Archivi tag: dopo

Mamma chiamata “bugiarda”, censurata dopo aver esposto la diagnosi di miocardite del figlio adolescente dopo il colpo di COVID

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Una madre americana preoccupata dice di essere stata censurata sui social media e chiamata bugiarda quando ha tentato di evidenziare la lesione da vaccino contro la miocardite di suo figlio di 14 anni.

Parlando con Tucker Carlson di Fox News lunedì, mamma Emily Ekanayake ha spiegato che suo figlio Aiden ha sofferto di miocardite, o infiammazione del muscolo cardiaco, poco dopo aver ricevuto la sua seconda dose di mRNA sperimentale di Pfizer.

“Dopo la sua seconda dose, si è svegliato nel cuore della notte con dolore al petto. Sapevamo che questa era una possibilità, solo ascoltando segnali provenienti da Israele, quindi lo abbiamo portato immediatamente al pronto soccorso dove la sua troponina era elevata, il suo ECG era anormale”, ha spiegato Ekanayake.

“Per farla breve, è stato ricoverato al pavimento cardiaco acuto. I momenti più spaventosi della mia vita, ovviamente. La sua troponina ha continuato ad aumentare durante il nostro soggiorno. Quindi, è rimasto quattro giorni e poi ha avuto mesi di inattività, follow-up con diversi specialisti. Ci ha cambiato la vita”.

Nonostante abbia sopportato l’incubo e sia stata dichiaratamente pro-vaccino, Ekanayake ha detto di essere stata etichettata come una “bugiarda” quando ha cercato di esporre le condizioni di suo figlio sui social media.

“Qual è stata la reazione che hai avuto quando hai detto: ‘Mio figlio ha avuto il cuore danneggiato da un vaccino Covid?'”, ha chiesto Carlson.

“‘Sei un bugiardo’ o sei censurato su Twitter”, ha risposto Ekanayake. “Non so se hai le foto di mio figlio, ma ero molto pro-vaccinazione, una delle prime a uscire dal cancello. E poi sono stato ostracizzato perché mio figlio è stato ferito, non per colpa mia, ed è stata un’esperienza illuminante. Dannoso.

Tucker ha continuato a sottolineare l’ironia, dicendo: “Non eri un anti-vaxxer, come si suol dire… Era tutto volontario, e quando c’era un aspetto negativo e tuo figlio è stato quasi ucciso, sei stato attaccato”.

“Giusto”, concordò Ekanayake.

“Questo è iniziato sul mio feed di Twitter, condividendo le foto di mio figlio che veniva vaccinato, quanto ero eccitato. E poi, sai, sfortunatamente, era uno che aveva l’effetto collaterale o l’evento avverso. Quando l’ho condiviso, è stato accolto con “Sei un bugiardo”, in realtà sono stato censurato sui social media, bloccato dalle persone. La comunità medica mi ha in qualche modo spinto da parte prima che mi abbracciassero, sto parlando sui social media”.

“Fai la cosa giusta, e poi vieni spinto di lato e lasciato tutto solo. È stata solo un’esperienza orribile. Niente che avrei mai potuto immaginare”, ha aggiunto.

La tragica storia di Aiden è stata raccontata anche in un marzo 2022 National Geographic articolo intitolato “Perché è così difficile compensare le persone per i gravi effetti collaterali del vaccino?” che ha seguito la dura battaglia di Emily per ricevere un risarcimento dal governo degli Stati Uniti per il danno da vaccino di suo figlio.

Fin dall’inizio, Aiden Ekanayake, 14 anni, e sua madre Emily non si sono chiesti se Aiden avrebbe ricevuto un vaccino contro il COVID-19. “Prendiamo il COVID estremamente sul serio, quindi il nostro piano è sempre stato quello di vaccinare”, afferma Emily. Aiden era “piuttosto eccitato per questo” perché significava fare più attività e preoccuparsi meno di ammalarsi. E sebbene Emily avesse sentito parlare di possibili effetti collaterali, sapeva che di solito erano lievi.

Aiden ha ricevuto la sua prima dose del vaccino mRNA Pfizer il 12 maggio 2021, il giorno in cui è diventato disponibile per le persone della sua età. Quattro settimane dopo ha ricevuto la sua seconda dose. Il giorno successivo Aiden iniziò a sentire un lieve dolore al petto. L’ha respinto, presumendo che fosse correlato alla sua asma, ma il dolore ha continuato a svegliarlo quella notte.

“Ho iniziato a spaventarmi perché ero in grado di riaddormentarmi e poi mi sono svegliato un’ora dopo con lo stesso dolore”, dice Aiden. Svegliò sua madre all’alba ed Emily riconobbe i segni della miocardite, un’infiammazione del cuore nota in rari casi dopo il vaccino Pfizer.

Aiden ha trascorso quattro giorni nel reparto di cardiologia per acuti del loro ospedale locale, dove gli sono stati somministrati farmaci antinfiammatori per il dolore. Dopo la dimissione, Aiden ha scoperto che qualsiasi attività che aumentasse la sua frequenza cardiaca poteva comunque innescare un lieve dolore al petto. Anche se dovrebbe riprendersi completamente, i suoi genitori stanno guardando le spese mediche che arrivano, nonostante la loro copertura assicurativa. “Abbiamo fatto tutto ciò che ci è stato detto di fare e non dovremmo pagare il prezzo in più di un modo”, dice Emily. “Sta aggiungendo la beffa al danno”.

Emily ha scoperto che esistono due programmi statunitensi per compensare le persone con gravi effetti collaterali probabilmente causati dalle vaccinazioni. Ma solo uno di questi programmi copre i vaccini COVID-19 e finora non ha effettivamente pagato alcun reclamo. Alcuni esperti si chiedono se lo farà mai. Questa ambiguità non è solo un problema per chi ha degli infortuni. Quando le persone non sanno se saranno risarcite per le legittime lesioni da vaccino, o quando coloro che li ottengono si sentono respinti e abbandonati, erode la fiducia nel vaccino.

Ekanayake ha detto Nat Geo sta trattenendo i vaccini per gli altri suoi figli fino a quando non sarà in grado di determinare se c’è un fattore genetico dietro la sua grave reazione avversa.

Nel frattempo, i genitori dovrebbero prestare attenzione alla storia di Ekanayake e valutare attentamente i rischi quando si tratta del jab sperimentale Covid.

Infowars ha documentato quello di Ekanayake passaggio da pro-vax a pro-consenso informato in seguito alla diagnosi di miocardite di suo figlio nel novembre 2021.

“Lo ammetto, vergognavo gli ‘anti-vaccini’… La mia vita e la mia prospettiva sono cambiate in un attimo quando mio figlio è entrato nella mia stanza con dolore al petto due giorni dopo la sua seconda dose”, ha detto ha scritto su Twitter l’anno scorso.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735







Source link

Bloomberg ospita il panico dopo che Columbia Prof ha ipotizzato che il sabotaggio del Nord Stream fosse una “operazione statunitense”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Lunedì il professore della Columbia University Jeffrey Sachs ha scioccato gli ospiti di Bloomberg News ipotizzando che la distruzione degli oleodotti Nord Stream fosse una “operazione statunitense” o un'”azione congiunta USA-Polonia”.

L’economista Jeffrey Sachs ha ipotizzato lunedì che il sabotaggio dei gasdotti Nord Stream fosse opera degli Stati Uniti e forse della Polonia, con dispiacere dei conduttori televisivi di Bloomberg che hanno rapidamente cercato di cambiare argomento. Ora professore alla Columbia University, Sachs è diventato famoso in Russia per aver ideato le riforme della “terapia d’urto” negli anni ’90, ma negli ultimi mesi è stato aspramente critico nei confronti dell’approccio occidentale al conflitto in Ucraina.

Invitato lunedì allo spettacolo “Surveillance” di Bloomberg, a Sachs è stato chiesto di commentare la Russia che “conosceva così bene” sotto il presidente Boris Eltsin. Invece, i padroni di casa si sono affrettati a interromperlo dopo aver affermato che il conflitto è “sulla via dell’escalation verso la guerra nucleare” e non è iniziato nel febbraio 2022.

“La maggior parte del mondo non la vede come la descriviamo”, ha detto Sachs a Tom Keene di Bloomberg, a quel punto la co-conduttrice Lisa Abramowicz ha cercato di cambiare argomento sull’inflazione in Europa.

L’UE è in una “recessione economica molto forte”, ha convenuto Sachs. Il continente stava “venendo martellato” dalla carenza di energia, aggravata dalla “distruzione del gasdotto Nord Stream che scommetto fosse un’azione degli Stati Uniti – forse Stati Uniti e Polonia”, è riuscito ad aggiungere prima che Keene lo interrompesse, chiedendo prove di tale affermazione.

“Beh, prima di tutto, ci sono prove radar dirette che gli elicotteri statunitensi, elicotteri militari che normalmente hanno base a Danzica, stavano girando in cerchio su quest’area. Abbiamo anche ricevuto minacce dagli Stati Uniti, all’inizio di quest’anno, che “in un modo o nell’altro, metteremo fine a Nord Stream”. Abbiamo anche la notevole affermazione di [US] segretario [of State Antony] Blinken venerdì scorso in una conferenza stampa; dice “anche questa è una straordinaria opportunità”. Scusa, è un modo strano di parlare se sei preoccupato per la pirateria su infrastrutture internazionali di importanza vitale”, ribatté Sachs.

“So che questo va contro la nostra narrativa, non ti è permesso dire queste cose in Occidente, ma il fatto è che in tutto il mondo, quando parlo con le persone, pensano che siano stati gli Stati Uniti a farlo”, Ha aggiunto.

Abramowicz ha nuovamente cercato di cambiare argomento, dicendo che Bloomberg non poteva fornire “controbilanciamento” a ciò che stava dicendo. Imperterrito, Sachs ha risposto alla domanda successiva descrivendo la situazione attuale come “il momento più pericoloso dalla crisi dei missili cubani” nel 1962, con gli Stati Uniti che combattevano sia con la Russia che con la Cina, senza alcun tentativo di ridimensionare le cose.

Attualmente direttore del Center for Sustainable Development presso la Columbia University di New York, Sachs ha guadagnato notorietà tra i russi per le sue riforme della “terapia d’urto” nel 1991-1993. La revisione dell’intera economia sovietica finì per distruggere la vita di milioni di russi e cedere la ricchezza del paese a una manciata di oligarchi.

Putin ha posto fine a quell’intera operazione di saccheggio dopo essere salito al potere, questo è parte del motivo per cui le nostre élite globaliste lo odiano con tanta passione.

All’inizio di quest’anno, Sachs ha anche ipotizzato che il Covid fosse uscito da un laboratorio biotecnologico statunitense.

Ron Unz ha ha spinto quella teoria fin dall’inizio. Sembra abbastanza plausibile in quanto i primi obiettivi sono stati la Cina (dopo il fallimento delle proteste di Hong Kong sostenute dagli Stati Uniti) e l’Iran (dopo il fallimento della rivoluzione colorata sostenuta dagli Stati Uniti). Il problema evidente che vedo con la teoria è che gli Stati Uniti non hanno chiuso i propri confini mentre il virus si stava diffondendo e invece ha fatto volare persone da Wuhan. Non ha senso che lascino il nostro confine spalancato e facciano volare le persone dall’epicentro dell’epidemia sapendo che si tratta di un’arma biologica.

Detto questo, solo poche parti possono trarre vantaggio dalla distruzione dei gasdotti Nord Stream — America, Ucraina, Polonia e Israele.



Source link

Il Giappone avverte i residenti di “cercare immediatamente un riparo” dopo che la Corea del Nord ha sparato un missile che vola sopra la testa e atterra nel Pacifico

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il governo giapponese ha avvertito i residenti di alcune isole remote che fanno parte di Tokyo e delle prefetture di Hokkaido e Aomori di mettersi al riparo da un missile lanciato dalla Corea del Nord.

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico non identificato verso il lato est, secondo il messaggio di testo del capo di stato maggiore congiunto sudcoreano.

Secondo un successivo aggiornamento di NHK, il missile sembra aver sorvolato e oltrepassato il territorio giapponese ed è atterrato nell’Oceano Pacifico.

Non è chiaro quale risposta, se del caso, perseguirà il Giappone.

L’USD/JPY è sceso brevemente sulla notizia del lancio del missile, ma da allora è rimbalzato.







Source link

L’amministratore di Biden ha inondato milioni di zar della “disinformazione” del governo dopo le elezioni del 2020

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’amministrazione Biden ha assegnato milioni di dollari federali ai membri di quattro gruppi privati ​​che hanno lavorato con i dipartimenti della sicurezza interna (DHS) e dello Stato durante le elezioni del 2020 per censurare i post sui social media che consideravano “disinformazione”, secondo un’analisi approfondita di documenti ottenuti da Solo le notizie.

I quattro gruppi in questione – Lo Stanford Internet Observatory (SIO), il Center for an Informed Public dell’Università di Washington, il Digital Forensic Research Lab dell’Atlantic Council e la società di analisi dei social media Graphika – costituiscono la “Election Integrity Partnership”, che esiste come un “concierge-like” servizio per agenzie federali come la Cybersecurity Infrastructure Security Agency (CISA) di Homeland e il Global Engagement Center dello Stato per segnalare contenuti online per la censura o il monitoraggio da parte di Big Tech utilizzando un sistema di “biglietto”.

Non sorprende che il capo dell’Osservatorio Internet di Stanford sia a donatore Clinton che in precedenza ha servito come capo della sicurezza di Facebook, mentre lo è il Center for an Informed Public dell’Università di Washington finanziato in gran parte dalla Knight Foundationil cui, di chi asse contribuisce esclusivamente a entità Demorat o Neocon (alcuni esempi qui, qui, qui, qui, qui, qui, quie qui).

Nel frattempo, l’amministrazione Biden ha autorizzato tre gruppi liberali archiviare i biglietti in cerca di censura; il Comitato Nazionale Democratico, la Causa Comune e la NAACP.

Di per sé rapporto post-azione sulle elezioni del 2020il consorzio si vantava di aver segnalato più di 4.800 URL — condivisi quasi 22 milioni di volte solo su Twitter — per piattaforme di social media. Il loro personale ha lavorato in turni di 12-20 ore da settembre a metà novembre 2020, con “monitoraggio intensivo[ying] in modo significativo” la settimana prima e dopo il giorno delle elezioni.

I ticket richiedevano la rimozione, la limitazione e l’etichettatura di contenuti che sollevavano dubbi sull’integrità delle schede elettorali per corrispondenza, “Sharpiegate” dell’Arizona e altri problemi di integrità elettorale che preoccupano i conservatori.

Il consorzio ha raggiunto una percentuale di successo nel 2020 invidiabile per i battitori di baseball: le piattaforme sono intervenute sul 35% degli URL segnalati, con il 21% etichettato, il 13% rimosso e l’1% bloccato, il che significa che gli utenti hanno dovuto rifiutare un avviso per vedere loro. La partnership non è stata in grado di determinare quanti sono stati declassati. -Solo le notizie

Al diavolo il primo emendamento

L’operazione rientra in un’area grigia giuridica, in quanto il Primo Emendamento vieta al Congresso di approvare leggi che riducano la libertà di parola, mentre i tribunali hanno stabilito che questo si estende alle agenzie federali finanziate dal ramo legislativo.

Il governo sa che non può farcela da solo a causa del Primo Emendamento della Costituzione,che lo proibisce”, ha affermato il rappresentante Andrew Clyde (R-GA), membro del Comitato per la sicurezza interna della Camera, in una dichiarazione a JTN. “E poi decidono di collaborare con un altro ente, un ente privato. una piattaforma di social media o un’università. “

“E poi dicono: ‘Ehi, ti forniremo informazioni che riteniamo siano disinformazione, o vogliamo essere disinformazione. E poi vai avanti e fai il de-platforming. Lo etichetti come disinformazione o disinformazione.’”

E secondo il rapporto, i partecipanti al consorzio di censura erano molto consapevole che il loro sforzo si è smarrito in un territorio legale inesplorato.

Ad esempio, Renee DiResta di Stanford (che in precedenza ha lavorato per un’azienda che ha creato un ‘falsa bandiera‘ contro il candidato repubblicano al Senato Roy Moore) ha notato in un video del CISA Cybersecurity Summit del 2021 che lo sforzo ha dovuto affrontare “autorità legali poco chiare” e “domande molto reali sul Primo Emendamento”.

L’ex funzionario del Dipartimento di Stato Mike Benz detto Solo le notizie che il consorzio di censura fosse la più grande operazione di censura finanziata dal governo federale che avesse mai visto – e un precursore del Disinformation Governance Board, che è stato demolito dopo la protesta pubblica sulla natura altamente partigiana e orwelliana dell’organizzazione. Benz gestisce l’organizzazione no profit Foundation for Freedom Online, che sostiene la libertà di parola a livello globale mentre monitora la censura statunitense.

“Se si traccia la cronologia, si scopre che in realtà ci sono stati 18 mesi di lavoro istituzionale per creare proprio questo apparato che ora sappiamo ha svolto un ruolo significativo nella censura di milioni di post per le elezioni del 2020 e ha obiettivi ambiziosi per il 2022 e 2024″, ha detto Solo le notizie. “Sorprendentemente, ora ci sono così tanti funzionari del Ministero della Verità all’interno del Dipartimento per la sicurezza interna”.

“Ci sono così tanti compiti del Ministero della Verità, così tanti punti di contatto del Ministero della Verità, così tanti diversi Ministero della Verità, politiche sull’opportunità di rimuovere qualcosa, ridurlo, apporre un’etichetta di verifica dei fatti su di esso”.

Il rappresentante Clyde, nel frattempo, dice che si aspetta che i repubblicani indaghino sul consorzio l’anno prossimo se riprenderanno il controllo del Congresso – e che sta redigendo un atto legislativo chiamato “Free Speech Defense Act” per affrontare le questioni della censura.

“Questo disegno di legge impedirebbe al governo federale di etichettare qualsiasi cosa tramite un’entità proxy, come una società di social media, come disinformazione, etichettandola come disinformazione o etichettandola come vera”, ha detto JTN. “E poi darebbe anche l’opportunità a quelle persone che ne sono state ferite di intraprendere un’azione legale”.

Censura dei media di destra

Il consorzio non si è rivolto solo ai blog e ai singoli utenti dei social media – gli zar della censura andarono anche dietro a organizzazioni di notizie e opinioni come il New York Post, Fox News, Just the News e SeanHannity.com (incluso ZeroHedge).

I membri della partnership hanno pubblicato il rapporto pubblico di 292 pagine nel marzo 2021, sebbene il versione più recente è datato 15 giugno 2021. Il lanciare webinar presentava l’ex direttore della CISA Christopher Krebs, “che ha guidato gli sforzi per proteggere le infrastrutture elettorali e la risposta alla disinformazione e alla disinformazione durante il periodo elettorale”.

Durante il webinar di lancio, Emerson Brooking del Consiglio Atlantico ha dichiarato di voler fermare il “amplificazione e legittimazione” di “influencer di estrema destra [who] farebbero tutto il possibile per cercare di attirare l’attenzione di un produttore di Fox News”, rendendo probabile che il presidente Trump, “la stella della morte dei social media”, avrebbe visto il loro contenuto.

Gli enti governativi sono stati coinvolti in chat in tempo reale con la partnership e le piattaforme di social media su contenuti specifici in esame.

Uno screenshot della chat nel rapporto mostra un partner governativo non identificato che respinge l’affermazione di Sharpiegate secondo cui “gli sharpie non vengono letti affatto” dalle macchine per il conteggio delle schede elettorali e un fornitore di piattaforme che risponde che ora stava esaminando tali affermazioni. -JTN

“Penso che siamo stati piuttosto efficaci nell’ottenere [platforms] agire su cose su cui non hanno agito prima”, ha affermato il fondatore di SIO Stamos.

Nel frattempo, i partner della censura hanno tutti ricevuto sovvenzioni federali dall’amministrazione Biden nei due anni successivi.

Nell’agosto 2021, la National Science Foundation ha assegnato ai progetti Stanford e UW 3 milioni di dollari “per studiare modi per applicare la ricerca collaborativa a risposta rapida per mitigare la disinformazione online”.

Octant Data (aka Graphika), ricevuti quasi 3 milioni di dollari dal Dipartimento della Difesa subito dopo le elezioni del 2020 per “ricerca sul rilevamento multipiattaforma per contrastare l’influenza maligna” non specificata – con quasi 2 milioni in più assegnati nell’autunno 2021 per “ricerca sulla mappatura della rete di co-citazione” per rintracciare le fonti citate insieme.

Il Consiglio Atlantico, che ha ospitato l’allora vicepresidente Biden nel 2011 per un discorso programmatico, ha ricevuto $ 4,7 milioni in sovvenzioni dal 2021.

Leggi il resto qui…





Source link

Gli elettori credono che la leadership del GOP li “tradirà” dopo aver ripreso il Congresso a metà mandato

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La maggior parte dei conservatori crede che la leadership del Partito Repubblicano li pugnalerà alle spalle dopo la metà del mandato, rivela un sondaggio di Infowars.

Alla domanda su cosa si aspettano dalla leadership del GOP se dovessero riprendere la maggioranza alla Camera e al Senato, il 55% degli intervistati ha affermato che la leadership repubblicana “tradirà gli elettori” e “si schiererà con i democratici su grandi questioni”.

Il sondaggio, che ha accumulato oltre 30.000 voti fino a domenica, ha anche rilevato che il 21% per cento degli intervistati ritiene che la leadership del GOP porterà “solo risultati parziali” della loro agenda per fermare Joe Biden e l’agenda della sinistra radicale.

Il 15% afferma che la leadership del GOP “non manterrà” le sue promesse a titolo definitivo.

Un misero 9% crede che la leadership del GOP in realtà “consegnerà per il popolo americano”.

In sintesi, il 91% degli intervistati non ha fiducia nella leadership del GOP.

Questo arriva dopo che il GOP ha svelato il suo “Impegno per l’America“, che descrive in dettaglio diverse promesse elettorali basate sul buon senso nel caso in cui il partito riprendesse le maggioranze al Congresso.

Ma Tucker Carlson ha affermato il il piano non affronta “niente di reale”, come la guerra dei Democratici contro la famiglia, l’armamento delle agenzie governative contro i conservatori o il crollo del confine meridionale.

La leadership repubblicana si schiera regolarmente con i democratici nel consegnare miliardi di dollari dei contribuenti all’Ucraina in mezzo all’inflazione in aumento.

Essi ha aiutato Joe Biden approvare l’anno scorso il suo conto di spesa per “infrastrutture” che causa inflazione di $ 1,2 trilioni.

E loro si unì ai Democratici nell’approvare la legislazione sul controllo delle armi all’inizio di quest’anno che include incentivi allo stato per imporre leggi sulle armi con bandiera rossa.

Sebbene il sondaggio non sia stato condotto scientificamente, mette comunque in evidenza la massiccia sfiducia che la base repubblicana ha nei confronti della sua leadership con il midterm a poche settimane di distanza.




Source link

Almeno 170 tifosi uccisi dopo lo scoppio di una rivolta di massa durante una partita di calcio in Indonesia

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



All’inizio di questa settimana, diversi tifosi di calcio sono rimasti feriti in Cile dopo il crollo del tetto di uno stadio durante una sessione di allenamento aperta ospitata dalla squadra di calcio Colo Colo. Il video dell’incidente ha mostrato più persone che tifavano per la squadra prima che le tribune cedessero e mandassero i fan a cadere.

Almeno 174 tifosi di calcio sono stati uccisi dopo che una massiccia rivolta è scoppiata in Indonesia sabato scorso durante una partita di calcio, hanno confermato le forze dell’ordine locali. Altre 180 persone hanno riportato ferite.

Nico Afinta, che serve come capo della polizia della provincia di East Java, ha detto ai giornalisti che la rivolta è scoppiata al termine di una partita tra Arema FC e Persebaya Surabaya allo stadio Kanjuruhan di Malang, in Indonesia.

Il caos è esploso in campo pochi minuti dopo che l’Arema ha perso la partita 3-2 sul campo di casa, con una fuga precipitosa della folla che ha causato diversi casi di soffocamento. Tra i morti ci sarebbero due agenti di polizia che avevano tentato di sedare la folla.

Il video delle conseguenze mostra dozzine di individui che scavalcano una barricata sul campo mentre i gas lacrimogeni riempiono l’aria.

Ufficiali della polizia locale e delle forze armate nazionali indonesiane sono scesi sul posto e hanno aiutato a scortare i giocatori fuori dal campo. Il Times of Indonesia ha riferito che gli agenti di sicurezza hanno tentato di tenere a bada la folla colpendo i sostenitori oltre a dispiegare gas lacrimogeni.

In risposta alla rivolta, i funzionari della lega hanno sospeso le partite per almeno una settimana, oltre a impedire ai fan dell’Arema di assistere alle partite della squadra per il resto della stagione. I media locali hanno riferito che la fuga precipitosa è stata iniziata dai fan del club dell’Arema.

È in corso un’indagine sull’incidente.






Source link

DeSantis mette in guardia i saccheggiatori dopo l’uragano Ian

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il governatore della Florida Ron DeSantis ha avvisato gli aspiranti saccheggiatori che potrebbero ottenere più di quanto si aspettassero se tentassero di entrare nelle case dopo l’uragano Ian.

Non pensare nemmeno al saccheggio. Non pensare nemmeno di sfruttare le persone in questa situazione vulnerabile. E quindi le forze dell’ordine locali sono coinvolte nel monitoraggio”, ha detto durante una conferenza stampa del venerdì.

Puoi avere persone che conosci che portano barche in alcune di queste isole e cercano di saccheggiare le case delle persone. Posso dirti che nello stato della Florida non sai mai cosa potrebbe nascondersi dietro la casa di qualcuno, e… Non vorrei che se fossi in te, dato che siamo uno stato del Secondo Emendamento”, ha aggiunto DeSantis.

A un certo punto, il governatore ha detto di aver visto un cartello su un’azienda chiusa con assi a Punta Gorda che diceva: “tu bottini, noi spariamo”.

Ci sono sono state segnalazioni sporadiche di saccheggio in alcune delle aree più colpite dello stato. A Fort Myers i poliziotti hanno arrestato cinque giovani saccheggiatori. Un altro uomo è stato arrestato per furto con scasso e reati criminali nella contea di Levy, WCJB20 segnalato.

Lo sceriffo della contea di Lee Carmine Marceno ha fatto eco a DeSantis venerdì, offrendo un severo avvertimento mentre Ian ha devastato la sua giurisdizione. –Posta di New York

Sabato, la spox di DeSantis Christina Pushaw ha suscitato sussulti da sinistra dopo aver twittato una foto di una casa in Florida con cartelli all’esterno che dicevano: “PROVA A SACCARE / TI MANGERÒ LA TUA FACCIA”.

Pushaw ha risposto, twittando: “Ecco un’idea: non commettere crimini, in particolare i crimini che colpiscono le persone devastate da un disastro naturale che sono anche pesantemente armate”.

In breve:





Source link

Il CEO di Pfizer rinuncia alla testimonianza dell’UE dopo che il rapporto evidenzia un accordo “segreto” sui vaccini

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il CEO di Pfizer Albert Bourla ha rinunciato a un appuntamento per testimoniare davanti alla commissione speciale del Parlamento europeo, dove avrebbe dovuto affrontare domande difficili su accordi segreti sui vaccini, Politico rapporti.

Bourla avrebbe dovuto comparire davanti al panel il 10 ottobre, insieme a funzionari chiave coinvolti nel processo di approvvigionamento dei vaccini dell’UE, per discutere come rispondere alle future pandemie. Secondo il rapporto, “Altri dirigenti farmaceutici si sono rivolti al comitato, tra cui il CEO di Moderna e alti funzionari di AstraZeneca e Sanofi”.

Borla? Non così tanto.

Il presidente della commissione, l’eurodeputata belga Kathleen Van Brempt, ha detto a POLITICO lei “si rammarica profondamente” della decisione presa da Pfizer.

Dopo una visita al quartier generale di BioNTech la scorsa settimana, Van Brempt l’ha fatto disse in una dichiarazione scritta che aspettava con impazienza le discussioni “con altri amministratori delegati” tra cui “Mr. Albert Bourla, CEO di Pfizer” il 10 ottobre. -Politico

All’inizio di settembre, un audit ha ripreso la strategia di approvvigionamento dei vaccini dell’UE ha sollevato interrogativi sul rapporto di Bourla con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen prima di concludere un accordo multimiliardario per il vaccino.

Il rapportodalla Corte dei conti europea, ha ritenuto che von der Leyen era stata direttamente coinvolta nei negoziati preliminari per il più grande contratto di vaccino dell’UEper un massimo di 1,8 miliardi di dosi del vaccino BioNTech/Pfizer, concluso a maggio 2021. Questo è stato un allontanamento dalla procedura negoziale seguita con altri contratti, in cui una squadra negoziale congiunta composta da funzionari della Commissione e dei paesi membri ha condotto colloqui esplorativi. -Politico

Ad aprile, von der Leyen ha ammesso di esserlo stata sms con Bourla per un mese di fila mentre stavano negoziando il massiccio contratto. Due mesi dopo, i testi scomparsoscatenando accuse di cattiva amministrazione da parte del difensore civico dell’UE, Emily O’Reilly”, Reuters segnalato a suo tempo.

La relazione intima di Bourla e von der Leyen è stata notata l’anno scorso dal NYTche Bourla ha detto di aver “sviluppato una profonda fiducia, perché siamo entrati in discussioni approfondite”.

“Conosceva i dettagli sulle varianti, conosceva i dettagli su tutto. Questo ha reso la discussione molto più coinvolta”.

E ora Bourla non dovrà rispondere a domande a riguardo.



Source link

La squadra di pallavolo delle ragazze del liceo è stata esclusa dal PROPRIO spogliatoio dopo essersi lamentata del compagno di squadra transgender “che ha fatto loro un commento inappropriato”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



A una squadra di pallavolo femminile del liceo del Vermont è stato vietato l’uso del proprio spogliatoio dopo essersi lamentata di un compagno di squadra transgender che ha fatto loro commenti inappropriati.

I compagni di squadra della squadra di pallavolo della Randolph Union High School affermano che il giocatore transgender ha fatto loro un “osservazione inappropriata” mentre si cambiavano negli spogliatoi.

Alle ragazze è stato impedito di usare lo spogliatoio e ora devono cambiarsi in un unico bagno, secondo il giocatore Blake Allen.

“È una cosa enorme. Tutti chiedono: ‘Allora, perché non ti è permesso entrare negli spogliatoi?’” Allen detto WCAX.

“Vogliono che tutte le ragazze che si sentono a disagio – quindi più o meno 10 ragazze – si cambino in un unico bagno, il che richiederebbe più di 30 minuti. Dove se una persona venisse cambiata separatamente, ci vorrebbe un minuto, come nessun tempo extra”, ha detto Allen.

Da WCAX:

Allen dice che la disputa è iniziata quando la studentessa trans ha fatto un commento inappropriato mentre i membri della squadra di pallavolo venivano cambiati. Dice che il suo problema non è avere lo studente trans nella squadra oa scuola, ma in particolare negli spogliatoi. “Ci sono ragazzi biologici che vanno nel bagno della ragazza, ma mai negli spogliatoi”, ha detto Allen.

Dice che anche i membri del team e i genitori hanno sollevato preoccupazioni simili e si sono avvicinati alla scuola con loro. Gli è stato detto che secondo la legge statale, lo studente transgender poteva usare qualsiasi spogliatoio con cui si identificasse.

In un’e-mail alle famiglie, i funzionari della scuola hanno scritto che la scuola ha “molto spazio in cui gli studenti che si sentono a disagio con le leggi possono cambiare nella privacy”.

Allen ha affermato che non è giusto che lei e le sue compagne di squadra siano accusate di bullismo e molestie quando si sentono semplicemente a disagio con un maschio biologico negli spogliatoi.

“Mia madre vuole che faccia questa intervista per provare a fare un cambiamento”, ha detto Allen. “Mi sento di aver affermato la mia opinione – che non voglio che un uomo biologico cambi con me – che non dovrei avere accuse di molestie o accuse di bullismo. Dovrebbero essere tutti abbandonati”.

Secondo la politica della Vermont Agency of Education, “L’uso di servizi igienici e spogliatoi da parte di studenti transgender richiede alle scuole di considerare numerosi fattori…” ma aggiunge che “a uno studente transgender non dovrebbe essere richiesto di utilizzare uno spogliatoio o un bagno che è in conflitto con il identità di genere dello studente”.




Source link

Pelosi è stato strappato su Twitter come “razzista” dopo aver detto che la Florida ha bisogno di migranti illegali per “raccogliere i raccolti”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Governatori repubblicani come Greg Abbott del Texas e Ron DeSantis della Florida hanno criticato Joe Biden per le sue “politiche di confine aperto”. In risposta, hanno trasportato migranti illegali a New York City, Washington DC e in altre località che si sono autoproclamate come santuari per richiedenti asilo.

Il presidente della Camera Nancy Pelosi ha scatenato una raffica di reazioni negative sui social media per le sue osservazioni “umilianti” dopo aver affermato che gli agricoltori in Florida “hanno bisogno” di immigrati illegali “raccogliere i raccolti”.

Rispondendo a una domanda sulla crisi del confine tra Stati Uniti e Messico durante una conferenza stampa del 30 settembre, Pelosi ha prima soppesato la necessità di bilanciare la sicurezza del confine e l'”apertura” ai migranti.

“Il fatto è che, uh, abbiamo la responsabilità di proteggere il nostro confine. Abbiamo anche la responsabilità di riconoscere l’importanza dei nuovi arrivati ​​nella nostra nazione. In questo momento la cosa migliore che possiamo fare per la nostra economia è avere una riforma globale dell’immigrazione”, ha affermato.

Tuttavia, ha poi provveduto ad aggiungere:

“Abbiamo una carenza di lavoratori nel nostro paese e vedete anche in Florida alcuni degli agricoltori e dei coltivatori che dicono: ‘Perché spedite questi immigrati al nord? Abbiamo bisogno che raccolgano i raccolti quaggiù’”.

Pelosi ha continuato: “Ma questo non significa che non riconosciamo anche la nostra responsabilità morale”.

Lo scavo di Pelosi sembrava essere diretto al governatore Ron DeSantis, R-Fla. Il repubblicano si è recentemente preso il merito pilotare due aerei carichi di migranti alla ricca località di Martha’s Vineyard nel Massachusetts, frustrata per l’assoluta crisi del confine degli Stati Uniti, dicendo che: “Ogni comunità in America dovrebbe condividere gli oneri. Non dovrebbe ricadere tutto su una manciata di stati rossi”.

DeSantis, proprio come il collega governatore del GOP Doug Ducey dell’Arizona, ha seguito le orme del governatore del Texas Greg Abbott.

Come parte di una strategia lanciata ad aprile, Abbott ha inviato a settembre due autobus di migranti dal confine tra Stati Uniti e Messico in una località vicino alla casa del vicepresidente Kamala Harris presso l’Osservatorio navale di Washington, DC, chiedendo all’amministrazione Biden di “fai il suo lavoro e proteggi il confine”.

La presidente della Camera, da parte sua, è stata spietatamente arrostita dagli utenti di Twitter per aver affermato che la nazione dovrebbe trarre profitto dall’utilizzo della manodopera a basso costo degli immigrati illegali.

L’esperta di comunicazione conservatrice Erin Perrine ha twittato che il presidente della Camera stava “sostenendo l’uso di immigrati illegali come lavoro agricolo”.

Il redattore della National Review Rich Lowry ha deplorato il fatto che l’amministrazione Biden pensasse che una “massiccia e incontrollata ondata di immigrazione illegale” fosse una soluzione a qualsiasi cosa.

L’account Twitter della Federation for American Immigration Reform ha scritto che per i Democratici, l’immigrazione di massa ha selezionato due caselle: “1. Più futuri elettori 2. Manodopera straniera a basso costo”.

Guardando verso l’incombente Elezioni di metà mandato di novembrequando tutti i 435 seggi alla Camera dei rappresentanti, oltre ai 35 seggi al Senato, sono in palio, l’autrice del New York Post Miranda Devine ha accennato: “Almeno abbiamo meno di sei settimane rimaste per questo pezzo di Pelosi”.

I Democratici attualmente hanno una maggioranza ristretta in entrambe le camere del Congresso, ma secondo Power di Fox News Classifiche, è probabile che i repubblicani ottengano la maggioranza alla Camera dei rappresentanti. Il Senato rimane un “lancio”, si sostiene.

L’esperta di comunicazione conservatrice Erin Perrine ha twittato che il presidente della Camera stava “sostenendo l’uso di immigrati illegali come lavoro agricolo”.

L’ex candidato al Senato degli Stati Uniti Bernie Moreno ha twittato un rimprovero ai “democratici elitari” che credono che “gli ispanici sono buoni solo per raccogliere i loro raccolti”.

Altri su Twitter sono stati altrettanto critici nei confronti delle osservazioni di Nancy Pelosi.






Source link

YouTube demonizza la raccolta di video di democratici che negano i risultati delle elezioni del 2016, ripristina il giorno dopo

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE




L’apparente doppio standard di YouTube per i “negazionisti delle elezioni” del 2016 e del 2020 è stato amplificato dal fatto che hanno ripristinato il video il giorno dopo, in palese disprezzo delle proprie politiche.



Source link

Trevor Noah LASCIA Il Daily Show dopo che “wokery” ha visto il numero di spettatori crollare

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il comico e conduttore di talk show Trevor Noah lascia il Daily Show dopo sette anni al timone durante i quali il pubblico dello spettacolo di infotainment a tarda notte è diminuito drasticamente.

Noah, 38 anni, originario del Sud Africa, ha rilevato lo spettacolo dall’ex conduttore Jon Stewart nel 2015.

Ha rivelato la notizia a un pubblico dal vivo sbalordito durante la registrazione dello spettacolo di ieri, che va dal lunedì al giovedì su Comedy Central.

Sebbene lo spettacolo sia regolarmente nominato per gli Emmy Awards, non ha vinto da quando Stewart se ne è andato.

Le cifre di visualizzazione erano in genere di circa 1,5 milioni per ogni episodio durante il mandato di Stewart e sono aumentate fino a 2,5 milioni nel 2013.

Nove anni dopo, e i dati di visualizzazione per la settimana dal 19 al 25 settembre hanno mostrato che The Daily Show ha attirato un pubblico di soli 363.000 spettatori, secondo il sito di rating televisivo e cinematografico ShowbuzzDaily.com, un calo in parte attribuito alla crescente popolarità di YouTube e dello streaming piattaforme rispetto ai media legacy, ma anche associato al crescente pregiudizio politico dello spettacolo e all’inclinazione percepita verso l’abbraccio dell’ideologia “svegliata”.

Noah ha detto di avere un sentimento di “gratitudine” e ha ringraziato il pubblico. “È stato selvaggio”, ha detto.

‘Ricordo che quando abbiamo iniziato, così tante persone pensavano che fosse una scommessa folle, penso ancora che sia stata una scelta folle, questo africano casuale… che viaggio è stato. È stato assolutamente incredibile”, ha detto.

«Dopo i sette anni, il mio tempo è scaduto. Nel modo più bello. Ho adorato ospitare questo spettacolo’, ha detto tra un sussulto udibile dalla folla, anche se la decisione di dimettersi potrebbe non essere una sorpresa tra il calo degli spettatori.

Leggi di più



Source link

L’attrice canadese rivela di avere la paralisi di Bell due settimane dopo Vax, dice che l’avrebbe presa di nuovo

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


In un video originariamente pubblicato sul suo Instagram che è diventato virale su Twitter più di un anno dopo, l’attrice canadese Jennifer Gibson ha rivelato di soffrire della paralisi di Bell due settimane dopo aver preso il vaccino, prima di continuare dicendo che avrebbe ripreso l’iniezione.

Gibson ha pubblicato per la prima volta il video su Instagram nel luglio 2021 ed è stato effettivamente girato l’11 maggio, ma ha ricevuto poca attenzione fino a diventare virale su Twitter ieri sera e ha già ricevuto milioni di visualizzazioni su diverse versioni della clip.

“Questo non è un video che volevo fare, ed è piuttosto difficile da realizzare, perché mentre mi guardo, vedo cosa dirò”, dice Gibson visibilmente sconvolto davanti alla telecamera.

Il lato sinistro della faccia di Gibson è chiaramente paralizzato, una condizione che ha successivamente rivelato essere la paralisi di Bell.

“Quindi l’ho ricevuto circa due settimane dopo aver ricevuto il mio vaccino e ho avuto un duro lavoro con il vaccino, e immagino che lo sia ancora”, ha osservato Gibson.

“Ma devo dire che lo rifarei perché è quello che dobbiamo fare per vedere le persone”, ha detto.

“Non so perché sto girando questo video, ma ecco il mio sorriso peggiore”, ha detto Gibson prima di terminare il video sorridendo con metà della sua faccia paralizzata.

In un messaggio pubblicato sulla sua pagina Instagram che accompagna il video, Gibson ha scritto: “Ho avuto molte persone che seguono questa pagina dopo la propria #diagnosi, quindi condivido questo video sperando che dia loro ottimismo. I miei sintomi sono peggiorati dopo questo video, sono stato considerato un caso grave e sono quasi tornato alla “normalità”. (Qualunque cosa sia…) Non ho visto alcun miglioramento per circa un mese e mi sono davvero scoraggiato, quindi spero che questo possa aiutare qualcuno.

L’attrice ha pubblicato numerose altre foto sulla sua pagina Instagram esortando le persone a indossare maschere e vaccinarsi.

Gibson che afferma che avrebbe ripreso il vaccino nonostante quasi certamente causi la sua condizione è un ritornello familiare per gli appassionati di vaccini che spesso ringraziano il jab “100% sicuro ed efficace” dopo aver rivelato di aver contratto il COVID.

Studi hanno dimostrato che le vaccinazioni COVID-19 possono causare rari casi di paralisi di Bell.

A giugno, la pop star Justin Bieber ha rivelato di soffrire anche di paralisi facciale, che è stata successivamente spiegata essere causata dalla sindrome di Ramsay Hunt.

Le affermazioni secondo cui Bieber soffriva della condizione a causa di un vaccino contro il COVID-19 sono state successivamente smentite dai verificatori di fatti come “false”, nonostante la speculazione dilagante.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

L’attrice soffre di paralisi facciale dopo Covid Jab – dice che lo rifarebbe!

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un video di un’attrice canadese che ha subito una paralisi facciale poco dopo il suo jab Covid sta diventando virale, con molte persone sorprese dal modo in cui ha ancora promosso il vaccino sperimentale nonostante i suoi gravi effetti collaterali.

In un video da maggio 2021, l’attrice Jennifer Gibson ha documentato come ha sviluppato la paralisi di Bell che paralizza metà del suo viso entro due settimane dall’assunzione del jab di AstraZeneca.

“Questo non è un video che voglio fare”, dice Gibson, scoppiando in lacrime.

“Mi è stata diagnosticata la paralisi di Bell, che è una paralisi su un lato del viso. Per me è la sinistra, ovviamente”.

Gibson confessa di aver ricevuto il vaccino per aiutare le cose a tornare alla normalità. Per essere chiari, il video è stato girato mentre il governo canadese ha inondato i suoi cittadini con blocchi e propaganda a favore del vaccino.

“Quindi l’ho ricevuto circa due settimane dopo aver ricevuto il mio vaccino e ho avuto un duro tentativo con il vaccino – e credo che lo sia ancora – ma devo dire che lo rifarei perché è quello che dobbiamo fare per vedere le persone. “

Gibson ha continuato a mostrare il suo “sorriso strano”.

Poco dopo aver preso il jab, ma prima che la sua reazione avversa emergesse, Gibson ha commentato che era grata per il vaccino.

In un’intervista con CityNews Toronto, Gibson ha ribadito ancora una volta che non avrebbe scoraggiato le persone dal ricevere il vaccino, nonostante la sua paralisi facciale.

Gibson sembra aver preso il colpo AZ, nonostante il Canada un mese prima avesse annunciato che lo avrebbe fatto sospendere Distribuzione del vaccino AstraZeneca Covid a persone sotto i 55 anni citando problemi di coaguli di sangue.

I post di Gibson, ora immortalati per sempre su Internet, sembrano essere stati rivisitati come un ottimo esempio della sindrome di Stoccolma e dell’efficacia del lavaggio del cervello liberale.








Source link

“Farò il capogruppo?” – Trump si offre di mediatore di un accordo di pace dopo il sabotaggio di Nord Stream

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Donald Trump ha pubblicato un messaggio su Truth Social mercoledì mattina, offrendo di guidare i negoziati tra Ucraina e Russia per evitare che il mondo precipiti in un conflitto globale.

Trump ha osservato che mentre tutti sono giustamente concentrati sull’uragano che sta per colpire la Florida, gli oleodotti Nord Stream I e II che sono stati sabotati da attori attualmente sconosciuti potrebbero spingere il mondo più vicino a una guerra totale.

“Tutti parlano del grande uragano che si sta abbattendo sulla Florida, come dovrebbero essere, ma forse un evento molto più importante a lungo termine è stato l’annuncio che i gasdotti Nord Stream I & II fuori dalla Russia (che ho portato all’attenzione del mondo come Presidente quando ho spiegato quanto possa essere paralizzante fare affidamento su di esso per la Germania e altre parti d’Europa (tutti all’epoca ridevano, ma non ridono più!) è stato SABOTAGATO. Questo potrebbe portare a una grande escalation, o Guerra!

Continuando, Trump ha suggerito che l’amministrazione Biden rimanga “calma”, “strategica” e “intelligente” prima di offrirsi di guidare lui stesso i negoziati in caso di necessità.

La “Leadership” statunitense dovrebbe rimanere “fresca, calma e asciutta” sul SABOTAGE dei gasdotti Nord Stream. Questo è un grande evento che non dovrebbe comportare una grande soluzione, almeno non ancora. La catastrofe Russia/Ucraina non sarebbe mai dovuta accadere e sicuramente non sarebbe accaduta se fossi stato Presidente. Non peggiorare le cose con l’esplosione della pipeline. Sii strategico, sii intelligente (brillante!), porta a termine un accordo negoziato ORA. Entrambe le parti ne hanno bisogno e lo vogliono. È in gioco il mondo intero. andrò a capogruppo???

Successivamente, Trump ha pubblicato un video di Joe Biden dicendo che avrebbe chiesto all’America di “porre fine” all’oleodotto Nord Stream 2 se la Russia avesse invaso l’Ucraina.

Commentando la clip, Trump ha avvertito che la terza guerra mondiale potrebbe presto scoppiare se l’America avesse deliberatamente sabotato gli oleodotti.

Su richiesta della Russia, una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si terrà venerdì per discutere dei gasdotti danneggiati.





Source link

Gli Stati Uniti entrano in recessione, ma non lo ammetteranno fino a dopo le scadenze intermedie

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’economia statunitense sta entrando in recessione, date tutte le cattive notizie economiche, ma non aspettatevi che i funzionari lo ammettano fino a dopo le elezioni di medio termine.

Mentre il mercato obbligazionario è in caduta libera storica, il tasso di inflazione è ufficialmente superiore all’8%, un livello mai visto dagli anni ’80 mentre i tassi sui mutui domestici sono ora superiori al 7%.

“Nuovi numeri economici mostrano che l’americano medio ha perso l’equivalente di $ 4.200 di reddito annuo sotto l’amministrazione Biden a causa dell’inflazione e dei tassi di interesse più elevati”, rapporti la Fondazione del Patrimonio. “Gli esperti del patrimonio hanno calcolato questo numero scioccante sulla base di diversi set di dati”.

“I prezzi al consumo sono aumentati del 12,7% da gennaio 2021, significativamente più velocemente dei salari, così che il lavoratore americano medio ha perso $ 3.000 di potere d’acquisto annuo”.

Sia il Dow che l’S&P 500 sono diminuiti per sei giorni consecutivi e l’S&P ha colpito il livello più basso dal 2020.

Tuttavia, i media continuano a porsi la domanda se – e non quando – gli Stati Uniti entreranno in una recessione, con Forbes che afferma addirittura che una recessione può ancora essere “evitata del tutto” a causa del mercato del lavoro che continua a resistere “ragionevolmente bene”.

“… Due quarti di crescita negativa, come abbiamo visto finora nel 2022, sono una buona regola pratica per identificare le recessioni”, ha riferito Forbes. “Tuttavia, il National Bureau of Economic Research (NBER) fa l’ultima chiamata”.

“Ciò può richiedere del tempo mentre esaminano tutti i dati e le prime stime, come quelle che abbiamo visto questa mattina, verranno perfezionate nei prossimi mesi”.

È interessante notare che anche Forbes ammesso che “in effetti, quasi sempre negli ultimi decenni, quando il National Bureau of Economic Research (NBER) ha annunciato una recessione, ha coinciso con almeno due quarti di crescita economica negativa”.

Questo è, fino ad ora, il che è positivo per i politici in carica che non vogliono una recessione durante il medio termine.

Tuttavia, ciò potrebbe non avere importanza se il pubblico e i mercati ritengono che una recessione sia già in corso e la percezione pubblica è più critica delle designazioni ufficiali.



Source link

Esplosioni rilevate vicino a Nord Stream – Mesi dopo che Biden aveva promesso di “terminare” l’oleodotto se la Russia invadesse

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Aggiornamento (1025ET):

Notizie AFP ha riferito che gli Stati Uniti sono “pronti a fornire supporto” all’Europa dopo le perdite del sistema di gasdotti Nord Stream.

Non c’erano ulteriori informazioni su quale tipo di supporto, ma si può solo immaginare che comporterebbe un aumento delle spedizioni di merci di GNL verso l’UE.

C’è solo un problema…

* * *

Aggiornamento (0932ET):

emittente svedese SVT ha riferito che la rete sismica nazionale svedese ha rilevato due esplosioni sottomarine vicino al sistema di gasdotti Nord Stream lunedì.

“Una delle esplosioni ha avuto una magnitudo di 2,3 ed è stata registrata in ben 30 stazioni di misurazione nel sud della Svezia”, ​​ha affermato SVT.

Bjorn Lund, professore di sismologia e direttore della rete sismica nazionale svedese, ha affermato che questi due eventi sismici sono stati esplosioni.

Ecco una mappa delle tre perdite sul sistema di gasdotti Nord Stream.

Javier Blas di Bloomberg ha affermato che la dimensione della “fuga di gas è enorme”.

Quindi la domanda rimane: cosa (o chi) ha causato le esplosioni?

Ricorda cosa disse il presidente Biden settimane prima che la Russia invadesse l’Ucraina:

“Se la Russia invade… allora non ci sarà più un Nord Stream 2. Porremo fine a tutto questo.”

* * *

Aggiornamento (0920ET):

Quotidiano svedese Aftonbaldet ha citato il capo delle operazioni delle forze di difesa svedesi, Michael Claesson, che ha affermato che non è escluso che ci sia un collegamento con le fughe di gas e la mobilitazione russa della scorsa settimana.

Claesson ha poi detto al giornale che l’incidente era una “questione militare”.

* * *

Aggiornamento (0910ET):

Le forze di difesa danesi hanno pubblicato le prime immagini delle fughe di gas dal sistema di gasdotti Nord Stream vicino alla zona economica esclusiva a sud-est dell’isola di Bornholm, secondo il quotidiano svedese Aftonbaldet.

Le prime immagini mostrano un’ampia superficie di bolle di gas nel Mar Baltico.

Ecco altre immagini di uno dei leak.

Un’altra perdita è stata segnalata dalle forze di difesa danesi con un diametro di 1 chilometro sulla superficie dell’acqua.

Questa è una perdita assolutamente enorme.

Una manciata di funzionari dell’UE sospetta che gli oleodotti siano stati sabotati.

* * *

Aggiornamento (0842ET):

Il governo svedese ha tenuto una riunione di gestione della crisi con altre autorità pubbliche sui danni al sistema di gasdotti Nord Stream, ha affermato il quotidiano svedese Aftonbaldet, citando i commenti del ministro degli Esteri Ann Linde.

Linde ha detto che la Svezia potrebbe discutere dei danni all’oleodotto con la Danimarca più tardi oggi.

La Danimarca sta rafforzando la sicurezza su tutte le risorse energetiche poiché alcuni funzionari europei ipotizzano che il sistema di gasdotti NS sia stato sabotato.

* * *

La trama si infittisce su ciò che ha causato danni a tre linee del sistema di gasdotti Nord Stream sotto il Mar Baltico verso l’Europa poiché alcuni funzionari europei ora sospettano di sabotaggio.

Martedì Nord Stream AG, l’operatore del sistema di gasdotti NS, ha pubblicato una dichiarazione in cui si leggeva: “la distruzione avvenuta in un giorno su tre linee del sistema di gasdotti Nord Stream non ha precedenti … e impossibile ora stimare i tempi per il ripristino delle operazioni dell’infrastruttura di spedizione del gas.”

Lunedì, gasdotto NS2 e due linee NS1 riportato rapide cadute di pressionecon perdite di gas segnalate dalle autorità svedesi e danesi nel Mar Baltico vicino alla zona economica esclusiva a sud-est dell’isola di Bornholm.

Una visione più approfondita dell’area dell’incidente.

Le cadute di pressione nel sistema di gasdotti NS potrebbero essere il segnale più grande che scorre attraverso NS1 potrebbe non riprendere questo inverno. La Germania e i paesi limitrofi stanno indagando sull’incidente. NS2 non può influire sui flussi verso l’UE perché il controverso condotto inattivo non è mai stato operativo dopo che il cancelliere tedesco Olaf Scholz lo ha cancellato dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina all’inizio di quest’anno.

Klaus Mueller, il presidente dell’autorità di regolamentazione della rete energetica tedesca, ha twittato che la situazione del mercato rimane “tesa”, ma la Germania e l’UE non dipendono più dalle forniture di NS.

Nord Stream AG ha emesso un messaggio di interruzione attivo fino al 26 ottobre, mentre il ministero dell’Economia tedesco ha affermato che sta indagando sull’incidente.

Martedì mattina il gas olandese, il benchmark europeo, è aumentato di quasi il 10% a 190,50 euro per megawattora.

La simultanea caduta di pressione delle linee NS suggerisce che alcuni partecipanti al mercato potrebbero prestare attenzione a qualsiasi indicazione di sabotaggio.

Il primo ministro danese Mette Frederiksen ha affermato che è difficile immaginare che le perdite di gas del NS siano state causate da una “coincidenza”.

Frederiksen non ha escluso il sabotaggio, anche se ha detto che era troppo presto per trarre conclusioni, secondo Reuterscitando l’emittente pubblica DR durante una visita in Polonia.

Lo ha detto un funzionario della sicurezza tedesco Bloomberg che il danno NS sembra essere il risultato di un “sabotaggio”.

Le prove indicano un atto violento, piuttosto che una questione tecnica, secondo un funzionario della sicurezza tedesco, che ha chiesto di non essere identificato perché la questione è in corso d’indagine. -Bloomberg

Quotidiano tedesco Tagesspiegel ha riferito che “i gasdotti Nord Stream potrebbero essere stati danneggiati da attacchi mirati e di conseguenza trapelati”.

Una fonte vicina al governo, citata dal giornale, ha affermato che “tutto parla contro una coincidenza”.

Non possiamo immaginare uno scenario che non sia un attacco mirato”, ha affermato la fonte.

Die Welt, un altro quotidiano tedesco, ha riferito che la tempistica del danno NS potrebbe suggerire un sabotaggio ed è improbabile che si tratti di un incidente.

I giornalisti hanno chiesto al portavoce del Cremlino Dmitry Peskov se la caduta di pressione del sistema NS potesse essere dovuta a un sabotaggio. Ha risposto: “È impossibile escludere qualsiasi opzione”.

Secondo il quotidiano nazionale danese Berlingske, citando l’Autorità per l’energia danese, non sembra esserci una fine immediata alla fuga di gas dai gasdotti NS.

L’autorità per l’energia ha detto: “Sta uscendo molto gas, quindi non è una piccola crepa, è un buco davvero grande. Le perdite di Nord Stream possono essere un atto deliberato, ma può anche essere qualcos’altro, è solo estremamente raro che accada qualcosa del genere”.

Sviluppando…





Source link

Aumento del petrolio dopo che la Russia ha proposto un taglio alla produzione OPEC+ di 1 milione di barili

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Ieri, mentre i prezzi del petrolio stavano scendendo ai nuovi minimi del 2022 nonostante una grande guerra calda in corso e il crollo degli investimenti in energia che assicura virtualmente una paralizzante crisi energetica nei prossimi 5-10 anni, abbiamo chiesto se l’OPEC+ avrebbe “aspettato fino a domani per ridurre la produzione martello o andranno oggi.

Bene, hanno aspettato fino a domani, perché pochi istanti fa Reuters ha riferito che a seguito di recenti resoconti dei media secondo cui Arabia Saudita e Russia avrebbero probabilmente ridotto la produzione se il Brent scendesse al di sotto di $ 90, l’OPEC+ ha lasciato cadere il pallone di prova di ciò che verrà dopo:

  • PROBABILMENTE LA RUSSIA PROPORRÀ L’OPEC+ RIDUCE LA PRODUZIONE DI CIRCA 1 MLN BPD ALLA PROSSIMA RIUNIONE – FONTE FAMIGLIA CON IL PENSIERO RUSSO

E poiché la maggior parte delle altre fonti OPEC+ sarà d’accordo con la Russia, il petrolio è aumentato con un aumento di oltre il 3% del WTI da $ 77,8 a poco meno di $ 80.

E mentre Biden sta ancora prosciugando l’SPR a un ritmo accelerato per ridurre al minimo la disfatta dei Democratici a novembre, il petrolio probabilmente oscillerà per i prossimi due mesi, a quel punto esploderà più in alto quando finalmente entrerà in gioco la nuova realtà del drenaggio post-SPR.


Alex Jones incrimina l’Elite in conferenza stampa al processo Sandy Hook





Source link

Chicago Man sgorga sangue dopo essere stato derubato e colpito alla testa con una bottiglia

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Una coppia di rapinatori è stata filmata mentre rubava denaro a un uomo prima di sfondargli la testa con un’enorme bottiglia di vetro su un treno di Chicago.

Il violento furto è avvenuto domenica notte, con un video che mostra la coppia di uomini che chiede a un passeggero seduto il suo nome e l’identificazione.

Quando i ragazzi hanno frugato nelle tasche dell’uomo, ha cercato di resistere leggermente ed è stato minacciato con una grande bottiglia di vetro.

Quando la vittima ha tentato di recuperare il portafoglio dai ladri, uno di loro lo ha colpito alla testa con la bottiglia.

Mentre la vittima sedeva con la testa che gocciolava abbondantemente sangue a terra, uno dei sospettati contò i soldi che aveva appena rubato.

Dopo l’attacco, ABC 7 Chicago ha riferito di un gruppo di attivisti volontari chiamato Gli Intoccabili che lunedì mattina ha iniziato a monitorare i treni della città in risposta all’assalto.

Uno degli attivisti ha detto all’outlet: “Da qui guidiamo fino alla fine della linea a Howard. E lo facciamo tre volte, andiamo avanti e indietro”.

La gente del posto è sempre più preoccupata per la propria sicurezza sui treni, una donna raccontare ABC 7 Chicago, “In realtà ho l’ansia e mi sta davvero prendendo il treno da solo. È solo molto e ho un po’ di paura per la mia vita. Ma non ho davvero un altro modo per andare al lavoro, quindi cosa fai?”

Il dipartimento di polizia di Chicago ha chiesto a chiunque abbia informazioni sui sospetti di chiamare il Bureau of Detectives – Mass Transit al 312-745-4443. È possibile inviare suggerimenti anonimi in linea con identificazione di riferimento JF-408480.

Nel frattempo, il segretario stampa di Biden KJP non può nemmeno dire agli americani se l’amministrazione pensa che le principali città statunitensi siano sicure.






Source link

MSM ignora il democratico radicale che ha ucciso intenzionalmente un adolescente con un veicolo dopo che Biden ha dichiarato estremisti repubblicani — Sunday Night Live

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Owen Shroyer spiega come i media mainstream stiano diligentemente ignorando il terrorismo interno presumibilmente commesso da una sinistra radicale che ha investito e ucciso un adolescente repubblicano poco dopo che Joe Biden ha dichiarato i sostenitori di Trump una minaccia estremista per l’America.




Source link

Lo scrittore del NYT ha risolto i problemi dopo aver twittato notizie false

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Dopo l’aggiornamento anticipato del processo del venerdì Alex Jones Sandy Hook in Connecticut, uno scrittore per il New York Times ha pubblicato una falsa affermazione su Jones sul suo account Twitter prima di parlare con il Infowars avvocato del fondatore e alla fine rimuovendo il posto.

Elizabeth Williamson, il NYT scrittore, ha scritto erroneamente “Jones avrebbe potuto testimoniare oggi, ma come ha detto il suo avvocato in tribunale questa mattina, ieri si è danneggiato così gravemente che ha bisogno di tempo lontano dalla giuria”.

Successivamente, Williamson ha cancellato la sua prima osservazione e ha pubblicato: “Gente, eliminerò questo tweet dopo aver parlato con @PattisNorm L’avvocato di Jones, che ha sollevato la questione in aula, ma non con me, gli ho chiesto in seguito cosa c’è che non va. Lo sottolinea con precisione non ha detto questocome ho scritto qui. Mi scuso per l’errore”.

L’intero processo è stato trasmesso in streaming in diretta online, quindi Williamson avrebbe potuto facilmente verificare la sua affermazione prima di inviarla ai suoi follower.

In realtà, Pattis ha detto alla corte di aver preso la decisione di non far testimoniare Jones venerdì.

Pattis ha letto il tweet ad alta voce in tribunale venerdì, dicendo: “Come qualcuno sano di mente potrebbe ascoltare questo procedimento questa mattina e riferirlo, tanto meno Elizabeth Williamson del New York Times. Perché le hanno chiesto di occuparsi di questo caso quando ha scritto un pezzo…” prima di essere interrotta dal giudice Bellis che non gli avrebbe permesso di continuare con la questione.

Tim Enlow, la principale guardia di sicurezza di Jones, ha catturato uno screenshot del messaggio Twitter ora cancellato e lo ha pubblicato su Facebook, scrivendo: “Ancora una volta il Il New York Times viene colto in flagrante, mentendo e inventando notizie false.

Ha continuato: “La giornalista del New York Times Elizabeth Watson, che ha coperto ossessivamente la storia di Alex Jones / Sandy Hook e ha scritto un libro su di essa (le cui vendite erano a dir poco impressionanti), questa mattina ha twittato il tweet sottostante affermando che Alex L’avvocato di Jones ha detto alla Corte che Alex Jones “si è danneggiato così gravemente ieri che ha bisogno di tempo lontano dalla giuria.'”

Enlow ha notato che il falso tweet “non era un ‘errore'”, poiché “l’intero tweet è stato completamente inventato” e ha criticato il NYT giornalista per aver ritrattato il messaggio solo dopo essere stato contattato da Pattis.

Successivamente, il Infowars testa di sicurezza ha sbattuto il NYT per molti il ​​suo ruolo nell'”aiutare l’amministrazione Bush a convincere gli americani che c’erano armi di distruzione di massa in Iraq”.

Con le centinaia di migliaia di esseri umani che sono morti a causa della guerra in Iraq, Enlow ha scritto che “apparentemente va bene per il New York Times” per mentirci in un conflitto mortale con “zero responsabilità” mentre “Mr. Jones dovrebbe pagare milioni e milioni di dollari”.

“Questo è il motivo per cui gli American Corporate Media sono in agonia. Nessuno li prende più sul serio e nessuno crede a ciò che ‘riportano'”, ha scritto.

Proprio come il NYT non è stato ritenuto responsabile per aver aiutato l’establishment politico a mentire al pubblico riguardo alle armi di distruzione di massa vent’anni fa, i dipendenti dell’outlet sembrano ancora a proprio agio nel diffondere false affermazioni per motivi politici.







Source link

L’uomo innescato da Kamala Meme è stato arrestato dopo aver preso d’assalto una conferenza all’università, prendendo a calci il proiettore

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un uomo irritato per un meme del vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris è stato arrestato dopo aver preso d’assalto una lezione universitaria e aver preso a calci violentemente un tavolo con un proiettore.

L’incidente è accaduto all’inizio di questa settimana mentre il commentatore politico Benny Johnson stava mostrando il meme sullo schermo durante un evento “Meme Wars” di Turning Point USA presso l’Università dell’Iowa.

Mentre Johnson mostrava un meme di Kamala che accoglieva un autobus carico di migranti, un uomo infuriato è entrato nella stanza e ha preso a calci il tavolo con in mano il proiettore, dicendo: “Cazzo razzista! Vaffanculo!”

Il proiettore è stato “distrutto… in pezzi”, secondo Johnson.

Il filmato girato fuori dalla Catlett Residence Hall mostra la polizia di Iowa City che scorta l’uomo in manette a un veicolo di pattuglia.

In un’intervista con la War Room di Steve Bannon, Johnson ha soprannominato l’incidente il “primo arresto per crimini di odio da parte di Meme nella storia americana”.

Johnson ha descritto l’attacco in un thread di Twitter dicendo che “la sinistra di basso T tirata fuori dalla soia pura è scattata su una rabbia violenta”.

“Ho guardato spassionatamente l’ultima goccia di testosterone evaporata in un calcio d’attacco non provocato su un proiettore innocente. Il crimine di quel proiettore? Riproduzione di meme. Per fortuna, nessuno è stato ferito dall’attacco terroristico domestico a parte un innocente proiettore Panasonic. RIP”, ha scritto Johnson in a Discussione su Twitter.

L’uomo è stato identificato come uno studente universitario Travell Wright, secondo Breitbart News, che nota usa i pronomi “lui/loro” nel suo profilo LinkedIn.

Ecco il meme offensivo, che è stato creato dopo Il governatore del Texas Greg Abbott (R) ha inviato un autobus carico di stranieri illegali a casa di Harris.

“Il video originale, senza meme, ha mostrato l’entusiasmo di Harris quando ha visto il suo autobus per la campagna elettorale durante le elezioni presidenziali del 2020”, rapporti il chiamante quotidiano.

Breitbart rapporti l’Università dell’Iowa “non ha risposto immediatamente alla domanda di Breitbart News sul fatto che condanni le azioni di Wright o se la sua condotta sia considerata un comportamento accettabile rappresentativo dei valori universitari”.

Evidentemente la riproduzione di video di meme è sufficiente per provocare attacchi di sinistra nei campus universitari in questi giorni, e la sinistra scatenata si sente giustificata a mettere in atto la violenza solo perché i suoi sentimenti sono feriti.







Source link

La California consentirà al compostaggio umano dopo la morte di combattere i cambiamenti climatici

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Lo stato di estrema sinistra della California ha abbracciato ulteriormente il neopaganesimo questa settimana quando il governatore democratico Gavin Newsom ha firmato un disegno di legge che consente la pratica del compostaggio di esseri umani morti per combattere meglio il cambiamento climatico.

Citando le elevate emissioni di CO2 associate alla cremazione, il disegno di legge darà alle persone la possibilità di consegnare i loro resti morti a un processo noto come riduzione organica naturale (NOR) se non vogliono essere sepolti o cremati.

“Il processo prevede il posizionamento del corpo all’interno di un lungo contenitore di acciaio riutilizzabile insieme a trucioli di legno e fiori per aerarlo, consentendo a microbi e batteri di abbattere i resti”, secondo il Mail giornaliera. “Un mese dopo, i resti si decomporranno completamente e saranno trasformati in terra”.

Secondo quanto riferito, l’atto della cremazione rappresenta 360.000 tonnellate di anidride carbonica all’anno.

Il membro dell’Assemblea Democratica della California Cristina Garcia, autrice del disegno di legge, ha elogiato il NOR come una pratica “più rispettosa dell’ambiente” che darà alle persone più opzioni per la sepoltura desiderata. Lei ha scritto:

Con il cambiamento climatico e l’innalzamento del livello del mare come minacce reali per il nostro ambiente, questo è un metodo alternativo di smaltimento finale che non contribuirà alle emissioni nella nostra atmosfera. Non vedo l’ora di continuare la mia eredità di lottare per l’aria pulita usando i miei resti ridotti per piantare un albero.

Leggi di più



Source link

La clinica transgender pediatrica di Vanderbilt distrugge il sito Web dopo che Matt Walsh ha esposto il motivo “Big Money Maker”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il Vanderbilt University Medical Center (VUMC) ha cancellato il sito web della loro Transgender Clinic dopo che il giornalista Matt Walsh ha descritto in dettaglio la promozione da parte di un medico degli interventi chirurgici transgender come “creatore di soldi” per l’istituto.

I video ottenuti da Walsh mostrano anche apparenti minacce rivolte ai professionisti medici della VUMC che si sono opposti alle procedure, anche per motivi religiosi.

Walsh ha pubblicato le sue scoperte in un lungo thread su Twitter martedì. In esso, la dottoressa Shayne Taylor può essere vista vantarsi di come ha convinto Nashville a entrare nelle transizioni di genere perché è un “grande creatore di soldi,” soprattutto perché gli interventi chirurgici richiedono molti “seguiti”.

Secondo la dott.ssa Ellen Clayton, quelli con “obiezioni di coscienza” sono “problematici”, e chiunque si opponga al programma di chirurgia transgender dovrà affrontare “conseguenze”.

Se intendi affermare l’obiezione di coscienza, devi renderti conto che è problematico“, ha detto Clayton. “Stai facendo qualcosa a un’altra persona e non stai pagando il costo per la tua fede. Penso che sia un… vero problema.

“Voglio solo che tu porti a casa che dire che non hai intenzione di fare qualcosa a causa della tua coscienza – a causa delle tue convinzioni religiose, non è senza conseguenze, e non dovrebbe essere senza conseguenze”, continua. “E voglio solo metterlo là fuori.”

“Ci viene dato un enorme… se non vuoi fare questo tipo di lavoro, non lavorare in Vanderbilt.

Marketing ai bambini

UVMC rende anche “Trans Buddies” e altri servizi disponibili per i bambini, “compresa la castrazione chimica”, scrive Walsh, che ha aggiunto che ha modificato il proprio sito Web nell’ultimo mesema ha dimenticato di eliminare un video dal canale YouTube di Vanderbilt Psychiatry del 2020 che ammette che daranno ormoni a bambini di appena 13 anni.

Lo farà anche l’università eseguire doppie mastectomie su ragazze adolescenti.

In risposta alla segnalazione di Walsh, Il governatore del Tennessee Bill Lee (R) ha chiesto un’indagine su VUMC.

“La ‘clinica pediatrica per transgender’ presso il Vanderbilt University Medical Center solleva serie preoccupazioni morali, etiche e legali”, ha detto Lee al Filo giornaliero. “Non dovremmo permettere decisioni permanenti che alterano la vita che danneggiano i bambini o politiche che sopprimono le libertà religiose, il tutto a scopo di lucro. Dobbiamo proteggere i bambini del Tennessee e questo richiede un’indagine approfondita”.

Nel frattempo, Vanderbilt ha distrutto l’intero sito web della Transgender Clinic.





Source link