Archivi tag: Dalla

I migranti africani sono ammucchiati da una recinzione di confine spagnola circondata dalla polizia antisommossa in scene scioccanti


Sono state rilasciate riprese video scioccanti che mostrano migranti ammucchiati sul pavimento circondati dalla polizia in tenuta antisommossa presso una recinzione di confine marocchina dopo che un tentativo di traversata di massa in un’enclave spagnola ha provocato la morte di 23 persone.

Le autorità marocchine hanno affermato che 2.000 migranti hanno cercato di fare irruzione a Mililla, un territorio spagnolo in Nord Africa, l’unico confine terrestre dell’UE nel continente, venerdì.

Le autorità hanno detto che alcune persone che cercavano di attraversare sono morte nella calca, mentre altre sono rimaste gravemente ferite mentre cadevano mentre cercavano di scalare le recinzioni al confine.

Circa 100 hanno attraversato la frontiera, con il governo spagnolo che ha affermato che circa 140 agenti di polizia spagnoli sono rimasti feriti, così come 76 migranti.

Ora il video diffuso dall’Associazione Marocchina per i Diritti Umani (AMDH) mostra quelle che sembrano essere decine di migranti, molti immobili e apparentemente senza vita, ammucchiati al Barrio Chino Border Checkpoint.

Omar Naji, capo locale dell’AMDH, ha affermato che coloro che erano nella pila sono stati lasciati lì per ore senza cure mediche, il che ha portato a un bilancio delle vittime più alto – che afferma essere 29, superiore al totale di 23 indicato dalle autorità marocchine.

Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha definito il tentativo di prendere d’assalto il confine “un attacco all’integrità territoriale del nostro paese” e ha accusato i trafficanti di esseri umani.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Un manifestante pro-aborto chiama le ragazze adolescenti “puttane” fuori dalla Corte Suprema



Prima della presunta decisione della Corte Suprema di ribaltare Roe v Wade, i manifestanti si sono radunati fuori dal tribunale martedì in attesa dell’annuncio della sentenza.

Sia i manifestanti pro-aborto che quelli contro l’aborto hanno esercitato i loro diritti del Primo Emendamento.

Filmato pubblicato su Twitter da Municipio La scrittrice senior Julio Rosas mostra una donna arrabbiata di sinistra che urla a un gruppo di ragazze adolescenti, dicendo loro di succhiarle il cazzo e chiamandole puttane.

La donna liberale gridò: “Voi puttane del cazzo! Non mi prenderai subito! abortirò sempre! Andrò nel vicolo sul retro e morirò, cazzo! Sei fortunato che ci siano delle barricate qui, perché se non ci fosse una puttana ti picchierei il culo! Perché io sono così. Sei fortunato che sia in piedi di fronte a te. Ehi, succhiami il cazzo puttana!

Un altro video mostra la stessa donna che si scuote e si schiaffeggia il sedere in direzione di una manifestante pro-vita.

Ad un certo punto, una coppia di attivisti pro-aborto si è ammanettata alla barricata del recinto di fronte all’edificio della Corte Suprema, gridando: “Rovesciare Roe? Diavolo, no!”

La polizia ha usato tronchesi per rimuovere e arrestare entrambi gli attivisti.

Secondo l’account Twitter blog SCOTUS, la corte ha emesso cinque sentenze totali martedìnessuna che abbia a che fare con l’aborto.

Il prossimo giorno dell’opinione della corte è giovedì e la corte ha 13 casi rimanenti.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il negoziatore repubblicano per le leggi della bandiera rossa fischiato dalla folla del Texas alla Convenzione del GOP


Il senatore repubblicano John Cornyn non ha ricevuto una calda accoglienza a una recente convenzione del GOP del Texas, evidenziando la resistenza conservatrice di massa alla nuova legislazione sul controllo delle armi.

Cornyn, a suo merito, non è fuggito dal palco, ma non ha affrontato il motivo principale della rabbia nella folla; la sua partecipazione a un gruppo di lavoro bipartisan del senato che cerca di minare il 2° emendamento con la concessione definitiva delle leggi della bandiera rossa consegnate ai democratici anti-armi.

Proprio come hanno fatto i media mainstream, i dieci repubblicani coinvolti nello sforzo legislativo sono stati molto attenti a evitare qualsiasi esame approfondito di ciò che realmente comportano le leggi Red Flag. In sostanza, sono impegnati a mentire per omissione mantenendo segreti i dettagli e fuorviando il pubblico affermando che vogliono semplicemente prendere le pistole “dalle mani di persone mentalmente instabili”.

https://www.youtube.com/watch?v=iJYaWSSerTs

Questo NON è ciò che realizzano le leggi Red Flag. Ci sono già leggi in vigore che impediscono alle persone che sono state giudicate mentalmente difettose di acquistare armi da fuoco. Le leggi Red Flag consentono alle autorità di confiscare armi a CHIUNQUE sia accusato di essere una minaccia per se stesso o per gli altri. Nessun tribunale, nessuna giuria e nessun giusto processo. Ci sono numerosi casi essere combattuto oggi da persone negli stati con leggi sulla bandiera rossa che sono state falsamente accusate e il processo per riavere la propria proprietà può essere arduo.

Il potenziale di abuso delle leggi Red Flag è infinito. Interi gruppi di persone potrebbero essere considerati una “minaccia” e perdere le loro protezioni costituzionali. Cornyn è stato sepolto dai fischi perché ha costantemente cercato di convincere gli elettori conservatori che l’approvazione delle leggi sulla bandiera rossa è un “compromesso” necessario per evitare una legislazione democratica più aggressiva. Questa è un’esca e una strategia di cambio: fare in modo che i sostenitori dei diritti delle armi pensino che le leggi della bandiera rossa siano una concessione minore rispetto a un divieto totale; quindi, usa le leggi Red Flag per istituire sistematicamente un divieto totale su chiunque non piaccia al governo.

Non ci possono essere compromessi. Dai loro un pollice di corda e impiegheranno un miglio mentre ti appendono con esso. L’obiettivo finale dei rapitori di armi è la confisca totale, non le misure di sicurezza del “buon senso”. Le leggi della bandiera rossa sono un Santo Graal per l’agenda della confisca.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Attivisti pro-aborto in abiti intrisi di sangue brandiscono bambole giocattolo fuori dalla casa del giudice della Corte Suprema Amy Coney Barrett in Virginia


Gli attivisti pro-aborto vestiti con abiti intrisi di sangue e brandendo bambole hanno tenuto una protesta fuori dalla casa del giudice della Corte Suprema Amy Coney Barrett sabato mentre la corte è pronta a rovesciare Roe V. Wade nelle prossime settimane.

Relazionato: Il vicino di Kavanaugh afferma che i manifestanti pro-aborto stanno minacciando i proprietari di case; “Vaffanculo, fanculo i tuoi figli”

I manifestanti del gruppo Rise Up 4 Abortion Rights si sono riuniti fuori dalla casa di Barrett a Falls Church, in Virginia, sventolando cartelli che invitano la Corte Suprema a proteggere i diritti federali delle donne all’aborto.

Il gruppo trasportava anche bambole e indossava pantaloni bianchi con macchie di sangue intorno all’inguine, che secondo loro rappresentavano un aumento del numero di nascite forzate che avrebbero avuto luogo se Barrett e i suoi colleghi giudici conservatori avessero abbattuto Roe v. Wade.

È l’ultima serie di manifestazioni fuori dalle case dei giudici dopo una fuga di notizie il mese scorso che ha mostrato la volontà della maggioranza conservatrice di porre fine alla storica sentenza sull’aborto.

Le proteste sono scoppiate a Washington DC e in tutto il paese per l’attesa sentenza, con molti timori per l’incolumità dei giudici dopo che i manifestanti hanno iniziato a manifestare fuori dalle loro case e dai country club.

La scorsa settimana, il manifestante Nicholas Roske, 26 anni, è stato arrestato e accusato di tentato omicidio dopo che la polizia lo ha trovato con in mano una pistola, munizioni, un piede di porco e spray al peperoncino vicino alla casa del giudice Brett Kavanaugh.

I pubblici ministeri affermano che Roske si è recato dalla California alla casa della giustizia a Chevy Chase, nel Maryland, con l’intento di uccidere Kavanaugh, e poi se stesso, perché presumibilmente era sconvolto dal previsto rovesciamento di Roe V. Wade.

Leggi di più



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Trump affronta la crisi economica pianificata dalla sinistra, fa esplodere le politiche sveglie di Biden alla conferenza



L’ex presidente Donald Trump sta parlando al Tour della libertà americana a Memphis, Tennessee, sabato alle 17:00 CDT per discutere dei numerosi fallimenti politici di Joe Biden e del rafforzamento del movimento conservatore in vista del midterm di novembre.

Anche Donald Trump Jr., Candace Owens, Mike Pompeo, Kimberly Guilfoyle e Dinesh D’Souza dovrebbero parlare durante l’evento.

Specchio:


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden cade dalla bici durante il giro mattutino


Joe Biden ha fatto l’ennesima caduta per il mondo intero, questa volta durante un giro in bicicletta nel Delaware sabato, spettacoli video.

Biden è stato visto andare in bicicletta a Rehoboth Beach verso gli spettatori prima di cadere improvvisamente alle 9:40, spingendo gli agenti dei servizi segreti a circondarlo mentre si rialzava.

“Sto bene”, ha detto Biden quando gli è stato chiesto se stesse bene dopo la caduta.

Biden ha aggiunto che aveva difficoltà a togliere le scarpe da ciclismo dal pedale.

“Come ha detto il presidente, il suo piede si è impigliato sul pedale mentre scendeva e sta bene. Non è necessaria alcuna assistenza medica. Il presidente non vede l’ora di trascorrere il resto della giornata con la sua famiglia”, un portavoce della Casa Bianca disse.

Sfortunatamente, questo è solo un altro incidente in cui Biden ha fatto una fuoriuscita catturata in video.

Il presidente fantoccio di 79 anni è stato visto inciampando su per le scale all’Air Force One solo la scorsa settimana.

La fuoriuscita più famosa di Biden è avvenuta l’anno scorso quando è caduto tre volte di seguito salendo le scale dell’Air Force One.

Incidenti come questi mettono a repentaglio la sicurezza nazionale data l’età avanzata di Biden e la probabilità di subire gravi lesioni da una tale caduta.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

La fine del petrolio e del gas nell’America di Biden



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden per punire gli agenti della pattuglia di frontiera anche se sono stati scagionati dalla “frustata” dei migranti


Il Dipartimento per la sicurezza interna di Joe Biden punirà ancora gli agenti della pattuglia di frontiera in relazione al famigerato falso incidente di migranti haitiani “frustata” che è stato esaltato dai Democratici e i media, anche se si è scoperto che gli agenti non avevano fatto nulla di male.

Come noi evidenziato due mesi fagli agenti coinvolti sono stati completamente scagionati da ogni accusa, uno sviluppo che è stato praticamente ignorato da ogni rete di notizie a parte Fox.

Gli agenti non stavano frustando i migranti, tenevano le redini dei cavalli per controllare i loro animali, un fatto che è stato sottolineato al momento dell’incidente, anche dal fotografo che ha scattato le immagini originali.

L’unico contatto effettivo che gli agenti hanno stabilito con i migranti è stato che uno di loro ha tirato la maglietta di un migrante per afferrare l’uomo mentre tentava di fuggire.

Oh l’orrore. Un agente di frontiera che tira la maglietta a qualcuno che è entrato illegalmente nel Paese e ha cercato di scappare.

Presumibilmente gli agenti sarebbero stati trattati meglio dal DHS se avessero semplicemente lasciato scappare i migranti?

Dopo che gli agenti sono stati scagionati, il giornalista di Fox News Peter Doocy ha chiesto l’allora segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki quando Joe Biden intende scusarsi per aver detto che avrebbe fatto “pagare” gli agenti per quello che hanno fatto.

All’epoca, gli agenti di frontiera coinvolti nell’incidente erano stati sospesi, mentre lo erano i loro colleghi costretto a seguire un corso di rieducazione svegliatutto perché stavano cercando di svolgere correttamente il proprio lavoro.

Il capo del DHS ha persino insinuato che gli agenti fossero razzisti.

Gli agenti non sono ancora stati rimessi a occuparsi dei migranti alla frontiera, nonostante l’enorme crisi in corso.

Certo, non arriveranno mai scuse, anzi adesso Lo riporta Fox News che gli agenti saranno oggetto di “violazioni amministrative” con maggiori dettagli che verranno annunciati nei prossimi giorni.

Secondo quanto riferito, gli agenti avranno “un’opportunità di rispondere”.

Questo serve come un altro esempio del vergognoso trattamento riservato dall’amministrazione Biden agli americani che si mettono in pericolo nel tentativo di proteggere il paese.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I manifestanti hanno permesso di uscire dalla casa del giudice Brett Kavanaugh dopo la minaccia di omicidio


Il Dipartimento di Giustizia sembra consentire ancora ai manifestanti di radunarsi fuori dalla casa del giudice della Corte Suprema Brett Kavanaugh anche dopo che la polizia ha arrestato un uomo che presumibilmente intendeva assassinarlo.

Il video di mercoledì mostrava manifestanti che marciavano davanti alla casa della giustizia gridando slogan a favore dell’aborto. I manifestanti si sono anche recati a casa del giudice capo John Roberts.

La polizia ha arrestato il residente della California Nicholas John Roske, 26 anni, vicino alla casa del giudice Brett Kavanaugh nel Maryland mercoledì dopo che si sarebbe recato lì per uccidere il giudice in carica per proteggere Roe contro Wade.

“Un uomo della California che trasportava almeno un’arma vicino alla casa di Brett M. Kavanaugh, nel Maryland, è stato arrestato dalla polizia dopo aver detto agli agenti che voleva uccidere il giudice della Corte Suprema”, segnalato il Washington Post.

Leggi di più



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Uomo armato arrestato fuori dalla casa di Brett Kavanaugh; Previsto di uccidere il giudice della Corte Suprema



Un uomo armato che intendeva uccidere Brett Kavanaugh è stato arrestato mercoledì mattina intorno all’1:50 fuori dalla casa del giudice della Corte Suprema.

Secondo il Washington Postle prove iniziali indicano che l’uomo era arrabbiato per la fuga di notizie Roe contro Wade decisione di ribaltamento del diritto costituzionale all’aborto. Era anche arrabbiato per le recenti sparatorie di massa, il Inviare aggiunto.

L’uomo, che non è del Maryland, è stato arrestato senza incidenti dopo aver preso un taxi per andare a casa di Kavanaugh. Secondo le autorità, è stato fermato vicino alla residenza, ma non lì.

“Verso l’1:50 di oggi, un uomo è stato arrestato vicino alla residenza del giudice Kavanaugh. L’uomo era armato e ha minacciato il giudice Kavanaugh. È stato trasportato nel 2° distretto della polizia della contea di Montgomery”, si legge in una dichiarazione della Corte Suprema.

La casa di Kavanaugh, come quella di altri giudici conservatori della Corte Suprema, è stata teatro di proteste il mese scorso dopo la fuga di una bozza di parere della maggioranza che avrebbe ribaltato il diritto costituzionale all’aborto. Quella bozza è stata scritta dal giudice Samuel Alito, un altro conservatore.

Il dipartimento di polizia della contea di Montgomery non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento della CNBC. Un portavoce dell’US Marshals Service ha detto che l’agenzia stava esaminando l’arresto.

La sicurezza è stata rafforzata in tutte e nove le case dei giudici dal mese scorso, dopo la fuga senza precedenti della bozza di parere. –CNBC

Almeno una persona, il candidato al Congresso Vernon Jones, ha suggerito che la retorica di Chuck Schumer fosse un fattore determinante.

A metà maggio, il Dipartimento di Giustizia ha affermato che il Marshals Service avrebbe fornito “sicurezza 24 ore su 24” nelle case di tutti e nove i giudici. Secondo un portavoce, tale sicurezza è ancora in atto.


TUTTE LE T-SHIRT INFOWARS SONO IN EDIZIONE LIMITATA!



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il servizio sanitario nazionale del Regno Unito elimina la parola “donne” dalla guida sul cancro ovarico per essere più “inclusive”


Il sito web del National Health Service nel Regno Unito ha modificato le sue pagine di orientamento sul cancro ovarico, rimuovendo le istanze della parola “donne” in una mossa che secondo le fonti è intesa a essere più “inclusiva” nei confronti delle persone trans, non binarie e intersessuali.

Il Post Millennial segnalato lo sviluppo, osservando che “la cancellazione da parte del Servizio Sanitario Nazionale delle ‘donne’ proviene dal loro risorse sui tumori ovarici, cervicali e dell’utero, che hanno tutti un impatto solo sulle donne”.

Il PM screenshot pubblicati della guida del SSN prima e dopo l’intervento della folla sveglia:

PRIMA:

DOPO:

Il sito web del NHS ora afferma anche che il cancro ovarico può colpire “uomini trans, persone non binarie e persone intersessuali con ovaie”.

Il rapporto rileva che quando il NHS è stato contattato per una spiegazione, non era a conoscenza dei cambiamenti e ha indirizzato il giornalista a NHS Digital, un’agenzia che gestisce il sito sanitario del governo.

NHS Digital alla fine ha risposto, osservando “Usiamo un linguaggio inclusivo, rispettoso e pertinente per le persone che lo leggono”.

Il gruppo ha aggiunto: “Non è corretto dire che non si fa menzione di donne nelle pagine del cancro ovarico. Abbiamo aggiornato le pagine come parte della nostra revisione di routine delle pagine web per mantenerle in linea con le migliori evidenze cliniche e renderle il più utili possibile a tutti coloro che ne hanno bisogno”.

Il rapporto rileva inoltre che la guida sul cancro alla prostata sul sito del SSN non è stata modificata e rileva ancora che solo gli uomini possono ottenerlo.

Che ci crediate o no, alcuni “medici” stanno accettando di trapiantare uteri in persone trans. Sta succedendo:

Il segretario alla salute britannico Sajid Javid ha commentato lo sviluppo, dicendo “Non penso che sia giusto” e aggiungendo “questioni di sesso biologico”.

Javid ha detto a Sky News “Non sarai sorpreso di sapere che come segretario alla salute, penso che il tuo sesso sia importante, il tuo sesso biologico è incredibilmente importante per assicurarti di ricevere il trattamento giusto, il miglior trattamento”.

Ha osservato che sta esaminando la questione, aggiungendo “È importante che quando si inviano messaggi alle persone per il cancro, vengano usate parole come donne e uomini”, aggiungendo che il cancro alla prostata, ad esempio, colpisce solo “quelli che sono biologicamente maschi”. .

“So che c’è una certa sensibilità intorno a questo linguaggio, ma dobbiamo usare il buon senso e il linguaggio giusto in modo da poter offrire alle persone la migliore assistenza possibile ai pazienti”, ha ulteriormente affermato Javid.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Pfizer ammette silenziosamente che non produrrà mai vaccini COVID originali approvati dalla FDA



L’approvazione della FDA del 23 agosto 2021 del vaccino Comirnaty di Pfizer è stata motivo di festa. Contrassegnato come un punto di svolta nella battaglia contro il COVID19, l’annuncio è stato ampiamente pubblicizzato dall’amministrazione Biden con la chiara intenzione di estinguere “l’esitazione sui vaccini” e aumentare la diffusione.

È stato celebrato come una causa di soccorso nazionale e molti americani sono arrivati ​​​​nelle loro farmacie locali con l’impressione, tramite propaganda governativa e farmaceutica, di ricevere un vaccino COVID approvato dalla FDA. Eppure quel prodotto legalmente distinto, come lo conosciamo, non è mai esistito. E ora sappiamo, tramite Pfizer, che non esisterà mai.

Per chi non lo sapesse:

Comirnaty è un prodotto legalmente distinto dai colpi di autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) e non è mai stato immesso sul mercato. Per mesi e mesi, nessun vaccino del genere è mai diventato disponibile. A coloro che hanno ricevuto i “colpi Pfizer” è stata iniettata la versione dell’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) dei colpi. Vedi il mio pezzo in The Dossier per maggiori informazioni:

L’operazione di informazione è riuscita. C’era davvero un vaccino approvato dalla FDA, almeno sulla carta, ma non potevi ottenerlo.

Quando si è confrontata inizialmente con questo calvario, Pfizer ha etichettato questo problema come una domanda di inventario che non aveva nulla a che fare con la distinzione legale tra un prodotto sperimentale EUA e un vaccino approvato dalla FDA. Fino a poche settimane fa, questa era la dichiarazione sul sito Web del CDC tramite Pfizer:

“Pfizer ha ricevuto la licenza FDA BLA il 23/08/2021 per il suo vaccino COVID-19 per l’uso in individui di età pari o superiore a 16 anni (COMIRNATY). A quel tempo, la FDA ha pubblicato un foglietto illustrativo BLA che includeva il nuovo nome commerciale del vaccino COVID-19 approvato COMIRNATY ed elencava 2 nuovi NDC (0069-1000-03, 0069-1000-02) e le immagini delle etichette con il nuovo nome commerciale.

Al momento, Pfizer non prevede di produrre alcun prodotto con questi nuovi NDC ed etichette nei prossimi mesi mentre il prodotto autorizzato EUA è ancora disponibile e sarà reso disponibile per la distribuzione negli Stati Uniti. Pertanto, il CDC, l’AMA e i compendi dei farmaci potrebbero non pubblicare questi nuovi codici fino a quando Pfizer non avrà determinato quando il prodotto sarà prodotto con le etichette BLA”.

Leggi di più


La risposta al coronavirus è esagerata e distrugge l’economia




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il governatore del Texas “Livid” dopo essere stato “fuorviato” dalla risposta della polizia alla sparatoria di Uvalde



Aggiornamento (1705ET): il governatore del Texas Greg Abbott (R) ha affermato di essere stato “indotto in errore” dalla risposta della polizia alla sparatoria nella scuola di Udvalde ed è “furioso per quello che è successo”.

Nelle osservazioni registrate venerdì alla riunione annuale della National Rifle Association a Houston a Houston, Abbott ha anche affermato che non esisteva alcuna legge che avrebbe impedito al tiratore di procurarsi un’arma da fuoco prima della sparatoria nella scuola elementare di questa settimana che ha provocato la morte di 19 bambini e due adulti.

Ci sono migliaia di leggi sui libri in tutto il paese che limitano il possesso o l’uso di armi da fuoco, leggi che non hanno impedito ai pazzi di compiere atti malvagi su persone innocenti in comunità pacifiche“, ha detto, aggiungendo che l’uomo armato ha commesso un crimine prima ancora di “aver premuto il grilletto” portando una pistola in un campus scolastico.

Bene, proprio come le leggi non hanno fermato l’assassino, non permetteremo che i suoi atti malvagi ci impediscano di unire la comunità che ha cercato di distruggere,” Ha aggiunto.

* * *

Aggiornamento (1250ET): In una conferenza stampa molto emotiva e difensiva questa mattina, il direttore del Texas DPS Steven McCraw ha ammesso che la decisione degli ufficiali di aspettare per entrare nell’edificio è stata “sbagliata”.

“In retrospettiva, da dove sono seduto adesso, chiaramente c’erano dei bambini nella stanza. È importante che le proposte di salvataggio di vite arrivino immediatamente e prestino aiuti”, ha affermato McCraw.

“Ovviamente non è stata la decisione giusta, è stata la decisione sbagliata”.

I funzionari hanno riconosciuto molti difetti nella risposta alla sparatoria nella scuola di Uvalde dicendo che gli agenti di polizia avrebbero dovuto entrare piuttosto che aspettare, e che il ritardo è costato la vita ai bambini.

È stata la decisione sbagliata, molto sbagliata. Non ci sono scuse per questo. … Quando c’è un tiratore attivo, le regole cambiano. Non c’è più un soggetto barricato. Non hai tempo”, ha detto.

McCraw lo ha aggiunto “se pensassi che sarebbe stato d’aiuto, mi scuserei”.

Come descritto in precedenza da Caden Pearsen di The Epoch Times,un Texas Lo ha affermato un funzionario del Dipartimento di Pubblica Sicurezza (DPS). gli agenti “avrebbero potuto essere fucilati” se avessero ingaggiato l’uomo armato rintanato con le sue vittime in un’aula della Robb Elementary School prima che arrivasse una squadra tattica specializzata.

Le autorità giovedì hanno abbozzato una cronologia degli eventi da quando il diciottenne Salvador Ramos ha schiantato il suo veicolo a quando è entrato nella scuola del Texas intorno alle 11:40 e ha massacrato 19 studenti e due insegnanti.

Ma fu solo quasi all’una di sera che Ramos fu ucciso e l’assedio terminò, circa 90 minuti dopo.

Sono state sollevate domande tra la crescente rabbia pubblica e il controllo sulla risposta delle forze dell’ordine man mano che emergono maggiori dettagli sulla sequenza temporale degli eventi.

Il portavoce del Texas DPS, il tenente Chris Olivarez, ha affermato che la prima priorità per gli ufficiali in una situazione di sparatutto attivo è fermare le uccisioni e preservare la vita.

“Ma anche una cosa che, ovviamente, il popolo americano deve capire, è che gli agenti stanno entrando in questo edificio. Non sanno dove sia l’uomo armato”, Oliverez ha detto alla CNN.

“Stanno sentendo degli spari. Stanno ricevendo colpi di arma da fuoco. A quel punto, se fossero andati oltre non sapendo dove fosse il sospettato, avrebbero potuto essere fucilati, avrebbero potuto essere uccisi e, a quel punto, quell’uomo armato avrebbe avuto l’opportunità di uccidere altre persone all’interno di quella scuola .”

Oliverez ha detto che la loro risposta significava che l’assassino era contenuto in classe e non era in grado di raggiungere “altre parti della scuola per commettere altri omicidi”.

Mentre circa tre agenti che erano entrati nella scuola attraverso la stessa porta dell’uomo armato stavano prendendo fuoco e chiamavano rinforzi, circa altri quattro che erano entrati da un’altra parte della scuola stavano evacuando studenti e insegnanti, ha detto Oliverez.

Una volta che la squadra tattica della US Border Patrol è arrivata, ha detto che hanno usato uno scudo balistico come copertura mentre entravano in classe e uccidevano il tiratore.

Le autorità giovedì hanno in gran parte ignorato le domande durante un controverso briefing sul motivo per cui gli agenti non erano stati in grado di fermare prima il tiratore.

Victor Escalon, direttore regionale del Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas, ha detto ai giornalisti di aver “tenuto conto di tutte queste domande” e che avrebbe offerto aggiornamenti in seguito.

Un punto che Escalon ha chiarito sulla base delle informazioni che aveva all’epoca era che non c’erano ufficiali armati nella scuola nel momento in cui Ramos è entrato “senza ostacoli”.

«No, no, non c’era un ufficiale prontamente disponibile, armato. No,” ha detto il funzionario del Texas DPS in risposta alla domanda di un giornalista giovedì pomeriggio.

Ciò contraddiceva le informazioni precedenti delle autorità


Non perdetevi l’interpretazione della leggenda del rock Ted Nugent sulla situazione nel video qui sotto:




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il tiratore di Uvalde ha sparato con la pistola per 12 minuti fuori dalla scuola prima di entrare



Aggiornamento (1630ET): L’uomo armato che ha massacrato 19 bambini e due insegnanti alla Robb Elementary di Uvalde, in Texas, è rimasto fuori per 12 minuti sparando colpi alle persone in un’impresa di pompe funebri dall’altra parte della strada, prima di scavalcare una recinzione nel cortile della scuola dove ha sparato più colpi. Quindi è entrato nella scuola e si è barricato in un’aula prima di aprire il fuoco, secondo il giornale di Wall Street.

Victor Escalon, direttore regionale del Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas, ha affermato di non poter dire perché nessuno si è fermato il pistolero defunto, Salvador Ramos, 18 anni, dall’ingresso nella scuola durante quel periodo martedì. La maggior parte dei colpi sparati da Ramos sono arrivati ​​durante i primi minuti in cui è entrato nella scuola, ha detto il signor Escalon.

funzionari DPS detto in precedenza un ufficiale scolastico armato ha affrontato Ramos mentre arrivava a scuola. Il signor Escalon ha detto giovedì che le informazioni non erano corrette e che nessuno ha incontrato Ramos quando è arrivato a scuola. “Non c’era un ufficiale prontamente disponibile e armato”, ha detto il signor Escalon. -WSJ

Ramos ha iniziato martedì mattina sparando a sua nonna in faccia, quindi usando il suo camion per guidare fino alla scuola, schiantandosi contro un fosso intorno alle 11:28 secondo una sequenza temporale tracciata da Escalon.

* * *

Le forze dell’ordine del Texas hanno ignorato le suppliche dei genitori sconvolti poiché un uomo armato è stato lasciato solo per fino a un’ora in una scuola elementare del Texas – uccidendo 19 bambini e due insegnanti, prima che un agente della pattuglia di frontiera irrompesse nella scuola e uccidesse il sospetto.

Entra lì! Entra lì!Le donne hanno gridato alla polizia subito dopo l’inizio dell’attacco, secondo il vicino Juan Carranza, che ha detto al Associated Press sugli sforzi dei genitori per convincere la polizia ad affrontare l’assassino. Dissero Carranza gli ufficiali non è entrato.

Minuti prima, Carranza aveva visto Salvador Ramos schiantarsi con il suo camion in un fosso fuori dalla scuola, afferrare il suo fucile semiautomatico stile AR-15 e sparare a due persone fuori da una vicina camera di pompe funebri che è scappato illeso.

Dicono i funzionari ha “incontrato” un agente di sicurezza del distretto scolastico fuori dalla scuola, sebbene ci fossero rapporti contrastanti da parte delle autorità sul fatto che gli uomini si fossero scambiati colpi di arma da fuoco. Dopo essere corso all’interno, ha sparato a due agenti di polizia di Uvalde in arrivo che erano fuori dall’edificio, ha detto il portavoce del Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas Travis Considine. Feriti gli agenti di polizia. –Politica RealClear

Un genitore, Javier Cazares, la cui figlia di quarta elementare Jacklyn è stata uccisa nell’attacco, ha detto di essere corso a scuola quando ha saputo della sparatoria, solo per scoprire che la polizia non si stava trasferendo.

Entriamo di fretta perché i poliziotti non stanno facendo niente come dovrebbero”, ha detto, aggiungendo “Si sarebbe potuto fare di più”.

«Ce n’erano cinque o sei [us] padri, sentendo gli spari, e [police officers] ci stavano dicendo di tornare indietro”, ha detto a Washington Post. “Non ci importava di noi. Volevamo assaltare l’edificio. Stavamo dicendo: ‘Andiamo’ perché era così che eravamo preoccupati e volevamo far uscire i nostri bambini”.

Una clip mostra gli ufficiali affrontare i genitori fuori dalla scuola per evitare che si precipitino dentro. Tuttavia, la cronologia precisa dei video sottostanti rispetto a ciò che stava accadendo all’interno della scuola rimane poco chiara…

Detto ciò, ora sembra che diversi poliziotti possano essere entrati nella scuola per salvare i propri figli mentre si svolgevano le riprese ei genitori venivano trattenuti.

Dopo che Ramos è entrato nella scuola, è entrato in una classe e ha iniziato ad aprire il fuoco. Secondo il tenente Christopher Olivarez del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, “si è barricato chiudendo a chiave la porta e ha appena iniziato a sparare a bambini e insegnanti che erano all’interno di quella classe”.

Secondo il Direttore del Dipartimento di Pubblica Sicurezza Steve McCraw, ci sono voluti tra 40 minuti e 1 ora da quando Ramos ha iniziato ad aprire il fuoco a quando l’agente del CBP, sostenuto dalla sua squadra tattica, gli ha sparato.

Due agenti di polizia di Uvalde sono stati tra i primi sulla scena, ingaggiando l’assassino dopo che era entrato nell’edificio quando sono stati entrambi colpiti da colpi di arma da fuoco e feriti.

“Quando sono arrivati ​​i poliziotti, il poliziotto ha detto: ‘Urla se hai bisogno di aiuto!’ E una delle persone della mia classe ha detto ‘aiuto’. Il [shooter] ha sentito per caso ed è entrato e le ha sparato”, ha detto un ragazzo che si nascondeva sotto un tavolo nella sua classe KENS5 notizia. «Il poliziotto ha fatto irruzione in quella classe. Il ragazzo ha sparato al poliziotto. E i poliziotti hanno iniziato a sparare”.

Da notare, nel Massacro del 1999 alla Columbine High School in Colorado, la polizia ha aspettato fuori dalla scuola ed è entrata solo due ore dopo che Eric Harris e Dylan Klebold hanno iniziato a sparare e un’ora dopo che si erano suicidati. Nel frattempo hanno ucciso una dozzina di studenti e un insegnante.

Columbine ha scioccato la nazione e ha segnato un cambiamento nella filosofia tattica: ora gli agenti di polizia dovrebbero entrare negli edifici con tiratori attivi il più rapidamente possibile, indipendentemente dal loro equipaggiamento o addestramento.

Come dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles riunione sull’argomento spiega, “Gli ufficiali si rendono conto e accettano i pericoli, si rendono anche conto che se non fanno nulla, più persone moriranno o saranno ferite che se avessero agito”.




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Oh! Scopri come una madre eroica ha salvato i suoi due figli dalla sparatoria alla scuola di Uvalde


Il giornale di Wall Street ha riferito giovedì sul viaggio di una madre per salvare i suoi figli dai pericoli durante l’orribile sparatoria di massa di martedì a Uvalde, in Texas.

La mamma, Angeli Rose Gomez, ha saputo della sparatoria nella scuola dei suoi figli e ha subito lasciato il lavoro, a 40 minuti da Uvalde.

Dopo 40 minuti di auto, Gomez è arrivato al campus e ha cercato di convincere le forze dell’ordine sul posto ad andare a salvare i bambini della scuola.

Tuttavia, la frenetica madre è stata ammanettata e posta agli arresti per aver interferito con un’indagine della polizia.

“La polizia non stava facendo nulla”, ha spiegato. “Erano solo fuori dal recinto. Non sarebbero andati lì o correre da nessuna parte”.

Mentre era in arresto, Gomez ha convinto gli agenti di polizia locali che conosceva personalmente a lasciarla andare.

Dopo essere stata smanettata, Gomez ha lasciato l’area in cui erano concentrati la maggior parte dei genitori e della polizia e ha saltato una recinzione per intrufolarsi nel campus.

Gomez è entrata con successo nella scuola, ha trovato i suoi due figli e li ha portati via dal campus senza incidenti.

La commentatrice politica e giornalista Cassandra MacDonald ha scritto su Twitter: “Questa mamma è una MVP. Scatenare le mamme e i papà avrebbe portato fuori questo ragazzo molto più velocemente. Qualcuno le dia una medaglia”.

La risposta della polizia alla situazione è stata esaminata da molti media e, come ha sottolineato un utente di Twitter, la signora Gomez è stata in grado di salvare i suoi figli davanti alle forze dell’ordine nonostante abbia dovuto aggirare diversi ostacoli.

“Ricorda che ha dovuto guidare per 40 minuti per arrivare a Uvalde dal lavoro, essere arrestata, parlare per uscire dalle manette, scappare, saltare la recinzione e salvare i suoi figli, evitare di arrestare nuovamente trascinando due bambini traumatizzati, tutto prima che la polizia fosse pronta a Fai qualcosa.”

Gomez ha ricordato che un padre è stato preso di mira da un agente di polizia perché stava cercando di salire su uno scuolabus per controllare suo figlio.

“Non l’hanno fatto al tiratore, ma l’hanno fatto a noi. È così che ci siamo sentiti”, ha detto la signora Gomez.

Alla fine, dopo che il tiratore si è barricato in una stanza con studenti per circa 40 minuti, un’unità tattica d’élite della Border Patrol chiamata Bortac è stata in grado di aprire la porta e uccidere il sospetto.

Mentre la sinistra insegue le armi in risposta a queste tragedie, sta armando persone più di buon cuore che aiuterà a prevenire alcuni di questi incidenti.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Giornalisti detenuti dalla polizia svizzera fuori dal vertice WEF di Davos



Il giornalista di eventi umani Jack Posobiec e la sua troupe sono stati arrestati dalla polizia per le strade di Davos, in Svizzera, lunedì, mentre il World Economic Forum ha dato il via al suo incontro annuale del 2022.

Posobiec ha filmato mentre la polizia armata del WEF che pattuglia l’evento lo ha interrogato e gli ha chiesto di interrompere le riprese, dicendogli: “Qui non è permesso”.

A quel punto, la giornalista Savanah Hernandez è arrivata sulla scena e ha documentato la detenzione, con Posobiec che le ha detto che era stato arrestato per “sembrava sospetto”.

“Stiamo solo facendo una normale pattuglia di polizia, perché sai, è il WEF…” ha detto a Hernandez una portavoce della polizia.

“C’è un motivo per cui è stato preso di mira in modo specifico?” chiese Hernandez.

“C’è una ragione, perché dobbiamo avere una ragione per controllare una persona”, ha risposto il rappresentante della polizia.

Alla domanda sul perché Posobiec fosse specificamente preso di mira, il rappresentante della polizia ha risposto: “Non devo dirtelo”.

Alla giornalista è stato anche chiesto di cancellare il filmato dell’incidente.

Secondo Hernandez, la polizia si è dispersa subito dopo che la detenzione è stata documentata.

Dopo essere stato rilasciato, Posobiec ha riferito di essere stato detenuto per un’ora dalla polizia del WEF semplicemente per aver filmato al di fuori dell’evento anche dopo aver mostrato loro il passaporto e le tessere stampa.

Le toppe indossate dagli ufficiali sembravano designare gli ufficiali come polizia del World Economic Forum.

L’annuale confab globalista del WEF si svolgerà questa settimana fino al 26 maggio dopo una pausa di due anni. Quest ‘anno il tema è incentrato sul ripristino della fiducia nelle istituzioni globali e discutere i modi per portare avanti l’agenda del Grande Reset.

Resta sintonizzato per ulteriori rapporti su Davos!


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

WEF Insanity: Segregazione, manifestanti e ipocrisia climatica



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Le azioni statunitensi subiscono la più lunga serie di perdite dalla Grande Depressione


Venerdì le azioni statunitensi sono state martellate di nuovo, spingendo Wall Street in uno stato di mercato ribassista tra i timori di inflazione e recessione e lasciando gli investitori sulla loro serie di perdite più lunga dalla Grande Depressione di almeno una misura chiave.

L’indice Standard & Poor’s 500 è sceso fino al 2,3%, lasciandolo del 21% al di sotto del massimo storico raggiunto a gennaio e ponendo sostanzialmente fine a una corsa al mercato rialzista iniziata a marzo 2020. L’S&P è considerato la misura più accurata di Performance del mercato azionario statunitense, in quanto ha una base più ampia rispetto al Dow Jones Industrial Average a 30 membri, che è composto interamente da titoli blue-chip.

Il Dow è scivolato fino a 617 punti, in calo del 2% nel corso della giornata e del 16% da inizio anno. Secondo Dow Jones Market Data, l’indice blue-chip era in procinto di limitare un calo settimanale di oltre il 4%, segnando il suo ottavo calo settimanale consecutivo e la più lunga serie di perdite dal 1932. Quell’anno segnò il punto più basso della Grande Depressione per il Dow.

Il Nasdaq Composite si trova in un territorio di mercato ribassista ancora più profondo dell’S&P, in calo del 30% da inizio anno e del 32% rispetto al suo livello massimo. Il Nasdaq è sceso fino a 352 punti, ovvero il 3,1% nella giornata.

“Ora che l’S&P è sceso di oltre il 20%, è ufficialmente in un mercato ribassista”, economista Peter Schiff disse. “Ma il mercato ribassista non è iniziato oggi. È iniziato il 4 gennaio, quando l’S&P ha raggiunto il suo massimo. Da allora siamo in un mercato ribassista. È solo che gli investitori hanno negato. Questo orso sarà estremamente feroce”.

L’ex amministratore delegato di Goldman Sachs Lloyd Blankfein ha avvertito all’inizio di questa settimana che l’economia statunitense era a un ritmo “rischio molto, molto alto” di scivolare in recessione. L’inflazione è ai massimi da 40 anni e la banca centrale della nazione sta spingendo i tassi di interesse più in alto per aiutare a ripristinare la stabilità dei prezzi.

“Il processo di riduzione dell’inflazione al 2% includerà anche un po’ di sofferenza, ma alla fine la cosa più dolorosa sarebbe se non riuscissimo ad affrontarlo e l’inflazione si radicasse nell’economia a livelli elevati, e sappiamo cosa è come,” Lo ha detto il presidente della Federal Reserve Bank Jerome Powell la scorsa settimana.

Solo un mercato ribassista negli ultimi 50 anni non è stato accompagnato da una recessione, e il crollo di Wall Street è arrivato nel 1987. Il presidente Joe Biden ha attribuito la crisi dell’inflazione in gran parte all’offensiva militare russa in Ucraina, ma gli Stati Uniti hanno iniziato a sperimentare un prezzo sfrenato aumenti all’inizio del 2021, quasi un anno prima dell’inizio del conflitto nell’Europa orientale.


Scoperto il piano di gioco segreto per il crollo dell’America



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Martin Shkreli è stato rilasciato in anticipo dalla prigione federale a metà strada per buona condotta


Martin Shkreli, uno dei più mentitori sugli uomini in America, è stato rilasciato in anticipo dalla prigione federale in una casa di riposo mercoledì per buona condotta.

«Ho preso questo tizio che faceva l’autostop. Dice di essere famoso”, ha annunciato l’amico di Shkreli su Twitter.

“Uscire dalla vera prigione è più facile che uscire dalla prigione di Twitter”, Shkreli commentato sul suo account Facebook.

A partire dal CNBC, “‘Pharma bro’ Martin Shkreli rilasciato dalla prigione federale e nel centro di accoglienza di New York”:

Il famigerato truffatore “Pharma bro” Martin Shkreli è stato rilasciato mercoledì da una prigione federale in Pennsylvania e in un centro di accoglienza dell’Ufficio delle prigioni degli Stati Uniti in una località sconosciuta a New York per completare il resto della sua condanna penale, ha detto il suo avvocato.

[…] Shkreli, un residente di New York che è stato condannato per frode sui titoli nel 2017, in precedenza doveva essere rilasciato dall’istituto correzionale federale di bassa sicurezza di Allenwood il 14 settembre.

Shkreli è stato condannato a 7 anni di carcere nel marzo 2018. Il suo rilascio poco più di quattro anni dopo quella condanna riflette il merito che ha ricevuto per la buona condotta in prigione e per aver completato programmi di istruzione e riabilitazione mentre era rinchiuso.

Riflette anche il fatto che Shkreli aveva già trascorso quasi sei mesi in prigione prima di essere condannato. Un giudice federale ha revocato la sua cauzione di rilascio nel settembre 2017, due mesi dopo la sua condanna, dopo aver offerto ai follower di Facebook una taglia di $ 5.000 per campioni di capelli di Hillary Clinton.

Shkreli è stato originariamente mandato in una prigione federale “simile a una fortezza” a Brooklyn, New York con sospetti di terrorismo e mafia dopo che un giudice lo ha dichiarato un “pericolo per la società” per aver fatto battute su Hillary Clinton.

Shkreli era allora rinchiuso in isolamento (una forma di tortura) con l’accusa di aver tentato di portare avanti i suoi affari dalla prigione. Successivamente è stato trasferito in una prigione federale di bassa sicurezza ad Allenwood, in Pennsylvania, per scontare la pena.

Elon Musk dovrebbe restituire a Shkreli il suo account Twitter e nominarlo capo del Trust and Safety Council.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I prezzi delle uova salgono mentre il 10% delle galline di Nation viene spazzato via dalla devastante influenza aviaria


I prezzi dei generi alimentari stanno aumentando negli Stati Uniti, ma l’ultimo shock adesivo al supermercato è nei corridoi delle uova e del pollame, poiché il influenza aviaria mortale devasta il gregge di galline ovaiole del paese.

I dati sull’inflazione monitorati dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti hanno rilevato che una dozzina di uova è aumentata del 23% ad aprile rispetto al mese precedente a $ 2,52. I prezzi hanno raggiunto livelli che non si vedevano dall’inizio del 2016, periodo successivo all’epidemia di influenza aviaria ad alta patogenicità del 2014-15, che ha portato a un aumento del 50% dei prezzi delle uova nella seconda metà del 2015.

Da gennaio, l’epidemia ha diffuso in 32 stati, uccidendo più di 37 milioni di polli e tacchini. Di questi, 29 milioni di galline ovaiole sono morte, ovvero circa il 10% del gregge totale degli Stati Uniti di 300 milioni. Bloomberg dice il l’influenza aviaria “si preannuncia come il peggior focolaio del suo genere”.

“Quando sono iniziati i focolai, il balzo dei valori all’ingrosso è stato guidato principalmente dalla domanda, poiché sul mercato si è verificato un po’ di panico e una copertura corta. Ma a questo punto, così tanta produzione è stata rimossa dal panorama che è più un problema dal lato dell’offerta”, ha detto a CBS News Karyn Rispoli, giornalista del mercato delle uova presso la società di ricerca sulle materie prime Urner Barry.

La colazione è diventata la più costosa da anni. Non sono solo le uova, anche i prezzi del succo d’arancia e del grano alle stelle.

I prezzi delle uova potrebbero aumentare in quanto non ci sono indicazioni che la diffusione dell’influenza aviaria sia sotto controllo. Questo è solo un altro segno che la carenza di cibo potrebbe peggiorare molto nella seconda metà dell’anno.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Tutti i diritti creati dalla corte sono ora in pericolo?


Nella tempesta scoppiata sulla bozza di parere trapelata del giudice Samuel Alito, che avrebbe ribaltato Roe v. Wade, è sorto un allarme secondario tra le nostre élite.

Se Roe venisse ribaltato, si dice, si potrebbe ribaltare anche tutta una serie di sentenze della Corte Suprema radicate negli stessi principi e ragionamenti giuridici.

I pilastri della nostra società progressista potrebbero crollare.

In un editoriale sul Washington Post, gli studiosi di diritto Melissa Murray e Leah Litman hanno scritto che il progetto di parere di Alito “dichiara che la Costituzione ‘non fa alcun riferimento all’aborto’ e sostiene che i diritti all’aborto erano ‘del tutto sconosciuti nel diritto americano’, per la maggior parte della storia della nazione”.

Eppure, sostengono gli studiosi, lo stesso “è vero per la contraccezione, che la corte ha ritenuto che gli stati non potessero limitare in Griswold v. Connecticut. È vero per… il matrimonio interrazziale e il matrimonio tra persone dello stesso sesso, che la corte ha ritenuto non potessero essere proibiti in Loving v. Virginia e Obergefell v. Hodges. È vero per l’intimità sessuale tra adulti consenzienti, che la corte ha ritenuto che gli stati non potessero vietare nella causa Lawrence v. Texas. “

Se il diritto di una donna all’aborto non esiste più, siamo avvisati, il diritto al controllo delle nascite, i diritti degli omosessuali, il matrimonio interrazziale e il matrimonio tra persone dello stesso sesso potrebbero essere i prossimi a cadere nell’ascia di Alito.

Tuttavia, l’idea che un legislatore statale, in questo decennio, promulgherebbe un nuovo statuto che vieti i rapporti sessuali tra gay e lesbiche o rifiuti qualsiasi diritto costituzionale al matrimonio tra persone dello stesso sesso – e la Corte Suprema sosterrebbe tale statuto – sembra un’assurdità.

Tuttavia, l’innalzamento di tali paure ci dice qualcosa su coloro che avanzano questa linea di argomentazione. Sono preoccupati per il destino delle amate riforme che sono riusciti a imporre alla nazione e al suo popolo attraverso decisioni autocratiche della Corte Suprema.

Quello che dicono i pro-abortisti è che molte decisioni giudiziarie che dichiarano nuovi diritti non sono affatto radicate nella Costituzione o nei cuori e nelle menti della popolazione.

Dicono che ci sono più americani di quanto si possa immaginare che vorrebbero vedere disfatto il lavoro della Corte Suprema, di cui i progressisti sono più orgogliosi.

Dicono che i diritti scoperti e dichiarati nelle decisioni sui diritti degli omosessuali e sui matrimoni tra persone dello stesso sesso, ad esempio, dovevano essere imposti dal tribunale. Altrimenti, potrebbero non essere mai diventati una legge federale. La nazione nel suo insieme non li avrebbe mai abbracciati.

Di nuovo, cosa ci dice questo timore che se la decisione di Alito di ribaltare Roe diventa legge, anche tutte queste altre decisioni siano in pericolo, ci dice?

Suggerisce che l’establishment nazionale non ha fiducia nel fatto che il popolo americano abbia veramente e pienamente abbracciato le riforme sociali che i progressisti hanno convinto la Corte Suprema a imporre per decisione.

Tenere conto.

Earl Warren è stato nominato capo della giustizia dal presidente Dwight Eisenhower nel 1953. Un anno dopo, Warren ha pronunciato la sua sentenza unanime in Brown v. Board of Education, che ha messo fuori legge la segregazione razziale in tutte le scuole pubbliche, 10 anni prima che il Congresso fosse in grado di approvare i diritti civili Atto.

Mentre il Civil Rights Act del 1964 e il Voting Rights Act del 1965 sono stati emanati democraticamente, dal Congresso, Brown e le successive decisioni dei tribunali che impongono l’uso degli autobus forzati per realizzare l’integrazione razziale e un equilibrio razziale prescritto sono state emanate in modo autocratico.

Sono stati imposti da giudici non eletti, in servizio a vita, contro le cui decisioni i cittadini statunitensi non hanno avuto ricorso. E a Brown e alla sua progenie si è opposto resistenza in un modo diverso dal Civil Rights Act del 1964.

Durante questi stessi decenni, furono emesse decisioni della Corte Suprema che vietavano tutte le istruzioni bibliche e la preghiera volontaria nelle scuole pubbliche e vietavano praticamente tutte le espressioni religiose nella pubblica piazza.

La nazione fu formalmente, ufficialmente e involontariamente secolarizzata.

Un Congresso democraticamente eletto non avrebbe mai emanato queste proibizioni. Ci voleva un tribunale autocratico per imporli, esplorando e poi scoprendo nella Costituzione esattamente ciò che il tribunale aveva deciso di imporre al popolo americano, senza il consenso del popolo.

L’aborto è stato dichiarato diritto costituzionale e legalizzato in ogni stato, compresa quella metà della nazione che lo considerava vergognoso, peccaminoso o criminale, in quanto spegneva la vita di un bambino non ancora nato.

Qualunque altra cosa facciano queste decisioni giudiziarie, mostrano una mancanza di fiducia nella classe dirigente nella sua capacità di persuadere la maggioranza ad accettare e promulgare una legge, e una fiducia nella corte per imporre autocraticamente ciò che i progressisti non potrebbero persuadere il paese ad emanare democraticamente .

Il presidente Joe Biden afferma che questa generazione di americani è in una lotta globale tra democrazia e autoritarismo.

Ma le decisioni di mettere fuori legge la Bibbia e la preghiera scolastica nelle scuole pubbliche, di dichiarare che il diritto all’aborto, all’omosessualità e al matrimonio tra persone dello stesso sesso si trova nelle penombre della Costituzione, sono arrivate democraticamente o autocraticamente?

Forse la soluzione è sottoporre a referendum nazionali le decisioni dei tribunali che scoprono nuovi diritti, in modo che l’intera nazione possa dire “Sì” o “No” dopo che sono state tramandate.


TUTTE LE T-SHIRT INFOWARS SONO IN EDIZIONE LIMITATA!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

NWO Jezebel Madonna pubblica la rivoltante collezione NFT nuda con millepiedi robotici che strisciano fuori dalla vagina


Una collezione NFT pubblicata dall’icona pop degli anni ’80 e dal New World Order Jezebel Madonna raffigura vari organismi che crescono dalla sua vagina in CGI, inclusi alberi, farfalle e millepiedi robotici.

Nella bizzarra collezione “Mother of Creation”, l’artista grottesca nota per esporre il suo corpo che invecchia in ogni occasione viene ricreata digitalmente in tre animazioni che pretendono di rappresentare come le idee danno vita all’arte.

Ciascuno degli NFT, creato insieme all’artista NFT Beeple, raffigura Madonna nuda con qualcosa di diverso da un bambino che emana dalla sua vagina scansionata in 3D.

Un NFT intitolato “Mother of Nature” presenta la pop star sdraiata su un lettino in un laboratorio di scienze, mentre un albero inizia a germogliare dal suo canale del parto.

Un’altra NFT mostra la bionda pop star seduta su un camion demolito con la postura dell’aquila distesa in un ambiente post-apocalittico con edifici che crollano intorno a lei, mentre le farfalle svolazzano dal suo orifizio digitale.

Nel terzo e più inquietante NFT, “Mother of Technology”, una Madonna in CGI si sdraia su una roccia in una foresta mentre lancia una legione di millepiedi robotici dal suo inguine sanguinante, “raffigurando il modo in cui la scienza può anche dare luce al mondo, ma solo se usato con la giusta coscienza”, secondo i curatori.

“Il millepiedi rappresenta la tecnologia, sia la forza vitale che i pericoli che ne derivano, la giustapposizione di oscurità e luce. La tecnologia continua ad evolversi nel mondo fisico, naturale e reale; possiamo fare quello che vogliamo, ma ci sono delle conseguenze. Alla fine la natura vincerà”, afferma la homepage di NFT.

Mentre i creatori affermano che i proventi delle vendite di NFT andranno a gruppi senza scopo di lucro che supportano “le madri in tutto il mondo”, uno degli enti di beneficenza scelti, Black Mama’s Bail Out, afferma che aiuta con il “salvataggio di massa delle mamme nere”, mentre va per notare che “usano il termine ‘Mamma’ per comprendere tutte le donne e le donne nere che si identificano come Mama, comprese le donne cis e trans, le donne, le persone non conformi al genere e le persone non binarie”.

Il ricavato andrà anche alla “The Voices of Children Foundation”, che afferma di lavorare per “sostenere le donne e i bambini colpiti dalla guerra in Ucraina dal 2015”.

Il ripugnante collezione va all’asta mercoledì 11 maggio.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Ho corretto il video di Madonna




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La stagflazione deriva dalla creazione di denaro esorbitante e dalla spesa pubblica senza ostacoli


L’eccessiva spesa pubblica e la politica monetaria accomodante portano a un aumento dei prezzi combinato con tassi di crescita economica in calo.

Tutte le strade keynesiane portano alla stagflazione. È il risultato di una cattiva gestione economica. Più e più volte è stata smentita la convinzione che i banchieri centrali potessero garantire la cosiddetta stabilità dei prezzi e che la politica fiscale potesse prevenire le recessioni economiche. L’attuale crisi è un’ulteriore prova del fatto che le politiche monetarie e fiscali interventiste sono dirompenti. Invece di un boom permanente, il risultato è la stagflazione.

Stagflazione: una maledizione keynesiana

La “stagflazione” caratterizza un’economia afflitta dall’inflazione unita alla stagnazione. In questo caso, gli strumenti macroeconomici convenzionali della politica monetaria e fiscale non servono a nulla.

L’aumento dei tassi di inflazione dei prezzi e un’economia in calo sono i risultati del mix di politiche degli ultimi decenni. È diventato comune ritenere che politiche monetarie e fiscali espansive non provocherebbero inflazione dei prezzi. Ancora nel 2020, la politica economica ha seguito il falso consenso secondo cui combattere le ricadute dei blocchi con la creazione di denaro aggiuntivo e una maggiore spesa pubblica avrebbe portato a una ripresa economica senza un’inflazione dei prezzi più elevata. Si presumeva che ciò che avrebbe funzionato nel 2008 avrebbe funzionato anche nel 2020. Tuttavia, i responsabili politici hanno ignorato la differenza tra i due episodi.

All’indomani del crisi finanziaria del 2008, le politiche di stimolo non si sono trasformate subito in inflazione dei prezzi perché il denaro di nuova creazione è rimasto in gran parte nel settore finanziario e non si è riversato in modo rilevante sull’economia reale. A quel tempo, l’effetto principale della politica dei bassi tassi di interesse era quello di sostenere il mercato azionario e di fornire una manna agli investitori finanziari. Mentre Wall Street fiorìMain Street è stata lasciata in disparte e mentre i profitti sono aumentati, i salari sono rimasti stagnanti.

Rispetto alla crisi finanziaria del 2008, la differenza è che questa volta il lato produttivo dell’economia è gravemente danneggiato. La crisi del 2008 ha lasciato intatta la struttura del capitale dell’economia reale. Dovuto al blocchi, tuttavia, non è più così. Di conseguenza, si sono verificate gravi interruzioni delle catene di approvvigionamento globali. In una tale costellazione, nuove misure di stimolo hanno l’effetto di indebolire ulteriormente l’economia. La situazione attuale è più simile allo shock del prezzo del petrolio nel 1973. Anche in quel momento, lo shock esterno ha colpito un’economia dilagante di liquidità. Stimolare l’economia mediante l’espansione fiscale e monetaria ha prodotto una lunga durata stagflazione. Allora, insieme a “stagflazione”, il termine “slumpflation” è stato coniato per caratterizzare un’economia che è impantanata in una profonda crisi e viene devastata dall’inflazione dei prezzi.

Quando la stagnazione e la recessione si manifestano insieme all’inflazione dei prezzi, la politica macroeconomica convenzionale diventa impotente. Applicare la ricetta keynesiana a un’economia la cui struttura del capitale è stata devastata significa invitare al disastro.

Intenzionalmente o per ignoranza, i politici hanno trascurato gli effetti a lungo termine delle loro azioni. Andare in questo modo sbagliato ha portato a tali aberrazioni che i politici e le loro guardie del corpo intellettuali tendevano persino a credere che si potesse trovare qualche verità nell’alchimia del cosiddetto moderna teoria monetaria e monetarismo di mercato.

Le conseguenze di questi errori politici sono ora emerse. Sono particolarmente gravi perché sono stati commessi da tutte le principali banche centrali e dai governi di tutti i principali paesi industrializzati. Tutti seguono il concetto di “obiettivo di inflazione.” A parte la tempistica, non c’è stata molta differenza tra le politiche delle principali economie occidentali. Il Giappone è un caso speciale solo nella misura in cui i suoi politici hanno applicato la ricetta keynesiana ormai da oltre tre decenni.

Diamo un’occhiata prima al Giappone e poi agli Stati Uniti.

Giappone

Il Giappone ha iniziato con l’applicazione del keynesismo volgare già nel 1990. Di fronte a una leggera flessione dell’economia dopo il boom degli anni ’80, la leadership giapponese non voleva che l’economia si raffreddasse ma proseguisse con lo spettacolo.

Il governo ha iniziato ad accelerare la spesa pubblica e ha aumentato gli stimoli fiscali tanto meno la sua politica di spesa ha fabbricato il risultato atteso di una ripresa economica. Anche quando la politica monetaria ha pienamente sostenuto la politica fiscale espansiva del governo, la prevista ripresa non si è concretizzata.

Il breve periodo è diventato il lungo periodo. Il policy mix tra politica fiscale e monetaria è andato avanti negli ultimi tre decenni. La Banca del Giappone ha attuato una politica di tassi di interesse estremamente bassi e alla fine ha fatto ricorso a una politica di tassi di interesse negativi (NIRP). Nel frattempo, il debito pubblico in percentuale del prodotto interno lordo (PIL) rosa al 266 percento (vedi figura 1).

Figura 1: Giappone: tasso di interesse ufficiale e debito pubblico in percentuale del PIL

Fonte: Economia commerciale.

Nonostante l’entità degli stimoli, questo mix di politiche non ha sollevato l’economia giapponese dal suo pantano. In netto contrasto con il boom giapponese degli anni ’80, la crescita economica è rimasta anemica nell’ultimo quarto di secolo (figura 2).

Figura 2: Giappone: tassi di crescita economica annuale del PIL reale

Fonte: Economia commerciale.

In quanto “anticipatore” nell’applicare il volgare keynesismo come obiettivo della politica macroeconomica, anche l’economia giapponese ha presto risentito della stagnazione dei suoi tassi di produttività. Diversamente da paesi come Stati Uniti, Francia, Germania e molti altri paesi industrializzati, che hanno continuato ad aumentare la produttività negli ultimi decenni, il Giappone si è spostato lateralmente dopo aver iniziato con il suo keynesismo estremo negli anni ’90 (figura 3).

Figura 3: Produttività per ora lavorata: Germania, Stati Uniti, Francia, Giappone

Fonte: Il nostro mondo di dati.

È importante notare che uno degli effetti più devastanti del mix di politiche keynesiane è il suo effetto sulla produttività. La crescita economica di lungo periodo di un paese è principalmente il risultato di guadagni di produttività. La produttività del lavoro è la principale determinante dei salari. Un rallentamento della produttività precede il declino economico. Quando la produzione per unità di input tende a diminuire, anche tassi di interesse più bassi non stimoleranno gli investimenti delle imprese. Quando il governo interviene per compensare questa “mancanza di domanda aggregata”, le cose peggiorano perché le imprese governative sono fondamentalmente meno produttive del settore privato.

Gli Stati Uniti

Di fronte alla crisi finanziaria del 2008, il governo statunitense ha deciso di lanciare una serie di pacchetti di stimolo. La banca centrale americana ha fornito pieno sostegno a questa politica e ha iniziato a ridurre drasticamente il suo tasso di interesse.

Come risultato di queste politiche, il rapporto tra debito pubblico e PIL rosa dal 62,6 per cento nel 2007 a oltre il 91,2 per cento nel 2010, raggiungendo il 100,0 per cento nel 2012. I due successivi aumenti sono arrivati ​​sulla scia delle politiche per contrastare gli effetti del lockdown economico, quando il rapporto debito pubblico/PIL è salito al 128,1 per cento nel 2020 ea 137,2 nel 2021 (vedi figura 4).

Figura 4: Stati Uniti: tasso di interesse ufficiale e debito federale in percentuale del PIL

Fonte: Economia commerciale.

Di fronte allo scoppio della crisi dei mercati finanziari nel 2008, la banca centrale americana ha rapidamente abbassato il suo tasso di interesse da oltre il 5 per cento nel 2007 a meno dell’1 per cento nel 2008. Dopo un breve periodo in cui la banca centrale americana ha cercato di alzare i tassi di interesse, la conseguente reazione del mercato al calo dei prezzi di obbligazioni e azioni ha indotto la Fed a riprendere la sua politica di “facilitazione per quantità” che combinava bassi tassi di interesse con la massiccia espansione della base monetaria. Cercando di alleviare gli effetti economici dei lockdown all’inizio del 2020, la Fed deciso continuare con la sua politica monetaria espansiva. A tempo debito, il bilancio della banca centrale è salito a 7,17 trilioni di dollari giugno 2020 e ha raggiunto 8,96 trilioni di dollari aprile 2022.

Figura 5: Bilancio del sistema della Federal Reserve statunitense

Fonte: Economia commerciale.

Come mostra la figura 4, la Fed aveva cercato di ridurre il suo bilancio dal 2015 al 2019 quando aveva ridotto la somma delle sue attività a 3,8 trilioni di dollari nell’agosto 2019. Eppure già a settembre 2019, molti mesi prima dell’attuazione del blocco, il bilancio della banca centrale americana ha ricominciato ad espandersi e ha raggiunto oltre quattro trilioni prima che si verificasse il grande aumento aggiuntivo dovuto alle ricadute dei blocchi.

Sin dai tempi prima della crisi finanziaria del 2008, il risorse del Federal Reserve System è passato da $ 870 miliardi nell’agosto 2007 a $ 4,5 trilioni all’inizio del 2015 e a circa nove trilioni di dollari USA all’inizio del 2022.

Anche quando i tassi di inflazione hanno iniziato a salire verso la fine del 2020, la banca centrale statunitense ha mantenuto la sua politica affusolato piccolo e trattenuto dal stringere. Le autorità monetarie avevano rinunciato all’obiettivo di frenare l’offerta di moneta. Ogni volta che tentavano di inasprire la politica monetaria, i mercati finanziari iniziavano a gonfiarsi e tendevano a crollare. Non appena la banca centrale ha iniziato ad aumentare il tasso di interesse di riferimento, il mercato obbligazionario ha iniziato a gonfiarsi e ha portato con sé i titoli al ribasso. Nel 2022 non era diverso. Eppure, all’inizio del 2022, i responsabili politici non hanno potuto indietreggiare. Diversamente dagli episodi precedenti, l’inflazione dei prezzi aveva cominciato a salire alle stelle.

Nei primi mesi del 2022 la stagflazione è diventata pienamente visibile. Mentre l’inflazione dei prezzi è aumentata, il tasso di crescita economica reale ha cominciato a diminuire. Nel primo trimestre del 2022, il tasso di inflazione è salito a un tasso dell’8,5 per cento, mentre il tasso di crescita annuo reale è sceso dell’1,4 per cento (cfr. figura 5).

Figura 6: Stati Uniti: tasso di interesse ufficiale e tasso ufficiale di inflazione dei prezzi al consumo

Fonte: Economia commerciale.

Con le catene di approvvigionamento globali ormai allo sbando e il protezionismo nazionale in aumento, l’assistenza che è arrivata dall’espansione del commercio internazionale dopo la crisi del 2008 non è più con noi. Il blocco dell’economia ha gravemente danneggiato il sistema globale di catene di approvvigionamento. Ora, un’enorme eccedenza monetaria incontra una produzione in calo. La guerra in Ucraina, iniziata nel febbraio 2022, non è responsabile delle distorsioni, anche se le renderà più gravi.

Conclusione

L’argine si è rotto. L’inflazione dei prezzi è in aumento. Questo è il risultato dell’accumulo di liquidità che va avanti da decenni. C’è il rischio che le cose peggiorino perché l’economia mondiale è stata gravemente ferita dal lockdown. Più che solo una lieve stagflazione, una “slumpflation” si profila all’orizzonte mentre l’economia mondiale viene impantanata nella palude di una profonda crisi combinata con un’inflazione dei prezzi in forte aumento.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il Tennessee esclude gli uomini dalla competizione nelle squadre sportive femminili


Venerdì, il Tennessee è diventato il diciassettesimo stato ad approvare una legislazione che protegge gli sport femminili.

Proposta di legge 2153 del Senato impedisce agli atleti di sesso maschile di competere nelle divisioni femminili a livello di scuola media, scuola superiore e collegiale.

La legislazione, che entrerà in vigore il 1 luglio, “richiede a ogni istituto di istruzione superiore di adottare e applicare una politica per garantire il rispetto delle disposizioni di questo disegno di legge applicabili agli sport intramurali intercollegiali e universitari”, secondo la sintesi del disegno di legge.

Il disegno di legge è stato firmato dal governatore Bill Lee il 6 maggio dopo essere stato approvato dal Senato con un voto 27-4 l’11 aprile. La Camera lo ha successivamente approvato 70-14 il 25 aprile.

I repubblicani hanno la maggioranza in entrambe le camere.

Il Tennessee ha seguito le orme di altri 16 stati che hanno adottato leggi simili per proteggere l’integrità degli sport femminili a diversi livelli di competizione atletica.

Riforma del Campus ha segnalato su fatture identiche che sono state provate e non sono state firmate in stati come l’Indiana e il Kansas.

Ad aprile, il governatore della Pennsylvania Tom Wolf in via preventiva promesso per eliminare un disegno di legge emergente che vieterebbe agli uomini dagli sport femminili nello stato.

Altri stati stanno prendendo provvedimenti quest’anno per proporre i propri regolamenti per garantire l’equità nell’atletica leggera femminile.

Di seguito sono riportati tre stati aggiuntivi che tentano di livellare il campo di gioco per gli sport di genere:

Carolina del Sud

La Carolina del Sud ha fatto notizia il mese scorso quando i Democratici di stato hanno tentato di ritardare il voto Fattura della casa 4608 proponendo oltre 1.000 modifiche alla normativa. Come Riforma del Campus segnalatoi legislatori hanno deliberato sul Save Women’s Sports Act per quasi 8 ore prima di approvarlo 82-28.

Il 4 maggio il Senato dello Stato passato il disegno di legge con un voto di 30-10.

Non è ancora noto se il governatore Henry McMaster (R) firmerà il disegno di legge.

Luisiana

Senato disegno di legge 44 ha approvato la camera alta dello stato con una votazione 29-6 il 19 aprile. Ora si passa al voto alla Camera dei rappresentanti dello stato.

I repubblicani hanno un 68-34 maggioranza nella casa.

Il disegno di legge Louisianna si applica sia agli sport K-12 che collegiali.

Una campagna simile è stata trasmessa alla legislatura alla scrivania dell’esecutivo l’anno scorso, tuttavia, il governatore John Bel Edwards (D) ha rifiutato di firmare il disegno di legge.

Edwards ha affermato che il suo ragionamento per non voler emanare tale legislazione è dovuto al fatto che la questione non è rilevante per Louianna, La piazza centrale rapporti.

“Spero che non raggiunga la mia scrivania”, ha dichiarato, secondo il notiziario. “È piuttosto triste perché teoricamente è un disegno di legge sull’ingiustizia, ma quell’ingiustizia non sta accadendo a Louisianna”.

Alaska

Un emendamento a Senato disegno di legge 140 sta rendendo la legislazione applicabile solo al livello K-12.

Di conseguenza, il disegno di legge non si applicherebbe all’Università dell’Alaska, Fonte di notizie dell’Alaska rapporti.

L’outlet ha anche riferito che l’università ha espresso opposizione alle potenziali ramificazioni fiscali che la legislazione emanata potrebbe avere sull’università pubblica.

“L’università ha anche notato che la National Collegiate Athletics Association potrebbe non consentire lo svolgimento di competizioni sportive post-stagione in Alaska e lo stato della California potrebbe vietare alle squadre di competere con l’Università dell’Alaska Fairbanks”, Fonte di notizie dell’Alaska segnalato.

Bill Gates e il World Economic Forum lo sono stai pianificando di sostituire il tuo cibo con prodotti geneticamente modificati e carne allevata in laboratorio.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La polizia del Campidoglio “Avvertire l’estrema destra chiede violenza” dopo una fuga di notizie dalla Corte Suprema



Nella “CNN Newsroom” di venerdì, il co-conduttore e corrispondente capo per la sicurezza nazionale Jim Sciutto ha riferito che dopo la fuga del progetto di parere della Corte Suprema su capriolo v.Wade, “La polizia del Campidoglio avverte che l’estrema destra chiede violenza contro un gruppo religioso che sta pianificando una manifestazione per il diritto all’aborto”.

Sciutto ha dichiarato: “Questa mattina, le forze dell’ordine si stanno preparando a potenziali violenze nella capitale e a livello nazionale dopo la fuga di quella bozza di parere della Corte Suprema che avrebbe respinto Roe contro Wade dopo 50 anni. La polizia del Campidoglio avverte che l’estrema destra chiede violenze contro un gruppo religioso che intende mobilitarsi per il diritto all’aborto”.

Leggi di più



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I mob pro-aborto sostenuti dalla Casa Bianca che prendono di mira le case SCOTUS sono la strada verso il caos e il collasso


Il conduttore di Fox News Tucker Carlson ha evidenziato l’ipocrisia della Casa Bianca che appoggia tacitamente le folle pro-aborto che prendono di mira le case dei giudici della Corte Suprema e allo stesso tempo etichettano i conservatori come “l’organizzazione politica più estrema della storia”.

Nella sua apertura del venerdì monologo di “Tucker Carlson Tonight”, Carlson ha sostenuto che le tattiche politiche scelte dal Partito Democratico sono radicate nell’aggressione passiva, nella disonestà e persino nella violenza, indicando il rifiuto dell’addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki di condannare le azioni illegali della sinistra di protestare fuori dalle case di SCOTUS .

“I democratici non ti incontreranno mai su un campo di battaglia aperto. Invece, si avvicineranno di soppiatto dietro di te e ti faranno perdere i sensi con un sacco di santità”, iniziò Carlson. “Questa è la festa degli uomini deboli e delle donne arrabbiate, quindi l’aggressività passiva è la loro unica modalità di comunicazione. Se hai mai visto una delle conferenze stampa di Jen Psaki, sai esattamente di cosa stiamo parlando”.

«Ne abbiamo visto uno ieri, in effetti. Era l’ultima. Peter Doocy ha chiesto a Psaki cosa ne pensa l’amministrazione del fatto che i gruppi liberali hanno pubblicato su Internet gli indirizzi di casa dei giudici conservatori della Corte Suprema. Ora, perché lo stanno facendo? Bene, è ovvio perché lo stanno facendo e nessuno nega perché lo stanno facendo. Lo stanno facendo per spaventare quei giudici facendogli cambiare i loro voti su Roe v. Wade. Ora, è illegale. È chiaramente un crimine federale. È anche, tra l’altro, la strada per il caos e il collasso”.

Carlson ha continuato osservando che il governo della mafia non è un modo legittimo di governare un paese, e in effetti intimidire i giudici per ottenere ciò che vuoi è un evidente crimine federale.

“Non puoi permettere a folle inferocite di fare le leggi del tuo paese. Ecco perché abbiamo vietato il linciaggio, ma Jen Psaki non ha avuto problemi con questo. Le persone sono comprensibilmente sconvolte dalle opinioni di Sam Alito, ha detto, quindi non dovresti sorprenderti che vogliano esprimere quella preoccupazione di persona urlando contro Sam Alito e la sua famiglia. “Non ho una posizione ufficiale del governo degli Stati Uniti su dove le persone dovrebbero protestare”. Davvero, Jen Psaki? Sono queste le regole adesso? Come ti sentiresti se i manifestanti arrabbiati si presentassero fuori, diciamo, dalla casa di Michelle Obama?

“Quindi, è chiaramente un crimine”, ha continuato Carlson. “Jen Psaki o non lo sapeva o molto più probabilmente non gli importava perché per quanto riguarda l’amministrazione Biden, il giudice Alito è responsabile delle minacce contro la sua famiglia. Se non vuoi essere preso di mira da una folla che non scrive opinioni, alla folla non piace, dumbo. L’hai fatto a te stesso. È colpa tua se ti stiamo facendo del male”.

A peggiorare le cose in termini di fomentare la discordia politica, i media mainstream affermano che i repubblicani sono in realtà il partito della violenza nonostante le prove degli ultimi anni abbiano indicato il contrario.

“Ricordi cosa fecero i MAGA a Minneapolis quando una giuria osò condannare il loro leader spirituale, Derek Chauvin? Il popolo MAGA ha preso d’assalto la prigione, ha liberato Chauvin”, ha detto Carlson con sarcasmo. “Lo riportarono sulle spalle ai loro campi di guerriglia in montagna dove ballarono dilaganti davanti ai falò fatti di numeri arretrati della rivista Atlantic, ululando nel cielo notturno, e poi, come lezione indelebile per il resto di noi, sono tornati nella città di Minneapolis e l’hanno licenziata perché è quello che fanno quando non sono d’accordo con la decisione della giuria, si ribellano”.

Nel frattempo, la sinistra si sta preparando non solo a protestare fuori dalle case degli SCOTUS domenica, ma anche a inscenare “morire” di massa nelle chiese di tutto il paese a sostegno dell’aborto.


Il baraccone della Corte Suprema espone la rottura della narrativa

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Reazioni mentalmente malate a Roe v. Wade catturato dalla telecamera



In seguito alla rivelazione che la Corte Suprema probabilmente rovescerà presto Roe v. Wade, i manifestanti liberali sono scesi nelle strade di tutta la nazione per urlare e strillare.

Leeroy Johnson di New York ha catturato uno stereotipato stridio di sinistra a Foley Square mentre i manifestanti con i ritagli dei capi dei giudici della Corte Suprema urlavano alla sua macchina fotografica.

Ecco come appare la “protesta” per le persone che non possono impegnarsi in un dibattito.

Gli studenti che hanno partecipato a una protesta all’Università del North Texas (UNT) hanno discusso con un manifestante conservatore, gridando che uno studente a cui è stato rimosso il seno chirurgicamente “è un fottuto uomo!”

“Sei una donna che è andata a farsi tagliare il seno”, ha risposto l’attivista conservatore.

Più tardi all’UNT, alcuni studenti dello stesso sesso hanno deciso di baciarsi perché pensavano che avrebbe infastidito la folla pro-life.

Nel frattempo, a New York, un uomo di colore che implorava la folla pro-aborto di “avere il bambino” è stato affrontato da diverse persone, ma poiché era nero, altri liberali neri gli hanno permesso di impegnarsi nella libertà di parola.

“I bianchi non dovrebbero assolutamente toccarlo”, ha detto una persona.

Breitbart è stato in grado di catturare filmati rari di attivisti democratici con resti di capacità di pensiero critico intatte.

Un gruppo di “democratici LGBT in piedi per la vita” ha spiegato perché sono contrari all’aborto, dicendo che la pratica di interrompere i feti fino a nove mesi è “estremismo abortivo”.




Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Gli uffici della Deutsche Bank hanno fatto irruzione dalla polizia per motivi di riciclaggio di denaro



Sembra che l’amministratore delegato Christian Sewing possa effettivamente fare un tentativo di ripulire le cose in Deutsche Bank, dopo anni di problemi normativi in ​​banca. In effetti, la sede di Deutsche Bank sarebbe stata perquisita in questo momento come parte di un caso di riciclaggio di denaro in corso a cui sembra che la banca abbia informato le autorità di regolamentazione.

Gli uffici della banca a Francoforte sono stati perquisiti dalle forze dell’ordine “dopo che il prestatore ha segnalato un potenziale riciclaggio di denaro”, ha scritto Bloomberg venerdì mattina.

Il raid include funzionari della procura di Francoforte e della polizia federale tedesca BKA, continua il rapporto. Le perquisizioni sono in corso a seguito della decisione di un tribunale di Francoforte, afferma il rapporto.

Inoltre, nella ricerca sono stati coinvolti anche rappresentanti dell’autorità di regolamentazione finanziaria BaFin, secondo quanto riportato da Reuters.

Deutsche Bank ha dichiarato in una dichiarazione che la ricerca si riferisce a “segnalazioni fatte dalla banca di sospetto riciclaggio di denaro” e la banca ha affermato che si tratta di “cooperazione [sic] pienamente con le autorità”. Reuters confermato che la ricerca era dovuta a una soffiata della banca, in cui si affermava che “la perquisizione riguardava transazioni sospette che essa stessa aveva trasmesso alle autorità”.

“Ufficiali di polizia sono presenti dentro e intorno alla sede di Francoforte di Deutsche Bank”, ha confermato Bloomberg venerdì mattina. Tuttavia, un testimone ha detto a Reuters che “venerdì non c’era alcun segno di autorità fuori dalla sede della banca”.

Deutsche Bank ha fatto quanto segue dichiarazione:

“Si tratta di un atto investigativo della procura di Francoforte in relazione a segnalazioni di attività sospette presentate dalla banca. Deutsche Bank sta collaborando pienamente con le autorità”.

Nel frattempo, Deutsche è stata per anni sotto il microscopio per potenziale riciclaggio di denaro, rischiando quasi $ 700 milioni di multe per operazioni che le autorità hanno affermato sono state utilizzate per riciclare illegalmente denaro.


ROTTURA: L’inflazione e i blocchi climatici verranno utilizzati per far crollare l’economia mondiale

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link