Archivi tag: Lambasciatore

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina afferma che Trump avrebbe impedito la guerra – e questa è una brutta cosa



Marie Yovanovitch, l’ex ambasciatrice degli Stati Uniti in Ucraina sotto Trump che ha testimoniato contro di lui durante il processo di impeachment del 2019, è incappata in modo esilarante nell’ammettere che se Trump fosse stato in carica avrebbe evitato la guerra diplomaticamente, ma poi ha insistito sul fatto che è una brutta cosa.

Il notevole scambio, avvenuto sabato su PBS, è stato evidenziato da Michael Tracey:

Trascrizione:

MARGARET HOOVER: Il presidente Trump ha affermato che questa citazione di invasione non sarebbe mai avvenuta nell’amministrazione Trump. Ho sentito che hai anche suggerito che Putin avrebbe potuto non entrare in guerra se Trump fosse ancora in carica. E hai detto citazione, non hai bisogno di andare in guerra se ottieni tutto ciò che vuoi con altri mezzi. Dimmi cosa intendevi con questo.

MARIE YOVANOVITCH: Trump è stato molto sprezzante nei confronti della NATO – voglio dire, sprezzante, è ovviamente una parola diplomatica – molto critico nei confronti della NATO, critico nei confronti dei nostri alleati. E i suoi stretti collaboratori, incluso John Bolton, hanno detto che se avesse vinto un secondo mandato, ci avrebbe tirato fuori dalla NATO. Voglio dire, perché entrare in guerra con Vladimir Putin se gli Stati Uniti presenteranno una specie di cadavere della NATO su un piatto d’argento? Non è necessario farlo.

HOOVER: Voglio dire, come pensi che l’invasione sarebbe stata diversa se Trump fosse rimasto presidente?

YOVANOVITCH: Penso che Trump avrebbe fornito a Putin abbastanza di ciò che voleva che forse non avrebbe invaso.

HOOVER: Se Trump avesse avuto un secondo mandato e pensi che Putin non avrebbe invaso per questo, come sarebbe l’Ucraina?

YOVANOVITCH: Ora stiamo entrando nel… Sai, questo è il motivo per cui viene detto ai diplomatici [LAUGHS] mai rispondere a domande teoriche! Quindi stiamo entrando in aree di… sai, voglio dire, è una domanda ipotetica, giusto? Non so cosa avrebbe fatto Trump e non so cosa avrebbe fatto Putin. Ma non riesco a vedere Trump, il presidente Trump che difende l’Ucraina come lo è il presidente Biden in questo momento.

Un’altra vittoria assicurata per il nostro establishment di politica estera!

Prendi quello, John Mearsheimer!


L’acclamato regista russo interrompe l’invasione russa



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’ambasciatore ucraino chiede di sapere come alla Russia è ancora consentito il seggio all’ONU mentre lancia bombe


In un affascinante scambio di giovedì, l’ambasciatore ucraino Sergiy Kyslytsya si è rivolto alle Nazioni Unite e ha chiesto perché alla Russia è ancora consentito partecipare e farne parte mentre bombarda il suo paese.

In quello che è stato chiaramente un momento scomodo per il Consiglio di sicurezza, Kyslytsya ha fatto riferimento all’articolo quattro della Carta delle Nazioni Unite, osservando che l’organismo globale si apre a tutti gli “stati amanti della pace” che rispettano gli obblighi all’interno.

Kyslytsya ha quindi accusato che “la Russia non è in grado di adempiere a nessuno di questi obblighi”.

“L’ambasciatore della Federazione Russa tre minuti fa ha confermato che il suo presidente ha dichiarato guerra al mio paese”, ha affermato Kyslytsya.

Ha aggiunto: “Quindi ora vorrei chiedere all’ambasciatore della Federazione Russa di dire sul verbale che in questo preciso momento le vostre truppe non bombardano le città ucraine. Che le tue truppe non si muovano nel territorio dell’Ucraina”.

Imbarazzante.

Guadare:

Kyslytsya ha proclamato che “l’articolo quattro paragrafo due della Carta recita ‘l’ammissione di uno di tali stati all’adesione alle Nazioni Unite sarà influenzata da una decisione dell’Assemblea Generale su raccomandazione del Consiglio di Sicurezza’”.

Kyslytsya ha passato i promemoria del consiglio legale delle Nazioni Unite degli anni ’90, quando la Russia è stata raccomandata e ammessa come stato membro.

“Sarebbe un miracolo se il segretario fosse in grado di produrre tali decisioni”, ha detto, aggiungendo “Non c’è nulla nella Carta delle Nazioni Unite sulla continuità, come un modo subdolo per entrare nell’organizzazione”.

Kyslytsya ha proseguito: “La Federazione Russa dovrebbe rinunciare alle responsabilità del Presidente del Consiglio di Sicurezza. Trasferisci queste responsabilità a un membro legittimo del Consiglio di sicurezza. Un membro rispettoso della carta”.

“E ho chiesto ai membri del Consiglio di sicurezza di convocare immediatamente una riunione di emergenza e considerare tutte le bozze di decisione necessarie per fermare la guerra perché è troppo tardi, miei cari colleghi, per parlare di riduzione dell’escalation”. ha esortato.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link