Archivi tag: contro

L’artista attivista versa sangue finto fuori dall’ufficio di Manhattan di New York DA Alvin Bragg per protestare contro le politiche svegliate in mezzo a un’ondata di criminalità


Un artista ha versato sangue finto fuori dall’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg per protestare contro le “politiche sveglie” del neoeletto procuratore distrettuale mentre la Grande Mela è tormentata da un picco di criminalità e violenza.

Scott Lobaido è stato filmato dalla telecamera martedì fuori dall’ufficio di Bragg nel centro di Manhattan mentre spruzzava sangue di scena su un cappotto rosa da bambino, un paio di calzature da ragazza e un cappello da agente di polizia esposto sul marciapiede.

«Questo è il sangue delle persone innocenti di New York essere massacrato a causa del procuratore distrettuale Bragg”, ha detto Lobaido, un attivista e artista patriota autoproclamato, mentre versava il sangue finto.

“Una bambina di undici mesi ha sparato in faccia per aver svegliato procuratori distrettuali amanti della criminalità come Alvin Bragg!” ha detto, riferendosi a un incidente del 19 gennaio in cui una bambina è stata colpita da un proiettile durante una sparatoria nel Bronx.

La protesta organizzata presentava elementi simbolici che rappresentavano le vittime più recenti di un incredibile aumento della violenza a New York City, che è stata ampiamente attribuita alle “politiche di sveglia e riduzione della cauzione” di Bragg.

Le scarpe che Lobaido ha mostrato sul marciapiede sembravano rappresentare un consulente di Deloitte che è stato spinto davanti a un treno nella stazione della metropolitana di Times Square il 15 gennaio.

L’ospite di Owen Shroyer ospita The Alex Jones Show per abbattere la caduta della gestione democratica di Blue Cities mentre il crimine sale alle stelle.

Il cappello della polizia probabilmente rappresentava gli ufficiali uccisi Jason Rivera e Wilbert Mora, i primi ufficiali della polizia di New York uccisi in servizio da un uomo armato dal 2017.

Laboido, di Staten Island, ha anche preso di mira il governatore di New York Kathy Hochul, il sindaco Adams e il presidente Biden per le loro promesse performative di affrontare la violenza e il mancato inasprimento della legislazione.

“Ehi Joe Biden, governatore Hochul, sindaco Adams, FERMATI con i tuoi “cuori e preghiere” BULLS##T!!! FATE FUORI DALL’UFFICIO QUESTI F#CKING AVVOCATO DISTRUTTIVO ASSASSINI!!!’ si leggevano volantini raffiguranti un Bragg insanguinato sul marciapiede.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Artista di New York arrestato per aver protestato contro Woke Soros DA di Manhattan



L’artista e attivista di New York Scott LoBaido sarebbe stato arrestato dopo aver partecipato a una protesta fuori dall’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan, New York.

Il video caricato sulla pagina Instagram di LoBaido lo mostra mentre posa volantini su un marciapiede insanguinato vicino all’ufficio del procuratore democratico Alvin Bragg.

La dimostrazione dell’artista includeva una giacca insanguinata per bambini, scarpe insanguinate e un cappello insanguinato da ufficiale della polizia di New York che rappresentava il crimine violento alle stelle in città.

“Questo succede tutti i giorni. Ragazzini massacrati, sparati in faccia, persone spinte sui fottuti treni della metropolitana, poliziotti uccisi. A causa di questo cazzo di ragazzo,” disse, indicando l’ufficio di Bragg.

LoBaido ha continuato: “Ha le mani insanguinate, e anche il Governatore. Così fa il presidente!”

L’attivista ha detto in un altro video della protesta: “Una bambina di 11 mesi ha sparato in faccia a causa di procuratori distrettuali svegli e amanti della criminalità come Alvin Bragg”.

LoBaido ha versato vernice rossa su ciascuno degli oggetti che ha portato per esprimere il suo punto, dicendo: “Queste sono le scarpe della donna spinta davanti al treno a causa dei criminali che attraversano questa fottuta città a causa di Alvin Briggs. Questo è il berretto della polizia, il cappello dell’agente Rivero che è morto perché i criminali corrono per le strade a causa dei procuratori distrettuali come Alvin Bragg”.

Bragg ha ricevuto un milione di dollari dal famigerato megadonatore liberale George Soros quando si è candidato alla carica.

Ex commissario della polizia di New York Bill Bratton ha detto all’inizio di questo mese che Bragg sta “ammanettando la polizia” mentre George Soros “distrugge efficacemente il sistema di giustizia penale in America”.

Il proprietario di un negozio di abbigliamento di Harlem di recente detto al Posta di New York, “Questo è molto negativo per questo quartiere. Ogni giorno entrano con un coltello e dicono dammi qualcosa! È una zona ridicola. Se peggiora dovrò chiudere, mi dice mia moglie”.

La criminalità a New York sta rapidamente sfuggendo al controllo e i newyorkesi sono stufi come si vede dall’enorme quantità di persone in fuga dallo stato.


I repubblicani non stanno facendo abbastanza per impedire all’ATF di creare nuove regole per ostacolare il secondo emendamento.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

I funzionari di tennis australiani infrangono le proteste contro la Cina


Quarantotto ore dopo aver chiesto agli spettatori dell’Australian Open di togliere i vestiti e consegnare i cartelli di protesta contro il governo comunista cinese, i funzionari hanno invertito la rotta e hanno affermato che gli indumenti saranno ammessi, con un avvertimento.

Come noi segnalato ierile magliette e lo striscione dicevano “Dov’è Peng Shuai?”, riferendosi alla precedente scomparsa della star del tennis cinese che aveva accusato un alto funzionario del PCC di averla aggredita sessualmente.

Dopo non essere stato visto per settimane, Shuai è riapparso con un aspetto peggiorato per l’usura e immediatamente ha ritrattato le accuse di aggressione.

I funzionari di Tennis Australia hanno tentato di cogliere i cartelli e di far togliere le maglie agli spettatori, dicendo che “è una condizione per l’ingresso” al torneo per non brandire “slogan politici”.

Tuttavia, dopo che un enorme contraccolpo ha attirato l’attenzione dei media e artisti del calibro della leggenda del tennis Martina Navratilova che hanno definito le azioni di Tennis Australia “codarde”, i funzionari hanno ribaltato.

Il capo dell’AT Craig Tiley ha detto al Revisione finanziaria australiana che quelli che indossano il “Dov’è Peng Shuai?” le magliette sarebbero state autorizzate ad entrare a condizione che “non venissero come una folla per essere dirompente ma siano pacifiche”.

“È stato tutto un po’ perso nella traduzione di alcune persone che non sono qui e non conoscono davvero la visuale completa… La situazione negli ultimi due giorni è che alcune persone sono arrivate con uno striscione su due grandi pali, e possiamo ‘non permetterlo”, ha aggiunto Tiley, notando che striscioni e cartelli verranno comunque confiscati.

Il ministro della Difesa australiano Peter Dutton ha definito il divieto sulle magliette di Peng Shuai “profondamente preoccupante” e ha chiesto a TA di “parlare” in merito alla questione delle molestie sessuali.

La senatrice liberale del New South Wales Hollie Hughes ha anche accusato TA di “inchinarsi alla Cina” perché diverse società cinesi sono i principali sponsor degli Australian Open. Ha anche etichettato le azioni del corpo su Novak Djokovic come “vergognose”.

Presumibilmente Le magliette di Djokovic sono ancora bandite dal torneo.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Un ampio studio di ricerca peer-reviewed dimostra che l’ivermectina funziona contro COVID-19


I risultati provengono dal più grande studio al mondo sull’ivermectina per COVID-19.

I ricercatori in Brasile hanno scoperto che l’uso regolare dell’ivermectina come agente profilattico era associato a tassi di infezione, ospedalizzazione e mortalità significativamente ridotti.

Lo studio è stato condotto a Itajaí, una città portuale nello stato di Santa Catarina, tra luglio e dicembre 2020. Gli autori dello studio includono i medici FLCCC Dr. Flavio Cadegiani e Dr. Pierre Kory. L’autrice principale, la dott.ssa Lucy Kerr, è stata avvicinata dal sindaco di Itajaí, dopo che la città ha iniziato a sperimentare una grave epidemia di COVID.

L’intera popolazione di Itajaí è stata invitata a partecipare al programma, che prevedeva una visita medica per raccogliere informazioni di base, personali, demografiche e mediche. In assenza di controindicazioni, l’ivermectina è stata proposta come trattamento preventivo, da assumere per due giorni consecutivi ogni 15 giorni alla dose di 0,2 mg/kg/giorno.

Dei 223.128 cittadini di Itajaí presi in considerazione per lo studio, un totale di 159.561 soggetti hanno scelto di partecipare: oltre il 70% ha scelto di assumere ivermectina e il 23% ha scelto di non farlo.

Il dottor Ben Marble di https://myfreedoctor.com/ si unisce a Infowars Live dall’esterno della storica udienza a Capitol Hill esponendo i pericoli della risposta pandemica al Covid-19.

Riduzione dei tassi di infezione e ospedalizzazione

Lo studio ha riscontrato una riduzione del 44% del tasso di infezione da COVID-19 a favore del gruppo che ha assunto ivermectina (3,5% contro 8,2%).

Nei casi in cui un cittadino partecipante di Itajaí si ammalasse di COVID-19, gli è stato raccomandato di non usare ivermectina o qualsiasi altro farmaco nel trattamento ambulatoriale precoce. Di coloro che sono stati infettati, sono stati confrontati due gruppi di uguali dimensioni e altamente abbinati (uno che utilizzava l’ivermectina come profilassi e uno che non lo faceva). L’uso regolare di ivermectina preventiva ha portato a una riduzione del 68% della mortalità per COVID-19 (0,8% contro 2,6%) e del 56% del tasso di ospedalizzazione (1,6% contro 3,3%).

L’uso regolare di ivermectina preventiva ha portato a una riduzione dell’infezione, del ricovero e della mortalità da COVID-19.

Metodi di studio

Poiché i vaccini non erano disponibili in quel momento e esistevano poche alternative profilattiche in assenza di vaccini, Itajaí ha avviato un programma governativo a livello di popolazione per la profilassi del COVID-19. Questo è stato uno studio osservazionale prospettico che ha consentito ai soggetti di auto-selezionare tra trattamento e non trattamento. L’uso dell’ivermectina era facoltativo e basato sulle preferenze dei pazienti, dato che i suoi benefici come agente preventivo non erano stati dimostrati.

Per garantire la sicurezza della popolazione, è stato sviluppato un programma per computer per raccogliere e mantenere tutti i dati demografici e clinici rilevanti. Tutti i soggetti sono stati pesati per poter calcolare con precisione la dose corretta di ivermectina. Inoltre, è stata condotta una breve valutazione medica per registrare l’anamnesi passata, le comorbidità, l’uso di farmaci e le controindicazioni ai farmaci.

Le seguenti variabili sono state analizzate e corrette come fattori di confondimento o utilizzate per bilanciare e abbinare i gruppi per la corrispondenza del punteggio di propensione:

  • Età
  • Sesso
  • Precedenti malattie (infarto del miocardio e ictus)
  • Comorbilità preesistenti (diabete di tipo 2, asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva, ipertensione, dislipidemia, malattie cardiovascolari, cancro [any type]e altre malattie polmonari)
  • Fumare

Sono stati esclusi dal campione i pazienti che presentavano segni o diagnosi di COVID-19 prima del 7 luglio 2020. Altri criteri di esclusione includevano controindicazioni all’ivermectina e all’età (sono stati esclusi i soggetti di età inferiore a 18 anni).

Durante lo studio, i soggetti a cui è stato diagnosticato il COVID-19 sono stati sottoposti a una visita medica specifica per valutare le manifestazioni cliniche e la gravità della malattia. A tutti i soggetti con sintomi è stato raccomandato di non usare ivermectina, nitazoxanide, idrossiclorochina, spironolattone o qualsiasi altro farmaco ritenuto efficace contro COVID-19. La città non ha fornito né sostenuto alcun trattamento ambulatoriale farmacologico specifico per i soggetti infetti da COVID-19.

Risultati intriganti

È interessante notare che il gruppo che si è auto-selezionato per assumere ivermectina era più anziano e aveva più comorbidità rispetto al gruppo che non ha optato per alcun trattamento. Questi risultati mostrano che l’ivermectina profilattica può essere un fattore attenuante nei gruppi con un rischio maggiore di morbilità.

I risultati mostrano che l’ivermectina profilattica può essere un fattore attenuante per i gruppi ad alto rischio.

La convinzione che le terapie preventive e terapeutiche precoci indurrebbero le persone ad allentare la cautela di rimanere socialmente distanziati, portando a più infezioni correlate al COVID-19, non è supportata qui.

I dati dimostrano che l’uso preventivo dell’ivermectina riduce significativamente il tasso di infezione e che i benefici superano il presunto aumento del rischio di cambiamenti nei comportamenti sociali.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

L’oscuramento di MSM dei medici La tavola rotonda sulla risposta alla pandemia è un crimine contro l’umanità



Il senatore Ron Johnson (R-WI) è l’unico membro del Congresso a cui importa che la verità venga nascosta dai media mainstream quando si tratta della pandemia di COVID.

OAN, Rumble e Infowars saranno alcuni degli unici luoghi in cui potrai assistere al simposio della tavola rotonda “COVID-19 A Second Opinion” nella sua interezza.

Si prega di pubblicare i codici temporali per le sezioni che ritieni degne di nota nei commenti.

CLICCA QUI per saperne di più sulla tavola rotonda.

Inoltre, non perdere l’intervista esclusiva di Owen Shroyer con il dottor Ben Marble che è andato in diretta Lo spettacolo di Alex Jones subito dopo la fine dell’evento di Capitol Hill.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Manifestanti contro il lockdown distruggono il quartier generale del servizio diplomatico dell’UE (VIDEO)



Scene caotiche si sono svolte domenica per le strade della capitale belga, Bruxelles, quando migliaia di manifestanti si sono uniti a una marcia di massa contro gli abbonamenti sanitari Covid-19 e altre restrizioni introdotte dai governi europei in nome della lotta alla pandemia.

I video catturati dal giornalista di RT France Charles Baudry hanno mostrato agenti di polizia con elmetti bianchi in equipaggiamento antisommossa che bloccavano le strade con barricate e schieravano cannoni ad acqua per disperdere la folla. Per tutto il tempo, manifestanti mascherati di nero hanno colpito la polizia con vari proiettili, comprese le assi che avrebbero apparentemente acquisito dalla demolizione della terrazza di un bar.

Si sentivano i manifestanti gridare e applaudire mentre lanciavano sedie di plastica contro la polizia, che cercava di disperderli con i gas lacrimogeni. Ufficiali armati di scudi e manganelli si sono mossi in formazione fitta per allontanare la folla da un parco cittadino, hanno mostrato i video di RT.

In un incidente particolarmente violento, i manifestanti sono stati visti attaccare l’ingresso della sede del Servizio europeo per l’azione esterna. Hanno tentato di sfondare la porta, lasciando segni visibili sul vetro rinforzato, quindi hanno usato delle assi come lance improvvisate mentre un gruppo di agenti di polizia è rimasto all’interno e ha tentato di scacciarli con i gas lacrimogeni.

La protesta di massa ha fatto seguito alle manifestazioni anti-lockdown in altre città europee sabato. Si dice che sia organizzato da più di 600 associazioni locali di tutta Europa, nonché da alcune filiali nazionali di World Wide Demonstration e Europeans United.

Gli organizzatori hanno affermato di non essere contrari alle misure Covid-19 in quanto tali, ma di difendere la libertà, la democrazia e i diritti umani, mentre protestavano contro il “modo antidemocratico” i governi in Europa hanno scelto di introdurre restrizioni.

“Vogliamo sottolineare che un gruppo numeroso e in continua crescita di persone non si sente più ascoltato nel dibattito sociale”,Tom Meert, il capo di Europeans United, ha detto all’emittente VRT.

Secondo AFP, la marcia contro il blocco di domenica a Bruxelles è stata più ampia che mai. Tra la folla gremita che ha riempito le strade della capitale belga, che ospita anche gli organi di governo dell’UE, si sono viste bandiere olandese, polacca e rumena.

Una protesta simile all’inizio di gennaio ha portato a dozzine di arresti, anche se è stata descritta come “in gran parte tranquillo” dai media dell’epoca. La polizia non aveva rivelato informazioni su eventuali detenzioni legate alla protesta di domenica al momento della scrittura. Non ci sono state nemmeno notizie sul numero di feriti.

La protesta è arrivata quando il Belgio ha segnalato un picco di nuove infezioni da Covid-19 che ha raggiunto più di 60.000 al giorno la scorsa settimana e ha spinto le autorità a descriverlo come un “tsunami”.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Siamo in una guerra civile. È una guerra del bene contro il male. E i democratici sono il sud confederato


Ho buone notizie e cattive notizie.

La cattiva notizia è che questo è il male. Guardati intorno. Ciò in cui credono i democratici non è “la politica come al solito”, non è “liberalismo”, non è “progressista”, non è nemmeno “socialista”. È puro male. È il tipo di male per cui abbiamo combattuto le guerre. È una combinazione di comunismo, fascismo, nazismo e schiavitù del sud confederato.

Sì, i Democratici sono i nuovi Confederati.

Innanzitutto, prima di definire il male rappresentato dai Democratici, vorrei iniziare con una spiegazione. Capisci che non sto parlando del sud americano di oggi. Amo il sud. Se non fosse stato per i patrioti e i conservatori degli stati del sud oggi non avremmo un Partito Repubblicano. Non avremmo tasse più basse, prosperità, posti di lavoro abbondanti, libertà economica o capitalismo. Non saremmo l’America. Dio benedica gli stati del sud. Siete i miei eroi.

Ma il sud confederato del periodo della Guerra Civile è una storia diversa. Il sud confederato è stato costruito sulla schiavitù. Il sud confederato credeva che un gruppo di americani fosse subumano e non avesse diritti. La schiavitù di qualsiasi gruppo, per qualsiasi motivo, è puro male. La schiavitù è la più grande macchia nella storia dell’America.

Ripeto, i Democratici di oggi sono i nuovi Confederati.

Sta succedendo di nuovo oggi. È tempo di ammettere che demonizzare un gruppo di americani, privarli dei loro diritti, renderli schiavi, è male. Non è americano. Queste opinioni non appartengono alla politica americana. Non appartengono all’America.

È tempo di dire la cruda verità, non importa quanto brutta. I democratici ci odiano – repubblicani, conservatori, capitalisti e, soprattutto, i non vaccinati. I democratici non vogliono dissenso. Nessuna libertà di parola. Vogliono distruggere le nostre vite. Adesso è tutto allo scoperto. Vogliono imprigionarci, censurarci, bandirci, portarci via il lavoro e le attività. Vogliono anche portare via i nostri figli.

In breve, vogliono renderci servi e schiavi. Per un’influenza lieve o un comune raffreddore, con una probabilità di guarigione del 99,9%. La scusa della schiavitù nel 1800 era il cotone. Oggi è il Covid.

Non puoi combattere i FATTI. Eccoli. Leggili e piangi.

Il ultimo sondaggio Rasmussen è fuori.

Il 59% dei Democratici (quasi i due terzi) sosterrebbe il governo che confina indefinitamente le persone non vaccinate nelle loro case. Pensaci un momento. Questa è una follia. Questa è la reclusione illegale. Questa è una violazione del 4° emendamento della Costituzione degli Stati Uniti. Abbiamo combattuto e siamo morti durante la Rivoluzione americana per questo. Questa è schiavitù. Abbiamo combattuto una guerra civile per la schiavitù.

Ma aspetta, peggiora.

Quasi la metà dei Democratici (48%) crede che tu o io dovremmo affrontare la prigione, o nella migliore delle ipotesi, multe che ci portano a chiudere gli affari, per aver osato discutere, discutere o mettere in discussione la necessità, l’efficacia o la sicurezza dei vaccini Covid. La libertà di parola è fuori dalla finestra. Se i Democratici dicono “il mondo è piatto” e non sei d’accordo, devi assecondarlo, o andare in prigione o in un campo di rieducazione.

Il 47% dei Democratici sostiene il governo che tiene traccia dei movimenti di una persona non vaccinata in ogni momento. Come lo farebbero? Installerebbero dei chip sotto la nostra pelle? Assegnerebbero agenti della Gestapo a seguirci 24/7/365?

Il 45% dei Democratici sostiene il governo mettendo le persone non vaccinate in “strutture o luoghi designati” (cioè, campi di internamento per non vaccinati).

Quasi un terzo dei Democratici (29%) sostiene il governo che sottrae i bambini ai genitori non vaccinati. Non è più “il mio corpo, la mia scelta”. È “la via del governo, o perdete i vostri figli”.

E non dimenticare mai che i democratici nelle città blu intenso si chiamano “città santuario”. Consentono agli stranieri clandestini di vivere, lavorare e votare, senza carta d’identità. Chiedere un documento d’identità sarebbe “razzista”, dicono. Ma chiedono ai cittadini americani di mostrare un documento d’identità per entrare in qualsiasi negozio, ristorante, bar, film, evento sportivo o luogo di lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Gli stranieri illegali possono effettivamente salire a bordo di aeroplani ora con “mandati di arresto” o “ordini di espulsione” come forma di identità. Mentre i cittadini americani non vaccinati negli stati blu hanno perso tutti i diritti civili e umani.

Questa non è più politica. Questa è una guerra del bene contro il male. Ma c’è un rivestimento luminoso. È bene sapere esattamente come pensa il nemico. E non commettere errori: i democratici con queste visioni disgustose sono il nemico del bene, il nemico della libertà, il nemico dei diritti civili e umani, il nemico della democrazia e della Costituzione degli Stati Uniti, il nemico dell’eccezionalismo americano. Le persone con questo tipo di visioni ripugnanti non appartengono all’America.

È chiaro che siamo in una guerra civile. Una guerra del bene contro il male.

E i Democratici sono i nuovi Confederati.


L’amministrazione Biden ammette che le false flag sono reali mentre gettano le basi per il terrore in scena

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Sunday Live: i globalisti attaccano gli Stati rossi con vaccini contro il COVID mortalmente contaminati




L’opposizione politica di Biden ha preso di mira una guerra biologica asimmetrica per lo spopolamento come parte di Great Reset: sintonizzati e condividi questo collegamento fondamentale per salvare vite umane!

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Stati rossi presi di mira con vaccini contro il COVID contaminati, avverte l’ex consigliere scientifico


I ricercatori che hanno reperito i dati VAERS sui colpi di Covid hanno scoperto quella che sembra essere una guerra politica mortale condotta contro gli stati rossi.

Durante la visualizzazione di reazioni avverse legate a lotti specifici di vaccini Covid, gli analisti hanno scoperto che lotti di vaccini altamente tossici venivano incanalati verso aree conservatrici.

Questo esclusivo rapporto Reese analizza il modo in cui i globalisti stanno distribuendo lotti di vaccini mortali negli stati rossi per punire la loro opposizione politica e aprire la strada al Grande Reset.

Ex vicepresidente Pfizer e il Chief Science Officer, il dottor Michael Yeadon, lo hanno scoperto attraverso il reverse engineering dei dati VAER alcuni lotti del vaccino COVID sono molto più letali di altri.

Più in particolare, circa lo 0,5% dei vaccini è risultato essere “altamente tossico” e provoca ricovero in ospedale, disabilità e persino la morte entro giorni o settimane dall’iniezione.

Tuttavia, la maggior parte dei lotti sembrano essere placebo innocui.

Ma i dati rivelano qualcosa di ancora più agghiacciante: dispiegamenti coordinati dei lotti innocui e tossici di Pfizer, Moderna e Janssen per monitorare gli effetti del vaccino sul pubblico in un contesto sperimentale.

Questa modalità di distribuzione consente ai governi la capacità di dirigere lotti mortali del vaccino in popolazioni specifiche, come gli stati rossi.

In effetti, i dati del VAER rivelano che gli stati rossi hanno visto un numero molto più elevato di decessi per vaccino pro capite rispetto agli stati blu.

Secondo per il ricercatore Craig Paardekooper, la ragione di questa discrepanza è che gli stati rossi sono stati consegnati il ​​doppio della quantità di lotti letali ricevuti dagli stati blu.

Questo è un classico test di ingegneria sociale dei globalisti per misurare la “dose massima tollerata” del vaccino mRNA tra la popolazione mentre allo stesso tempo uccide l’opposizione politica di Joe Biden.


Questo grafico sulla morte del vaccino potrebbe scioccare tutti gli americani

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Twitter vieta il giornalista che ha coperto le proteste contro il mandato


Twitter ha sospeso l’account del giornalista indipendente Leeroy Johnson senza spiegazioni.

Johnson copre avvenimenti e proteste in tutto il paese. Di recente, si era occupato della pubblicazione di proteste contro il mandato contro i vaccini a New York.

Dopo la sospensione di Twitter, ha creato un account su GETTR e ha annunciato: “Il mio account Twitter è stato sospeso! Per favore, spargi la voce! Il mio account Instagram è ancora con lo stesso nome su Twitter.

Johnson aveva un account Twitter di backup che è stato anche eliminato rapidamente.

Johnson era a Washington DC per l’annuale March for Life.

Questa è una clip del nostro episodio più recente (vedi link sotto per l’episodio completo) in cui la nostra ospite Angela McArdle, presidente del Libertarian Party della contea di Los Angeles, spiega alcune strategie politiche che ha implementato per combattere i passaporti vaccinali a Los Angeles e New York e fornisce soluzioni che puoi realizzare nella tua comunità.

Parlando con Il Post Millennialha ribadito che Twitter “non mi ha dato alcun motivo” per la sospensione.
“Ho appena effettuato l’accesso e diceva che il mio account era stato sospeso”, ha aggiunto.

Il messaggio che Twitter gli ha inviato sulla sospensione diceva: “Il tuo account (@LeeroyPress) è attualmente sospeso. Per ulteriori informazioni, accedere a twitter.com.”

“Questo è pazzesco. Non esprimo nemmeno un parere quando scrivo. Ho appena sparato (sic) e ho fornito una descrizione”, ha spiegato Johnson.

Ha detto a The Post Millennial che anche un vecchio account che non utilizzava è stato rimosso.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Gli americani marciano a Washington DC contro il mandato del vaccino di Biden


Decine di migliaia di americani stanno scendendo nella capitale della nazione domenica per protestare contro i mandati sui vaccini e la tirannia COVID condotta dall’amministrazione Biden.

Il “Sconfiggi i mandati: un ritorno a casa americanosi descrive come una “manifestazione comunitaria pacifica, apolitica e sindacata a livello internazionale, dedicata a incoraggiare i cittadini di base a respingere le restrizioni legate al Covid nelle proprie città locali”.

La marcia inizia dal Washington Memorial al Lincoln Memorial, a un miglio di distanza, dove gli ospiti in primo piano saranno in attesa di pronunciare commenti verso le 12:30 EST.

La massiccia protesta è stata organizzata da Children’s Health Defense, Vaccine Safety Research Foundation, International Alliance of Physicians and Medical Scientists e Frontline COVID-19 Critical Care Alliance.

Gli stream possono anche essere visualizzati su Il sito web di Highwire e il Sito web per la difesa della salute dei bambini.

Tra i relatori di spicco anti-mandato e pro-scienza ci saranno Robert F. Kennedy, Jr., Del Bigtree, Lara Logan, il dottor Paul Marik, il dottor Pierre Kory, Chris Martenson, Steve Kirsch, il dottor Robert Malone, il dottor Peter McCullough, Dr. Christina Parks, Dr. Paul Alexander, Avvocato Tricia Lindsay, Kevin Jenkins, Rev. Aaron Lewis, Rabbi Epstein, Tramell Johnson, Jo Rose (Jo Speaks Truth), Angela Stanton King, Kwame Brown, Trahern Crews e altri.

Questo arriva settimane dopo che la Corte Suprema ha dichiarato il mandato di vaccinazione sul posto di lavoro di Joe Biden incostituzionale in una sentenza 6-3.

Questo viene anche dopo il sindaco di Washington, DC Muriel Bowser bandito i non vaccinati dalla città interamente come parte del piano dei Democratici di dividere l’America in una società a due livelli.

Video della protesta di Defeat The Mandates:


I campi di internamento diventano una realtà in America mentre la sinistra autoritaria chiede il rastrellamento di massa di Unvaxxed



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

“In casi rari, i vaccini contro il coronavirus possono causare lunghi sintomi simili al Covid”



La rivista Science ha riferito giovedì che “i vaccini contro il coronavirus possono causare lunghi sintomi simili al covid”, anche se insistono sul fatto che è solo “in rari casi”.

John Travis, caporedattore di News at Science, ha condiviso l’articolo su Twitter sottolineando quanto dovevano essere “delicati” i loro reportage.

A partire dal Scienza, “In rari casi, i vaccini contro il coronavirus possono causare lunghi sintomi simili a Covid”:

[E]Vincenza da studi sugli animali supporta l’idea che gli anticorpi che prendono di mira la proteina spike SARS-CoV-2, la stessa proteina utilizzata da molti vaccini per innescare una risposta immunitaria protettiva, potrebbero causare danni collaterali, osserva Harald Prüss, neurologo presso il Centro tedesco di neurodegenerazione Malattie (DZNE) e l’Ospedale Universitario Charité di Berlino. Nel 2020, durante la ricerca di terapie anticorpali per COVID-19, lui e i suoi colleghi lo hanno scoperto dei 18 anticorpi che hanno identificato con potenti effetti contro SARS-CoV-2, quattro hanno anche preso di mira i tessuti sani nei topi, un segno che potrebbero innescare problemi autoimmuni.

[…] [Resia Pretorius, a physiologist at Stellenbosch University in South Africa] dice che lei e i suoi colleghi hanno anche visto pazienti – meno di 20, stima – con problemi cronici dopo la vaccinazione. Dice che questi includono sintomi simili a Long Covid come la nebbia cerebrale e altri problemi di coagulazione come la trombosi venosa profonda. La causa della coagulazione molto rara ma grave dopo i vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson rimane sconosciuta, ma Pretorius sospetta che tutti i vaccini COVID-19 potrebbero talvolta innescare problemi di coagulazione più sottili. Dice di avere prove preliminari che la vaccinazione può portare a microcoaguli, anche se nella maggior parte dei casi passano inosservati e scompaiono rapidamente, un effetto che lei e un collega hanno visto nel proprio sangue e in quello di altri otto volontari sani, che hanno campionato dopo le vaccinazioni.

Il dottor Charles Hoffe detto simile più di sei mesi fa ed è stato messo sotto un ordine di bavaglio dal governo canadese ed è stato ampiamente demonizzato e censurato per i suoi problemi.

Immagino che non fosse abbastanza “delicato” visto che affermava di aver visto microcoaguli nel 62% dei pazienti a cui sottoponeva i test diagnostici del D-dimero per il post-vax.

Apparentemente il NIH ha cercato di aiutare alcune persone con “complicazioni post-vaccino”, ma poi le ha abbandonate:

Nella prima metà del 2021, [Avindra Nath, clinical director at the National Institute of Neurological Disorders and Stroke] e [Farinaz Safavi, an NINDS neurologist] invitato Brianne Dressen [an AstraZeneca vaccine clinical trial volunteer who developed “debilitating internal electric shocks,” “heart rate fluctuations, severe muscle weakness” and other horrible side effects] e altri al NIH per i test e, in alcuni casi, il trattamento a breve termine, ad esempio con steroidi ad alte dosi o immunoglobuline per via endovenosa (IVIG), che possono sedare o modulare le risposte immunitarie. I pazienti hanno trascorso almeno diversi giorni sottoponendosi a test neurologici, cardiaci e di altro tipo, comprese punture lombari e biopsie cutanee.

I ricercatori del NIH stavano “cercando di aiutare le persone”, afferma un operatore sanitario i cui sintomi sono iniziati dopo il vaccino Pfizer, una delle quattro persone nello studio che hanno parlato con Science. Nath dice che 34 persone sono state arruolate nel protocollo, 14 delle quali hanno trascorso del tempo al NIH; gli altri 20 hanno spedito i loro campioni di sangue e in alcuni casi il liquido cerebrospinale.

Con il passare del tempo, tuttavia, i pazienti affermano che gli scienziati del NIH si sono tirati indietro. Una visita di settembre che Brianne Dressen aveva programmato per ulteriori test neurologici è stata convertita in un appuntamento di telemedicina. A dicembre, Nath le ha chiesto di smettere di mandare pazienti a modo suo. “È meglio che questi pazienti ricevano cure dai loro medici locali”, le scrisse.

Ecco il video di Dressen che condivide la sua testimonianza con il pannello del senatore Ron Johnson sui mandati dei vaccini federali a novembre:

Ezra Levant di https://www.rebelnews.com/ si unisce all’ospite ospite Owen Shroyer per analizzare com’è la vita in Canada sotto la dittatura medica di Justin Trudeau.

La scienza continua:

Per i pazienti, il silenzio del NIH è stato angosciante, soprattutto perché hanno lottato per trovare assistenza altrove. Gli scienziati “hanno preso i dati e ci hanno lasciato in sospeso”, dice una persona che si è recata al NIH nella primavera del 2021. “Non ho cure, non ho idea di cosa stia succedendo al mio corpo”.I medici, hanno riferito diversi pazienti, non avevano nulla da offrire e talvolta dichiaravano addirittura i sintomi immaginati.

Nath ha detto a Science che le strutture dei NIH non sono attrezzate per trattare un gran numero di pazienti a lungo termine. Dice l’operatore sanitario dello sforzo: “È troppo da fare per due persone al NIH”.

NIH ha oltre 20.000 dipendenti e un budget annuale superiore a $ 42 miliardi.

Questa è una massiccia burocrazia piena di medici dediti a spingere i vaccini sperimentali sulle masse senza test a lungo termine e non hanno nemmeno due persone che lavorano a tempo pieno per aiutare le persone che soffrono di effetti collaterali debilitanti.

I dati del NIH, che hanno documentato i casi dei pazienti, non sono stati ancora riportati. Due importanti riviste mediche hanno rifiutato di pubblicare una serie di casi di circa 30 persone, che Nath ha presentato per la prima volta nel marzo 2021. Nath afferma di comprendere il rifiuto. I dati non sono stati “tagliati e asciugati; erano studi osservazionali. Questo mese, gli scienziati hanno presentato una serie di casi di 23 persone a una terza pubblicazione e Nath afferma che il suo gruppo ha presentato un emendamento a un protocollo Long Covid per includere i pazienti con effetti collaterali post-vaccino.

Science ha contattato la FDA, l’Agenzia europea per i medicinali, Pfizer, AstraZeneca, Moderna e Johnson & Johnson per qualsiasi informazione che avessero raccolto su questi effetti collaterali. I regolatori non hanno commentato. Moderna, AstraZeneca e Johnson & Johnson hanno affermato di prendere sul serio gli effetti collaterali e di condividere i rapporti ricevuti con le autorità di regolamentazione. Un portavoce della Pfizer ha scritto: “Possiamo confermare che è qualcosa che stiamo monitorando”.

Come ho riportato in ottobre, Pfizer ha stretto una partnership con la consociata di Google Verily per studiare la “sicurezza a lungo termine” dei loro scatti ma non include nemmeno un gruppo di controllo. Loro intenzionalmente hanno rotto il loro gruppo di controllo durante la sperimentazione clinica di dando loro i loro colpi di mRNAquindi tutti i dati a lungo termine sarebbero inutili.

Altri ricercatori notano che la comunità scientifica è a disagio nello studio di tali effetti. “Ci girano tutti in punta di piedi”, dice Pretorius. “Ho parlato con molti clinici e ricercatori in varie università e non vogliono toccarlo”.

Nemmeno i media vogliono toccarlo e i social media vieteranno coloro che lo fanno (se non provengono da un importante organo di stampa) per averne parlato…

Tuttavia, il suo gruppo e altri stanno andando avanti. Prüss ha rilevato autoanticorpi in alcuni pazienti con sintomi post-vaccino, anche se non in altri. Diversi gruppi stanno studiando se i sintomi post-vaccinazione di un paziente sono dovuti agli autoanticorpi contro il recettore dell’enzima di conversione dell’angiotensina 2 (ACE2), che la proteina spike prende di mira. Cheng e i suoi colleghi stanno pianificando una serie di casi che include sofisticati test diagnostici e di imaging da un mix di pazienti Long Covid e quelli con effetti collaterali post-vaccino. E Pretorius e la sua collega Chantelle Venter sperano di reclutare almeno 50 persone per studiare i modelli di coagulazione prima e dopo la vaccinazione.

[…] Brianne Dressen, da parte sua, è diventata pubblica. Dice di essere stata frustrata quando è apparso che le autorità di regolamentazione, inclusa la FDA, non stavano indagando tempestivamente sugli apparenti effetti collaterali. Ha preso parte a una conferenza stampa del giugno 2021 sugli effetti collaterali del vaccino tenuta dal senatore Ron Johnson (R-WI), che è stato schietto contro le vaccinazioni COVID-19. “Parlare con i politici non era il nostro piano A… nemmeno vicino”, dice Brianne Dressen. “Era più simile al piano J.”

Anche Jana Ruhrländer si sente presa. Dopo una singola dose del vaccino Moderna, la studentessa laureata in microbiologia a Kassel, in Germania, ha sviluppato sintomi tra cui la sensazione di shock elettrici interni sperimentati da Brianne Dressen, paralisi facciale parziale, debolezza muscolare che l’ha lasciata terrorizzata di avere convulsioni o un ictus, intenso sete e oscillazioni selvagge della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna. I medici l’hanno licenziata, dicendo che i loro test non hanno trovato nulla di sbagliato. Ha interpretato il ruolo di detective, rendendosi conto che i suoi sintomi si sovrapponevano a un sistema ormonale chiamato sistema renina-angiotensina-aldosterone che regola la pressione sanguigna e l’equilibrio dei liquidi e in cui ACE2 gioca un ruolo chiave. Di recente si è messa in contatto con medici che stanno cercando di scoprire se gli autoanticorpi che prendono di mira quel sistema potrebbero causare i suoi sintomi.

Nonostante la sua esperienza, “Penso ancora che i vaccini siano fantastici”, afferma Ruhrländer. E la tecnologia dell’mRNA “ha così tanto potenziale”.Ma questi effetti collaterali, che per lei sono leggermente migliorati ma non sono scomparsi, dovrebbero essere riconosciuti e compresi, dice. “Dobbiamo parlarne apertamente”.

C’è la “delicatezza” menzionata da Travis (ce n’è molto di più nell’articolo completo).

Alcuni dei pazienti che hanno parlato con Science affermano che i farmaci che riducono il sistema immunitario hanno offerto almeno un certo sollievo. Nath ha notato lo stesso fenomeno. Spera che i risultati di uno studio clinico del NIH che testa le IVIG e gli steroidi per via endovenosa nei pazienti Long Covid “siano applicabili alle complicanze legate al vaccino”. Nessuno dei pazienti con cui Science ha parlato si è completamente ripreso.

Secondo quanto riferito, il governo degli Stati Uniti ha speso “tra $ 18 miliardi e $ 23 miliardi” per sviluppare questi scatti covid a “Warp Speed”.

Coloro che riferiscono di essere stati feriti da loro stanno lottando per trovare anche un medico del governo degli Stati Uniti per curarli.

Quando il verme si gira – e sta già girando — abbiamo bisogno di tribunali.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

La Repubblica Ceca abbandona il piano per imporre i vaccini contro il COVID


Il nuovo governo della Repubblica Ceca ha abbandonato i piani per imporre i vaccini COVID-19, sostenendo che una tale politica “approfondirebbe le crepe nella società”.

Sotto il precedente governo, gli adulti di età superiore ai 60 anni, gli operatori sanitari, i vigili del fuoco, gli agenti di polizia e gli studenti di medicina sarebbero stati tutti soggetti al mandato da marzo.

Tuttavia, il nuovo primo ministro Petr Fiala ha abbandonato il decreto della precedente amministrazione, dicendo ai giornalisti che il governo non vedeva la necessità di rendere obbligatori i colpi e che servirebbe solo a creare più divisione.

“Abbiamo concordato che la vaccinazione contro il COVID-19 non sarà obbligatoria”, ha affermato Fiala. “Questo non cambia la nostra posizione sulla vaccinazione. È ancora senza dubbio il modo migliore per combattere il COVID-19… tuttavia, non vogliamo approfondire le crepe nella società”.

L’inversione è avvenuta dopo numerose proteste di alto profilo a Praga.

Solo il 62,9% dei cechi è considerato “completamente vaccinato”, una cifra inferiore alla media europea.

Mentre i cechi possono tirare un sospiro di sollievo, le persone nella vicina Austria affrontano ancora la prospettiva di doversi vaccinare o di dover affrontare massicce multe punitive di 3.600 euro ($ 4.000 dollari).

Come abbiamo precedentemente evidenziato, il governo austriaco sta assumendo persone per “dare la caccia a chi rifiuta il vaccino” prima di una legge sulla vaccinazione obbligatoria che entrerà in vigore da febbraio.

Potrebbero esserlo anche i non vaccinati in Austria imprigionato per un anno sotto una legge amministrativa che li costringerebbe a pagare il proprio internamento.

L’abbandono delle vaccinazioni obbligatorie da parte della Repubblica Ceca fa parte di una più ampia mossa attraverso il continente in cui le restrizioni vengono finalmente revocate poiché Omicron si rivela mite e causa un minor numero di ricoveri ospedalieri.

Alcuni esperti hanno persino suggerito che la nuova variante potrebbe fungere da vaccino naturale, fornendo alti livelli di immunità che potrebbero finalmente porre fine alla pandemia.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

I camionisti bloccano le autostrade al confine canadese per protestare contro il mandato del vaccino



Filmati epici dal confine tra Stati Uniti e Canada mostrano un gruppo di camionisti con cartelli “Libertà” che bloccano le autostrade da e verso i rispettivi paesi.

Diversi video della scena mostrano un convoglio di oltre una dozzina di semirimorchi dotati di cartelli come “Mandate Freedom” e “Trudeau Has Caused Hate, Division & Anger” che sfilano su e giù per le autostrade vicino al confine.

La protesta anti-mandato è iniziata lunedì prima dell’ordine esecutivo del primo ministro Justin Trudeau che vietava ai camionisti non vaccinati di attraversare il confine canadese, entrato in vigore il 15 gennaio.

A partire dal NNY 360:

Solo dal 50% al 60% dei camionisti statunitensi è vaccinato, secondo una stima dell’American Trucking Associations. Le regole renderanno migliaia di conducenti non idonei per le spedizioni transfrontaliere, aggravando una carenza in un momento in cui il settore dei trasporti è già teso.

I produttori avvertono che potrebbero essere costretti a rallentare la produzione e probabilmente dovranno affrontare costi più elevati a causa del ringhio di una catena di approvvigionamento che dipende da un confine aperto per il movimento di merci per un valore di circa 45 miliardi di dollari ogni mese. Il Canada è il principale mercato di esportazione per 32 stati degli Stati Uniti, secondo il Dipartimento del Commercio.

Sylvain Charlebois della Dalhousie University, uno dei massimi esperti di approvvigionamento alimentare del Canada, ha avvertito che il governo di Trudeau dovrebbe revocare l’ordine, il che probabilmente aggraverà la carenza di forniture.

“Omicron sta colpendo l’intera industria alimentare. Questo è ciò che ha rallentato le cose e il mandato del vaccino potrebbe aggiungere benzina sul fuoco”, ha detto Charlebois.

Altri camionisti chiedono una protesta contro il mandato il 23 gennaio, dicendo che possono mettere in ginocchio il governo di Trudeau.

Fortunatamente, sempre più canadesi lo sono rivoltandosi contro la tirannia COVID di Trudeau man mano che diventa più chiaro che la variante mite omicron rappresenta una piccola minaccia per la salute pubblica.


Video: Il Canada ammette di aver attaccato i “diritti fondamentali” delle popolazioni



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Scienziato del MIT afferma che il vaccino contro il COVID potrebbe scatenare malattie neurodegenerative, avverte i genitori di non vaccinare i bambini



Un ricercatore del MIT ha avvertito che il vaccino Covid potrebbe portare a disturbi neurologici come il morbo di Parkinson e afferma che i genitori dovrebbero “fare tutto il possibile” per evitare di iniettare bambini.

Parlando con Fox News ospite Laura Ingraham la scorsa settimana, la dott.ssa Stephanie Seneff, ricercatrice senior presso il MIT Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory, ha discusso i risultati del suo recente articolo di ricerca intitolato “Peggio della malattia? Revisione di alcune possibili conseguenze indesiderate dei vaccini mRNA contro COVID-19.”

Alla domanda su cosa ne pensasse del programma perpetuo di vaccinazioni di richiamo rivolto ai bambini, Seneff ha sottolineato: “Prima di tutto, penso che sia scandaloso somministrare vaccini ai giovani perché non corrono rischi, un rischio molto, molto basso di morire da COVID”.

“Quindi non ottengono un vantaggio. E quando si guarda al potenziale danno di questi vaccini, non ha alcun senso. E certamente, i ripetuti booster saranno solo molto devastanti, penso, a lungo termine. È solo che ho fatto molte ricerche e sto davvero iniziando a capire esattamente come avviene il processo, ed è molto inquietante”.

Ingraham ha chiesto a Seneff di punto in bianco se un “genitore che è stato costretto a dare a un bambino questa vaccinazione, cosa gli dici stasera?”

“Dovrebbero fare tutto il possibile per evitarlo, assolutamente tutto ciò che possono”, ha risposto.

Durante il segmento, Seneff ha offerto una risposta molto dettagliata alla domanda sui possibili disturbi neurodegenerativi descritti nel suo articolo.

“La scienza non è mai facile, ma ciò che accade è piuttosto affascinante. Il vaccino viene iniettato nel braccio, le cellule muscolari si arrabbiano molto. Portano un intero gruppo di truppe. Le cellule immunitarie entrano, assorbono il vaccino da sole. Assorbono le nanoparticelle. Iniziano a produrre proteine ​​spike. Le particelle fondamentalmente fanno sì che le tue cellule producano un sacco di proteine ​​spike in fretta. Il picco è la parte più tossica del virus. E queste cellule immunitarie poi si precipitano nel sistema linfatico, molte di esse finiscono nella milza, che è dove vuoi che siano per produrre gli anticorpi. Questo è l’obiettivo.

“Così l’hanno progettato e sono molto felici di vedere che finiscono nella milza producendo molte proteine ​​​​spike e quindi invocando una risposta immunitaria che produce anticorpi dai linfociti B. Ma il problema è che quei centri germinativi nella milza sono davvero il luogo centrale dove si sviluppa il morbo di Parkinson e probabilmente molte altre malattie neurodegenerative. Ma per quanto riguarda il Parkinson, è stato spiegato molto bene che si ottengono quelle proteine ​​simili ai prioni, anche dalle infezioni nell’intestino, le cellule immunitarie le portano nella milza, in quei centri germinali, e poi iniziano a vomitare esosomi. Queste sono piccole particelle lipidiche che vengono rilasciate dalle cellule scaricando quella proteina tossica e trasportandola lungo il nervo vago al cervello. Questo è abbastanza noto per quanto riguarda il morbo di Parkinson, ed è il modello che sto usando. Mi sembra che questa sia la configurazione perfetta per questo.

Nel suo articolo, Seneff ha descritto come i vaccini inducono proteine ​​tossiche simili ai prioni che possono scatenare malattie neurodegenerative.

“Il sito web del CDC sulle malattie da prioni afferma che ‘le malattie da prioni sono generalmente rapidamente progressive e sempre fatali'”, afferma il documento. “Ora si ritiene che molte malattie neurodegenerative, tra cui l’Alzheimer, il morbo di Parkinson e la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) possano essere malattie da prioni e i ricercatori hanno identificato specifiche particelle infettive proteiche legate a queste malattie”.

“La proteina spike generata endogenamente dal vaccino potrebbe anche avere un impatto negativo sui testicoli maschili”, afferma il documento, aggiungendo: “Diversi studi hanno ora dimostrato che la proteina spike del coronavirus è in grado di accedere alle cellule nei testicoli tramite il recettore ACE2, e interrompono la riproduzione maschile”.

Lo studio di Seneff si conclude con l’avvertenza che i vaccini mRNA “nascondono la possibilità di conseguenze impreviste potenzialmente tragiche e persino catastrofiche” ed emette numerose raccomandazioni sulla pratica di sorveglianza su come procedere con lo schema del vaccino, se non del tutto.

Leggi tutto Lo studio del dottor Seneff qui di seguito:


Segui l’autore su Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Guarda (dal 14 giugno 2021) – Avvertenza medica: i vaccini COVID-19 possono portare a una degenerazione cerebrale legata ai prioni simile alla malattia della mucca pazza



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Schwab del WEF offre la piattaforma di propaganda cinese Xi contro il “bullismo egemonico… mentalità da guerra fredda”


Con la chiusura di Davos a causa dell’ultima incarnazione della variante COVID, i migliori e i migliori del mondo hanno deciso di riunirsi quest’anno per dire al mondo cosa dovrebbero pensare che sarebbe stato fatto virtualmente quest’anno.

Nient’altro che il Dr.Evil-esque Klaus Schwab ha dato il via alle cose in una breve dichiarazione introduttiva che aveva tutto tranne un mignolo-in-angolo-della-bocca:

Dopo aver esortato i suoi compagni d’élite a “ridurre il divario tra ricchi e poveri”, Schwab ha presentato il presidente cinese Xi Jinping che non ha perso tempo a mettendo in guardia contro “l’insorgere dell’antagonismo ideologico e la politicizzazione delle questioni economiche, scientifiche e tecnologiche”.

Diplomaticamente attento a non accusare nessun singolo Paese – ma palesemente ovvio per chiunque non sia completamente colpito dall’eroica introduzione del leader cinese da parte di Schwab – Xi ha messo in guardia le nazioni contro il protezionismo, così come “l’egemonia e il bullismo”, esortando i Paesi a lavorare in modo cooperativo sulle sfide globali .

“Noi bisogno di abbandonare la mentalità della Guerra Fredda e cercare una convivenza pacifica e risultati vantaggiosi per tutti”.

Il nostro mondo oggi è tutt’altro che tranquillo. Le retoriche che alimentano odio e pregiudizio abbondano. Gli atti di contenimento, soppressione o confronto che ne derivano danneggiano, non meno bene, la pace e la sicurezza mondiale”, ha aggiunto, secondo una traduzione.

La storia ha dimostrato più e più volte che il confronto non risolve i problemi. Invita solo conseguenze catastrofiche”.

Il protezionismo e l’unilateralismo non possono proteggere nessuno. Alla fine danneggiano gli interessi degli altri oltre ai propri. Ancora peggio sono le pratiche di egemonia e prepotenza, che vanno contro la corrente della storia.

disse Xi “la via giusta per l’umanità è lo sviluppo pacifico e la cooperazione vantaggiosa per tutti”.

La sinistra ha utilizzato con successo la psicosi di formazione di massa per promulgare il declino della civiltà occidentale secondo la sovversione del Gruppo Bilderberg, il Confab di Davos, il World Economic Forum e la mano nascosta delle famiglie più ricche della Terra scatenando il loro gioco finale contro l’umanità e libertà. Se non stiamo in piedi ora. Allora non saremo in grado di opporci pienamente alle violazioni palesi della nostra Costituzione e dei nostri diritti umani.

Leggi la dichiarazione completa di Xi qui.

Questo è lo stesso Xi che sta pacificamente militarizzare isole del Pacifico, di recente vittima di bullismo eventuali dissenzienti (o media) a Hong Kong, egemonicamente fare pressioni sui leader democraticamente eletti di Taiwan affinché accettino il suo governo, e “presumibilmente” lo è sopprimere milioni di musulmani uiguri.

Tuttavia, in mezzo a tutta la colpa per il disagio globale, le vere paure di Xi sono emerse quando ha chiarito che “La globalizzazione economica è la tendenza dei tempi” e che altre nazioni inaspriscono le politiche (man mano che la Cina allevia) è una ricetta per il disastro (nel mondo secondo Xi):

“Il contesto globale di bassa inflazione è notevolmente cambiato e stanno emergendo i rischi di un’inflazione guidata da molteplici fattori.

Se le principali economie frenassero o facessero un’inversione di marcia nelle loro politiche monetarie, ci sarebbero gravi ricadute negative.

Presenterebbero sfide per la stabilità economica e finanziaria globale e i paesi in via di sviluppo ne sopporterebbero il peso».

Come abbiamo notato in precedenza, questo è rischia di diventare LA storia dell’economia globale della prima metà del 2022 poiché la Cina è costretta ad allentare (con PPI a due cifre e crescita ancora al di sopra dell’8%) per prevenire una crisi immobiliare e disordini sociali mentre il resto del mondo sta stringendo (soprattutto la Fed) in mezzo a inflazione elevata e politica multidecennale pressioni.

Non abbiamo dubbi sul fatto che la retorica di Pechino aumenterà fino a “11” una volta che la Fed inizierà a fare escursioni e la Cina vedrà enormi deflussi di capitali, principalmente tramite criptovalute.

Il mercato dei cambi a termine prevedeva ancora un indebolimento dello yuan (contro l’USD) nei prossimi 12 mesi…

MA, in poche parole, uno di questi due “mercati” sarà sbagliato – il mercato prevede forti rialzi dei tassi quest’anno da parte della Fed E si aspetta che lo yuan cinese si rafforzi (o si indebolisca meno) nello stesso periodo…

E sospettiamo di sapere quale, come ha notato in precedenza Rabobank:

In qualunque modo andrà la Fed, sarà sbagliata. Fai un passo indietro e osserva le aspettative di inflazione diventare più radicate. Vai avanti e guarda le cose peggiorare.

E infine, se hai dubitato del sostegno di Xi al governo mondiale unico (presumibilmente con sede a Pechino), questo paragrafo conclusivo dovrebbe chiarire le cose:

Le principali economie dovrebbero vedere il mondo come un’unica comunità, pensare in modo più sistematico, aumentare la trasparenza delle politiche e la condivisione delle informazioni e coordinare gli obiettivi, l’intensità e il ritmo delle politiche fiscali e monetarie, in modo da evitare che l’economia mondiale precipiti nuovamente. I principali paesi sviluppati dovrebbero adottare politiche economiche responsabili, gestire le ricadute politiche ed evitare gravi impatti sui paesi in via di sviluppo. Le istituzioni economiche e finanziarie internazionali dovrebbero svolgere il loro ruolo costruttivo per riunire il consenso globale, migliorare le sinergie politiche e prevenire i rischi sistemici”.

Dovremmo seguire la tendenza della storia, lavorare per un ordine internazionale stabile, difendere i valori comuni dell’umanità e costruire una comunità con un futuro condiviso per l’umanità. Dovremmo preferire il dialogo al confronto, l’inclusività all’esclusione e opporci a tutte le forme di unilateralismo, protezionismo, egemonia o politica di potere”.

Traduzione: Non possiamo andare tutti d’accordo… in fila dietro Pechino.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Atto Patriot usato contro i manifestanti: esposto il Playbook del Comitato JAN6


Alex Jones espone come il Patriot Act introdotto sotto il capro espiatorio della lotta al terrorismo islamico radicale fosse una copertura per perseguire i cittadini americani come terroristi domestici per crimini non legati al terrorismo.

In particolare, Jones ha notato più di un decennio fa come gli stati abbiano testato il Patriot Act migliaia di volte contro cittadini statunitensi per crimini non terroristici negli anni successivi alla sua approvazione nel 2005.

“Nessun giudice, nessuna giuria, nessun giusto processo”, ha detto Jones.

Inoltre, il Patriot Act è stato ampliato per includere la sorveglianza interna contro attivisti politici e giornalisti.

Avanti veloce fino a oggi, gennaio 2022. Il comitato ristretto della Camera del 6 gennaio ha promesso di prendere di mira i sostenitori di Trump e le persone che mettono in dubbio le elezioni truccate del 2020.

Il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che chiunque metta in dubbio la propria autorità sarà considerato un terrorista interno.

Questa è la fine dei globalisti: usare l’apparato di sicurezza nazionale costruito in nome della protezione degli americani per poi perseguitarli.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Domenica in diretta: la crociata dello stato profondo contro i sostenitori di Trump accelera in vista delle scadenze intermedie




La persecuzione e la censura contro l’opposizione di Joe Biden sono appena iniziate: diffondete e condividete questo link per avvisare la gente dell’imminente epurazione ideologica!

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Quasi 4 stranieri illegali su 10 rifiutano il vaccino contro il coronavirus mentre gli americani colpiscono con i mandati



Mentre milioni di cittadini americani vengono colpiti dall’obbligo di ottenere uno dei tre vaccini approvati per il coronavirus cinese, nuovi dati rivelano che migliaia di stranieri illegali stanno rifiutando il vaccino.

Questa settimana, mentre annullava il mandato di vaccinazione del presidente Joe Biden per ogni grande impresa della nazione, la Corte Suprema degli Stati Uniti sostenuto un mandato che richiederà a 17 milioni di operatori sanitari americani di ottenere il vaccino o rischiare il licenziamento.

Allo stesso modo, in un certo numero di stati blu come California, New York e Illinois, oltre al gigante corporazioni come McDonald’s e Goldman Sachs richiedono a milioni di americani di ottenere il vaccino per lavorare, mangiare nei ristoranti, entrare in luoghi per eventi e altri spazi interni.

Owen spiega cosa potrebbe riservare il futuro se i patrioti non prendessero posizione ora.

Nuovi dati, pubblicato di CBS News, rivela che quasi 4 stranieri illegali su 10 in detenzione presso l’Immigration and Customs Enforcement (ICE) stanno rifiutando il vaccino:

Le 48.246 persone che hanno ricevuto un vaccino contro il coronavirus in detenzione rappresentano anche solo un terzo dei 141.000 immigrati che sono entrati in custodia ICE dopo luglio 2021, quando l’agenzia ha ricevuto la sua prima assegnazione federale di vaccini per i detenuti, secondo un’analisi dei dati del governo. [Emphasis added]

Secondo record ICE non pubblicati, Il 37,6% degli immigrati a cui è stato offerto il vaccino dall’agenzia lo ha rifiutato. [Emphasis added]

Allo stesso tempo, negli ultimi mesi sono esplose le infezioni da coronavirus all’interno delle strutture di detenzione dell’ICE. Dall’inizio del nuovo anno, gli stranieri illegali detenuti con coronavirus sono aumentati del 520%.

Per saperne di più

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Microsoft giura una “revisione completa” delle accuse di molestie sessuali contro Bill Gates


Microsoft si è impegnata a rivedere la sua gestione delle accuse di molestie sessuali contro alcuni dei suoi massimi dirigenti, tra cui il co-fondatore Bill Gatese rilasciare un rapporto in tal senso.

La società ha annunciato che la revisione sarebbe stata condotta dallo studio legale indipendente Arent Fox, con i risultati che dovrebbero essere pubblicati questa primavera.

Venerdì, l’amministratore delegato di Microsoft Satya Nadella ha sottolineato in una dichiarazione che la “cultura dell’azienda rimane la nostra priorità numero uno e l’intero consiglio apprezza l’importanza fondamentale di un ambiente sicuro e inclusivo per tutti i dipendenti Microsoft”.

“Ci impegniamo non solo a rivedere il report, ma anche a imparare dalla valutazione in modo da poter continuare a migliorare le esperienze dei nostri dipendenti. Abbraccio questa recensione completa come un’opportunità per continuare a migliorare”, ha affermato Nadella.

Secondo Microsoft, la revisione di Arent Fox sarà seguita dal rapporto sulla trasparenza di Microsoft, che riassumerà i risultati delle indagini su Gates e altri alti funzionari.

I dirigenti di Microsoft hanno descritto il rapporto come un documento che “valuta le misure adottate per ritenere i dipendenti, inclusi i dirigenti, responsabili di molestie sessuali o discriminazione di genere”.

L’annuncio viene dopo Il giornale di Wall Street (WSJ) ha riferito l’anno scorso che i membri del consiglio di amministrazione di Microsoft Corp. hanno deciso nel 2020 che era inaccettabile che Gates rimanesse nel consiglio mentre indagavano sulla precedente relazione sentimentale impropria del miliardario con una dipendente Microsoft di sesso femminile.

“Microsoft ha ricevuto una preoccupazione nella seconda metà del 2019 secondo cui Bill Gates ha cercato di avviare una relazione intima con un dipendente dell’azienda nell’anno 2000. Un comitato del consiglio ha esaminato la preoccupazione, aiutato da uno studio legale esterno per condurre un’indagine approfondita. Durante l’indagine, Microsoft ha fornito ampio supporto al dipendente che ha sollevato la preoccupazione”, ha citato il portavoce dell’azienda WSJ come si diceva all’epoca.

Gates si è dimesso nel marzo 2020 prima che l’indagine del consiglio fosse completata, ma la sua portavoce ha insistito sul fatto che la decisione di dimettersi “non era in alcun modo collegata a questa questione”.

Ha affermato che “in effetti, aveva espresso interesse a dedicare più tempo alla sua filantropia a partire da diversi anni prima”.

Nel 2021, Gates ha conquistato i titoli di tutto il mondo dopo che la notizia del suo divorzio dalla moglie Melinda è scoppiata nel maggio di quell’anno.

I media dell’epoca sostenevano che Melinda Gates era sempre stata infastidita dalla relazione tra il suo futuro ex coniuge e il finanziere Jeffrey Epstein, morto in una prigione di New York nell’agosto 2019 in attesa del processo per l’accusa di aver gestito un rete di traffico sessuale di minori.

Anche l’anno scorso, Gates ha ammesso in un’intervista con CNN che aveva commesso un “enorme errore di passare del tempo” con Epstein e “dargli credibilità”.

È ufficiale: L’America è ora in una guerra civile.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Il regime Biden si prepara alla guerra contro gli americani


È noto fin dagli albori della civiltà che un tiranno troverà sempre un pretesto per la sua tirannia.

E così va nel 2022, quando una parte inflessibile della burocrazia del governo federale degli Stati Uniti, avvelenata da visioni di grandezza totalitaria globalista, alimentata dai 109 anni di presenza di un cartello di banche centrali straniere utilizzerà la loro caratterizzazione unilaterale di gli eventi in scena del 6 gennaio per promuovere la loro ricerca di potere illimitato.

Sia che si tratti di mandati vaccinali incostituzionali e blocchi risultanti dall’acquisizione di funzioni di ricerca ingegnerizzata dalle apparentemente intoccabili violazioni del Codice di Norimberga del Dr. Fauci.

O gli attuali giochi di guerra che si svolgono nelle zone rurali della Carolina del Nord, dove nelle prossime settimane verrà combattuta una guerriglia “realistica” in due dozzine di contee della Carolina del Nord, con giovani soldati che combatteranno esperti “combattenti per la libertà”, secondo l’esercito degli Stati Uniti.

Come Charlotte Observer segnalato:

Chiamato Robin Sage, l’esercitazione funge da test finale per l’addestramento del corso di qualificazione delle forze speciali e colloca i candidati in un paese politicamente instabile noto come Pineland. I candidati affrontano membri del servizio stagionati delle unità di Fort Bragg, oltre a civili appositamente addestrati, hanno detto i funzionari. L’ambiente è “caratterizzato da un conflitto armato”, costringendo gli studenti a risolvere i problemi in un contesto reale. “Questi membri militari agiscono come forze opposte realistiche e combattenti per la libertà della guerriglia, noto anche come movimento di resistenza di Pineland”, ha affermato il centro. ‘Per aggiungere realismo all’esercizio, i volontari civili in tutto lo stato agiscono come attori di ruolo. La partecipazione di questi volontari è fondamentale per il successo di questa formazione, e i precedenti tirocinanti attestano il realismo che aggiungono all’esercizio.’

C’è un finale per la follia della presa disperata di Biden per l’oligarchia. La vera grande bugia? Ora abbiamo un governo federale che ritiene che gli americani richiedano una riparazione delle loro lamentele come terroristi interni.

Nel frattempo, sta tentando a casaccio di fingere di salvare il popolo americano e il suo Country Club di politici in carriera che giocano il sistema da una maggioranza patriottica informata.

Quando tutti sanno nel profondo delle loro viscere che dobbiamo inevitabilmente salvarci dalla tirannia inesorabile di una Repubblica dirottata da un’establishment elitario sociopatico pazzo di potere drogato dal marxismo istituzionalizzato e controllato da interessi stranieri.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Papa Francesco afferma che la vaccinazione contro il COVID-19 è un “obbligo morale”


La Santa Sede sta ancora una volta promuovendo lo scatto sperimentale di Big Pharma alle sue legioni di seguaci della Chiesa cattolica, questa volta dicendo loro che ottenere un jab di mRNA è un “obbligo morale”.

Rivolgendosi a oltre 180 paesi durante un discorso in Vaticano lunedì, Papa Francesco, 85 anni, ha detto ai cattolici che erano obbligati a prendere i cosiddetti vaccini come un dovere verso i loro simili.

“Questo si traduce nel rispetto per la salute di chi ci circonda. L’assistenza sanitaria è un obbligo morale”, ha detto disse Lunedi.

“I vaccini non sono un mezzo magico di guarigione”, ha ammesso Francis. “Eppure rappresentano sicuramente, oltre ad altri trattamenti che devono essere sviluppati, la soluzione più ragionevole per la prevenzione della malattia”, ha affermato, ignorando i protocolli di trattamento preventivo che si sono rivelati efficaci.

I commenti pro-vaccino del papa arrivano nonostante il fatto i vaccini sono stati sviluppati utilizzando linee cellulari fetali abortite, che in passato il comitato consultivo Covid del Vaticano ha approvato in modo sconcertante come “moralmente accettabile” per i cattolici.

Altrove nel discorso di lunedì, il Pontefice ha picchiato gli anti-vaxxer per presunta diffusione di “informazioni infondate o fatti scarsamente documentati”, sostenendo che questi rapporti contribuiscono a una mancanza di fiducia nei colpi sperimentali.

“Spesso le persone si lasciano influenzare dall’ideologia del momento, spesso sostenute da informazioni infondate o fatti scarsamente documentati”, ha affermato, aggiungendo che il pubblico ha bisogno di un intervento di “terapia della realtà” per rafforzare “il legame della ragione umana con la realtà oggettiva delle cose”.

Il pro-comunista Vescovo di Roma ha aggiunto che i paesi della nazione dovrebbe impegnarsi a sostenere l’Organizzazione Mondiale della Sanità sostenuta dal Partito Comunista Cinese delle Nazioni Unite, nonché l’Organizzazione Mondiale del Commercio, al fine di distribuire i vaccini in modo più efficiente.

“È opportuno che istituzioni come l’Organizzazione mondiale del commercio e l’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale adattino i loro strumenti legali per evitare che le regole monopolistiche costituiscano ulteriori ostacoli alla produzione e a un accesso organizzato e coerente all’assistenza sanitaria a livello globale”, ha affermato.

Come è avvenuto negli ultimi anni, il Papa sta ancora una volta sfruttando la sua massiccia influenza sui cattolici devoti e religiosi per convincerli a prendere i vaccini senza fare domande, ignorando migliaia di segnalazioni di reazioni avverse e decessi attribuiti al jab sperimentale.

Papa Francesco l’anno scorso ha descritto la vaccinazione contro il Covid-19 come “un atto d’amore.

“Ricevere i vaccini autorizzati dalle rispettive autorità è un atto d’amore”, ha detto il papa solo pochi mesi fa, aggiungendo: “E aiutare la maggior parte delle persone a farlo è un atto d’amore”.


Segui l’autore su Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Gli studi rivelano l’aumento della morte di massa dopo le iniezioni di COVID



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

La polizia salva un momento pilota prima che il treno si schianti contro l’aereo precipitato



Gli agenti di polizia di Los Angeles hanno salvato con successo un pilota ferito pochi istanti prima che un treno in arrivo si schiantasse contro il suo aereo precipitato dopo un atterraggio di emergenza.

Nello scioccante video del bodycam che da allora è diventato virale, la polizia ha lottato per tirare fuori il pilota abbattuto dalle macerie del suo aereo pochi secondi dopo che un treno Metrolink lo ha fatto a pezzi. Guarda:

Secondo quanto riferito, il pilota atterrato (probabilmente si è schiantato) l’aereo sui binari della ferrovia tra Osborne Street e San Fernando Road vicino all’aeroporto di Whiteman. Al momento non si sa esattamente cosa abbia causato l’atterraggio di emergenza e l’entità delle ferite riportate. È stato portato d’urgenza in ospedale poco dopo l’eroico salvataggio. I filmati dell’intenso momento da altre angolazioni illustrano quanto il treno sia arrivato vicino a porre fine a più vite in un istante:



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

I manifestanti contro i passaporti anti-vaccino hanno colpito il parlamentare con alghe


I manifestanti del collegio elettorale francese d’oltremare di Saint-Pierre-et-Miquelon hanno lanciato manciate di alghe al loro rappresentante del parlamento nazionale, arrabbiati per il mandato del vaccino. L’attacco è stato condannato dai politici.

L’acceso confronto si è svolto domenica nelle isole francesi di Saint-Pierre-et-Miquelon nell’Atlantico occidentale. Le persone scontente delle politiche anti-Covid-19 del governo e dell’introduzione del mandato sui vaccini si sono riunite fuori dalla casa di Stephane Claireaux. Il parlamentare rappresenta il collegio elettorale dal 2014.

A un certo punto il politico, uscito per parlare alla folla, è stato bersagliato da alghe dai manifestanti beffardi, come mostrato nel filmato dell’incidente. Annick Girardin, che ha ricoperto il seggio di Claireaux nell’Assemblea nazionale prima di entrare nel gabinetto, ha denunciato l’incidente, definendolo “inaccettabile.”

“Non è così che conduciamo il dibattito delle idee. Do il mio pieno sostegno al parlamentare, che ha subito una grave aggressione davanti alla sua stessa famiglia”, ha scritto su Twitter, dopo aver condiviso il video.

Reazioni simili sono arrivate dal presidente dell’Assemblea nazionale Richard Ferrand, che ha affermato che il suo collega legislatore ha dovuto affrontare “aggressività intollerabile” a casa sua, e il ministro degli Esteri Sebastien Lecornu, che ha descritto l’incidente come “profondamente scioccante”. Diversi personaggi pubblici hanno chiesto alle autorità locali di garantire la sicurezza del parlamentare e della sua famiglia.

Una condanna “senza prenotazione” era anche espresso di Stephane Artano, il senatore di Saint-Pierre-et-Miquelon, che Girardin ha denunciato per aver alimentato il sentimento anti-vaccino e per aver criticato il sostegno di Claireaux al mandato. In una dichiarazione, ha affermato di aver appoggiato solo proteste pacifiche e che qualsiasi abuso di un politico, che potrebbe avere idee con cui non si è d’accordo, era contro la democrazia.

La protesta a Saint-Pierre-et-Miquelon è stata parte di un respingimento a livello nazionale contro il mandato approvato la scorsa settimana dall’Assemblea nazionale, che sostituirà “passaporti sanitari” con “passaporti vaccinali” in Francia, rendendo effettivamente necessarie vaccinazioni regolari per partecipare alla vita pubblica. Il presidente Emmanuel Macron ha dichiarato che la legge imminente è stata progettata per “incazzare” rifiuti di vaccino.

Saint-Pierre-et-Miquelon è un piccolo territorio francese d’oltremare situato appena a sud di Terranova e Labrador in Canada. Ha circa 6.000 residenti, la maggior parte dei quali vive in due comuni. Da metà novembre, l’arcipelago ha registrato un’impennata dei contagi da Covid-19.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Il Dipartimento di Giustizia si rifiuta di ritirare la nota di attivazione della divisione antiterrorismo dell’FBI contro i genitori delle scuole


In una tranquilla risposta alla commissione giudiziaria del Senato tre giorni prima di Natale, il Dipartimento di Giustizia di Biden afferma che non ritirerà un controverso memo utilizzato per attivare la divisione antiterrorismo dell’FBI per indagare sui genitori che esprimono la loro opposizione su una varietà di argomenti, principalmente mandati di maschere e vaccini e insegnando la teoria critica della razza.

Questa settimana, il senatore Chuck Grassley (R-IA) ha rivelato la risposta pre-natalizia, affermando:

“[I]n dicembre abbiamo chiesto perché la Divisione Antiterrorismo dell’FBI fosse coinvolta nel fatto che i genitori esprimessero le loro preoccupazioni durante le riunioni del consiglio scolastico. Ora, solo per essere chiari, non ci sono scuse per minacce reali o atti di violenza alle riunioni del consiglio scolastico, ma se ci sono tali minacce, queste dovrebbero essere gestite a livello locale e il procuratore generale dovrebbe ritirare la sua nota che ha dato inizio a tutto questo cosa.

«Be’, un paio di giorni prima di Natale, il Dipartimento di Giustizia ha risposto a noi con solo una lettera di una pagina.

“In quella lettera, il Dipartimento di Giustizia non aveva nulla da dire sul motivo per cui la Divisione Antiterrorismo dell’FBI fosse coinvolta nelle questioni del consiglio scolastico locale. Il Dipartimento di Giustizia ha appena detto: “Non ritireremo il promemoria”. Quindi, i federali potrebbero tenere traccia delle riunioni del consiglio scolastico, anche se ciò crea un orribile effetto agghiacciante. E, naturalmente, se l’FBI ti guardasse alle spalle avrebbe un effetto agghiacciante. La prossima settimana la commissione giudiziaria terrà un’audizione sul terrorismo interno. Spero che ci concentreremo sulle gravi minacce che il nostro Paese deve affrontare e spero che nessuno pensi che l’attenzione sia rivolta ai genitori della nostra nazione”.

Il promemoria della ghirlanda

Il 4 ottobre, AG Merrick Garland ha emesso un memorandum in cui annunciava a sforzo concentrato per prendere di mira qualsiasi minaccia di violenza, intimidazione e molestia da parte di genitori nei confronti del personale scolastico.

L’annuncio è arrivato giorni dopo l’associazione nazionale dei consigli scolastici ha chiesto all’amministrazione Biden di adottare “misure straordinarie” per prevenire presunte minacce nei confronti del personale scolastico che l’associazione disse proveniva da genitori che si oppongono ai mandati della maschera e all’insegnamento della teoria critica della razza.

A fine ottobre, invece, è stato rivelato che Garland ha basato il memo su affermazioni non supportate fatte dalla National School Boards Association, che scusad per linguaggio infiammatorio. Garland sostiene che la lettera non aveva alcuna relazione con la posizione del Dipartimento di Giustizia.

Una “divulgazione protetta”:

A metà novembre, i repubblicani del comitato giudiziario della Camera hanno inviato una lettera a Garland dopo un informatore dell’FBI si è fatto avanti con “una divulgazione protetta” – sostenendo che “la divisione antiterrorismo dell’FBI stava compilando e classificando le valutazioni delle minacce relative ai genitori, incluso un documento che ordinava al personale dell’FBI di utilizzare uno specifico” tag di minaccia “per tracciare potenziali indagini”.

“Questa informativa prevede prove specifiche che le forze dell’ordine federali hanno reso operativi gli strumenti antiterrorismo per volere di a gruppo di interesse speciale di sinistra contro i genitori preoccupati”, continua la lettera.

Secondo una dichiarazione pubblica di Grassley in merito alla lettera di una pagina:

“Il Dipartimento di Giustizia deve al popolo americano una risposta migliore di una semplice lettera di una pagina che non dice nulla sul motivo per cui la Divisione Antiterrorismo dell’FBI è coinvolta nelle questioni del consiglio scolastico locale. Ora più che mai, i genitori dovrebbero essere i più forti e migliori sostenitori dei loro figli. Hanno il diritto dato da Dio di farlo. E il Dipartimento di Giustizia dovrebbe fare tutto il possibile per proteggere quel diritto, non spaventarlo dall’esercitare tale diritto. Il procuratore generale Garland dovrebbe ritirare la sua nota. E dovrebbe prendere più sul serio la supervisione del Congresso e la preoccupazione per i diritti dei genitori”.


L’uomo dice che Alex Jones era proprio alla riunione del consiglio scolastico e scoppiano gli applausi



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Migliaia di manifestanti contro la vaccinazione dei bambini (VIDEO)



Migliaia di manifestanti senza maschera sono scesi nelle strade di Melbourne sabato per denunciare la decisione del governo australiano di dare il via libera ai vaccini Covid-19 per i bambini di cinque anni.

Nonostante il tempo piovoso, il “Salviamo i nostri figli” la protesta ha attirato un’enorme folla nel quartiere centrale degli affari nella capitale dello stato di Victoria.

Le persone sono arrivate fuori dal Parlamento, fortemente sorvegliato, per esprimere la loro indignazione per la vaccinazione dei bambini, che prenderà il via lunedì in tutta l’Australia.

I manifestanti portavano cartelli con la scritta: “Lascia in pace i nostri figli”, “Giù le mani dai nostri figli”, e “Smettila di avvelenare i nostri figli”.

Hanno quindi marciato dall’edificio del parlamento ai giardini di Alexandra, cantando: “Salviamo i nostri figli” e “Niente più mandati” al suono dei tamburi.

Quasi nessuno nella folla indossava una maschera; alcuni manifestanti hanno persino offerto abbracci gratuiti ad altri.

La manifestazione è andata avanti pacificamente. Le forze dell’ordine hanno detto il “presenza della polizia ad alta visibilità” ha indotto i manifestanti ad astenersi da qualsiasi azione provocatoria.

Le autorità australiane hanno approvato le vaccinazioni contro il Covid per le persone di età compresa tra i cinque e gli 11 anni il mese scorso, affermando che la campagna di immunizzazione inizierà il 10 gennaio. I bambini riceveranno due iniezioni a distanza di otto settimane e le dosi saranno un terzo di quelle di età superiore ai 12 anni. ricevere.

Il ministro della Salute Greg Hunt ha affermato che l’Australia ha abbastanza vaccini per i 2,3 milioni di bambini nella fascia di età, nonostante le precedenti preoccupazioni che non ce ne sarebbero state abbastanza. «Tre milioni di dosi [will be] disponibile a gennaio e due milioni nel corso delle prossime due settimane,” Egli ha detto.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Il Canada annuncerà presto le vaccinazioni obbligatorie contro il Covid



Il ministro della Sanità canadese Jean-Yves Duclos ha detto venerdì alla nazione che crede che le vaccinazioni obbligatorie saranno presto annunciate.

Alla domanda se il governo avrebbe preso in considerazione l’istituzione di leggi obbligatorie sulla vaccinazione Covid, Duclos ha detto: “Personalmente penso che ci arriveremo ad un certo punto. Vedo che arriverà personalmente. Non adesso. Non credo che ci siamo ancora. Ma penso che si debbano discutere sulle vaccinazioni obbligatorie perché dobbiamo sbarazzarci del Covid 19”.

Ha continuato: “La nostra gente è stanca e l’unico modo che conosciamo attraverso il COVID-19, che si tratti di questa variante o di qualsiasi variante futura, è attraverso la vaccinazione”.

Questa frase contraddice totalmente i commenti precedenti fatti dal professore di salute pubblica delle Figi Michael Baker, che ha detto al mondo in ottobre che “non puoi vaccinare per uscire da un’epidemia così intensa”.

Nazioni altamente vaccinate come Israele hanno quasi dimostrato che ciò è vero poiché continuano a vedere un numero record di decessi, casi e ricoveri Covid nonostante siano il primo paese sulla Terra vaccinare completamente la maggioranza dei suoi cittadini.

Il ministro della salute federale ha osservato che la decisione di imporre i vaccini Covid sarà lasciata alle province, affermando: “Le province e i territori continueranno a prendere decisioni che rientrano nella loro giurisdizione. Come governo, continueremo a fare tutto il possibile all’interno della nostra autorità federale per mantenere i canadesi al sicuro”.

I canadesi si sono scagliati contro l’idea su Twitter.

Guarda la copertura dei media mainstream canadesi dell’annuncio di Duclos nel video qui sotto:




Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Donald Trump rilascia una dichiarazione alla vigilia dell’anniversario della rivolta al Campidoglio esortando i seguaci del MAGA a “insorgere” contro i democratici “mandato felice”


Donald Trump mercoledì ha detto ai suoi sostenitori di “insorgere” contro l’eccessiva pressione dei democratici, in una dichiarazione che ha sollevato le sopracciglia alla vigilia dell’anniversario della rivolta in Campidoglio.

Trump aveva programmato di tenere una conferenza stampa nella sua località di Mar-a-Lago giovedì, ma è stato messo in guardia dai suoi alleati, che lo hanno ritenuto provocatorio e probabilmente dannoso.

Invece, ha rilasciato una dichiarazione in cui criticava la gestione da parte di Joe Biden della pandemia di COVID.

“Ora, l’amministrazione Biden parla di nuovo della chiusura delle scuole e persino dei mandati di vaccinazione per i bambini in età scolare”, ha detto Trump.

‘Questo è un oltraggio, e la nazione MAGA dovrebbe insorgere e opporsi a questo egregio governo federale.’

L’esortazione dei suoi sostenitori a “alzarsi” ore prima dell’anniversario di un evento in cui quattro dei suoi sostenitori sono morti ha sollevato le sopracciglia, anche se ha usato le parole nel contesto dell’esortare i suoi seguaci a respingere le politiche del governo.

Per saperne di più

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link