pagheranno l’equivalente di $ 120 a $ 150 al barile per l’energia, indipendentemente da fonte per molto tempo.

L’Europa sarà a corto di forniture di gas naturale questo inverno e nei prossimi inverni, Souki ha detto aggiungendo che “A breve termine, sarà osceno, ma penso che se tutti fanno la cosa giusta, poi nel tempo, penso che tu scopriranno che tutti i prezzi dell’energia si pareggiano”.

Sottolineando l’ovvio, Souki ha affermato che i prezzi elevati potrebbero comportare la distruzione della domanda: “Siamo a corto di fonti di energia in generale”, ha affermato. “Quindi ad un certo punto scoprirai che petrolio, carbone, gas e energie rinnovabili si stabilizzeranno intorno a un certo livello e il mio sospetto è che andrà da $ 120 a $ 150 al barile equivalente per tutte queste materie prime”

Ciò che non è stato detto per ovvi motivi, è che la “domanda di distruzione” significa che migliaia di persone muoiono per congelamento.

Certo, il governo tedesco ha promesso che gli utenti industriali sarebbero stati i primi ad essere razionati in caso di carenza e che alle famiglie private sarebbe stato risparmiato qualsiasi taglio, ma resta da vedere come falliranno quelli con potere politico e denaro per ottenere un trattamento preferenziale a milioni di pensionati tedeschi.

Il presidente dell’agenzia di rete federale tedesca ha anche affermato che i blackout locali potrebbero derivare da picchi nell’uso dei termoventilatori, secondo un’intervista di sabato al quotidiano Tagesspiegel.

Klaus Mueller ha aggiunto che anche a fronte di prezzi del gas “molto alti”, i riscaldatori elettrici costerebbero comunque agli utenti più del riscaldamento centralizzato a gas, che è la forma più comune di riscaldamento residenziale nel paese.

I tedeschi hanno acquistato 600.000 dispositivi di riscaldamento elettrici durante la prima metà dell’anno, quasi il 35% in più rispetto all’anno precedente, secondo i dati del ricercatore di mercato GfK. Il numero finale sarà probabilmente di milioni in seguito alle turbolenze nel mercato energetico tedesco negli ultimi mesi.

Alex Jones e Andrew Tate, due degli uomini più censurati del pianetadiscuti di come hanno aggirato la de-platform e cosa accadrà dopo nella tirannia della matrice The Great Reset.



Source link

L’Armenia richiede assistenza militare russa mentre scoppiano combattimenti con l’Azerbaigian

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Aggiornamento (2305ET): Lo scoppio notturno di combattimenti in più punti lungo il confine armeno-azerbaigian è abbastanza grave da consentire a Yerevan di chiedere l’aiuto del suo potente alleato, la Russia.

Ciò è stato rivelato poche ore dopo che il primo ministro armeno Nikol Pashinyan ha tenuto una conversazione telefonica a tarda notte con il presidente Vladimir Putin. Il governo armeno da allora ha confermato di aver richiesto l’assistenza militare russa per respingere l’aggressione e i bombardamenti dell’Azerbaigian, secondo una dichiarazione (traduzione automatica):

“Durante l’incontro sono state discusse ulteriori misure per contrastare le azioni aggressive dell’Azerbaigian contro il territorio sovrano dell’Armenia, iniziate a mezzanotte. In connessione con l’aggressione contro il territorio sovrano della Repubblica di Armenia, è stato deciso di farlo appellarsi ufficialmente alla Federazione Russa per l’attuazione delle disposizioni del Trattato di amicizia, cooperazione e mutua assistenza, nonché all’Organizzazione del Trattato di sicurezza collettiva e il Consiglio di sicurezza dell’ONU.

L’Armenia basa la richiesta sul patto dell’Organizzazione del Trattato di sicurezza collettiva che ha con la Russia e in base al quale la Russia ha precedentemente inviato forze di mantenimento della pace nel Nagorno-Karabakh dopo il conflitto dell’autunno 2020.

Clint Ehrlich, analista geopolitico indipendente e osservatore russo conclude della richiesta estremamente significativa in un momento in cui infuria la guerra in Ucraina: “Se la Russia accetta, potremmo assistere all’esplosione di una seconda guerra per procura NATO-Russia”.

Della telefonata di Putin della prima notte, il Cremlino ha detto via TASS:

“Il Primo Ministro ha fornito dettagli sulle azioni provocatorie e aggressive delle forze armate azere in direzione del territorio sovrano dell’Armenia, iniziate a mezzanotte e accompagnate da bombardamenti di artiglieria e armi da fuoco di grosso calibro. Il Primo Ministro ha ritenuto inaccettabili le azioni della parte azerbaigiana e ha sottolineato l’importanza di una risposta adeguata da parte della comunità internazionale”.

Tuttavia, va notato che durante l’ultima grande riacutizzazione dei combattimenti tra le due nazioni rivali di lunga data che condividono un confine irrequieto, Mosca è stata attenta a non essere coinvolta troppo profondamente, accettando solo di aiutare a mediare un cessate il fuoco e inviare diverse centinaia di Forze russe di mantenimento della pace per controllare i termini dell’accordo.

Se Mosca viene trascinata dentro, potrebbe essere vista in Occidente come un’opportunità per “indebolire” Forze russe su un fronte separato.

Alcuni leader del Congresso degli Stati Uniti nel frattempo si sono espressi e si sono schierati fermamente dalla parte dell’Armenia, citando l’aggressione non provocata dell’Azerbaigian.

* * *

Pesanti combattimenti sono scoppiati tra Armenia e Azerbaigian lungo il confine poco dopo la mezzanotte ora locale, con il ministero della Difesa di entrambi i paesi che ha citato scontri in diverse località. L’Armenia dice che il suo territorio è sotto attaccoe quel bombardamento intensivo sta attualmente prendendo di mira Goris, Sotk e Jermuk a est.

Fondamentalmente ci sono notizie di scontri a fuoco ben oltre la regione contesa del Nagorno-Karabakh, ma bombardamenti sull’Armenia vera e propria. “Le forze armate azere hanno lanciato un’offensiva militare contro le posizioni armene in Armenia vera e propria”, scrive un corrispondente regionale.

Sembra che i combattimenti siano già stati sostenuti per due ore, suggerendo che questo potrebbe essere l’inizio di una guerra su vasta scala più ampia poiché le tensioni sono ribollenti risalendo all’ultima guerra per il Nagorno-Karabakh da settembre a novembre 2020.

Arman Torosyan, portavoce del ministero della Difesa armeno, ha confermato che “proseguono intense scaramucce dopo l’attacco dell’Azerbaigian provocazione su larga scala lungo il confine tra Armenia e Azerbaigian.” Entrambe le parti stanno ora accusando l’altra di aggressione e provocazioni.

Il Post di Gerusalemme è inoltre segnalandolo “Lunedì notte sono scoppiati grandi scontri tra le forze armene e azerbaigiane lungo il confine tra i due paesi, secondo i ministeri della difesa azerbaigiano e armeno”.

“Secondo quanto riferito, l’artiglieria azerbaigiana e gli UAV hanno preso di mira siti a Vardenis, Goris, Sotk e Jermuk nell’Armenia orientale”.

Di seguito è riportata la dichiarazione completa del ministero della Difesa dell’Azerbaigian:

Contestando queste accuse dell’Azerbaigian di un’operazione di “sabotaggio” che avrebbe dato il via alle nuove ostilità, l’esercito armeno ha risposto con la seguente dichiarazione ufficiale:

Il 13 settembre, alle 00:05, unità delle forze armate azere hanno iniziato a sparare intensamente contro le posizioni armene da artiglieria e armi da fuoco di grosso calibro in direzione di Goris, Sotk e Jermuk. Anche le forze armate azere utilizzano gli UAV.

A complicare le cose, ci sono ancora diverse centinaia di truppe russe di mantenimento della pace nell’irrequieta regione di confine del Nagorno-Karabakh, come parte dell’insediamento dell’ultimo round di combattimenti centrato lì.

Questa missione di mantenimento della pace è ora in dubbio e si dice che la principale base russa nel territorio dell’Armenia sia in “altissima allerta”.





Source link

I campanelli d’allarme suonano mentre la seconda azienda di elettrodomestici più grande del mondo segnala un calo della domanda

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il produttore di elettrodomestici svedese Electrolux AB annunciato un programma di riduzione dei costi dopo aver segnalato un calo della domanda per i suoi elettrodomestici in Europa e negli Stati Uniti.

Il secondo produttore mondiale di elettrodomestici dopo Whirlpool ha dichiarato: “Si stima che la domanda del mercato di elettrodomestici di base in Europa e negli Stati Uniti nel terzo trimestre sia diminuita a un ritmo notevolmente accelerato rispetto al secondo trimestre, guidata dall’impatto di inflazione elevata sugli acquisti di beni di consumo durevoli e bassa fiducia dei consumatori”.

Ha osservato: “Gli elevati livelli di inventario dei rivenditori hanno amplificato l’impatto del rallentamento della domanda dei consumatori”.

Ricorda, c’è un enorme eccesso di scorte di beni di consumo presso i rivenditori.

Electrolux ha avvertito che una combinazione di catene di approvvigionamento intrappolate ha messo sotto pressione l’azienda, che dovrebbe registrare una perdita operativa ancora più significativa nel terzo trimestre.

“In combinazione con gli squilibri della catena di approvvigionamento che determinano significative inefficienze produttive e aumento dei costi, si prevede che gli utili del terzo trimestre del Gruppo diminuiranno in modo significativo rispetto al secondo trimestre 2022 escludendo anche il costo una tantum per uscire dal mercato russo. Ciò è stato guidato principalmente dall’Europa e dal Nord America. Si prevede che l’area di business Nord America riporterà una perdita operativa nel terzo trimestre che supererà la perdita del secondo trimestre”.

Il calo della domanda dei consumatori, l’aumento delle scorte dei rivenditori e le crescenti perdite per l’azienda svedese hanno costretto il suo consiglio di amministrazione ad “avviare un programma di riduzione dei costi a livello di gruppo che affronti sia i costi variabili che quelli strutturali”. Electrolux ha spiegato di più sulle riduzioni dei costi:

“Il programma, che parte subito, si concentrerà sulla riduzione dei costi variabili, con particolare attenzione all’eliminazione delle inefficienze di costo nella nostra filiera e produzione. Le riduzioni dei costi strutturali avverranno principalmente in Europa e Nord America e includeranno misure di definizione delle priorità ed efficienza sfruttando i recenti cambiamenti organizzativi entrati in vigore il 1° luglio. Le misure includono l’aumento della produttività nelle operazioni, nonché l’ottimizzazione del portafoglio di ricerca e sviluppo, l’amministrazione, le attività di vendita e marketing .”

Le prospettive negative per Electrolux inizialmente hanno fatto scendere le azioni del 7%, ma da allora hanno recuperato la maggior parte delle perdite alla fine della sessione europea.

Il CEO di Electrolux, Jonas Samuelson, ha affermato che la fiducia dei consumatori dovrebbe rimanere depressa in Europa, aggiungendo: “Penso che le persone manterranno i loro portafogli abbastanza duramente”. Lo stesso è probabilmente vero negli Stati Uniti: i consumatori hanno rinunciato all’acquisto di beni durevoli e si sono concentrati sull’acquisto di prodotti di base poiché l’inflazione più alta degli ultimi decenni ha inviato una crescita salariale profondamente negativa per più di un anno. Le famiglie su entrambe le sponde dell’Atlantico stanno lottando.

Alex Jones e Andrew Tate, due degli uomini più censurati del pianetadiscuti di come hanno aggirato la de-platform e cosa accadrà dopo nella tirannia della matrice The Great Reset.



Source link

Texas Border Town chiede frigoriferi per conservare i corpi dei migranti annegati mentre gli obitori sono sopraffatti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Le autorità di Eagle Pass, una piccola città del Texas al confine con il Messico, hanno chiesto ai frigoriferi di conservare i corpi dei migranti annegati poiché gli obitori locali sono già sovraffollati, ha riportato Fox News lunedì, citando i vigili del fuoco.

“Ci sono così tanti corpi recuperati che gli operatori di pompe funebri chiedono assistenza. Non avevo mai visto così tanti annegamenti come quelli che stiamo vedendo in questo momento”, ha detto all’emittente il capo dei vigili del fuoco di Eagle Pass, Manuel Mello III. “Facciamo un recupero del corpo ogni giorno. È molto traumatico per il mio personale”.

Con l’aumento del numero di migranti illegali che sono annegati mentre cercavano di attraversare il fiume Rio Grande al confine con il Messico, gli obitori e le pompe funebri a Eagle Pass sono stati sopraffatti, secondo Mello.

Ci sono solo quattro ambulanze e due camion di riserva nella piccola città, ha detto. “Ma quei quattro camion vengono sopraffatti ogni singolo giorno”, ha aggiunto Mello.

Il capo dell’agenzia ha osservato che il suo dipartimento riceve in genere 7.000 chiamate di emergenza all’anno, ma il servizio ha ricevuto 8.500 chiamate nel 2021 e dovrebbe raggiungere la stessa cifra quest’anno.

“Vorrei vedere il governo federale intervenire e aiutare in ogni modo possibile”, ha detto Mello a Fox News. “Se potessero almeno fermare questa migrazione, sarebbe fantastico”.

Il Rio Grande inizia nello stato americano del Colorado, scorre a sud attraverso il New Mexico e sfocia nel Golfo del Messico, formando un confine naturale tra lo stato americano del Texas e il Messico.

Ben oltre 2 milioni di migranti sono entrati illegalmente negli Stati Uniti via il confine meridionale degli Stati Uniti da ottobre, battendo il record dello scorso anno stabilito sotto la sorveglianza dell’amministrazione Biden. L’afflusso ha messo a dura prova le risorse locali, statali e federali che cercano di gestire la situazione.

Alex Jones e Andrew Tate, due degli uomini più censurati del pianetadiscuti di come hanno aggirato la de-platform e cosa accadrà dopo nella tirannia della matrice The Great Reset.



Source link

“Blackout imminenti” – 75.000 impotenti mentre il consumo di energia record della California innesca “Evento di risposta alla domanda”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Aggiornamento (2030ET): come previsto in precedenza, il consumo di energia in California è salito a livelli record questo pomeriggio, portando lo stato di emergenza del sistema elettrico dello stato al livello più alto possibile in mezzo a un’ondata di caldo torrido, il che significa che i blackout sono imminenti.

Ciò ha innescato un “evento di risposta della domanda”…

E CA ISO avverte di ulteriori “blackout imminenti”.

“Sarà così rischioso” Michael Wara, direttore del programma di politica climatica ed energetica della Stanford University, ha affermato all’inizio della giornata.

“In questo momento c’è un divario di due ore serali tra l’offerta disponibile e la domanda prevista”.

Questa farsa per uno degli stati più tassati arriva appena quattro giorni dopo che il segretario all’energia del presidente Biden, Jennifer Granholm, ha elogiato le politiche statali sull’energia verde.

Granholm ha affermato che la California stava guidando la nazione nello sviluppo dell’energia verde e ha elogiato la sua capacità di plasmare la politica energetica nazionale, secondo a un’intervista condotta da Fox 11 Los Angeles.

“Adoro il fatto che la California sia sfacciatamente audace riguardo alla politica energetica (verde)”, Granholm ha dichiarato, definendo lo stato un “leader” verde per il resto del paese.

“L’audacia della California ha… ha plasmato la nostra volontà nel governo federale di andare oltre e più velocemente”, ha detto delle politiche sull’energia verde della California.

La politica energetica della California ha già lasciato 75.000 californiani senza elettricità…

E la più grande compagnia elettrica dello stato, PG&E Corp., lo ha affermato in una dichiarazione aveva notificato a circa 525.000 case e aziende che avrebbero potuto perdere energia per un massimo di due ore.

Quindi questo è ciò che il resto dell’America può aspettarsi?

* * *

Aggiornamento (1700ET): Come abbiamo avvertito in precedenza, i Califiorniani apparentemente non stanno ascoltando gli avvertimenti dei funzionari che dovrebbero sacrificare il loro comfort per il bene di qualunque piano aziendale o di ingegneria sociale sia la novità.

CAISO mostra che l’utilizzo è aumentato del 13% oggi rispetto a ieri alla stessa ora del giorno e per il secondo giorno consecutivo, l’operatore di rete statale ha emesso un avviso di emergenza energetica di livello 2.

La dichiarazione di emergenza consente ai funzionari di ordinare la chiusura di alcuni grandi consumatori di energia elettrica nell’ultimo disperato tentativo di evitare interruzioni.

“Ci stiamo dirigendo verso la parte peggiore di questa ondata di caldo e il rischio di interruzioni è reale ed è immediato”, Lo ha detto il governatore della California Gavin Newsom in un video pubblicato martedì su Twitter. Ha esortato i residenti e le imprese a ridurre il consumo di energia durante il tardo pomeriggio e la prima serata per aiutare lo stato a evitare interruzioni.

E i prezzi medi del giorno prima dell’energia elettrica martedì nella parte meridionale dello stato sono aumentati del 44% a $ 300,55 per megawattora, il più alto in 18 mesi.

Con l’impennata del caldo è probabile che le cose peggiorino:

“Stiamo esaminando molti record oggi”, ha affermato Bob Oravec, un meteorologo senior di filiale presso il Centro di previsione meteorologica degli Stati Uniti.

“Hanno molti problemi con l’elettricità là fuori, e questo non aiuterà”.

* * *

La California ha evitato per un soffio la rotazione delle interruzioni lunedì, mentre i funzionari della rete elettrica hanno chiesto ai clienti di conservare l’elettricità in un’ondata di caldo record.

La prospettiva di interruzioni non ha infastidito i californiani. Molti clienti hanno continuato a utilizzare elettrodomestici, aria condizionata ea casa caricabatterie per veicoli elettrici nonostante i motivi di conservazione dal California Independent System Operator (CAISO).

Lunedì è stato il quinto giorno consecutivo ammonito CAISO su un’ondata di caldo torrido che ha spinto il suo sistema elettrico sull’orlo del baratro. Anche se non sono stati segnalati blackout diffusi, la domanda di elettricità è salita a uno dei livelli più alti (52.646 megawatt), sottolineando come i clienti abbiano ampiamente ignorato le richieste di conservazione.

UN Reuters il rapporto ha mostrato che l’impennata della domanda di elettricità ha portato i prezzi dell’energia nello stato ai livelli più alti da agosto 2020.

I prezzi dell’energia presso l’hub di Palo Verde in Arizona e SP-15 nella California meridionale sono saliti rispettivamente a $ 850 e $ 505 per megawattora. Erano i livelli più alti da quando hanno raggiunto i massimi record di $ 1.311 a Palo Verde e $ 698 in SP-15 nell’agosto 2020, quando l’ISO ha imposto per l’ultima volta interruzioni di rotazione.

CAISO prevede che la domanda potrebbe raggiungere livelli mai raggiunti oggi, poiché le case e le aziende abbassano i termostati per sfuggire a temperature a tre cifre.

E poiché i californiani non stanno conservando l’elettricità poiché la domanda aumenta costantemente, ciò potrebbe significare che CAISO indicherebbe ai servizi di pubblica utilità di iniziare a imporre interruzioni a rotazione se la coercizione sulla rete continuasse – forse allora, dopo il fatto, i clienti riceveranno il messaggio per risparmiare.

Elliot Mainzer, CEO di CASIO, ha dichiarato lunedì: “Abbiamo bisogno di una riduzione del consumo di energia che sia due o tre volte maggiore di quella che abbiamo visto finora, poiché questa ondata di caldo storica continua a intensificarsi”.



Source link

I disordini civili sono destinati a crescere in tutto il mondo mentre cresce la pressione socioeconomica, avverte il rapporto

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’aumento vertiginoso dell’inflazione di cibo, energia e alloggi ha portato a quella che potrebbe essere una nuova era di disordini civili in tutto il mondo. Sacche di agitazione sono state osservate in Sri Lanka, Perù, Kenya, Ecuador, Iran ed Europa. Una nuova ricerca prevede che un’ondata più ampia di malcontento sia appena più avanti.

Sebbene questo argomento sullo sviluppo dei disordini sociali non sia affatto nuovo, ne abbiamo discusso alla fine del 2020, Perché Albert Edwards sta iniziando a farsi prendere dal panico per l’aumento dei prezzi degli alimenti,” e Michael Every di Rabobank ha notato nell’aprile 2021: Ci stiamo avvicinando a uno scenario biblico di aumento dei prezzi delle materie prime.”

All’inizio di quest’anno, il presidente della Fondazione Rockefeller Rajiv messo in guardia che si avvicina una “crisi alimentare massiccia e immediata”. L’ONU ha detto quest’estate che il mondo è “in marcia verso la fame” con una maggiore probabilità di disordini civili e violenza politica.

A dare un senso alle imminenti turbolenze globali è Verisk Maplecroft, una società di consulenza e intelligence sui rischi con sede nel Regno Unito. Hanno appena pubblicato una versione aggiornata del Civil Unrest Index (CUI), che copre sette anni di dati, mostrando che l’ultimo trimestre ha visto la maggior parte dei paesi da quando è stato creato l’indice aumentare i rischi di disordini civili (101 dei 198 paesi seguiti da l’azienda ha riscontrato un aumento dei rischi di disordini civili, mentre solo 42 hanno subito una riduzione dei rischi).

“L’impatto è evidente in tutto il mondo, con il malcontento popolare per l’aumento del costo della vita che emerge nelle strade dei mercati sviluppati ed emergenti allo stesso modo, che si estendono dall’UE, Sri Lanka, Perù al Kenya, Ecuador e Iran”, ha scritto Verisk nel rapporto , aggiungendo che le condizioni stanno peggiorando poiché la frequenza delle proteste e degli scioperi dei lavoratori potrebbe accelerare fino alla caduta.

“Sebbene ci siano state diverse proteste di alto profilo e su larga scala durante la prima metà del 2022, il peggio deve ancora venire”, ha avvertito l’azienda.

Verisk ha osservato che l’Algeria ha la più alta probabilità di disordini civili previsti nel prossimo semestre a causa dell’aumento dell’inflazione. Altre aree includono l’Europa, principalmente a causa dell’iperinflazione energetica che decima le finanze delle famiglie.

“Bosnia ed Erzegovina, Svizzera, Paesi Bassi, Germania e Ucraina sono tutti tra gli stati con i maggiori aumenti di rischio previsti”, afferma il rapporto.

“Solo una riduzione significativa dei prezzi globali di cibo ed energia può arrestare la tendenza globale negativa del rischio di disordini civili. I timori di recessione stanno aumentando e l’inflazione dovrebbe essere peggiore nel 2023 rispetto al 2022″, ha affermato Verisk.

La domanda rimane se le banche centrali possano arrestare l’inflazione con gli aumenti dei tassi di interesse più aggressivi degli ultimi decenni. In caso contrario, Verisk prevede: “è probabile che i prossimi sei mesi saranno ancora più dirompenti” rispetto all’inizio di quest’anno.



Source link

L’eccesso di decessi non dovuti al Covid è in cima ai 15.300 in 17 settimane mentre continua la misteriosa ondata di decessi cardiaci

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Ci sono stati 15.357 decessi in eccesso non Covid registrati in Inghilterra e Galles nelle 17 settimane dal 23 aprile, secondo l’ultimo dati ufficiali dall’Ufficio di statistica nazionale, rilasciato mercoledì. Questo è il 9,5% in più del previsto, sulla base di una media dei cinque anni precedenti.

Nella settimana terminata il 19 agosto, la settimana più recente per la quale sono disponibili dati, sono stati registrati 10.982 decessi in Inghilterra e Galles, 1.719 (18,6%) al di sopra della media quinquennale della settimana. Di questi, 551 hanno menzionato COVID-19 sul certificato di morte come causa concomitante e 354 hanno menzionato COVID-19 come causa sottostante, lasciando 1.365 decessi per una causa sottostante diversa.

Al Scettico quotidiano siamo stati seguente quella che sembra essere una correlazione tra il lancio primaverile del quarto booster della dose tra gli over 75 in Inghilterra e un’ondata di oltre 15.300 decessi in eccesso non Covid che attualmente sono inspiegabili. Il ricercatore sui vaccini Dr. Theo Schetters ha evidenziato una correlazione simile nei Paesi Bassi e ha sollevato preoccupazioni sul fatto che i vaccini possano contribuire alle morti.

La correlazione, che era forte durante la primavera e l’inizio dell’estate, non è continuata in Inghilterra e Galles, poiché i decessi sono rimasti elevati mentre le dosi di richiamo sono diminuite, come illustrato di seguito nel grafico che mostra i decessi per data di accadimento. Questa potrebbe essere un’indicazione di un danno da vaccino in corso, forse in combinazione con gli effetti di una precedente infezione da Covid, o il funzionamento di un’altra causa.

Il quadro in realtà è peggiore di quello che sembra perché dopo le 148.000 morti in eccesso degli ultimi due anni e mezzo ci si aspetterebbe una quantità significativa di spostamento della mortalità, quindi dovrebbero esserci meno morti del normale. D’altra parte, il invecchiamento della popolazione contrasterà tale effetto in una certa misura.

A seguire un benvenuto intervento dal professor Carl Heneghan di Oxford, il governo ha ora dissesta esaminando cosa si nasconde dietro l’insolito livello di morti. Tuttavia, i vaccini non sono ancora stati menzionati come a possibile fattore contributivononostante le morti siano in gran parte cardiovascolare in natura e avendo conosciuto i vaccini effetti collaterali sul cuore e sul sistema circolatorio. È difficile vedere come i vaccini possano essere esclusi senza un’adeguata indagine sui dati specifici della persona in base allo stato vaccinale e autopsie condotto tenendo presente la possibilità di danno da vaccino.

Il fatto che i decessi per cancro non siano al di sopra della media va contro il suggerimento che la principale causa dei decessi sia la negazione dell’accesso all’assistenza sanitaria durante la pandemia.

È necessaria un’indagine adeguata, che tenga conto della possibilità che il danno da vaccino stia contribuendo alla tendenza.

Smetti di premere: Lo studio condotto dal Dr. Peter Doshi, editore del Bmjche ha analizzato i dati degli studi sui vaccini mRNA Covid e fondare i vaccini avevano maggiori probabilità di metterti in ospedale a causa di gravi effetti avversi piuttosto che tenerti fuori proteggendoti dal Covid, ora è stato sottoposto a revisione paritaria e pubblicato in Vaccino.



Source link

La Cina mette la megacittà di Chengdu sotto blocco mentre “Zero-Covid” si intensifica

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Le azioni asiatiche sono crollate dopo che la Cina ha annunciato che la metropoli di Chengdu avrebbe bloccato i suoi 21 milioni di residenti mentre le autorità combattevano una nuova epidemia di Covid-19.

Nella regione occidentale della Cina, i funzionari di Chengdu hanno lanciato massicci test Covid e hanno chiesto ai residenti di attenersi al “rimanere a casa in linea di principio” dalle 18:00 di giovedì. La nuova misura consente a una persona per famiglia la possibilità di procurarsi beni di prima necessità in luoghi come i supermercati.

“L’attuale stato di controllo dell’epidemia è anormale, complesso e cupo”, hanno affermato i funzionari, aggiungendo che il blocco mira ad “arrestare in modo decisivo la diffusione dell’epidemia e garantire la salute di tutti i cittadini”.

Chengdu è la più grande città a chiudere dopo il blocco di Shanghai all’inizio di quest’anno. La mossa per bloccare Chengdu genererà ancora più instabilità macro per la seconda economia più grande del mondo. Rappresenta l’1,7% dell’economia nazionale ed è uno dei centri manifatturieri più importanti della Cina sudoccidentale.

In quanto capitale della provincia del Sichuan, la sesta provincia più grande in termini di PIL annuo, l’area metropolitana ospita 96 società quotate nei settori automobilistico, aerospaziale, informatico, dei macchinari e farmaceutico.

Case automobilistiche, tra cui Toyota Motor Corp. e VW China. Foxconn Technology Group, il più grande assemblatore mondiale di iPhone e altri dispositivi di Apple Inc. Tutti hanno impianti di produzione in città.

Il blocco è stato inaspettato e ha colto gli investitori alla sprovvista: l’indice Hang Seng di Hong Kong è crollato di quasi il 2% e l’indice CSI 300 è sceso di quasi l’1% al minimo degli ultimi tre mesi.

Alcuni titoli cinesi quotati negli Stati Uniti sono diminuiti sulla notizia del blocco. Alibaba è stata scambiata in ribasso del 2% nel premercato statunitense, mentre i titoli di veicoli elettrici come Nio, XPeng e Li Auto sono scesi rispettivamente del 3,4%, 3,1% e 2,2%.

Una ricaduta di pessimismo dalla Cina è trapelata nei titoli di lusso europei dopo che l’analista di HSBC Erwan Rambourg ha declassato LVMH, Hermes, Richemont e Swatch a una “tenuta” da “acquista”. Rambourg ha scritto in una nota di essere più cauto riguardo alle prospettive del settore a breve termine e la valutazione a questi livelli non aveva senso.

Il commento degli analisti (fornito da Bloomberg) è stato schiacciante negativo a causa dell’incertezza che lo zero Covid produce per l’economia cinese.

Bloomberg Intelligence, (Marvin Chen)

  • “La politica cinese Covid-zero continuerà a essere un rischio per i mercati e blocchi sporadici significano che qualsiasi ripresa della riapertura sarà probabilmente accidentata”
  • “I governi locali potrebbero intensificare gli sforzi per contenere l’aumento dei casi di Covid prima del 20° congresso del partito”

Union Bancaire Privee, (Vey-Sern Ling)

  • Blocchi sporadici di Covid-19 come questo metteranno sotto pressione le condizioni economiche già deboli in Cina, ma non ci aspettiamo che la politica Covid-zero si sposterà sostanzialmente in vista del 20° congresso del partito di ottobre”

AutoML Capital, (Rebecca Lim)

  • “Ciò peggiora la preoccupazione per il rallentamento economico della Cina, l’aggravarsi della crisi immobiliare e persino la crisi bancaria contagiosa se continuano le sofferenze”
  • Le “rigorose misure zero-Covid sono in vigore da oltre 2 anni e il contesto economico in generale avrà un impatto maggiore”

Tutti i residenti nella città sud-occidentale della Cina saranno confinati nelle loro case fino a quando non risulteranno negativi al Covid. Non ci sono state indicazioni da parte dei funzionari su quanto durerà il blocco.

Inoltre, nel distretto di Nanshan a Shenzhen, misure Covid più severe a partire da oggi fino a domenica chiuderanno i luoghi pubblici al chiuso, inclusi cinema, palestre e bar, e interromperanno i servizi di tutoraggio di persona per contenere un focolaio.

I nuovi blocchi metteranno sotto pressione i pianificatori economici di Pechino mentre l’economia scivola nell’abisso mentre un peggioramento del rallentamento del mercato immobiliare sta causando disordini tra gli sviluppatori.

Il playbook della Cina per scatenare stimoli incentrati principalmente sulla spesa per le infrastrutture potrebbe non essere sufficiente per contrastare i blocchi di Covid e un crollo del mercato immobiliare.

Dr. Lee Merrit di Il medico ribelle si unisce all’Alex Jones Show per mettere in guardia il pubblico sulle nanotecnologie contenute nei vaccini Covid.



Source link

Le difese antiaeree dell’ambasciata americana attivate su Baghdad mentre il bilancio delle vittime aumenta nella notte del caos

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Aggiornamento(2140ET): Secondo quanto riferito, l’ambasciata americana a Baghdad ha ingaggiato attacchi missilistici in entrata con il suo sistema di difesa aerea, il C-RAM che protegge le minacce aeree contro la Green Zone.

Alcuni rapporti suggeriscono che le strade sono finalmente diventate più calme nelle prime ore del mattino (ora locale), ma questo è dopo un bilancio delle vittime serali e notturne di almeno 15, comprese segnalazioni non confermate di vittime della polizia. L’AFP, citando fonti mediche locali, afferma anche che circa 350 manifestanti sono rimasti feriti.

Attualmente l’ambasciata kuwaitiana in Iraq sta esortando tutti i suoi cittadini a lasciare il paese, ed è probabile che seguiranno altri stati regionali e del Golfo, soprattutto se la violenza si diffonderà ad altre province.

Sotto: una breve raccolta di video di alcune caotiche scene notturne di scontri tra manifestanti pro-Sadr, fazioni militanti rivali e forze di sicurezza…

* * *

Aggiornamento(1702ET): A detta di tutti, la situazione nelle ore notturne (ora locale) di Baghdad ha continuato a crescere vertiginosamente, con un noto corrispondente regionale per il Medio Oriente che descrive un “piena implosione” – nonostante le forze di sicurezza abbiano tentato di imporre un rigoroso coprifuoco inteso a sgomberare le strade. Il Palazzo Repubblicano, che è il luogo in cui si riunisce il parlamento ingorgo dell’Iraq (sebbene ora sia stato sospeso dal primo ministro ad interim Mustafa al-Kadhimi), è stato occupato in serata da manifestanti armati.

La CNN riporta l’ultimo, “Almeno cinque persone sono state uccise e più di 40 sono rimaste ferite in violenti scontri scoppiati lunedì nella zona verde fortemente fortificata di Baghdad, a seguito dell’annuncio del potente religioso sciita iracheno Muqtada al-Sadr che si sarebbe ritirato dalla vita politica, hanno detto alla Galileus Web fonti mediche. In precedenza, sebbene notizie non confermate, si diceva che almeno otto erano morte in mezzo a scontri con la polizia. Questi numeri sono stati rapidamente aggiornati e il bilancio delle vittime dovrebbe aumentare nella notte: almeno 12 manifestanti uccisi (AFP), 2 membri della sicurezza uccisi (Arabiya). Lo Stato sta cercando di imporre il coprifuoco ma la situazione è fuori controllo. Manifestanti aggravati dallo status quo, milizie in roaming a Baghdad, Gov MIA… Lunga notte per l’Iraq”, Joyce Karam riassume.

“Diversi testimoni hanno detto alla CNN che le forze di sicurezza hanno spinto i manifestanti fuori dal palazzo repubblicano iracheno sparando gas lacrimogeni e proiettili veri. Centinaia di manifestanti hanno preso d’assalto l’edificio all’interno della Green Zone dopo l’annuncio di al-Sadr, hanno detto lunedì alla Galileus Web funzionari della sicurezza irachena”.

La Casa Bianca in precedenza ha negato le affermazioni diffuse secondo cui era in corso una “evacuazione” dell’ambasciata, ma a questo punto sembra più che probabile che il personale chiave venga portato in salvo data la situazione di sicurezza fatiscente nella presunta “alta sicurezza” Green Zone.

Con una contorta ironia tragica, tutto questo sta ovviamente accadendo la settimana stessa, quasi il giorno, di un altro anniversario e la triste eredità della “guerra al terrore” americana lunga due decenni…

I manifestanti pro-Sadr sono stati visti in precedenza prendere il controllo della piscina dell’iconico Palazzo Repubblicano costruito da Saddam e mantenuto intatto dopo l’invasione degli Stati Uniti del 2003.

Emergono altri video che mostrano quanto siano intensi gli scontri in corso tra le fazioni politiche e con la polizia:

* * *

Aggiornamento(1337ET): La Casa Bianca sta affrontando un video virale che pretendeva di mostrare un elicottero militare in cima all’ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad dopo che i manifestanti iracheni hanno violato la Green Zone ad alta sicurezza.

“I rapporti di evacuazione dell’ambasciata sono falsi. Garantire la sicurezza del personale del governo degli Stati Uniti, dei cittadini statunitensi e della sicurezza delle nostre strutture rimane la nostra massima priorità”, ha affermato un funzionario della Casa Bianca nelle ore successive allo svelamento della situazione della sicurezza. Il funzionario ha definito “inquietanti” le notizie di uno scontro violento con la polizia dopo l’entrata in vigore del coprifuoco per la capitale irachena.

“Ora è il momento del dialogo, non del confronto intensificato”, ha affermato il funzionario. “Ci uniamo all’appello dei partiti di tutto lo spettro politico iracheno a mantenere la calma, astenersi dalla violenza e risolvere le loro divergenze politiche attraverso un processo pacifico guidato dalla costituzione irachena”.

Anche se poco è confermato, ci sono segnalazioni di diversi uccisi mentre continuano ad emergere video di scontri a fuoco. Attualmente ci sono notizie secondo cui militanti pro-Sadr stanno vagando per piazza Tahrir e vicino alla Zona Verde, con anche gli edifici governativi chiave che sono stati violati.

* * *

Secondo quanto riferito, sono sfociati giorni di proteste e disordini pro-Muqtada Sadr La zona verde di sicurezza di Baghdad è stata violata lunedìmettendo in pericolo le missioni diplomatiche internazionali e le ambasciate straniere.

L’AFP segnala che un scambio di colpi di arma da fuoco è stato osservato come decine o forse centinaia di sostenitori si ribellano, con la polizia utilizzando misure antisommossa come cannoni ad acqua per respingere un attacco alla Green Zone. Ci sono rapporti non confermati secondo cui il tentacolare e iconico palazzo repubblicano iracheno è stato violato con la forza con i manifestanti all’interno.

La nuova agitazione sembra essere in risposta alle pressioni di Sadr per uscire dalla politica, con l’influente religioso sciita che ha twittato all’inizio della giornata: “Prima ho deciso che non avrei interferito negli affari politici. E ora annuncio il mio definitivo ritiro (dalla politica) e la chiusura di tutte le istituzioni (appartenenti al movimento Sadr).”

Gli ultimi mesi sono stati testimoni di disordini periodici mentre le fazioni sciite lottano per formare un governo, che ha anche portato a violenze sporadiche in mezzo a una situazione di stallo in parlamento. In questo contesto, negli ultimi due anni gruppi di milizie filo-iraniane hanno lanciato occasionali attacchi missilistici contro basi statunitensi e, a volte, persino contro l’ambasciata americana pesantemente fortificata. I sostenitori di Sadr credono che ci sia una cospirazione contro di lui.

Anche se non ancora confermato da parte degli Stati Unitici sono notizie diffuse secondo cui l’Ambasciata degli Stati Uniti che si trova all’interno della Green Zone lo sia attualmente in fase di evacuazione.

Sono stati visti anche convogli di veicoli internazionali sfrecciare dalle aree dei disordini, uscendo dai confini della Green Zone.

Di seguito sono riportati alcuni sviluppi secondo il corrispondente di guerra iracheno Ali Almikdam:

  • chiusura del santuario dell’Imam Al Kadhim
  • Intenso dispiegamento di sicurezza vicino all’aeroporto internazionale di Baghdad.
  • I sostenitori di Sadr assaltano il palazzo del governo e il palazzo repubblicano.
  • Coprifuoco a Baghdad.
  • L’ambasciata americana sta evacuando

Presunti filmati di manifestanti che violano la sede simbolica del governo dello stato iracheno, che si trova nel cuore della Zona Verde murata:





Source link