Archivi tag: gli

Gli astronomi trovano una coppia “cataclismica” di stelle con l’orbita più corta mai vista

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Quasi la metà delle stelle nella nostra galassia sono solitarie come il sole.

L’altra metà comprende stelle che circondano altre stelle, in coppia e in multipli, con orbite così strette che alcuni sistemi stellari potrebbero adattarsi tra la Terra e la luna.

Gli astronomi del MIT e altrove hanno scoperto una binaria stellare, o una coppia di stelle, con un’orbita estremamente corta, che sembrano girare in cerchio ogni 51 minuti. Il sistema sembra appartenere a una rara classe di binari noti come “variabile cataclismica”, in cui una stella simile al nostro sole orbita strettamente attorno a una nana bianca, un nucleo caldo e denso di una stella bruciata.

Una variabile cataclismica si verifica quando le due stelle si avvicinano, nel corso di miliardi di anni, facendo sì che la nana bianca inizi ad accumularsi o mangiando materiale lontano dalla sua stella partner. Questo processo può emettere lampi di luce enormi e variabili che, secoli fa, gli astronomi presumevano fossero il risultato di un cataclisma sconosciuto.

Il sistema appena scoperto, che il team ha etichettato ZTF J1813+4251, è una variabile cataclismica con l’orbita più corta rilevata fino ad oggi. A differenza di altri sistemi simili osservati in passato, gli astronomi hanno catturato questa variabile catastrofica quando le stelle si sono eclissate a vicenda più volte, consentendo al team di misurare con precisione le proprietà di ciascuna stella.

Con queste misurazioni, i ricercatori hanno eseguito simulazioni di ciò che probabilmente il sistema sta facendo oggi e di come dovrebbe evolversi nei prossimi centinaia di milioni di anni. Concludono che le stelle sono attualmente in transizione e che la stella simile al sole ha girato e “donato” gran parte della sua atmosfera di idrogeno alla vorace nana bianca. La stella simile al sole alla fine sarà ridotta a un nucleo per lo più denso e ricco di elio. In altri 70 milioni di anni, le stelle migreranno ancora più vicine, con un’orbita ultracorta che raggiungerà appena 18 minuti, prima che inizino ad espandersi e allontanarsi.

Decenni fa, i ricercatori del MIT e altrove avevano previsto che tali variabili catastrofiche avrebbero dovuto passare a orbite ultracorte. Questa è la prima volta che un tale sistema di transizione è stato osservato direttamente.

“Questo è un raro caso in cui abbiamo colto uno di questi sistemi nell’atto di passare dall’idrogeno all’elio”, afferma Kevin Burdge, Pappalardo Fellow nel Dipartimento di Fisica del MIT. “La gente prevedeva che questi oggetti dovessero passare a orbite ultracorte e per molto tempo si è discusso se potessero diventare abbastanza corti da emettere rilevabili onde gravitazionali. Questa scoperta mette a tacere”.

Burdge e colleghi riportano la loro scoperta Natura. I coautori dello studio includono collaboratori di diverse istituzioni, tra cui l’Harvard e lo Smithsonian Center for Astrophysics.

Ricerca del cielo

Gli astronomi hanno scoperto il nuovo sistema all’interno di un vasto catalogo di stelle, osservato dalla Zwicky Transient Facility (ZTF), un’indagine che utilizza una fotocamera collegata a un telescopio al Palomar Observatory in California per scattare foto ad alta risoluzione di ampie fasce del cielo.

L’indagine ha acquisito più di 1.000 immagini di ciascuna delle oltre 1 miliardo di stelle nel cielo, registrando la luminosità mutevole di ciascuna stella nel corso di giorni, mesi e anni.

Burdge ha setacciato il catalogo, alla ricerca di segnali di sistemi con orbite ultracorte, la cui dinamica può essere così estrema da emettere drammatiche esplosioni di luce ed emettere onde gravitazionali.

“Le onde gravitazionali ci stanno permettendo di studiare l’universo in un modo completamente nuovo”, afferma Burdge, che sta cercando nel cielo nuove sorgenti di onde gravitazionali.

Per questo nuovo studio, Burdge ha esaminato i dati ZTF alla ricerca di stelle che sembravano lampeggiare ripetutamente, con un periodo inferiore a un’ora, una frequenza che tipicamente segnala un sistema di almeno due oggetti in orbita ravvicinata, con uno che incrocia l’altro e brevemente bloccandone la luce.

Ha usato un algoritmo per eliminare le erbacce attraverso oltre 1 miliardo di stelle, ognuna delle quali è stata registrata in più di 1.000 immagini. L’algoritmo ha setacciato circa 1 milione di stelle che sembravano lampeggiare ogni ora circa. Tra questi, Burdge ha poi cercato ad occhio segnali di particolare interesse. La sua ricerca si è concentrata su ZTF J1813+4251, un sistema che risiede a circa 3.000 anni luce dalla Terra, nella costellazione di Ercole.

“Questa cosa è saltata fuori, dove ho visto un’eclissi accadere ogni 51 minuti, e ho detto, ok, questo è sicuramente un binario”, ricorda Burdge.

Un nucleo denso

Lui ei suoi colleghi si sono ulteriormente concentrati sul sistema utilizzando l’Osservatorio WM Keck alle Hawaii e il Gran Telescopio Canarias in Spagna. Hanno scoperto che il sistema era eccezionalmente “pulito”, il che significa che potevano vedere chiaramente il suo cambiamento di luce ad ogni eclissi. Con tale chiarezza, sono stati in grado di misurare con precisione la massa e il raggio di ogni oggetto, nonché il loro periodo orbitale.

Hanno scoperto che il primo oggetto era probabilmente una nana bianca, a 1/100 delle dimensioni del sole e circa la metà della sua massa. Il secondo oggetto era una stella simile al sole verso la fine della sua vita, un decimo delle dimensioni e della massa del sole (circa le dimensioni di Giove). Le stelle sembravano anche orbitare l’una intorno all’altra ogni 51 minuti.

Eppure qualcosa non tornava.

“Questa stella sembrava il sole, ma il sole non può rientrare in un’orbita inferiore a otto ore… che c’è qui?” dice Burdge.

Ben presto trovò una spiegazione: quasi 30 anni fa, i ricercatori, incluso il professore emerito del MIT Saul Rappaport, avevano predetto che i sistemi a orbita ultracorta avrebbero dovuto esistere come variabili cataclismiche. Mentre la nana bianca mangia orbita attorno alla stella simile al sole e consuma il suo idrogeno leggero, la stella simile al sole dovrebbe esaurirsi, lasciando un nucleo di elio, un elemento che è più denso dell’idrogeno e abbastanza pesante da mantenere la stella morta in un’orbita stretta e ultracorta.

Burdge si rese conto che ZTF J1813+4251 era probabilmente una variabile cataclismica, nell’atto di passare da un corpo ricco di idrogeno a quello di elio. La scoperta conferma le previsioni fatte da Rappaport e altri, e si pone anche come la più breve orbita variabile catastrofica rilevata fino ad oggi.

“Questo è un sistema speciale”, dice Burdge. “Siamo stati doppiamente fortunati a trovare un sistema che risponda a una grande domanda aperta, ed è una delle variabili cataclismatiche più belle che si conoscano”.



Source link

Gli Stati Uniti acquistano farmaci anti-radiazioni per un valore di 290 milioni di dollari da utilizzare nell'”emergenza nucleare”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il regime di Biden sta acquistando 290 milioni di dollari in farmaci anti-radiazioni da utilizzare nelle “emergenze nucleari” tra le crescenti tensioni con la Russia e le accresciute minacce di una guerra nucleare.

Da Salute e servizi umani:

PER IL RILASCIO IMMEDIATO
4 ottobre 2022

Contattare l’Ufficio Stampa HHS
202-821-9446
[email protected]
www.hhs.gov/news
Twitter: @HHSgov

HHS acquista farmaci da utilizzare nelle emergenze radiologiche e nucleari

Nell’ambito degli sforzi di lunga data in corso per essere meglio preparati a salvare vite umane in seguito a emergenze radiologiche e nucleari, il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti sta acquistando una fornitura del farmaco Nplate da Amgen USA Inc; Nplate è approvato per il trattamento delle lesioni delle cellule del sangue che accompagnano la sindrome da radiazioni acute nei pazienti adulti e pediatrici (ARS).

Amgen, con sede a Thousands Oaks, California, ha sviluppato Nplate per ARS con il supporto della Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA), parte della HHS Administration for Strategic Preparedness and Response (ASPR), nonché del National Institute of Allergy and Malattie infettive, parte del National Institutes of Health.

BARDA sta usando la sua autorità fornita ai sensi del Project Bioshield Act del 2004 e $ 290 milioni in Project BioShield ha designato un finanziamento per l’acquisto di questa fornitura del farmaco. Amgen manterrà questa fornitura nell’inventario gestito dal fornitore. Questo approccio riduce i costi di gestione del ciclo di vita per i contribuenti perché le dosi che si avvicinano alla scadenza possono essere ruotate nel mercato commerciale per un uso rapido prima della scadenza e nuove dosi possono essere aggiunte alla fornitura del governo.

L’ARS, nota anche come malattia da radiazioni, si verifica quando l’intero corpo di una persona è esposto a un’elevata dose di radiazioni penetranti, che raggiungono gli organi interni in pochi secondi. I sintomi delle lesioni da ARS includono una ridotta coagulazione del sangue a causa della bassa conta piastrinica, che può portare a sanguinamento incontrollato e pericoloso per la vita.

Per ridurre il sanguinamento indotto dalle radiazioni, Nplate stimola la produzione di piastrine da parte del corpo. Il farmaco può essere utilizzato per il trattamento di adulti e bambini.

Nplate è approvato anche per pazienti adulti e pediatrici con trombocitopenia immunitaria, una malattia del sangue che provoca una bassa conta piastrinica. Il riutilizzo di farmaci per la sindrome da radiazioni acute che sono anche approvati per un’indicazione commerciale aiuta a sostenere la disponibilità del prodotto e migliora la familiarità del medico con il farmaco.

“Il governo degli Stati Uniti ha affermato che l’acquisto di Nplate non era in risposta alla guerra in Ucraina”, The Telegraph segnalato.

“Un portavoce dell’HSS ha dichiarato a The Telegraph: ‘Questo fa parte del nostro lavoro in corso per la preparazione e la sicurezza radiologica. Non è stato accelerato dalla situazione in Ucraina’”.

Il Dipartimento di Stato la scorsa settimana ha esortato tutti gli americani a lasciare la Russia “il prima possibile” a seguito del sabotaggio dei gasdotti Nord Stream.

Il ragionamento ufficiale che hanno fornito è stato quello di evitare di essere arruolati nel loro sforzo di mobilitazione, ma quella logica si applicava solo ai cittadini con doppia cittadinanza e il loro consiglio era per tutti gli americani.

Come ho notato all’epoca, il vero motivo per cui hanno detto a tutti di andarsene è più probabilmente il rischio che scoppi una guerra in piena regola a causa della responsabilità di Stati Uniti, Ucraina o Polonia il bellicoso bombardamento degli oleodotti Nord Steam.

Mentre la Russia ha rilasciato dichiarazioni dopo dichiarazioni avvertendo gli Stati Uniti che useranno armi nucleari per difendere il loro territorio e “non stanno bluffando”, gli Stati Uniti hanno spedito miliardi di armi ad alta tecnologia in Ucraina per attaccare le forze russe e colpire all’interno della Russia.

Proprio la scorsa settimana, il Congresso ha votato a favore inviare altri 12,3 miliardi di dollari in aiuti militari ed economici all’Ucraina.

Biden ha detto a febbraio dopo lo scoppio della guerra che gli americani non dovrebbero preoccuparsi di una guerra nucleare poi trascorse gli otto mesi successivi a inimicarsi la Russia (e la Cina) con infinite provocazioni per rendere la guerra nucleare più probabile che mai.



Source link

Gli Stati Uniti liberano oltre 300.000 migranti illegali con dispositivi di localizzazione – rapporti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Secondo quanto riferito, l’amministrazione del presidente Joe Biden ha ampiamente ampliato l’uso di un programma che libera gli stranieri illegali negli Stati Uniti, che vengono quindi monitorati tramite telefoni e dispositivi di localizzazione mentre le loro domande di immigrazione vengono elaborate.

Secondo i dati del Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) degli Stati Uniti, al 24 settembre c’erano 316.700 migranti iscritti al cosiddetto programma Alternative alla detenzione (ATD) del governo, il 266% in più rispetto a quando Biden è entrato in carica nel gennaio 2021. Le cifre, che sono state ottenute da un gruppo di raccolta dati a Università di Siracusa e segnalato per la prima volta dal Chiamante quotidianoha mostrato che il numero di stranieri iscritti al programma ATD non aveva mai superato i 300.000 fino al mese scorso e non aveva mai superato i 200.000 fino allo scorso marzo.

Il programma, che costa 2,2 miliardi di dollari all’anno, è fatturato come un modo per liberare spazio di detenzione garantendo al contempo che i migranti si presentino in tribunale per un’udienza sui loro casi di immigrazione. Tuttavia, con i tribunali dell’immigrazione del paese sostenuti e sopraffatti dall’aumento del traffico di migranti al confine tra Stati Uniti e Messico, la maggior parte dei partecipanti viene rimossa dal programma ATD prima che i loro casi siano conclusi. Un ufficio per la responsabilità del governo (GAO) rapporto lo scorso giugno ha mostrato che circa un quarto dei richiedenti che vengono rimossi dall’ATD fuggono dalle forze dell’ordine dell’immigrazione piuttosto che presentarsi alle udienze in tribunale e probabilmente essere espulsi.

Con due mesi rimanenti nell’anno fiscale del governo, secondo quanto riferito, gli ufficiali della dogana e della protezione delle frontiere (CBP) degli Stati Uniti catturato più di due milioni di clandestini al confine meridionale a fine agosto, un record. Secondo quanto riferito, ci sono stati circa 220.000 incroci in più a settembre, un record mensile.

La tecnologia utilizzata per tracciare i migranti nel programma ATD, come i dispositivi GPS, costa in media ai contribuenti più di $ 361.000 al giorno, secondo i dati del DHS. Il GAO ha affermato che il DHS non ha fornito dati completi sul numero di stranieri illegali che fuggono dal sistema e non possono essere localizzati.

Il dipartimento ha annunciato un’ulteriore iniziativa ATD a giugno, a programma pilota che fornisce finanziamenti a gruppi no-profit e governi locali per fornire ai migranti servizi come l’assistenza sanitaria mentale, l’orientamento legale e l’orientamento culturale. Per quei partecipanti ATD che finiscono per essere deportati nei loro paesi d’origine, il programma pilota prevede “servizi di pianificazione delle partenze e reinserimento”.



Source link

I documenti del tribunale di Twitter rivelano che l’ex moglie di Elon Musk gli ha scritto “Per favore, fai qualcosa per combattere il risveglio”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’ex moglie di Elon Musk, Talulah Riley, gli ha scritto “Per favore, fai qualcosa per combattere il risveglio” con la sua acquisizione di Twitter, secondo l’analisi di Bloomberg News dei testi rilasciati dal telefono di Musk come parte del suo contenzioso con Twitter.

Da Bloomberg:

Mentre molti dei messaggi di testo [revealed in court documents from Musk’s phone] implicavano suppliche per investire denaro nell’accordo, quelle di Riley erano più concentrate sulla politica. “Per favore, fai qualcosa per combattere il risveglio”. ha scritto: “Farò di tutto per aiutare! xx.”

Era particolarmente preoccupata per la sospensione dell’account Twitter del sito satirico Babylon Bee, definendolo “pazzo” in un messaggio a Musk. “Raiyah e io ne stavamo parlando oggi”, ha scritto. “Era uno scherzo da re. Perché tutti sono diventati così puritani?”

Poco dopo la sospensione dell’Ape, Musk ha intervistato i suoi seguaci sulla libertà di parola.

Muschio anche inviato un messaggio con Joe Rogan:

Rogan: Hai intenzione di liberare Twitter dalla censura felice?

Musk: “Darò consigli, che possono o meno scegliere di seguire”.

Rogan: “Spero DAVVERO che tu abbia Twitter. Se lo fai, dovremmo organizzare una festa infernale.

Musk: Perché organizzare una festa quando puoi avere un Pigiama Jammy Jam?

Musk ha anche parlato con il deposto CEO di Twitter Jack Dorsey della creazione di una nuova piattaforma completamente.

Da Masticabile:

[…] mentre era ancora nel consiglio di amministrazione di Twitter, Dorsey stava messaggiando con Musk sull’acquisizione di Twitter e sul privato della società. In risposta a un tweet di Musk che chiedeva se fosse necessaria una nuova piattaforma, Dorsey (o “jack jack”, che è il modo in cui Musk ha salvato le sue informazioni di contatto) ha scritto a marzo: “Sì, è necessaria una nuova piattaforma. Non può essere un’azienda. Questo è il motivo per cui sono andato via.”

“Credo che debba essere un protocollo open source, finanziato da una sorta di fondazione che non possiede il protocollo, lo fa solo avanzare. Un po’ come ha fatto Signal. Non può avere un modello pubblicitario”, ha continuato Dorsey. “Questo non è un lavoro complicato, deve solo essere fatto bene, quindi è resiliente a ciò che è successo a Twitter”.

Dorsey ha spiegato che a maggio se ne sarebbe andato completamente dalla compagnia quando si sarebbe dimesso dal consiglio. Dopodiché, intendeva “fare questo lavoro”.

Musk ha risposto che voleva aiutare, ed è stato allora che Dorsey ha offerto questa interessante pepita di informazioni: Dorsey aveva precedentemente cercato di far entrare Musk nel consiglio e quando ciò non è riuscito, Dorsey ha voluto uscire da Twitter.

“Volevo parlarne con te dopo che ero stato tutto chiaro, perché ci tieni così tanto, capisci la sua (sic) importanza e potresti sicuramente aiutare in modi incommensurabili. Quando abbiamo fatto entrare l’attivista, ho fatto del mio meglio per farti entrare nel nostro consiglio, e il nostro consiglio ha detto di no. È stato più o meno il momento in cui ho deciso che dovevo lavorare per andarmene, per quanto sia stato difficile per me”, ha scritto Dorsey.

Sono tutti segnali molto positivi.

Muschio lunedì ha detto a Twitter che avrebbe portato a termine il suo acquisto del sito al prezzo di offerta originale di $ 54,20 per azione.

“Abbiamo ricevuto la lettera dai partiti Musk che hanno depositato presso la SEC”, ha annunciato martedì Twitter. “L’intenzione della Società è quella di chiudere la transazione a $ 54,20 per azione”.

Dopo che è uscita la notizia dell’accordo, Musk ha twittato: “L’acquisto di Twitter è un acceleratore per creare X, l’app per tutto”.





Source link

MSNBC in modalità panico mentre gli elettori latini fuggono dal Partito Democratico

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


A meno di 34 giorni dalle elezioni di medio termine del 2022, la sinistra al MSNBC sta ancora lottando per capire perché gli elettori latini stanno fuggendo dal partito in numero preoccupante.

In un recente rapportoMSNBC si è lamentato di come “gli elettori latini stiano spostando la loro attenzione sulle questioni invece di restare con un partito politico”.

La questione numero uno per i latinoamericani, secondo un recente sondaggio NBC/Telemundo: costo della vita, in altre parole, inflazione ed economia.

“Vediamo che i prezzi sono alle stelle”, ha detto un elettore di Latina a Phoenix, in Arizona, a un corrispondente dell’MSNBC. “E vogliamo sapere cosa faranno le persone per alleggerire questo peso”.

Una donna latina a El Paso, in Texas, ha detto al giornalista di aver cambiato partito perché i democratici sono irriconoscibili da quello che erano una volta, dicendo: “Il partito democratico è cambiato molto e mi identifico con il partito repubblicano”.

Alla domanda su cosa le piace del GOP, l’elettore ha detto: “Beh, siamo per Dio, il paese, la famiglia e il duro lavoro”.

Il marito della donna, che una volta era anche lui un elettore democratico, ha detto di essere profondamente preoccupato per l’immigrazione, la sicurezza delle frontiere e la sicurezza della sua famiglia.

“Il fatto è che non ci sentiamo più al sicuro”, ha affermato.

In un altro segmento di MSNBC, il sondaggista Steve Kornacki ha sottolineato come i sondaggi riflettano le preoccupazioni dei latini sull’immigrazione e sulla sicurezza delle frontiere, con molti che affermano di essere fiduciosi che i repubblicani possano affrontare i problemi.

Il giornalista dell’MSNBC Yasmin Vossoughian ha tentato di giustificare i numeri ammettendo che il partito democratico sta ignorando il blocco elettorale latinoamericano e semplicemente non sta conducendo una sufficiente sensibilizzazione.

L’ultimo rapporto di MSNBC arriva sulla scia di un’altra denuncia dove hanno inviato la giornalista Paola Ramos nel 34° distretto congressuale del Texas per cercare di capire perché gli elettori nella regione principalmente ispanica stavano cambiando partito.

“Eravamo già conservatori. Eravamo già con valori conservatori, è solo che nessuno se ne è accorto. Ci davano per scontati”, ha risposto un uomo.

“Il Partito Democratico mi ha lasciato, io non ho lasciato il partito”, ha aggiunto.

“Non dobbiamo approfittare di noi”, ha affermato un altro elettore latino. “Non dobbiamo presumere che, poiché siamo ispanici, voteremo naturalmente democratici”.

È piuttosto esilarante che, nonostante gli elettori descrivano esattamente cosa non apprezzano dei Democratici, MSNBC non riesca ancora a capire perché stanno emorragiando gli elettori. Tutto ciò dovrebbe portare a elezioni di medio termine molto interessanti.





Source link

L’American Medical Association chiede al Dipartimento di Giustizia e alla Big Tech di indagare, censurando i media che espongono gli interventi chirurgici radicali di genere

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’American Medical Association (AMA) ha scritto lunedì una lettera al Dipartimento di Giustizia chiedendo indagini e azioni penali contro qualsiasi testata giornalistica o individuo che esponga interventi chirurgici radicali di genere negli ospedali svegli in tutta l’America.

Nella sua lettera al procuratore generale Merrick Garland, l’AMA, insieme all’American Association of Pediatrics e alla Children’s Hospital Association, che rappresentano “oltre 270.000 medici e 220 ospedali pediatrici in tutto il paese”, ha affermato che la segnalazione di interventi chirurgici e procedure di genere è un ” campagna intenzionale di disinformazione” che sta facendo sì che i fornitori siano “mirati e minacciati”.

“Questi attacchi coordinati minacciano i diritti protetti a livello federale all’assistenza sanitaria per i pazienti e le loro famiglie”, afferma la lettera.

“Gli attacchi sono radicati in una campagna intenzionale di disinformazione, in cui alcuni utenti di alto profilo sui social media condividono informazioni false e fuorvianti che prendono di mira singoli medici e ospedali, provocando una rapida escalation di minacce, molestie e interruzioni dell’assistenza in più giurisdizioni .”

Dopo aver spiegato che ha fatto appello a Big Tech per censurare i critici delle sue procedure di genere, l’AMA ha invitato il DOJ a “indagare e perseguire” chiunque sia “responsabile” per aver esposto le sue pratiche di genere.

“Le nostre organizzazioni hanno invitato le società tecnologiche a fare di più per prevenire questa pratica sulle piattaforme digitali e ora esortiamo il vostro ufficio ad agire rapidamente per indagare e perseguire tutte le organizzazioni, gli individui e le entità responsabili”, si legge nella lettera.

L’AMA ha ribadito che è “dedicato alla salute e al benessere di bambini e adolescenti” che afferma include la fornitura di “cure di affermazione del genere”.

Il tono in preda al panico della lettera dell’AMA ha senso se si considerano le osservazioni di un medico del Vanderbilt University Medical Center, che ha recentemente affermato durante una conferenza che gli interventi chirurgici di genere estremi come isterectomie, mastectomie e vaginoplastica erano un “grande creatore di soldi” per l’ospedale, soprattutto perché richiedono “molti follow-up”.

L’affermazione dell’associazione secondo cui gli interventi chirurgici di genere, ovvero le “cure di affermazione del genere”, si basano sul “benessere di bambini e adolescenti” è in contrasto con molti ex individui transgender che affermano che gli interventi chirurgici di mutilazione radicale e i trattamenti ormonali li “feriscono”.

Dato il track record del Dipartimento di Giustizia di prendendo di mira i genitori della teoria della razza anti-critica, 6 gennaio manifestantie attivisti contro l’abortonon è fuori dal regno delle possibilità che il dipartimento si inchini presto davanti all’AMA e segua anche i critici degli interventi chirurgici di genere.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Parler: @WhiteIsTheFury





Source link

Il professore afferma che gli Stati Uniti stanno dietro al sabotaggio dell’oleodotto Nord Stream — I media impazziscono

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un professore della Bloomberg Television ha affermato che gli Stati Uniti erano responsabili delle perdite dell’oleodotto Nord Stream 2, mandando i conduttori di notizie in un tracollo.

Il professor Jeffrey Sachs di economia della Columbia University ha spiegato lunedì che gli Stati Uniti erano il colpevole più probabile dietro il sabotaggio dell’oleodotto Nord Stream, indicando le promesse di Joe Biden e dei funzionari del Dipartimento di Stato di porre fine all’oleodotto se la Russia avesse invaso l’Ucraina.

“Per renderlo definitivo, la distruzione del gasdotto Nord Stream, che scommetto fosse un’azione degli Stati Uniti – forse Stati Uniti e Polonia – questa è una speculazione…” Sachs iniziò prima di essere interrotto dal conduttore di “Bloomberg Surveillance” Tom Keene.

“Jeff, Jeff, dobbiamo fermarci qui. Anche questa è una bella affermazione,” sbottò Keene. “Perché pensi che sia stata un’azione statunitense? Che prove hai di ciò?”

Sfortunatamente per Keene, Sachs ha portato le ricevute, indicandole “prove radar dirette” che confermano una presenza militare statunitense intorno alle tubazioni prima delle perdite.

“Beh, prima di tutto, ci sono prove radar dirette che elicotteri statunitensi, elicotteri militari che normalmente sono posizionati a Danzica, stavano girando in cerchio su quest’area”, ha osservato Sachs.

Sachs ha poi indicato “minacce” fatte dai funzionari dell’amministrazione Biden negli ultimi mesi ha promesso di porre fine al gasdotto.

“Abbiamo anche ricevuto minacce dagli Stati Uniti all’inizio di quest’anno che in un modo o nell’altro metteremo fine a Nord Stream”, ha detto Sachs.

Sachs ha poi evidenziato le osservazioni del Segretario di Stato Antony Blinken, il quale ha affermato venerdì che il sabotaggio dell’oleodotto Nord Stream ha presentato un “incredibile opportunità” svezzare l’Europa dalla dipendenza energetica russa.

“Scusa, è un modo strano di parlare se sei preoccupato per la pirateria su infrastrutture internazionali di importanza vitale”, ha detto, mentre la co-conduttrice Lisa Abramowicz ha cercato di ottenere una parola in modo tagliente.

“So che questo va contro la nostra narrativa secondo cui non ti è permesso dire queste cose in Occidente, ma il fatto è che in tutto il mondo quando parlo con le persone, pensano che siano stati gli Stati Uniti a farlo”, ha detto ha detto, aggiungendo che anche i giornalisti che incolpano pubblicamente la Russia per le fughe di notizie in privato credono che gli Stati Uniti siano responsabili.

Abramowicz ha respinto l’analisi di Sachs, dicendo: “Professore, non voglio entrare in un colpo per tat su cosa è successo o non è successo con Nord Stream perché non abbiamo le prove e non abbiamo un contrappeso per questo.”

Gli sforzi dei media per mantenere il controllo della narrativa secondo cui la Russia è dietro le perdite dell’oleodotto viene deragliato da prove reali e dalle stesse parole dell’amministrazione Biden.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Parler: @WhiteIsTheFury





Source link

L’ex consigliere del Pentagono afferma che gli Stati Uniti hanno probabilmente attaccato gli oleodotti del Nord Stream per isolare la Germania

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un ex consigliere del Pentagono afferma che i colpevoli più probabili dietro le esplosioni dell’oleodotto Nord Stream sono gli Stati Uniti e la Gran Bretagna e che l’attacco è stato effettuato per impedire alla Germania di salvare la guerra in Ucraina.

Il colonnello in pensione dell’esercito americano Douglas Macgregor ha fatto i commenti durante un’apparizione al podcast Judging Freedom.

Macgregor ha affermato che un processo di eliminazione esclude la Germania, perché dipendono da Nord Stream per la loro sicurezza energetica, mentre non ha giovato alla Russia aver sabotato la propria infrastruttura.

“I russi distruggerebbero il loro gasdotto? Il 40 per cento del prodotto nazionale lordo russo o prodotto interno lordo è costituito da valuta estera che entra nel paese per acquistare gas naturale, petrolio, carbone e così via. Quindi i russi non l’hanno fatto. Penso che l’idea che abbiano fatto è assurda “, ha detto Macgregor.

Riferendosi al famigerato tweet cancellato dell’eurodeputato polacco Radoslaw Sikorski in cui scriveva: “Grazie, USA”, Macgregor ha osservato, “Chi altro potrebbe essere coinvolto? Ebbene, i polacchi sembrano esserne molto entusiasti”.

Tuttavia, citando rapporti secondo cui in entrambe le esplosioni erano stati rilevati più di 500 kg di TNT, l’ex consigliere del Pentagono suggerì che solo gli Stati Uniti e la Royal Navy britannica avevano la capacità di portare a termine l’attacco.

“Quindi devi guardare chi sono gli attori statali che hanno la capacità di farlo. E questo significa la Royal Navy, le operazioni speciali della Marina degli Stati Uniti”, ha detto Macgregor.

“Penso che sia abbastanza chiaro. Sappiamo che sono state utilizzate migliaia di libbre di TNT perché queste condutture sono enormemente robuste. Hai diversi pollici di cemento attorno a varie leghe metalliche per spostare il gas naturale. Quindi non è qualcosa che potresti semplicemente far cadere una granata alla fine di una lenza e interrompere. Ciò significa che ci vuole una certa raffinatezza”, ha aggiunto.

Macgregor ha suggerito che il motivo dietro gli attacchi era impedire alla Germania di salvare la guerra in Ucraina dopo che Berlino aveva iniziato “a dare l’impressione che non sarebbero più stati d’accordo con questa guerra per procura in Ucraina”.

“Sono riluttante a dire ‘sappiamo che deve essere stata Washington’. Non posso dirlo perché semplicemente non lo sappiamo. Ma è molto chiaro che abbiamo precluso le opzioni di Berlino. Berlino si stava allontanando da questa alleanza. [Chancellor] Olaf Scholz ha detto “Non invierò più equipaggiamento, non invierò carri armati”. Ora è in un vicolo cieco perché gli Stati Uniti lo hanno semplicemente derubato della possibilità di salvarsi. Chi gli fornirà gas, petrolio, carbone e tutto il resto se si salva? Dove si gira adesso? E ricorda, i tedeschi, che stanno affrontando terribili conseguenze in patria, si rifiutano di riavviare le centrali nucleari”, ha detto l’ex funzionario.

Come abbiamo precedentemente segnalatola CIA ha avvertito la Germania di potenziali attacchi ai gasdotti nel Mar Baltico settimane prima che il Nord Stream 1 e 2 venissero presi di mira.

Sia Joe Biden che il Sottosegretario di Stato per gli Affari Politici Victoria Nuland hanno affermato che il Nord Stream 2 non sarebbe stato autorizzato a operare se la Russia avesse attaccato l’Ucraina.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

I media di notizie false si aspettano che gli americani credano che la Russia abbia fatto saltare in aria il proprio oleodotto come pretesto per la guerra di Biden contro la Russia — Sunday Night Live

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE




I globalisti usano l’incidente per preparare il terreno per una grande escalation della guerra artificiosa in Ucraina mentre la Russia annette i territori orientali.



Source link

Gli elettori credono che la leadership del GOP li “tradirà” dopo aver ripreso il Congresso a metà mandato

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La maggior parte dei conservatori crede che la leadership del Partito Repubblicano li pugnalerà alle spalle dopo la metà del mandato, rivela un sondaggio di Infowars.

Alla domanda su cosa si aspettano dalla leadership del GOP se dovessero riprendere la maggioranza alla Camera e al Senato, il 55% degli intervistati ha affermato che la leadership repubblicana “tradirà gli elettori” e “si schiererà con i democratici su grandi questioni”.

Il sondaggio, che ha accumulato oltre 30.000 voti fino a domenica, ha anche rilevato che il 21% per cento degli intervistati ritiene che la leadership del GOP porterà “solo risultati parziali” della loro agenda per fermare Joe Biden e l’agenda della sinistra radicale.

Il 15% afferma che la leadership del GOP “non manterrà” le sue promesse a titolo definitivo.

Un misero 9% crede che la leadership del GOP in realtà “consegnerà per il popolo americano”.

In sintesi, il 91% degli intervistati non ha fiducia nella leadership del GOP.

Questo arriva dopo che il GOP ha svelato il suo “Impegno per l’America“, che descrive in dettaglio diverse promesse elettorali basate sul buon senso nel caso in cui il partito riprendesse le maggioranze al Congresso.

Ma Tucker Carlson ha affermato il il piano non affronta “niente di reale”, come la guerra dei Democratici contro la famiglia, l’armamento delle agenzie governative contro i conservatori o il crollo del confine meridionale.

La leadership repubblicana si schiera regolarmente con i democratici nel consegnare miliardi di dollari dei contribuenti all’Ucraina in mezzo all’inflazione in aumento.

Essi ha aiutato Joe Biden approvare l’anno scorso il suo conto di spesa per “infrastrutture” che causa inflazione di $ 1,2 trilioni.

E loro si unì ai Democratici nell’approvare la legislazione sul controllo delle armi all’inizio di quest’anno che include incentivi allo stato per imporre leggi sulle armi con bandiera rossa.

Sebbene il sondaggio non sia stato condotto scientificamente, mette comunque in evidenza la massiccia sfiducia che la base repubblicana ha nei confronti della sua leadership con il midterm a poche settimane di distanza.




Source link

L’approvvigionamento alimentare globale è crollato, gli esperti avvertono che la civiltà è minacciata

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Corrispondente di combattimento Michael Yon si unisce al conduttore ospite Mike Adams Lo spettacolo di Alex Jones per abbattere il prossimo crollo del Grande Reset.

Yon ha spiegato in particolare come il sabotaggio dell’oleodotto Nord Stream 2 aggraverà ulteriormente la carenza di cibo a causa del ruolo svolto dal gas naturale nello sviluppo di fertilizzanti per le colture.




Source link

Kamala Harris afferma che l’amministrazione di Biden si concentrerà sul “dare risorse di soccorso per gli uragani basate sull’equità” alle “comunità di colore”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il vicepresidente Kamala Harris è stato sbattuto dalla direttrice della risposta rapida del governatore della Florida Ron DeSantis Christina Pushaw dopo che l’ex senatrice ha fatto commenti accusati di razza riguardo al rilascio di fondi di soccorso federali in seguito all’uragano Ian.

Parlando venerdì al Women’s Leadership Forum del Comitato Nazionale Democratico, Harris ha affermato che sono state le persone di colore e le comunità a basso reddito a essere “più colpite da questi estremi [weather] condizioni.’

La devastazione inflitta alla Florida è stata messa a fuoco il giorno dopo che Ian ha colpito un mostruoso uragano di categoria 4, una delle tempeste più forti che abbia mai colpito gli Stati Uniti

Ha allagato le case su entrambe le coste dello stato, ha interrotto l’unico accesso stradale a un’isola barriera, ha distrutto uno storico molo sul lungomare e ha tolto l’elettricità a 2,67 milioni di case e aziende della Florida, quasi un quarto dei clienti dei servizi pubblici.

Harris, 57 anni, stava discutendo del cambiamento climatico con l’attrice Priyanka Chopra a Washington, DC quando ha fatto i suoi commenti.

Leggi di più



Source link

McDonald’s annuncia che gli Happy Meal per adulti arriveranno con i giocattoli

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


McDonald’s ora venderà giocattoli con pasti felici per adulti.

Nostalgia? O l’adolescenza perpetua radicata per il mercato dei figli maschi?

Per favore condividi questo video! https://youtu.be/CEdFoU35t_8

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

Gli Stati Uniti mettono gli operatori energetici in “allerta intensificata”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il segretario all’energia degli Stati Uniti Jennifer Granholm ha avvertito l’industria energetica americana, compresi gli operatori di navi cisterna per GNL, di essere attiva “allerta alta” dopo una serie di esplosioni hanno disabilitato i gasdotti russi Nord Stream nel Mar Baltico. Mosca ha suggerito che gli Stati Uniti fossero responsabili delle esplosioni.

“Tutti dovrebbero essere in massima allerta” Granholm ha detto Bloomberg mercoledì, due giorni dopo la rimozione dei principali condotti del gas Russia-Europa. Con il flusso di gas verso l’Europa interrotto per il prossimo futuro dalle esplosioni, Granholm ha affermato che l’incidente ha illustrato i rischi per i paesi europei di “affidarsi a un’altra entità per la propria energia”.

Diversi funzionari statunitensi hanno etichettato le esplosioni, avvenute al largo dell’isola danese di Bornholm, come “apparente sabotaggio”, ma non hanno incolpato nessun paese o gruppo. Gli attacchi sono arrivati ​​dopo che le successive amministrazioni statunitensi avevano tentato di impedire il completamento del Nord Stream 2 e di convincere gli stati europei a scambiare gas russo a buon mercato con il più costoso gas naturale liquefatto americano.

Inoltre, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato all’inizio di febbraio che gli Stati Uniti lo avrebbero fatto “fine” Nord Stream 2 se le truppe russe fossero entrate in Ucraina, ha detto a un giornalista “Te lo prometto, saremo in grado di farlo.” Con la NATO che ha testato droni subacquei vicino a Bornholm quest’estate, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova chiamato su Washington a “confessare” alla distruzione degli oleodotti.

“La scala della distruzione indica che si trattava davvero di una sorta di a [terrorist] atto,” Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha dichiarato, aggiungendo che è improbabile che un simile attacco sia avvenuto “senza il coinvolgimento di qualche potere statale”.

L’avvertimento di Granholm suggerisce che gli Stati Uniti sono preoccupati per gli attacchi alla propria infrastruttura del gas, con le spedizioni di GNL in particolare che rappresentano un punto vulnerabile. I Laboratori Nazionali Sandia messo in guardia nel 2004 che un attacco deliberato a una di queste navi potrebbe causare una palla di fuoco pericolosa per la salute umana fino a 1,6 chilometri (1 miglio) di distanza.

“Certo” Le spedizioni di GNL in Europa dovrebbero prendere più precauzioni, ha detto Granholm a Boomberg, aggiungendo “Dobbiamo essere in massima allerta”.

È richiesta discrezione da parte dello spettatore: Bambini maltrattati al Drag Queen Story Time.



Source link

Ancora un altro testimone democratico afferma che gli uomini biologici possono avere gravidanze

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Per l’ennesima volta un testimone chiamato a testimoniare dai Democratici durante le udienze sulle leggi sull’aborto ha affermato che gli uomini biologici sono in grado di rimanere incinta e partorire.

Sono la festa della scienza!

Giovedì, durante un’audizione del comitato di sorveglianza della Camera, il direttore medico per le cure primarie e trans di Planned Parenthood (sì, è una cosa) ha presentato la richiesta.

Il rappresentante del GOP Andrew Clyde ha chiesto al dottor Bhavik Kumar “Quindi gli uomini biologici possono rimanere incinta e partorire?” al che Kumar ha risposto “Gli uomini possono avere gravidanze, in particolare gli uomini trans”.

Clyde ha proseguito: “Quindi, stai dicendo che una donna biologica che si identifica come un uomo e quindi rimane incinta è, per citazione, un uomo? È questo che stai dicendo?”

Kumar ha risposto: “Queste domande su chi può rimanere incinta non hanno davvero il punto e sono qui per parlare di ciò che sta accadendo in Texas”.

“Questo sono io che faccio una domanda e tu rispondi”, intervenne Clyde, aggiungendo “Sto facendo la domanda, signore, non tu”.

“Giusto, e sto rispondendo alla domanda”, ha risposto Kumar, affermando inoltre: “Qualcuno con un utero potrebbe avere la capacità di rimanere incinta, sia che sia una donna o un uomo, questo non fa differenza”.

“Ok, abbiamo finito”, ha risposto un esasperato Clyde aggiungendo “Non è complicato. Lascia che te lo dica: se una persona ha un utero e nasce femmina, è una donna. Quello non è un uomo, e la stragrande maggioranza del mondo lo considera una donna, perché ci sono differenze biologiche tra uomini e donne”.

“Non riesco a credere che sia necessario dirlo, ma gli uomini non possono rimanere incinte e non possono partorire indipendentemente da come si identificano”, ha affermato Clyde, aggiungendo “Perché mai i Democratici dovrebbero introdurre una persona il cui titolo è direttore di trans prendersi cura di un’udienza per l’aborto quando solo le donne biologiche possono rimanere incinte?”

Clyde ha quindi riletto la dichiarazione di apertura di Kumar, in cui il direttore di Planned Parenthood ha descritto le restrizioni all’aborto come “intrinsecamente razziste, intrinsecamente classiste e fondamentalmente parte dell’agenda della supremazia bianca”.

Clyde ha poi notato che l’organizzazione per cui lavora Kumar è stata fondata da Margaret Sanger.

“L’obiettivo di Margaret Sanger era quello di decimare le comunità di colore attraverso l’aborto per eliminare le loro generazioni future”, ha esortato Clyde.

“Quanti aborti hai eseguito nella tua vita?” il rappresentante ha quindi chiesto a Kumar, a cui il medico ha risposto “Probabilmente migliaia”.

Clyde ribatté: “Quindi, come dottore, credi di aver interrotto abbastanza bambini da giustificare le convinzioni di Margaret Sanger e la tua continuazione della sua eredità? Questo è inconcepibile, è imperdonabile, sono grato che ora sia un crimine e non vedo l’ora che arrivi il giorno in cui la vita sarà di nuovo rispettata in tutta la nostra nazione”.

Guadare:

Altrove durante l’udienza, Kumar ha suggerito che i disastri naturali giustificano aborti senza ostacoli:

Kumar ha ammessotuttavia, che l’aborto vieta “non vietare la cura per le gravidanze extrauterine”:

https://www.lifenews.com/wp-content/uploads/2022/09/BhavikKumar3.mp4

Kumar ha fatto i commenti mentre è stato interrogato dalla democratica Alexandria Ocasio-Cortez, che ha deriso i repubblicani che non credono che gli uomini possano rimanere incinta.

“Le stesse persone che… ci hanno detto che il COVID è solo un’influenza, che il cambiamento climatico non è reale, che il 6 gennaio non è stato altro che una visita turistica… ora stanno cercando di dirci che le persone transgender non sono reali”, ha proclamato AOC.

“E direi che la loro affermazione è probabilmente legittima come tutte le altre, vale a dire non molto”, ha inoltre affermato.

I democratici continuano a presentare una galleria di ladri di persone agitate e chiaramente mentalmente instabili come “testimoni” durante queste udienze, i quali hanno tutti affermato che gli uomini possono partorire, un’idea che quasi un quarto degli elettori democratici crede che sia verosecondo una recente ricerca.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

La Russia suggerisce che gli Stati Uniti abbiano distrutto il Nord Stream, avverte di non provocare una guerra nucleare

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ambasciata russa negli Stati Uniti ha rilasciato un paio di dichiarazioni riguardanti sia la guerra in Ucraina che il recente sabotaggio dei gasdotti Nord Stream.

Mercoledì, l’ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov ha pubblicato un articolo confrontando la situazione attuale in Ucraina con la crisi dei missili cubani degli anni ’60.

Antonov ha osservato che “questo ottobre segnerà sessant’anni dalla crisi dei missili di Cuba, quando l’URSS e gli Stati Uniti erano sull’orlo di un conflitto nucleare”, e ha affermato che è giunto il momento di “guardare più da vicino le lezioni di politica estera che i due grandi poteri hanno imparato da quel momento drammatico.

Di recente, ha sottolineato l’ambasciatore, i media e i politici americani hanno ripetutamente avvertito che la Russia potrebbe presto utilizzare armi nucleari e confrontato la situazione con la crisi dei missili di Cuba.

Tuttavia, Antonov ha affermato che gli “esperti” hanno torto sul confronto e sono “ignoranti della storia e interpretano male lo stato attuale delle cose”.

Continuando, il rappresentante russo ha descritto come i trattati globali firmati nel corso di decenni siano recentemente “sprofondati nell’oblio” e gli Stati Uniti abbiano costantemente cercato “opportunità per ottenere il dominio militare globale”.

Le forze della NATO si sono anche avvicinate sempre di più al confine occidentale della Russia nonostante i patti di astenersi dal farlo.

Riguardo alla decisione di dichiarare guerra all’Ucraina, l’ambasciatore russo in America ha posto diverse domande retoriche, tra cui: “Cosa hanno fatto gli Stati Uniti per garantire l’attuazione degli accordi di Minsk?” e “Perché Washington è rimasta in silenzio per otto anni e non ha tirato su Kiev quando ucraini e russi sono stati uccisi nel Donbas?!”

Ha continuato: “Come potrebbe ignorare la terribile tragedia di Odessa quando diverse dozzine di persone furono bruciate vive?! Dov’erano le istituzioni umanitarie internazionali?! Perché l’amministrazione che dà la priorità ai diritti umani ha consentito tali crimini?!”

Queste sono tutte domande giuste a cui non è ancora stata data risposta.

“Oggi è ovvio che gli Stati Uniti sono direttamente coinvolti nelle azioni militari del regime di Kiev”, ha scritto Antonov. “Washington sta aumentando apertamente la fornitura di armi letali all’Ucraina e le fornisce informazioni. Pianificano congiuntamente operazioni militari contro le forze armate russe. Gli ucraini vengono addestrati a utilizzare l’equipaggiamento militare della NATO in un combattimento”.

La Russia ha affermato che si sente come se fosse “messa alla prova per vedere per quanto tempo rimarrà paziente e si asterrà dal rispondere ad azioni e attacchi palesemente contraddittori”.

L’ambasciatore ha anche affermato che la copertura mediatica delle minacce nucleari russe è una “finzione” e che il presidente Putin userebbe tali armi solo in modo difensivo che “aderirebbe rigorosamente alla dottrina militare del 2014 e ai principi di base della politica statale sulla deterrenza nucleare del 2020”.

Dopo che la Russia ha ufficialmente riconosciuto il recente referendum nel Donbas, in Ucraina, in cui i cittadini hanno votato per entrare a far parte della Russia, il governo di Putin tratterà qualsiasi attacco a quell’area come un attacco alla Patria.

Antonov ha anche criticato i “pianificatori militari americani” che ritengono possibile un conflitto nucleare limitato, avvertendo che gli attacchi nucleari si intensificherebbero rapidamente su scala globale.

L’ambasciatore ha concluso l’articolo affermando di voler credere che la Russia e gli americani “non si siano ancora avvicinati a una soglia pericolosa per cadere nell’abisso del conflitto nucleare”, con l’avvertimento: “È importante smetterla di minacciarci”.

“Oggi è difficile prevedere fino a che punto Washington sia pronta a spingersi per esacerbare le relazioni con la Russia. Riusciranno i circoli dirigenti statunitensi a rinunciare ai loro piani volti a logorare il nostro Paese in vista del suo smembramento?” chiese.

Giovedì l’ambasciata russa a Washington DC ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in cui suggerisce che l’amministrazione Biden ha sabotato intenzionalmente gli oleodotti Nord Stream.

In primo luogo, l’ambasciata ha notato il fatto che I politici statunitensi hanno già accusato Russia per il sabotaggio dell’oleodotto.

Anche l’ex direttore della CIA John Brennan ha spacciato questa teoria CNN Mercoledì.

“Forse hanno una visuale migliore dalla cima del Campidoglio”, ha scritto sarcasticamente l’ambasciata, aggiungendo: “Ma se è così, devono anche aver visto il Le attività delle navi da guerra statunitensi proprio nel luogo dell’interruzione delle infrastrutture russe proprio il giorno prima.”

I russi continuarono: “O notato droni ed elicotteri volano laggiù. O osservato Esercitazioni della US Navy con esplosivi subacquei che sono state condotte nella stessa area qualche tempo fa. Infine, avrebbero dovuto ricordare il promesse fatte dal presidente Biden di “porre fine” al progetto Nord Stream 2.”

L’ambasciata russa negli Stati Uniti ha anche chiesto: “chi beneficia della rottura degli oleodotti?” prima di spiegare “gli Stati Uniti hanno deciso di ‘spingere’ la Russia come concorrente utilizzando metodi e sanzioni non di mercato”.

L’ambasciata ha affermato che “il commercio energetico decennale tra Mosca e l’Europa si è da tempo trasformato in un pugno nell’occhio per gli strateghi di Washington” che “non sono in grado di offrire un’alternativa decente a forniture di gas affidabili e, non meno importante, a basso costo”.

L’obiettivo dell’America, secondo la Russia, è quello di ottenere “i suoi alleati agganciati a un ‘ago GNL'” costoso e dannoso per l’ambiente” o gas naturale liquefatto.

Cinese e Compagnie ucraine che la produzione e il commercio di GNL siano abbastanza sospettosamente le esatte imprese in cui Hunter Biden ha scelto di tuffarsi prima della guerra in Ucraina.

Il governo russo ha chiesto una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in merito agli attacchi del Nord Stream che si terrà venerdì.

La Russia dovrebbe presentare prove che il sabotaggio è stato un atto di “terrorismo internazionale”.






Source link

Gli Stati Uniti esortano gli americani a lasciare la Russia sulla scia del “sabotaggio” degli oleodotti Nord Stream

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il Dipartimento di Stato sta esortando gli americani a lasciare la Russia “il prima possibile” sulla scia del sospetto sabotaggio degli oleodotti Nord Stream.

Il ragionamento ufficiale che stanno dando per dire a tutti di andarsene è quello di evitare di essere arruolati nel loro sforzo di mobilitazione, ma quella logica si applica solo ai cittadini con doppia cittadinanza e questo avviso è per tutti gli americani.

Sospetto che il vero motivo per cui stanno dicendo a tutti di andarsene sia il rischio che scoppi una guerra in piena regola gli Stati Uniti, l’Ucraina o la Polonia sono responsabili del presunto bombardamento estremamente stupido e bellicoso degli oleodotti.

Dal Ambasciata Usa a Mosca, “Security Alert for US Citizens in Russia”:

Il 21 settembre, il governo russo ha avviato una mobilitazione dei suoi cittadini presso le forze armate a sostegno della sua invasione dell’Ucraina. La Russia può rifiutarsi di riconoscere la cittadinanza statunitense a doppia cittadinanza, negare il loro accesso all’assistenza consolare statunitense, impedire la loro partenza dalla Russia e arruolare persone con doppia cittadinanza per il servizio militare.

Le opzioni di volo commerciale sono attualmente estremamente limitate e spesso non sono disponibili con breve preavviso. Restano aperte le rotte via terra in auto e bus. Se desideri lasciare la Russia, dovresti prendere accordi indipendenti il ​​prima possibile. L’Ambasciata degli Stati Uniti ha gravi limitazioni alla sua capacità di assistere i cittadini statunitensi e le condizioni, comprese le opzioni di trasporto, potrebbero improvvisamente diventare ancora più limitate.

I cittadini statunitensi non dovrebbero recarsi in Russia e coloro che risiedono o viaggiano in Russia dovrebbero lasciare la Russia immediatamente mentre rimangono limitate opzioni di viaggio commerciale. Il Dipartimento di Stato fornisce informazioni sui viaggi commerciali nella pagina Informazioni per i cittadini statunitensi in Russia – Opzioni di viaggio fuori dalla Russia su travel.state.gov. Questo sito fornisce anche informazioni sui requisiti per l’ingresso nei paesi vicini, le procedure per viaggiare con passaporti statunitensi scaduti in alcune circostanze e i requisiti per i visti per le famiglie con familiari di cittadini americani e russi.

Ricordiamo ai cittadini statunitensi che il diritto di riunione pacifica e la libertà di espressione non sono garantiti in Russia. Evita tutte le proteste politiche o sociali e non fotografare il personale di sicurezza durante questi eventi. Le autorità russe hanno arrestato cittadini statunitensi che hanno partecipato a manifestazioni.

I nostri governanti criminali neocon ci stanno portando sull’orlo della terza guerra mondiale per difenderci lo stato fantoccio corrotto noto come Ucraina.



Source link

“Nessuna prova” Gli Stati Uniti sono coinvolti nell’attacco all’oleodotto Nord Stream perché lo dice il Pentagono

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



La giornalista di Fox News Jennifer Griffin ha confermato che gli Stati Uniti non erano responsabili dell’esplosione dell’oleodotto Nord Stream 2, perché glielo aveva detto il Pentagono.

Sì davvero.

Nonostante le accuse che circolano secondo cui gli Stati Uniti potrebbero essere stati coinvolti nelle esplosioni che, secondo quanto riferito, potrebbero far affondare gli oleodotti in modo permanente e senza che sia stata svolta alcuna indagine, il giornalismo crack di Griffin ha risolto il caso.

“Non ci sono prove o indicazioni che gli Stati Uniti siano stati coinvolti in alcun modo nelle esplosioni dell’oleodotto Nordstream 2”, ha twittato Griffin. “La mia domanda oggi al briefing del Pentagono: puoi escludere che gli Stati Uniti fossero coinvolti? Alto ufficiale militare: ‘Sì, non siamo stati assolutamente coinvolti.’ “

Bene, ecco allora, caso chiuso.

Come Chris Menahan Appuntiil giornalista di Fox News si è già reso colpevole di aver amplificato sfacciatamente la falsa propaganda di regime.

“All’inizio di quest’anno, Griffin ha pubblicato la storia falsa sfatata secondo cui la Russia ha bombardato il memoriale dell’olocausto di Babi Yair in Ucraina”.

Il servizio è stato successivamente smentito dopo che un giornalista israeliano visitato il sito e l’ho trovato completamente illeso.

Griffin ha anche riciclato la menzogna secondo cui la Russia stava usando “crematori mobili” per “evaporare” i caduti di guerra, quando il presunto video dimostrando che è stato preso da un video di YouTube del 2013.

“Quando sono emerse notizie sui biolab statunitensi in Ucraina, Griffin ha anche semplicemente ripetuto i punti di discussione del Pentagono per liquidare la storia come un niente hamburger”, scrive Menahan.

Quando Griffin è stata recentemente premiata con un nuovo contratto pluriennale, ha dichiarato che “è stato un onore fornire agli spettatori rapporti affidabili dal Pentagono e da tutto il mondo su questioni che sono fondamentali per tutti noi: la sicurezza e la sicurezza dei nostri compagni cittadini e alleati”.

“Segnalazione affidabile.”

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

Gli Stati Uniti entrano in recessione, ma non lo ammetteranno fino a dopo le scadenze intermedie

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’economia statunitense sta entrando in recessione, date tutte le cattive notizie economiche, ma non aspettatevi che i funzionari lo ammettano fino a dopo le elezioni di medio termine.

Mentre il mercato obbligazionario è in caduta libera storica, il tasso di inflazione è ufficialmente superiore all’8%, un livello mai visto dagli anni ’80 mentre i tassi sui mutui domestici sono ora superiori al 7%.

“Nuovi numeri economici mostrano che l’americano medio ha perso l’equivalente di $ 4.200 di reddito annuo sotto l’amministrazione Biden a causa dell’inflazione e dei tassi di interesse più elevati”, rapporti la Fondazione del Patrimonio. “Gli esperti del patrimonio hanno calcolato questo numero scioccante sulla base di diversi set di dati”.

“I prezzi al consumo sono aumentati del 12,7% da gennaio 2021, significativamente più velocemente dei salari, così che il lavoratore americano medio ha perso $ 3.000 di potere d’acquisto annuo”.

Sia il Dow che l’S&P 500 sono diminuiti per sei giorni consecutivi e l’S&P ha colpito il livello più basso dal 2020.

Tuttavia, i media continuano a porsi la domanda se – e non quando – gli Stati Uniti entreranno in una recessione, con Forbes che afferma addirittura che una recessione può ancora essere “evitata del tutto” a causa del mercato del lavoro che continua a resistere “ragionevolmente bene”.

“… Due quarti di crescita negativa, come abbiamo visto finora nel 2022, sono una buona regola pratica per identificare le recessioni”, ha riferito Forbes. “Tuttavia, il National Bureau of Economic Research (NBER) fa l’ultima chiamata”.

“Ciò può richiedere del tempo mentre esaminano tutti i dati e le prime stime, come quelle che abbiamo visto questa mattina, verranno perfezionate nei prossimi mesi”.

È interessante notare che anche Forbes ammesso che “in effetti, quasi sempre negli ultimi decenni, quando il National Bureau of Economic Research (NBER) ha annunciato una recessione, ha coinciso con almeno due quarti di crescita economica negativa”.

Questo è, fino ad ora, il che è positivo per i politici in carica che non vogliono una recessione durante il medio termine.

Tuttavia, ciò potrebbe non avere importanza se il pubblico e i mercati ritengono che una recessione sia già in corso e la percezione pubblica è più critica delle designazioni ufficiali.



Source link

Gli avvocati rivelano chi sta davvero traendo profitto dalle cause legali di Sandy Hook

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Gli avvocati Viva Frei e Robert Barnes discutono del comportamento non professionale del vampiro Sandy Hook, il calvo Chris Mattei, durante il processo spettacolo CT, così come di altri che nuotano e bevono dal pozzo nero che glorifica i tiratori di massa.

I radicali di sinistra stanno tentando di distruggere Alex Jones attraverso il sistema giudiziario!

Per favore aiuta Alex facendo una donazione per la sua difesa legale per tenerlo in battaglia! Non lasciare che il NWO abbia successo con la sua ultima arma contro la libertà di parola!




Source link

Gli americani devono fuggire immediatamente dalla Russia o affrontare la coscrizione, avverte l’ambasciata

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Martedì l’ambasciata americana a Mosca ha emesso un insolito avvertimento, esortando tutti i cittadini statunitensi ancora nel Paese a fuggire immediatamente sulla scia del decreto di mobilitazione parziale di Vladimir Putin della scorsa settimana.

Il messaggio urgente è essenzialmente di uscire finché è ancora possibile, poiché la guerra in Ucraina si intensifica ulteriormente, accompagnata sempre più dalla retorica nucleare.

La preoccupazione dell’ambasciata è che Mosca potrebbe non riconoscere che la doppia cittadinanza dovrebbe essere esentata dal servizio militare. “La Russia può rifiutarsi di riconoscere la cittadinanza statunitense a doppia cittadinanza, negare il loro accesso all’assistenza consolare statunitense, impedire la loro partenza dalla Russia e arruolare persone con doppia cittadinanza per il servizio militare”, avverte la dichiarazione dell’ambasciata.

Questo anche perché ci sono segnalazioni diffuse di ingorghi ai principali valichi di frontiera terrestri; per esempio al confine georgiano c’è un oltre 10 miglia di fila di auto in attesa di uscita, anche se si dice che le guardie dalla parte russa stiano rendendo difficile il processo.

Anche i biglietti aerei per andare all’estero sono stati più difficili da trovare, anche con l’aumento dei prezzi, e resta che lo spazio aereo europeo rimane chiuso a tutti i vettori russi, sebbene gli aerei di linea europei possano ancora volare direttamente dalla Russia all’Europa.

“Coloro che risiedono o viaggiano in Russia dovrebbero lasciare la Russia immediatamente mentre rimangono limitate opzioni di viaggio commerciale”, ha aggiunto la dichiarazione dell’ambasciata. Inoltre, come Lo riferisce Fox:

L’ambasciata ha avvertito tutti gli americani in Russia che il Dipartimento di Stato ha una capacità limitata di assistere, in particolare perché le tensioni tra Mosca e Washington continuano a salire a livelli mai visti dalla Guerra Fredda, e ha affermato che “le condizioni, comprese le opzioni di trasporto, potrebbero improvvisamente diventare ancora più limitato”.

Da quando l’invasione dell’Ucraina è iniziata poco più di sette mesi fa, il Dipartimento di Stato ha esortato gli americani a evitare di viaggiare o attraversare la Russia, data l’imprevedibilità del conflitto.

La Russia ha inoltre recentemente introdotto elementi di legge marziale nel suo codice penale, con conseguenti pene severe per tutti i russi che si sono rifiutati di combattere in Ucraina.

È interessante notare che i funzionari statunitensi hanno persino ipotizzato che l’ex dipendente della NSA e informatore Edward Snowden potrebbe eventualmente essere arruolato nell’esercito russo, dopo che giorni fa gli è stata concessa la cittadinanza da un decreto firmato dal presidente Putin.

È richiesta discrezione da parte dello spettatore: Bambini maltrattati al Drag Queen Story Time.





Source link

Gli Stati Uniti dicono a Snowden di tornare a casa per “affrontare la giustizia” o rischiare la coscrizione nell’esercito russo

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Dopo aver appreso del decreto di lunedì firmato da Vladimir Putin a concedere la cittadinanza russa all’ex dipendente della NSA Edward Snowden dopo aver ricevuto asilo dal suo arrivo nel 2013, l’amministrazione statunitense ha invitato Snowden a tornare sul suolo americano per “affrontare la giustizia”.

“Sig. Snowden dovrebbe tornare negli Stati Uniti dove dovrebbe affrontare la giustizia come farebbe qualsiasi altro cittadino americano”, ha detto lunedì il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price.

Ma Price ha seguito un reclamo che è stato contestato dal team di difesa legale di Snowden. “Forse l’unica cosa che è cambiata, è che a causa della sua cittadinanza russa, a quanto pare ora potrebbe essere arruolato per combattere nella guerra della Russia in Ucraina,” Egli ha detto.

In risposta, l’avvocato di Snowden è stato citato in Russia Sputnik poiché Snowden non ha mai prestato servizio nell’esercito russo, non sarà influenzato dalla “mobilitazione parziale” – che si applica ai riservisti, sebbene ci siano state segnalazioni contrastanti di casi di bozze di avviso inviate a giovani russi:

“Non ha prestato servizio nell’esercito russo, quindi, secondo la nostra attuale legislazione, non rientra in questa categoria di cittadini, che ora viene richiamato. Sai che ora stanno chiamando riservisti che hanno servito e hanno la specialità appropriata. E poi agirà secondo la legge, poiché tutto è previsto dalla legislazione russa”, Anatoly Kucherena, laico di Snowden in Russia, disse.

Il decreto emanato lunedì affermava quanto segue:

“Conformemente al paragrafo ‘a’ dell’articolo 89 della Costituzione della Federazione Russa, decido: di accettare come cittadinanza della Federazione Russa le seguenti persone: Edward Joseph Snowden, nato il 21 giugno 1983, negli Stati Uniti di America.”

In una dichiarazione pubblicata su Twitter, Snowden ha affermato di aver richiesto e ottenuto la doppia cittadinanza per paura di poter essere separato da suo figlio senza la cittadinanza russa.

Snowden rimane l’informatore più visibile d’America, dopo una carriera nell’intelligence statunitense, anche come appaltatore per la NSA e la CIA, ha esposto la pervasiva sorveglianza interna del governo degli Stati Uniti, che secondo i critici è una grave violazione dei diritti dei singoli americani garantiti dalla Costituzione.





Source link

Gli europei stanno già affrontando dilemmi prima impensabili

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Poiché i cittadini dell’Unione Europea e del Regno Unito stanno sempre più lottando per sbarcare il lunario a causa di livelli record di inflazione e con l’avvicinarsi dell’inverno, una grave crisi del costo della vita è destinata a perdere il controllo.

I costi energetici alle stelle, combinati con i prezzi galoppanti di cibo e altri beni e servizi essenziali sono destinati a cancellare tutto ciò che restava della “classe media”.

Le famiglie che un tempo erano a proprio agio, e che avevano anche qualche risparmio da parte, sono state sottoposte a gravi difficoltà finanziarie già durante l’estate e, sfortunatamente, il peggio deve ancora venire. In quella che è stata soprannominata la crisi del “mangiare o riscaldare”, possiamo aspettarci di vedere la situazione deteriorarsi ulteriormente nei prossimi mesi, uno sviluppo che potrebbe avere implicazioni critiche e di vasta portata al di là dell’economia.

Per coloro che hanno ricordi indefettibili e una capacità di attenzione degna di un adulto, non sarà difficile ricordare le assicurazioni dei politici e dei funzionari delle banche centrali alla fine dello scorso anno, che l’inflazione era “transitoria” e che chiunque dicesse il contrario era un politico allarmista motivato. Come è abbondantemente evidente oggi, ed è stato per mesi, tutte queste affermazioni erano del tutto sbagliate; un “errore” commesso o per pura ignoranza e incompetenza professionale, o per intento malizioso e menzogna professionale.

In ogni caso, il risultato è stato lo stesso. Il pubblico è stato fuorviato e ha creduto a tutti i messaggi di autocelebrazione su come le azioni dei pianificatori centrali di ogni tipo “hanno sconfitto il covid”, “evitato una recessione” e ci stavano riportando tutti “sulla buona strada per la crescita economica e la prosperità”. Quindi, si fidavano dei loro governanti e pochissimi prevedevano ciò che era dietro l’angolo; ancora meno si sono preparati con successo per questo. Infatti, ancora oggi, la maggior parte dei cittadini non riesce ancora a rendersi conto che sono state queste azioni a portarli all’insostenibile situazione finanziaria in cui si trovano ora.

E quindi, una volta che i prezzi al consumo hanno iniziato a salire sul serio e in modo coerente, la maggior parte delle famiglie non sapeva come rispondere e a chi dare la colpa. La maggior parte dei governi ha reagito allo stesso modo. Hanno diretto la rabbia dell’opinione pubblica altrove, puntando il dito contro la Russia e incolpando Vladimir Putin per gli aumenti fuori controllo dei prezzi dei generi alimentari e l’impennata dei costi dell’elettricità.

E per quanto riguarda le soluzioni “pratiche” al problema, con il prezzo del gas europeo di riferimento che è esploso di oltre il 550 per cento negli ultimi dodici mesi, i pianificatori centrali hanno escogitato una serie di politiche assurde, che vanno dall’assurdo al comico. Dall’imposizione di limiti di temperatura agli edifici pubblici e alle piscine, all’incoraggiare i lavoratori di sesso maschile a venire a lavorare senza cravatta nei mesi estivi. Il più controproducente di tutti gli approcci, ovviamente, è stato quello adottato dalla maggior parte degli stati europei: dare contanti ai cittadini per pagare le bollette. In altre parole, i politici hanno cercato di mantenere alto il loro gradimento peggiorando un problema, il che non sorprende.

Tuttavia, il problema è rimasto ostinatamente e alla fine è peggiorato. Ad agosto, l’inflazione dell’eurozona ha toccato un altro record record al 9,1 per cento, senza alcun segno di cedimento e le proiezioni sempre più fiduciose che supererà il 10 per cento nei prossimi mesi. Nel Regno Unito, la situazione è ancora più grave, con Goldman Sachs che avverte che potrebbe superare il 22% a gennaio. E la parte più preoccupante di tutto questo è che questi salti record di prezzo sono solo la punta dell’iceberg. Sono calcolati utilizzando formule estremamente distorte e imprecise, fortemente distorte per sottovalutare l’inflazione reale, il dolore finanziario che le persone effettivamente provano nella loro vita quotidiana. La realtà sul campo è molto peggiore.

In Germania, dove l’inflazione è salita a un massimo da quarant’anni dell’8,8 per cento ad agosto, quasi tre milioni di bambini ora vivono in povertà, un numero che è aumentato vertiginosamente dalla scorsa primavera, secondo l’associazione benefica Arche. Come ha sottolineato il suo fondatore, Bernd Siggelkow, nella centrale economica europea “sempre più persone vengono da noi, chiedendo sostegno. Sembra che nessuno farà nulla finché un bambino non muore di fame in Germania”.

In Italia, sempre più bar e ristoranti mettono in mostra le bollette del gas e dell’elettricità, per mostrare ai clienti lo stress a cui sono stati sottoposti e le scelte che devono affrontare tra l’aumento dei prezzi o la cessazione dell’attività. In Grecia, dove l’inflazione è ora ai massimi da ventinove anni, gli affitti sono saliti a livelli che già minacciano molte famiglie di senzatetto. Dopo aver visto un aumento di turisti a lungo termine con molti soldi da spendere per vacanze più lunghe, gli appartamenti ad Atene sono diventati inaccessibili per la gente del posto. Le elemosine del governo ai greci a basso reddito hanno solo peggiorato la situazione, innescando guerre di offerte che alimentano l’aumento degli affitti.

Per quanto riguarda ciò che verrà dopo, si può solo immaginare quanto possano diventare terribili queste pressioni una volta che l’inverno sarà arrivato. La crisi energetica è destinata a intensificarsi in modo massiccio, non solo a causa del previsto aumento della domanda, ma anche a causa di ulteriori interruzioni dell’offerta. Anche se non ha creato il problema, il conflitto Ucraina-Russia lo ha sicuramente esagerato, e ora l’Europa si trova in una posizione molto poco invidiabile.

Sono in aumento serie preoccupazioni sul fatto che la russa Gazprom, che chiude regolarmente il gasdotto Nord Stream 1 per motivi di manutenzione, potrebbe semplicemente non riaprirlo un giorno. Che questa sia una minaccia credibile o meno è davvero fuori questione, poiché la paura da sola si è rivelata più che sufficiente per devastare i mercati e portare la volatilità a livelli record.

Inoltre, gli sforzi per riavviare le centrali nucleari a lungo demonizzate sono stati in gran parte insufficienti. Dopo anni di tagli di fondi e tentativi di transizione prematura verso l'”energia verde”, che non poteva iniziare a coprire i bisogni della popolazione, i politici stanno lentamente riconoscendo che le centrali elettriche non hanno interruttori di “accensione/spegnimento” che si possono semplicemente azionare quando si rendono conto di aver commesso un errore.

Le aziende sono già state avvertite che potrebbero dover interrompere le attività in inverno a causa della prevista carenza e le famiglie stanno già facendo sacrifici quotidiani in cibo e altre necessità per potersi permettere il riscaldamento nei prossimi mesi. Queste pressioni sembrano pronte a tradursi in tensioni politiche e sociali. Come possiamo già vedere dalla corsa alla leadership nel Regno Unito, il principale argomento di interesse pubblico è la crisi del costo della vita.

Per l’investitore e il risparmiatore razionale a lungo termine, tutti questi sviluppi devono essere presi in considerazione. La scritta è sul muro e almeno in questo caso nessuno può dire di essere stato colto di sorpresa quando assistiamo a un forte peggioramento nel breve e medio termine. Per i detentori di metalli preziosi fisici, questo è un momento particolarmente importante. Costruire la propria posizione e utilizzare gli attuali livelli di prezzo dell’oro e dell’argento come una rara opportunità di acquisto è destinato a rivelarsi incommensurabilmente vantaggioso mentre continuiamo a scendere in questa spirale.



Source link

Sospendere tutti i vaccini mRNA COVID-19 fino a quando gli effetti collaterali non saranno completamente indagati, afferma il principale medico che li ha promossi in TV

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I principali medici hanno aderito all’appello per sospendere tutti i vaccini mRNA COVID-19 fino a quando i gravi effetti collaterali non saranno completamente studiati e i dati grezzi della sperimentazione del vaccino COVID-19 di Pfizer non saranno rilasciati per un’analisi indipendente per aiutare a determinare i veri benefici e potenziali danni per diversi gruppi di età.

Scrivendo nel peer-reviewed Giornale di resistenza all’insulinauno dei più eminenti consulenti cardiologi del Regno Unito, il dottor Aseem Malhotra, che è stato uno dei primi a prendere due dosi del vaccino e a promuoverlo su Good Morning Britain in TV, afferma che dal lancio del vaccino le prove della sua efficacia e i tassi reali di eventi avversi sono cambiati.

In un documento di ricerca in due parti intitolato “Curare la pandemia di disinformazione sui vaccini mRNA COVID-19 attraverso una medicina basata sull’evidenza reale”, i dati del mondo reale rivelano che nella popolazione non anziana il numero necessario per vaccinare per prevenire un decesso da Il COVID-19 ne conta migliaia e quella rianalisi dei dati degli studi randomizzati e controllati (che per la prima volta ha portato all’approvazione dei vaccini per Pfizer e Moderna) suggerisce un rischio maggiore di subire un grave evento avverso dal vaccino rispetto al ricovero in ospedale con COVID-19 .

Il dottor Malhotra scrive: “I sistemi di farmacovigilanza e i dati sulla sicurezza del mondo reale, insieme a meccanismi plausibili di danno, sono profondamente preoccupanti, soprattutto in relazione alla sicurezza cardiovascolare”.

Rispecchiando un potenziale segnale dello studio clinico di fase 3 Pfizer, nel 2021 in Inghilterra è stato osservato un aumento significativo delle chiamate per arresto cardiaco alle ambulanze (14.000 in più rispetto al 2020) con dati simili emersi da Israele nella fascia di età 16-39 anni dove si è verificato un aumento del 25% degli attacchi cardiaci o degli arresti cardiaci associati alla somministrazione del vaccino Pfizer ma non associati a COVID-19.

Citando il sito Web della FDA, sottolinea anche che il test positivo per gli anticorpi è un indicatore inaffidabile per l’immunità o la protezione contro il Covid dopo la vaccinazione.

Lui scrive:

Non si può dire che il consenso a ricevere questi agenti sia stato pienamente informato, come richiesto eticamente e legalmente.

Le autorità e le sezioni della professione medica hanno sostenuto politiche non etiche, coercitive e disinformate come mandati sui vaccini e passaporti sui vaccini, minando i principi del consenso informato. Queste azioni deplorevoli sono un sintomo del “pasticcio di disinformazione medica”: la punta di un iceberg di mortalità in cui si stima che i farmaci prescritti siano la terza causa di morte più comune a livello globale dopo le malattie cardiache e il cancro.

Le cause alla base di questo fallimento includono la cattura normativa: i tutori che dovrebbero proteggere il pubblico sono infatti finanziati dalle stesse società che trarranno vantaggio dalla vendita di quei farmaci. Un fallimento dei messaggi di salute pubblica ha anche comportato uno spreco sfrenato di risorse e un’opportunità persa di aiutare le persone a condurre una vita più sana con cambiamenti dello stile di vita relativamente semplici ea basso costo.

Il lancio senza precedenti di un vaccino per l’autorizzazione all’uso di emergenza senza accesso ai dati grezzi, con prove crescenti di danni significativi, aggravato da mandati che sembrano non servire ad altro scopo se non quello di rafforzare i profitti dell’industria farmaceutica, ha evidenziato i peggiori fallimenti della medicina moderna su una scala epica, con ulteriori danni catastrofici alla fiducia nella salute pubblica.

C’è una forte argomentazione scientifica, etica e morale che l’attuale somministrazione del vaccino Covid deve interrompersi fino a quando tutti i dati grezzi non saranno stati sottoposti a un controllo completamente indipendente. Guardando al futuro, i professionisti della salute pubblica e medica devono riconoscere queste carenze ed evitare il dollaro contaminato del complesso medico-industriale. Ci vorrà molto tempo e sforzi per ricostruire la fiducia in queste istituzioni, ma la salute dell’umanità e della professione medica dipendono da questo.

Conclude:

Dobbiamo usare questa come un’opportunità per trasformare il sistema per produrre medici migliori, migliori processi decisionali, pazienti più sani e ripristinare la fiducia nella medicina e nella salute pubblica. Fino a quando tutti i dati grezzi sui vaccini mRNA COVID-19 non saranno stati analizzati in modo indipendente, qualsiasi affermazione che pretende di conferire un beneficio netto all’umanità non può essere considerata basata su prove.

Il Professore di Chirurgia Vascolare e Presidente della Società Vascolare Internazionale, il Dr. Sherif Sultan, ha dichiarato:

La revisione e l’analisi della letteratura del dottor Aseem Malhotra sono motivo di preoccupazione globale. Crediamo fermamente che i vaccini siano una delle grandi scoperte della medicina che ha migliorato notevolmente l’aspettativa di vita. Tuttavia, i vaccini genetici mRNA sono diversi, poiché la valutazione della sicurezza a lungo termine è carente ma obbligatoria per garantire la sicurezza pubblica. Questi risultati sollevano preoccupazioni per quanto riguarda gli effetti collaterali cardiovascolari gravi non rilevati indotti dal vaccino e sottolineano la relazione causale stabilita tra vaccini e miocardite, una causa frequente di arresto cardiaco imprevisto nei giovani. La sorveglianza dei potenziali effetti collaterali del vaccino e degli esiti di COVID-19 per identificare le tendenze della salute pubblica e indagare tempestivamente sulle potenziali cause sottostanti richiede un’attenzione immediata.

Il professore di medicina ed epidemiologia presso l’Università di Stanford Jay Bhattacharya ha dichiarato:

Il Dr. Aseem Malhotra ha scritto una revisione narrativa dettagliata della letteratura sugli usi e gli abusi dei vaccini mRNA Covid. Il Dr. Malhotra sostiene che esiste una notevole eterogeneità tra i gruppi di età e altre condizioni di comorbidità nei benefici attesi e nei profili di effetti collaterali previsti del vaccino. Scopre che mentre potrebbe esserci un caso per le persone anziane di assumere il vaccino perché i benefici potrebbero superare il danno atteso, potrebbe non essere il caso per le persone più giovani. L’articolo del dottor Malhotra chiede una pausa nell’uso del vaccino nei giovani, come quello recentemente adottato dalle autorità sanitarie pubbliche danesi e dal dipartimento della salute pubblica della Florida negli Stati Uniti. Chiede di indagare sui profili degli effetti collaterali dei vaccini mRNA e di interrompere qualsiasi programma di mandato sui vaccini che coinvolga i vaccini Covid. Questi documenti dovrebbero essere considerati attentamente da tutte le autorità sanitarie pubbliche che cercano di adottare i principi della medicina basata sull’evidenza nelle loro raccomandazioni al pubblico riguardo ai vaccini Covid mRNA.

Il Dr. Amir Hannan MBE, medico di base e presidente del West Pennine Local Medical Committee, Greater Manchester, ha dichiarato:

Il dottor Aseem Malhotra dovrebbe essere congratulato per aver messo insieme tutto questo per aiutare a informare il pubblico, la professione medica, le autorità di regolamentazione, il governo, l’industria farmaceutica e la società in generale. I trattamenti farmacologici e le vaccinazioni possono essere una parte importante per aiutare a superare le malattie e prevenire le malattie, ma dobbiamo rimanere vigili contro l’eccessiva dipendenza dai benefici e ridurre al minimo o addirittura sopprimere i danni. Maggiore controllo dei dati e di coloro che sovrintendono alla pratica medica è necessario per garantire la sicurezza del pubblico e della professione. È necessaria una revisione urgente dei materiali e delle informazioni fornite sui vaccini COVID-19 per aiutare a informare il pubblico in modo che il consenso informato sia acquisito attraverso un processo decisionale condiviso con istruzione e formazione alla luce delle nuove prove emergenti.

Il Dr. Campbell Murdoch, medico di medicina generale e consulente clinico del Royal College of General Practitioners, ha dichiarato:

La fornitura di un’assistenza sanitaria sicura ed efficace è al centro dei servizi medici. Come medico di famiglia, questo è fondamentale per ogni azione che intraprendo con i pazienti. L’autorità di regolamentazione sanitaria in Inghilterra, la Care Quality Commission, lo richiede a tutti i fornitori di cure mediche.

Come descrive il Dr. Malhotra, per essere in grado di fornire cure sicure ed efficaci, tutti gli operatori sanitari devono praticare la medicina basata sull’evidenza. Questa è una combinazione dell’utilizzo delle migliori prove scientifiche disponibili, delle preferenze del paziente e dell’esperienza del personale sanitario. La combinazione di questi tre fattori consente al paziente di fare una scelta informata su ciò che è meglio per la propria salute.

Nel caso della vaccinazione COVID-19, il dottor Malhotra descrive molteplici fallimenti sistemici nella fornitura di una medicina basata sull’evidenza sicura ed efficace. Di conseguenza, è stato impossibile per i pazienti e il pubblico fare una scelta informata su ciò che è meglio per la loro salute e la loro vita.

Un’assistenza sanitaria di alta qualità richiede alle organizzazioni e agli individui di agire con completa integrità. Senza questo, la fornitura di un’assistenza sanitaria sicura ed efficace fallirà sempre.

Gli errori nell’assistenza sanitaria possono fornire un’opportunità per migliorare. È giunto il momento di riflettere e imparare dall’esperienza della vaccinazione COVID-19. L’assistenza sanitaria deve sempre aiutare, non danneggiare.

Il Dr. Bob Gill, medico di base, attivista e produttore del documentario “The Great NHS Heist” ha dichiarato:

Questa importante revisione in due parti dell’impatto del lancio internazionale del programma di vaccinazione con mRNA evidenzia preoccupazioni significative sui benefici sopravvalutati della vaccinazione, specialmente nelle popolazioni a basso rischio e sulla sottostima degli eventi avversi. L’informazione pubblica e il consenso alla vaccinazione non sono stati equilibrati, trascurando la discussione del rischio individuale rispetto al beneficio dell’iniezione. La qualità delle prove fornite dai produttori di vaccini e la mancanza di apertura da parte dell’industria farmaceutica rischiano di danneggiare a lungo la fiducia negli interventi di salute pubblica.

La seconda parte della revisione illustra come l’acquisizione normativa da parte delle società farmaceutiche e il loro immenso potere finanziario influenzi i politici e i media a promuovere i prodotti a scapito del controllo scientifico e dell’accesso illimitato alla ricerca su cui vengono prese decisioni di immenso impatto. Pregiudizi e conflitti di interesse abbondano nel complesso medico-industriale con esiti avversi ben documentati per i pazienti da sovramedicalizzazione e farmaci da prescrizione. I mandati vaccinali coercitivi basati su prove parziali e brevi con dati grezzi non pubblicati sono il culmine del potere incontrollato dell’industria farmaceutica all’esclusione di un’efficace riduzione del rischio del fattore stile di vita, che è stata ignorata sia dai media che dai politici.

Data la diminuzione della virulenza dell’infezione e l’evidenza crescente dei danni correlati al vaccino, non può esserci alcuna giustificazione per il continuo lancio di massa di programmi di richiamo, dato che i rischi a breve termine del vaccino probabilmente superano i benefici per la maggior parte della popolazione e rimaniamo all’oscuro del rischio a lungo termine per la salute.

La dott.ssa Renee Hoenderkamp, ​​medico di base, scrittrice ed emittente televisiva ha dichiarato:

Questo è un importante documento di Aseem. Come medico di base in un piccolo studio ho due giovani pazienti con patologie cardiache post-vaccino confermate. Non sono stati informati sul rischio di ciò come parte di un processo di consenso informato. Sicuramente qualsiasi professionista medico dovrebbe desiderare che i propri pazienti comprendano appieno i rischi e i benefici di un farmaco che assumono e accolgono con favore questa discussione? Man mano che le prove si evolvono e vediamo chiaramente che il rischio sia del COVID-9 che del vaccino progettato per proteggerlo varia enormemente in base all’età, al sesso, alla comorbilità e all’infezione precedente, diventa sempre più importante fornire ai pazienti le informazioni di cui hanno bisogno prendere una decisione informata. Questo importante documento mette a fuoco questi rischi e benefici e dovrebbe consentire la discussione disperatamente necessaria che finora è stata gravemente assente da qualsiasi esame dei benefici e dei danni della vaccinazione. Aseem apre la discussione sia sui danni che sulla capacità di avere un discorso sano e lo accolgo con favore.



Source link