Archivi tag: emette

La Banca Mondiale emette una cupa previsione economica


La Banca Mondiale (WB) ha ridotto la sua proiezione di crescita globale per quest’anno dal 4,1% al 2,9%, avvertendo che molti paesi rischiano di affrontare la recessione.

“Tra la guerra in Ucraina, l’aumento dell’inflazione e l’aumento dei tassi di interesse, la crescita economica globale dovrebbe crollare nel 2022”, si legge nel comunicato stampa di martedì.

“Sono probabili diversi anni di inflazione al di sopra della media e crescita al di sotto della media, con conseguenze potenzialmente destabilizzanti per le economie a basso e medio reddito. È un fenomeno – la stagflazione – che il mondo non vedeva dagli anni ’70».

Secondo il presidente della WB David Malpass, “per molti paesi, la recessione sarà difficile da evitare”.

L’istituzione ha affermato che dopo il dimezzamento dal 5,7% nel 2021, la crescita sarebbe rimasta bloccata al 3% sia nel 2023 che nel 2024 poiché il conflitto Russia-Ucraina ha influenzato gli investimenti e il commercio, la domanda repressa dalla pandemia è svanita e il sostegno politico è stato ritirato .

Il rapporto ha evidenziato che il rallentamento della crescita tra il 2021 e il 2024 sarebbe stato il doppio di quello del periodo tra il 1976 e il 1979. La ripresa dalla stagflazione degli anni ’70 ha richiesto forti aumenti dei tassi di interesse in Occidente, ha affermato. Quelli “hanno svolto un ruolo di primo piano nell’innescare una serie di crisi finanziarie nei mercati emergenti e nelle economie in via di sviluppo”.

Secondo il rapporto, sia i paesi ricchi che quelli poveri sarebbero colpiti dal rallentamento della crescita, ma le economie dei mercati in via di sviluppo ed emergenti sono le più vulnerabili. La crescita nelle economie avanzate dovrebbe scendere dal 5,1% al 2,6% quest’anno, mentre nei paesi emergenti e in via di sviluppo dovrebbe scendere dal 6,6% al 3,4%.

“Poco più di due anni dopo che il Covid-19 ha causato la più profonda recessione globale dalla seconda guerra mondiale, l’economia mondiale è di nuovo in pericolo… Anche se si evitasse una recessione globale, il dolore della stagflazione potrebbe persistere per diversi anni, a meno che non si verifichino importanti aumenti dell’offerta messo in moto”, si legge nel rapporto.

Il satanismo ha spiegato, chiaro e semplice . . .

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’ipocrita Davos Elite emette enormi quantità di anidride carbonica viaggiando verso la vetta



L’élite globale ha emesso migliaia di libbre di anidride carbonica durante il viaggio al vertice di Davos in Svizzera questa settimana solo per spingere la propria agenda sul clima nel mondo.

Come WND rapporti“Le élite globali come George Soros, Bill Gates e John Kerry sono scese a Davos, una remota località turistica alpina in Svizzera, per il World Economic Forum (WEF) incontro annuale che è durato dal lunedì al giovedì. L'”agenda globale” della conferenza focalizzata in gran parte su sostenibilità e cambiamento climatico con sessioni di grandi eventi intitolato “Salvaguardia del nostro pianeta e delle persone” e “Rimanere sulla rotta per l’azione nella natura” mentre il gruppo dice sul suo sito web lavora con varie parti interessate per “limitare l’aumento della temperatura globale e prevenire i disastri”.

Henry Kissinger, George Soros, Bill Gates e John Kerry sono solo alcune delle persone di alto profilo che hanno partecipato all’evento.

Secondo a Daily Caller News Foundation analisi, “10 voli privati ​​di sola andata sono partiti mercoledì sera da varie città europee e sono atterrati all’aeroporto di San Gallo-Altenrhein, il pista di atterraggio più vicina a Davos, emettendo nell’atmosfera circa 43.440 libbre di anidride carbonica”.

Il DCNF ha anche riferito che l’inviato del presidente Biden al vertice John Kerry ha volato su una compagnia aerea commerciale.

Notizie ribelli il giornalista Avi Yemini ha interrogato l’inviato speciale delle Nazioni Unite per l’azione per il clima Mark Carney sul fatto di essere un ipocrita sul clima.

In che modo l’inviato per il clima delle Nazioni Unite giustifica la massiccia impronta di carbonio qui oggi?” Yemini ha chiesto a Carney solo di essere ignorato.

Più tardi, Yemini ha rivisto Carney e ha scherzato sul mangiare panini con gli insetti e sul possedere nient’altro che essere felice, una frase da un vero annuncio del World Economic Forum.

L’ipocrisia dell’élite globale non è una novità e, col passare del tempo, la loro arroganza si rafforza.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il Regno Unito emette un avviso di carenza di birra


Secondo il principale grossista scozzese Dunns Food and Drinks, la Gran Bretagna potrebbe presto essere colpita da una carenza di birra in bottiglia a causa dell’aumento dei costi di produzione della vetreria. I fornitori stanno già iniziando a lottare con una carenza di vetreria dopo che i prezzi sono saliti alle stelle dell’80% nell’ultimo anno a causa dell’aumento dei costi energetici.

“I nostri fornitori di vino e liquori di tutto il mondo stanno affrontando continue lotte che avranno un effetto a catena”, ha detto Julie Dunn, il direttore delle operazioni dell’azienda. “Di conseguenza, potrebbe esserci meno varietà nelle birre in bottiglia che vediamo sugli scaffali del Regno Unito”, lei ha aggiunto.

Secondo Dunn, alcuni produttori di birra potrebbero essere costretti a passare a contenitori diversi per i loro prodotti, il che potrebbe aumentare ulteriormente i prezzi per i consumatori. “Le bottiglie e gli articoli in vetro specializzati occupano un posto molto importante nell’eredità dell’industria della birra e mi aspetto che mentre alcuni birrifici si convertiranno in lattine per garantire una fornitura costante, altri considereranno questo come una svalutazione del marchio, quindi inevitabilmente passeranno il costo aggiuntivo ai bevitori di birra”, lei disse.

Alcuni produttori di birra scozzesi sono già passati alle lattine per ridurre l’aumento dei prezzi degli imballaggi. Pertanto, la Vault City Brewing con sede a Edimburgo ha dichiarato che dal prossimo mese venderà quasi tutte le sue birre in lattina anziché in bottiglia.LEGGI DI PIÙ: Le vendite dell’iconica bevanda tedesca passano in secondo piano durante la pandemia di Covid

La birra è la bevanda alcolica più popolare nel Regno Unito, con i consumatori che hanno speso più di 7 miliardi di sterline (8,75 miliardi di dollari) per la bevanda nel 2020.

L’industria tedesca della birra ha anche avvertito in precedenza che è probabile che i suoi piccoli e medi birrifici sopporteranno il peso maggiore della carenza di articoli in vetro.


Quanto glifosato c’è davvero nella tua birra? La Food Forensics indaga

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Romania emette pillole di ioduro di potassio ai cittadini mentre infuria la guerra nella vicina Ucraina


La Romania si prepara a distribuire pastiglie di ioduro di potassio ai suoi cittadini in caso di incidente nucleare, mentre il conflitto nella vicina Ucraina continua a imperversare.

“Il governo rumeno e il ministero della Salute avvieranno la campagna per informare la popolazione su come somministrare e conservare le compresse di ioduro di potassio”, il Lo ha detto il ministero della salute rumeno in a dichiarazione di domenica.

Ha detto, “Il Ministero della Salute e la Casa Nazionale di Assicurazione Sanitaria stabiliranno la procedura legale per la distribuzione di pillole di ioduro di potassio per la popolazione di età compresa tra 0 e 40 anni”.

Lo ioduro di potassio può aiutare a bloccare l’assorbimento di iodio radioattivo da parte della tiroide, proteggendo così la ghiandola dai danni da radiazioni durante un incidente nucleare. Il la distribuzione delle compresse è prevista nella seconda metà di aprile.

Il ministero della salute rumeno non ha menzionato le ragioni dell’imminente dispensa. Tuttavia, hanno detto, “in questo momento, non c’è pericolo di rendere necessarie queste pillole”.

La Romania condivide un confine di 381 miglia con l’Ucraina. Le forze russe hanno catturato più centrali nucleari mentre il conflitto entra nel 40° giorno. Paure di un incidente nucleare (leggi: qui & qui) sono esplose numerose volte durante il conflitto.

Il mese scorso, la Commissione europea ha incoraggiato i membri dell’UE a iniziare a fare scorta di compresse di ioduro.

“La commissione sta lavorando per garantire che migliori la preparazione nell’area delle minacce chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari (CRBN) in generale, e questo precede la guerra in Ucraina”, un ha detto il portavoce della commissione FT:

Le ricerche di Google per i tablet hanno a spillo a livelli mai visti dal disastro nucleare di Fukushima del 2011.

Qual è la pianificazione della NATO che richiede la distribuzione di massa di compresse di ioduro di potassio?

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La polizia del Campidoglio emette una dichiarazione di emergenza sul convoglio popolare


Domenica la polizia del Campidoglio degli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione di emergenza in risposta all’arrivo del “convoglio del popolo” di camionisti a Washington, DC per protestare contro i mandati e le restrizioni di Covid-19. Secondo quanto riferito, la dichiarazione consentirà alle autorità di ricevere assistenza dalla Guardia nazionale e di pagare le spese di vitto e alloggio per gli agenti che rimarranno nelle vicinanze.

Secondo Bloomberg, il Capitol Police Board ha espresso timori che i manifestanti potessero chiudere le strade e ponti nella capitale degli Stati Uniti in una situazione simile a quanto accaduto ad Ottawa con il ‘Freedom Convoy’ il mese scorso.

In una nota, il sergente d’armi della Camera William Walker consigliato i membri del Congresso e il loro personale di prendere in considerazione l’utilizzo di treni e altri mezzi pubblici mentre il convoglio è presente a Washington. Il promemoria diceva loro anche di considerare l’uso di percorsi alternativi se scegliessero di guidare.

I sostenitori del convoglio possono essere visti applaudire e tenere in mano le bandiere americane quando è arrivato a Washington, DC domenica.

Il convoglio ne fece diversi loop intorno alla Washington Beltway domenica – un atto che ha richiesto ore e ha causato ingorghi nella zona – e hanno promesso di condurre più giri nella prossima settimana. Secondo i rapporti, si stima che il convoglio si estenda per circa 30 miglia.

Il Freedom Convoy a Ottawa il mese scorso è stato disperso con la forza dopo che il governo ha conferito alle autorità poteri di emergenza per chiudere le proteste. I conti bancari associati ai manifestanti sono stati congelati, mentre gli organizzatori del convoglio sono stati radunati e arrestati.

I sostenitori delle proteste sono stati anche minacciati di arresto per aver fornito aiuti e risorse ai camionisti. I video virali dell’epoca mostravano la polizia di Ottawa che attaccava e calpestava i manifestanti, compresi gli anziani, provocando la condanna pubblica da parte dei politici sia in Canada che all’estero.

Il Freedom Convoy ha ispirato diverse proteste in altri paesi, inclusa la protesta di questa settimana a Washington, DC.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il generale Michael Flynn emette un avviso di emergenza per la guerra nucleare e l’arrivo della falsa bandiera nazionale – INTERVISTA COMPLETA



In questa potente intervista, il generale Michael Flynn avverte che le grandi chiacchiere che escono da Washington potrebbero portare a una guerra nucleare e alla possibilità di un attacco interno sotto falsa bandiera come quello che abbiamo visto il 6 gennaio. Condividi questa intervista esclusiva e sostienici nell’infowar con una donazione una tantum o ricorrente QUI.

Da non perdere:

ROTTURA: Klaus Schwab confessa il piano di dominazione del mondo criminale

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Musk fa esplodere “Sock Puppet” Biden, emette supporto per i camionisti canadesi



Giovedì, il CEO di Tesla Elon Musk ha criticato Joe Biden definendolo un “burattino umido” su Twitter, e allo stesso tempo ha anche fornito supporto ai camionisti del mandato anti-vaccino che hanno fatto notizia in Canada.

I sentimenti anti-Biden di Musk sono stati espressi in risposta a un video twittato da Biden in cui lui e l’amministratore delegato di General Motors Mary Barra hanno delineato un nuovo investimento di 7 miliardi di dollari nella produzione di veicoli elettrici GM e Ford, ignorando le innovazioni di Tesla nel mercato.

“Intendevo sul serio quando ho detto che il futuro sarebbe stato realizzato proprio qui in America”, ha scritto Biden nella didascalia del tweet. “Aziende come GM e Ford stanno costruendo più veicoli elettrici qui a casa che mai”.

Musk rispose: “Inizia con una T, finisce con una A, ESL nel mezzo”.

Rispondendo a un utente di Twitter che ha scritto “Vergogna a Biden… per questa bugia”, Musk ha risposto: “Biden è un burattino con un calzino umido in forma umana”, usando l’emoji per un calzino.

“Biden sta trattando il pubblico americano come degli sciocchi”, ha commentato Musk a un altro utente di Twitter che ha accusato Biden di “cercare di cancellare una grande azienda americana [Tesla] e riscrivi EV [Electric Vehicle] storia.”

È piuttosto bizzarro che, nonostante la sua consolidata reputazione con i veicoli elettrici, l’amministrazione Biden apparentemente non voglia avere nulla a che fare con Tesla.

Blog di notizie InsiderPaper.com Appunti: “Come punto di riferimento, GM ha consegnato solo 26 veicoli elettrici nel quarto trimestre, rispetto alla consegna di Tesla di oltre 900.000 veicoli elettrici.”

A parte le sue contese con Biden, il miliardario della tecnologia si è anche preso del tempo per dare sostegno a un convoglio di camionisti che si dirigeva verso Ottawa per prendere posizione contro gli eccessivi blocchi Covid del governo canadese, i mandati sui vaccini, i passaporti per i vaccini e altri decreti fascisti.

“I camionisti canadesi governano”, ha twittato a sostegno del convoglio ribelle di oltre 50.000 veicoli.

“Le radio CB sono libere dal controllo del governo e dei media”, ha aggiunto Musk, che ha un numero di follower di oltre 71 milioni.

Musk ha continuato la sua baldoria su Twitter con un altro grattacapo giovedì pomeriggio, chiedendosi perché le Nazioni Unite non avessero ancora pubblicato le statistiche sulla morte del 2020.

“Se spaventi abbastanza le persone, chiederanno la rimozione della libertà. Questa è la strada per la tirannia”, ha scritto in un altro tweet.

“Escludili”, ha risposto a un utente di Twitter che ha chiesto quale fosse la soluzione.


Segui l’autore su Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Alex Jones riporta: Woke Mind Virus: Elon Musk espone “una delle maggiori minacce alla civiltà moderna”



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il governo del Regno Unito emette un’accusa sbalorditiva


aggiornamento (19:58 ET): venerdì abbiamo osservato che qualcosa è nell’aria, poiché le accuse a cricchetto scambiate tra l’Occidente e la Russia stanno diventando sempre più sfacciate e bizzarre. In effetti lo è sentirsi come un falso fine settimana sbandierato

E ora inserisci una dichiarazione del governo del Regno Unito di sabato sera che è assolutamente straordinaria per quanto riguarda le grandi accuse narrative. Un comunicato stampa ufficiale di GOV.UK afferma che la Russia lo è complottando segretamente il cambio di regime in Ucraina, con l’obiettivo di insediare a Kiev un leader politico filo-Cremlino:

“Abbiamo informazioni che indicano che il governo russo sta cercando di insediare un leader filo-russo a Kiev mentre valuta se invadere e occupare l’Ucraina”, la dichiarazione del Regno Unito inizia. Sebbene senza offrire nulla in termini di prove specifiche per le affermazioni della bomba, ci viene persino detto chi in particolare Mosca ha in mente di installare come fantoccio filo-russo, secondo le accuse senza precedenti.

Sotto è la dichiarazione ufficiale del governo del Regno Unito, quasi per intero:

Come i topi che lasciano una nave che affonda, la sinistra ovunque si sta schierando contro i vaccini avvelenati, i blocchi e altro ancora… Ma il Nuovo Ordine Mondiale ha molti assi nella manica: guerra, attacchi informatici e disordini civili.

“Abbiamo informazioni che indicano che il governo russo sta cercando di insediare un leader filo-russo a Kiev mentre valuta se invadere e occupare l’Ucraina. L’ex parlamentare ucraino Yevhen Murayev è considerato un potenziale candidato.

Abbiamo informazioni che i servizi di intelligence russi mantengono legami con numerosi ex politici ucraini, tra cui:

  • Serhiy Arbuzov, primo vice primo ministro dell’Ucraina dal 2012 al 2014 e primo ministro ad interim nel 2014
  • Andriy Kluyev, primo vice primo ministro dal 2010 al 2012 e capo di stato maggiore dell’ex presidente ucraino Yanukovich
  • Vladimir Sivkovich, ex vice capo del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale ucraino (RNBO)
  • Mykola Azarov, Primo Ministro dell’Ucraina dal 2010 al 2014

Alcuni di questi hanno contatti con ufficiali dell’intelligence russa attualmente coinvolti nella pianificazione di un attacco all’Ucraina.

Il ministro degli Esteri Liz Truss ha dichiarato:

Le informazioni rilasciate oggi fanno luce sull’entità dell’attività russa progettata per sovvertire l’Ucraina e danno un’idea del pensiero del Cremlino.

La Russia deve diminuire l’escalation, porre fine alle sue campagne di aggressione e disinformazione e perseguire un percorso diplomatico. Come il Regno Unito e i nostri partner hanno ripetutamente affermato, qualsiasi incursione militare russa in Ucraina sarebbe un enorme errore strategico con costi elevati”.

Alcuni esperti si sono affrettati a notare che la presunta trama suona stranamente familiare agli eventi con sede a Kiev nel 2014, ma al contrario…

Il giornalista Aaron Mate recensisce il prova dicono funzionari anonimi accuse…

E una domanda chiave rimarrebbe ulteriormente…

* * *

Si dice che il Pentagono e l’intelligence statunitense stiano osservando molto da vicino la vicina Bielorussia settentrionale dell’Ucraina, date le recenti dichiarazioni di Mosca che confermano che sta attualmente spostando più sistemi missilistici S-400 nel paese alleato.

La Russia sta spostando due divisioni dei suoi sistemi di difesa aerea S-400 Triumph, progettati per abbattere gli aerei da guerra nemici, nella vicina Bielorussia per prendere parte alle esercitazioni militari, ha confermato venerdì il ministero della Difesa”, riferiscono fonti statali russe.

Secondo quanto riferito, i missili S-400 vengono trasportati in Bielorussia dall’estremo oriente russo. Anche se le tensioni sono al limite, mentre gli occhi del mondo guardano il confine tra Russia e Ucraina, si dice che il trasferimento di importanti equipaggiamenti militari a Minsk faccia parte dei preparativi per le esercitazioni belliche congiunte Bielorussia-Russia che si terranno dal 10 al 20 febbraio .

Gli esercizi saranno in parte mirati “rafforzare il confine di stato”. Questo è probabilmente inteso anche come risposta alla consegna di “aiuti letali” ordinata dalla Casa Bianca questa settimana all’esercito ucraino. Il Regno Unito ha anche volato con ripetuti carichi di armi da aereo, molto probabilmente inclusi missili anticarro.

Secondo i funzionari del Pentagono citati in Fox News, c’è preoccupazione che la Russia possa prendere di mira molto più facilmente Kiev se lo desidera, date tutte le sue risorse militari in Bielorussia:

Aerei da combattimento russi avanzati sono ora arrivati ​​in Bielorussia, a nord dell’Ucraina. Il Pentagono teme che lo sia la capitale dell’Ucraina “ora nel mirino”, aggiunto un altro funzionario.

Ma la Russia ha ripetutamente cercato di assicurare all’Occidente che non ci sono “piani di invasione”, come è stato accusa negli ultimi due mesi.

Ma entrambe le parti stanno ora accusando l’altra per il potenziale di una provocazione che potrebbe rapidamente sfociare in una sparatoria sul campo. Probabilmente qualsiasi conflitto dovesse scoppiare si concentrerebbe nel Donbass, nell’est dell’Ucraina.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il presidente kazako emette l’ordine “Spara per uccidere senza preavviso” mentre si formano gruppi di ribelli armati



Il presidente del Kazakistan e le testate giornalistiche internazionali affermano che le forze di sicurezza kazake hanno preso il controllo della maggior parte delle strade cittadine di Almaty, dove giorni di rivolte hanno imperversato e gli edifici del governo centrale sono stati dati alle fiamme. Veicoli militari pesanti e armamenti sono stati anche visti schierati in altre grandi città.

Questo dopo che il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha ordinato alle sue forze di sicurezza di farlo “sparare per uccidere senza preavviso”secondo a Reuters e media statali. Ha ribadito in un discorso televisivo venerdì che i manifestanti e i rivoltosi saranno “distrutti” poiché le precedenti misure di controllo antisommossa sono state spostate a “antiterrorismo” operazioni.

Si stima che circa 3.000 soldati russi siano a terra come parte di una missione congiunta di mantenimento della pace autorizzata dall’Organizzazione del Trattato di sicurezza collettiva (CSTO) a guida russa. Altri potrebbero essere in arrivo.

Nonostante l’affermazione che l’ordine viene lentamente ripristinato, ci sono ancora notizie diffuse di spari che risuonano nelle piazze e nelle strade del centro della città, a seguito di immagini drammatiche degli ultimi giorni che mostrano scontri a fuoco campali. Al Jazeera segnala venerdì:

Lo ha detto il ministero dell’Interno 26 “criminali armati” erano stati “liquidati” e più di 3.000 detenuti dallo scorso fine settimana, mentre erano stati uccisi anche 18 membri della polizia e della guardia nazionale.

Venerdì mattina sono stati uditi spari vicino alla piazza centrale della città più grande, Almaty, dove le truppe e i manifestanti si sono dati battaglia nei giorni precedenti.

Gli indicatori suggeriscono il Cremlino potrebbe pensare a un dispiegamento più ampio in Kazakistan, al momento ha molte forze vicino all’Ucraina orientale.

Ci sono probabilmente preoccupazioni tra i funzionari russi sul fatto che l’esercito possa essere “sparso troppo poco” in quanto troppa manodopera viene dirottata dalla vicina Ucraina, dove le tensioni sono aumentate vertiginosamente negli ultimi due mesi.

Giovedì il ministero dell’Interno del Paese citato almeno 18 forze di polizia e di sicurezza sono state uccise, con centinaia di feriti e feriti – anche se con la mancanza di una presenza mediatica internazionale sul campo durante il caos, è stato difficile per i monitor confermare le cifre – che probabilmente includono anche decine di morti tra i manifestanti.

Nel frattempo, venerdì un video sui social media ampiamente diffuso lo indica si stanno formando gruppi di ribelli armati organizzati per combattere il governo, così come gli alleati stranieri come le truppe russe che stanno assistendo.

Di ora in ora e di giorno in giorno, la situazione continua ad aumentare, con il Kazakistan sull’orlo di una vera e propria guerra civile guidata da ribelli anti-governativi. Allo stesso tempo, Mosca e Pechino stanno iniziando a parlare di più cosa stanno chiamando un cambio di regime “rivoluzione colorata” che potrebbe avere un aiuto esterno all’Occidente, con il dito in particolare puntato contro gli Stati Uniti e forse correlato all’Ucraina.




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il Pentagono emette nuove regole per fermare l’aumento dell'”estremismo” nell’esercito


Il Dipartimento della Difesa ha emesso nuove linee guida per i membri del servizio per frenare un presunto aumento delle “attività estremiste”, secondo i rapporti.

Secondo quanto riferito, funzionari del Pentagono hanno detto L’Associated Press lunedì che “meno di 100 membri del servizio” dei 2,1 milioni nei ranghi sono stati “coinvolti in casi comprovati di attività estremiste” nell’ultimo anno.

I funzionari hanno affermato che le regole non cambiano molto, ma le nuove regole sembrano essere “molto più specifiche sui social media” e su quali attività sono consentite in quel dominio.

Dal AP:

La nuova politica illustra in dettaglio le attività vietate, che vanno dal sostenere il terrorismo o sostenere il rovesciamento del governo, alla raccolta di fondi o alle manifestazioni per conto di un gruppo estremista, al “mi piace” o alla ripubblicazione di opinioni estremiste sui social media. Le regole specificano anche che i comandanti devono determinare due cose affinché qualcuno possa essere ritenuto responsabile: che l’azione era un’attività estremista, come definito nelle regole, e che il membro del servizio “ha partecipato attivamente” a quell’attività vietata.

I militari sono da tempo a conoscenza di un piccolo numero di suprematisti bianchi e altri estremisti tra le truppe. Ma il segretario alla Difesa Lloyd Austin e altri leader hanno lanciato una campagna più ampia per sradicare l’estremismo nelle forze armate dopo che è diventato chiaro che i veterani dell’esercito e alcuni membri del servizio attuale erano presenti all’insurrezione del 6 gennaio.

Senza specificare cosa costituisce “estremismo”, il Pentagono stabilisce che le truppe possono possedere “materiali estremisti” e “osservare i raduni estremisti”, ma non possono “distribuire” o “partecipare” a essi.

“Le regole, hanno detto i funzionari, si concentrano sul comportamento non sull’ideologia. Quindi i membri del servizio hanno qualsiasi convinzione politica, religiosa o di altro tipo che desiderano, ma le loro azioni e il loro comportamento sono governati”, il AP segnalato.

Questo arriva dopo diversi generali in pensione di recente ha chiesto ai militari di prepararsi per una “insurrezione” dopo le elezioni presidenziali del 2024, sostenendo che l’ex presidente Trump perderà la corsa.

L’esercito ha subito un’epurazione ideologica dei suoi ranghi dopo la protesta del Campidoglio del 6 gennaio, e ha collaborato con una startup tecnologica legata a George Soros e Obama per farlo.

Infatti, l’amministrazione Biden ha emanato una direttiva nel giugno 2021 denominata “Strategia nazionale per contrastare l’estremismo interno” sostenendo che mettere in discussione le elezioni del 2020, sostenere Trump, criticare Black Lives Matter, o resistere ai vaccini COVID obbligatori può portare alla violenza dei “suprematisti bianchi”.

DVE duraturo [Domestic Violent Extremist] le motivazioni relative ai pregiudizi nei confronti delle popolazioni minoritarie e alla percezione eccessiva del governo continueranno quasi certamente a guidare la radicalizzazione del DVE e la mobilitazione alla violenza. Nuovi sviluppi sociopolitici, come narrazioni di brogli nelle recenti elezioni generali, l’impatto incoraggiante della violenta violazione del Campidoglio degli Stati Uniti, le condizioni legate alla pandemia di COVID-19 e le teorie del complotto che promuovono la violenza– quasi certamente spronerà alcuni DVE a provare a impegnarsi nella violenza quest’anno.

Mike Berry, consigliere del Counter-Extremism Working Group (CEWG) del Pentagono, messo in guardia a giugno che il Dipartimento della Difesa avrebbe ampliato la definizione di “estremismo” da parte delle forze dell’ordine per includere qualsiasi discorso o ideologia che si oppone alla sinistra.

“Ironicamente, il CEWG deve ancora definire cosa si intende per ‘estremismo’”, ha scritto in un editoriale per il Esaminatore di Washington. “L’estremismo è solitamente definito come la minaccia o l’uso della violenza per raggiungere un’agenda ideologica. Ma il Pentagono è ora pronto ad ampliare quella definizione per includerla discorso costituzionalmente protetto. In altre parole, bastoni e pietre possono romperci le ossa, ma le parole sono la più grande minaccia.”

“La definizione esistente – che esiste da anni e si è sviluppata davvero attraverso una prospettiva delle forze dell’ordine – sembra essere abbastanza adeguata”, ha aggiunto Berry in un Breitbart colloquio. “Cattura sufficientemente ciò che deve essere catturato. E se vogliono espanderlo, lo estenderanno davvero a cose che sono state tradizionalmente protette dalla Costituzione”.

Per essere chiari, il Pentagono sta rivedendo i suoi ranghi su base ideologica perché circa 100 membri dei suoi 2,1 milioni di soldati – o circa lo 0,00476% delle sue forze – sarebbero impegnati in “attività estremiste”, che ai giorni nostri potrebbero semplicemente significare che partecipato a un raduno di Trump o condiviso un articolo controverso.


Guerra razziale di sinistra che prende di mira i bianchi esposti all’attacco terroristico di Waukesha

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il generale Flynn emette un avviso di emergenza – L’intervista scende il 17/11



Il generale Michael Flynn emette un avvertimento di emergenza a tutti gli americani durante la sua intervista bomba con Alex Jones. Guarda e condividi il teaser qui sotto e assicurati di rimanere sintonizzato mercoledì 17 novembre alle 12 PM Central per il rilascio dell’intervista esclusiva di Infowars con il generale Michael Flynn!

Non perdere:

Alex Jones offre il suo dichiarazione ufficiale sulla sentenza di default nella causa del Connecticut Sandy Hook che lo priverà del diritto costituzionale di avere un processo con giuria.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden uccide il rilascio del file JFK, emette una dichiarazione sconcertante


Grazie al presidente Joe Biden, i documenti sugli omicidi di JFK che verranno pubblicati quest’anno torneranno negli archivi. Torna e agli archivi. Torna e agli archivi….

In un dichiarazione venerdì, la Casa Bianca ha annunciato che documenti a lungo classificati riguardanti l’assassinio dell’ex presidente John F. Kennedy “non saranno divulgati al pubblico” fino al 15 dicembre 2022 – oltre 59 anni dopo che Kennedy fu ucciso a Dallas, in Texas.

Secondo Notizie CBS, nonostante la legge federale che impone che tutti i documenti sull’evento “dovrebbero essere eventualmente divulgati per consentire al pubblico di essere pienamente informato sulla storia che circonda l’assassinio”, Biden ha affermato che l’archivista federale ha bisogno di un altro anno per effettuare le revisioni appropriate per ridurre al minimo “il danno identificabile .”

Mentre l’ex presidente Donald Trump ha rilasciato diverse migliaia di pagine di file ai sensi del President John F. Kennedy Assassination Records Collection Act del 1992, ha trattenuto gli altri, citando problemi di sicurezza nazionale.

Owen reagisce al recente comportamento ridicolo di Biden.

Secondo una dichiarazione di venerdì di Biden, il governo federale ha esaminato queste revisioni dal 2018. Apparentemente hanno bisogno di più tempo, perché questo è il governo federale sotto l’amministrazione Biden e ci aspettavamo che facessero il loro lavoro in un espediente maniera?

La dichiarazione ha osservato che l’atto ha consentito un rinvio del rilascio del record quando “rimane necessario per proteggere da un danno identificabile alla difesa militare, alle operazioni di intelligence, alle forze dell’ordine o alla condotta delle relazioni estere che è di tale gravità da superare l’interesse pubblico nella divulgazione”.

Ha proseguito affermando che l’archivista nazionale presso la National Archives and Records Administration ha affermato che “purtroppo la pandemia ha avuto un impatto significativo sulle agenzie” e che la NARA “richiede[s] tempo aggiuntivo per impegnarsi con le agenzie e condurre ricerche all’interno della raccolta più ampia per massimizzare la quantità di informazioni rilasciate”.

L’archivista ha aggiunto che “prendere queste decisioni è una questione che richiede un processo professionale, accademico e ordinato; non decisioni o rilasci fatti in fretta” e ha raccomandato a Biden di “certificare temporaneamente la continua trattenuta di tutte le informazioni certificate nel 2018” e “dirigere due rilasci pubblici delle informazioni che sono state” eventualmente “determinate come appropriate per il rilascio al pubblico .”

Siamo già passati ben quattro anni dalla scadenza del governo federale per consegnare l’incarico, per così dire. Il JFK Act è chiaro: “Ogni atto di omicidio deve essere divulgato pubblicamente per intero e disponibile nella Raccolta entro e non oltre la data che è 25 anni dopo la data di entrata in vigore della presente legge”.

Le uniche eccezioni sono, ovviamente, se le registrazioni causano “danno identificabile” e tale danno è “di tale gravità da superare l’interesse pubblico alla divulgazione”. Beh, che ne dici…

Quali pensi siano le prime probabilità che queste informazioni escano effettivamente il prossimo dicembre? Chiunque? Pensi che vedremo su cosa si è seduto il governo federale in tutti questi anni, o leggeremo una dichiarazione su come la variante Omega-Sigma di SARS-CoV-2 ha eliminato di nuovo NARA dal suo programma e che sarà pronto l’anno prossimo, giuro mignolo?

Se c’è un vero mercato di scommesse su questo, i miei soldi andranno su quest’ultimo. Voglio dire che letteralmente – fintanto che è legale farlo, i miei proventi dalla scrittura di questa storia (e poi alcuni) saranno buttati giù su una scommessa che questi file non vedranno la luce del giorno il 15 dicembre 2022.

In effetti, sarei disposto a scommettere che l’unico modo in cui questi file vedono la luce sotto un’amministrazione Biden è se Cacciatore Biden rimane pulito, dipinge un murale nella Striscia di Gaza così commovente che Israele e Palestina si tengono per mano e cantano “Kumbaya”, si fa strada nella scala politica e poi viene eletto presidente in un altro decennio circa. In generale, non è il tipo di scommessa sui future consentita dai bookmaker, quindi mi limiterò a ciò che posso ottenere.

Nel 1964, 10 mesi dopo l’assassinio, la Commissione Warren consegnò un rapporto che trovò Lee Harvey Oswald è stato l’unico a sparare e ha agito da solo quando avrebbe ucciso Kennedy. Nel 1978, un comitato della Camera concluse che JFK “fu probabilmente assassinato a causa di una cospirazione”, ma che “non era in grado di identificare l’altro sicario o l’entità della cospirazione”, secondo Il New York Times.

Queste narrazioni divergenti hanno trasformato le teorie sull’assassinio di JFK in un passatempo nazionale di basso livello.

Mi capita di essere nella squadra Warren Commission; nonostante gli sforzi non mancano, i 58 anni trascorsi dall’assassinio hanno prodotto tanti sospetti credibili per un secondo tiratore o co-cospiratori quanti OJ Simpson’s La caccia ai veri assassini ha prodotto credibili sospetti alternativi per gli omicidi di Nicole Brown Simpson e Ronald Goldman. (Come sta andando, a proposito? Non ho sentito molti aggiornamenti da Juice ultimamente.)

Tuttavia, il fatto che il governo degli Stati Uniti custodisca gelosamente i documenti riguardanti un assassinio che ora ha più di mezzo secolo alimenta sogni febbrili come il film “JFK” di Oliver Stone del 1991.

Nella scena più famosa del film, il personaggio di Kevin Costner – il procuratore distrettuale della Louisiana Jim Garrison, un colorato ma eccentrico teorico della cospirazione di JFK che è diventato l’unico pubblico ministero a processare un caso relativo all’assassinio – cerca di spiegare perché il film di Zapruder si è dimostrato doveva esserci più di un tiratore. Invece, Costner ha assicurato che “indietro e a sinistra, indietro e a sinistra” sarebbe diventato uno scherzo ricorrente sui teorici della cospirazione per i decenni a venire:

Non importa che la teoria “indietro e a sinistra” sia stata sfatato. Il punto è che forse credi nelle teorie del complotto che circondano l’uccisione di Kennedy. Forse sei come me e sei stanco di loro. Ad ogni modo, il fatto che il governo si rifiuti di rilasciare informazioni sull’assassinio che è la parte migliore di un secolo non aiuta le cose, qualunque cosa tu creda.

Forse i documenti conterranno rivelazioni imbarazzanti su Cuba – originariamente sospettato di essere dietro l’assassinio da molti e un paese con il quale l’amministrazione Biden vorrebbe fare la gentile ora. Questa è la mia migliore (e unica) ipotesi in merito. Se non finisco con una casella di posta di altre teorie, rimarrò deluso.

Il punto è, tuttavia, che questa speculazione persiste solo più a lungo il governo conserva i documenti legalmente richiesti per essere rilasciati quattro anni fa, e che avrebbero dovuto essere di pubblico dominio per molto più tempo.

La parte sconcertante di questa decisione è che la Casa Bianca sta creando e abilitando un intero esercito di computer portatili Jim Garrison. Per un’amministrazione che sembra insolita preoccupato per i teorici della cospirazione in altre aree, di solito quando preoccupare i conservatori, si potrebbe pensare che lo considererebbero un “danno identificabile” piuttosto significativo.

Immagino di no.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link