Archivi tag: dei

L’ex partner commerciale Hunter Biden crede fermamente che la soppressione dei laptop abbia influenzato le elezioni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Tony Bobulinski, un ex socio in affari del figlio tormentato del presidente Biden, Hunter, crede fermamente che la gestione da parte dell’FBI del famigerato laptop di Hunter Biden abbia influenzato le elezioni.

Bobulinski stesso ha fornito all’FBI una conoscenza di prima mano degli affari di Hunter Biden che coinvolgono suo zio, James Biden, il partito del governo cinese e altri interessi stranieri e, secondo quanto riferito, lo stesso presidente Biden. Bobulinski ha citato i margini ristretti con cui Trump è stato sconfitto in stati chiave di oscillazione, dicendo che era quasi certo che Trump sarebbe stato eletto se le accuse non fossero state represse.

Bobulinski, un veterano della Marina ed ex capo di SinoHawk Holdings, che ha descritto come una partnership tra il conglomerato energetico cinese CEFC e due membri della famiglia Biden, ha discusso i recenti commenti fatti dal CEO di Meta Mark Zuckerberg durante un intervista con Tucker Carlson stasera.

Zuckerberg ha detto a Joe Rogan all’inizio di quest’anno che i funzionari dell’FBI hanno detto ai dirigenti di Facebook che “molta propaganda russa nelle elezioni del 2016”. L’ufficio ha quindi informato la società che “sta per esserci una sorta di discarica, è simile a quella, quindi sii vigile”.

Facebook e Twitter hanno censurato infamemente il Posta di New York articolo sul laptop di Hunter Biden dalla condivisione sulle sue piattaforme. La storia era bloccato a livello di URLnascondendo la storia a milioni di potenziali elettori.

“Ha usato la parola ‘discarica’, giusto? Ha detto che l’FBI ci ha picchiati [to] che potrebbe arrivare una discarica. Non hanno detto che potrebbe esserci una storia. La discarica dell’FBI era ben consapevole dell’esistenza di un laptop ben consapevole che c’erano centinaia di migliaia di e-mail e messaggi di testo e cose del genere”, ha detto Bobulinski a Carlson.

“Il New York Post ha pubblicato un paio di e-mail cercando di sensibilizzarlo al pubblico americano. Ma Mark Zuckerberg ha detto casualmente, oh, sì, l’FBI è venuto da noi e ci ha avvertito di una discarica”, ha sottolineato, aggiungendo che i giganti della tecnologia hanno “limitato” la portata della storia.

Indicando sia le azioni dell’FBI che la conformità delle grandi tecnologie, l’ex partner commerciale di Biden ha affermato che questo coordinamento ha avuto enormi implicazioni sui risultati delle elezioni del 2020. Bobulinski ha continuato citando gli stretti margini con cui il presidente Trump ha perso Wisconsin, Georgia e Arizona.

“Ventunmilacinquecento voti”, ha detto, citando il margine netto di Joe Biden in quei tre stati oscillanti.

“La differenza tra il presidente Trump e Joe Biden era di 43.000 voti. Se metà di queste persone, 21.500 avessero votato per il presidente Trump invece di Biden, il presidente Trump sarebbe ancora alla Casa Bianca”, ha detto Bobulinski a Carlson.

L’ex capo di SinoHawk Holdings ha detto che non stava esponendo le statistiche per mostrare sostegno a Trump o per opporsi a lui, ma che sta semplicemente esponendo i “fatti”.

“Quindi quell’elezione è stata decisa con 21.500 voti, sullo sfondo di una storia che è la storia più repressa nella storia delle elezioni presidenziali statunitensi”, ha affermato. Bobulinski ha concluso che il ruolo dell’FBI nel reprimere la storia ha influenzato il risultato nel 2020.

“Puoi chiamarlo truccato. Puoi chiamarlo rubato. Potresti chiamarlo soppresso. Il popolo americano può chiamarlo come vuole. Ma il modello di fatto è che solo l’FBI ha alterato la storia in quelle elezioni”, ha detto Bobulinski.

https://www.youtube.com/watch?v=HCAPIZBdu-0




Source link

La Germania opera in violazione dei trattati UE?

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Info

Il 29 settembre la Germania ha annunciato uno “scudo di difesa economica” da 200 miliardi di euro.

Un’interrogazione a risposta scritta presentata Eurodeputato della Lega, Antonio Maria Rinaldi, chiede se questa manovra non possa essere una violazione dei trattati europei che disciplinano gli aiuti di Stato. Il pacchetto annunciato dal Cancelliere tedesco ha sollevato non poche critiche in Europa e c’è chi parla di cannibalizzazione tra Paesi europei.




16 minutes ago



Source link

Il co-fondatore dei Pink Floyd Roger Waters afferma di essere sulla “Kill List” ucraina

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La rock star britannica Roger Waters, co-fondatore dei Pink Floyd, sarebbe stata assegnata a un ucraino “lista delle uccisioni” dopo aver parlato contro l’ingerenza militare occidentale e aver chiesto a Kiev di fare pace con la Russia.

In un colloquio con Rolling Stone pubblicato martedì, il 79enne ha respinto le accuse di aver ripetuto i punti di discussione russi sul conflitto in Ucraina. “Non dimenticare che sono su una kill list supportata dal governo ucraino. Sono sulla lista del cazzo e hanno ucciso persone di recente… Quando ti uccidono, scrivono “liquidato” sulla tua foto. Beh, io sono una di quelle fottute foto.

Waters ha fatto l’esempio di Darya Dugina, la giornalista russa assassinata ad agosto dopo essere apparsa sull’ucraino Mirotvorets elenco. Come ha notato la musicista, la sua voce nell’elenco è stata contrassegnata “liquidato” dopo essere stata uccisa in un’autobomba. Anche altri che hanno messo in discussione o criticato il regime di Kiev, come i fotoreporter italiani Andrea Rocchelli e Andrei Stenin della Russia, sono stati uccisi dopo essere apparsi nell’elenco di Mirotvorets. Il sito elenca le informazioni personali sui suoi obiettivi nella lista nera, che includono anche politici e attivisti di ONG.

Mirotvorets, o “Operatore di pace”, è un database indipendente di individui che i moderatori anonimi considerano essere minacce alla sicurezza nazionale ucraina. Il sito nega di essere una kill list; piuttosto, afferma di essere una fonte di informazioni per le forze dell’ordine e “servizi speciali” su terroristi filo-russi, separatisti e criminali di guerra, tra gli altri. Presumibilmente ha collegamenti con il ministero dell’Interno ucraino.

Waters ha suscitato contraccolpo all’inizio di quest’anno, quando ha suggerito che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden fosse un “criminale di guerra” per aver alimentato la crisi ucraina e ha inviato un lettera aperta alla moglie del presidente ucraino Vladimir Zelensky, esortandola ad aiutare “ferma il massacro” spingendo per un accordo di pace negoziato con la Russia. In seguito ha inviato una lettera aperta al presidente russo Vladimir Putinchiedendo garanzie che la Russia non si espanda oltre la Crimea e la regione del Donbass.

Incalzato da Rolling Stone sul motivo per cui non sostiene la resistenza dell’Ucraina contro le forze russe, Waters ha detto: “Perché è una guerra non necessaria, e quelle persone non dovrebbero morire. E la Russia non avrebbe dovuto essere incoraggiata a invadere l’Ucraina”. Ha anche respinto i rapporti sui crimini di guerra russi in Ucraina come propaganda occidentale.

Due concerti che Waters aveva programmato per il prossimo aprile a Cracovia, in Polonia, potrebbero essere cancellati a causa della sua spinta per una pace negoziata in Ucraina, ha detto il musicista alla fine del mese scorso. Censura draconiana del mio lavoro negherà loro l’opportunità di prendere una decisione, ha detto del suo pubblico polacco.

L’ampia lista di uccisioni di Mirotvorets include anche Faina Savenkova, a Ragazza di 13 anni nella Repubblica popolare di Lugansk che ha chiesto alle Nazioni Unite di porre fine ai combattimenti che si trascinano nella sua regione dal 2014.





Source link

Reporter chiede alla Casa Bianca se Biden è responsabile del nuovo aumento dei prezzi del gas

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il giornalista di Fox News Peter Doocy ha esposto ancora una volta l’ipocrisia dell’amministrazione Biden martedì chiedendo al segretario stampa della Casa Bianca se Joe Biden è ancora responsabile delle variazioni dei prezzi del gas dopo che sono aumentati di nuovo.

Quando i prezzi del gas sono scesi di centesimi alcune settimane fa, Joe Biden ha fatto un enorme giro di vittoriainsieme a aiutanti che celebrano la responsabilità dell’amministrazione per i prezzi in calo, nonostante fossero ancora vicini a $ 2/gal IN PIÙ rispetto a quando Biden è entrato in carica.

Ora i prezzi del gas sono risaliti, quindi Biden è ancora responsabile?

No, secondo Karine Jean-Pierre è “molto più sfumato di così”.

«Hai detto che il presidente era responsabile del calo dei prezzi del gas. È [he] responsabile dell’aumento dei prezzi del gas?” Doocy ha chiesto a Karine Jean-Pierre.

Jean-Pierre ha risposto “Ci sono state sfide globali… C’è stata una pandemia e… la guerra di Putin”, prima di pubblicizzare nuovamente Biden “salvare le famiglie americane, oltre $ 1 per gallone”.

Guadare:

Quando i prezzi del gas scendono, Biden lo ha fatto. Quando i prezzi del gas salgono, è “più sfumato”.

Certo.

Oh, e Biden non è andato in Arabia Saudita per chiedere più petrolio.

Questo non è mai successo…

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

L’EcoHealth Alliance di Peter Daszak ha assegnato altri 650.000 dollari per la ricerca sui coronavirus dei pipistrelli

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Funzionari sanitari statunitensi hanno concesso all’organizzazione di ricerca estremamente controversa EcoHealth Alliance di Peter Daszak un’altra sovvenzione di $ 650.000 (£ 580.000) per sperimentare virus simili a Covid, nonostante i sospetti diffusi, anche tra i funzionari del governo degli Stati Uniti, che un lavoro simile abbia innescato la pandemia. Il Posta ha di più.

EcoHealth Alliance, gestita dallo zoologo britannico Peter Daszak, ha finanziato studi a Wuhan, la città cinese dove è iniziata la pandemia, sui coronavirus manipolati.

Tale ricerca, nota come “guadagno di funzione”, può vedere virus deliberatamente progettati per diventare più pericolosi per l’uomo.

L’esperimento quinquennale di EcoHealth Alliance indagherà “il potenziale per l’emergenza futura del coronavirus dei pipistrelli” in Asia, con gli scienziati pronti a scavare nelle grotte di Myanmar, Laos e Vietnam per prevenire un’altra crisi virale.

La borsa di studio è stata assegnata il mese scorso dall’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (NIAID), che è ancora gestito dal dottor Anthony Fauci.

Il dottor Fauci è noto per essere vicino al dottor Daszak, che ha ringraziato il capo consigliere medico in partenza del governo americano per aver minimizzato le teorie secondo cui il Covid potrebbe essere stato creato in un laboratorio.

Si dice che EcoHealth Alliance abbia ricevuto $ 60 milioni (£ 53,5 milioni) in contanti federali negli ultimi dieci anni. Parte di questo denaro è stato incanalato direttamente all’Istituto di virologia di Wuhan…

Il gruppo di Daszak, che si è bizzarramente evoluto da organizzazione no-profit salva-lamantini a massimo campione della ricerca virale sul guadagno di funzione mentre inseguiva i finanziamenti federali, è stato a lungo al centro delle domande sulle origini del Covid.

Il lungo rapporto che è stato pubblicato in Fiera della vanitàsulla base di dozzine di interviste e più di 100.000 documenti interni trapelati, descriveva in dettaglio come EcoHealth operava in un mondo di “convenzioni di sovvenzione oscure, supervisione fragile e ricerca di fondi governativi per il progresso scientifico, in parte promuovendo la ricerca di rischi in forte aumento” .

Il rapporto non ha offerto prove conclusive sul fatto che il Covid sia trapelato dal laboratorio di Wuhan che ha lavorato a stretto contatto con EcoHealth, o sia stato trasmesso agli esseri umani da un animale in un evento di “ricaduta naturale”, come Daszak ha a lungo insistito.

Ma delinea fino a che punto Daszak – e il dottor Fauci, la cui agenzia ha contribuito a finanziare la sua ricerca – sono andati a mettere in dubbio la teoria dell’origine del laboratorio e minimizzare il ruolo potenziale della ricerca rischiosa che EcoHealth ha sostenuto a Wuhan.

Nel 2014, il National Institute of Health ha approvato una sovvenzione di 3,7 milioni di dollari a EcoHealth intitolata Understanding the Risk of Bat Coronavirus Emergence, il cui scopo era creare una sorta di sistema di allerta precoce per la pandemia.

La ricerca ha coinvolto la raccolta di coronavirus di pipistrello in Cina e lo studio presso il Wuhan Institute of Virology (WIV), oltre a mescolare componenti di virus simili alla SARS di specie diverse per creare una nuova chimera in grado di infettare direttamente le cellule umane…

Di fronte a una carenza di fondi alla scadenza di alcune sovvenzioni, EcoHealth nel 2018 ha presentato una proposta di ricerca ancora più ambiziosa alla Defense Advanced Research Projects Agency, o DARPA.

Il piano intitolato Project DEFUSE prevedeva la collaborazione con WIV per progettare i coronavirus dei pipistrelli in modo che fossero più letali, inserendo caratteristiche genetiche simili a quelle trovate nel SARS-CoV-2, il virus che causa Covid.

Nella loro risposta, i funzionari della DARPA hanno criticato il piano come rischioso per non aver affrontato significative preoccupazioni etiche legali e sociali, rifiutandosi di emettere la sovvenzione di 14,2 milioni di dollari.



Source link

Grazie ai miei ascoltatori: in 30 giorni, il grande ripristino ha più di 1.500 recensioni dei clienti Amazon!!!

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


A volte non so proprio come trovare le parole per esprimere il mio apprezzamento per tutti voi.

Nel bel mezzo di un attacco legale senza precedenti, molti di voi mi sono stati accanto acquistando una copia di IL GRANDE RESET e mettere una recensione su Amazon o qualche altro sito.

Com’è possibile che ogni giorno nell’ultimo mese (dal 30 agosto) almeno cinquanta di voi abbiano pubblicato una recensione su Amazon o ne abbiano acquistato una copia dal negozio InfoWars?

Sono profondamente umiliato da questa generosità di spirito che stai dimostrando e voglio che tu sappia che mi dà grande forza mentre continuo in questa lotta.

In mezzo a questa oscurità, ho provato una gioia così enorme da parte degli ospiti che ho avuto nel mio show, come la dottoressa Judy Mikovits, Mikki Willis, Patrick Byrne e altri, che mi ispirano con i sacrifici che hanno fatto per la verità e il miglioramento della società.

Anche se questo articolo riguarda il numero fenomenale di recensioni su Amazon, ho pensato di darti tre recenti recensioni dei lettori di GoodReads:

Israele Garcia lo ha valutato incredibile.

La verità è davvero più strana della finzione. Alex Jones fa un tuffo nelle menti e nei piani dell’élite globalista. È difficile mettere in discussione Alex Jones quando ti mostra letteralmente ciò che le élite economiche e politiche coinvolte nel WEF e nel gruppo di Davos si stanno dicendo con citazioni da libri e discorsi. Questa è una vera rivelazione e un modo rapido per essere aggiornati sui fatti che espongono la narrativa dei media mainstream e la propaganda politica.

Shannon lo ha valutato incredibile.

Inizialmente ero scettico nel leggere questo libro, ma ho continuato a farmi consigliare da persone di cui mi fido delle opinioni.

Alla fine non ho sentito il bisogno di leggerlo finché non ho visto che il NY Times l’ha censurato dalla loro lista di best seller, nonostante vendesse quasi il doppio delle copie del loro libro più venduto, questo ha catturato il mio interesse.

Breve e di facile lettura, molto conciso e al punto. Sono rimasto sorpreso che ci siano note a piè di pagina e riferimenti. Sono stato anche sorpreso che abbia un po’ di umorismo, nonostante l’argomento oscuro e inquietante. L’ho divorato perché era breve e al punto. COSÌ BUONO! L’ho letto seriamente in un giorno.

Una volta finito, ero così sbalordito che ho dovuto controllare tutte le affermazioni. Questa è stata la parte più sorprendente, tutti i suoi riferimenti e citazioni sono REALI, la maggior parte dei quali sono documenti pubblici, politiche del governo e libri scritti dalle stesse persone di cui sta parlando. Quindi non solo ciò che dice in questo libro è vero, non è nemmeno una “grande cospirazione” con il cappello di carta stagnola, queste persone si sono vantate apertamente dei loro piani per decenni e hanno pubblicato loro stesse i piani.

È così folle per me che più persone non vedono cosa sta succedendo. Questo libro è fenomenale. Non posso raccomandare abbastanza. Chiunque abbia detto che è inverosimile o non l’ha letto o è entrato in questo con pregiudizi.

Scettico da leggere perché non mi piace AJ, ma l’ho fatto comunque a causa della censura del NYT secondo cui è il best seller n. 1 nel paese. Facile, di breve lettura, completamente citato e molti riferimenti nel libro. Il fatto ha controllato tutto da solo…. Tutto è vero! Ti lascerà a bocca aperta e cambierà la tua vita. Mi sbagliavo così tanto su Alex Jones.

Jean Reist lo ha valutato incredibile.

Avevo già letto i libri scritti da Klaus Schwab. Ho trovato i suoi scritti difficili da comprendere. Questo libro passa in rassegna le sue opere scritte per renderlo comprensibile.


Prendi la tua copia di Il grande ripristino ora, o anche considerare l’acquisto una copia autografa!




Source link

La leggenda dell’NBA Kareem Abdul-Jabbar critica Kyrie Irving dei Brooklyn Nets per aver condiviso il video di Alex Jones

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’icona di sinistra della NBA Kareem Abdul-Jabbar si è scagliata contro il giocatore dei Brooklyn Nets Kyrie Irving Sunday, colpendo il playmaker per aver condiviso un video di Alex Jones che avverte del New World Order che rilascia piaghe e virus per controllare l’umanità.

In un Sottomagazzino pezzo condividendo i suoi pensieri su varie notizie, Abdul-Jabbar, 75 anni, ha riassunto l’argomento come: “Kyrie Jones ha pubblicato su Instagram un video clip del 2002 di Alex Jones che esprimeva una teoria del complotto riguardo a un ‘Nuovo ordine di parole’ per trarre profitto dalla nostra miseria .” [sic]

Dopo aver stabilito che già pensava male di Irving rifiutandosi di prendere il jab sperimentale di mRNA Covid l’anno scorso, Abdul-Jabbar ha affermato che l’ultimo scandalo Jones del giocatore dei Nets era fuori dal comune.

“Irving è tornato ed è più distruttivo, insensibile e semplicemente sciocco di prima”, ha scritto l’ex giocatore dei LA Lakers di 7’2.

“Ha deciso che sarebbe stata una buona idea pubblicare un video clip del 2002 del fondatore di Infowars Alex Jones. Sì, il ragazzo che è stato processato per aver negato le sparatorie a Sandy Hook e che in precedenza ha ammesso in udienza pubblica di essere un artista e il suo personaggio sullo schermo è solo un personaggio (che ruba milioni di dollari a spettatori ignari).

Il famoso dribblatore di basket ha incredibilmente continuato a negare l’esistenza di una cabala segreta di banchieri internazionali che tentavano di schiavizzare l’umanità attraverso crisi ingegnerizzate.

“L’essenza principale della clip è un avvertimento su una cabala di leader internazionali che stanno segretamente rilasciando piaghe sul mondo da cui possono trarre profitto”, ha scritto Abdul-Jabbar, aggiungendo, “(Naturalmente, sappiamo chi trae profitto dal fare questa affermazione.)”

(Chiaramente, Abdul-Jabbar non è istruito sull’argomento e trarrebbe beneficio dalla lettura dell’ultimo libro di Alex Jones Il grande ripristino.)

“Alex Jones è uno degli esseri umani più spregevoli in vita e associarsi a lui significa condividere il suo fetore”, ha continuato.

Abdul-Jabbar ha continuato a lodare altri influenti giocatori di palla sportiva che hanno seguito la linea politica con sua soddisfazione, tra cui il servitore cinese LeBron James e il divisore razziale Colin Kaepernick.

“Kyrie Irving verrebbe liquidato come un buffone comico se non fosse per la sua influenza sui giovani che ammirano gli atleti. Quando guardo alcuni degli atleti che hanno usato il loro status per migliorare effettivamente la società – Colin Kaepernick, LeBron James, Muhammad Ali, Bill Russel, Billie Jean King, Arthur Ashe e altri – diventa chiaro quanto Irving abbia offuscato la reputazione di tutti gli atleti che si sforzano di essere visti come qualcosa di più che degli stupidi atleti”.

Proponendo una soluzione al “comportamento distruttivo” di Irving, Abdul-Jabbar ha incoraggiato i lettori a inviare un’e-mail ai suoi sponsor e farlo bandire dai marchi che lo sostengono.

“Irving non sembra avere la capacità di cambiare, ma noi abbiamo la capacità di continuare a combattere contro il suo tipo di comportamento distruttivo. Un modo per farlo, oltre a scuotere la testa e tweet sgradevoli, è scrivere ai suoi sponsor e dire loro di lasciare Irving, o li lascerai cadere. Nike ha probabilmente deciso di non rinnovare il suo contratto dopo questa stagione. Ma è ancora sponsorizzato da Pepsi e 2K Sports. (Non mi dispiace per Irving: i suoi guadagni in carriera alla fine della stagione 2022-’23 saranno di $ 230 milioni. Questo compra un sacco di persone Sì.)”

Il mese scorso, Irving ha suscitato polemiche dopo di lui condivisa un video di 41 secondi, intitolato “Never Forget – Alex Jones ha provato a metterci in guardia”, sulla sequenza temporale delle sue storie di Instagram.

Nel video, Jones dice: “I fatti e il buon senso sono presenti. Sì, ci sono stati imperi corrotti. Sì, manipolano. Sì, ci sono società segrete. Sì, ci sono state oligarchie nel corso della storia.

Jones continua: “E sì, oggi, nel 2002, c’è un’organizzazione tirannica che si fa chiamare il Nuovo Ordine Mondiale che spinge per un governo mondiale, una società senza contanti, una tirannia totale e completa. Centralizzando e socializzando l’assistenza sanitaria, lo stato diventa fondamentalmente dio quando si tratta della tua salute. E, quindi, rilasciando malattie, virus e piaghe su di noi, veniamo praticamente spinti nel loro sistema in cui gli esseri umani sono completamente privi di valore”.

È importante notare come la sinistra arrabbiata cerchi immediatamente di distruggere e censurare Irving semplicemente per aver pensato in modo diverso da loro, che si tratti di condividere un controverso post sui social media, sposare punti di vista sui vaccini anti-Covid o avere qualsiasi altra convinzione che si discosta dal mainstream.

Ecco l’intera trasmissione TV in diretta di Alex Jones del 28 marzo 2002, da cui è stato tagliato il segmento di Irving:


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735






Source link

L’EcoHealth di Peter Daszak ha appena ricevuto un’altra sovvenzione del NIH per studiare i coronavirus dei pipistrelli

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Inviato a ZeroHedge da Fringe Finance di QTR

A questo punto, dovrebbe essere abbastanza chiaro che il Covid-19 più probabile che no proveniva dall’Istituto di virologia di Wuhan. Per quelli che devono ancora essere colti di rosso, ecco un’opinione del dottorato di ricerca di Harvard sulle prove.

“Questa prova non è indicativa, ma se l’ipotesi di fuga di laboratorio non fosse corretta, rappresenterebbe una serie sbalorditiva di coincidenze”, Justin B. Kinney, professore associato presso il Cold Spring Harbor Laboratory e PhD di Princeton ha scritto sulle prove.

E conosciamo tutti Peter Daszak a questo punto. È il capo della EcoHealth Alliance finanziata dai contribuenti, quale “ha incanalato centinaia di migliaia di dollari al Wuhan Institute of Virology”. Daszak ha lavorato a stretto contatto con la “donna pipistrello” Shi Zhengli nella modifica e nella ricerca sui coronavirus.

Poi, dopo che la pandemia di Covid ha raggiunto la sua velocità di fuga in stile “oh merda”, costringendo la relativamente inutile Organizzazione Mondiale della Sanità a dichiararla pandemia, ha preso alle pagine di Il guardiano per ricordarci che chiunque metta in dubbio le origini del virus solo perché c’era un laboratorio di virologia a miglia di distanza che lavorava sui coronavirus dei pipistrelli – a cui era legato – era un complottista.

In seguito è stato anche accusato di aver orchestrato una campagna di “bullismo” dietro le quinte per cercare di coprire la colpa del virus scrivendo una lettera a The Lancet sostenendo lo stesso.

Jamie Metzl, che fa parte del comitato consultivo dell’Organizzazione mondiale della sanità sull’editing del genoma umano, ha dichiarato al Daily Mail che la lettera “era propaganda scientifica e una forma di delinquente e intimidazione”. L’ha definita “la peggiore forma di bullismo in piena violazione del metodo scientifico”.

E quindi immagina la mia sorpresa quando ho navigato su Twitter questo fine settimana e mi sono imbattuto in Il feed di Alex Berensonin cui ha sottolineato che il NIH stava dando nuovi finanziamenti a Peter Daszak per la continua ricerca sul coronavirus dei pipistrelli.

Non riuscivo a crederci, quindi ho dovuto verificarlo io stesso. Direttamente dal sito web del NIH, eccolo lì: una tranche di $ 653.392 di finanziamento nientemeno che “EcoHealth Alliance, Inc.” guidato da Peter Daszak e a partire dal 21 settembre 2022.

Il progetto si intitola “Analizzare il potenziale per la futura emergenza del coronavirus dei pipistrelli in Myanmar, Laos e Vietnam”.

L’istituto di gestione è elencato nientemeno che il NIAID.

Che Berenson no sottolineare è che sembra che Daszak potrebbe anche aver ricevuto un ulteriore $ 1,5 milioni dal NIAID quest’anno, per un progetto intitolato “Comprendere il rischio di comparsa di virus zoonotici negli hotspot EID del sud-est asiatico”.

In altre parole, l’EcoHealth Alliance potrebbe aver ricevuto finora oltre $ 2 milioni di finanziamenti quest’anno, nonostante siano emerse montagne di prove circostanziali che Daszak potrebbe aver guidato consapevolmente un insabbiamento sul Covid-19 VERO origini.


Per coloro che sono ulteriormente interessati all’elenco crescente di prove circostanziali alla base della teoria della perdita di laboratorio, che a questo punto rimane solo una teoria e un’ipotesi (anche se credo molto forte teoria), dovresti esaminare quello di Jamie Metzl intero sito web con attenzione e/o ascolta questa intervista di 5 ore con Lex Fridman che espone il suo intero caso.







Source link

Il Programma alimentare mondiale avverte della crisi globale dei fertilizzanti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il Programma alimentare mondiale ha avvertito lunedì che la crisi alimentare è aggravata da una crisi dei fertilizzanti.

“Se non facciamo muovere i fertilizzanti, non avrai solo un problema di prezzo del cibo, come stiamo affrontando in questo momento. Avrai un problema di disponibilità di cibo nel 2023″, ha affermato il direttore esecutivo del Programma alimentare mondiale David Beasley in una conferenza del FMI ospitata dall’Arabia Saudita sulla lotta all’insicurezza alimentare.

“E quando ciò accadrà, sarà l’inferno sulla terra. Sarà tragedia su tragedia».

Ha spiegato che metà dell’onere di sfamare la popolazione mondiale di 7,75 miliardi di persone dipendeva dai fertilizzanti, non solo dal flusso di grano dai porti ucraini. Ha avvertito che gli attuali “fattori economici sono molto peggiori” – la pandemia di COVID-19, gli shock climatici, il conflitto Russia-Ucraina per citarne alcuni – rispetto ai precedenti casi di inflazione dei prezzi alimentari senza precedenti nel 21° secolo, come durante il rivolte arabe.

Beasley ha aggiunto che la risposta a lungo termine alla crisi alimentare non consiste nel gettare soldi nel problema, ma nel creare finanziamenti strategici e programmi che sviluppassero sostenibilità e resilienza.

È richiesta discrezione da parte dello spettatore: Bambini maltrattati al Drag Queen Story Time.



Source link

Come la politica di stabilità dei prezzi genera maggiore instabilità

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Molti economisti tradizionali ritengono che la stabilità economica si riferisca all’assenza di fluttuazioni eccessive nell’economia generale.

È probabile che un’economia con una crescita della produzione costante e un’inflazione dei prezzi bassa e stabile sia considerata stabile, mentre un’economia con frequenti cicli boom-bust e un’inflazione dei prezzi variabile sarebbe considerata instabile.

Secondo il pensiero popolare, un ambiente economico stabile con un’inflazione dei prezzi stabile e una crescita stabile della produzione funge da cuscinetto contro gli shock, rendendo più facile la pianificazione per le imprese. Pertanto, la stabilità del livello dei prezzi è la chiave per la cosiddetta stabilità economica.

Supponiamo che le persone aumentino la domanda di patate rispetto ai pomodori. Questo relativo rafforzamento è rappresentato dal relativo aumento dei prezzi delle patate. Le imprese di successo devono prestare attenzione alle istruzioni dei consumatori dimostrate dalle variazioni dei prezzi relativi di beni e servizi, mentre il mancato rispetto dei desideri dei consumatori si tradurrà in un mix di produzione errato di beni e servizi e porterà a perdite. Quindi, nel nostro esempio, quando le aziende prestano attenzione alle variazioni relative dei prezzi, prenderanno decisioni corrette.

Se il livello dei prezzi non è stabile, la visibilità delle variazioni di prezzo relative diventa offuscata e, di conseguenza, le imprese non possono accertare le variazioni relative della domanda di beni e servizi e prendere decisioni di produzione corrette, secondo il mainstream economico. Questo presumibilmente porta a una cattiva allocazione delle risorse e all’indebolimento dei fondamentali economici. Quindi, le variazioni instabili del livello dei prezzi oscurano le variazioni dei prezzi relativi di beni e servizi. Di conseguenza, le imprese avrebbero difficoltà a riconoscere le variazioni dei prezzi relativi quando il livello dei prezzi è instabile.

Questo modo di pensare giustifica il mandato della banca centrale di perseguire politiche che portino la stabilità dei prezzi, cioè un livello dei prezzi stabile, con la stabilità del livello dei prezzi misurata da indici dei prezzi popolari come l’indice dei prezzi al consumo (CPI). Per mezzo di vari metodi quantitativi, gli economisti della Fed hanno stabilito l’attuale politica di mantenere l’inflazione dei prezzi al 2 per cento. Qualsiasi deviazione significativa da questa cifra costituisce una deviazione dal percorso di crescita della stabilità dei prezzi.

Si osservi che i responsabili politici della Fed ci stanno dicendo che devono stabilizzare il livello dei prezzi per consentire il funzionamento efficiente dell’economia di mercato. Ovviamente, questa è una contraddizione in termini, poiché qualsiasi tentativo di manipolare il cosiddetto livello dei prezzi implica un’interferenza con i mercati e quindi porta a falsi segnali come veicolati dalle variazioni dei prezzi relativi.

La politica di stabilità dei prezzi porta a una maggiore instabilità

Supponiamo che il tasso del cosiddetto livello dei prezzi diminuisca visibilmente, quindi per prevenire questo calo la Fed spinge in modo aggressivo denaro nel sistema bancario. Grazie a questa politica il livello dei prezzi si stabilizza nel tempo.

Dovremmo considerarla un’azione di politica monetaria di successo? La risposta è categoricamente no. Dato che il pompaggio monetario mette in moto la deviazione della ricchezza dalle attività generatrici di ricchezza verso attività non generatrici di ricchezza, questa politica indebolisce il processo di generazione della ricchezza e porta a un impoverimento economico.

Si noti che l’impoverimento economico ha avuto luogo nonostante stabilità del livello dei prezzi. Si noti inoltre che per raggiungere la stabilità dei prezzi, la Fed ha progettato un aumento del tasso di crescita dell’offerta di moneta.

Le fluttuazioni nel tasso di crescita dell’offerta di moneta sono importanti. Ciò mette in moto la minaccia del ciclo boom-bust indipendentemente dalla stabilità del livello dei prezzi.

Sebbene sia probabile che aumenti dell’offerta di moneta si manifestino in aumenti generali dei prezzi, non è necessario che sia sempre così. I prezzi sono determinati da fattori reali e monetari. Di conseguenza, se i fattori reali stanno spingendo le cose in una direzione opposta ai fattori monetari, non potrebbe verificarsi alcun cambiamento visibile nei prezzi.

Mentre la crescita monetaria è vivace, i prezzi potrebbero mostrare aumenti moderati. Chiaramente, se dovessimo prestare attenzione al cosiddetto livello dei prezzi e ignorare gli aumenti dell’offerta di moneta, giungeremmo a conclusioni fuorvianti sullo stato dell’economia.

Il livello dei prezzi non può essere accertato concettualmente

L’intera idea del potere d’acquisto generale della moneta e quindi del livello dei prezzi non può essere nemmeno stabilita concettualmente. Quando un dollaro viene scambiato con una pagnotta, possiamo dire che il potere d’acquisto di un dollaro è una pagnotta. Se un dollaro viene scambiato con due pomodori, significa anche che il potere d’acquisto di un dollaro è di due pomodori.

Le informazioni relative al potere d’acquisto specifico del denaro non consentono, tuttavia, di stabilire l’art totale potere d’acquisto del denaro. Non è possibile accertare il potere d’acquisto totale della moneta perché non si possono sommare due pomodori e una pagnotta.

Possiamo solo stabilire il potere d’acquisto del denaro rispetto a un particolare bene in una transazione in un dato momento e in un dato luogo. Su questo Murray N. Rothbard ha scritto:

Poiché il valore di scambio generale, o PPM (potere d’acquisto del denaro), della moneta non può essere definito e isolato quantitativamente in nessuna situazione storica, e le sue variazioni non possono essere definite o misurate, è ovvio che non può essere mantenuto stabile. Se non sappiamo cos’è una cosa, non possiamo agire molto bene per mantenerla costante.

Ora, la politica monetaria della Fed che mira a stabilizzare il livello dei prezzi influenza implicitamente il tasso di crescita dell’offerta di moneta. Poiché una politica della banca centrale equivale alla manomissione dei prezzi relativi, che porta all’interruzione dell’allocazione efficiente delle risorse. Di conseguenza, una politica di stabilizzazione dei prezzi porta alla sovrapproduzione di alcuni beni e alla sottoproduzione di altri beni. Questo, tuttavia, non è ciò che ci dicono gli stabilizzatori. Ritengono invece che il maggior pregio della stabilizzazione delle variazioni del livello dei prezzi sia che consente fluttuazioni libere e trasparenti dei prezzi relativi, che a loro volta portano all’allocazione efficiente di risorse scarse.

La stabilità economica non ha nulla a che fare con la stabilizzazione dell’economia

Riteniamo che la stabilità economica non consista nel mantenere i prezzi stabili, ma piuttosto nel mantenere libere le fluttuazioni dei prezzi. Solo in un ambiente privo di manomissioni del governo e della banca centrale con l’economia possono verificarsi libere fluttuazioni dei prezzi relativi.

Ciò, a sua volta, consente alle imprese di attenersi alle istruzioni dei consumatori, il che determina un’allocazione efficiente delle scarse risorse. Suggeriamo che le fluttuazioni dei prezzi rispecchieranno i cambiamenti nelle condizioni relative della domanda e dell’offerta.

Sommario e conclusione

La maggior parte degli economisti ritiene che la stabilità dei prezzi sia la chiave per fondamenti economici sani. Si ritiene che un livello dei prezzi stabile porti a un uso efficiente delle scarse risorse dell’economia e, quindi, si traduca in migliori fondamentali economici. Non sorprende che il mandato della Federal Reserve sia di perseguire politiche che generino stabilità dei prezzi.

Cercando di stabilizzare il livello dei prezzi, la Fed mina i fondamentali economici. Una sempre maggiore interferenza del governo e della banca centrale con il funzionamento dei mercati spinge l’economia statunitense verso un persistente impoverimento economico con conseguente abbassamento del tenore di vita.



Source link

Esplorando il meccanismo di caricamento del plasma dei getti radio lanciati dai buchi neri

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Le galassie, inclusa la nostra Via Lattea, ospitano buchi neri supermassicci nei loro centri e le loro masse sono da milioni a miliardi di volte più grandi del Sole.

Alcuni buchi neri supermassicci lanciano flussi di plasma in rapido movimento che emettono forti segnali radio, noti come getti radio.

I jet radio furono scoperti per la prima volta negli anni ’70. Ma molto rimane sconosciuto su come vengono prodotti, in particolare la loro fonte di energia e il meccanismo di caricamento del plasma.

Di recente, la Event Horizon Telescope Collaboration ha scoperto immagini radio di un vicino buco nero al centro della gigantesca galassia ellittica M87. L’osservazione ha supportato la teoria secondo cui la rotazione del buco nero alimenta i getti radio, ma ha fatto poco per chiarire il meccanismo di caricamento del plasma.

Ora, un gruppo di ricerca, guidato dagli astrofisici della Tohoku University, ha proposto uno scenario promettente che chiarisce il meccanismo di caricamento del plasma nei getti radio.

Recenti studi lo hanno affermato buchi neri sono altamente magnetizzati perché il plasma magnetizzato all’interno delle galassie trasporta i campi magnetici nel buco nero. Quindi, l’energia magnetica vicina rilascia transitoriamente la sua energia riconnessione magnetica, energizzando il plasma che circonda il buco nero. Questa riconnessione magnetica fornisce la fonte di energia per brillamenti solari.

I plasmi nei brillamenti solari emettono raggi ultravioletti e raggi X; mentre la riconnessione magnetica attorno al buco nero può causare emissione di raggi gamma poiché l’energia rilasciata per particella di plasma è molto più alta di quella per un brillamento solare.

Lo scenario attuale propone che i raggi gamma emessi interagiscano tra loro e producano abbondanti coppie elettrone-positrone, che vengono caricate nei getti radio.

Questo spiega la grande quantità di plasma osservata nei getti radio, coerente con le osservazioni di M87. Inoltre, lo scenario rileva che l’intensità del segnale radio varia da buco nero a buco nero. Ad esempio, i getti radio intorno a Sgr A*, il buco nero supermassiccio nella nostra Via Lattea, sono troppo deboli e non rilevabili dalle attuali strutture radiofoniche.

Inoltre, lo scenario prevede l’emissione di raggi X a breve termine quando il plasma viene caricato in getti radio. Questi segnali a raggi X vengono persi con gli attuali rilevatori di raggi X, ma sono osservabili dai rilevatori di raggi X pianificati.

“In questo scenario, la futura astronomia a raggi X sarà in grado di svelare il meccanismo di caricamento del plasma in getti radio, un mistero di lunga data dei buchi neri”, afferma Shigeo Kimura, autore principale dello studio.

I dettagli della ricerca di Kimura e del suo team sono stati pubblicati in Le lettere del diario astrofisico il 29 settembre 2022.



Source link

Il 76% dei frontalieri trasportati in autobus a New York rimane nei rifugi per senzatetto

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La stragrande maggioranza dei valichi di frontiera e degli stranieri illegali inviati nella città santuario di New York City si trova ancora nel sistema di rifugio per senzatetto della città dopo essere arrivata su autobus di migranti inviati dal governatore del Texas Greg Abbott (R).

Per mesi, Abbott ha trasportato in autobus i valichi di frontiera e gli stranieri illegali a New York City, nonché nelle giurisdizioni dei santuari di Washington, DC e Chicago, Illinois. Il Texas, nel processo, lo è Salvataggio miliardi puntando l’immigrazione illegale in altre città e stati che si vantano di fornire rifugio agli stranieri illegali.

I dati più recenti, pubblicato di The City, rivelano che degli oltre 15.500 attraversatori di frontiera e stranieri illegali che sono entrati nel sistema di rifugi per senzatetto di New York City, più di 11.800, ovvero circa il 76 per cento, rimangono nei rifugi.

https://cdn.jwplayer.com/manifests/PwveC7px.m3u8

Allo stesso modo, coloro che lasciano il sistema di accoglienza per senzatetto spesso lo fanno con l’aiuto dei soldi dei contribuenti dei newyorkesi.

Il Comune riferisce che nell’anno fiscale 2021, solo 1.800 adulti single e oltre mille famiglie sono usciti dal sistema di accoglienza per senzatetto senza bisogno di sussidi per l’alloggio finanziati dai contribuenti. Nel frattempo, più di 5.200 adulti non sposati e circa 4.120 famiglie hanno lasciato i rifugi con sussidi finanziati dai contribuenti per fornire loro un alloggio.

Leggi di più



Source link

Il sindaco di Portland Ted Wheeler ridacchia di fronte alla crisi dei senzatetto della città

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il sindaco democratico di Portland, Oregon, Ted Wheeler, ha deriso un residente che lo ha affrontato con l’esplosione della crisi dei senzatetto durante una riunione del consiglio comunale la scorsa settimana.

Gillian Rose ha condiviso la sua frustrazione durante una riunione virtuale del consiglio comunale mercoledì, affermando che Portland è diventata uno “zoccolo divertente” nazionale cercando di promuovere un’agenda “svegliata” che sta “distruggendo” la città.

“Devi smetterla di consentirlo”, disse un’emozionante Rose. “Sono arrabbiato e sono triste e sono stufo, e sono così stanco di vedere i politici assecondare un’agenda sveglia che è stato a dir poco un fallimento epico”.

Rose ha spiegato come si è trasferita a Portland quattro anni fa perché inizialmente era d’accordo con l’agenda progressista della città.

“Mi sono trasferita qui nella speranza di entrare a far parte di una città progressista in cui sembrava che i suoi leader si preoccupassero delle questioni sociali – ciò che è emerso qui non è il progressismo”, ha detto.

“Molte persone che vivono per strada le riempiono di spazzatura e delle proprie feci mentre usano apertamente droghe: non è progressista, è folle e inaccettabile”.

“Portland è diventata lo zimbello del paese, lo è davvero”, ha detto ai leader della città.

“Per favore, smettila di sprecare i nostri soldi e di distruggere la nostra bellissima città e per favore inizia a essere leader”, ha concluso il residente.

Il sindaco Wheeler ha risposto con una risatina, dicendo: “Grazie, hai chiarito chiaramente il tuo punto. Grazie per essere qui e condividere il tuo punto di vista, lo apprezziamo”.

Rosa dopo detto KOIN 6 che la risposta di Wheeler ha solo rafforzato il suo punto che i leader di Portland erano fuori contatto.

“È stato davvero offensivo e doloroso da sentire”, ha detto.

Il crimine violento a Portland è salito alle stelle negli ultimi due anni, secondo alle statistiche sulla criminalità di polizia.

“Danno la colpa a un alloggio inaccessibile”, ha detto Rose. “Fa parte di esso, ma è anche abilitante, e non vogliono rinunciare a quella narrativa”.

Ciò arriva dopo che l’ex segretario stampa di Biden Jen Psaki ha ammesso la scorsa settimana che il crimine è a “grande vulnerabilità” per i Democratici diretti alle elezioni di medio termine.




Source link

I britannici bruciano bollette energetiche per protestare contro l’aumento dei prezzi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Migliaia di persone hanno marciato sabato a Londra e in altre città del Regno Unito per l’alto costo della vita, mentre alcuni hanno bruciato le bollette dell’elettricità e delle utenze per protesta.

Le persone portavano cartelli che dicevano: “Non posso permettermi di vivere” “Blocca i profitti, non le persone” e “Mangia i Tory”.

La campagna di base Don’t Pay UK, che ha co-organizzato le proteste, ha affermato di voler fare pressione sul governo affinché riduca le bollette energetiche a “un livello accessibile” convincendo un milione di persone a non pagarli.

“Milioni di noi semplicemente non saranno in grado di tenere la testa fuori dall’acqua e molti si congeleranno quando il tempo diventa freddo”, ha detto un portavoce della campagna.

La protesta ha avuto luogo quando il nuovo tetto massimo del prezzo dell’energia è entrato in vigore sabato, consentendo l’aumento della bolletta per famiglia media da £ 1.971 ($ 2.201) all’anno a un record di £ 2.500 ($ 2.792) in Inghilterra, Scozia e Galles.

Le autorità affermano che senza farlo, le bollette potrebbero raggiungere £ 3.500 da ottobre e salire fino a £ 6.500 l’anno prossimo.

“Erano in gioco mezzi di sussistenza e affari. Il sostegno energetico del governo limita il prezzo che pagano per gas ed elettricità, li protegge da massicci aumenti delle bollette e dovrebbe frenare anche l’inflazione “. Lo ha detto il primo ministro Liz Truss.






Source link

I democratici “fuori pista” si preoccupano più dei pronomi che di “inflazione”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il corrispondente politico della CNN Van Jones ha avvertito che la sinistra sta commettendo un grave errore nel dare la priorità ai pronomi e all’ideologia di genere rispetto a “cose ​​​​che colpiscono” gli americani “ogni giorno” come l’inflazione e l’economia.

“Penso che questo problema sul binario di genere abbia occupato troppo spazio nella conversazione pubblica. Penso che le persone ne siano stanche”, ha detto Jones venerdì in “Real Time” della HBO.

“Penso che le persone che devono mettere il… questo e quello e i pronomi sul loro Zoom, tutta quella roba inizi a inviare un segnale, penso, agli elettori della classe operaia che queste persone non sono preoccupate per le cose che mi stanno influenzando ogni giorno.”

Jones ha continuato affermando che i democratici ossessionati dall’identità di genere e da altre banalità mettono il discorso politico “sbilanciato”.

“Non sono preoccupati per l’inflazione, non sono preoccupati per – il che non vuol dire che non puoi preoccuparti di tutti, ma c’è qualcosa che è sbilanciato”, ha detto. “E quindi, penso che quando iniziamo a inviare il segnale culturale che siamo più preoccupati per il pronome che metti nella tua chiamata Zoom che per il fatto che non hai una casa o un lavoro, penso la festa è fuori strada”.

Il commentatore della CNN ha anche ammesso che il popolo americano è stato “venduto lungo il fiume” sia dai democratici che dai repubblicani dell’establishment.

“Capisco come le persone a volte possano sentire di essere lasciate indietro, di essere escluse, di essere state vendute a lungo da entrambe le parti”, ha aggiunto Jones. “E penso che i Democratici perdano un’opportunità dopo l’altra per dire alla gente che lo abbiamo capito e che ci teniamo”.

L’ultimo esempio di disconnessione democratica è il governatore della California Gavin Newsom (D), che, nonostante la criminalità violenta e i senzatetto siano saliti alle stelle nel suo stato, ha recentemente firmato un disegno di legge che renderebbe lo stato un “santuario” per i bambini per ricevere interventi chirurgici di riassegnazione di genere senza la conoscenza o il consenso dei genitori.

Questo arriva come l’ultimo sondaggio di ABC News mostra Democratici alla Camera in ritardo rispetto ai repubblicani a doppia cifra praticamente in ogni stato campo di battaglia prima delle elezioni di medio termine.

Nel frattempo, l’inflazione elevata persiste, raggiungendo l’8,3% ad agosto nonostante il calo dei prezzi del gas.




Source link

L’impatto disastroso dei social media su di noi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un saggio popolare che descrive in dettaglio il danno causato dagli onnipresenti social media è riemerso su Twitter venerdì.

Di seguito è il completa la discussione su Twitter dall’utente bannato di recente, “Jay Jay”:


Ancora una volta, questo ma non ironicamente. Niente mi addolora di più che vedere filmati di persone comuni in situazioni quotidiane di 10-15 anni fa e rendermi conto di quanto tutti apparissero e agissero disinibiti e “reali” prima che i social media pervasivi distruggessero tutto.

È quella vecchia idea post-junghiana delle due versioni di noi stessi, noi stessi mentre sperimentiamo il mondo e gli altri e noi stessi come gli altri ci percepiscono effettivamente. Per 199.990 anni di esistenza umana, la nostra percezione di sé ha dominato le nostre interazioni con il mondo.

Ma negli ultimi dieci anni siamo stati inondati digitalmente di ricordi di come gli altri ci vedono effettivamente. Un tocco della schermata di blocco ci offre una registrazione visiva rivolta al pubblico lunga anni di come siamo apparsi al mondo esterno. È profondamente innaturale, è stato un disastro.

Per alcuni è divertente. Ricordi una ragazza del college, quella bionda carina del secondo biolab, quella con il naso romano e il gran culo. Vorresti aver fatto una mossa allora. Guardi le sue foto sgranate in bikini dello studio all’estero del 2009. Ti masturbi furiosamente con loro.

Questo è ciò che Zuckerberg voleva che fosse. Questo è il social media nella sua forma più pura. Convinci quella ragazza carina che ammiri da lontano ma sei troppo timida per parlare con lei che dovrebbe caricare le sue foto in bikini dell’era di George W Bush su Internet in modo che tu possa masturbarti con loro.

Ma è sfuggito di mano. Quello che era inteso come intrattenimento ozioso per autisti socialmente imbarazzanti per vedere se la ragazza della loro introduzione al corso di C++ aveva un fidanzato o meno prima che le chiedessero di essere il suo partner di progetto è metastatizzato in una prigione psicologica per persone normali.

Le persone di tutti i giorni erano sempre più consapevoli di se stesse fin dall’inizio, ecco perché indossavano Abercrombie, praticavano sport, andavano alle feste e guardavano il calcio invece di uscire in un club di matematica o indossare magliette di Star Trek o parlare con altri autisti su Usenet.

Ma i social media li hanno bloccati in un orribile ciclo auto-rinforzante. Vedono una registrazione permanente dei loro coetanei online. Mettono le migliori versioni di se stessi nel LORO record permanente online, i loro amici lo vedono e cercano di unificarli con le LORO migliori versioni di se stessi.

ecc ecc all’infinito.

Un certo uomo l’ha definita “sovrasocializzazione”, ma stava parlando degli anni ’60. Posso solo immaginare cosa avrebbe da dire su dove siamo oggi. I campus universitari degli anni di Nixon potrebbero anche essere l’antica Sumeria rispetto al melange sociale degli ultimi dieci o due anni.

Ora, tutti hanno esagerato con la percezione che gli altri hanno di loro. Ciò ha portato a una convergenza senza precedenti del comportamento umano. Tutti usano gli stessi manierismi, tutti si vestono con la stessa attenzione ai dettagli, tutti parlano delle stesse cose sugli stessi segnali.

Poche cose che facciamo ora non vengono filtrate attraverso il consenso sempre opprimente dell’iperpercezione reciproca. Anche coloro che credono di andare controcorrente si conformano inconsapevolmente a un insieme di comportamenti sempre più ottimizzati al fine di massimizzare il coinvolgimento esterno.

Ora, tutti sono Brittany Murphy in Clueless, la proverbiale nuova ragazza che cerca disperatamente di adattarsi ai capricci in continua evoluzione della cricca della ragazza cool. Solo al posto di Alicia Silverstone, è un colosso di silicio che copre il pianeta con miliardi di occhi che lo guardano ogni giorno.

E questa è solo la Gen Xer e i millennial.

La Gen Z ha incomprensibilmente peggio. Mentre le persone anziane almeno hanno avuto la possibilità di formarsi un’idea veramente autodiretta di se stesse prima che i social media la mandassero in frantumi e la sostituissero con un facsimile crowdsourcing, la Gen Z non ha conosciuto altro che la macchina.

Lo vedi nel modo in cui interagiscono con il mondo, come interagiscono tra loro. Non hanno mai conosciuto nient’altro che vedersi come li vedono gli altri, e ogni singolo comportamento in cui si impegnano viene filtrato attraverso le loro percezioni di come gli altri potrebbero percepirli in seguito.

C’è una ragione per cui tutti i pezzi grossi della Silicon Valley hanno scelto di crescere i propri figli in stile Waldorf, il più lontano possibile da qualsiasi elettronica.

Questa moderna “infanzia” corrotta dai social media è una prigione comportamentale, con tutti gli elementi del comportamento naturale o della spontaneità ora sussunti dai timori di come gli altri potrebbero vederla in seguito.

È l’antica macchina del gossip del liceo, da tempo nemesi dell’esuberanza giovanile, ma ora è stata caricata di steroidi V’ger, e ha scansionato e digitalizzato ogni aspetto della vita dei giovani, sostituendoli con un facsimile freddo e sterile di cosa significa essere giovani.

E i ragazzi che sono stati distrutti da questo si sono ritirati da quasi ogni singolo aspetto dell’adolescenza come è stato vissuto negli ultimi 50 anni. Non stanno fondando band, non stanno sintonizzando macchine, non stanno nemmeno uscendo insieme o facendo sesso. I dati sono terrificanti.

E tutto perché Mark Zuckerberg voleva insinuarsi nei suoi compagni di classe.

Non sono sicuro di come risolviamo questo problema, ma sono abbastanza sicuro che vietare i touch screen capacitivi, e con essi Internet veramente democratizzato, sarebbe un buon punto di partenza.

È molto probabile però che questo sia un evento di speciazione spirituale e la maggior parte delle persone esposte al veleno mentale non si riprenderà mai in alcun modo significativo. La creazione di matrimoni e tassi di natalità sembrano sostenere questo e, a lungo termine, potrebbe essere un problema che si corregge automaticamente.

Ma nel frattempo, ci troviamo di fronte a qualcosa di quasi senza precedenti, un mondo in cui i pensatori più liberi, quelli che saranno in grado di invertire il danno e costruire un futuro migliore non sono i giovani, ma quelli abbastanza grandi da essere stati relativamente non corrotti da vita digitale.

Sono gli anni ’60 al contrario.

Non fidarti di nessuno sotto i 30 anni.


Alex Jones: Il suprematista umano



Source link

Putin denuncia la corruzione dei valori tradizionali da parte dell’Occidente, le norme di genere come “religione perversa, vero satanismo”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il presidente russo Vladimir Putin ha criticato l’interruzione da parte dell’Occidente della famiglia nucleare e della moralità e la sua promozione della disforia di genere come opera di Satana.

In un indirizzo riconoscendo i risultati di un referendum tenuto dagli ucraini nella regione del Donbas, in cui i cittadini ucraini ha votato per lasciare l’Ucraina e unirsi alla Russiail presidente russo ha descritto come l’Occidente si sia smarrito in “norme morali, religione e famiglia”.

Rispondiamo ad alcune domande molto semplici per noi stessi. Voglio ora tornare a quanto ho detto, voglio rivolgermi a tutti i cittadini del Paese – non solo a quei colleghi che sono in aula – a tutti i cittadini della Russia: vogliamo avere, qui, nel nostro paese, in Russia, al posto di mamma e papà c’erano “il genitore numero uno”, il “numero due”, il “numero tre” (erano già completamente matti!)? Vogliamo davvero che le perversioni che portano al degrado e all’estinzione siano imposte ai bambini delle nostre scuole fin dalle elementari? Per essere inculcato loro che ci sono presumibilmente altri generi oltre alle donne e agli uomini, e per essere offerto un’operazione di riassegnazione di genere? Vogliamo tutto questo per il nostro Paese e per i nostri figli? Per noi tutto questo è inaccettabile, abbiamo un futuro diverso, il nostro.

Putin ha proseguito dicendo che l’Occidente vorrebbe imporre con forza questa perversione dei valori al resto del mondo, compiendo così la volontà di Satana.

Io ripeto, la dittatura delle élite occidentali è diretta contro tutte le società, compresi gli stessi popoli dei paesi occidentali. Questa è una sfida per tutti. Una tale totale negazione dell’uomo, il rovesciamento della fede e dei valori tradizionali, la soppressione della libertà acquisisce i tratti di una “religione inversa” – il vero e proprio satanismo. Nel Discorso della Montagna, Gesù Cristo, denunciando i falsi profeti, dice: “Dai loro frutti li riconoscerete”. E questi frutti velenosi sono già evidenti alle persone – non solo nel nostro Paese, in tutti i Paesi, anche per molte persone e nell’Occidente stesso.

Il presidente russo ha anche inviato un messaggio ai funzionari del governo nella capitale ucraina di Kiev, consigliando loro di rispettare i risultati del referendum e di “cessate il fuoco”.

Voglio che le autorità di Kiev e i loro veri padroni in Occidente mi ascoltino, in modo che tutti lo ricordino: le persone che vivono a Lugansk e Donetsk, Kherson e Zaporozhye diventano nostri cittadini per sempre. (Applausi.)

Chiediamo al regime di Kiev di cessare immediatamente il fuoco, tutte le ostilità, la guerra che ha scatenato nel 2014 e di tornare al tavolo dei negoziati. Siamo pronti per questo, è stato detto più di una volta. Ma non discuteremo la scelta delle persone a Donetsk, Luhansk, Zaporozhye e Kherson, è stata fatta, la Russia non la tradirà. (Applausi). E le autorità di Kiev di oggi dovrebbero trattare questo libero arbitrio delle persone con rispetto e nient’altro. Questo è l’unico modo per la pace.

Altrove nel suo discorso di venerdì, Putin ha definito “sabotaggio” l’esplosione dell’oleodotto Nord Stream:

Ma le sanzioni non bastano agli anglosassoni, sono passati al sabotaggio – incredibile, ma vero – avendo organizzato esplosioni sui gasdotti internazionali del Nord Stream, che corrono lungo il fondo del Mar Baltico, hanno anzi iniziato a distruggere l’infrastruttura energetica paneuropea. È chiaro a tutti coloro che ne beneficiano. Chiunque ne tragga vantaggio, lo ha fatto, ovviamente.

Ha anche preso di mira le passate aggressioni militari degli Stati Uniti, anche a Nagasaki, Hiroshima e Vietnam.

Gli Stati Uniti sono l’unico paese al mondo ad aver usato armi nucleari due volte, distruggendo le città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki. A proposito, hanno stabilito un precedente.

Lascia che ti ricordi anche che gli Stati Uniti, insieme agli inglesi, durante la seconda guerra mondiale hanno ridotto in rovina Dresda, Amburgo, Colonia e molte altre città tedesche senza alcuna necessità militare. E questo è stato fatto con aria di sfida, senza alcuna, ripeto, necessità militare. C’era un solo obiettivo: proprio come nel caso dei bombardamenti nucleari in Giappone, intimidire sia il nostro Paese che il mondo intero.

Gli Stati Uniti hanno lasciato un segno terribile nella memoria dei popoli di Corea e Vietnam con barbari “carpet bombing”, l’uso del napalm e armi chimiche.

Fino ad ora, occupano effettivamente Germania, Giappone, Repubblica di Corea e altri paesi e allo stesso tempo li chiamano cinicamente alleati alla pari. Ascoltare! Mi chiedo che tipo di alleanza sia questa? Il mondo intero sa che i leader di questi paesi sono sotto osservazione, le prime persone di questi stati vengono installati dispositivi di ascolto non solo in ufficio, ma anche nei locali residenziali. Questo è un vero peccato. Un peccato sia per chi fa questo, sia per chi, come schiavo, ingoia silenziosamente e docilmente questa maleducazione.

Nonostante le richieste di pace di Putin, venerdì il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy presentato domanda per “l’ascesa accelerata” nell’alleanza strategica della NATO, aumentando ulteriormente le tensioni tra le due nazioni in guerra.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735




Source link

Il coprifuoco dell’Istituto dei funzionari della Florida durante il saccheggio all’indomani dell’uragano Ian

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I funzionari della contea di Lee in Florida hanno annunciato il coprifuoco mercoledì a seguito di segnalazioni di saccheggi e altre attività criminali all’indomani dell’uragano Ian.

L’uragano Ian è atterrato nella contea di Lee mercoledì con venti massimi sostenuti di 155 miglia orarie, risultando in proprietà fino a $ 40 miliardi danno.

Con i funzionari locali che dedicavano tutto il loro tempo e le loro risorse alla risposta dell’uragano, i criminali ne hanno approfittato e hanno iniziato a saccheggiare e commettere altri crimini, hanno annunciato i funzionari della contea di Lee.

Ad esempio, sarebbe stata segnalata una stazione di servizio in Florida saccheggiato.

“Prima di oggi, quando le forze dell’ordine non sono state in grado di rispondere a causa delle condizioni meteorologiche, non era sicuro, c’è stata un’irruzione in Cleveland Avenue e c’è stato un saccheggio”, il manager della contea di Lee Roger DesJarlais annunciato durante una conferenza stampa.

Des Jarlais notato che “un gruppo di persone” ha saccheggiato “una delle stazioni di servizio Speedway”, il che ha spinto i funzionari della città di Fort Meyers a parlare con i funzionari della contea di Lee sull’istituzione di un coprifuoco.

“A dire il vero, e mi sento sicuro di riferire questo a nome delle forze dell’ordine, ci sarà una politica di tolleranza zero per i saccheggi e la violenza in questa città”, DesJarlais aggiunto.

Leggi di più



Source link

Virgin Atlantic annuncia una politica uniforme a favore dei transgender

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Virgin Atlantic ha annunciato la sua nuova politica uniforme a favore dei transgender.

La mia preoccupazione principale durante il volo per 500 miglia e un’ora a 30.000 piedi in un tubo di metallo è che non mi sento a mio agio con il loro vestito rosso attillato e i tacchi.

Per favore condividi questo video! https://youtu.be/nkZyTAZc38M

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni l’accesso anticipato, contenuti esclusivi e cose dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Source link

No, i russi ordinari non sono responsabili dei crimini del regime russo

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Almeno dall’inizio della guerra russo-ucraina, abbiamo assistito a molti sforzi per attribuire la colpa del conflitto non solo al regime russo, ma praticamente anche a tutto il popolo russo. Già a giugno, ad esempio, i media occidentali avevano l’abitudine di pubblicare articoli lunghi e dettagliati che spiegavano perché i russi comuni sono moralmente colpevoli della guerra in Ucraina.

Ritenere questo pezzo in Canada Posta Nazionale che cita con approvazione l’ex sondaggista russa Elena Koneva che conclude che i russi comuni sono “responsabili al 100%” della guerra. Su cosa basa questo? Si basa sui sondaggi che mostrano che a malapena la maggioranza, il 53 per cento, dei russi sostiene la guerra. Il Posta Nazionale l’articolo non è certo unico. Una ricerca su Google di “sono i russi responsabili della guerra” restituisce molte interpretazioni incoerenti su come tutto I russi sono moralmente in colpa per ciò che fa il regime locale.

I sostenitori più entusiasti di questa filosofia che incolpa tutti i russi possono forse essere trovati nell’Europa orientale, dove i regimi locali spesso traggono vantaggio dall’alimentare il fervore nazionalista contro i crimini passati dei regimi russo e sovietico.

I politici dei paesi baltici hanno usato questa filosofia nelle ultime settimane per chiedere all’UE di chiudere i suoi confini ai russi. La scorsa settimana, ad esempio, il ministro dell’Interno lituano Agne Bilotaite ha insistito che poiché la maggioranza dei russi (presumibilmente) sostiene la guerra, è “inaccettabile” che queste persone [i.e., ordinary private citizens] può “viaggiare liberamente per il mondo”.

Nell’esempio forse più palesemente incoerente di questa filosofia che abbiamo visto, il primo ministro estone Kaja Kallas ha dichiarato categoricamente “Ogni cittadino è responsabile delle azioni del proprio stato e i cittadini russi non fanno eccezione”.

L’affermazione di Kallas, tuttavia, è francamente assurda. Lo è sicuramente non il caso che ogni cittadino, o anche più i cittadini sono responsabili delle azioni dei loro regimi. Possiamo facilmente vederlo se guardiamo a una varietà di altri regimi. Ad esempio, se utilizziamo la logica di Kallas, dobbiamo concludere che gli stessi estoni erano personalmente responsabili di tutto ciò che lo stato sovietico ha fatto dal 1944 fino al momento in cui l’Estonia si separò dall’URSS nel 1991. Gli estoni erano cittadini sovietici in questo periodo. Erano tutti colpevoli dell’invasione dell’Afghanistan e di ogni altra violazione dei diritti umani ordita a Mosca? Allo stesso modo, secondo questa logica, gli umili pescatori di Okinawa furono responsabili del ratto di Nanchino. Lo spazzacamino britannico più povero fu responsabile della guerra boera e San Paolo (cittadino romano) fu responsabile della guerra ebraico-romana del 66 d.C. Solo l’ideologo più fanatico sarebbe d’accordo che queste affermazioni sono vere.

Naturalmente, alcuni potrebbero poi affermare che la colpa collettiva si applica solo nelle democrazie. Anche questa affermazione non regge. Secondo questa logica, tutti i tedeschi erano responsabili delle azioni del regime nazista durante gli anni ’30, indipendentemente dal fatto che abbiano votato o meno per i nazionalsocialisti nel 1933. Inoltre, secondo questo modo di pensare, i più poveri minatori di carbone degli Appalachi erano responsabili del bombardamento statunitense della Cambogia, e anche il più accanito odiatore della Thatcher in Gran Bretagna era responsabile delle operazioni britanniche nella guerra delle Falkland. Inoltre, in molte democrazie, il partito al governo è eletto con la sola maggioranza degli elettori e gli elettori che eleggono il partito al governo sono essi stessi una netta minoranza della popolazione complessiva. Solo nel 2016, ad esempio Il 19% della popolazione statunitense ha votato per Donald Trump. Non è affatto chiaro come ciò riesca a ritenere una maggioranza della popolazione “responsabile” delle politiche dell’amministrazione Trump.

Un’altra delle ragioni principali della mancanza di senso di colpa tra i comuni cittadini di regime è il fatto che la maggior parte dei regimi, siano essi la democrazia o l’autocrazia, nascondono enormi quantità di informazioni dal proprio popolo. Questo è specialmente il caso della politica estera in cui i regimi nascondono abitualmente i fatti ai contribuenti con il pretesto del segreto di Stato a fini di “difesa nazionale”. Gli americani sono colpevoli di qualunque cosa la CIA stia facendo questa settimana? Come possono gli americani sapere in tempo reale cosa sta facendo il loro regime? Il fatto è che non lo sanno, e pochi di loro hanno anche il tempo libero per tenere traccia dei dettagli. (Dio non voglia che le persone scelgano di trascorrere il loro tempo libero legando con i propri figli e guadagnandosi da vivere.) Ma anche per coloro che tentano di cercare tali informazioni, lo stato ha una presa così salda sui media e sull’istruzione pubblica che diventare veramente ben informati è un compito davvero arduo.

Tuttavia, le affermazioni di Kallas hanno senso nella logica contorta del nazionalismo moderno. L’ideologia nazionalista –forse l’ideologia di maggior successo della storia—confonde gli interessi del regime con gli interessi della gente comune. Tenta di cancellare la distinzione tra le masse sfruttate – quelle che sono tassate per sostenere il regime – e il regime stesso. Una volta che questi due gruppi potevano essere fusi, tuttavia, ci è stato detto che il regime stesso stava semplicemente effettuando il cosiddetto Volontà Generale o volontà nazionale. Questa è stata un’eredità dell’ascesa del nazionalismo che è arrivata sulla scia della Rivoluzione francese e ha consolidato le nostre moderne nozioni di cittadinanza e colpa nazionale.

Ma non è stato sempre così. Come osserva Martin Van Creveld, il regime in cui si viveva non era sempre una parte importante del modo in cui uno veniva visto dagli altri o anche da se stesso. Alla fine, però, la “cittadinanza” è diventata psicologicamente importante e ha plasmato le visioni moderne di come i cittadini stranieri devono essere visti in tempo di guerra. Scrive Van Creveld:

Nella vita quotidiana, la questione se si fosse cittadini di questo stato o di quello divenne uno degli aspetti più importanti dell’esistenza di qualsiasi individuo oltre ai fatti biologici di razza, età e sesso. …Fino alla fine del antico regimeLawrence Sterne, autore di Un viaggio sentimentale, ha potuto viaggiare dalla Gran Bretagna alla Francia anche se erano in guerra tra loro; e, giuntovivi, d’essere ricevuto con ogni segno d’onore negli ambienti sociali cui apparteneva. Tuttavia, il diciannovesimo secolo pose fine a tali civiltà…

Tutti gli stati in tempo di guerra, e alcuni anche in tempo di pace, hanno imposto restrizioni a chi i loro cittadini potevano e non potevano sposarsi, mentre le ostilità duravano, i cittadini nemici potevano essere internati e le loro proprietà confiscate.

La “cittadinanza”, tuttavia, è solo una finzione legale e ideologica e difficilmente rende un contribuente una parte integrante della macchina statale. Tuttavia, le nuove innovazioni ideologiche nazionaliste nel 19° secolo hanno portato molti a concludere che i cittadini di uno stato nemico erano anche loro stessi il nemico.

Questo modo di pensare è stato ampliato nel 20° secolo al punto da consentire un numero infinito di crimini di guerra e azioni contro i non combattenti. Storicamente, lo stesso tipo di pensiero è stato utilizzato per giustificare i bombardamenti terroristici (come il bombardamento di Dresda) e il blocco per fame inflitto alla Germania durante la prima guerra mondiale. Il fatto che tali politiche indiscriminatamente mortali possano essere ritenute moralmente giustificate si basa sulla sensazione generale che la gente comune negli stati stranieri sia in qualche modo personalmente responsabile dei crimini dei loro governi. Così, per bruciare a morte 100.000 civili in una notte, come è successo con il bombardamento di Tokyo– può essere cancellato perché gli stranieri “se lo fanno da soli”.

L’idea continua certamente oggi e sopravvive nell’idea di “piccolo Eichmann” inoltrato da alcuni teorici di sinistra. Ciò giustifica varie forme di terrorismo sulla base dell’idea che anche persone apparentemente innocue siano in ultima analisi abilitanti dei peggiori crimini commessi dagli stati in cui vivono. Così, come ha sostenuto Ward Connerly nel suo libro Sulla giustizia dei polli appollaiatigli impiegati delle Torri Gemelle erano solo “una specie di civili” e che grazie ai bombardamenti subirono una “penalità adeguata alla loro partecipazione” alla macchina da guerra americana.

Questa posizione è in definitiva indistinguibile dall’idea di Kallas secondo cui “Ogni cittadino è responsabile delle azioni del proprio stato”. È un’idea davvero molto pericolosa e niente di meglio che una deplorevole eredità del barbaro ventesimo secolo.


Risveglio globale: il 99% ora rifiuta le iniezioni sperimentali di Covid: questa è la VITTORIA





Source link

Il giudice nel processo di Alex Jones Sandy Hook nega l’istanza dei querelanti per proteggersi dal errore giudiziario

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Martedì, durante il processo ad Alex Jones Sandy Hook in Connecticut, gli avvocati dei querelanti hanno chiesto al giudice Barbara Bellis di approvare una mozione per proteggersi da un potenziale errore giudiziario.

Gli avvocati sono rimasti sostanzialmente sconvolti dal fatto che Jones abbia tenuto una conferenza stampa fuori dal tribunale venerdì, sostenendo che la giuria avrebbe potuto vederlo o ascoltarlo ed essere stata influenzata dalle sue parole.

Forse gli avvocati di Sandy Hook sono preoccupati che l’intero caso possa essere archiviato a causa di un errore giudiziario e stanno usando le conferenze stampa di Jones come scusa per evitare che ciò accada.

Tuttavia, come ha già notato il giudice Bellis la scorsa settimana, i giurati sono stati tutti incaricati di ignorare qualsiasi notizia stampata, video o audio sul processo e non c’è motivo di sospettare che qualcuno di loro avrebbe infranto l’ordine.

L’avvocato di Jones, Norm Pattis, lo ha ricordato al giudice e ha suggerito che la sentenza di venerdì della corte sulla questione dovrebbe essere valida.

“In questo momento, ho intenzione di negare la mozione senza pregiudizi. Tuttavia, può certamente essere rinnovato se le circostanze cambiano, e potrei sentirmi diversamente francamente se apprendo che ha raggiunto la giuria”, ha dichiarato il giudice Bellis.

Jones non testimonierà questa settimana, ma dovrebbe essere di nuovo in tribuna martedì o mercoledì della prossima settimana se il tribunale lo consente.

Con questo lasso di tempo in mente, Pattis ha detto: “Ci aspettiamo che il caso arrivi alla giuria la prossima settimana”.









Source link

La vera ripresa spetta agli investitori, ai produttori e alla scelta dei consumatori

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La cosiddetta recessione e ripresa sono parametri falsi.

La falsità deriva dal concentrarsi sul totale guadagnato da tutte le persone, non sul totale guadagnato in media da un determinato individuo.

Se in totale le persone guadagnano l’uno per cento in più, ma in totale la popolazione è il due per cento in più, in media un dato individuo guadagna l’uno per cento in meno. In media, un dato individuo è in recessione se i guadagni totali pro capite stanno diminuendo. In media, un dato individuo è in ripresa solo se i guadagni totali pro capite sono in aumento.

Le false metriche della cosiddetta recessione e ripresa spingono al ribasso le aspettative degli individui. Con aspettative più basse, le persone del governo possono più facilmente affermare di averci fatto superare queste aspettative. (“Non credere a ciò che vedi intorno a te, credi a ciò che ti diciamo.”) Questo aiuta le persone del governo a continuare a pasticciare con i nostri guadagni ea pasticciare con noi.

Una vera misura della performance economica sarebbe il valore aggiunto netto volontario reale pro capite:

  • Da reale a più o meno corretto per l’inflazione, quindi l’inflazione non fa sembrare i guadagni più grandi quando il potere d’acquisto non è maggiore.
  • Netto per correggere l’aumento del debito e il consumo di beni strumentali, quindi la spesa alimentata dal debito non fa sembrare i guadagni più grandi, e quindi l’esaurimento dei beni strumentali non fa sembrare i guadagni più grandi.
  • Volontari di concentrarsi sui guadagni che le persone spendono o salvano se stessi, in modo che i guadagni che i governi prendono e spendono per i loro amici non facciano sembrare i guadagni più grandi.
  • Pro capite per correggere i cambiamenti della popolazione, quindi la migrazione di persone meno produttive non fa sembrare i guadagni più grandi.

Quindi questo boccone – valore aggiunto pro capite netto volontario reale – è, in media, all’incirca il valore reale aggiunto da un dato individuo e che è controllato da quell’individuo. In breve, si tratta all’incirca, in media, dei guadagni autentici e personalmente utili delle persone.

Tieni presente che questi guadagni misurati non contano tutto il valore aggiunto, ma sono solo valori minimi inferiori. Il valore aggiunto effettivo è più alto. Fin dall’inizio, ogni cliente apprezza essenzialmente ogni prodotto che acquista più del prezzo che paga. Nel tempo, ogni cliente finisce anche per imparare di più sugli attributi di un prodotto mentre utilizza il prodotto e, in media, finisce per valutare il prodotto in modo ancora più elevato. E ogni cliente beneficia pienamente delle innovazioni solo qualche tempo dopo la loro creazione, una volta che le innovazioni vengono utilizzate in tanti prodotti quanti ne trarranno vantaggio.

E sebbene tutto questo valore aggiunto non registrato non sia quantificato, qualitativamente è plausibile aspettarsi che il totale di tale valore aggiunto non registrato tenderà a diminuire quando il valore aggiunto diminuisce, tenderà a rimanere costante quando il valore aggiunto rimane costante e tenderà ad aumentare quando il valore aggiunto aumenta.

Dopotutto, la crescita economica riflette sempre il cambiamento. Il cambiamento è sempre guidato dalle opportunità. Le opportunità vengono in gran parte colte innovando. E le innovazioni costano ai clienti meno di quanto valgono per i clienti.

Quando le persone guadagnano di più, le persone in media diventano più ricche. Quando le persone guadagnano di meno, le persone in media diventano più povere.

Affinché le persone guadagnino di più, le persone devono aggiungere più valore in ciascuno dei loro ruoli:

  • Gli individui che agiscono come investitori devono scegliere di mettere a rischio una parte maggiore del loro denaro in anticipo per generare rendimenti in futuro.
  • Gli individui che agiscono come produttori devono scegliere di indirizzare più risorse verso progetti che saranno a rischio in anticipo per ottenere profitti in futuro.
  • I singoli lavoratori devono prepararsi per avere successo in questi progetti e nella produzione che ne risulta, e devono riuscire in questi progetti e in questa produzione. Devono guadagnare di più.
  • Gli individui che agiscono come clienti devono prima o poi scegliere di acquistare più prodotti.

Ciascuna di queste azioni degli individui richiede informazioni, abilità e sforzi adeguati. Queste informazioni sono limitate, queste abilità sono limitate e questi sforzi possono essere forniti solo a tariffe limitate. Di conseguenza, questi sforzi devono estendersi per periodi di tempo consequenziali. Il vero recupero richiede tempo.

Non ci sono scorciatoie per intraprendere le azioni richieste e per far sì che questi sforzi si estendano per periodi di tempo consequenziali. Curve di apprendimento sono reali. Dopotutto, se tutti sapessero già cosa fare per aggiungere più valore e disponessero già dei mezzi strumentali per aggiungere più valore, allora tutti aggiungerebbero già più valore. In questo caso, la ricchezza aumenterebbe principalmente solo in modo incrementale per effetto del risparmio, non sostanzialmente anche per un significativo adattamento e riconfigurazione.

Mancano i funzionari del governo informazione paragonabile a ciò che gli individui nel loro insieme possiedono. Anche le persone del governo mancano di capacità paragonabili a quelle che avranno gli individui nel loro insieme. Le persone del governo hanno meno risorse e meno tempo rispetto agli individui nel loro insieme.

Anche se le persone del governo disponessero di informazioni, risorse e tempo comparabili, le persone del governo non avrebbero il diritto di sostituire i propri desideri con quelli degli individui. Gli individui lo sono sovrano sulle proprie azioni. Il popolo del governo non è sovrano sulle azioni degli individui.

Queste circostanze sono vere ora e queste circostanze rimarranno vere per sempre. In queste circostanze, le persone del governo possono fare solo una cosa che aiuterà le persone a diventare più ricche: togliersi dai modi degli individui e togliere i loro colleghi dai modi degli individui.

Prendere in prestito e spendere non aumenta la ricchezza. Aggiungere valore aumenta la ricchezza.

Aumentare la ricchezza richiede che i produttori meno economici falliscano, che i produttori più economici utilizzino più risorse, che le persone si spostino dove aggiungeranno più valore, che le persone aggiungano più valore e che le persone scelgano di acquistare prodotti che apprezzano di più.

Nel complesso, aumentare la ricchezza richiede meno governo e aumentare la ricchezza richiede tempo. Minore è il governo, minore è il tempo necessario per aumentare la ricchezza e maggiore è il tasso di aumento della ricchezza.



Source link

La vera ripresa spetta agli investitori, ai produttori e alla scelta dei consumatori

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La cosiddetta recessione e ripresa sono parametri falsi. La falsità deriva dal concentrarsi sul totale guadagnato da tutte le persone, non sul totale guadagnato in media da un determinato individuo.

Se in totale le persone guadagnano l’uno per cento in più, ma in totale la popolazione è il due per cento in più, in media un dato individuo guadagna l’uno per cento in meno. In media, un dato individuo è in recessione se i guadagni totali pro capite stanno diminuendo. In media, un dato individuo è in ripresa solo se i guadagni totali pro capite sono in aumento.

Le false metriche della cosiddetta recessione e ripresa spingono al ribasso le aspettative degli individui. Con aspettative più basse, le persone del governo possono più facilmente affermare di averci fatto superare queste aspettative. (“Non credere a ciò che vedi intorno a te, credi a ciò che ti diciamo.”) Questo aiuta le persone del governo a continuare a pasticciare con i nostri guadagni ea pasticciare con noi.

Una vera misura della performance economica sarebbe il valore aggiunto netto volontario reale pro capite:

  • Da reale a più o meno corretto per l’inflazione, quindi l’inflazione non fa sembrare i guadagni più grandi quando il potere d’acquisto non è maggiore.
  • Netto per correggere l’aumento del debito e il consumo di beni strumentali, quindi la spesa alimentata dal debito non fa sembrare i guadagni più grandi, e quindi l’esaurimento dei beni strumentali non fa sembrare i guadagni più grandi.
  • Volontari di concentrarsi sui guadagni che le persone spendono o salvano se stessi, in modo che i guadagni che i governi prendono e spendono per i loro amici non facciano sembrare i guadagni più grandi.
  • Pro capite per correggere i cambiamenti della popolazione, quindi la migrazione di persone meno produttive non fa sembrare i guadagni più grandi.

Quindi questo boccone – valore aggiunto pro capite netto volontario reale – è, in media, all’incirca il valore reale aggiunto da un dato individuo e che è controllato da quell’individuo. In breve, si tratta all’incirca, in media, dei guadagni autentici e personalmente utili delle persone.

Tieni presente che questi guadagni misurati non contano tutto il valore aggiunto, ma sono solo valori minimi inferiori. Il valore aggiunto effettivo è più alto. Fin dall’inizio, ogni cliente apprezza essenzialmente ogni prodotto che acquista più del prezzo che paga. Nel tempo, ogni cliente finisce anche per imparare di più sugli attributi di un prodotto mentre utilizza il prodotto e, in media, finisce per valutare il prodotto in modo ancora più elevato. E ogni cliente beneficia pienamente delle innovazioni solo qualche tempo dopo la loro creazione, una volta che le innovazioni vengono utilizzate in tanti prodotti quanti ne trarranno vantaggio.

E sebbene tutto questo valore aggiunto non registrato non sia quantificato, qualitativamente è plausibile aspettarsi che il totale di tale valore aggiunto non registrato tenderà a diminuire quando il valore aggiunto diminuisce, tenderà a rimanere costante quando il valore aggiunto rimane costante e tenderà ad aumentare quando il valore aggiunto aumenta.

Dopotutto, la crescita economica riflette sempre il cambiamento. Il cambiamento è sempre guidato dalle opportunità. Le opportunità vengono in gran parte colte innovando. E le innovazioni costano ai clienti meno di quanto valgono per i clienti.

Quando le persone guadagnano di più, le persone in media diventano più ricche. Quando le persone guadagnano di meno, le persone in media diventano più povere.

Affinché le persone guadagnino di più, le persone devono aggiungere più valore in ciascuno dei loro ruoli:

  • Gli individui che agiscono come investitori devono scegliere di mettere a rischio una parte maggiore del loro denaro in anticipo per generare rendimenti in futuro.
  • Gli individui che agiscono come produttori devono scegliere di indirizzare più risorse verso progetti che saranno a rischio in anticipo per ottenere profitti in futuro.
  • I singoli lavoratori devono prepararsi per avere successo in questi progetti e nella produzione che ne risulta, e devono riuscire in questi progetti e in questa produzione. Devono guadagnare di più.
  • Gli individui che agiscono come clienti devono prima o poi scegliere di acquistare più prodotti.

Ciascuna di queste azioni degli individui richiede informazioni, abilità e sforzi adeguati. Queste informazioni sono limitate, queste abilità sono limitate e questi sforzi possono essere forniti solo a tariffe limitate. Di conseguenza, questi sforzi devono estendersi per periodi di tempo consequenziali. Il vero recupero richiede tempo.

Non ci sono scorciatoie per intraprendere le azioni richieste e per far sì che questi sforzi si estendano per periodi di tempo consequenziali. Curve di apprendimento sono reali. Dopotutto, se tutti sapessero già cosa fare per aggiungere più valore e disponessero già dei mezzi strumentali per aggiungere più valore, allora tutti aggiungerebbero già più valore. In questo caso, la ricchezza aumenterebbe principalmente solo in modo incrementale per effetto del risparmio, non sostanzialmente anche per un significativo adattamento e riconfigurazione.

Mancano i funzionari del governo informazione paragonabile a ciò che gli individui nel loro insieme possiedono. Anche le persone del governo mancano di capacità paragonabili a quelle che avranno gli individui nel loro insieme. Le persone del governo hanno meno risorse e meno tempo rispetto agli individui nel loro insieme.

Anche se le persone del governo disponessero di informazioni, risorse e tempo comparabili, le persone del governo non avrebbero il diritto di sostituire i propri desideri con quelli degli individui. Gli individui lo sono sovrano sulle proprie azioni. Il popolo del governo non è sovrano sulle azioni degli individui.

Queste circostanze sono vere ora e queste circostanze rimarranno vere per sempre. In queste circostanze, le persone del governo possono fare solo una cosa che aiuterà le persone a diventare più ricche: togliersi dai modi degli individui e togliere i loro colleghi dai modi degli individui.

Prendere in prestito e spendere non aumenta la ricchezza. Aggiungere valore aumenta la ricchezza.

Aumentare la ricchezza richiede che i produttori meno economici falliscano, che i produttori più economici utilizzino più risorse, che le persone si spostino dove aggiungeranno più valore, che le persone aggiungano più valore e che le persone scelgano di acquistare prodotti che apprezzano di più.

Nel complesso, aumentare la ricchezza richiede meno governo e aumentare la ricchezza richiede tempo. Minore è il governo, minore è il tempo necessario per aumentare la ricchezza e maggiore è il tasso di aumento della ricchezza.


Avviso di genocidio: gli ospedali traggono profitto dall’enorme picco di danni cardiaci indotti dal vaccino COVID nei bambini



Source link

Le vendite di carne falsa sono crollate a causa dei prezzi elevati, ha svegliato i messaggi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Alcuni anni fa, la vita era buona per l’industria della carne finta.

Beyond Meat aveva ricevuto ingenti quantità di immobili nei negozi di alimentari e aveva concluso un accordo con Burger King per vendere Whopper “impossibili”. McDonald’s ha lanciato un hamburger McPlant (che è stato tranquillamente accantonato il mese scorso). Pubblicità snarky svegliavano le onde radio e gli interwebs mentre le “carni” a base vegetale erano in aumento. In effetti, Beyond Meat ha avuto un valore di oltre $ 10 miliardi nel 2019, più di Macy’s o Xerox –con gli investitori più rialzisti che affermano che la carne di origine vegetale rappresenterebbe il 15% di tutte le vendite di carne entro il 2030.

Ora, come Bloomberg rapporti, l’industria della carne finta si sta trasformando in hamburger – e questo non include il cannibalismo mordere il naso dirigenti, secondo Deloitte Consulting, LLC.

Le vendite di alternative alla carne refrigerata presso i rivenditori sono diminuite del 10,5% in volume per le 52 settimane terminate il 4 settembre 2022, secondo i dati di Information Resources Inc., o IRI. Sebbene i prezzi più alti siano il motivo principale della diapositiva, non è l’unicosecondo Jonna Parker, specialista di alimenti freschi presso la società di ricerche di mercato. -Bloomberg

“Le proteine ​​che erano più economiche in base al prezzo per libbra andavano meglio”, ha affermato Parker, che ha osservato che gli acquirenti semi-vegetariani che erano soliti optare per il prodotto alternativo ora sceglieranno la cosa reale meno costosa. In breve, le persone sono meno disposte a pagare un sovrapprezzo per la carne fintasoprattutto considerando che le “preoccupazioni per il gusto e la salute” giocano un ruolo.

Secondo Deloitte, l’industria della carne finta ha a problema di percezione. Sulla base di un sondaggio di luglio su 2.000 consumatori, c’è stato un declino nella convinzione che la carne di origine vegetale sia effettivamente più sana e sostenibile dal punto di vista ambientale vs carne di animali.

Nonostante il crescente allarme per il cambiamento climatico, il numero di americani vegetariani o vegani è rimasto relativamente stabile negli ultimi 20 anni. Circa il 5% degli americani nel 2018 ha dichiarato di essere vegetariano, mentre il 3% è vegano, secondo un Sondaggio Gallup.

Anche quando i partecipanti a a studia condotto presso la Purdue University nell’Indiana sono state fornite informazioni sull’impronta di carbonio della produzione di carne, i partecipanti avevano maggiori probabilità di scegliere carne normale rispetto a un’alternativa a base vegetale.

Bhagyashree Katare, un autore dello studio, ha affermato che i partecipanti potrebbero essere stati scoraggiati dal gusto della carne vegetale e dal fatto che non è necessariamente un’alternativa più sana alla carne normale. Molte alternative di carne a base vegetale lo sono comparabile alle loro controparti di carne reali nel contenuto nutrizionale. Il fatto che costi all’incirca come la carne diminuisce anche la sua attrattiva per i consumatori. -Il guardiano

Se spendo soldi in un ristorante e mangio carne, perché dovrei spendere soldi in carne vegetale? Preferirei mangiare un vero hamburger”, ha detto Katare. “È una tecnologia e ci vuole molto tempo prima che le persone si fidino della tecnologia e la adottino. Penso che sia lì che si trova la carne a base vegetale. Forse la tecnologia migliorerà e migliorerà dal punto di vista della salute”.

Cosa c’è di più, il mercato reale potrebbe essere molto più piccolo di quanto si pensasse in precedenza – che coincide con una ‘crescente resistenza culturale al suo status di “svegliato”’ – anche tra le persone che stanno seriamente cercando di ridurre il consumo di carne rossa.

Per esempio, quando Cracker Barrel ha annunciato che avrebbero aggiunto la salsiccia di Impossible Foods al suo menu durante l’estate ha dovuto affrontare una feroce opposizione tramite i social media.

Come Il guardiano nota che l’hamburger McPlant di McDonald’s è stato accantonato il mese scorso, poiché la spinta per convincere i mangiatori di carne statunitensi a passare alle alternative a base vegetale si è rivelata una sfida.

Diverse catene che hanno collaborato con l’azienda, incluso McDonald’s, hanno tranquillamente interrotto i lanci di prova. Ad agosto, l’azienda licenziato 4% della sua forza lavoro dopo un rallentamento nella crescita delle vendite. La scorsa settimana, il suo direttore operativo sarebbe stato arrestato per mordere un altro uomo sul naso durante uno scontro di rabbia su strada.

È un drammatico capovolgimento di fortuna. Solo due anni fa, Beyond Meat, il suo concorrente Impossible Foods e l’industria della carne a base vegetale in generale sembravano pronti per iniziare una rivoluzione alimentare. -Custode

“Penso che i rialzisti del settore avessero una stima molto selvaggia e molto ottimistica di quanto potrebbe diventare grande il mercato”, ha affermato l’analista di Mizuho Securities John Baumgartner. “C’era molta esuberanza in questa categoria. Era nuovo, era diverso, era di tendenza”.

“Ma l’ambiente dei consumatori è duro e questa roba non è economica”, ha aggiunto.

Da inizio anno, le scorte di Beyond Meat sono in calo 77%e ha un valore inferiore a $ 900 milioni.



Source link

Tucker Carlson rende omaggio al Sonny Barger dei funerali degli Hells Angels in California

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il conduttore di Fox News Tucker Carlson ha parlato a un raduno degli Hells Angels a Stockton, in California, durante il fine settimana, rendendo omaggio al presidente di lunga data della banda di motociclisti Ralph “Sonny” Barger, morto a giugno.

Tucker ha descritto come l’odore del fumo di sigaretta all’evento fosse nostalgico per lui e ha detto di aver ricordato la banda di motociclisti che cavalcava sulla station wagon della sua famiglia quando era bambino e pensava “quei ragazzi sono fantastici”.

Carlson ha anche discusso di come il credo del motociclista, “Stai in piedi, rimani leale, rimani libero e apprezza sempre l’onore”, risuonava con lui e gli insegnava il tipo di uomo che voleva essere più tardi nella vita.

“E ho pensato che provenisse da Sonny Barger, il famoso motociclista fuorilegge di cui ogni mamma del mio quartiere aveva una paura tremenda da bambina?” Tucker ha detto, continuando a chiedere perché i leader del paese non sposano punti di vista simili.

“Questa è la visione del mondo di Sonny Barger? Perché non lo sentiamo dalle persone che gestiscono il paese? Perché è lasciato a Sonny Barger dire: “Stai in piedi, rimani leale, rimani libero e apprezza sempre l’onore?”

“Il presidente degli Stati Uniti dovrebbe dirlo ogni mattina mentre saluta la bandiera, ma lo dice solo Sonny Barger. E ho pensato tra me e me: ‘Voglio rendere omaggio all’uomo che ha detto quelle parole'”.

Il guardiano rapporti: “Barger aveva 83 anni quando morì di cancro alla gola nel mese di giugno. Si unì agli Hells Angels nel 1957″.







Source link

I colpi dei bambini trascinano l’inguine della regina durante uno spettacolo di danza provocatorio

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un video inquietante uscito dal Tennessee mostra un bambino che accarezza l’area inguinale di un artista di drag queen mentre altri bambini guardano routine di ballo provocatorie.

Il filmato, secondo quanto riferito, girato durante il Chattanooga Pride Youth Day presso la Wanderlinger Brewing Co. durante il fine settimana mostra un bambino che accarezza curiosamente il tessuto vicino all’inguine di una drag queen sorridente vestita da sirena come la canzone “Part of That World” della Disney La Sirenetta suona in sottofondo.

Il filmato scioccante è stato girato sabato dal regista e attivista Robby Starbuck, il quale ha notato che la drag queen avrebbe dovuto impedire al bambino di toccare le sue aree private.

“NON è difficile non allargare le gambe ai bambini. NON è difficile reindirizzare un bambino lontano da quella zona se ti afferrano vicino all’inguine. Dobbiamo fermare questa follia!” Starbuck ha twittato.

“Il fatto che VOGLIONO allargare le gambe per i bambini dovrebbe chiarire a tutti che qualcosa non va in questo”, ha continuato. “Dove sono le forze dell’ordine? Non permetteremo che questo continui. In Tennessee non ci sarà spazio sicuro per essere inappropriati come questo con i bambini. FERMIAMO questo!”

Ciò arriva quando il dibattito culturale sugli eventi di toelettatura delle drag queen “a misura di bambino” non mostra segni di cedimento.

Nel frattempo, sabato sono scoppiate proteste di duello tra Antifa e gruppi di destra in una “serata di bingo di drag queen per tutte le età” ospitata dalla First Christian Church a Katy, in Texas.

“Questo è un grande evento per noi, per il nostro Transparent Closet, che è per tutte le persone, adolescenti e adulti che esplorano e si spostano. Tutta quell’attenzione attraverso ciò ha aiutato le persone a trovarci “, Rev. Heather Patriacca Tolleson detto KPRC 2.

Un sostenitore dell’evento ha affermato che protestare contro l’evento di trascinamento adatto ai bambini è “una sciocchezza” perché indossano solo un “costume” simile a un “supereroe”.

“Questa è una sciocchezza, perché il drag in sé è solo un costume”, ha detto il sostenitore. “Non è diverso da qualcuno vestito come un supereroe a una convention di fumetti o qualcuno che indossa un costume di Halloween.”

I critici dell’evento di toelettatura hanno sottolineato che spettacoli e abiti sessualmente carichi non hanno posto intorno ai bambini.

“Nessun animatore per adulti per bambini”, ha detto una persona che ha protestato contro l’evento. “Non è appropriato per i bambini”.

Il fondatore di Urban Conservatives of America Jonathan McCullough ha riassunto la motivazione del suo gruppo per essersi presentato per protestare.

“Siamo qui per respingere cose che la società sa essere sbagliate. Stanno organizzando un evento, accogliendo i bambini all’ora del bingo drag queen. Questo è inaccettabile”, ha detto.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Parler: @WhiteIsTheFury





Source link

Il co-fondatore dei Pink Floyd chiama “censura” sull’Ucraina

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il co-fondatore dei Pink Floyd Roger Waters ha smentito le notizie dei media secondo cui avrebbe cancellato due concerti a Cracovia, in Polonia. Ha accusato le autorità locali di averlo censurato per le sue critiche al coinvolgimento dell’Occidente nel conflitto in Ucraina.

In un post su Facebook domenica, Waters si è rivolto a The Guardian e al quotidiano polacco Gazeta Krakowska.

I tuoi documenti hanno torto quando affermano che io o il mio management abbiamo cancellato i miei prossimi spettacoli a Cracovia, non l’abbiamo fatto” Egli ha detto.

Ha proseguito confermando, tuttavia, che un consigliere della città di Cracovia, Lukasz Wantuch, ha presentato una mozione per dichiarare Waters persona non grata. Secondo il musicista, questo è “grazie ai miei sforzi pubblici per incoraggiare tutti coloro che sono coinvolti nella disastrosa guerra in Ucraina… a lavorare per una pace negoziata.

Waters ha continuato affermando che Wantuch aveva esortato le persone a boicottare il suo spettacolo, sottolineando che questa spinta è “non molto democratico.

Il co-fondatore dei Pink Floyd ha affermato che se questi sforzi porteranno alla cancellazione dei concerti, sarà “una triste perdita” per se stesso, ma anche per i cracoviani che hanno voluto vedere lo spettacolo.

Il suo [Wantuch’s] la censura draconiana del mio lavoro negherà loro l’opportunità di prendere una decisione,” ha detto il musicista.

Il post di Facebook è arrivato in risposta ad articoli apparsi su diversi media polacchi e successivamente su The Guardian.

I rapporti citavano il rappresentante della sede, Lukasz Pytko, dicendo: “Il manager di Roger Waters ha deciso di ritirarsi, senza fornire alcuna motivazione.”

Si dice che i due concerti siano programmati per aprile 2023 alla Tauron Arena di Cracovia, anche se non sono elencati sul sito web del tour “This Is Not a Drill” di Waters.

La veterana rockstar ha ripetutamente accusato gli Stati Uniti e l’Occidente di aver alimentato il conflitto fornendo armi all’Ucraina.

Waters ha scritto una lettera aperta alla first lady ucraina, Elena Zelenskaya, all’inizio di questo mese, accusando “forze del nazionalismo estremo” in Ucraina di trascinare il Paese nel conflitto.




Source link

I nazionalisti devono difendere la famiglia dalla cultura di distruzione dei fascisti aziendali globali

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Alex Jones si è unito sabato alla “War Room” di Steve Bannon con un terribile messaggio a patrioti e nazionalisti: difendi la tua famiglia dalla cultura distruttiva dei globalisti che cerca di smantellarla.

Jones ha delineato i principi fondamentali del sistema del Nuovo Ordine Mondiale attualmente implementato dai globalisti in preda al panico per far crollare la civiltà prima che possano essere ritenuti responsabili dei loro crimini contro l’umanità.

“La loro cultura è la pedofilia, la sessualizzazione dei bambini, la distruzione della famiglia, il fentanil, il collasso, la distruzione totale e la brutta cultura”, ha detto Jones a Bannon.

“Mentre la nostra cultura è Dio, famiglia, paese, prosperità, capitalismo, liberalismo classico, un vero contratto sociale per responsabilizzare l’umanità e fare in modo che l’Occidente, in particolare l’America, sia la città splendente su una collina”.

Jones ha sottolineato che l’agenda del Great Reset è alle corde e le persone devono solo continuare a resistere in massa e mostrare il loro malcontento alle urne a novembre e oltre.

“C’è un gigantesco risveglio. La gente sa di essere in una guerra economica e dobbiamo solo dire concentrati sui problemi”, ha detto Jones.

“Rimani concentrato sul fatto che Joe Biden sia un burattino. Rimani concentrato sull’intero programma di impacchettare la Corte Suprema… il loro cosiddetto Green New Deal. Tutti i loro programmi principali stanno fallendo”.

“Quindi invece stanno disattivando amministrativamente il controllo di frontiera”, ha continuato Jones, “interrompendo il controllo del crimine, accelerando la stampa di denaro e l’emissione di valuta in una guerra totale contro di noi nella speranza che se ci crollano, saremo così occupati a prendere le nostre carte Universal Basic Income mentre guardiamo morire il dollaro, che non daremo la colpa a Bill Gates, [World Economic Forum founder] Klaus Schwab, il Partito Democratico e il Nuovo Ordine Mondiale”.




Source link