Archivi tag: della

L’emanazione più rivoluzionaria della storia è la nostra primogenitura americana



La Costituzione degli Stati Uniti è il più prezioso precetto per la libertà mai redatto dall’umanità e deve essere assicurato dalle forze globaliste che cercano di smantellarlo perché ostacola il loro dominio totale sull’umanità.

Recuperare questo potente rapporto che analizza gli sforzi del governo degli Stati Uniti per convincere i cittadini a somministrare ai propri figli un vaccino sperimentale con mRNA noto per mutilare e uccidere:


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Un controllo di realtà sulle implicazioni del parere della Corte suprema



Ora vengono avanzate molte affermazioni sul mondo post-Roe e sull’eliminazione di diritti come il matrimonio interrazziale e l’uso di contraccettivi. La “sfilata degli orribili” sembra allungarsi di ora in ora.

Il professore di diritto costituzionale Jonathan Turley si è rivolto a Twitter per spiegare che aspetto ha esattamente un mondo post-Roe (e cosa non è):

“Ancora una volta, coloro che affermano che Dobbs annullerà la sentenza sulla contraccezione o sul matrimonio stanno ignorando il linguaggio espresso della sentenza e il fatto che questi altri diritti sono supportati da altri diritti/argomentazioni costituzionali”

Ha proseguito osservando che…

Cinque dei sei giudici della maggioranza hanno espressamente e (ripetutamente) affermato che l’opinione non è spiegabile a quei diritti ed è faccialmente distinguibile dalla loro logica.

Solo Thomas ha sollevato l’applicazione più ampia…”

È raro vedere il livello di ripetizione e chiarezza su questo punto di applicazione ad altre aree. La maggioranza ha affermato che tali confronti sono infondati poiché “l’aborto è fondamentalmente diverso, come hanno riconosciuto sia Roe che Casey”.

“I giudici rimproverano specificamente coloro che stanno spingendo questa affermazione come parte di uno sforzo “progettato per alimentare il timore infondato che la nostra decisione possa mettere in pericolo quegli altri diritti”.

“Ovviamente, i futuri tribunali possono avere punti di vista diversi, ma questi giudici non potrebbero essere più chiari sul fatto che ritengono che questa opinione sia inapplicabile a questi altri diritti.

Turley ha scritto un resoconto dettagliato sulle varie “sfilate degli orribili” quando la trascrizione trapelata è caduta per la prima volta:

La rivista New Yorker è andata in onda una copertura nel 1976 mostrando la vista della campagna dalla 9th Avenue. La mappa di Saulo Steinberg ha mostrato che la civiltà in gran parte termina al confine del New Jersey con una vasta terra desolata tra New York e l’Oceano Pacifico.

Sembra che, per alcune persone, non sia cambiato molto con quella visione dell’America.

Di recente i redattori del New York Times hanno seriamente avvertito che alcuni stati probabilmente bandirebbero il matrimonio interrazziale se Roe v. Wade fosse ribaltato: “Immaginate che ogni stato sia libero di scegliere se permettere ai neri e ai bianchi di sposarsi. Alcuni stati permetterebbero tali matrimoni; altri probabilmente non lo farebbero.

È difficile da immaginare perché è completamente falso. Nulla nella Corte Suprema è trapelato progetto di parere in Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization supporta una previsione così terribile. Al contrario, la bozza afferma espressamente che “nulla in questo parere deve essere inteso per mettere in dubbio precedenti che non riguardano l’aborto”. In effetti, un tale motivo potrebbe sorprendere la giustizia Clarence Tommasodato il suo proprio matrimonio interrazzialeo alla giustizia Amy Coney Barrettdata la sua famiglia interrazziale.

Lo scopo del commento del Times sembra essere quello di infiammare piuttosto che informare i lettori. E ciò è coerente con la posizione di politici ed esperti che hanno lanciato allarmi, anche prima della fuga di notizie, sulla necessità di riaccendere la rabbia tra gli elettori per evitare un disastro alle elezioni di medio termine. Su MSNBC, ad esempio, Rep. Madeleine Dean (D-Pa.) concordato con John Heilemann che i democratici devono “spaventare a morte [voters] e falli uscire”.

L’editoriale del Times ne fa parte una “sfilata degli orribili” che sta diventando sempre più grottesca nelle sue affermazioni esagerate. di MSNBC Andrea Mitchell e l’ex procuratore generale Clinton Eric Titolare aveva un discussione assurda di come se Roe va giù, Brown v. Board of Education potrebbe essere il prossimo. Host “The ReidOut” di MSNBC Gioia Reid ha detto falsamente al suo pubblico che la decisione “potrebbe applicarsi a quasi tutto” non solo nel proibire il matrimonio interrazziale, ma nel ribaltare la decisione Brown.

Un apocalittico paesaggio infernale post-Roe può essere un’immagine motivante, ma solo nella misura in cui è credibile.Il problema è che le affermazioni sono svincolate sia dalla realtà giuridica che da quella politica. Considera tre di queste affermazioni sul matrimonio interrazziale, la contraccezione e il matrimonio tra persone dello stesso sesso:

Matrimonio interrazziale

Insieme a sondaggi che mostrano che il 94 per cento degli americani sostiene il matrimonio interrazzialei redattori del Times non si preoccupano di nominare gli stati che sono in gran parte composti dal restante 6 per cento.

L’affermazione è ancor meno credibile giuridicamente che politicamente. Il caso principale sul matrimonio interrazziale, Amare contro Virginia, si basava su diversi motivi costituzionali e non sarebbe stato smentito dal presente parere. Sebbene la corte abbia discusso il diritto al matrimonio del giusto processo, è stato principalmente emesso per motivi di uguale protezione a causa della classificazione razziale intrinseca. L’allora Presidente della Corte Suprema Earl Warren scrisse: “Lo scopo chiaro e centrale del Quattordicesimo Emendamento era quello di eliminare tutte le fonti ufficiali di discriminazione razziale negli Stati Uniti da parte dello Stato… Non vi può essere dubbio che limitare la libertà di sposarsi esclusivamente a causa delle classificazioni razziali violi il significato centrale della clausola sulla parità di protezione”.

Niente di tutto ciò, tuttavia, dissuade alcuni esperti dal mantenere viva la paura che i matrimoni interrazziali possano presto essere criminalizzati. Come ha dichiarato il conduttore notturno della ABC Jimmy Kimmel: “Verranno per il matrimonio tra persone dello stesso sesso, verranno per il matrimonio interrazziale, metteranno fuori legge quel burro di arachidi che viene fornito con la gelatina nello stesso barattolo”.

Potrebbe essere una buona linea comica, ma questa e altre affermazioni simili non hanno senso costituzionale. Non c’è motivo di credere che i matrimoni interrazziali sarebbero stati banditi in un mondo post-Roe.

Contraccezione

Le grida d’allarme riguardano altre aree espressamente affrontate nella bozza di parere in quanto non interessate dalla sua analisi. Ad esempio, molti critici affermano che la contraccezione potrebbe presto essere messa al bando anche se la bozza del tribunale respinge specificamente tali affermazioni: “di uova i difensori definiscono il diritto all’aborto come simile ai diritti riconosciuti nelle decisioni passate riguardanti questioni come i rapporti sessuali intimi, la contraccezione e il matrimonio, ma l’aborto è fondamentalmente diverso, come hanno riconosciuto sia Roe che Casey.

È vero che alcuni attivisti hanno cercato di mettere fuori legge gli IUD e il Piano B prescrizioni come “inducenti l’aborto”. Tuttavia, a parte il fatto che il progetto di parere distingue espressamente i casi di contraccezione, non vi è alcuna base per suggerire che il tribunale eliminerebbe qualsiasi parvenza di protezione della privacy personale e dell’intimità ai sensi della Costituzione. Tale trasformazione radicale della vita privata degli americani comporterebbe la riduzione di una miriade di altri diritti, inclusa la parità di protezione. Inoltre, vi sarebbero notevoli ostacoli pratici a tali divieti nel prevenire la disponibilità interstatale di contraccettivi.

Il sondaggio su questo tema è ancora più sbilenco. Mentre il il pubblico rimane favorevole dei limiti all’aborto, circa l’83 per cento di supporto alla disponibilità di contraccettivi. Solo il 6% è favorevole a rendere illegale la contraccezione.

Matrimonio omosessuale

Nel 2015, la corte ha votato 5-4 per annullare il divieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso. Il fondamento specifico della corte per questo diritto ha continuato a essere oggetto di controversie. Anche alcuni di noi che da tempo sostenevano il matrimonio tra persone dello stesso sesso ha sollevato preoccupazioni all’epoca sulla dipendenza dal giudice Anthony Kennedy nella sua decisione sul “diritto alla dignità”.

Ancora una volta, tuttavia, la corte in questo progetto di parere distingue l’aborto da altre aree in quanto implica pretese di una “vita umana non nata”. Nulla in questa opinione avalla il divieto di unioni omosessuali.

Tuttavia, anche prima che questo progetto di parere fosse trapelato, c’erano richieste di a fondazione meglio articolata rispetto a quello esposto in Obergefell v. Hodges. Come per il matrimonio interrazziale, molti di noi hanno sostenuto un fondamento di uguaglianza di protezione per il diritto.

Mettendo da parte questo, la politica su questo tema è cambiata radicalmente nell’ultimo decennio. I sondaggi mostrano che il 70 per cento degli americani sostiene il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Le uova non sono la base per tutti questi diritti e la sua base è stata a lungo dibattuta. Tuttavia, ha dichiarato l’editorialista Maureen Dowd che “la bozza di parere antidiluviano è la più grande vittoria dei puritani da quando hanno espulso Roger Williams dalla colonia della baia del Massachusetts”.

Tali affermazioni, tuttavia, ignorano che la base della decisione originaria è stata messa in discussione anche dai liberali. Laurence Tribe, professore di diritto di Harvard ha scritto che “una delle cose più curiose di Roe è che, dietro la sua stessa cortina di fumo verbale, il giudizio sostanziale su cui si basa non si trova da nessuna parte”. Almeno alcuni dei giudici della corte nutrono chiaramente molti degli stessi dubbi sulla base di Roe nella Costituzione.

C’è un ampio motivo per i sostenitori dell’aborto di organizzarsi per la perdita di Roe. Tuttavia, quelle affermazioni sono minate solo da una parata di orribili che lascia dietro di sé sia ​​la giurisprudenza che la credibilità.

Un cinico potrebbe chiedersi se i leader democratici al Congresso vogliano davvero preservare lo status quo di Roe. Dopotutto, la loro recente proposta di codificazione di Roe è andata oltre la bozza di decisione, cosa che la dirigenza sapeva sarebbe stata perde voti critici al Senato – ma che potrebbe fornire quello che sperano sarà un potente grido di battaglia per le elezioni di medio termine.

E infine no, i giudici non hanno commesso falsa testimonianza durante le udienze di conferma:



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Trump ha detto a Hillary che avrebbe selezionato giudici a favore della vita e Roe contro Wade sarebbe stato ribaltato



Un videoclip di flashback diventato virale online in seguito alla decisione della Corte Suprema di ribaltare la sentenza sull’aborto Roe v Wade mostra che il presidente Trump prevede con precisione il futuro.

Durante un dibattito presidenziale del 2016, l’allora candidato Trump ha detto: “Se mettiamo altri due o forse tre giudiciecco cosa accadrà, e accadrà automaticamente secondo me, perché sto mettendo in campo giudici pro-vita. Dirò questo. Tornerà negli Stati Uniti e gli stati prenderanno una decisione”.

Il 45° presidente ha fatto ciò che aveva promesso e la sua previsione per la notte del dibattito si è avverata anche dopo che gli è stata rubata la presidenza.

Segna questo come un’altra vittoria per Trump e una vittoria ancora più grande per l’umanità!




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Germania avverte che intere industrie potrebbero fermarsi a causa della carenza di gas


La Germania potrebbe essere costretta a chiudere interi settori industriali in caso di carenza di gas naturale a livello nazionale, ha dichiarato venerdì il ministro dell’Economia Robert Habeck al quotidiano Der Spiegel.

“Tutte le attività della fabbrica saranno sospese. Sarà un disastro per alcuni settori. E non stiamo parlando di due giorni o settimane, ma di molto tempo. Stiamo parlando di persone, che perderanno il lavoro e di regioni che perderanno interi complessi industriali”, ha affermato Habeck.

Il ministro ha tuttavia insistito sul fatto che i tedeschi sono uniti di fronte a queste difficoltà, sostengono le sanzioni anti-Russia e sono pronti a sopportare un certo grado di difficoltà.

All’inizio di questa settimana, Habeck ha affermato che la riduzione delle forniture di gas russe alla Germania dimostra l’efficacia delle sanzioni occidentali e ha affermato che le restrizioni dell’UE su beni e servizi forniti a Mosca le impediscono di utilizzare il denaro generato dalla vendita di energia.

La scorsa settimana, i flussi di gas attraverso il gasdotto Nord Stream dalla Russia alla Germania sono stati ridotti fino al 60%. Il colosso energetico russo Gazprom ha affermato che ciò era dovuto a problemi tecnici derivanti dalle sanzioni occidentali.

Secondo Gazprom, il fornitore di apparecchiature tedesco Siemens Energy non è riuscito a restituire in tempo le unità di pompaggio del gas a una stazione di compressione.

Le turbine riparate per l’oleodotto russo sono attualmente bloccate in una struttura di manutenzione in Canada e non vengono rilasciate a causa delle sanzioni di Ottawa alla Russia. Siemens ha affermato che Germania e Canada stanno cercando una soluzione.

Gli americani sono deliberatamente privati ​​di cibo ed energia come parte del Globalist Great Reset.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

NOVE ex capi della pattuglia di frontiera si oppongono alla punizione degli agenti LIBERATI di “frustare” i migranti


Nove ex alti funzionari della pattuglia di frontiera, inclusi quattro capi nazionali della pattuglia di frontiera, hanno scritto una lettera al segretario per la sicurezza interna Alejandro Mayorkas esprimendo opposizione alla punizione degli agenti che sono stati scagionati dall’accusa di “frustare” i migranti.

Come noi notato la scorsa settimanasecondo quanto riferito, il Dipartimento per la sicurezza interna di Joe Biden punirà ancora gli agenti della pattuglia di frontiera in relazione al famigerato falso incidente di migranti haitiani che è stato esaltato dai Democratici e i media, anche se si è scoperto che gli agenti non avevano fatto nulla di male.

Gli agenti non stavano frustando i migranti, tenevano le redini dei cavalli per controllare i loro animali, un fatto che è stato sottolineato al momento dell’incidente, anche dal fotografo che ha scattato le immagini originali.

Nonostante ciò Joe Biden ha promesso di far “pagare” gli agenti, il vicepresidente Kamala Harris ha paragonato gli agenti che svolgono il loro lavoro ai proprietari di schiavi e il capo del DHS Mayorkas ha persino insinuato che gli agenti fossero razzisti.

Oltre agli ex capi nazionali David Aguilar, Michael Fisher, Ronald Vitiello e Rodney Scott, anche cinque agenti capo di pattuglia hanno firmato la lettera dell’opposizione. Sono Robert Harris, Anthony Porvaznik, Paul Beeson, Jesse Shaw e John Pfeifer.

I nove funzionari bipartisan prestarono servizio sotto tre diversi presidenti.

Nella lettera scrivono “Noi collettivamente crediamo e segnaliamo che le dichiarazioni rese dal Presidente e dal Vicepresidente hanno predittivamente pregiudicato l’esito auspicato delle indagini e possono quindi influenzare il caso”.

“Dichiarare apertamente che ci saranno conseguenze presuppone il risultato di un’indagine”, continua la lettera.

I funzionari aggiungono: “Chiediamo a te e al funzionario incaricato di garantire una revisione equa e imparziale dei fatti mentre la protezione delle dogane e delle frontiere (CBP) degli Stati Uniti si muove attraverso questo processo”.

Ecco la lettera per intero:

All’epoca, gli agenti di frontiera coinvolti nell’incidente erano stati sospesi, mentre lo erano i loro colleghi costretto a seguire un corso di rieducazione svegliatutto perché stavano cercando di svolgere correttamente il proprio lavoro.

La settimana scorsa rapporti ha suggerito che gli agenti saranno ancora soggetti a “violazioni amministrative” con ulteriori dettagli che verranno annunciati dal DHS.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il CEO della Paramount rifiuta gli avvisi trigger


Il CEO della Paramount Bob Bakish ha rifiutato di aggiungere avvisi di attivazione al contenuto storico dell’azienda, affermando: “Non credo nella censura dell’arte”.

Bakish afferma che il catalogo arretrato per il nuovo servizio di streaming in abbonamento dello studio cinematografico Paramount+ non sarà censurato per soddisfare la moderna sensibilità politicamente corretta.

“Per definizione, hai alcune cose che sono state realizzate in un’epoca diversa e riflettono sensibilità diverse”, ha detto Bakish.

“Non credo nella censura dell’arte che è stata fatta storicamente, probabilmente è un errore. È tutto su richiesta: non devi guardare nulla che non vuoi.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, altre piattaforme di streaming ed emittenti hanno censurato o eliminato del tutto vecchi programmi e film per contenere i cosiddetti contenuti “offensivi”.

All’inizio di quest’anno, la piattaforma di streaming britannica ITV Player censurato una frase “omofobica” dal film Spiderman del 2002 quando Spiderman dice a Bonesaw: “Questo è un vestito carino. Te l’ha data tuo marito?”

Durante il culmine delle rivolte di Black Lives Matter del 2020, anche l’emittente britannica Sky etichettato numerosi film, alcuni vecchi di poco più di un decennio, con un messaggio che avverte gli spettatori che potrebbero essere offensivi.

“Questo film ha atteggiamenti, linguaggio e rappresentazioni culturali obsoleti che possono causare offese oggi”, ha affermato l’avvertimento.

Nello stesso anno, PBS RIMOSSO Via col vento dalla sua piattaforma, nel processo cancellando la prima attrice nera a vincere un Oscar, mentre la BBC ha anche annunciato che avrebbe rimosso Little Britain dal suo programma nonostante il fatto che la serie comica TV satirizza ogni fascia demografica, spesso mettendo in evidenza piccoli atteggiamenti mentali dei bigotti.

L’anno scorso anche la NBC annunciato che stava scansionando 17.000 ore di contenuto WWE del passato per eliminare materiale “razzista” al fine di evitare che appaia sul nuovo dispositivo di streaming Peacock della rete.

Anche i libri storici iconici vengono riscritti per riflettere “attitudine moderna”, incluso 1984 di George Orwell.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il CEO della Paramount rifiuta gli avvisi trigger


Il CEO della Paramount Bob Bakish ha rifiutato di aggiungere avvisi di attivazione al contenuto storico dell’azienda, affermando: “Non credo nella censura dell’arte”.

Bakish afferma che il catalogo arretrato per il nuovo servizio di streaming in abbonamento dello studio cinematografico Paramount+ non sarà censurato per soddisfare la moderna sensibilità politicamente corretta.

“Per definizione, hai alcune cose che sono state realizzate in un’epoca diversa e riflettono sensibilità diverse”, ha detto Bakish.

“Non credo nella censura dell’arte che è stata fatta storicamente, probabilmente è un errore. È tutto su richiesta: non devi guardare nulla che non vuoi.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, altre piattaforme di streaming ed emittenti hanno censurato o eliminato del tutto vecchi programmi e film per contenere i cosiddetti contenuti “offensivi”.

All’inizio di quest’anno, la piattaforma di streaming britannica ITV Player censurato una frase “omofobica” dal film Spiderman del 2002 quando Spiderman dice a Bonesaw: “Questo è un vestito carino. Te l’ha data tuo marito?”

Durante il culmine delle rivolte di Black Lives Matter del 2020, anche l’emittente britannica Sky etichettato numerosi film, alcuni vecchi di poco più di un decennio, con un messaggio che avverte gli spettatori che potrebbero essere offensivi.

“Questo film ha atteggiamenti, linguaggio e rappresentazioni culturali obsoleti che possono causare offese oggi”, ha affermato l’avvertimento.

Nello stesso anno, PBS RIMOSSO Via col vento dalla sua piattaforma, nel processo cancellando la prima attrice nera a vincere un Oscar, mentre la BBC ha anche annunciato che avrebbe rimosso Little Britain dal suo programma nonostante il fatto che la serie comica TV satirizza ogni fascia demografica, spesso mettendo in evidenza piccoli atteggiamenti mentali dei bigotti.

L’anno scorso anche la NBC annunciato che stava scansionando 17.000 ore di contenuto WWE del passato per eliminare materiale “razzista” al fine di evitare che appaia sul nuovo dispositivo di streaming Peacock della rete.

Anche i libri storici iconici vengono riscritti per riflettere “attitudine moderna”, incluso 1984 di George Orwell.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Andrew Gillum, omosessuale chiuso che è quasi diventato governatore della Florida, incriminato per frode


Il democratico Andrew Gillum, l’omosessuale chiuso sostenuto da George Soros che è quasi diventato il governatore della Florida nel 2018 per poi essere trovato nudo e svenuto in una pozza del suo stesso vomito durante un’orgia gay alimentata da metanfetamine, è stato incriminato per cospirazione e frode di mercoledì.

Dal Dipartimento di Giustizia, “Ex sindaco di Tallahassee e candidato governatore e associato accusato di cospirazione, frode telematica e false dichiarazioni”:

Un gran giurì federale ha restituito un atto d’accusa di ventuno conteggi contro Andrew Demetric Gillum, 42 anni, e Sharon Janet Lettman-Hicks, 53, entrambi di Tallahassee, in Florida. L’atto d’accusa è stato annunciato da Jason R. Coody, procuratore degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della Florida.

L’accusa sostiene che tra il 2016 e il 2019, gli imputati Gillum e Lettman-Hicks hanno cospirato per commettere frode telematica, sollecitando e ottenendo illegalmente fondi da varie entità e individui attraverso promesse e dichiarazioni false e fraudolente che i fondi sarebbero stati utilizzati per uno scopo legittimo. L’atto d’accusa sostiene inoltre che gli imputati si siano serviti di terzi per deviare una parte di quei fondi a una società di proprietà di Lettman-Hicks, che poi ha fornito fraudolentemente i fondi, mascherati da pagamenti di buste paga, a Gillum per suo uso personale. Entrambi gli imputati sono accusati di 19 capi di imputazione per frode telematica. Gillum è anche accusato di aver rilasciato false dichiarazioni agli agenti del Federal Bureau of Investigation.

La prima apparizione è prevista per mercoledì 22 giugno 2022, alle 14:00, presso il tribunale degli Stati Uniti a Tallahassee nell’aula del giudice del magistrato al piano nobile.

I termini massimi di reclusione per i reati sono i seguenti:

– 5 anni: fare dichiarazioni false
– 20 anni: cospirazione per commettere frode telematica
– 20 anni: frode telematica

L’indagine è stata condotta dal Federal Bureau of Investigation. Il caso è perseguito dagli assistenti procuratori degli Stati Uniti Stephen M. Kunz e Andrew J. Grogan.

Puoi scommettere il tuo ultimo dollaro che se Gillum avesse sconfitto Ron DeSantis piuttosto che perdere di poco di circa 32.000 voti (un margine dello 0,4%) tutto questo sarebbe stato coperto e sarebbe stato un buon burattino ricattato che fa tutto ciò che l’establishment richiede di lui.

Invece, poiché ormai è inutile per il regime, verrà sbattuto in prigione.

Buona liberazione alla cattiva spazzatura.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il presidente della Fed Powell rimette Biden sotto l’autobus


A fine maggio, in mezzo a una raffica di capro espiatorio sull’aumento dei prezzi e sul calo degli indici di approvazione, il presidente Biden ha approfittato di una riunione dello Studio Ovale con il presidente della Fed Powell per sostenere che mentre combattere l’aumento dei prezzi è la sua priorità assoluta, quel lavoro era principalmente di competenza della Federal Reserve.

“Il mio piano è affrontare l’inflazione. Questo inizia con una semplice proposta: rispetta la Fed, rispetta l’indipendenza della Fed, cosa che ho fatto e continuerò a fare”, ha detto Biden.

Inoltre, Biden ha attribuito la colpa della sofferenza degli americani alle spalle del presidente russo Vladimir Putin e del suo “aumento dei prezzi di Putin”…

Come abbiamo notato numerose volte, questo è solo un giro farsesco, come mostra il grafico seguente i prezzi al consumo stavano accelerando drammaticamente ben prima dell’invasione russa dell’Ucraina…

Il democratico Chris Van Hollen del Maryland non ha nulla di tutto ciò, poiché ha affermato la narrativa di Biden durante l’audizione di Powell questa mattina, incolpando le “tre P” per l’inflazione:

  • Pguerra di utin
  • Pinterruzioni andemiche dell’approvvigionamento
  • Pscriccatura del riso

E sicuramente non le spese eccessive e dissolute e l’eccessiva regolamentazione da parte dell’amministrazione Biden.

Ma, dopo aver gettato la Fed sotto l’autobus a maggio, è apparso come presidente Powell non l’avrebbe accettato sdraiato mentre rispondeva in modo sorprendentemente onesto a una domanda (fatto) chiaramente politicamente angolata…

Sen Bill Hagerty (R-TN) ha affrontato la narrativa di Biden, osservando che “il problema [of inflation] non è spuntato dal nulla”, prima di porre al presidente Powell la seguente domanda:

“Diresti che la guerra in Ucraina è il principale motore dell’inflazione in America?”

La risposta del presidente della Fed Powell – che notiamo è stata completamente ignorata da molti media mainstream che stavano scrivendo trascrizioni in tempo reale dell’audizione – è stata scioccante nella sua franchezza:

“No. L’inflazione era alta, sicuramente prima dello scoppio della guerra in Ucraina”.

Ahia! Quindi ‘Putinflation’ non è reale, dopo tutto?

Per quanto riguarda se la “strategia” di Biden di trasferire tutte le responsabilità di tutto ciò che va storto con l’economia sugli altri, prima Putin e ora Powell, funziona, dovremo solo aspettare novembre per scoprirlo. Ecco un sguardo in anticipo:


La FED ANNUNCIA LA MORTE DELL’AMERICA! – Sta arrivando l’iperinflazione! – Questo è l’ultimo chiodo nella bara!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Volantini di “Night Of Rage” avvistati a Washington prima della decisione Roe v. Wade


Da un giorno all’altro (probabilmente giovedì), la Corte Suprema potrebbe pubblicare la sua decisione finale sull’opportunità o meno di ribaltare Roe v Wade. Se i nove giudici ribaltano il caso giudiziario, la decisione di vietare gli aborti diventerà una questione di Stato. Stimolerebbe le manifestazioni poiché volantini inquietanti hanno già iniziato ad apparire in tutta Washington DC, avvertendo di rivolte se il caso venisse ribaltato.

Ramesh Ponnuru di National Reviews twittato l’immagine di un volantino schiaffeggiato sul lato di quella che sembra essere una base di cemento di un palo della luce sul lato di una strada a Washington Il volantino recita:

“INVITO ALL’AZIONE DC NOTTE DI RABBIA … LA NOTTE SCOTUS OVD.CTURNS ROE V. WADE COLPISCI LE STRADE HAI DETTO RIVOLTA.”

Continua: “’AI NOSTRI OPPRESSORI: SE GLI aborti NON SONO SICURI, NON SEI NEMMENO TU.’ LA VENDETTA DI JANE.

Il gruppo pro-aborto “Jane’s Revenge” ha firmato il volantino e ha recentemente dichiarato “open season” sui gruppi pro-vita e sui centri di gravidanza in crisi. Il gruppo radicale ha una storia di danneggiamento di beni durante le proteste. Si sono presi il merito di aver vandalizzato un centro di risorse per la gravidanza a Des Moines, Iowa, all’inizio di questo mese, ha affermato Michael Snyder tramite La fine del sogno americano blog.

Le crescenti minacce di disordini sociali a seguito dell’imminente sentenza riguardano e seguono l’arresto di an uomo armato fuori La casa del giudice Brett Kavanaugh. I manifestanti sono stati fuori dalle case dei giudici conservatori mentre è circondato dall’edificio della Corte Suprema c’è una recinzione di sicurezza e guardie di sicurezza aggiuntive.

Il tweet di Ponnuru era diretto al Federal Bureau of Investigation per esaminare il volantino a causa del suo incitamento alla rivolta.

“Le minacce di Jane’s Revenge hanno ricevuto poca attenzione dal resto della stampa, ma speriamo che la polizia di Washington, DC e Capitol siano molto più preparate di quanto non fossero per le rivolte del 2020 e del 2021. I giudici e la Corte come un l’istituzione deve essere protetta”, il Comitato editoriale del WSJ ha scritto lunedì.

Una lettera inviata a La Biblioteca Anarchica presumibilmente scritto da un Jane’s Revenge ha affermato che la decisione imminente “è un evento che dovrebbe ispirare rabbia in milioni di persone che possono rimanere incinte”.

Abbiamo bisogno che lo stato provi la nostra piena iraAbbiamo bisogno che abbiano paura di noi.”

“Qualunque forma prenda la tua furia, il primo passo è sentirla. Il prossimo passo è portando quella rabbia nel mondo e esprimendolo fisicamente. Considera questo tuo chiamare all’azione. La notte in cui verrà emessa la sentenza definitiva – una data precisa che non possiamo ancora prevedere, ma sappiamo che arriverà imminente – chiediamo cuori coraggiosi per esci dopo il tramonto.”

E ora, la nazione attende con impazienza il parere della Corte Suprema che potrebbe ribaltare Roe v. Wade e innescare un’estate di disordini.

L’FBI ha messo in guardia non “tollererà la violenza, la distruzione, l’interferenza con le funzioni del governo o la violazione di proprietà del governo”.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il governatore della Florida DeSantis fa esplodere il “mentitore” Biden White House e il supporto di Legacy Media ai bambini che picchiano con Covid Vax


Il governatore repubblicano della Florida Ron DeSantis ha parlato lunedì con la stampa dalla città di Callahan, affrontando in particolare la decisione del governo federale di iniziare a vaccinare i bambini americani di età compresa tra 6 mesi e cinque anni con i colpi sperimentali di mRNA Covid.

Le osservazioni del governatore sono arrivate dopo che un giornalista ha chiesto un commento sul Affermazione dell’amministrazione Biden che la Florida ha “invertito la rotta” e ha deciso di ordinare i vaccini Covid per i bambini sotto i cinque anni dopo aver inizialmente rifiutato i colpi del governo federale.

Rispondendo a questa accusa, DeSantis ha detto: “La Casa Bianca sta mentendo al riguardo, sorpresa. Non sono sorpreso che la Casa Bianca abbia mentito, sicuramente non è sorpreso che i media legacy amplificherebbero la bugia, perché è quello che fanno. Lo stato della Florida, è uscito con un articolo che diceva: “lo stato della Florida non ha ordinato, il suo Dipartimento della Salute non ha ordinato jabs di mRNA per i bambini”. Sì, non l’abbiamo fatto. Lo sconsigliamo. Non avremo programmi in cui cercheremo di jab bambini di 6 mesi con mRNA.

DeSantis ha confermato ancora una volta che la sua amministrazione non ha ordinato e non ordinerà vaccini Covid per bambini dal governo federale prima di dire alla stampa che poiché i medici e gli ospedali possono ordinare i colpi, la Casa Bianca ora afferma che la Florida ha “invertito” la sua decisione.

“Ho detto fin dall’inizio che saremmo stati in grado di farlo”, ha spiegato. “Non abbiamo l’autorità per prevenirlo e, francamente, se qualcuno vuole prendere una decisione diversa, vorrei solo avvertire le persone di guardare i dati effettivi nella sperimentazione clinica”.

Posizioni audaci come questa sono il motivo per cui DeSantis è il governatore del GOP più popolare d’America e un contendente presidenziale in ascesa.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Gli esperti della CNN si sciolgono dopo che la Corte Suprema sostiene la libertà religiosa, la scelta della scuola



Martedì la Cassazione affermato l’incostituzionalità dei programmi di assistenza scolastica che discriminano gli studenti che vogliono frequentare le scuole religiose, sostenendo l’essenza stessa della clausola sulla libertà di religione del Primo Emendamento.

La decisione, divisa 6-3 lungo le linee di partito, ha innescato i liberali di estrema sinistra alla CNN, che hanno strillato che i giudici SCOTUS conservatori di maggioranza stavano “rafforzando i diritti religiosi” e “decidendo casi dalla parte delle libertà religiose”.

Il famoso masturbatore Jeffrey Toobin si è lamentato che la decisione della corte va contro la clausola istitutiva del primo emendamento, che vieta al governo di stabilire una religione di stato, sostenendo che la maggioranza conservatrice della corte stava “abbattendo” la distinzione tra quella clausola e il “libero esercizio” della clausola religiosa.

L’analista legale della CNN Jennifer Rodgers ha affermato che la decisione violava la separazione tra chiesa e stato della Carta dei diritti, lamentando che la maggioranza conservatrice di SCOTUS stava “elevando la libertà di espressione religiosa – la clausola del ‘libero esercizio’ – al di sopra della nozione di clausola di stabilimento”, aggiungendo, “Si sta rompendo tutto.”

Toobin è anche preoccupato che la decisione del tribunale avvicini il paese a un sistema di voucher che assegna fondi agli studenti, piuttosto che ai sistemi scolastici, e consente loro di scegliere le proprie scuole.

“Sarebbe, dicono molti sostenitori della scuola pubblica, una condanna a morte per le scuole pubbliche in questo paese”, ha affermato.

SCOTUSblog’s Amy Howe ha analizzato gli sviluppi di fondo che sono culminati nella decisione della corte martedì:

Il contenzioso davanti al tribunale in Carson contro Makin è iniziata come una sfida al sistema che il Maine utilizza per fornire un’istruzione pubblica gratuita ai bambini in età scolare. In alcune delle aree rurali e scarsamente popolate dello stato, i distretti scolastici scelgono di non gestire le proprie scuole secondarie. Invece, scelgono una delle due opzioni: mandare gli studenti ad altre scuole pubbliche o private designate dal distretto, o pagare le tasse scolastiche presso la scuola pubblica o privata scelta da ogni studente. Ma in quest’ultimo caso, la legge statale consente ai fondi del governo di essere utilizzati solo in scuole non settarie, cioè scuole che non forniscono istruzione religiosa.

Due famiglie del Maine sono andate in tribunale, sostenendo che l’esclusione delle scuole che forniscono istruzione religiosa viola la Costituzione. Martedì i giudici hanno concordato. Roberts ha suggerito che la decisione del tribunale fosse un’applicazione “irrilevante” delle precedenti decisioni dei giudici in altri due casi recenti: Chiesa luterana della Trinità v. Comerin cui i giudici hanno stabilito che il Missouri non poteva escludere una chiesa da un programma per fornire sovvenzioni a organizzazioni non profit per l’installazione di parchi giochi realizzati con pneumatici riciclati, e Espinoza v. Dipartimento delle entrate del Montanaritenendo che se gli stati scelgono di sovvenzionare l’istruzione privata, non possono escludere le scuole private dal ricevere quei fondi semplicemente perché sono religiose.

In questo caso, ha spiegato Roberts, il Maine paga le tasse scolastiche per alcuni studenti che frequentano le scuole private, a patto che “le scuole non siano religiose”. “Questa”, ha sottolineato Roberts, “è discriminazione contro la religione”. Non importa, ha proseguito Roberts, che il programma del Maine fosse inteso a fornire agli studenti l’equivalente di un’istruzione pubblica gratuita, né che il programma precluda i benefici dall’andare in scuole che forniscono istruzione religiosa. “Indipendentemente da come vengono descritti il ​​beneficio e la restrizione”, ha concluso Roberts, il programma del Maine “opera per identificare ed escludere scuole altrimenti ammissibili sulla base del loro esercizio religioso” – una violazione del Primo Emendamento clausola di libero esercizio.

Se la sinistra alla CNN sta già impazzendo per i giudici che sostengono la libertà religiosa, immagina il tracollo se SCOTUS ribalta Roe v. Wade e si schiera con il diritto alla vita.

Leggi l’opinione SCOTUS su Carson v. Makin di seguito:


Attivisti democratici annunciano un piano per terrorizzare le scuole dei figli dei giudici SCOTUS prima della decisione sulle uova



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il morale della pattuglia di frontiera “nella toilette” grazie alle politiche di Biden, afferma il rappresentante dell’Unione


Il morale del CBP è in riflusso invisibile da decenni grazie alle politiche di confine del presidente Biden e alle dichiarazioni dei membri della sua amministrazione e dei suoi alleati che accusano gli agenti di “razzismo”, ha rivelato Chris Cabrera, un portavoce del sindacato del CBP, il National Border Patrol Council .

“Il morale è nel gabinetto, voglio dire, sono qui da 20 a 21 anni. Non l’ho mai visto così male,” Cabrera detto Fox News.

“Quando hai tutto quello che abbiamo da fare ora con l’amministrazione che chiama i nostri ragazzi razzisti con le cose che sono successe a Eagle Pass o Del Rio, quando permetti alle persone di venire e in un certo senso ostentare le regole proprio in faccia, non stiamo facendo quello per cui siamo stati assunti”, ha aggiunto il portavoce.

L’anno scorso, le immagini dei media degli agenti del CBP a Del Rio che inseguivano i migranti a cavallo hanno suscitato una protesta pubblica, con la risposta della Casa Bianca vietare le pattuglie e gli alleati del Congresso del presidente che suggeriscono che l’incidente sia stato “peggio di [what] abbiamo assistito in schiavitù”.

Cabrera ha suggerito che le politiche di immigrazione del signor Biden, che ha accusato del drammatico aumento dei tentativi di attraversamento illegale sperimentato nell’ultimo anno e mezzo, stessero impedendo alla pattuglia di frontiera di svolgere il proprio lavoro, catturando i criminali.

“Ogni volta che arriva una nuova amministrazione, voglio dire, è il loro gioco. Sono loro a stabilire le regole. Ma il nostro pensiero è che se vuoi togliere qualcosa dal gioco, mettere fuori gioco una regola o una politica, devi sostituirlo con qualcosa”, ha sottolineato il portavoce.

Funzionari e agenti del CBP repubblicani del Congresso e altri critici hanno accusato il presidente di aver causato l’attuale crisi al confine meridionale revocando una serie di ordini esecutivi firmati dal suo predecessore, Donald Trump. Durante i suoi primi giorni in carica, Biden ha demolito il caratteristico “muro di confine” di Trump e il programma “Remain in Mexico”, che offriva incentivi agli aspiranti migranti per rimanere in Messico mentre aspettavano l’elaborazione delle domande di asilo. Il presidente ha anche promesso di “ripristinare ed espandere” il sistema di asilo degli Stati Uniti e ha accennato al fatto che Washington potrebbe fornire un “percorso verso la cittadinanza” per i circa 11 milioni di immigrati privi di documenti che già vivono negli Stati Uniti.

Il mese scorso, il Dipartimento per la sicurezza interna, il dipartimento federale a cui è subordinato il CBP, ha annunciato l’intenzione di eliminare il Titolo 42, una direttiva sull’immigrazione dell’era Trump che consentiva ai funzionari di frontiera di espellere oltre l’80% degli immigrati sorpresi mentre tentavano di entrare negli Stati Uniti illegalmente con il pretesto di preoccupazioni mediche legate al Covid. Un giudice federale ha bloccato l’abrogazione del provvedimento, con la Casa Bianca giurando di impugnare la sentenzalasciando incerto il suo futuro.

Il CBP ha riportato quasi 240.000 incontri di migranti lungo il confine meridionale nel mese di maggio, rispetto a oltre 180.000 nello stesso mese nel 2021, solo 23.000 nel 2020 e 144.000 nel 2019.

Incontri totali per l’anno fiscale 2022 superato il milione ad aprile, con cifre in procinto di superare il 1,72 milioni incontri di applicazione segnalati nell’anno fiscale 2021, che è andato dal 1 ottobre 2020 al 30 settembre 2021.

Presidente Biden lanciato un nuovo accordo relativo all’immigrazione durante il Vertice delle Americhe all’inizio di questo mese, definendo la questione una “sfida” che deve essere risolta collettivamente dalle nazioni dell’emisfero occidentale. Il patto proposto, soprannominato “Dichiarazione di Los Angeles”, mira a creare incentivi per altri paesi ad assorbire più richiedenti asilo e per rafforzare la cooperazione tra gli Stati Uniti e altri paesi nell’applicazione della legge regionale, condivisione di informazioni, regimi di visti e lavoro temporaneo opportunità per i migranti.


Le carenze globali sono qui! Preparati oggi

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Complotto della California per punire il dissenso medico


Lunedì prossimo andrò a Sacramento per testimoniare a un’audizione della commissione del Senato sulla California Progetto di legge sull’assemblea 2098.

Il disegno di legge, sponsorizzato dal senatore Pan, che è stato nelle tasche posteriori di Pharma per anni e la fonte di molti guai legislativi sulla politica sanitaria nel mio stato d’origine, conferirebbe alla commissione medica l’autorità di punire tutti i medici che contestano la sicurezza e l’efficacia del covid vaccini.

Questo disegno di legge è avanzato anche se continuano a emergere prove di problemi di sicurezza con i colpi di mRNA, incluso uno studio di questa settimana che mostra i vaccini minore numero di spermatozoi negli uomini.

Ma questa misura proposta cerca di sancire nel diritto conclusioni “scientifiche” che sono altamente dubbie:

Tutte e tre queste affermazioni sono palesemente false:

(a) Le cifre del conteggio delle vittime citate sono gravemente sopravvalutate dagli ospedali che non riescono a distinguere la morte per covid rispetto alla morte per covid e gli incentivi finanziari dei Centers for Medicare and Medicaid Services (CMS) per sopravvalutare le morti per covid;

(b) l’efficacia dei vaccini è diminuita con il tempo e con nuove varianti, quindi la statistica qui citata non è più vera per i vaccini contro l’omicron;

(c) il CDC ha costantemente fallito nel follow-up su gravi segnali di sicurezza, a parte la miocardite, e i dati di sorveglianza post-marketing acquisiti dalla nostra richiesta FOIA hanno mostrato seri problemi di sicurezza nei primi tre mesi di introduzione del vaccino.

Se questo disegno di legge passa, qualsiasi medico che sollevi questi o altri fatti scientifici scomodi o risultati di studio potrebbe essere disciplinato dalla commissione medica, come spiega il testo del disegno di legge:

“Costituisce condotta non professionale per un medico e un chirurgo diffondere informazioni errate o disinformazione relative al COVID-19, comprese informazioni false o fuorvianti sulla natura e sui rischi del virus, sulla sua prevenzione e trattamento; e lo sviluppo, la sicurezza e l’efficacia dei vaccini COVID-19″.

I presunti “fatti” scientifici citati nel disegno di legge chiariscono quali informazioni saranno considerate “disinformazione” ai sensi di questa legge. Questo disegno di legge segnerà la fine dell’integrità scientifica e della libertà medica in California. Temo che se passa, altri stati potrebbero seguire l’esempio. Come ho detto prima, La California è la punta della lancia.

Ecco il testo di una lettera che ho inviato la scorsa settimana alla commissione in cui il disegno di legge è attualmente in fase di revisione:

13 giugno 2022

A: legislatori della California e membri del comitato

RE: AB 2098: Medici e chirurghi: condotta non professionale – OPPOSI

In qualità di medico autorizzato in California, mi oppongo fermamente alla proposta di legge californiana AB 2098 e ti esorto a votare no e anche a opporti.

I progressi nella scienza e nella medicina si verificano in genere quando medici e scienziati sfidano il pensiero convenzionale o le opinioni stabilite. Questa è la natura stessa del progresso scientifico. Fissare qualsiasi consenso medico attuale come “incontestabile” da parte dei medici soffocherà i progressi medici e scientifici e darà un’autorità indebita a pochi guardiani che agiscono come guardiani del consenso. Come ho testimoniato a gennaio in un panel del Senato degli Stati Uniti sulla politica del Covid: “Il metodo scientifico ha sofferto [during the pandemic] da un clima accademico e sociale repressivo di censura e silenziamento di prospettive contrastanti. Ciò proiettava la falsa apparenza di un consenso scientifico, un “consenso” spesso fortemente influenzato da interessi economici e politici”.

Basta guardare gli ultimi due anni per vedere con quale frequenza le raccomandazioni sulla salute pubblica e il pensiero consensuale sul Covid sono cambiati da un mese all’altro con l’avvento di nuove informazioni. Sono stati i medici in prima linea in terapia intensiva a scoprire e denunciare gli esiti negativi quando i pazienti venivano prematuramente sottoposti a ventilatori. Ciò ha spostato il consenso nella direzione di evitare il più possibile la ventilazione. Allo stesso modo, sono stati i medici in prima linea a scoprire che posizionare i pazienti covid a faccia in giù in posizione prona mentre erano ventilati poteva migliorare i risultati, sfidando un altro consenso. Entrambi questi progressi sono venuti per mettere in discussione il modo in cui le cose venivano attualmente fatte. Altri medici hanno contestato il consenso iniziale, che non raccomandava l’uso di steroidi per curare il Covid. Alla fine, questa opinione dissenziente ha guadagnato terreno e ora rappresenta il pensiero convenzionale: i corticosteroidi per i pazienti covid in condizioni critiche sono ora la cura standard. Molti altri esempi riguardanti le linee guida su mascherine, distanziamento sociale e altre politiche Covid potrebbero essere citati qui.

Consentire il libero scambio tra prospettive in competizione è assolutamente necessario per il progresso scientifico e medico. La buona scienza è caratterizzata da congetture e confutazioni, deliberazioni vivaci, dibattiti spesso accesi e sempre apertura a nuovi dati. La censura della libertà di parola in AB 2098 segna non solo la fine delle libertà civili e dei diritti costituzionali, ma la fine dell’impresa scientifica quando si tratta di affrontare il Covid in CA.

I pazienti non si fideranno dei medici se ritengono che il loro medico sia stato messo a tacere dalla legge e non possa esprimere la sua opinione onestamente. I pazienti vogliono sapere che se fanno una domanda al proprio medico, inclusa una domanda su Covid, otterranno l’opinione onesta del medico, indipendentemente dal fatto che seguano tale opinione, cerchino un secondo parere o altro. I pazienti non si fideranno dei medici se sanno che il loro medico sta semplicemente ripetendo a pappagallo un giudizio consensuale che può o meno essere d’accordo o approvare.

Questo disegno di legge non ci aiuterà ad affrontare il Covid in modo più efficace. I medici saranno puniti per aver esercitato la medicina secondo il loro miglior giudizio. Il consenso informato, fondamento di una buona etica medica, sarà gravemente compromesso e la fiducia necessaria al rapporto medico-paziente sarà infranta. Esorto vivamente voi e i vostri colleghi legislatori ad opporvi all’AB 2098. Danneggerà non solo i medici e le istituzioni mediche in California, ma, cosa ancora più preoccupante, danneggerà i pazienti.

Cordiali saluti,

Aaron Kheriaty, MD



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Volantini di “Night Of Rage” avvistati a Washington prima della decisione Roe v. Wade


Da un giorno all’altro (probabilmente giovedì), la Corte Suprema potrebbe pubblicare la sua decisione finale sull’opportunità o meno di ribaltare Roe v Wade. Se i nove giudici ribaltano il caso giudiziario, la decisione di vietare gli aborti diventerà una questione di Stato.

Stimolerebbe le manifestazioni poiché volantini inquietanti hanno già iniziato ad apparire in tutta Washington DC, avvertendo di rivolte se il caso venisse ribaltato.

Ramesh Ponnuru di National Reviews twittato l’immagine di un volantino schiaffeggiato sul lato di quella che sembra essere una base di cemento di un palo della luce sul lato di una strada a Washington Il volantino recita:

“INVITO ALL’AZIONE DC NOTTE DI RABBIA … LA NOTTE SCOTUS OVD.CTURNS ROE V. WADE COLPISCI LE STRADE HAI DETTO RIVOLTA.”

Continua: “’AI NOSTRI OPPRESSORI: SE GLI aborti NON SONO SICURI, NON SEI NEMMENO TU.’ LA VENDETTA DI JANE.

Il gruppo pro-aborto “Jane’s Revenge” ha firmato il volantino e ha recentemente dichiarato “open season” sui gruppi pro-vita e sui centri di gravidanza in crisi. Il gruppo radicale ha una storia di danneggiamento di beni durante le proteste. Si sono presi il merito di aver vandalizzato un centro di risorse per la gravidanza a Des Moines, Iowa, all’inizio di questo mese, ha affermato Michael Snyder tramite La fine del sogno americano blog.

Le crescenti minacce di disordini sociali a seguito dell’imminente sentenza riguardano e seguono l’arresto di an uomo armato fuori La casa del giudice Brett Kavanaugh. I manifestanti sono stati fuori dalle case dei giudici conservatori mentre è circondato dall’edificio della Corte Suprema c’è una recinzione di sicurezza e guardie di sicurezza aggiuntive.

Il tweet di Ponnuru era diretto al Federal Bureau of Investigation per esaminare il volantino a causa del suo incitamento alla rivolta.

“Le minacce di Jane’s Revenge hanno ricevuto poca attenzione dal resto della stampa, ma speriamo che la polizia di Washington, DC e Capitol siano molto più preparate di quanto non fossero per le rivolte del 2020 e del 2021. I giudici e la Corte come un l’istituzione deve essere protetta”, il Comitato editoriale del WSJ ha scritto lunedì.

Una lettera inviata a La Biblioteca Anarchica presumibilmente scritto da un Jane’s Revenge ha affermato che la decisione imminente “è un evento che dovrebbe ispirare rabbia in milioni di persone che possono rimanere incinte”.

Abbiamo bisogno che lo stato provi la nostra piena iraAbbiamo bisogno che abbiano paura di noi.”

“Qualunque forma prenda la tua furia, il primo passo è sentirla. Il prossimo passo è portando quella rabbia nel mondo e esprimendolo fisicamente. Considera questo tuo chiamare all’azione. La notte in cui verrà emessa la sentenza definitiva — una data precisa che non possiamo ancora prevedere, ma sappiamo che arriverà imminente — chiediamo cuori coraggiosi per esci dopo il tramonto.”

E ora, la nazione attende con impazienza il parere della Corte Suprema che potrebbe ribaltare Roe v. Wade e innescare un’estate di disordini.

L’FBI ha messo in guardia non “tollererà la violenza, la distruzione, l’interferenza con le funzioni del governo o la violazione di proprietà del governo”.


Le carenze globali sono qui! Preparati oggi



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’analista della CNN suggerisce che l’inflazione è necessaria per raggiungere un’agenda verde


Come abbiamo coperto in passato qui su ZHla crisi dell’inflazione/stagflazione è immensamente dannosa per la persona media, con la minaccia della povertà e della carenza di cibo che incombe sulla maggioranza della popolazione, ma ci sono alcune persone là fuori che vedono la crisi come un vantaggio, in particolare per l’agenda verde e la tassazione del carbonio.

L’analista economica della CNN Rana Foroohar segue la bizzarra linea di pensiero in un’intervista con The Ezra Kline Show, suggerendo che l’inflazione è necessaria per aprire la strada a un’economia basata sul credito di carbonio. Lei ha discusso:

“…Questo è qualcosa su cui penso, sfortunatamente, nessun politico, in particolare i Democratici in questo momento prima del mandato di metà mandato o di un’elezione presidenziale, voglia atterrare, che è una delle transizioni verso un tipo più gentile, più gentile, credo più stabile e in ultima analisi, un’economia più resiliente, saranno inflazionistiche a breve e medio termine.

Qual è il costo di qualcosa se in realtà hai un prezzo reale per il carbonio, e poi devi calcolare quanto costa trasportarlo a oltre decine di migliaia di miglia dal Mar Cinese Meridionale? Qual è il costo se si hanno standard ambientali e di lavoro adeguati? …Questa è la conversazione in corso proprio ora. E una volta che inizi a valutare tutti quei costi e inizi davvero a pensare all’economia in un modo diverso, allora sì, è sicuramente inflazionistico…”

Foroohar ha quindi invitato gli Stati Uniti e l’Europa a “dare un prezzo al carbonio”.

L’analista segue una tendenza relativamente nuova tra la sinistra politica ei globalisti nel cercare di giustificare l’esistenza dell’inflazione dei prezzi come mezzo per raggiungere un fine; il “bene superiore” è l’introduzione di una legislazione in stile Green New Deal.

Alcuni propagandisti nei media affermano che la crisi inflazionistica è un’opportunità, mentre altri cercano di affermare che il cambiamento climatico è la causa diretta dell’inflazione, e se non accettiamo la tassazione del carbonio, continueremo a soffrire per un collasso inflazionistico. Ma sappiamo tutti qual è il gioco qui: usare i timori pubblici di un disastro finanziario per indurre le persone ad accettare l’ambientalismo autoritario perché “I prezzi sono già alti comunque, quindi perché no?”

Anche la NASA e la NOAA ammettono apertamente che le temperature globali medie lo hanno aumentato solo di 1 grado Celsius nel secolo scorso. Sì, è 1 grado di cui dovremmo essere terrorizzati. Tieni presente che la registrazione ufficiale della temperatura utilizzata dagli scienziati del clima è iniziata nel 1880, quindi quando il NOAA afferma che una temperatura recente era “la più calda mai registrata”, stanno utilizzando una scala di poco più di un secolo. Questo è un minuscolo frammento di tempo nella vasta storia meteorologica della Terra.

In effetti, la Terra oggi è piuttosto fresca rispetto ai numerosi periodi di riscaldamento del passato, e questi picchi di calore hanno coinciso con fiorenti distese di vita. E nemmeno emissioni di carbonio prodotte dall’uomo. Non ci sono prove che il carbonio prodotto dall’uomo sia la causa dell’attuale ciclo di riscaldamento della Terra.

Gli scienziati del clima, che ricevono ingenti somme di denaro attraverso finanziamenti purché rispettino la linea del partito, sostengono che il carbonio prodotto dall’uomo può essere l’unica causa del cambiamento climatico perché “il carbonio aumenta con l’aumento delle temperature”. In altre parole, correlazione = causalità. Questa non è vera scienza. Non fanno menzione del fatto che il riscaldamento tende anche a portare più vita sul pianeta, e quindi più carbonio.

I fatti della storia climatica della Terra sono generalmente ignorati per motivi ideologici. Dobbiamo credere che tutti gli altri periodi di riscaldamento fossero diversi, e questa volta il riscaldamento (riscaldamento minimo) è causato solo dallo scarico delle auto e dalle scoregge di vacche industrializzate?

Forse non è un caso che l’inflazione venga sfruttata dagli ideologi verdi e dai globalisti come scusa per le carbon tax? Forse quello era l’aereo per tutto il tempo?

I prezzi elevati del gas costringono il pubblico a un trasporto di massa ea una minore indipendenza (solo i ricchi potranno permettersi le auto elettriche). Il pubblico sarà escluso dalla carne nella sua dieta e sarà costretto al vegetarianismo/veganismo (le proteine ​​prodotte in laboratorio mancano dei grassi e degli acidi grassi bisogni del cervello umano dalle vere carni per funzionare correttamente).

Il pubblico sarà escluso dalla proprietà privata e dal possesso di una casa, costringendolo a sistemi abitativi di massa. Saranno prezzati dalla maggior parte dei prodotti al dettaglio, costringendoli ad accettare il Modello “Economia Condivisa”. creato dalla World Economic Foundation. E potrebbero essere esclusi del tutto dall’economia, costringendoli ad accettare il reddito di base universale e la totale dipendenza dal governo, per non parlare di avere una famiglia sarebbe impossibile, quindi anche l’agenda di controllo della popolazione è servita.

La questione dell’inflazione è una panacea, ma solo per i globalisti e i cultisti verdi, motivo per cui riescono a malapena a contenere la loro eccitazione quando ne discutono.

Gli americani sono deliberatamente privati ​​di cibo ed energia come parte del Globalist Great Reset.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il personale della struttura per i rifugiati ha avvertito che dovranno gestire la violenza, il comportamento antisociale e la morte


Ai potenziali dipendenti che lavorano in un controverso centro per rifugiati che dovrebbe essere situato in un villaggio di soli 700 residenti nel Regno Unito è stato detto che dovrebbero prepararsi ad affrontare situazioni violente, comportamenti antisociali e “morte”.

Ma aspetta, pensavo che la diversità fosse un punto di forza?

Come abbiamo precedentemente evidenziatononostante abbia indicato che potrebbe ritirarsi dal programma, il governo sta già assumendo personale per lavorare presso la struttura di Linton-on-Ouse, un piccolo villaggio nel nord dell’Inghilterra.

Nonostante il villaggio abbia un solo negozio e solo 700 residenti permanenti, 1500 richiedenti asilo, la stragrande maggioranza giovani uomini, saranno ospitati presso la struttura, un’ex base della RAF.

La gente del posto pensava di aver sconfitto il piano dopo aver organizzato rumorose proteste, ma la scorsa settimana è stato rivelato che il governo aveva già iniziato ad assumere personale per lavorare nel sito.

Secondo il deputato Kevin Hollinrake, il reclutamento di 300-400 dipendenti è già iniziato per il personale del centro e “anche le strutture vengono spostate nel sito”.

Un annuncio di lavoro pubblicato da Serco, la società di outsourcing utilizzata dal governo, ha avvertito le potenziali reclute di ciò che avrebbero dovuto affrontare.

Ciò includeva “bisogni medici urgenti, rischi di suicidio, situazioni di violenza domestica, violenza e comportamento antisociale, morte e bisogni di tutela dei bambini”.

I residenti di Linton-on-Ouse probabilmente non hanno familiarità con la violenza, il comportamento antisociale e la morte come parte normale della vita del villaggio, ma se il governo andrà avanti con il programma dei centri per l’asilo, tutto ciò potrebbe essere colpito da loro .

Rifugiati benvenuti!

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I cadetti del lavaggio del cervello di West Point sui mali della “bianchezza”, rivelano i documenti del Dipartimento della Difesa


West Point sta facendo il lavaggio del cervello ai cadetti sui presunti mali della “bianchezza” e insegnando loro a usare la teoria critica della razza per incolpare i bianchi per tutti i problemi della società, rivelano i documenti del Dipartimento della Difesa appena rilasciati.

Da Fox News, “I cadetti di West Point hanno insegnato la teoria critica della razza, incluso l’affrontare la ‘bianchezza’, i documenti mostrano”:

Nuovi documenti ottenuti in esclusiva da Fox News Digital rivelano che l’esercito degli Stati Uniti sta insegnando la teoria della razza critica (CRT) dei cadetti di West Point, inclusa la “bianchezza”.

Fox News Digital ha ottenuto i documenti esclusivamente dal gruppo di controllo governativo Judicial Watch, che ha dovuto citare due volte in giudizio i militari ai sensi del Freedom of Information Act (FOIA) per ottenere le informazioni.

“Il nostro esercito è sotto attacco, dall’interno”, ha detto il presidente di Judicial Watch Tom Fitton nel comunicato stampa. “Questi documenti mostrano che la propaganda razzista e antiamericana della CRT viene utilizzata per cercare di radicalizzare la nostra generazione emergente di leadership dell’esercito a West Point”.

[…] I documenti rivelano che gli ufficiali dell’esercito in formazione stanno ricevendo lezioni sul CRT, che includevano lezioni sull’affrontare il “bianco” e sull’applicazione del CRT quando si risponde alle domande.

“Per comprendere la disuguaglianza razziale e la schiavitù, è prima necessario affrontare il bianco”, si legge una diapositiva.

La diapositiva prosegue affermando che la “bianchezza” è “un luogo di vantaggio strutturale, di privilegio razziale”, è un “punto di vista o luogo da cui i bianchi guardano se stessi e il resto della società” e si riferisce “a un insieme di pratiche culturali che di solito sono anonime e senza nome”.

Nota, Frankenberg è in ritardo Ruth Frankenbergche è stato un pioniere nello spingere la spazzatura contro i CRT bianchi all’inizio degli anni ’90.

“Pensi che l’azione affermativa crei un ambiente per la ‘discriminazione inversa?'” si legge una domanda. “Usa CRT per supportare la tua risposta.”

“Qual è la differenza tra desegregazione e integrazione?” un’altra domanda da una diapositiva intitolata “Enigmi dell’integrazione” chiede. “Come applicheresti un inquilino [sic] di CRT a questa idea?”

Inoltre, diapositive da un promemoria dell’esercito affermano che i bianchi americani “hanno principalmente beneficiato della legislazione sui diritti civili”, che il razzismo “è normale” e che la razza è “costruita socialmente”, così come affrontare “Teoria e politica queer” in un’altra diapositiva.

Un’altra diapositiva intitolata “Dai Numeri” include un’immagine intitolata “Schiavitù di un giorno moderno negli Stati Uniti” giustapposta alle affermazioni secondo cui i neri americani hanno “meno probabilità dei bianchi” di ricevere “test di screening medico raccomandati” o di ricevere “una promozione sul lavoro” mentre hanno maggiori probabilità rispetto ai bianchi americani di essere assassinato, incarcerato o vivere “al di sotto della soglia di povertà”.

A febbraio è uscito che da quando è entrato in carica, il regime di Biden ha costretto i militari a dedicare quasi sei milioni di ore di lavoro all’addestramento alla veglia/diversità.

L’anno scorso, Lloyd Austin, Segretario alla Difesa nominato da Biden, ha collaborato con la Lega anti-diffamazioneun gruppo estremista anti-americano questo sta insegnando a milioni di scolari in tutta l’America che solo i bianchi possono essere razzisti, a spiare ed epurare i militari dai cosiddetti “estremisti” e ritenere le truppe “responsabili” di “apprezzare” le cosiddette opinioni “estremiste” sui social media.

Allo stesso tempo quello il nostro esercito stava dichiarando guerra alla “bianchezza”, loro fecero operazioni di cambio sesso gratuite per tutti i membri del servizio e i veterani.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il video mostra la polizia all’interno della scuola di Uvalde con scudi balistici e fucili, ma ha aspettato un’ora per ingaggiare il tiratore



Le immagini video appena rilasciate dall’interno della Robb Elementary School di Uvalde mostrano che la polizia era armata fino ai denti con fucili, giubbotti antiproiettile e scudi balistici, ma ha aspettato 58 minuti prima di ingaggiare l’assassino e ucciderlo.

Da Austin American-Statesman, “Esclusivo: gli ufficiali sono arrivati ​​​​alla scuola di Uvalde con fucili, scudo balistico 19 minuti dopo il pistolero”:

Diversi agenti di polizia si trovavano in un corridoio della Robb Elementary School armati di fucili e almeno uno scudo balistico entro 19 minuti dall’arrivo di un uomo armato nel campus, secondo i documenti esaminati dall’American-Statesman, una nuova devastante rivelazione che approfondisce le domande sul perché la polizia non ha agito più velocemente per fermare il tiratore che ha ucciso 19 bambini e due insegnanti il ​​mese scorso.

Anche se ufficiali con armi ad alta potenza e scudi balistici si ammassavano all’interno del corridoio blu e verde, l’uomo armato poteva essere sentito sparare proiettili, anche alle 12:21, 29 minuti prima che gli agenti entrassero nell’aula e lo uccidessero.

Gli investigatori affermano che le ultime informazioni indicano che gli agenti avevano potenza di fuoco e protezione più che sufficienti per abbattere l’uomo armato molto prima che finalmente lo facessero.

Il Texas Tribune condiviso una carrellata di ciò che mostra il video:

Alle 11:33 del 24 maggio, è entrato nell’ingresso nord-ovest della Robb Elementary e si è diretto a sud verso le due aule sul lato sinistro, sparando a caso colpi dal suo fucile nel corridoio. Si era schiantato con la sua auto e aveva sparato alcuni colpi all’esterno, quindi la scuola era già bloccata a quel punto e i corridoi erano quasi vuoti. Nessuno è stato colpito, ma si può vedere un ragazzo sbirciare dietro l’angolo all’estremità nord-est del corridoio, apparentemente cercando di tornare in classe da un bagno vicino. Il ragazzo ha sentito gli spari ed è scappato. (Il DPS ha confermato che è scappato senza lesioni fisiche.)

Nel giro di un minuto, l’assassino è entrato nell’aula 111 – nel filmato non sembrava incontrare una porta chiusa a chiave – e ha iniziato a sparare. Uscì brevemente dalla porta dell’aula e poi tornò dentro, sparando ancora un po’. Per i successivi tre minuti, ha sparato frequentemente all’interno di un’aula piena di bambini.

Durante quella raffica di colpi di arma da fuoco, i primi tre agenti sono entrati nella scuola: due del dipartimento di polizia di Uvalde e uno delle forze dell’ordine del distretto scolastico. Tutti portavano pistole.

Pochi istanti dopo arrivarono Arredondo e altri sette ufficiali. Il tiratore ha aperto il fuoco contro i primi tre agenti più vicini alle due aule, sfiorandone due e costringendo tutti gli agenti a precipitarsi alle due estremità del corridoio. Quegli ufficiali, compreso Arredondo, rimasero in queste posizioni per il resto della situazione di stallo, senza mai sparare un colpo.

Gli americani devono farsi portare via tutte le armi in modo che i poliziotti possano stare in piedi e aspettare mentre i nostri bambini vengono massacrati e inginocchiati mentre le nostre città bruciano.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Facebook rimuove l’annuncio della campagna “RINO Hunter” di Greitens


Aggiornamento (1333ET): Lunedì Facebook ha rimosso il video di Greitens, dicendo che violava “le nostre politiche che vietano la violenza e l’incitamento”.

In risposta, Greitens ha accusato il gigante della tecnologia di censura

Facebook ha CENSURATO il nostro nuovo annuncio che richiama i RINO deboli. Quando arriverò al Senato degli Stati Uniti, affronteremo Big Tech”, ha scritto in un post su Facebook.

Twitter, nel frattempo, non ha rimosso il video, ma ha invece aggiunto un avviso che recita: “Questo Tweet ha violato le regole di Twitter sui comportamenti abusivi. Tuttavia, Twitter lo ha stabilito potrebbe essere nell’interesse del pubblico che il Tweet rimanga accessibile”.

Il gigante dei social media limiterà anche il coinvolgimento con il post, impedendo agli utenti di dargli un “mi piace”, “rispondere” o ritwittarlo.

* * *

Il candidato al Senato repubblicano del Missouri ed ex Navy SEAL Eric Greitens è stato preso di mira da entrambi i lati del corridoio su una campagna pubblicitaria che dipinge i sostenitori di Trump come cacciatori omicidi di “RINO”..

Sono Eric Greitens Navy Seal e oggi andiamo a caccia di RINO,dice, riferendosi ai cosiddetti ‘Repubblicani solo di nome’ come Mitt Romney ed Evan McMullin.

“Il RINO si nutre di corruzione ed è segnato dalle strisce della codardia”, continua, prima che una squadra di polizia militarizzata faccia irruzione in una stanza vuota. Greitens poi dice alle persone di farlo “unisciti all’equipaggio MAGA” e “ottieni un permesso RINO”.

“Non c’è limite di insacco, limite di etichettatura e non scade finché non salveremo il nostro Paese”.

In altre parole, “Ciao compagni MAGA violenti!”

L’annuncio arriva quando i Democratici del Congresso stanno spingendo per un maggiore controllo delle armi, in particolare le leggi “bandiera rossa” per togliere le armi a chiunque sia considerato un “pazzo da sparo”, e un giorno dopo il rappresentante Adam Kinzinger, un RINO, ha affermato di aver ha ricevuto una lettera in cui minacciava di “giustiziare” la sua famiglia, compreso il suo bambino di 5 mesi.

Non ci è voluto molto perché i siti web di sinistra come il Drudge Report saltassero su di esso:

Intanto molti a destra sono rimasti sconvolti dall’annuncio.

Perché allora hai trasformato il MO Capitol in una zona senza armi, bash la legge sulla conservazione del secondo emendamento usando alla lettera il linguaggio della domanda della mamma, e rifiutare di sostenere il costituzionale Carry?” ha twittato l’ex portavoce della NRA Dana Loesch.

Altri hanno seguito l’esempio su entrambi i lati del corridoio:

Parla di distribuire punti di discussione gratuiti sul controllo delle armi.




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’esperienza della Giamaica dimostra che anche il controllo draconiano delle armi non fermerà la violenza armata


Molti sono ancora respinti dalle azioni mostruose di Salvador Ramos che ha brutalmente ucciso diciannove studenti e due insegnanti nella seconda massa più mortale della nazione tiro.

Questo atto di barbarie ha giustamente suscitato intense emozioni, ma le risposte emotive alle sparatorie di massa non le renderanno meno frequenti. All’indomani di una sparatoria di massa, la risposta istintiva è di fare pressioni per un controllo più aggressivo delle armi, e siamo realistici: anche i sostenitori conservatori del Secondo Emendamento sono favorevoli a queste raccomandazioni perché nessuna persona sana di mente vuole che un individuo squilibrato uccida un innocente figli.

Tuttavia, le esplosioni emotive devono essere temperate dalla logica. I critici ipotizzano che misure rigorose ridurranno i crimini con armi da fuoco; tuttavia, l’evidenza che leggi più severe sulle armi riducano i crimini con armi da fuoco è tutt’altro che conclusiva. Negli Stati Uniti, New York e Chicago hanno alti tassi di omicidi nonostante le leggi punitive sulle armi, mentre luoghi simili Maine e Vermontcon alti tassi di possesso di armi e leggi permissive sulle armi, rispettivamente, hanno tassi relativamente bassi di violenza armata.

L’incapacità di analizzare adeguatamente i dati sulle morti per armi da fuoco ha creato una tempesta di confusione perché i fatti chiave sono spesso omessi nei dibattiti pubblici. Sebbene il controllo delle armi sia inquadrato nel contesto dell’innalzamento della soglia per il possesso di armi per prevenire gli omicidi, la realtà è che i suicidi rappresentano una percentuale sostanziale dei decessi legati alle armi. Nel 2018 suicidio con arma da fuoco compreso Il 49,3% delle morti totali per armi da fuoco e gli uomini bianchi sono state le vittime principali. Tuttavia, gli omicidi indotti dalle armi da fuoco erano i più alti nella popolazione maschile nera.

Le vittime del suicidio soffrono regolarmente di salute mentale sfide che li portano ad uccidersi. Quindi, il vero colpevole è il fallimento nell’affrontare i problemi di salute mentale, piuttosto che le armi. Inoltre, anche se il controllo delle armi rende più difficile per le persone con problemi di salute mentale ottenere armi, ciò non impedirebbe la morte perché possono sempre usare altri mezzi per suicidarsi. Inoltre, discriminare i malati di mente quando decidono di concedere armi da fuoco sarebbe inutile, poiché la maggior parte dei malati di mente è improbabile che siano trasgressori. In effetti, lo psichiatra Eric B. Elbogen ha affermato senza mezzi termini che i mali sociali aggravano il problema gravità di malattia mentale.

“Se una persona ha una grave malattia mentale, (essi) possono avere altri fattori di rischio per comportamenti violenti”, osserva. “Quindi, potrebbe non essere la malattia mentale a guidare la violenza, ma piuttosto fattori come essere stato maltrattato da bambino, essere disoccupato o vivere in un quartiere ad alto tasso di criminalità”.

Né regolamenti più severi intaccherebbero i tassi di omicidio nero. Criminali procurarsi pistole dal mercato nero, spacciatori corrotti e compagni criminali. Secondo il Dipartimento di Giustizia, 43 per cento dei delinquenti si procura armi dal mercato nero e solo lo 0,8% dei criminali acquista armi da fuoco da spettacoli di armi. Poiché i criminali sono così abili nell’identificare le crepe nel sistema per l’acquisto di armi, l’aggiunta di ulteriori livelli di regolamentazione non riuscirebbe ad arginare i crimini con armi da fuoco e limitare le sparatorie di massa legate alle bande. E nonostante il clamore che circonda le sparatorie nelle scuole, legato alla banda gli incidenti sono più frequenti.

Allo stesso modo, un altro colpo alla lobby del controllo delle armi è il fallimento dei controlli in background per evitare le sparatorie. Uno studio pubblicato negli Annals of Epidemiology conclude che l’attuazione di tali politiche “non era associata a una variazione netta del tasso di omicidi con armi da fuoco … in California”.

Per il Massachusetts, l’evidenza è abbastanza simile, con ricerche che non solo rivelano che l’impatto dei controlli sui precedenti sulla violenza armata non è chiaro, ma anche che il rifiuto delle licenze di armi da fuoco non ha un impatto apprezzabile sui crimini violenti. Determinare la probabilità che si commettano crimini violenti sulla base di un controllo dei precedenti è un compito mastodontico. Alcuni tiratori di massa hanno precedenti di delinquenza, ma avere un record non prevede automaticamente che qualcuno attaccherà una scuola. Inoltre, i tiratori di massa sono solitamente individui isolati, quindi poiché non abbiamo dati sui loro pensieri più intimi, è abbastanza difficile prevedere il prossimo sparatutto di massa.

Ancora più interessante è che, nonostante l’enfasi dei media su sparatorie di massa, rappresentano un misero 0,5% delle vittime di armi da fuoco. La maggior parte delle sparatorie di massa sono una conseguenza di controversie interne. I negazionisti della rottura della famiglia potrebbero non essere disposti ad affrontare il problema, ma l’instabilità familiare è un fattore importante delle sparatorie nelle scuole. Bambini cresciuti in famiglie disfunzionali sono più probabili mostrare comportamenti antisociali e abusare della legge, quindi non sorprende che la maggior parte dei tiratori di massa sono vittime di instabilità familiare.

Sulla base degli account dei media, il Uvalde il tiratore, Salvador Ramos, proveniva da una casa distrutta e si sentiva non amato da suo padre. A causa di questi sentimenti di risentimento che nutrono, i tiratori di massa hanno un intenso desiderio di raggiungere la notorietà punire altre persone. La violenza armata è sintomo di un problema più grande: la rottura della famiglia. Riparando la famiglia, possiamo ridurre sostanzialmente la violenza armata e altre piaghe. Tuttavia, ciò richiede una revisione della nostra cultura attuale che sminuisce il significato del matrimonio e della stabilità familiare.

Ma a breve termine, possiamo offrire un suggerimento per domare la letalità delle sparatorie di massa. Se le scuole dovessero rafforzare la sicurezza addestrando insegnanti e altri funzionari nell’arte del tiro, i potenziali tiratori della scuola esiterebbero prima di attaccare bambini innocenti. Sparatoria di massa sono più probabili nelle zone senza armi perché la minaccia di ritorsioni è minore. Quindi, ovviamente, i tiratori di massa prenderanno di mira luoghi come scuole e cinema, dove è improbabile che le persone siano armate.

Questa idea potrebbe sembrare sgradevole, ma è un’opzione migliore rispetto a perseguire politiche insensate di controllo delle armi. Forse gli americani dovrebbero studiare il terribile fallimento del controllo delle armi in Giamaica per capire perché il controllo delle armi non funziona: nel 2016, la Giamaica ha istituito la Firearms Licensing Authority per inibire il flusso di armi illecite, ma nel 2021 la Giamaica è stata descritta come la più omicida nazione nella regione dell’America Latina e dei Caraibi. Persone senza scrupoli si procurano armi con facilità in Giamaica e con il consenso della FLA.

In un articolo pubblicato il 10 marzo 2022, La spigolatrice notato che sulla base di un rapporto pubblicato dalla Commissione per l’integrità, la FLA ha consapevolmente concesso permessi ai criminali: “La Commissione per l’integrità ha affermato che il consiglio della FLA che è stato nominato nel 2016 dopo che il Partito laburista della Giamaica ha conquistato il potere statale “ha agito in modo improprio nell’emissione e / o concessione di licenze d’uso di armi da fuoco a persone di carattere discutibile nel periodo 2016–2018.’”

La violenza armata è come una malattia che avvelena il tessuto sociale americano, ma sfortunatamente, investire nel controllo delle armi non annullerà il problema, come dimostra così opportunamente il caso della Giamaica.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Russia supera l’Arabia Saudita come primo fornitore di petrolio della Cina


La Cina ha importato un volume record di greggio russo a maggio, con arrivi in ​​aumento del 55% a quasi 2 milioni di barili al giorno (bpd). Ciò ha reso la Russia il principale fornitore di petrolio per il principale importatore mondiale di greggio, mettendolo davanti all’Arabia Saudita per la prima volta in un anno e mezzo. Un volume record di petrolio russo a buon mercato, che vende a forti sconti al greggio di altri paesi, è arrivato alle raffinerie cinesi il mese scorso, secondo i dati dell’Amministrazione generale delle dogane cinese citati da Reuters.

La Cina ha importato 1,98 milioni di barili al giorno di petrolio greggio russo a maggio, in aumento del 55% rispetto a maggio dello scorso anno e rispetto a 1,59 milioni di barili al giorno di petrolio russo importato nell’aprile 2022, secondo i dati.

Gli elevati acquisti di petrolio russo hanno superato l’offerta dell’Arabia Saudita, partner della Russia nell’accordo OPEC+. Le importazioni cinesi di greggio saudita sono state in media di 1,84 milioni di barili al giorno a maggio, in aumento del 9% rispetto a maggio 2021, ma in calo rispetto ai 2,17 milioni di barili al giorno importati ad aprile, secondo i dati citati da Reuters.

Grazie all’aumento delle spedizioni di greggio a basso costo in Cina, la Russia è diventata per la prima volta in 19 mesi il principale fornitore del più grande importatore mondiale di petrolio, secondo le stime di Reuters.

La Russia sta vendendo sempre più i suoi greggio in Cina e in India dopo che gli acquirenti occidentali hanno evitato il petrolio russo e l’UE, il principale cliente petrolifero della Russia prima della guerra in Ucraina, si prepara a lanciare un embargo graduale sulle importazioni marittime dalla Russia entro la fine dell’anno.

Si stima che anche la Russia abbia superato l’Arabia Saudita per diventare Il secondo fornitore dell’India di greggio a maggio. Il tasso medio giornaliero delle esportazioni petrolifere russe in India è stato di 819.000 barili il mese scorso, rispetto ai 277.000 bpd di aprile.

La metà del greggio russo è diretto ad est verso l’Asia. Questo è paragonabile al 75% delle esportazioni di petrolio della Russia che sono state spedite in Europa all’inizio di quest’anno, ha affermato la scorsa settimana Alexander Dyukov, amministratore delegato di Gazprom Neft.

Tuttavia, gli analisti dubitano che il mercato asiatico possa assorbire tutti i 4 milioni di barili al giorno di petrolio che la Russia inviava in Europa prima dell’invasione russa dell’Ucraina.

Di Tsventana Paraskova per Oilprice.com


La fine del petrolio e del gas nell’America di Biden


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La bozza della legge sulla difesa della casa include $ 450 milioni per “l’assistenza alla sicurezza dell’Ucraina”


La Camera dei Rappresentanti ha proposto di concedere al capo del Pentagono Lloyd Austin l’autorità di fornire fino a 450 milioni di dollari in assistenza di sicurezza e intelligence all’Ucraina nell’anno fiscale 2023, 150 milioni di dollari in più rispetto all’importo precedentemente richiesto dalla Casa Bianca.

Ai contribuenti nei paesi della NATO è stato chiesto di sborsare decine di miliardi di dollari per aiuti militari all’Ucraina, con gli Stati Uniti che da soli hanno promesso circa 54 miliardi di dollari a sostegno, equivalenti a più di quattro/quinti del budget per la difesa della Russia per il 2021.

Il disegno di legge “include 450 milioni di dollari per l’Iniziativa di assistenza alla sicurezza dell’Ucraina (USAI), che fornisce supporto e assistenza alle forze armate ucraine, un aumento di 150 milioni di dollari in più rispetto alla richiesta di budget”, ha affermato la Commissione per i servizi armati della Camera in un documento pubblicato lunedì che riassume il suo anno fiscale 2023 di 547 pagine Progetto di autorizzazione alla difesa nazionale.

Altre misure relative all’Ucraina nel disegno di legge includono il requisito di “strategie di sicurezza aggiornate” per i partner europei statunitensi non NATO e briefing trimestrali al Congresso sugli sforzi per ricostituire le scorte di missili tattici forniti a Kiev dagli Stati Uniti e dai suoi alleati.

La legislazione richiede inoltre alle dozzine di basi statunitensi sparse in Europa di “adottare piani energetici di installazione per aumentare la resilienza energetica e la sostenibilità al fine di ridurre la dipendenza” dall’energia russa e chiede al Pentagono di fissare un obiettivo formale per eliminare alla fine “il loro uso di tutta l’energia”.

Il disegno di legge propone inoltre “di riferire sugli sforzi della Federazione Russa per espandere la sua presenza e influenza maligna in America Latina e nei Caraibi” e sulle operazioni degli appaltatori militari privati ​​russi in Africa, oltre a qualsiasi sforzo di Mosca per costruire basi navali sul continente.

Per quanto riguarda la Cina, insieme a un pacchetto di finanziamento di 6 miliardi di dollari per una “Iniziativa di difesa del Pacifico”, il disegno di legge richiede una valutazione di qualsiasi “tecnologia a duplice uso che il Partito Comunista Cinese potrebbe sfruttare” e “soluzioni politiche che siano in linea con il Strategia di difesa”. Inoltre, propone una valutazione della distribuzione del carburante nell’Indo-Pacifico, propone una maggiore cooperazione in materia di difesa con i partner statunitensi nella regione, segna un’espressione formale di “sostegno del Congresso alle relazioni di difesa degli Stati Uniti con Taiwan” e richiede il capo dell’Indo statunitense -Il Comando del Pacifico per informare il congresso sul “supporto e sostegno per le capacità critiche necessarie per soddisfare i requisiti operativi in ​​un conflitto”.

“Concorrenti strategici come Pechino e Mosca hanno minacciato la sicurezza, la libertà e la prosperità delle persone che vivono in tutto il mondo, cercando di erodere l’ordine internazionale basato sulle regole. Questo marchio sostiene gli investimenti nelle alleanze e nelle partnership di cui gli Stati Uniti hanno bisogno per affrontare queste sfide, inclusi oltre 6 miliardi di dollari di finanziamenti per la Pacific Deterrence Initiative e quasi 4 miliardi di dollari per la European Deterrence Initiative”, ha affermato il presidente della Commissione per i servizi armati della Camera, Adam Smith in un dichiarazione.

La Commissione per i servizi armati della Camera propone di stanziare un totale di 772 miliardi di dollari per il bilancio della difesa del 2023, mentre la sua controparte del Senato è pronta ad autorizzare 817 miliardi di dollari, 45 miliardi di dollari in più rispetto a quanto richiesto dal presidente Biden.

I progetti di legge sull’autorizzazione della difesa nazionale vengono generalmente adottati alla fine di ogni anno solare, con l ‘”anno fiscale” che inizia e termina in ottobre.

Esperti americani di entrambi la sinistra e la destra hanno criticato la Casa Bianca e il Congresso per aver elargito all’Ucraina decine di miliardi di aiuti alla sicurezza mentre “ignoravano” problemi interni come l’inflazione, i prezzi del gas, i senzatetto e altri problemi. Una minoranza di repubblicani della Camera si è opposta alla legge sugli aiuti da 40 miliardi di dollari approvata dal Congresso il mese scorso per paura che una “guerra per procura” Russia-USA in Ucraina potesse degenerare fuori controllo.

“Se avremo una guerra per procura, e daremo 40 miliardi di dollari all’Ucraina perché vogliamo sembrare tutti eleganti con i nostri nastri blu e gialli e sentirci bene con noi stessi, forse dovremmo davvero tenere un dibattito in quest’aula, un dibattito in questo corpo, perché il popolo americano si aspetta che lo facciamo”, ha detto il rappresentante repubblicano del Texas Chip Roy in aula il mese scorso. 11 senatori del GOP e 57 membri repubblicani della Camera dei rappresentanti hanno votato contro il pacchetto di aiuti all’Ucraina.

Gli americani sono deliberatamente privati ​​di cibo ed energia come parte del Globalist Great Reset.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link