Archivi tag: lanno

Il segretario alla salute di Biden afferma di essere a conoscenza della crisi del latte artificiale l’anno scorso


L’amministrazione Biden sta lavorando per risolvere una carenza senza precedenti di latte artificiale che affermano che nessuno avrebbe potuto vedere arrivare.

In un’intervista di lunedì con la CNN, tuttavia, il segretario alla salute e ai servizi umani Xavier Becerra ha ammesso che il governo federale era a conoscenza della carenza già lo scorso anno.

“Sei soddisfatto della risposta del governo durante tutto questo [baby formula shortage]?” ha chiesto Kate Bolduan della CNN.

“Da tutto quello che ho saputo… la FDA mi ha tenuto informato su questo dall’ANNO SCORSO. Ci siamo mossi il più rapidamente possibile”, ha risposto Becerra, ammettendo che la Food and Drug Administration sapeva di una carenza in arrivo dal 2021.

Venerdì, Biden detto giornalisti il ​​governo federale “si è mosso non appena un problema ci è apparso evidente”.

Alla domanda se l’amministrazione avrebbe dovuto muoversi prima sulla questione, Biden ha risposto: “Se fossimo stati lettori della mente migliori, immagino che avremmo potuto farlo”.

Lunedì, la FDA ha rilasciato a scheda informativa informando le famiglie su come affrontare la carenza di formula, compresi i numeri di telefono alle varie risorse, tuttavia la CNN rapporti quando un giornalista ha tentato di chiamare alcuni dei numeri elencati, “l’esercizio ha portato i rappresentanti del servizio clienti a scusarsi, un tempo di attesa che è durato ben più di un’ora e serie sfide nel trovare latte artificiale attraverso alcuni dei principali suggerimenti elencati sul nuovo sito web di HHS .”

A questo punto, poiché tutti ora sono ben consapevoli del problema, la carenza continua o per pura incompetenza o pianificazione intenzionale.


L’amministrazione Biden ride dei bambini americani che muoiono di fame



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il principale produttore statunitense avverte che la carenza di formule per bambini durerà per tutto l’anno


Gli Stati Uniti sono stati colpiti da una massiccia carenza di latte artificiale, causata in particolare dai colli di bottiglia indotti dalla pandemia di coronavirus e dal richiamo di febbraio di un latte artificiale prodotto da Abbott Nutrition, uno dei principali produttori statunitensi del prodotto.

Murray Kessler, CEO di Perrigo Company, il produttore statunitense di formule per bambini di marca per Walmart e Amazon, ha avvertito dell’imminente carenza del prodotto nel paese per il resto del 2022.

In un’intervista con Reuters, Kessler ha affermato che, sebbene gli impianti di produzione dell’azienda in Ohio e Vermont funzionino ora al 115% della capacità durante la crisi nazionale, la carenza e l’accresciuta domanda di latte artificiale potrebbero durare per il “saldo dell’anno”.

“Ci siamo fatti avanti e ci stiamo uccidendo per fare tutto il possibile”, ha sottolineato l’amministratore delegato di Perrigo.

Lo ha aggiunto per volere di la Food and Drug Administration (FDA) statunitenseKessler ha affermato che Perrigo ora sta realizzando solo quattro articoli: le versioni del marchio del negozio di Similac Pro Sensitive e Pro Advance, oltre a Enfamil Gentlease e Infant.

Le osservazioni hanno seguito il commissario della FDA Robert Califf affermando che gli sforzi del governo per aiutare altre società ad aumentare la produzione e aumentare le importazioni dall’estero dovrebbero aiutare ad alleviare la carenza di formule per bambini.

“Riteniamo che questi e altri sforzi in corso aiuteranno a migliorare notevolmente la fornitura negli Stati Uniti nel giro di poche settimane. I nostri dati indicano che le tariffe in stock nei negozi al dettaglio si stanno stabilizzando, ma continuiamo a lavorare 24 ore su 24 per aumentare ulteriormente la disponibilità”, ha affermato Califf.

Ciò è avvenuto dopo che il presidente Joe Biden ha fatto infuriare i critici sostenendo venerdì che nessuno avrebbe potuto prevedere la crisi, che ha visto i genitori arrabbiati in tutta una serie di stati passare da un negozio all’altro nel tentativo di trovare la formula di cui aveva urgente bisogno.

Alla domanda se la sua amministrazione avrebbe dovuto agire prima per affrontare la carenza, POTUS ha detto: “Se fossimo stati lettori della mente migliori, immagino che avremmo potuto farlo”.

La dichiarazione, tuttavia, è stata preceduta da Brian Deese, direttore del National Economic Council, che ha detto alla CNN che la Casa Bianca aveva esortato gli stati ad agire per combattere la questione a febbraio. Secondo lui, la mossa è stata preceduta dal fatto che la carenza è stata esacerbata da un richiamo il 17 febbraio di alcuni prodotti in latte artificiale prodotti da Abbott Laboratories e dalla chiusura di uno dei loro stabilimenti.

“In realtà abbiamo fornito agli stati la guida sull’utilizzo della flessibilità il giorno dopo che questo richiamo è avvenuto a febbraio”, ha affermato Deese.

Ha parlato mentre Biden è preso di mira dai repubblicani, che indicano a POTUS il via libera alla consegna di armi in Ucraina per un valore di miliardi di dollari nel mezzo della crisi della produzione di latte artificiale.

Il Federal Food, Drug, and Cosmetic Act (FFDCA) degli Stati Uniti si riferisce al latte artificiale come “un alimento che pretende di essere o è rappresentato per un uso dietetico speciale esclusivamente come alimento per bambini a causa della sua simulazione del latte umano o della sua idoneità come un sostituto completo o parziale del latte materno”.


Stiamo soffrendo: gli americani denunciano la carenza di cibo di Biden

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

“Impronte digitali di disinformazione:” il Pentagono si è aggiudicato l’anno scorso un contratto da 750.000 dollari dell’organizzazione “Fact-Checking” NewsGuard



A ulteriore prova dell’interesse acquisito del governo federale/Deep State nel promuovere la censura su Internet (o, come la chiamano, affrontare la “disinformazione”), il Dipartimento della Difesa ha assegnato a NewsGuard Technologies un contratto da 750.000 dollari nel settembre del 2021 per la “disinformazione” dell’organizzazione progetto impronte digitali”.

NewsGuard, che è stato oggetto di un ampio reportage di Breitbart News, è un progetto sostenuto dall’establishment che mira a “valutare” le testate giornalistiche, controllando Internet dicendo agli utenti quali fonti di notizie possono essere attendibili e quali no.

Secondo USASpending.govil contratto è stato aggiudicato per il progetto “Impronte digitali di disinformazione” di NewsGuard, che descrive come “un catalogo di bufale, falsità e narrazioni di disinformazione note che si stanno diffondendo online”.

Non è chiaro se le bufale abbracciate dall’establishment, come l’idea che il materiale trovato sul laptop di Hunter Biden fosse “disinformazione russa”, siano nel database delle “impronte digitali di disinformazione” di NewsGuard.

Il co-fondatore di NewsGuard, Steve Brill, diffondere quella falsa affermazionecome ha fatto membro del comitato consultivo e famigerato partigiano politico Michael Hayden.

Secondo NewsGuardil progetto “Impronte digitali di disinformazione” mira a potenziare la sorveglianza AI delle informazioni non approvate:

Il crescente database di NewsGuard di Misinformation Fingerprints™, un catalogo di note bufale, falsità e narrazioni di disinformazione che si stanno diffondendo online. Il set di dati per ogni narrazione include una descrizione di ogni bufala e perché è falsa, esempi di storie, post sui social media, video e altri contenuti che contengono la bufala e parole chiave e hashtag correlati. Poiché questi elementi (linguaggio, hashtag, ecc.) sono unici per ciascuna bufala, ogni “impronta digitale” diventa un identificatore univoco che può essere combinato con l’intelligenza artificiale e gli strumenti di ascolto sociale per identificare la fonte iniziale della bufala e le istanze in cui la bufala è ripetuti o amplificati sui social network o sul web aperto.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il capo del sindacato della polizia di Los Angeles avverte i turisti “non possiamo garantire la tua sicurezza” e afferma che la città è “come quel film ‘Purge'” tutto l’anno


Jamie McBride, capo del sindacato della polizia di Los Angeles, la Police Protective League, avverte i turisti e i cittadini dell’ondata di criminalità fuori controllo della città prima delle festività natalizie.

Durante un’intervista con CBSLA questa settimana, McBride ha detto: “Il mio messaggio a chiunque stia pensando di venire a Los Angeles, specialmente durante le festività natalizie, è di no. Non possiamo garantire la tua sicurezza. È davvero, davvero fuori controllo.”

Ha continuato, “L’ho detto a delle persone prima, è come in quel film ‘Purge’, sai? Invece di 24 ore per commettere il tuo crimine, queste persone hanno 365 giorni per commettere quello che vogliono”.

Una giovane donna intervistata nel notiziario locale di Los Angeles ha detto: “Fa abbastanza paura camminare di notte. Ho davvero pensato che sarebbe stata una zona sicura. Si è scoperto che non era sicuro come pensavo. Sicuramente mi porto qualcosa addosso ogni volta che esco di casa quando è buio.”

Anche McBride, un detective della polizia di lunga data e capo del sindacato LAPD, ha parlato con Fox News questa settimana per fornire un parere professionale sulla recente ondata di rapine e crimini violenti nello stato della California.

“In questo momento puoi letteralmente uscire, fare quello che vuoi, commettere crimini e sarai fuori più velocemente di quanto gli ufficiali possano finire il rapporto”, ha detto McBride, descrivendo i risultati delle riforme sulla cauzione sponsorizzate dai democratici.

“Vanno a comprare orologi Rolex, stanno distruggendo le gioiellerie, stanno entrando nei negozi Louis Vuitton”, ha spiegato. “Dobbiamo lavorare per cambiare queste leggi per renderle più dure contro la criminalità. Dobbiamo sbarazzarci di questi cosiddetti procuratori distrettuali progressisti, che difendono i criminali. È quasi come se ti vergognassi se sei una vittima. È come se fosse colpa tua. Questo è il modo in cui lo vedono. C’è tanto da pulire che dobbiamo fare, ma dobbiamo riprenderci le strade”.

Circa $ 340.000 di merce è stata rubata in corse di folla in giro per la città durante 11 incidenti separati nel corso dell’ultimo mese.

Grazie alle politiche “Covid” senza cauzione di Los Angeles, tutti i 14 sospetti arrestati in relazione ai furti sono stati rilasciati poche ore dopo essere stati arrestati, che sta sicuramente contribuendo all’aumento di quasi il 4% delle rapine in città quest’anno.

La città di Los Angeles sta seguendo la strada di molte altre grandi città in tutta l’America, in particolare le aree con procuratori distrettuali messo al potere con l’aiuto del donatore miliardario democratico George Soros.

Questi procuratori distrettuali finanziati da Soros, come George Gascon, procuratore distrettuale di Los Angeles, stanno permettendo ai criminali di dilagare in quella che è un’inversione marxista del sistema giudiziario americano.

Il capo di un sindacato che rappresenta circa 1.000 pubblici ministeri della contea di Los Angeles ha sbattuto Guascone all’inizio di questa settimana per non aver fatto nulla per la serie di furti, dicendo: “Ha creato un’atmosfera priva di responsabilità”.

Nonostante l’ondata di rapine in tutto lo stato, il governatore della California Gavin Newsom è a New York questa settimana per promuovere il suo ultimo libro per bambini.

Dio aiuti la California.


Il prossimo aumento della criminalità sta arrivando nella tua città gestita dai democratici!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’allenatore di football dello Stato di Washington Nick Rolovich è Licenziato dal suo lavoro di 3 milioni di dollari l’anno per essersi rifiutato di farsi vaccinare contro il COVID


L’allenatore di football della Washington State University Nick Rolovich è stato licenziato dalla sua posizione da $ 3 milioni all’anno dopo aver rifiutato di ottenere un vaccino contro il COVID.

Rolovich, 42 anni, ha tentato di citare un’esenzione religiosa per il vaccino, ma è stato licenziato dopo non aver ricevuto il vaccino entro il 18 ottobre, la scadenza del personale della WSU.

L’allenatore sportivo è cresciuto cattolico, anche se ha rifiutato di commentare la scorsa settimana quando aderisce ancora alla fede.

Alcuni cattolici hanno fatto esplodere il vaccino, perché è realizzato utilizzando linee cellulari derivate da feti abortiti. Ma la stessa Chiesa cattolica, compreso Papa Francesco, ha sostenuto i vaccini e ha esortato i fedeli a ricevere le vaccinazioni.

Non è stato l’unico membro dello staff della squadra che è stato licenziato poiché anche altri assistenti allenatori non vaccinati sono stati licenziati dalle loro posizioni.

Alex Jones spiega come il Gruppo Davos stia spingendo un piano delle Nazioni Unite per utilizzare i “passaporti vaccinali” mondiali per far rispettare le tasse globali sul carbonio, il che renderebbe il costo del viaggio ancora più costoso.

Rolovich aveva chiesto l’esenzione dopo la vittoria per 34-31 del Cougar su Stanford sabato.

“Non sono molto contento del modo in cui è successo”, ha detto Rolovich al Seattle Times.

Spero che nessun giocatore che alleno debba svegliarsi e sentirsi come mi sono sentito oggi.

“Non credo che sia stato malevolo, ma non è stata una bella cosa svegliarsi, ad essere onesti con te.”

In precedenza aveva affermato a luglio che la sua ragione per non ottenere il vaccino era “privata”, ma sosteneva di rispettare i lavoratori che stavano ricevendo il vaccino e ha salutato il successo dello stato di Washington nel somministrarli.

Rolovich aveva in seguito affermato che avrebbe ricevuto il vaccino, in seguito all’annuncio del mandato del governatore di Washington Jay Inslee ad agosto a causa dei casi in crescita dello stato.

Per saperne di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link