Archivi tag: democratici

Guarda – Rep. MTG taglia all’inseguimento: “I democratici vogliono che i repubblicani siano morti”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La rappresentante Marjorie Taylor Greene (R-Ga.) non ha girato intorno al cespuglio quando ha evidenziato la sete di sangue dei Democratici per i repubblicani e i sostenitori di Trump in una manifestazione durante il fine settimana.

Parlando a una manifestazione di Trump a Warren, nel Michigan, sabato, il rappresentante Greene ha fatto luce su due recenti casi in cui democratici rabbiosi hanno attaccato brutalmente i repubblicani in importanti esempi di violenza politica.

“Siamo tutti bersagli per aver osato respingere il regime, e questo non si ferma a un sistema legale armato”, ha affermato MTG.

“Non ho intenzione di usare mezzi termini con tutti voi: i democratici vogliono che i repubblicani siano morti”, ha detto, aggiungendo: “E hanno già iniziato le uccisioni”.

Il marchio conservatore ha continuato a sottolineare il recente omicidio di 18 anni Cayler Ellingson per mano di un democratico squilibrato, che ha ammesso di aver investito il giovane perché faceva parte di un “gruppo estremista repubblicano”, e il tiro la scorsa settimana di un anziano divulgatore pro-vita nel Michigan.

“Joe Biden ha dichiarato ogni americano amante della libertà un nemico dello stato”, ha detto Greene, riferendosi al discorso rosso sangue di Biden il mese scorso in cui ha dipinto un bersaglio sulle spalle dei repubblicani MAGA.

“Ma sotto i repubblicani riprenderemo il nostro paese dai comunisti che lo hanno rubato e vogliono che spariamo. Esporremo i burocrati non eletti, i veri nemici interiori, che hanno abusato del loro potere e dichiarato guerra politica al più grande presidente che questo Paese abbia mai avuto”.

Nonostante sostenga la sua affermazione con due esempi reali di come i Democratici abbiano preso di mira i repubblicani nelle ultime settimane, di sinistra sui socialsenza prove, ha affermato che le sue dichiarazioni erano ridicole e un’escalation di retorica violenta.

Altrove nel suo discorso, MTG ha delineato i terribili precedenti sulla criminalità del governatore del Michigan Gretchen Whitmer (D), spingendo la folla a cantare “Chiudila a chiave!”

La controversa deputata ha ricevuto un’accoglienza da eroe mentre camminava attraverso un mare di sostenitori di Trump mentre si dirigeva verso l’auditorium dove si teneva la manifestazione.

I sostenitori di Trump apprezzano Greene perché è eloquente, popolare, dice le cose come stanno, non si tira indietro e se lo serve, tutte cose che la sinistra violenta odia!







Source link

I democratici “fuori pista” si preoccupano più dei pronomi che di “inflazione”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il corrispondente politico della CNN Van Jones ha avvertito che la sinistra sta commettendo un grave errore nel dare la priorità ai pronomi e all’ideologia di genere rispetto a “cose ​​​​che colpiscono” gli americani “ogni giorno” come l’inflazione e l’economia.

“Penso che questo problema sul binario di genere abbia occupato troppo spazio nella conversazione pubblica. Penso che le persone ne siano stanche”, ha detto Jones venerdì in “Real Time” della HBO.

“Penso che le persone che devono mettere il… questo e quello e i pronomi sul loro Zoom, tutta quella roba inizi a inviare un segnale, penso, agli elettori della classe operaia che queste persone non sono preoccupate per le cose che mi stanno influenzando ogni giorno.”

Jones ha continuato affermando che i democratici ossessionati dall’identità di genere e da altre banalità mettono il discorso politico “sbilanciato”.

“Non sono preoccupati per l’inflazione, non sono preoccupati per – il che non vuol dire che non puoi preoccuparti di tutti, ma c’è qualcosa che è sbilanciato”, ha detto. “E quindi, penso che quando iniziamo a inviare il segnale culturale che siamo più preoccupati per il pronome che metti nella tua chiamata Zoom che per il fatto che non hai una casa o un lavoro, penso la festa è fuori strada”.

Il commentatore della CNN ha anche ammesso che il popolo americano è stato “venduto lungo il fiume” sia dai democratici che dai repubblicani dell’establishment.

“Capisco come le persone a volte possano sentire di essere lasciate indietro, di essere escluse, di essere state vendute a lungo da entrambe le parti”, ha aggiunto Jones. “E penso che i Democratici perdano un’opportunità dopo l’altra per dire alla gente che lo abbiamo capito e che ci teniamo”.

L’ultimo esempio di disconnessione democratica è il governatore della California Gavin Newsom (D), che, nonostante la criminalità violenta e i senzatetto siano saliti alle stelle nel suo stato, ha recentemente firmato un disegno di legge che renderebbe lo stato un “santuario” per i bambini per ricevere interventi chirurgici di riassegnazione di genere senza la conoscenza o il consenso dei genitori.

Questo arriva come l’ultimo sondaggio di ABC News mostra Democratici alla Camera in ritardo rispetto ai repubblicani a doppia cifra praticamente in ogni stato campo di battaglia prima delle elezioni di medio termine.

Nel frattempo, l’inflazione elevata persiste, raggiungendo l’8,3% ad agosto nonostante il calo dei prezzi del gas.




Source link

YouTube demonizza la raccolta di video di democratici che negano i risultati delle elezioni del 2016, ripristina il giorno dopo

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE




L’apparente doppio standard di YouTube per i “negazionisti delle elezioni” del 2016 e del 2020 è stato amplificato dal fatto che hanno ripristinato il video il giorno dopo, in palese disprezzo delle proprie politiche.



Source link

I Democratici alla Camera bloccano la repressione del fentanil poiché oltre 100.000 americani muoiono ogni anno per overdose e avvelenamenti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Anche se più di 100.000 americani muoiono ogni anno per overdose e avvelenamento da droga, molti legati al fentanil, i Democratici della Camera hanno bloccato un piano che reprimerebbe la sostanza mortale che fluisce quasi esclusivamente dal confine tra Stati Uniti e Messico nelle comunità americane.

Questa settimana, 220 Democratici alla Camera hanno bloccato la considerazione per la Rep. Michelle Fischbach (R-MN) Halt All Lethal Trafficking of Fentanyl Act to permanentemente classificare le sostanze correlate al fentanil come Tabella I della legge sulle sostanze controllate.

Tale cambiamento renderebbe permanentemente illegale la vendita di sostanze correlate al fentanil.

Ad aprile, i Democratici alla Camera bloccato considerazione di una legislazione simile che avrebbe represso le sostanze correlate al fentanil. Il blocco coerente delle fatture per combattere le overdose e gli avvelenamenti da fentanil arriva come funzionari dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno avvertito genitori di portare il naloxone nel caso in cui il loro bambino stia assumendo un’overdose di fentanil.

L’avvertimento è in risposta alle preoccupazioni che i cartelli della droga messicani, che trafficano negli Stati Uniti la maggior parte del fentanil prodotto in Cina, stiano prendendo di mira i bambini per imballaggiodecine di migliaia di pillole di fentanil nei sacchetti di caramelle Skittles e Nerds insieme a penne a vapore.

Leggi di più



Source link

Psaki afferma che i democratici perderanno se i midterm diventeranno un “referendum” su Joe Biden

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha avvertito che i Democratici perderanno le elezioni di medio termine se diventeranno un “referendum” sul presidente fantoccio Joe Biden.

“Se è un referendum sul presidente, perderanno e lo sanno”, ha sottolineato Psaki domenica “Meet the Press” di MSNBC. “Sanno anche che il crimine è un’enorme vulnerabilità per i Democratici. Direi una delle maggiori vulnerabilità”.

Psaki ha notato che il Partito Repubblicano si sta concentrando su quella che secondo lei è la più grande debolezza dei Democratici: la criminalità dilagante nei centri urbani.

“Se guardi alla Pennsylvania, ad esempio, ciò che è stato interessante per me è che segui sempre i soldi e dove le persone spendono soldi”, ha spiegato Psaki.

“E in Pennsylvania i repubblicani hanno speso milioni di dollari in onda in annunci di criminalità contro Fetterman perché è lì che vedono la sua vulnerabilità”, ha detto Psaki della corsa al Senato nello Stato di Keystone.

“Quindi sì, l’economia incombe su tutto. Ma devi considerare lo stato per fattori statali e il crimine è un grosso problema nella corsa in Pennsylvania “, ha aggiunto.

Attualmente, l’approvazione di Joe Biden è sott’acqua come mercato azionario venerdì caduto al livello più basso dal 2020 – territorio del mercato ribassista – cancellando tutti i guadagni da quando Biden ha conquistato la Casa Bianca nel gennaio 2021.

Inoltre, l’inflazione rimane ostinatamente alta all’8,3% anno su anno, mentre i prezzi di energia, cibo e materie prime continuano a salire.

All’inizio del segmento, Psaki ha affermato che i Democratici avrebbero vinto se avessero inquadrato i termini intermedi come un referendum sui candidati “estremi” dei repubblicani come la rappresentante Marjorie Taylor Greene (Ga.), che era schiacciato più volte nelle ultime settimane grazie ad attivisti transgender scontenti.




Source link

DeSantis risponde ai democratici DEPORTANDO i migranti di Martha; “Dammi una pausa”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il governatore della Florida Ron DeSantis ha risposto lunedì alla notizia che i Democratici hanno impiegato la Guardia Nazionale per aiutarli a deportare i migranti che ha inviato dal confine meridionale a Martha’s Vineyard.

Apparendo su Fox News, DeSantis ha dichiarato: “Hanno detto che erano una destinazione santuario. Queste erano persone che erano fondamentalmente indigenti e poi messe in una situazione in cui avrebbero potuto avere successo, ma quello era tutto un segnale di virtù”.

DeSantis ha aggiunto dei leader democratici del Massachusetts, “non solo non li hanno accolti, ma li hanno deportati il ​​giorno successivo con la Guardia Nazionale. Dammi una pausa!”

DeSantis ha anche chiarito ulteriormente che tutti i migranti hanno lasciato volontariamente la Florida per il Massachusetts e che il venditore che ha facilitato il trasferimento ha fornito un pacchetto con le informazioni del governo del Massachusetts su Martha’s Vineyard, pubblicizzandolo come una giurisdizione santuario.

Guadare:

Guarda l’ultimo video su foxnews.com

DeSantis e il suo ufficio hanno anche risposto alla notizia che lo sceriffo democratico della contea di Bexar in Texas sta indagando criminalmente sul governatore della Florida.

Lo stesso DeSantis ha notato quanta poca copertura ci fosse “migranti che muoiono nel Rio Grande” o più di 50 migranti muoiono in una roulotte nella stessa contea di Bexar.

Il Governatore ha inoltre osservato che le preoccupazioni sulla sinistra sono iniziate “solo quando 50 stranieri illegali si sono presentati in un luogo molto ricco chiamato Martha’s Vineyard che si pubblicizza come una città santuario”.

“Fondamentalmente lo stanno facendo per sentirsi bene, ma non vogliono effettivamente dover affrontare le conseguenze delle politiche che sostengono per tutti voi”, ha continuato DeSantis, aggiungendo “Vogliono frontiere aperte e loro vogliono che ti occupi delle frontiere aperte, ma vogliono essere immuni dalle conseguenze di queste politiche”.

Taryn Fenske, il direttore delle comunicazioni di DeSantis, ha osservato che “Gli immigrati sono stati più che disposti a lasciare la contea di Bexar dopo essere stati abbandonati, senzatetto e ‘lasciati a se stessi’. La Florida ha dato loro l’opportunità di cercare pascoli più verdi in una giurisdizione di santuario che offrisse loro maggiori risorse, come ci aspettavamo”.

I media di sinistra stanno ripetendo a pappagallo artisti del calibro di AOC e Hillary Clinton chiedendo che DeSantis venga accusato penalmente di “traffico di esseri umani”.

Su MSNBC, un gruppo di libs dall’aspetto clownesco ha accusato DeSantis di “giocare a un gioco glorificato di patate calde con i bambini” e di “aver lanciato persone brune indesiderate in tutto il paese”.

L’ospite Medhi Hasan e l’ospite Elie Mystal hanno chiesto che “il pieno potere del governo federale” fosse affidato a DeSantis, affermando inoltre che se ciò che ha fatto il governatore della Florida è stato “non quello che la maggior parte delle persone chiamerebbe rapimento” o “traffico di esseri umani, non non so cosa sia.

Nel frattempo, la massiccia crisi al confine continua, con nuovi dati CBP che mostrano livelli record di incontri con migranti privi di documenti al confine:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Charlamagne Tha God chiama DeSantis “Genio” per aver smascherato politici democratici ipocriti con l’acrobazia di Martha’s Vineyard

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il conduttore radiofonico e conduttore di talk show a tarda notte di Comedy Central Charlamagne Tha God ha scioccato il suo pubblico e i suoi co-conduttori quando ha ammesso di pensare che il governatore della Florida del GOP Ron DeSantis sia un “genio” per aver inviato immigrati illegali nel luogo di villeggiatura d’élite liberale Martha’s Vineyard.

Durante l’episodio di giovedì sera di “L’inferno di una settimana con Charlamagne tha God”, l’omonimo ospite ha sollevato il tema dei governatori repubblicani che inviano clandestini nelle città “santuario”.

Riguardo a quasi cinquanta immigrati che DeSantis ha inviato a Martha’s Vineyard la scorsa settimana, Charlamagne ha detto: “Personalmente penso che sia geniale. Ma vorrei che i governatori come Ron DeSantis e Greg Abbott dessero ai governatori e ai sindaci democratici più di un avviso perché allora questo smaschererebbe l’ipocrisia dei democratici, che è che anche loro non vogliono immigrati qui”.

La decisione di inviare clandestini nelle roccaforti liberali ha messo in luce l’ipocrisia della sinistra poiché il gruppo che è arrivato a Martha’s Vineyard era rapidamente portato in autobus a una vicina base militare.

Un attivista liberale pro-immigrazione dal Venezuela è stato citato da Notizie NBC come confrontare gli immigrati illegali inviati da DeSantis alla “spazzatura”.

Naturalmente, mentre i media mainstream e i politici democratici cercano di inquadrare l’acrobazia come “traffico di esseri umani”, gli stessi migranti hanno “ringraziato” il governatore DeSantis per averli aiutati a viaggiare in Massachusetts.

Kristi Leigh ha esposto l’ipocrisia dell’immigrazione della sinistra in un recente rapporto:




Source link

La maggior parte dei democratici crede che “decine di milioni di pericolosi repubblicani MAGA” stiano cercando di “rovesciare violentemente la Costituzione”, rivela il sondaggio

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La maggior parte dei democratici accetta la retorica divisiva di Joe Biden secondo cui “decine di milioni” di “pericolosi repubblicani MAGA” stanno minacciando violentemente di “rovesciare la Costituzione”, secondo un sondaggio CAPS-Harris di Harvard.

Il sondaggio chiesto elettori, “Pensate che ci siano decine di milioni di pericolosi repubblicani MAGA che sostengono la violenza e cercano di rovesciare la costituzione o è una grossolana esagerazione e distorsione?”

Il sondaggio ha rilevato che un enorme 73% dei democratici credeva alla caratterizzazione di Biden, concludendo che “decine di milioni” di sostenitori di Trump stanno apertamente “appoggiando la violenza e cercando di rovesciare la costituzione”.

Il 42% degli indipendenti è d’accordo con la maggioranza dei democratici, così come il 20% dei repubblicani.

Tuttavia, la maggioranza degli elettori ritiene che la caratterizzazione di Biden dei “repubblicani MAGA” sia una “grossolana esagerazione”.

Inoltre, il 59% degli americani, la maggioranza in generale, crede che Biden stia facendo queste affermazioni sui repubblicani MAGA solo per “evitare di parlare di inflazione, immigrazione, criminalità e altre questioni”.

In effetti, la maggior parte degli americani è più preoccupata che la “sinistra socialista” ottenga più potere politico rispetto ai repubblicani MAGA.

Il sondaggio è stato pubblicato una settimana dopo il discorso “rosso sangue” di Biden del 1 settembre, preso tra 1.885 elettori registrati.

In quel discorso, Biden ha proclamato che “Donald Trump e i repubblicani MAGA rappresentano un estremismo che minaccia le fondamenta stesse della nostra repubblica”.

“Ed ecco, secondo me, la verità: i repubblicani MAGA non rispettano la Costituzione. Non credono nello stato di diritto. Non riconoscono la volontà delle persone”, ha detto Biden.

Sebbene la maggior parte degli elettori registrati sembri vedere attraverso gli attacchi politici di Biden contro i repubblicani, la grande maggioranza dei democratici sta accettando la sua retorica divisiva, gancio, linea e piombino in vista del medio termine grazie alla macchina dei media legacy.




Source link

Democratici in crisi di confine dopo che l’invasione del vigneto di Martha ha rivelato la loro ipocrisia — Sunday Night Live

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Owen Shroyer spiega come gli ipocriti Democratici si stiano riprendendo dalle loro disastrose politiche di confine aperto mentre i governatori repubblicani trasportano gli stranieri illegali nelle loro città mentre le città di confine inondate vanno oltre i limiti a causa dell’invasione dei migranti.

Infowars è sotto attacco! Per favore DONA QUI per aiutarci a combattere e rimanere in onda o contribuire con Bitcoin o altre criptovalute per mostrare il tuo sostegno! Grazie per il vostro patrocinio!




Source link

I democratici si sono sciolti per gli illegali trasportati in autobus nelle loro città mentre chiedevano che il confine rimanesse aperto

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Alex Jones abbatte l’ipocrisia di livello successivo dei Democratici mentre infuriano per i governatori repubblicani che trasportano stranieri illegali in città blu come Washington, DC e Martha’s Vineyard, rimanendo allo stesso tempo impegnati a mantenere i confini spalancati per le città di confine da affrontare con la massiccia invasione.




Source link

Un terzo degli elettori democratici vuole mettere sotto accusa Biden

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un nuovo sondaggio Rasmussen ha rilevato che per la prima volta la maggioranza degli elettori vuole vedere Joe Biden messo sotto accusa. Forse l’aspetto più sorprendente del sondaggio è che quasi un terzo dei Democratici sostiene fortemente o in qualche modo l’idea.

Meno della metà dei Democratici intervistati si oppone fermamente all’idea, con un totale del 32% che esprime sostegno all’impeachment.

Complessivamente, una maggioranza del 53% ha arretrato l’impeachment, rispetto al 50% all’inizio dell’anno:

Il sostegno all’impeachment è ancora più alto tra gli elettori indipendenti:

Tuttavia, gli elettori hanno poca fiducia che uno scenario del genere possa svolgersi:

Il sondaggio ha rilevato che un terzo dei repubblicani ha affermato che era improbabile che il GOP votasse per l’impeachment.

A gennaio, Lo ha annunciato il senatore Ted Cruz che è del parere che il partito repubblicano potrebbe avviare un procedimento di impeachment contro Joe Biden, se il GOP dovesse riprendere il controllo della Camera a metà mandato.

Durante il suo podcast, intitolato “Il verdetto”, Cruz ha detto “Penso che ci sia una possibilità”, ragionando che “Che sia giustificato o meno… i Democratici hanno armato l’impeachment”.

Cruz ha continuato: “L’hanno usato per scopi di parte per inseguire Trump perché non erano d’accordo con lui. E uno dei veri svantaggi di farlo… è più lo usi come arma e lo trasformi in un randello partigiano.

“Sai che cosa è buono per l’oca è buono per il maschio”, ha esortato Cruz.

“Ho detto quando avevamo un presidente democratico e una Camera repubblicana, puoi aspettarti un procedimento di impeachment. Non è così che dovrebbe funzionare l’impeachment, ma penso che i Democratici abbiano superato quella linea”, ha aggiunto il senatore.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Quasi un quarto dei democratici crede che gli uomini possano rimanere incinta

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un sondaggio condotto dalla WPA Intelligence ha rilevato che quasi un quarto degli elettori democratici crede che “alcuni uomini possano rimanere incinta”.

Il 22% dei Democratici in generale è d’accordo con la dichiarazione.

Il sondaggio ha anche rilevato che più donne erano d’accordo con la dichiarazione e un incredibile 36% di democratiche bianche con un’istruzione universitaria era d’accordo.

L’amministratore delegato della WPAi Conor Maguire ha commentato che “con il 36% di un collegio elettorale democratico di base (donne democratiche bianche con istruzione universitaria) e un elettore democratico su cinque che crede questo, si può capire perché i leader democratici coccolano il movimento della teoria del genere radicale”.

I risultati arrivano dopo settimane in cui testimoni democratici hanno testimoniato alle audizioni della commissione giudiziaria alla Camera in cui credono gli uomini possono rimanere incinta e abortire.

Khiara Bridges, professoressa di diritto dell’UC Berkley, ha rifiutato di usare la parola “donna” e ha accusato il senatore del GOP del Missouri Josh Hawley di essere “transfobici” e “incitare alla violenza” per aver detto che gli uomini non possono avere bambini.

Molte di loro si sono anche rifiutate di definire cosa sia una donna, con Fatima Goss-Graves, presidente del National Women’s Law Center dicendo ai repubblicani che “Stai cercando di suggerire che le persone che non si identificano come donne non possono rimanere incinte”.

Il mese scorso tutti i 50 democratici al Senato votato contro un emendamento che ha cercato di definire la gravidanza come un processo unicamente biologicamente femminile.

Questa follia non si limita solo a svegliare accademici facendo una scenata al Congresso, ma si sta traducendo nella vita reale con termini che includono “donne” o “madri” sostituiti da medici negli ospedali con “persone partorienti” o “persone incinte” per placare le persone con disforia di genere o semplicemente per malattie mentali.

L’Academy of Breastfeeding Medicine negli Stati Uniti ha ha pubblicato una nuova guida, consigliando agli ospedali e agli operatori sanitari di cambiare la loro lingua per essere più “inclusivi di genere”.

La guida elenca “termini tradizionali” come “latte materno” e quindi suggerisce alternative per il risveglio tra cui “latte umano”, “latte dei genitori” e, in modo più ridicolo, “latte del padre”.

Come noi evidenziato a giugno, il SSN nel Regno Unito ha suscitato polemiche cancellando tutti i riferimenti alle donne da una sezione di consigli online sulla menopausa, una condizione esclusivamente femminile.

Nello stesso mese, che non a caso è stato anche ‘Pride Month’, il sito web del SSN alterato le sue pagine di orientamento sul cancro ovarico, rimuovendo le istanze della parola “donne” in una mossa che secondo le fonti intendeva essere più “inclusiva” nei confronti delle persone trans, non binarie e intersessuali.

Questa tendenza è arrivata fino a dizionari cambiando letteralmente la definizione della parola “femmina” per includere chiunque si identifichi come tale.

Abbiamo anche di fronte un futuro in cui se digiti la parola “sbagliata”, Google correggerà la tua lingua per aiutarti a diventare più ‘inclusivo’.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Kathy Griffin suggerisce che la guerra civile scoppierà se i democratici non vinceranno a novembre

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Se la gente non voterà per i Democratici a novembre, sarà scatenata una guerra civile, ha affermato Kathy Griffin, comica che odia Trump.

In un twittare che è stato rapportato all’oblio martedì, l’attrice della D-list ha detto che i voti della gente a novembre decideranno se il paese entrerà in una “guerra civile”, con i detrattori che la etichettano come una pazza per il punto di vista frenetico.

“Se non vuoi una guerra civile, vota per i Democratici a novembre. Se vuoi la guerra civile, vota repubblicano”, ha twittato Griffin, 61 anni, pochi giorni dopo il famigerato Joe Biden discorso repubblicano anti-MAGA dichiarando i sostenitori di Trump “estremisti” e nemici dello Stato.

Il tweet ha spinto molti a chiedersi se fosse coinvolta nella pratica illegale di intimidazioni elettorali.

Un utente di Twitter che ha affermato di essere un elettore indipendente ha affermato che il tweet di Griffin lo ha escluso da un potenziale voto democratico.

Altri hanno evidenziato come Griffin abbia svolto un ruolo importante nella divisione del paese durante l’ultima presidenza.

Silurando la sua carriera, Griffin ha preso la sfortunata decisione nel 2017 di posare per le foto tenendo una testa sanguinante somigliante al presidente Donald Trump, suggellando il suo destino di sofferente permanente della sindrome da squilibrio di Trump.

Da allora è passata allo scellino per le aziende farmaceutiche e ha segnalato la virtù su Twitter riguardo all’assunzione diligente delle sue iniezioni sperimentali di mRNA prescritte dal governo.







Source link

I Democratici della California approvano un disegno di legge per punire i medici che diffondono la “disinformazione” COVID

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il legislatore californiano guidato dai Democratici ha approvato un disegno di legge che punirebbe i medici che “diffondono disinformazione” sul vaccino COVID-19.

Il conto, chiamato AB 2098consentirebbe al California Medical Board di radiare dall’albo i medici che si discostano dalla narrativa ufficiale sul COVID.

Da Il New York Times:

La legge indicherebbe la diffusione di informazioni mediche false o fuorvianti ai pazienti come “condotta non professionale”, soggetta a punizione da parte dell’agenzia che autorizza i medici, il Medical Board of California. Ciò potrebbe includere la sospensione o la revoca della licenza di un medico per esercitare la professione medica nello stato.

Sebbene la legislazione abbia sollevato preoccupazioni sulla libertà di parola, gli sponsor del disegno di legge hanno affermato che l’ampio danno causato da informazioni false richiedeva la responsabilità di medici incompetenti o malintenzionati.

“Affinché un paziente possa dare il consenso informato, deve essere ben informato”, ha affermato il senatore statale Richard Pan, un democratico di Sacramento e coautore del disegno di legge. Pediatra lui stesso e un importante sostenitore di requisiti di vaccinazione più rigorosi, ha affermato che la legge aveva lo scopo di affrontare “i casi più eclatanti” di pazienti deliberatamente fuorvianti.

Il governatore della California Gavin Newsom (D) ha poche settimane per firmare il disegno di legge, ma non ha dichiarato pubblicamente la sua posizione al riguardo al momento della stesura di questo documento.

Se Newsom firmasse il disegno di legge, lo stato istituirebbe una “Autorità per la disinformazione” che indagherebbe sui medici per contraddire i trattamenti COVID ufficialmente approvati, come la prescrizione di ivermectina o idrossiclorochina.

Da I tempi:

La normativa definisce la disinformazione come falsità “diffuse deliberatamente con intento doloso o con l’intento di trarre in inganno”. Avanzando nei dibattiti a volte controversi su trattamenti Covid alternativi, spesso non provati, il disegno di legge definisce la disinformazione come la diffusione di informazioni “contraddette dal consenso scientifico contemporaneo contrarie allo standard di cura”.

Dice che i medici hanno “il dovere di fornire ai loro pazienti informazioni accurate e basate sulla scienza”. Ciò includerebbe l’uso di vaccini approvati, a cui sono stati soggetti aspri dibattiti e attivismo politico in tutto il paese, sebbene vi sia un ampio consenso tra i professionisti medici sulla loro efficacia.

Ha chiamato un gruppo di medici legali Medici per il consenso informato (PIC) ha intentato una causa chiedendo un’ingiunzione contro questo disegno di legge, dicendo che avrebbe “intimidito” i medici al silenzio invece di consigliare i pazienti e definendo la definizione di disinformazione contenuta nel disegno di legge “irrimediabilmente vaga”.

La dottoressa Angie Farella ha anche spiegato su Telegram come il disegno di legge radicale violi l’etica medica di base.

“Questo disegno di legge è l’epitome della censura medica, che è ciò di cui stiamo urlando da due anni”, ha detto il dottor Farella. “Questo è un cuneo che verrà messo tra un paziente e un medico contro il giuramento del medico di non fare prima del male”.

“Questo disegno di legge sostanzialmente rende un crimine per un medico dare il consenso informato in merito a qualsiasi vaccino, anche se il paziente fa una domanda al medico. Qualsiasi medico che si impegna in questo sarà preso in considerazione per la rimozione della sua licenza dal California State Medical Board. ”

Un altro gruppo di difesa chiamato Californians for Good Governance ha notato che la crisi non riguarda la disinformazione, ma una “crisi di credibilità istituzionale” dopo la pandemia di COVID.

“Il pubblico ha perso la fiducia nell’establishment medico e la censura non ricostruirà quella fiducia. In effetti, è il modo più sicuro per erodere ulteriormente quella fiducia”, ha avvertito il gruppo a giugno mentre il disegno di legge era in discussione in legislatura.

Se Newsom dovesse firmare il disegno di legge anziché porre il veto nelle prossime settimane, probabilmente dovrà comunque affrontare sfide legali a causa del suo aperto disprezzo del Primo Emendamento.

“Iniziative come questa saranno contestate in tribunale e sarà difficile da sostenere”, ha affermato Michelle M. Mello, professore di diritto e politica sanitaria presso la Stanford University. “Ciò non significa che non sia una buona idea.”


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury





Source link

Il discorso di Biden, i democratici di sinistra “minaccia concretamente” alla democrazia statunitense, non MAGA o Trump

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Nel suo discorso, Biden ha criticato i sostenitori di Donald Trump e delle sue idee MAGA definendoli “estremisti”, sostenendo che sono una minaccia per la democrazia degli Stati Uniti e lì per inscenare un’insurrezione. Trump ha risposto al fuoco contro Biden, che è salito al potere promettendo di “guarire” e “unire” il Paese politicamente diviso, definendolo “imbarazzato e arrabbiato”, dicendo che “deve essere pazzo”.

Mentre le elezioni di medio termine negli Stati Uniti si avvicinano e le previsioni democratiche rimangono pessimistiche, Joe Biden ha apparentemente deciso che è tempo di lanciare un nuovo colpo contro i 74 milioni di sostenitori di Trump, denunciando tutti coloro che condividono il “Make America Great Again” (MAGA) dell’ex presidente considerati “estremisti” che minacciano “le stesse fondamenta della nostra repubblica”.

Il discorso era “faticosamente prevedibile”, secondo l’analista politico e professore associato di storia al SUNY Alfred Dr. Nicholas Waddy. Waddy ha sottolineato che, visti i pochi successi che Biden ha avuto da riferire, ha optato per la “serie standard di allarmismo” e per “andare negativo” contro i repubblicani. L’analista ha spiegato che il POTUS ha cercato di distrarre gli elettori e coloro che sono ancora seduti sul recinto dalla situazione nel paese, dalla sua economia e nel mondo.

“In sostanza, sta promuovendo la stessa linea di attacco che il Comitato del 6 gennaio persegue da mesi: l’idea che il GOP sia violento, estremo e fuori dal comune, e che solo i repubblicani che rinnegano Trump siano veri patrioti e persone oneste esseri. I democratici e i loro alleati dei media vogliono che il 2022 sia un referendum su Trump (ancora una volta), quando dovrebbe essere un referendum sulla loro leadership nel Paese”, ha spiegato Waddy.

Biden è salito al potere con la promessa di “unire” il Paese. Tuttavia, da allora ha cambiato il suo tono in uno più pericoloso in cui alcuni repubblicani sono etichettati come “fascisti”, “razzisti”, “suprematisti bianchi” o “estremisti”, ha sottolineato Waddy.

Secondo Waddy, sono Biden e i Democratici di sinistra che lo sostengono a rappresentare il pericolo più grave per la democrazia statunitense. L’analista politico ha affermato di aver minato il rispetto per l’opposizione – chiave per l’esistenza duratura di una società libera – coniando coloro che non sono d’accordo con loro “nazisti”.

Waddy ha proseguito sostenendo che è improbabile che il discorso di Biden del 1° settembre influenzi gli elettori indipendenti e gli elettori del GOP, consolidando piuttosto il sostegno di quest’ultimo a Trump e MAGA in un modo simile al raid dell’FBI nella tenuta di Trump in Florida il mese scorso.

Non c’è via d’uscita da “Cestino di deplorevoli”, divisione politica?

L’analista ha affermato che i Democratici attualmente tentano di convincere i repubblicani che la loro unica via d’uscita dal “Paniere dei deplorevoli”, come Hillary Clinton ha notoriamente descritto i sostenitori di Trump, è rinunciare all’ex presidente del GOP.

“Biden lascia alla fantasia degli elettori decidere quali repubblicani non sono ‘fascisti’. Tuttavia, l’implicazione delle sue osservazioni è abbastanza chiara: gli elettori che amano l’America e i suoi valori non hanno altra scelta che votare per i Democratici a novembre e oltre”, ha affermato.

Tuttavia, anche quelli, che Trump e altri GOP tradizionali chiamano RINO (Republicans In Name Only), non otterranno molto dall’allontanarsi dall’ex presidente, crede Waddy. Ha concluso che è improbabile che i democratici prestino attenzione ai repubblicani anti-Trump come Mitt Romney e Liz Cheney, ma li useranno semplicemente a proprio vantaggio.




Source link

DeSantis critica i democratici divisivi per aver definito gli elettori del GOP “estremisti” e “semifascisti”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il governatore repubblicano della Florida Ron DeSantis ha denunciato i principali politici democratici per aver diffuso un messaggio pericolosamente divisivo ai loro elettori.

In primo luogo, il politico della Florida si è concentrato sul governatore non eletto di New York Kathy Hochul (D) che di recente ha detto a repubblicani come Donald Trump di lasciare il suo stato e “dirigersi in Florida, dove appartieni”.

“Vattene dalla città”, aggiunse Hochul. “Non rappresenti i nostri valori. Non siete newyorkesi”.

Criticando i commenti del governatore di New York, DeSantis ha detto martedì: “Il governatore di New York dice che tutti i repubblicani devono salire su un autobus, lasciare lo stato e venire in Florida. Chi direbbe una cosa così ridicola? Dire che se non sei d’accordo con me, non hai nemmeno il diritto di essere qui.

Guarda il democratico di New York fare la dichiarazione di divisione qui sotto:

Più tardi, durante la sua conferenza stampa del martedì, il governatore DeSantis ha detto alla stampa: “E ora hai Biden. Dirà… la maggior parte del paese che si oppone alle sue politiche è in qualche modo semifascista”.

Il repubblicano della Florida si riferiva a Biden dicendo la scorsa settimana la filosofia del movimento MAGA è “come il semifascismo”.

Biden ha anche affermato che “i repubblicani del MAGA non minacciano solo i nostri diritti personali e la sicurezza economica”, perché sono “una minaccia per la nostra stessa democrazia. Si rifiutano di accettare la volontà del popolo. Abbracciano – abbracciano – la violenza politica. Non credono nella democrazia”.

Di mercoledìIl segretario stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha ribadito la posizione audacemente alienante dell’amministrazione.

“Il presidente pensa che ci sia una minaccia estremista alla nostra democrazia. Il presidente è stato chiaro come può essere su quel particolare pezzo quando parliamo della nostra democrazia, quando parliamo delle nostre libertà”, ha detto Jean-Pierre. “Il modo in cui la vede è che i repubblicani della MAGA sono la parte più energica del partito repubblicano. Questa è una minaccia estrema alla nostra democrazia, alla nostra libertà, ai nostri diritti”.

Continuando, l’addetto stampa ha affermato che i repubblicani della MAGA “non rispettano lo stato di diritto” e che stanno “perseguendo un’agenda che toglie i diritti delle persone”.

“Questo è ciò che il presidente ha detto ieri ed è ciò che continuerà a dire”, ha aggiunto. “Il presidente non esiterà a denunciare ciò che vede chiaramente sta accadendo in questo paese. Ancora una volta, i repubblicani MAGA sono questa parte estrema del loro partito e questo è solo un fatto”.

L’odio dell’establishment per il popolo americano non è mai stato così evidente e con politici e media che parlano ora apertamente di voci che suggeriscono che l’ala destra è violenta, la prossima operazione sotto falsa bandiera è probabilmente dietro l’angolo.


Guarda la conferenza stampa completa di Ron DeSantis qui sotto:




Source link

I democratici criticano Trump per aver affrettato il vaccino contro il Covid senza dati sufficienti sulla sicurezza

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



I democratici mercoledì hanno pubblicato un nuovo rapporto in cui attacca Donald Trump per aver fatto pressioni sulla FDA per “autorizzare trattamenti non provati per il covid-19” e approvare i primi vaccini contro il covid-19 prima delle elezioni senza raccogliere dati sufficienti sulla sicurezza.

L’anno scorso ho avvertito che Trump si prende il merito del vaccino contro il covid-19 e si vanta di aver fatto pressioni sulla FDA per approvarlo potrebbe tornare a perseguitarlo — ora sta accadendo.

I Democratici e i media daranno la colpa a Trump per il fallimento del “Trumpcine” e lo impiccheranno con le sue stesse parole.

Da Politico:

Trump White House ha esercitato pressioni sulla FDA per le autorizzazioni all’uso di emergenza Covid-19, rileva il rapporto della House

Il rapporto di House Democrats che esamina la pandemia afferma che i funzionari di Trump hanno chiesto l’approvazione del vaccino per influenzare gli elettori prima delle elezioni del 2020.

Di KATHERINE ELLEN FOLEY

24/08/2022 11:10 EDT

L’amministrazione Trump ha fatto pressioni sulla Food and Drug Administration, incluso l’ex commissario della FDA Stephen Hahn, per autorizzare trattamenti non provati per Covid-19 e i primi vaccini Covid-19 su una tempistica accelerata, secondo un rapporto pubblicato mercoledì dai Democratici nella sottocommissione House Select sulla crisi del Coronavirus.

Gli alti funzionari dell’amministrazione Trump si sono battuti per la riautorizzazione dell’idrossiclorochina, un farmaco normalmente usato per curare la malaria e il lupus, dopo che la FDA ha revocato l’autorizzazione di emergenza del farmaco perché i dati hanno mostrato che era inefficace contro Covid-19 e poteva portare a effetti collaterali potenzialmente pericolosi, il rapporto trovato. L’indagine dei Democratici documenta anche la potenziale influenza degli ex funzionari della Casa Bianca sulla decisione della FDA di autorizzare il plasma convalescente e la Casa Bianca tenta di impedire alla FDA di raccogliere ulteriori dati sulla sicurezza sui vaccini Covid-19 al fine di renderli pubblici prima del Elezioni presidenziali 2020.

“I risultati della Select Subcommittee secondo cui i funzionari della Casa Bianca di Trump hanno deliberatamente e ripetutamente cercato di piegare il lavoro scientifico della FDA sui trattamenti e sui vaccini contro il coronavirus alla volontà politica della Casa Bianca sono un altro esempio di come l’amministrazione precedente ha dato la priorità alla politica rispetto alla salute pubblica”, ha detto Jim. Clyburn (DSC), che presiede anche la sottocommissione, ha affermato in una nota.

“Questi assalti alle istituzioni sanitarie pubbliche della nostra nazione hanno minato la risposta nazionale al coronavirus”, Ha aggiunto.

[…] L’amministrazione Trump ha anche cercato di fare pressione sulla FDA per autorizzare i primi vaccini Covid-19 prima delle elezioni presidenziali. Quando Hahn ha testimoniato alla sottocommissione nel gennaio 2022, ha affermato che i funzionari della Casa Bianca hanno affermato che non avrebbero firmato il linguaggio di autorizzazione all’uso di emergenza che richiedeva un follow-up di sicurezza di 60 giorni per gli studi clinici in fase avanzata. Alla fine, la FDA ha portato avanti il ​​piano di follow-up di 60 giorni senza un’esplicita benedizione da parte della Casa Bianca, anche se la Casa Bianca in seguito lo ha autorizzato.

Come ho riportato l’anno scorso, secondo quanto riferito, il capo dello staff di Trump, Mark Meadows ha detto al commissario della FDA Stephen Hahn l’11 dicembre 2020 di approvare il vaccino di Pfizer entro la fine della giornata o di essere licenziato.

Hahn cedette come un codardo.

Nel frattempo, il CEO di Pfizer Albert Bourla, che aveva inizialmente pianificato di condividere i dati sulla presunta efficacia del suo vaccino nell’ottobre 2020 prima delle elezioni di novembreha invece scelto di posticipare la data dell’annuncio fino a dopo le elezioni, per timore che aiuti Trump a vincere.

Non sono solo i democratici che sono pronti a dare la colpa del vaccino a Trump, il governatore della Florida Ron DeSantis sembra vedere anche un’opportunità per abbattere Trump colpendo i colpi falliti.

Alex Jones supporto vocale per DeSantis dopo aver visto i suoi commenti e aver invitato Trump ad ammettere di essere “stato ingannato e indotto” a spingere il tiro.

DeSantis in realtà ha seguito la stessa agenda quando contava.

Anche il regime dei Democratici e di Biden ha seguito la stessa agenda e si stanno ancora rifiutando di porre fine ai loro atroci mandati di vaccinazione.

Detto questo, non mi sorprenderebbe se uscissero più tardi e dicessero che erano giustamente riluttanti a sparare perché sentivano che Trump stava esercitando un’influenza indebita sulla FDA.

“Se avessimo aspettato più dati e i Democratici fossero stati in carica, avremmo potuto ottenere un vaccino più efficace che funzionasse effettivamente contro le infezioni”, potrebbero dire. “Abbiamo preso il vaccino per il bene del Paese in modo da poter tornare alla normalità, ma avrebbe potuto essere migliore se non fosse stato per Drumpf”.

Alex Jones deve aver avuto la premonizione che sarebbe arrivato perché la scorsa settimana ha avvertito Trump di prendere le distanze dal tiro.

Trump scendere questi colpi è stato un errore cruciale. Lui dovrebbe avere ascoltato Robert F. Kennedy Jr. invece di Bill Gates.





Source link

Il primo sondaggio post Mar-a-Lago Raid mostra JD Vance, i repubblicani hanno superato i democratici

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Nel primo sondaggio dopo il raid senza precedenti di Mar-a-Lago, l’Emerson College Polling ha mostrato che JD Vance, il candidato repubblicano sostenuto da Trump per il seggio aperto al Senato degli Stati Uniti dell’Ohio, e i repubblicani avevano superato i democratici nello stato di Buckeye.

Vance conduce Ryan di tre punti nel più recente sondaggio dell’Emerson College. Il sondaggio ha rilevato che il 45% dei 925 elettori delle elezioni generali voterebbe per Vance rispetto al 42% che voterebbe per Ryan. C’era anche il quattro per cento che diceva qualcun altro e il dieci per cento era indeciso.

Infatti, quando è stato chiesto agli elettori, “indipendentemente da chi supportano, quale candidato si aspettano di vincere”, la maggioranza degli intervistati (52%) ha affermato che Vance vincerebbe, rispetto al 48% che ha detto Ryan.

Il direttore esecutivo del sondaggio dell’Emerson College Spencer Kimball ha dichiarato:

Sia Vance che Ryan hanno solide basi di supporto e la corsa si stringe a un punto di vantaggio per Vance tra gli elettori molto motivati ​​e molto probabili in Ohio. Mentre Vance guida con un margine più ampio tra gli elettori alquanto probabili e alquanto motivati.

Leggi di più



Source link

Democratici e sinistra IN PANICIAMENTO per Alex Jones che vieta di dire che la causa legale dimostra che è SOLO PIÙ FORTE

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Democratici e sinistra IN PANICIAMENTO per Alex Jones che vieta di dire che la causa legale dimostra che è SOLO PIÙ FORTE. L’affermazione che Alex Jones stia facendo più soldi da quando è stato bandito è stata confutata da Jones, ma se ne è andato e gli attivisti dell’establishment avvertono che non può essere fermato.

Ora i media stanno ammettendo che bandire Alex Jones significava porre fine alla sua carriera e anche nella causa hanno chiesto alla giuria di distruggere la sua piattaforma.

La realtà è che i democratici saranno schiacciati a medio termine e la macchina farà tutto il possibile per fermarlo. Alex Jones e la censura di Alex Berenson dimostrano che vincere non è solo possibile ma estremamente probabile.





Source link

I democratici in preda al panico si affrettano a ridefinire “raid” dopo il raid dell’FBI contro Trump ritorni di fuoco

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Gli agenti politici democratici si stanno affrettando a ridefinire le parole di nuovo mentre il pubblico si inasprisce contro il raid dell’FBI prima dell’alba di lunedì nel complesso di Mar-a-Lago dell’ex presidente Donald Trump.

I giornalisti dei media mainstream e gli addetti ai lavori democratici su Twitter hanno correttamente definito le azioni senza precedenti dell’FBI contro Trump come un “raid”, tra cui Lawrence O’Donnell della MSNBC, Rick Wilson della CNN, l’ex avvocato di Clinton Marc Elias e l’ex consigliere di Obama David Axelrod.

Ma a quanto pare non hanno ottenuto il promemoria per non chiamare il raid un raid dopo che la conseguente condanna da parte sia dei repubblicani che di alcuni democratici del raid dell’FBI ha spinto i critici a respingere il termine.

L’ex aiutante del vicepresidente Kamala Harris, Symone Sanders, ha supplicato i colleghi democratici di non chiamare il raid dell’FBI un “raid”.

Il rappresentante dello stato democratico della Georgia Erick Allen ha scritto: “Per essere chiari, un’esecuzione legale di un mandato di perquisizione NON è UN RAID. TFG non è una vittima”.

L’ex procuratore degli Stati Uniti per il distretto settentrionale dell’Alabama Joyce Alene ha scritto: “Non sappiamo ancora di quali crimini l’FBI avesse prove sufficienti per convincere un giudice federale che c’era una probabile causa per perquisire la residenza di Trump, ma l’esecuzione di un mandato di perquisizione è non è un raid.

Geoff Bennett, presentatore di “PBS News Weekend”, ha scritto: “È una ‘ricerca’, non un ‘raid'”.

Benjamin Wittes, senior fellow del Brookings Institute, ha twittato: “Una perquisizione autorizzata dal tribunale non è un raid”.

Il giornalista Stephen Fowler ha affermato: “Il mandato di perquisizione dell’FBI deve subire molti passaggi, incluso un giudice federale, per essere firmato. Quindi non è un “raid” o un “assedio” come suggerisce Trump”.

Il commentatore politico democratico David Weissman ha scritto: “Questo non è stato un raid. Merrick Garland aveva un mandato di perquisizione legale per perquisire Mar A Lago. Nessuno è superiore alla legge.”

Dozzine di agenti dell’FBI hanno preso d’assalto il complesso di Mar-a-Lago nelle ore precedenti l’alba di lunedì mattina mentre Trump era a New York City, prendendo 15 scatole di documenti senza identificarne correttamente il contenuto e persino irrompendo nella cassaforte di Trump.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury





Source link

McEnany espone i democratici che schierano “statuti mai utilizzati” per inseguire oppositori politici

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’ex segretario stampa della Casa Bianca Kayleigh McEnany si è unito a “Hannity”. Fox News Lunedì sera per dare la sua opinione sull’irruzione senza precedenti dell’FBI nel resort Mar-a-Lago di Donald Trump in Florida.

“Che giornata buia e buia per la giustizia, che dovrebbe essere cieca ma sembra apertamente politica qui”, ha detto McEnany Volpe ospite Sean Hannity.

Ha continuato: “Il Presidential Records Act, come ha notato Jonathan Turley, non viene utilizzato in modo criminale; non abbiamo visto questo. Ma, guarda indietro nel tempo a ciò che hanno fatto l’FBI e il Dipartimento di Giustizia, diciamo con Paul Manafort dove arriva la registrazione degli agenti stranieri e il suo socio Robert Gates. Poi viene usato in modo aggressivo”.

La registrazione dell’agente straniero utilizzata per abbattere Manafort era precedentemente utilizzata solo per perseguire penalmente un individuo 7 volte in cinquant’anni.

“Il Logan Act, ne ho parlato continuamente dal podio, di Michael Flynn”, ha detto l’ex addetto stampa della Casa Bianca. “Questo è stato un atto mai usato prima, mai usato per perseguire con successo nessuno ma usato come un pretesto dell’FBI per entrare e intrappolare Michael Flynn proprio lì nell’ala ovest, proprio dove si trovava il mio ufficio diversi anni dopo.

McEnany ha aggiunto: “Questo è molto spaventoso. C’è una tendenza. Statuti mai usati prima usati in modo da inseguire chi? Nemici politici, consigliere per la sicurezza nazionale di Donald Trump, responsabile della campagna di Donald Trump e poi lo stesso ex presidente degli Stati Uniti. Oh! Dicono Banana Republic? Penso che sia un eufemismo perché sembra davvero che siamo lì e oltre”.

Martedì mattina, McEnany ha co-ospitato il Fox News spettacolo “In inferiorità numerica” ​​in cui ha detto di nuovo agli spettatori che gli statuti utilizzati per perseguire Trump, Flynn e Manafort sono stati usati raramente o mai per perseguire penalmente gli americani.


Non perdere Alex Jones che trasmette una trasmissione di emergenza dopo aver appreso del raid senza precedenti nel resort di Trump a Mar-a-Lago.




Source link

Democratici falliti e relatori della CNN preoccupati per il contraccolpo politico del raid di Mar-a-Lago

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’ex governatore democratico di New York Andrew Cuomo e il candidato alla presidenza del Partito Democratico 2020 fallito Andrew Yang hanno entrambi rilasciato dichiarazioni martedì avvertendo i democratici delle ricadute del raid dell’FBI nella località di Mar-a-Lago di Trump lunedì sera.

Cuomo ha scritto: “Il Dipartimento di Giustizia deve spiegare immediatamente il motivo del suo raid e deve essere qualcosa di più di una ricerca di archivi irrilevanti o sarà visto come una tattica politica e minerà qualsiasi futura credibile indagine e legittimità delle indagini del 6 gennaio”.

Il governatore caduto in disgrazia di New York ha aggiunto: “Il Dipartimento di Giustizia deve rivelare la natura in buona fede dell’azione dell’8 agosto, altrimenti i repubblicani la useranno per screditare l’indagine del 6 gennaio, il che sarebbe un terribile disservizio al buon lavoro del comitato interno nell’esporre The Violazioni dell’amministrazione Trump”.

In sostanza, Cuomo è preoccupato che il frammento di presunta “credibilità” che il Comitato del 6 gennaio potrebbe ancora avere sarà totalmente distrutto dalla palese politicizzazione del governo federale.

Yang, notando innanzitutto di non essere un fan di Trump, ha detto ai suoi seguaci che il raid “rafforza” l’affermazione di Trump di essere ingiustamente perseguitato.

Yang ha proseguito affermando che il raid “è stato autorizzato da un giudice locale e da un particolare ufficio dell’FBI senza alcun consenso o notifica ai livelli più alti del governo”.

Tuttavia, ha ammesso “letteralmente nessuno ci crederà o farà una distinzione. Probabilmente è burocratico, ma sembra politico”.

Yang ha anche citato un esperto legale che ha affermato che Trump sarà rieletto nel 2024 “senza parole” se il raid fosse stato effettuato su documenti riservati, aggiungendo: “Si rivelerà il più grande errore delle forze dell’ordine nella storia”.

CNNLa copertura del raid di martedì ha riconosciuto che Trump e la sua famiglia sono probabilmente “contenti” e stanno già approfittando della situazione pubblicando uno “spot in stile campagna”.

CNN il collaboratore Michael D’Antonio ha aggiunto: “Quel gruppo di Trump hardcore, il 35% dell’elettorato sarà elettrizzato da questo. Penso che stia passando una buona giornata in realtà”.

Prossimo, CNN La commentatrice politica ed ex membro dello staff di Trump, Alyssa Farah Griffin, ha detto ai telespettatori che spera che il raid sia qualcosa di più della semplice mancata archiviazione dei documenti perché, in tal caso, “il Dipartimento di Giustizia ha appena consegnato a Donald Trump il candidato repubblicano e potenzialmente la presidenza”.

“Se è visto come una sorta di enorme superamento e non qualcosa di incredibilmente serio, questo è un buon giorno per Donald Trump”, ha continuato.

Altri contributori della CNN hanno notato che i repubblicani potrebbero trarre vantaggio dal raid alle elezioni di medio termine, una persona ha definito la sua risposta al raid un modo “geniale” per riguadagnare il suo “mojo”.

Il popolo americano si sta rendendo conto delle agenzie del governo federale politicamente dirottate come l’FBI e di come i sostenitori medi di Trump alla fine saranno presi di mira dal Deep State fuori controllo.






Source link

Controlla questi meme epici che fanno esplodere il conto di spesa dei democratici che rafforza l’IRS per prendere di mira l’America centrale

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Domenica i Democratici del Senato hanno speronato il loro “Atto di riduzione dell’inflazione” da 740 miliardi di dollari senza alcun sostegno repubblicano.

L’enorme spesa, che secondo gli esperti aumenterà effettivamente l’inflazione, include una disposizione che lo farà il doppio delle dimensioni dell’Agenzia delle Entrate (IRS), rendendola di fatto un’agenzia governativa più grande del Pentagono, dell’FBI, del Dipartimento di Stato e della Pattuglia di frontiera messi insieme.

Questo è così che l’IRS può riscuotere più facilmente le tasse dalla classe media per finanziare iniziative di Great Reset e cambiamenti climatici nel mezzo di una recessione causata dall’inflazione impennata e dai prezzi elevati di gas e cibo.

Il conto della spesa è così oltraggioso che sono rapidamente spuntati meme sui social media che condannano il ora armato e IRS armato.

Altri meme hanno deriso il disegno di legge facendo l’opposto di ciò che afferma, creando ancora più spese e aumentando le tasse sugli americani durante una recessione.

Il disegno di legge sulla spesa dei Democratici andrà ora alla Camera per un voto, dove probabilmente passerà poiché i Democratici avranno la maggioranza in quella camera.






Source link

I repubblicani avvertono che i democratici “pagheranno il prezzo” per la spesa del conto

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I senatori repubblicani hanno avvertito che i democratici “pagheranno il prezzo” per aver approvato il disegno di legge da 700 miliardi di dollari sulla “riduzione dell’inflazione”.

Domenica, il Senato controllato dai Democratici ha approvato il massiccio pacchetto di spesa, che secondo quanto riferito mira a ridurre il deficit e frenare l’inflazione mentre “estende i sussidi rafforzati dell’Obamacare, spendendo più di 300 miliardi di dollari in programmi sui cambiamenti climatici e consentendo a Medicare di negoziare il prezzo dei farmaci”, secondo Breitbart News.

Il disegno di legge è stato approvato secondo le linee del partito dopo che il senatore moderato Joe Manchin (D-WV) ha raggiunto un accordo con il presidente Joe Biden dopo mesi di resistenza. Il vicepresidente Kamala Harris ha fornito il voto decisivo.

In una dichiarazione successiva al voto, la presidente del Comitato nazionale repubblicano ha affermato che i democratici dovranno affrontare conseguenze durante le elezioni di metà mandato di novembre.

“I democratici pagheranno il prezzo a novembre per aver aumentato le tasse sulle famiglie durante una recessione”, ha detto McDaniel a Breitbart News.

Leggi di più



Source link

I democratici della casa affermano che gli annunci delle società di armi enfatizzano la mascolinità, fanno velati riferimenti a gruppi di “suprematismo bianco”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


UN nuovo rapporto del Comitato di sorveglianza della Camera afferma che i principali produttori di armi usano “tattiche di marketing aggressive” che enfatizzano la mascolinità e fanno “velati riferimenti” a gruppi di suprematisti bianchi “come i Boogaloo Bois” (che non lo è un gruppo di ‘estrema destra’) per vendere armi. In breve, una massiccia campagna di gaslighting.

Le pratiche commerciali di questi produttori di armi sono profondamente inquietanti, sfruttatrici e sconsiderate”, ha affermato il rappresentante Carolyn Maloney (D-NY), che presiede il comitato.

“Il [gun] l’industria sta sia creando questi clienti che marketing per loro. E quindi, sta propagando più di questa radicalizzazione”, ha affermato Ryan Busse, un ex dirigente delle armi da fuoco che è passato all’anti-pistola, e ha testimoniato davanti al comitato della Camera la scorsa settimana sui “modi pericolosi in cui gli AR-15 sono intrecciati con la radicalizzazione politica. “

Secondo Busse, i produttori di armi stanno prendendo di mira “questo giovane maschio arrabbiato, politicamente attivo, conservatore, addolorato, sogna di usare l’AR-15 per” aggiustare le cose nel mondo”, aggiungendo “In altre parole, persone che cadono anche nel giusto nei gruppi terroristici interni, nella radicalizzazione e in tutto il resto”.

Yikes.

A proposito di quei “Boogaloo Bois…”

Come Insider rapporti:

Sembra che anche alcuni produttori di armi abbiano fatto riferimenti a gruppi di estrema destra.

Un esempio di questo targeting politico è un Pistola in stile AK-47prodotto da Palmetto State Armory, che è decorato con un motivo che ricorda le tipiche camicie hawaiane indossato dal gruppo estremista di estrema destra Boogaloo Bois.

Tranne, il “Boogaloo Bois” supporta BLM e non mi piace Donald Trump. Swing-and-a-miss, Dems.

Nel frattempoil rapporto del comitato democratico ha messo al tappeto i produttori di armi per aver “predato la mascolinità” affermando che le loro armi da fuoco metteranno le persone “in cima alla catena alimentare del testosterone”.

Un esempio di questo è il Campagna “Carta uomo”. che il produttore di AR-15 Bushmaster ha lanciato nel 2010, che ha commercializzato le sue pistole a un “uomo d’uomo” in un “mondo di testosterone in rapido esaurimento”.

Sebbene la campagna sia cessata dopo il massacro di Sandy Hook nel 2012 in cui il pistolero di 20 anni che ha ucciso 26 persone, tra cui 20 bambini di sei e sette anni, è stato colpito da un Fucile Bushmaster XM15-E2S i suoi successi sono stati un esempio da seguire per altri produttori di armi, ha scritto Busse L’Atlantico. – Insider

Ci sono circa 19,8 milioni di fucili in stile AR-15 ufficialmente in circolazione negli USA.





Source link

I democratici esultano e celebrano l’aumento delle tasse sugli americani della classe media durante l’inflazione e la recessione — Sunday Night Live

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Owen Shroyer spiega come i Democratici del Senato hanno approvato, senza alcun sostegno repubblicano, una spesa da 740 miliardi di dollari che aumenta le tasse sulla classe media americana e usa l’IRS come arma per assicurarsi che il governo riceva ogni centesimo che può da te.




Source link

I democratici per rendere l’IRS più grande del Pentagono, Dipartimento di Stato, FBI e pattuglia di frontiera COMBINATI

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



I Democratici stanno cercando di riempire l’Internal Revenue Service (IRS) – una delle agenzie governative più insultate – con più burocrati del Pentagono, dell’FBI, del Dipartimento di Stato e della Border Patrol messi insieme.

Se il cosiddetto Inflation Reduction Act passa, l’IRS riceverà 80 miliardi di dollari, con un aumento del 600% rispetto al 2021, dove ha ricevuto 12,6 miliardi di dollari.

Aggiungerebbe anche altri 87.000 dipendenti, più che raddoppiando l’attuale forza lavoro dell’IRS.

“Quegli agenti dell’IRS sono progettati per inseguirti, non sono progettati per inseguire i miliardari e le grandi aziende. Sono progettati per inseguire le piccole imprese e le famiglie lavoratrici in tutto il paese”, ha avvertito domenica il senatore Ted Cruz (R-Texas).

“I Democratici stanno rendendo l’IRS più grande del Pentagono, più il Dipartimento di Stato, più l’FBI, più la Border Patrol messi insieme. Questa è una presa di potere enorme”.

Il Pentagono impiega circa 27.000 persone, il Dipartimento di Stato ne impiega oltre 77.000. L’FBI ha 35.000 dipendenti, mentre la Border Patrol ha poco meno di 20.000 agenti.

“Ho introdotto un emendamento per dire ‘non creare 87.000 nuovi agenti dell’IRS’ – ogni democratico ha votato ‘no'”, ha detto Cruz. “Sono vincolati e determinati a cercare di far passare questo conto.”

Secondo diverse analisi di bilancio, le osservazioni di Cruz sembrano essere esatte.

Dal Faro libero di Washington:

Il finanziamento aggiuntivo dell’IRS è parte integrante del pacchetto di riconciliazione dei Democratici. Un’analisi del Congressional Budget Office ha rilevato che l’assunzione di nuovi agenti dell’IRS comporterebbe oltre $ 200 miliardi di entrate aggiuntive per il governo federale nel prossimo decennio. Più della metà di tale finanziamento è specificamente stanziato per l'”applicazione”, che significa verifiche fiscali e altre responsabilità come il “monitoraggio delle risorse digitali”.

Inoltre, la maggior parte delle nuove entrate derivanti dagli audit dell’IRS proverrebbe dalla classe media, non dalla classe superiore ricca, come hanno affermato i Democratici.

“La maggior parte delle nuove entrate derivanti dagli audit e dal controllo dell’IRS proverrà da coloro che guadagnano meno di $ 200.000 all’anno, secondo uno studio del Comitato congiunto per la tassazione apartitico”, ha riferito The Beacon. “Il comitato ha scoperto che solo dal 4 al 9% dei soldi raccolti proverrà da coloro che guadagnano più di $ 500.000, contrariamente alle affermazioni dei Democratici secondo cui sono necessari nuovi agenti dell’IRS per prendere di mira milionari e miliardari che nascondono entrate”.

Ma secondo il senatore democratico Ben Cardin (Md.), non hai nulla da temere, se non hai nulla da nascondere.

“Se non c’è motivo di essere timorosi, se hai pagato le tasse e se hai rispettato le nostre leggi, dovresti assicurarti che tutti gli altri lo facciano”, ha detto Cardin alla Fox News Sunday.

Se ciò non bastasse, l ‘”Inflation Reduction Act” in realtà aggraverà l’impennata dell’inflazione che l’America sta soffrendo per la valuta aggiungendo centinaia di miliardi di dollari in nuove spese per energia, assistenza sanitaria e iniziative sui cambiamenti climatici, secondo alla commissione per un bilancio responsabile.

È quasi come se i Democratici volessero vedere quanto possono perdere male alle imminenti elezioni di medio termine.






Source link