Archivi tag: Lego

L’ego della Fed è l’unica cosa più grande di questa bolla



La Fed insiste sul fatto che può inasprire la politica monetaria e affrontare l’inflazione senza danneggiare l’economia.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell e altri banchieri centrali affermano che l’economia è abbastanza forte da gestire tassi di interesse più elevati. Peter Schiff ha detto che questo è solo un altro di una lunga serie di arroganti errori di calcolo da parte della Fed.

Mentre la banca centrale inizia ad aumentare i tassi e si prepara a farlo rimpicciolire il suo bilancio, alcuni analisti temono che la Fed commetta un errore e inasprisca troppo. Ma Peter ha detto che la Fed ha già commesso l’errore.

“Non si tratta che la Fed potrebbe commettere un errore. Non hanno già fatto altro che errori. La Fed non ha mai fatto niente di buono. E poiché hanno commesso così tanti errori in passato, ci hanno già condannato in futuro. Non si tratta degli errori che possono fare. Riguarda gli errori che hanno già commesso”.

E Peter ha detto, visti tutti gli errori che i banchieri centrali hanno commesso in passato, sembra certo che ci saranno altri errori in futuro.

“L’errore che faranno in futuro non è stringere troppo, ma non stringere abbastanza, piegandosi alla pressione politica una volta che l’economia inizierà davvero a gonfiarsi ei mercati saranno in territorio di mercato ribassista. Quando la Fed toglie il piede dal freno e riattacca il gas, è allora che l’economia sta andando in tilt perché l’inflazione sta andando fuori controllo”.

Peter ha sottolineato il recente calo delle azioni speculative e ha affermato che era una funzione degli errori già commessi dalla Fed.

“Il 2021 è stato il picco della follia causato dalla più sconsiderata di tutte le politiche monetarie della Fed, che ha creato la madre di tutta l’inflazione. E ora la Fed vuole provare a rimettere il genio nella bottiglia. Non vuole assumersi alcuna responsabilità per aver fatto uscire il genio dalla bottiglia. Vuole dare la colpa a Putin. Vuole dare la colpa a tutto il COVID. Ma pensa che sia un compito semplice riparare il danno. Tutto quello che devono fare è tornare al jack rate fino al 2,5, 3%, arrivarci rapidamente, e poiché abbiamo un’economia così forte con un mercato del lavoro super caldo, la Fed può fare oggi quello che non avrebbe mai potuto fare nel passato perché l’economia ora è molto più forte di quanto non fosse in passato. Beh, non è più forte. È solo una bolla più grande”.

Ma i banchieri centrali della Fed non sembrano capirlo.

“In effetti, probabilmente l’unica cosa più grande di questa bolla è l’ego dei membri del FOMC e quanto siano all’oscuro della realtà economica”.

La Fed ha un curriculum orribile. Il presidente della Fed Jerome Powell ha sbagliato, sbagliato e ancora più sbagliato. Ma non è solo Powell. La Fed ha una lunga storia di mancare il bersaglio.

Nel 2006 e nel 2007, la Fed ha insistito sul fatto che non ci fossero problemi nel mercato immobiliare. Quando è diventato chiaro che c’era un problema, i banchieri centrali hanno detto: “Non preoccuparti, è contenuto nei subprime”. Quando i mercati finanziari sono crollati nel 2008 e la Fed ha iniziato il quantitative easing, Ben Bernanke ha detto che la banca centrale non stava monetizzando il debito e che avrebbe venduto tutte le obbligazioni che stava acquistando dopo la fine dell’emergenza. Durante la pandemia, hanno detto stampare miliardi di dollari non farebbe aumentare i prezzi al consumo. Quando l’inflazione ha alzato la sua brutta testa, hanno promesso che sarebbe stata transitoria. Ora hanno ammesso che non è transitorio, ma ci assicurano che possono aggiustarlo. Dicono che possono aumentare i tassi senza danneggiare l’economia.

Allora, perché dovremmo crederci?

Peter ha detto che pensa che siano “tre strike e sei fuori”.

«Strike one: subprime contenuti. Colpo due: l’inflazione è transitoria. Colpo tre: possiamo aumentare i tassi di interesse. L’economia è abbastanza forte da resistergli. Penso che tutta la credibilità della Fed andrà persa quando verrà rivelato quell’errore”.


TUTTE LE T-SHIRT INFOWARS SONO IN EDIZIONE LIMITATA!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Lego si sveglia, promette di realizzare giocattoli “liberi da pregiudizi di genere e stereotipi dannosi”


Il gigante danese dei giocattoli LEGO ha annunciato che cercherà di rimuovere gli stereotipi di genere “dannosi” dalla sua linea perché i ragazzi sono riluttanti a giocare con i giocattoli commercializzati nei confronti delle ragazze.

Lego, una delle più grandi aziende di giocattoli al mondo, ha annunciato in occasione della “Giornata della ragazza” delle Nazioni Unite che avrebbe cercato di realizzare giocattoli neutri rispetto al genere per “assicurare che i prodotti e il marketing LEGO siano accessibili a tutti e privi di pregiudizi di genere e stereotipi dannosi”.

Una ricerca commissionata dal produttore di giocattoli danese condotta dal Geena Davis Institute on Gender in the Media ha rilevato che il 71% dei ragazzi preferisce non giocare con i giocattoli delle ragazze perché si aspetterebbero di essere presi in giro da altri bambini o adulti. Le ragazze, d’altra parte, si diceva che stesse bene giocando con entrambe le linee di giocattoli.

Lo studio su 7.000 genitori e bambini tra i sei e i 14 anni in tutto il mondo ha anche affermato che i ragazzi sono stati incoraggiati dai loro genitori a prendere parte ad attività che circondano i campi STEM della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica, mentre le ragazze sono state dette essere spinti verso attività tradizionalmente femminili come travestirsi, ballare e cucinare.

Alex Jones spiega come le persone possono insorgere contro la tirannia medica globalista sulla società.

Julia Goldin, chief product and marketing officer del LEGO Group, ha dichiarato in a dichiarazione: “I benefici del gioco creativo, come la costruzione di fiducia, creatività e capacità di comunicazione, sono avvertiti da tutti i bambini, eppure continuiamo a sperimentare stereotipi secolari che etichettano le attività come adatte solo a un genere specifico.

Per saperne di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’articolo di Babylon Bee Satire prevedeva i Lego senza genere mentre il mondo dei clown diventava ancora più stravagante


Sito web di satira popolare L’ape di Babilonia scherzosamente ha predetto una situazione a maggio che in realtà si è avverata meno di cinque mesi dopo.

Come Non l’ape notato su Twitter, un New York Post articolo intitolato “Lego si impegna a rimuovere ‘bias di genere e stereotipi dannosi’ dai suoi giocattoli”, è follemente simile al maggio Babilonia Bee pezzo intitolato “Lego svela nuovi mattoncini senza genere senza connettori maschio/femmina”.

L’articolo di satira originariamente scherzava: “Come parte della sua nuova spinta verso l’inclusione e la diversità, LEGO ha svelato un nuovo set di mattoncini genderless senza connettori maschili o femminili. I mattoni completamente lisci non hanno protuberanze maschili o recettori femminili suggestivi e invece hanno lati completamente lisci e androgini tutt’intorno.

Dimostrazione l’ape Babilonia per essere abbastanza profetico, l’attuale annuncio di Lego è che l’azienda di giocattoli non etichetterà più i suoi prodotti come “per ragazze” o “per ragazzi” e il loro sito Web non consentirà più le ricerche per genere.

Ancora una volta, la realtà imita la finzione mentre il mondo continua a scendere in un vero e proprio Clown World.


Owen ha un’illuminazione quando si rende conto di cosa sia la bandiera dell’orgoglio.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link