Archivi tag: gare

MSM promuove le narrazioni sulle gare di sparatutto di massa: cosa hanno DAVVERO in comune questi eventi


Kristi Leigh smentisce il tentativo dei media mainstream di incolpare i bianchi conservatori per tutte le sparatorie di massa quando la realtà mostra che questi pazzi mentalmente malati tendono a sottoscrivere l’ideologia di sinistra.

Potenzia il tuo potenziale naturale con Alpha Power, ora scontato del 40%!


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Candidati sostenuti da Trump 58-1 alle primarie dopo le gare in Nebraska, West Virginia


I candidati sostenuti dall’ex presidente Donald Trump sono ora 58-1 alle primarie repubblicane, poiché tre candidati approvati da Trump si sono assicurati le nomination repubblicane nelle rispettive gare in West Virginia e Nebraska martedì, mentre un candidato non è stato all’altezza.

Il rappresentante sostenuto da Trump, Alexander Mooney, ha portato a casa la nomination repubblicana per il secondo distretto congressuale del West Virginia. Mooney, che attualmente serve il primo distretto congressuale dello stato, si è candidato contro il rappresentante David McKinley per la nomina repubblicana. McKinley, che è in carica dal 2011, al momento rappresenta il secondo distretto congressuale dello stato, ma la riorganizzazione distrettuale ha costretto i membri del Congresso in carica a schierarsi alle primarie mentre lo stato passa da tre seggi a due, come in precedenza Breitbart News appuntito fuori.

Il sessantasei percento del nuovo Secondo Congresso, che copre la parte settentrionale dello stato, comprende il distretto attualmente servito da McKinley.

McKinley ha votato e ha contribuito ad approvare il disegno di legge sulle infrastrutture dei Democratici, mentre Mooney ha votato contro, come notato in precedenza da Breitbart News. McKinley ha proclamato che la legislazione “fa bene al West Virginia”, aggiungendo che il suo voto per approvare il disegno di legge “non è un voto per nessuno tranne il West Virginia”.

In una pubblicità politica pubblicata quest’anno, Mooney ha criticato McKinley, affermando di aver tradito i Virginiani occidentali votando per la “spesa da trilioni di dollari” che era il pacchetto infrastrutturale. Ha anche strappato il suo avversario per “aver votato per la caccia alle streghe anti-Trump del 6 gennaio per attaccare il nostro presidente e i nostri valori”. Mooney affronterà lo sfidante democratico Barry Wendell alle elezioni generali di novembre.

“Donald Trump ama il West Virginia e il West Virginia ama Donald Trump”, ha detto Mooney durante il suo discorso di vittoria, l’Associated Press notato.

La rappresentante Carol Miller, che attualmente rappresenta il terzo distretto congressuale del West Virginia e ha ricevuto l’approvazione da Trump, si è assicurata la nomina repubblicana per il primo distretto congressuale dello stato. Miller affronterà il candidato democratico incontrastato Lacy Watson questo novembre alle elezioni generali. Watson è stato un candidato democratico alle primarie fallito per il Terzo distretto congressuale dello stato nel 2020, ha osservato l’AP.

“Carol è favorevole al carbone, al Secondo emendamento e in tutto e per tutto a Trump, ed è pronta ad affrontare l’epidemia di oppioidi che ha colpito innumerevoli West Virginiani”, Lara Trump, consulente senior di Donald J. Trump per President, Inc. , in precedenza dissesecondo Ballopedia.

In Nebraska, il candidato sostenuto da Trump, il rappresentante Adrian Smith, ha vinto le primarie repubblicane per il terzo distretto congressuale del Nebraska. Smith, in carica dal 2007, ha battuto facilmente lo sfidante Mike Calhoun.

Il primo ostacolo sulla strada per un candidato approvato da Trump si è verificato martedì nella corsa al governo del Nebraska quando Charles Herbster, un ricco uomo d’affari agricolo, ha perso la sua candidatura per la nomina del GOP. Herbster, chi era presente per il lancio della campagna presidenziale di Trump nel 2015, persa contro Jim Pillen, che è lui stesso una ricca azienda agricola e attualmente serve il Terzo Distretto del Nebraska nel Board of Regents. La gara includeva anche Brett Lindstrom, che ha fatto una campagna come il candidato più moderato in campo.

Leggi di più.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link