Archivi tag: Consiglio

Il membro di “Gays Against Groomers” distrugge il consiglio scolastico della California per aver sessualizzato bambini sotto i 10 anni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un membro della coalizione Gays Against Groomers ha parlato in una recente riunione del consiglio scolastico della California, facendo esplodere l’indottrinamento di genere del sistema scolastico e la sessualizzazione dei bambini.

Indossando una maglietta con la scritta “Groom dogs not kids”, l’uomo noto come @Mario_Presents ha tenuto una lezione martedì al consiglio scolastico della Conejo Valley sulla sua decisione di insegnare ai bambini di età inferiore ai 10 anni il transgenderismo invece che la scienza o la matematica.

“Ci siamo accorti che il distretto intende insegnare il transgenderismo ai bambini di età inferiore ai 10 anni senza il consenso dei genitori”, ha affermato l’uomo. notando suo nipote e sua nipote sono studenti del distretto.

“Se dovessi insegnare a tuo figlio la mia sessualità senza il tuo consenso o coinvolgimento, verrei arrestato, ma quando lo fa il distretto scolastico, è educazione”.

L’uomo ha continuato sottolineando come l’indottrinamento porti alcuni studenti a cercare interventi chirurgici di riassegnazione del genere che cambiano la vita, dopodiché la scuola non aiuta con le spese mediche o il sollievo emotivo.

“Il grossolano indottrinamento che stiamo vedendo sta creando una vita di farmaci e ormoni perché non puoi semplicemente mettere in pausa la pubertà”, ha detto, aggiungendo: “Gli uomini non possono diventare donne e i cromosomi sessuali sono codificati nel tessuto del nostro DNA”.

“Affermare semplicemente il sesso di un adolescente è come affermare l’anoressia, entrambi sono disturbi di dismorfismo corporeo”, ha affermato.

Ha continuato sottolineando la disparità tra il modo in cui una donna adulta deve sottoporsi a numerose visite mediche per sottoporsi a un’isterectomia, mentre un’adolescente può semplicemente visitare una clinica per sottoporsi a un intervento chirurgico superiore e inferiore.

“I genitori devono essere una parte del processo educativo quando insegnano la sessualità agli studenti e sicuramente non è necessario che avvenga al di sotto dei 10 anni”, ha concluso, mentre il pubblico presente è scoppiato in applausi e applausi.

Con Gays Against Groomers che parla con forza contro l’indottrinamento LGBTQ+, non c’è da meravigliarsi se Big Tech recentemente li ha banditi dall’utilizzo di PayPal e Venmo.







Source link

Kristi Leigh affronta il consiglio scolastico dopo che l’hanno beccata

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Kristi Leigh ha parlato a sostegno di una politica della Texas Education Agency proposta dal governatore Abbott che è progettata per tenere il materiale osceno e pornografico fuori dalle biblioteche scolastiche.

Ha colto l’occasione per confrontarsi con il consiglio scolastico dopo che si sono assicurati che il pubblico avesse stabilito un collegamento tra il suo nome legale completo e la versione più breve che ha usato come personaggio pubblico da quando è stata in televisione per 15 anni.

Bibliotecari e insegnanti stanno resistendo a una maggiore supervisione, apparentemente pensando che dovrebbero essere in grado di conservare e commercializzare materiale osceno per gli studenti perché … hanno un master.




Source link

Il comico Alex Stein viene rimosso dal consiglio comunale di Las Vegas dopo aver affermato di essere stato ingannato da una prostituta transgender

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE




La consigliera comunale innescata chiede ai marescialli di espellere Stein dalla riunione dopo essersi lamentato del fatto che Las Vegas si approfitta dei turisti.



Source link

I candidati sostenuti da Trump spazzano via il consiglio di amministrazione il giorno dopo che l’FBI ha fatto irruzione a Mar-A-Lago

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Martedì, i candidati approvati dall’ex presidente Donald J. Trump hanno trascorso un’altra notte immacolata in gare statali e federali, appena un giorno dopo che il Federal Bureau of Investigation ha fatto irruzione a Mar-a-Lago. Il suo record di approvazione ora è di 192-11.

L’uomo d’affari Tim Michels, che ha servito come ranger dell’esercito americano per 12 anni, ha battuto la sua avversaria, Rebecca Kleefisch, per la nomina a governatore repubblicano in Wisconsin, Dave Wasserman del Cook Report dichiarato.

Come la Milwaukee Journal Sentinel note, Trump approvato Michels a giugno.

“Il Wisconsin ha bisogno di un governatore che fermi l’inflazione, sostenga lo stato di diritto, rafforzi i nostri confini (abbiamo avuto i confini più forti nella storia solo due anni fa, ora abbiamo i più deboli!) e metta fine alla ben documentata frode nelle nostre elezioni, Trump ha scritto.

“Tim Michels è il miglior candidato per fornire soluzioni significative a questi problemi e produrrà lavori come nessun altro può nemmeno immaginare”, ha aggiunto.

Secondo i risultati elettorali dell’Associated Press, altri cinque candidati sostenuti dal 45° presidente del Cheese State sono passati alle elezioni generali martedì a livello federale. compilato dal New York Times. Almeno un candidato nella legislatura statale ha ottenuto la sua nomina:

  • Rep. Bryan Steil (R-WI) – Candidato GOP per il Primo Distretto del Congresso
  • Derrick Van Orden – Candidato GOP per il Terzo Distretto del Congresso
  • Rep. Scott Fitzgerald (R-WI) – Candidato GOP per il quinto distretto congressuale
  • Rep. Tom Tiffany (R-WI) – Candidato GOP per il settimo distretto congressuale
  • Il senatore Ron Johnson (R-WI) – Candidato GOP per il Senato degli Stati Uniti
  • Janel Brandtjen (R-22) membro dell’Assemblea statale – Candidata GOP per il Distretto 22

Leggi di più





Source link

Consiglio scolastico SILENZI Papà che chiama libro pornografico disponibile presso la biblioteca della scuola

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un consiglio scolastico della Florida ha messo la museruola a un padre preoccupato che stava tentando di richiamare materiale pornografico da biblioteca durante una riunione, con un membro del consiglio scolastico che gli diceva di “zittire [his] bocca.”

“Stasera darò un campione dei tre libri che sono nella nostra biblioteca”, annunciò il papà identificato come Bruce Friedman, “e poi potrai discutere del processo attraverso il quale questi libri arrivano sugli scaffali… perché c’è un Clay Impiegato della contea che è stato pagato per pubblicare questo libro, ‘Lucky’ di Alice Sebold”.

“Leggerò cose – se ci sono bambini che guardano, coprigli le orecchie”, ha avvertito il papà, mentre procedeva alla lettura.

Non appena Friedman ha iniziato a leggere, il suo microfono è stato improvvisamente spento e un membro del consiglio scolastico gli ha detto: “Vi fermerò proprio lì, signore. Ti fermerò proprio lì”.

“Spegnere il microfono”, ha ordinato il membro del consiglio, mentre il padre ha chiesto: “Perché?”

“Te l’ho detto che ti sto fermando”, gli disse il membro del consiglio.

“Il motivo per cui ti fermo è perché questi incontri…” disse il membro del consiglio, mentre il papà lo interrompeva.

“Se zittisci la bocca per un minuto e ascolti invece di parlare, imparerai qualcosa”, ha detto a Friedman l’uomo che era da qualche parte fuori dalla telecamera.

«Il problema, signore, è che questi incontri vengono trasmessi. Ci sono persone con cui lo stanno guardando su YouTube. Ci sono persone che lo stanno guardando alla televisione della comunità”, ha detto, mentre Friedman ha cercato di nuovo di parlare.

“Hai intenzione di ascoltare, o hai intenzione di correre la bocca”, il membro del consiglio scolastico ha nuovamente rimproverato Friedman.

Al padre è stato poi detto che avrebbe riacceso il microfono se avesse scelto di “parlare di qualcosa oltre a leggere materiale pornografico in un televisore pubblico”.

Il membro del consiglio ha affermato che il padre potrebbe potenzialmente violare le leggi statali o federali leggendo il materiale.

Il passaggio che Friedman stava tentando di evidenziare si legge più come una lettera di Playboy o Penthouse che come materiale adatto a qualsiasi studente delle scuole elementari.

Ecco il volgare, estremamente grafico estratto da “Lucky” il padre è stato censurato dall’esporre:

“Ha cominciato a premere il pugno contro l’apertura della mia vagina. Ci infilò le dita, tre o quattro alla volta. Qualcosa si è strappato. Ho cominciato a sanguinare lì. Ero bagnato adesso.

“Lo ha reso entusiasta. Era incuriosito. Mentre infilava tutto il pugno nella mia vagina e lo pompava…”

Parlando con Notizie4JAX dopo che l’incidente è diventato virale, Friedman che fa parte di un gruppo intitolato “Nessuna svolta a sinistra nell’istruzione”, ha affermato che il materiale squallido faceva parte dell’agenda della sinistra per sessualizzare i bambini.

“Stanno cercando di sessualizzare e normalizzare il comportamento deviante”, ha detto Friedman. “Sessualizzare i nostri figli è pulirsi. Non è accettabile. Questo è illegale. L’avvocato non era preoccupato per questo. Era preoccupato se leggevo delle brutte parole”.

Janice Kerekes, membro del consiglio scolastico della contea di Clay, ha affermato che il distretto ha in atto una procedura per segnalare libri sconvenienti della biblioteca e ha accusato Friedman di diffondere “disinformazione”.

“Abbiamo un processo in atto che quando qualcosa viene portato alla nostra attenzione, se si tratta di un libro nel media center, verrà immediatamente rimosso e rivisto”, ha detto Kerekes a News4Jax. “E nel comitato di revisione, ci sono sei persone diverse nel comitato. Abbiamo appena stabilito un’ultima riunione politica per affrontare questo problema”.

Ecco la riunione completa del consiglio scolastico, con la parte pertinente in corso 30:38.


Reporter scopre la pornografia nei libri popolari per bambini promossi nelle scuole pubbliche






Source link

Che cos’è il “Consiglio per il capitalismo inclusivo?” È il Nuovo Ordine Mondiale

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’idea che ci sia un’agenda per il governo globale tra le élite finanziarie e politiche del mondo è stata a lungo definita una “teoria del complotto” all’interno dei media mainstream e dell’establishment.

E purtroppo, anche quando riuscirai a convincere le persone a guardare e ad accettare l’evidenza che le istituzioni bancarie e alcuni politici lavorano insieme per i propri scopi, molte persone ANCORA non prenderanno in considerazione l’idea che l’obiettivo finale di questi mercanti di potere sia un impero mondiale. . Semplicemente non possono avvolgere la testa attorno a una cosa del genere.

La gente dirà che l’establishment è guidato solo dall’avidità e che le loro associazioni sono fragili e basate solo sull’interesse personale individuale. Diranno che gli eventi di crisi ei cambiamenti nelle tendenze sociali e politiche sono casuali, non il prodotto di un’ingegneria deliberata. Diranno che gli elitari non potranno mai lavorare insieme perché sono troppo narcisisti, ecc.

Tutti questi argomenti sono un meccanismo per far fronte al pubblico per affrontare prove che non possono altrimenti confutare. Quando i fatti diventeranno concreti e i poteri costituiti ammetteranno apertamente i loro schemi, alcune persone torneranno a negare confusamente. Non vogliono credere che il male organizzato su tale scala possa effettivamente essere reale. Se così fosse, allora tutto ciò che pensavano di sapere sul mondo potrebbe essere sbagliato.

Per molti anni l’agenda per la governance globale è stata solo sussurrata all’interno dei circoli elitari, ma ogni tanto uno di loro ne parlava ad alta voce in pubblico. Forse per arroganza o forse perché sentivano che era giunto il momento di indurre la popolazione ad accettare la possibilità. Ogni volta che lo menzionavano, lo chiamavano il “Nuovo Ordine Mondiale”. I leader mondiali da George HW Bush a Barack Obama a Joe Biden a Gordon Brown a Tony Blair e oltre hanno tutti tenuto discorsi parlando del “Nuovo Ordine Mondiale”. Il denaro e le élite politiche come George Soros e Henry Kissinger hanno menzionato incessantemente il NWO nel corso degli anni.

Una delle citazioni più rivelatrici all’ordine del giorno arriva dal vicesegretario di Stato dell’amministrazione Clinton Strobe Talbot, che ha affermato in Rivista del tempo che:

Nel prossimo secolo le nazioni come le conosciamo saranno obsolete; tutti gli stati riconosceranno un’unica autorità globale… Dopotutto, la sovranità nazionale non è stata una grande idea”.

Nello stesso articolo aggiunge una citazione meno nota:

…Il mondo libero ha formato istituzioni finanziarie multilaterali che dipendono dalla volontà degli Stati membri di rinunciare a un certo grado di sovranità. Il Fondo Monetario Internazionale può virtualmente dettare le politiche fiscali, includendo anche la quantità di tasse che un governo dovrebbe imporre ai suoi cittadini. L’accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio regola l’importo dei dazi che una nazione può addebitare sulle importazioni. Queste organizzazioni possono essere viste come i protoministeri del commercio, della finanza e dello sviluppo per un mondo unito”.

Per capire come funziona l’agenda, offro una citazione del globalista e membro del Council on Foreign Relations Richard Gardner in un articolo su Rivista Affari Esteri nel 1974 intitolato “The Hard Road To World Order”:

“In breve, la “casa dell’ordine mondiale” dovrà essere costruita dal basso verso l’alto piuttosto che dall’alto verso il basso. Sembrerà una grande “confusione in piena espansione”, per usare la famosa descrizione della realtà di William James, ma una corsa alla fine della sovranità nazionale, erodendola pezzo dopo pezzo, realizzerà molto di più del vecchio assalto frontale”.

Da allora il “NWO” ha cambiato nome più volte mentre il pubblico diventa sempre più saggio nei confronti della cospirazione. È stato chiamato Ordine Mondiale Multilaterale, il 4th Rivoluzione industriale, il “Grande Reset”, ecc. I nomi cambiano ma il significato è sempre lo stesso.

Negli ultimi due anni, di fronte a vasti eventi di crisi globale, il “nuovo ordine” di cui hanno parlato i globalisti dell’establishment è arrivato, e quasi senza fanfara o menzione nei media mainstream. Gli inizi del governo globale esistono già e si chiama “Consiglio per il capitalismo inclusivo”.

Ultimamente, molti analisti inclusi, sono stati molto concentrati sul World Economic Forum e sul loro ruolo nell’agenda del governo globale. Soprattutto perché il capo del WEF Klaus Schwab è un tale chiacchierone e non può fare a meno di parlare di piani futuri per la centralizzazione.

Come ho notato in articoli precedenti, il élite all’interno del WEF si sono entusiasmati troppo per la pandemia di covid, pensando di aver avuto la crisi perfetta per attuare numerose politiche globaliste sotto forma del Grande Reset. Come si è scoperto, il covid non era affatto letale come inizialmente previsto durante l’evento 201, e il pubblico non è stato remissivo e compiacente come sperava che saremmo stati. Il WEF ha fatto uscire il gatto dalla borsa troppo presto.

Quindi, andiamo avanti, con crisi dopo crisi come tessere del domino che cadono fino ad arrivare all’unico evento che secondo loro spingerà le masse ad accettare il governo mondiale. E mentre il WEF è regolarmente frequentato da globalisti di alto livello, sono più un think tank di alto livello, il Council for Inclusive Capitalism sembra riguardare l’implementazione piuttosto che la teoria.

Il fondatore del gruppo è Lynn Forester de Rothschild, membro della famigerata dinastia Rothschild che è stata a lungo coinvolta finanziariamente nell’influenzare i governi per generazioni. Papa Francesco e il Vaticano pubblicamente allineato con il consiglio nel 2020, e una delle principali narrazioni del CIC è che tutte le religioni devono unirsi ai leader del capitale per costruire una società e un’economia che sia “equa per tutti”.

Questa dichiarazione di intenti è piuttosto familiare, poiché fa eco agli obiettivi del WEF e al suo concetto di la “Economia Condivisa”: Un sistema in cui non possiedi nulla, non avrai privacy, prendi in prestito tutto, fai completamente affidamento sul governo per la tua sopravvivenza e ti “piacerà”.

In altre parole, lo scopo del “capitalismo inclusivo” è di indurre le masse ad accettare una versione ribattezzata del comunismo. La promessa sarà che non dovrai più preoccuparti del tuo futuro economico, ma il costo sarà la tua libertà.

Il CIC è guidato da un gruppo centrale di leader globali a cui si riferiscono come “The Guardians” (No, non sto scherzando, questo è reale).

Tra i membri del CIC figurano: Mastercard, Allianz, Dupont, ONU, Teachers Insurance and Annuity Association of America (TIAA), CalPERS, BP, Bank of America, Johnson & Johnson, Visa, Rockefeller Foundation, Ford Foundation, Mark Carney, il tesoriere dello Stato della California e di molte altre aziende in tutto il mondo. L’elenco è ampio, ma ciò che rappresenta è una sorta di governo guidato dalle corporazioni con un congresso di rappresentanti delle corporazioni mescolato a leader politici malleabili.

Una delle principali missioni del CIC è stata quella di cambiare i nostri modelli economici per “promuovere l’equità e l’inclusione”. Esilarante, i sostenitori del CIC sostengono che “troppa ricchezza è stata accumulata nelle mani di troppo poche persone e questo dimostra che il capitalismo esistente non funziona, eppure sono proprio LORO le persone che hanno truccato il sistema per centralizzare quella ricchezza nelle LORO MANI. Non sono “capitalisti”, sono un’aristocrazia. Pensi davvero che queste persone costruiranno un sistema completamente nuovo che non continua a beneficiarne?

Se vi siete mai chiesti perché il Papa ha spinto l’ideologia sveglia, l’allarmismo climatico e la retorica di una religione mondiale in conflitto con la dottrina cristiana tradizionale, ecco perché – Sta seguendo i dettami del CIC.

Un’altra missione del CIC è quella di imporre il controllo del carbonio e la tassazione in nome del “cambiamento climatico” con lo scopo di raggiungere emissioni “nette zero”.. Come tutti sappiamo, l’azzeramento delle emissioni di carbonio sarà impossibile senza uno sconvolgimento completo della nostra economia e industria, insieme alla morte di miliardi di persone nel processo. È uno scenario irraggiungibile, per questo è perfetto per i globalisti. Gli esseri umani sono il nemico della Terra, affermano, quindi dobbiamo lasciare che le élite controllino ogni nostra azione per assicurarci di non distruggere il pianeta e noi stessi, e il processo non finirà mai perché ci saranno sempre emissioni di carbonio da affrontare .

I membri del CIC, tra cui il capo della Banca d’America, suggeriscono apertamente di non aver effettivamente bisogno che i governi cooperino per raggiungere i loro obiettivi. Dicono che le società possono implementare la maggior parte dell’ingegneria sociale senza aiuti politici. In altre parole, è l’ogni definizione di “governo ombra” – Una massiccia cabala aziendale che lavora in tandem per implementare i cambiamenti sociali senza alcuna supervisione. Come notato, l’abbiamo già visto con la diffusione dell’ideologia sveglia da parte di centinaia se non migliaia di società che lavorano come un alveare.

Il CIC è l’ultima forma di governo globale? No, probabilmente no. Ma ne è l’inizio; un governo di corporazioni ed élite monetarie per corporazioni ed élite monetarie. Ignora ogni rappresentanza politica, ogni controllo e contrappeso e ogni partecipazione elettorale. Sono i conglomerati ei loro partner a prendere le decisioni per la nostra società unilateralmente e in modo centralizzato. E, poiché le grandi imprese si comportano come se fossero separate dal governo piuttosto che partner con il governo, possono affermare di essere autorizzate a fare tutto ciò che vogliono.

Tuttavia, con le aziende e i globalisti che mostrano sempre più i loro veri colori e agiscono come se dovessero essere al comando, il pubblico deve ritenerli responsabili come se facessero parte del governo. E se si scopre che sono autoritari e corrotti, devono essere rovesciati come qualsiasi altra dittatura politica.


La differenza cruciale tra la caduta dello Sri Lanka e la rivolta olandese



Source link

Il consiglio scolastico vota per porre fine al sistema di ammissione basato sulla lotteria “antirazzista” della Lowell High School dopo il crollo dei voti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’ultima buona scuola superiore pubblica di San Francisco ha votato per porre fine al loro sistema di ammissione basato sul merito nel 2021 come parte del Grande risveglio.

La Lowell High School, che in precedenza era prevalentemente asiatica e bianca, ha scelto di passare a un sistema di ammissione basato sulla lotteria e è diventato circa il 45% ispanico e nero. La scuola precedentemente con le migliori prestazioni ha visto i voti crollare rapidamente con il 25% degli studenti matricole che hanno ricevuto una D o una F nel semestre dell’autunno 2021, Insurrezione legale segnalato.

“Questo alla fine ha portato alla cacciata di tre membri del consiglio scolastico”, Legal Insurrection disse. “La comunità asiatica ha svolto un ruolo importante nella campagna”.

La scorsa settimana il consiglio di amministrazione del distretto scolastico unificato di San Francisco ha votato per riportare la scuola al precedente sistema basato sul merito, KTVU rapporti:

Il voto da 4 a 3 ripristinerà le ammissioni basate sul merito per le matricole in arrivo presso la stimata accademia nell’autunno del 2023. Il fallimento della risoluzione del sovrintendente distrettuale scolastico di estendere il sistema della lotteria significa un ritorno ai candidati che soddisfano una media dei voti designata e un test standardizzato criteri di punteggio per l’ammissione.

In precedenza abbiamo riferito che il distretto ha interrotto le ammissioni basate sul merito per gli alunni di prima media durante la pandemia di COVID, sostenendo che non c’erano criteri adeguati per giudicare gli studenti a causa dell’apprendimento a distanza.

Il consiglio scolastico ha votato per rendere permanente il passaggio a un sistema di lotteria, ma i critici hanno citato in giudizio il passaggio. L’anno scorso, un giudice ha stabilito che il consiglio scolastico non ha seguito la legge statale quando ha votato per porre fine al processo di ammissione al concorso.

Nonostante la prestigiosa reputazione di Lowell, la scuola ha avuto la sua parte di lamentele da parte degli studenti, che erano stufi di quella che chiamavano la “cultura razzista” della scuola. Gli studenti hanno chiesto un cambiamento all’interno dell’istituto all’inizio del 2021.

L’agenda di BLM è stata in difficoltà nell’ultimo anno a causa delle loro politiche di sinistra portando a un’impennata record di criminalità e crollare negli standard su tutta la linea.



Source link

I senatori vogliono che il capo del DHS Alejandro Mayorkas risponda per la testimonianza “fuorviante” sul consiglio di disinformazione

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


In una lettera al presidente della commissione per la sicurezza interna del senato Gary Peters, i repubblicani del senato chiedono che il segretario del Dipartimento per la sicurezza interna, Alejandro Mayorkas, risponda per la sua testimonianza sulla messa in pausa del comitato per la governance della disinformazione che contraddice i documenti appena scoperti.

Abbiamo ottenuto una copia della lettera per te qui.

Secondo la lettera, i senatori Josh Hawley e Chuck Grassley ottenuto documenti da un informatore con informazioni dettagliate sul consiglio di disinformazione che contraddicono ciò che ha testimoniato Mayorkas.

Secondo i documenti, il comitato di disinformazione è stato creato per monitorare i discorsi online su “teorie del complotto sulla validità delle elezioni” e “disinformazione relativa alle origini degli effetti dei vaccini COVID-19 o all’efficacia delle mascherine”. Ha anche affermato che il controverso consiglio voleva collaborare con Twitter per sopprimere determinati discorsi e voleva incontrare i dirigenti di Twitter per determinare come ciò potesse essere fatto.

Sotto giuramento del 4 maggio, Mayorkas ha affermato che il comitato per la disinformazione non aveva ancora iniziato a funzionare. Parlando con i media, Mayorkas ha affermato che il consiglio si concentrerà su cartelli e avversari stranieri e non spierà gli americani, cosa che è stata contraddetta dai documenti trapelati.

La lettera richiede che Mayorkas testimoni di nuovo per chiarire le contraddizioni tra la sua precedente testimonianza, le sue dichiarazioni pubbliche e i documenti forniti dall’informatore.

La lettera afferma: “Siamo profondamente preoccupati che i documenti ottenuti di recente dai senatori Josh Hawley e Chuck Grassley contraddicano la testimonianza del Segretario e le dichiarazioni pubbliche sul Consiglio. Il pubblico americano merita trasparenza e risposte oneste a domande importanti sulla vera natura e scopo del Comitato per la governance della disinformazione ed è chiaro che il Segretario Mayorkas non le ha fornite, né al pubblico né a questo Comitato.

“Pertanto, ti chiediamo di tenere un’audizione con il Segretario Mayorkas e di unirti a noi nell’insistere affinché tutti i documenti relativi al Consiglio siano forniti al Comitato prima dell’udienza”.



Source link

La mossa del consiglio scolastico di Oslo di partecipare all’orgoglio LGBT è stata criticata per la “sessualizzazione” dei bambini

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’Oslo School Board ha invitato dipendenti e studenti a prendere parte alla parata del Pride tenutasi il 25 giugno nella capitale norvegese.

Quest’anno sarà la prima volta che il Consiglio di Scuola riunirà docenti e studenti e farà sventolare un unico striscione.

In una lettera del Consiglio scolastico, ogni scuola nella sua giurisdizione è stata incoraggiata a partecipare. Inoltre, le scuole sono state incoraggiate anche a celebrare il movimento Pride prima della sfilata e creare slogan insieme agli studenti, facendo riferimento a programmi educativi dell’Organizzazione per la diversità sessuale e di genere, che organizza la parata del Pride, l’emittente nazionale NRK segnalato.

Tuttavia, questa mossa ha provocato un contraccolpo da parte di insegnanti e genitori allo stesso modo.

Secondo l’insegnante della scuola di Årvoll Anders Noreng, la parata è solo la punta dell’iceberg.

“Quando mandi i bambini in una scuola pubblica, ti aspetti che sia neutrale e non spinga le ideologie. Quindi, o sii onesto e racconta a tutti i genitori cosa sta succedendo, o penso che ti stai comportando come un codardo”, ha detto Noreng a NRK.

Critica anche il fatto che le scuole, attraverso Pride, insegnano ai bambini che ci sono più di due generi.

“Ci sono molti programmi didattici duraturi in cui i bambini imparano che ci sono diversi generi e che puoi decidere tu stesso come vuoi cambiare avanti e indietro. Questo non è scientificamente provato”, ha riflettuto.

Noreng ha anche sottolineato che non gli dispiace che gli adulti si uniscano alla parata come scelgono da soli, ma non manderebbe lì i bambini.

“Da quello che ho visto e sentito, parti della parata sono ipersessualizzate. In genere è qualcosa da cui vuoi tenere lontani i bambini”, ha riflettuto. “Personalmente, trovo intollerante l’ideologia del Pride. Non c’è spazio per pensare diversamente su tutte le accuse presentate come fatti. Tra qualche anno potrei non essere autorizzato a insegnare perché non sostengo il Pride”, ha aggiunto.

Noreng è stato supportato da Peter Risholm della neonata Parents Network, che mira a supportare i genitori negli “incontri con Pride negli asili e nelle scuole”. Risholm è stato precedentemente coinvolto in una campagna di petizioni contro “l’istruzione che confonde il genere”.

“Come le scuole non prendono parte alle parate del 1° maggio, non dovrebbero nemmeno partecipare al Pride”, ha riflettuto. “L’orgoglio promuove una comprensione ideologica del genere che non è corretta. Ai bambini mancano i prerequisiti per comprendere il contenuto di Pride, che è avvolto in una glassa colorata. Servono come leva per introdurre una politica che non ci avvantaggia. È profondamente problematico”, ha riflettuto Risholm.

Il direttore del consiglio scolastico di Oslo, Marte Gerhardsen, ha ribattuto che la partecipazione alla sfilata indica che la diversità è un valore importante.

“Tutti i dipendenti e gli studenti dovrebbero sentirsi inclusi e far parte della comunità indipendentemente da chi amano”, ha sottolineato Gerhardsen. Non era d’accordo sul fatto che Pride stia spingendo le ideologie e l’ha definita “una celebrazione della diversità”.

“I genitori sono ben consapevoli che lavoriamo per valori come la tolleranza, la dignità umana e il rispetto della diversità. Questo fa parte della nostra mission, e qui i curricula sono molto chiari. Usiamo Pride come parte dell’insegnamento”, ha concluso.

La Norvegia, come gli altri paesi scandinavi, è spesso indicata come una delle nazioni più LGBT-friendly del mondo, con un’elevata accettazione sociale e tolleranza per il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Nel 1981, la Norvegia è diventata uno dei primi paesi al mondo ad emanare una legge contro la discriminazione che includeva esplicitamente l’orientamento sessuale. Il matrimonio tra persone dello stesso sesso, l’adozione e i trattamenti di inseminazione assistita per le coppie lesbiche sono legali dal 2009. Nel 2016, la Norvegia è diventata il quarto paese in Europa ad approvare una legge che consente il cambio di genere legale per le persone transgender esclusivamente sulla base dell’autodeterminazione.

Il satanismo ha spiegato, chiaro e semplice . . .



Source link

Jankowicz afferma che i critici del consiglio di disinformazione di Biden “mettono in pericolo la nostra sicurezza nazionale”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Nina Jankowicz, l’ex presidente caduto in disgrazia dell’ormai sospeso Disinformation Governance Board del Department of Homeland Security, ha affermato che chiunque critichi il board orwelliano è una minaccia per la “sicurezza nazionale” americana.

Jankowicz ha affermato durante un’intervista alla CBS venerdì che il consiglio di amministrazione del “Ministero della verità” di Joe Biden era in realtà una vittima della stessa disinformazione che cercava di affrontare.

“Il Comitato per la governance della disinformazione è stato vittima della disinformazione”, ha affermato Jankowicz. “La disinformazione è una falsa informazione diffusa con intenzioni maligne e chiaramente c’era un intento maligno su alcuni attori dei media e della politica che si sono davvero opposti alla formazione di questo consiglio perché si sarebbe confrontato con la disinformazione”.

[Critics] ha completamente definito erroneamente la sua missione e, francamente, questo comportamento infantile sta mettendo in pericolo la nostra sicurezza nazionale ora”, ha aggiunto Jankowicz.

Jankowicz ha affermato che il consiglio è stato “istituito” per contrastare la “disinformazione” su questioni come il crollo del confine meridionale e le elezioni presidenziali truccate del 2020.

“Questo consiglio è stato istituito per contrastare la vera disinformazione che rende gli americani meno sicuri. Cose su false informazioni relative a disastri, sicurezza delle frontiere, elezioni e altre infrastrutture critiche come gasdotti e banche”, ha affermato.

Jankowicz rassegnato dal consiglio questa settimana dopo che il DHS ha annunciato lunedì che sarebbe stato messo in “pausa” per 75 giorni per la “revisione” a seguito di un’intensa reazione pubblica.

Il DHS dichiarato che la revisione del suo Comitato per la disinformazione mirerebbe a trovare modi per “infondere fiducia” dopo aver ricevuto critiche da sinistra e destra sul suo tentativo di controllare il Primo Emendamento.

Jankowicz in precedenza aveva paragonato la libertà di parola a “polvere di fata” e ha chiesto che agli utenti di Twitter “verificati” sia concessa la possibilità di modificare i tweet di altre persone se lo considerano “disinformazione”.

Guarda l’intervista completa alla CBS:


Il caso giudiziario espone il ministero della verità fascista di Biden





Source link

Il direttore del consiglio scolastico pianifica una “notte queer” per i bambini ospitati all’interno del sexy shop

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Una direttrice di un consiglio scolastico nello stato di Washington ha in programma di ospitare una “Queer Youth Open Mic Night” in un sexy shop di sua proprietà e ha invitato tutti i bambini di età compresa tra “da 0 a 18 anni” a parteciparvi.

Sì davvero.

Jenn Mason, membro del consiglio di amministrazione delle Bellingham Public Schools, terrà l’evento del 1 giugno presso la sua boutique WinkWink a Bellingham.

“Vieni a condividere e tenere spazio per questa celebrazione e palcoscenico per le giovani voci queer nella nostra comunità”, afferma a Post di Facebook pubblicizzare l’evento, incoraggiando la partecipazione di tutti i bambini di età compresa tra “0 e 18 anni”.

Il sexy shop di Mason WinkWink afferma: “Crediamo che normalizzare, accettare e affermare tutti i corpi, le identità e le esperienze di genere sia un atto intrinsecamente politico. Il piacere è la nostra rivoluzione”.

Mason offre anche “coaching sessuale” per aiutare le coppie a raggiungere l’orgasmo e pubblicizza come può aiutare i clienti a “soddisfare se stessi o un partner”.

Il proprietario del sexy shop ha affermato che l’evento per bambini sarebbe stato separato dall’area contenente i giocattoli sessuali, sebbene il conduttore radiofonico di Seattle Jason Rantz non fosse convinto.

“Il sexy shop non mantiene la sua promessa di essere ‘inclusivo, mai inquietante’. Questo evento è inappropriatamente inclusivo ed estremamente inquietante”, ha affermato Rantz.

Il distretto scolastico ha cercato di separarsi dall’evento, dicendo a Fox News che “l’evento della comunità non è sponsorizzato dalle nostre scuole o dal distretto scolastico”.

È probabile che l’evento aumenti le preoccupazioni dei genitori sul fatto che i membri del movimento LGBTQ si nascondano dietro di esso per indurre i bambini ad adottare un’identità gay o trans.

Come noi evidenziato il mese scorso, il portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha dichiarato che i bambini in età prescolare dovrebbero discutere con gli insegnanti se sono “una ragazza o un ragazzo”.

Un adulto su cinque della Gen Z ora si identifica come LGBTQ, mentre il numero di americani totali che fanno lo stesso è raddoppiato in un decennio, secondo un Sondaggio Gallup rilasciato a febbraio.

Ovviamente, non c’è un enorme aumento di giovani “nati gay”, ma molti sono stati socialmente rieducati attraverso la cultura e il sistema scolastico ad adottare identità LGBTQ, un percorso che normalmente porta all’isolamento, alla depressione maniacale e in alcuni casi di suicidio, prima ancora di considerare gli aspetti morali.

I risultati del sondaggio hanno sottolineato come la crescente ossessione della cultura mainstream per le politiche identitarie stia manipolando i giovani affinché si identifichino come LGBTQ perché pensano che sia cool, spigoloso o li renda unici.

Tuttavia, dato che tale lavaggio del cervello viene imposto tramite l’ingegneria sociale dall’alto verso il basso, non è affatto spigoloso o unico.

Né è molto salutare dato il maggior rischio di malattie mentali e depressione associato a tali stili di vita.

Un 2021 studio hanno scoperto che le persone lesbiche, gay e bisessuali avevano più del doppio delle probabilità rispetto agli eterosessuali di “avere una condizione di salute mentale a lungo termine”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

Il governo afferma che il consiglio di DHS Disinfo verrà chiuso a causa di Disinfo

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Dopo la notizia che il Consiglio per la disinformazione del Dipartimento per la sicurezza interna è stato sospeso, la nuova segretaria stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha affermato che il motivo è che è stato “caratterizzato male”.

Definito dalla critica un “Ministero della verità”, il consiglio di disinformazione è stato sospeso, con il suo capo Nina Jankowicz, soprannominata la “Mary Poppins della disinformazione”, presentando una lettera di dimissioni, secondo Il Washington Post.

Interrogando Jean-Pierre sulla questione mercoledì, il giornalista di Fox News Peter Doocy ha osservato: “La scorsa settimana, voi ragazzi avete detto che avete bisogno di questo comitato per la governance della disinformazione al DHS per assicurarvi che la libertà di parola sia protetta in tutto il paese e che queste piattaforme non vengano utilizzate per i forum di disinformazione, quindi cosa è cambiato?”

Jean-Pierre ha risposto che il Consiglio è stato sospeso a causa di “caratteristiche errate [sic] da forze esterne”.

“Quindi, se è in pausa perché ritieni che il consiglio sia stato caratterizzato in modo errato, il Consiglio di disinformazione verrà chiuso a causa della disinformazione? È quello che sta succedendo qui?” chiese Doocy, sottolineando l’ironia.

Orologio:

Inoltre, la stessa Jankowicz è apparsa su MSNBC e ha anche affermato che la disinformazione è il motivo per cui il consiglio di disinformazione è sospeso.

“Tutte queste narrazioni sensazionalistiche su ciò che la gente pensava che il consiglio avrebbe fatto erano completamente sbagliate. Era un meccanismo di coordinamento. Aveva lo scopo di assicurarsi che la grande agenzia che è il Dipartimento per la sicurezza interna, che le persone parlassero tra loro al suo interno”, ha affermato Jankowicz.

“Quindi, ogni caratterizzazione del consiglio che hai sentito fino ad ora è stata errata e, francamente, è un po’ ironico che il consiglio stesso sia stato rilevato dalla disinformazione quando aveva lo scopo di combatterlo”, ha aggiunto.

Nonostante il fatto che lei in precedenza aveva paragonato la libertà di parola alla “polvere di fata”ha promosso la menzogna che la storia del laptop di Hunter Biden fosse una disinformazione russa e ha citato in modo ridicolo Christopher Steele come un esperto di disinformazione, Jankowicz ha anche affermato che “Dire che sono solo un attore partigiano era selvaggiamente fuori contesto”.

Orologio:

Il cosiddetto Ministero della Verità potrebbe essere rispolverato e riattivato in qualsiasi momento, con rapporti che suggeriscono che il segretario del DHS Alejandro Mayorkas ha scelto l’ex segretario del DHS Michael Chertoff per sostituire Jankowicz e per condurre una “revisione approfondita” del programma.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

Il consiglio di “Disinfo” di Biden è sospeso, Nina Jankowicz bozza le dimissioni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il Dipartimento per la sicurezza interna ha “messo in pausa” il suo nuovo comitato per la governance della disinformazione, dopo che il suo capo, Nina Jankowicz, è stato chiamato per essere un Verità di Russiagatee facendo “libere di TikTok” con inquietanti canzoni a tema Disney con un falso accento britannico, che danno il soprannome di “Scary Poppins”.

Secondo il Washington Postla 33enne Jankowicz “è stata messa sotto i riflettori proprio dalle forze che ha dedicato la sua carriera alla lotta” ed è stata “soggetto a un’incessante raffica di molestie e abusi”.

Sì, perché il capo di un nuovissimo dipartimento orwelliano non dovrebbe essere interrogato.

Adesso, appena tre settimane dopo il suo annuncio, il Disinformation Governance Board è stato “messo in pausa”, secondo diversi dipendenti del DHS, chiudendo una settimana avanti e indietro di decisioni che sono cambiate nel corso della segnalazione di questa storia. Lunedì, il DHS ha deciso di chiudere il consiglio, secondo diverse persone a conoscenza della situazione. Martedì mattina, Jankowicz aveva redatto una lettera di dimissioni in risposta allo scioglimento del consiglio. -WaPo

Martedì sera, i funzionari del DHS hanno avuto una telefonata urgente con Jankowicz dove le hanno dato la possibilità di continuare il corso, anche se il lavoro era stato sospeso.

Secondo il rapporto, “I gruppi di lavoro all’interno del DHS incentrati su ‘informazione errata, disinformazione e errata sono stati sospesi”.

WaPo indica i primi tweet del giornalista Jack Posobiec per aver lanciato quella che è diventata una valanga di attacchi al “Ministero della Verità”.

Jankowicz ha precedentemente lavorato come borsista per la disinformazione presso il Wilson Center e ha consigliato il ministero degli Esteri ucraino nell’ambito della Fulbright-Clinton Public Policy Fellowship. Ha anche supervisionato i programmi in Russia e Bielorussia presso il National Democratic Institute.

Canta anche lei canzoni erotiche di Harry Potter.

Ed è una fan delle interferenze elettorali:

Secondo un portavoce del DHS, “lo scopo del Consiglio è stato gravemente descritto male; non farà discorsi di polizia”, ​​aggiungendo “Al contrario, il suo obiettivo è garantire che la libertà di parola sia protetta”.

Immaginiamo che la guerra sia anche pace, la libertà è schiavitù e l’ignoranza è forza.


TUTTE LE T-SHIRT INFOWARS SONO IN EDIZIONE LIMITATA!





Source link

Il più grande comico di troll di tutti i tempi espone la questione delle vite nere davanti al consiglio comunale del Texas

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La comica e attivista Cassady Campbell ha trollato il consiglio comunale di Frisco vestita da attivista di Black Lives Matter, proponendo un disegno di legge di George Floyd che chiedeva risarcimenti e altre ridicole politiche di “risveglio” per le scuole.

Campbell ha proposto il “To Say His Name Bill” per onorare il “mio amico George Floyd” che è stato “sobrio da due anni”, durante la riunione del consiglio comunale del Texas il mese scorso.

“Quindi ho appena riavuto il test del DNA dei miei antenati e sono nero al 2%. Il motivo per cui sono quassù oggi è perché siete tutti insignificanti e dobbiamo onorare il mio amico, George Lloyd, che è sobrio da due anni. E questo si chiamerà, To Say His Name Bill”, ha detto Campbell.

“Quindi, prima di tutto, prendiamoci in ginocchio davanti alla promessa di fedeltà di George Floyd. Bene, io recito l’impegno. Inginocchiatevi tutti, per favore,” chiese Campbell.

“Giuro fedeltà a George Floyd e al movimento Black Lives Matter e alle cause per cui si battezzano. Una frase: “Non riesco a respirare con metanfetamina e fentanil per tutti”, ha continuato.

Campbell ha quindi delineato il Say His Name Bill, che includeva proposte per costringere gli studenti bianchi a consegnare i soldi del pranzo agli studenti neri e fare i compiti, far sedere i bambini bianchi sul retro dell’autobus e dare agli studenti neri un voto di base dell’80% mentre gli studenti bianchi iniziano da 0%.

“Quindi, prima di tutto, i bambini bianchi hanno bisogno di trattenere il respiro per otto minuti ogni giorno. I ragazzi bianchi devono fare il lavoro scolastico dei ragazzi neri. I bambini bianchi devono dare i soldi per il pranzo ai bambini neri, altrimenti vanno nell’ufficio del preside. Tutti guarderanno il sex tape di George Floyd e scriveranno un saggio su di esso. Ogni giorno dei veterani, onoreremo George Floyd mentre prestava servizio come guardia di sicurezza per l’Esercito della Salvezza”, ha annunciato Campbell.

“I bambini possono ricevere punti bonus in classe se tengono una donna incinta sotto tiro. I bambini possono ricevere punti bonus per l’utilizzo di banconote da $ 20 contraffatte”, ha continuato. “I bambini possono ricevere punti bonus se si registrano a dover combattere l’overdose e vivere. Gli studenti dovrebbero provocare di proposito la polizia perché sono razzisti e fanno del loro meglio per ricevere la mutazione della polizia ed essere celebrati dal BLM con una protesta pacifica. Gli studenti saranno incoraggiati a fare tutto il possibile per essere colpiti dalla polizia e non obbedire”.

“I bambini bianchi siederanno nella parte posteriore dell’autobus in modo che possano vivere l’esperienza di Rosa Parks. I bambini neri inizieranno con un voto di base su tutti i compiti scolastici dell’80% e i bambini bianchi inizieranno con 0%. Per porre fine al razzismo, gli studenti pubblicheranno un quadrato nero su tutte le piattaforme di social media per porre fine al razzismo e diffondere l’uguaglianza. Le bottiglie molotov premade saranno in vendita nel negozio della scuola e saranno altamente incoraggiate a usarle sulle auto della polizia scolastica. Se un bambino bianco si comporta male in classe, l’insegnante sarà chiamato a mettergli un ginocchio sul collo”, ha aggiunto Campbell.

Campbell ha anche chiesto che i partecipanti alle sparatorie nero su nero fossero celebrati come “eroi nazionali” contro la supremazia bianca in onore del sindaco di Chicago Lori Lightfoot.

“Se un ragazzo di colore spara a qualcuno a scuola, sarà giustificato ed etichettato come autodifesa perché è stato vittima di bullismo a causa del colore della pelle e sarà celebrato come un eroe nazionale. Ai bambini neri verranno lanciate armi a scuola per proteggersi dalla supremazia bianca. La “parola N” sarà chiamata parola di attivazione, il che significa che ora sarà loro consentito di estrarla. Il crimine nero su nero sarà incoraggiato come lo è a Chicago per porre fine alla supremazia bianca. Nel nome del più grande sindaco di tutti i tempi, Lori Lightfoot”, ha detto Campbell.

All’inizio di questo mese, Campbell ha ripreso il suo personaggio BLM per tentare di votare alle elezioni del Texas senza un documento di identità, definendo la legge “razzista”.

Fortunatamente, non ha avuto successo.

Campbell è anche diventato virale fingendo di essere un irriducibile elettore di Biden durante una riunione del consiglio comunale a marzo, chiedendo più vaccini COVID e guerra in Ucraina e lodando il fondatore dell’economia mondiale Klaus Schwab.


Devi vedere! I sostenitori di Trump stanno trollando le riunioni del consiglio comunale ed è divertente





Source link

20 stati minacciano azioni legali per il consiglio di disinformazione del DHS

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I procuratori generali di 20 stati conservatori stanno minacciando un’azione legale contro la neonata formazione del Dipartimento per la sicurezza interna Comitato di governance della disinformazioneche secondo loro avrà un effetto agghiacciante sulla libertà di espressione e descritto come “non americano”.

L’AG Jason Miyares della Virginia e altri 19 procuratori generali hanno inviato una lettera ad Alejandro Mayorkas, il segretario alla sicurezza interna, chiedendo lo scioglimento del Disinformation Governance Board.

Abbiamo ottenuto una copia della lettera per te qui.

“Si tratta di un’invasione inaccettabile e decisamente allarmante del diritto di ogni cittadino di esprimere le proprie opinioni, impegnarsi in un dibattito politico e non essere d’accordo con il governo”, hanno scritto i procuratori generali.

I repubblicani stanno contestando i tempi del nuovo consiglio, poiché arriva dopo che è stato rivelato che la Casa Bianca stava segnalando i post per conto delle piattaforme di social media. Inoltre, arriva subito dopo che il CEO di Tesla Elon Musk, un autodefinito assolutista della libertà di parola, ha fatto un’offerta per Twitter.

“Improvvisamente, proprio mentre Elon Musk si prepara ad acquisire Twitter con lo scopo dichiarato di correggere la censura della piattaforma sulla libertà di parola, annunciate la creazione del Disinformation Governance Board. Poiché l’amministrazione Biden apparentemente perde un alleato fondamentale nella sua campagna per sopprimere i discorsi che ritiene “problematici”, hai creato un nuovo ente governativo per continuare quel lavoro all’interno del governo federale”, afferma la lettera.

“Il verificarsi contemporaneo di questi due eventi è difficile da spiegare come una semplice coincidenza. Solleva invece domande preoccupanti sulla portata della pratica dell’amministrazione Biden di coordinarsi con le società del settore privato per sopprimere i discorsi sfavorevoli”.

I repubblicani hanno anche espresso preoccupazione per la leader del consiglio, Nina Jankowicz, sottolineando che è “spesso in errore ma mai in dubbio”. Ha affermato che la storia del laptop di Hunter Biden era propaganda russa, una teoria che da allora è stata smentita.

I procuratori generali sostengono che il consiglio è illegale perché “non esiste un’autorità statutaria” a sostegno della sua creazione.

“A meno che non si torni indietro ora e si sciolga immediatamente questo Orwellian Disinformation Governance Board, i sottoscritti non avranno altra scelta che prendere in considerazione rimedi giudiziari per proteggere i diritti dei loro cittadini”, conclude la lettera.



Source link

Lo scioglimento del consiglio di disinformazione di Biden è la massima priorità, afferma Trump

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Donald Trump ha dichiarato venerdì in una manifestazione in Pennsylvania che una delle massime priorità per far eleggere i repubblicani al Congresso è quella di sciogliere ora il nuovo comitato per la governance della disinformazione del presidente Joe Biden.

“Una delle nostre massime priorità sarà quella di ridurre la censura di sinistra e ripristinare la libertà di parola in America”, ha detto Trump durante una manifestazione piovosa, fredda ed estremamente fangosa a Greensburg, in Pennsylvania, sostenendo il dottor Mehmet Oz per il Senato degli Stati Uniti. “Non abbiamo la libertà di parola.”

“Non abbiamo libertà di parola e abbiamo una stampa totalmente corrotta, tutti là dietro”, ha detto Trump, indicando le telecamere e la stampa che documentano la sua ultima manifestazione.

“Chiudiremo immediatamente il cosiddetto consiglio di amministrazione della disinformazione di Joe Biden, che ne dici di quello?” ha detto Trump. “Una presa di potere agghiacciante e non americana che non permetteremo di sopportare”.

Il Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) di Biden ha annunciato la scorsa settimana la creazione del consiglio, insistendo sul fatto che mira a combattere la disinformazione, soprattutto online, relativa ai problemi di sicurezza nazionale.

I repubblicani hanno immediatamente denunciato il consiglio come distopico e lo hanno paragonato al “Ministero della verità” orwelliano. Hanno anche detto che sarebbe stato un altro modo per i Democratici e il governo di cercare di controllare ciò che le voci conservatrici dicono online.

Trump si è crogiolato nei risultati primari di questa settimana mentre è salito sul palco di una manifestazione nel sobborgo sud-orientale di Pittsburgh, dicendo che non aveva paura di sostenere candidati “fuori dagli schemi” come il dottor Mehmet Oz.

Oz, il famoso cardiochirurgo che si candida per il seggio al Senato della Pennsylvania nonostante non viva nello stato, è un “grande gentiluomo”, ha detto Trump, prima di chiamarlo sul palco con lui.

In Ohio, l’autore di Hillbilly Elegy JD Vance è stato in grado di ottenere una vittoria alle primarie repubblicane dopo l’approvazione dell’ultimo minuto dell’ex presidente. L’ex aiutante di Trump Max Miller ha vinto la sua corsa per il seggio alla Camera lasciato libero dal rappresentante in pensione Anthony Gonzalez, che Trump ha promesso alle primarie dopo aver votato per l’impeachment.

Leggi di più



Source link

Il consiglio di disinformazione non controllerà la libertà di parola o monitorerà gli americani

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Domenica, il segretario del Dipartimento per la sicurezza interna Alejandro Mayorkas ha difeso il consiglio per la governance della disinformazione in stile orwelliano durante un’intervista alla CNN, insistendo sul fatto che non violerebbe la libertà di parola.

“I repubblicani lo chiamano ‘orwelliano’ e lo paragonano al Ministero della Verità nel romanzo 1984”, ha sottolineato l’ancora Dana Bash. “Puoi chiarire di cosa si tratta esattamente? Cosa farà esattamente questo consiglio di amministrazione della disinformazione? Monitorerà i cittadini americani?”

Mayorkas ha ammesso che il DHS avrebbe potuto fare un “lavoro migliore” comunicando lo scopo del Disinformation Board, sostenendo che le critiche dei repubblicani sono “l’opposto” di ciò che farà il consiglio.

“È chiaro, voglio dire, quelle critiche sono esattamente l’opposto di ciò che farà questo piccolo gruppo di lavoro all’interno del Dipartimento per la sicurezza interna”, ha detto Mayorkas. “E penso che probabilmente avremmo potuto fare un lavoro migliore nel comunicare ciò che fa e non fa. Il fatto è che la disinformazione che crea una minaccia per la sicurezza della patria è nostra responsabilità affrontare. E questo dipartimento se ne occupa da anni”.

“Quindi, quello che fa, funziona per garantire che il modo in cui affrontiamo le minacce, la connettività tra minacce e atti di violenza siano affrontati senza violare la libertà di parola, proteggendo i diritti civili e le libertà civili, il diritto alla privacy”.

“E il consiglio, questo gruppo di lavoro, gruppo di lavoro interno, attingerà dalle migliori pratiche e comunicherà tali migliori pratiche agli operatori perché il consiglio non ha autorità operativa”, ha aggiunto.

Bash ha chiesto di nuovo: “I cittadini americani saranno monitorati?”

Mayorkas ha affermato che il consiglio ha lo scopo di monitorare “cartelli” e “avversari stranieri”, non cittadini americani.

“No. No, il consiglio non ha alcuna capacità operativa”, ha detto Mayorkas. “Quello che farà è raccogliere le migliori pratiche per affrontare la minaccia della disinformazione da parte di avversari di stati stranieri, dai cartelli e diffondere tali migliori pratiche agli operatori che da anni eseguono e affrontano questa minaccia”.

Mayorkas ha anche difeso il leader del consiglio di disinformazione, Nina Jankowicz, radicale di estrema sinistrasostenendo di essere “eminentemente qualificata” per la posizione.

Bash ha chiesto se sarebbe stato a suo agio se Donald Trump fosse di nuovo presidente e dirigesse un simile consiglio.

“Saresti d’accordo se Donald Trump fosse presidente, se creasse questo consiglio di amministrazione della disinformazione? Oppure, se è a posto e vince di nuovo nel 2024, che è lui a capo di una cosa del genere? lei chiese.

Mayorkas ha evitato la domanda e ha insistito ancora una volta che il DHS sta “salvaguardando il diritto alla libertà di parola”.

“Credo che questo gruppo di lavoro, che raccoglie le migliori pratiche, si assicuri che il nostro lavoro sia coordinato, coerente con tali migliori pratiche, che stiamo salvaguardando il diritto alla libertà di parola, che stiamo salvaguardando le libertà civili, penso, è un’impresa straordinariamente importante”, ha detto Mayorkas.

La stessa Jankowicz ce l’ha diffuso molta disinformazione e notizie false nonostante affermi che la maggior parte della disinformazione proviene dalla destra politica.

Ha spinto la bufala della collusione con la Russia e ha definito la storia del laptop di Hunter Biden come “disinformazione russa” nonostante fosse autenticata da numerosi organi di informazione.

Ha anche chiesto a Facebook di farlo censurare Notizie Breitbart e altri media conservatori.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Regina di CRINGE Heads Biden Ministero della Verità





Source link

Il Consiglio medico generale del Regno Unito per limitare ciò che i medici possono dire online

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il Consiglio medico generale del Regno Unito ha aggiornato il giuramento di Ippocrate per riflettere gli attuali tempi di censura. La bozza aggiornata vieterà ai medici di diffondere “disinformazione” online.

“La buona pratica medica è la base che aiuta a guidare la pratica etica e supporta i medici a fornire la migliore assistenza possibile in un mondo di medicina sempre più complesso”, ha affermato Charlie Massey, CEO di GMC tramite Il Telegrafo.

“Ci sono molte prove del danno che le cattive culture sul posto di lavoro possono arrecare alla sicurezza dei pazienti e, in definitiva, alla capacità del Regno Unito di trattenere i professionisti sanitari di cui ha bisogno.

“Le culture tossiche possono diffondersi anche online, minando la fiducia del pubblico nella professione medica”.

“Abbiamo ricevuto feedback sul fatto che i medici vogliono maggiore chiarezza sull’utilizzo dei social media. Siamo già chiari sul fatto che i medici devono essere onesti e affidabili nelle loro comunicazioni e ora stiamo sottolineando che ciò vale per tutte le forme di comunicazione. I principi rimangono gli stessi indipendentemente dal fatto che la comunicazione sia scritta, parlata o tramite i social media”, ha aggiunto.

La bozza di orientamento vieta inoltre ai medici di discutere argomenti che non rientrano nelle loro competenze.

Dice che dovrebbero “essere onesti e affidabili… chiarire i limiti della tua conoscenza… [and to] effettuare controlli ragionevoli per assicurarsi che le informazioni fornite non siano fuorvianti.

La nuova guida mette anche in guardia contro la pesca a traina.

“Non devi abusare, discriminare, intimidire, sfruttare o molestare nessuno, o perdonare tale comportamento da parte di altri. Questo vale per tutte le interazioni, anche sui social media e sui siti di networking”, afferma la bozza di orientamento.

L’uso dei social media da parte dei medici è diventato controverso durante la pandemia, con alcuni che utilizzano i social media per esprimere la loro frustrazione per i blocchi, promuovere trattamenti Covid che sono stati giudicati inefficaci dalle organizzazioni di salute pubblica e affermare che i vaccini non funzionano.

Lo scorso dicembre, un giudice ha stabilito che il Medical Practitioners Tribunal Service ha commesso un errore vietando a un medico accusato di diffondere disinformazione sul Covid di discutere di tali argomenti sui social media.

Oltre a vietare ai medici di diffondere disinformazione online, l’aggiornamento Hippocratic Oath afferma che i medici hanno il dovere di “agire, o sostenere gli altri ad agire, se vengono a conoscenza di bullismo, molestie o discriminazione sul posto di lavoro, nonché tolleranza zero delle molestie sessuali. “



Source link

Il miliardario Peter Thiel lascia il consiglio di Facebook per aiutare a “promuovere l’agenda Trump”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Il miliardario venture capitalist e fondatore di Paypal Peter Thiel ha deciso di lasciare il consiglio di Meta Platforms (la società precedentemente nota come Facebook) dopo la sua riunione annuale degli azionisti di maggio, secondo un annuncio della società rilasciato subito dopo la chiusura dei mercati lunedì pomeriggio.

Secondo i rapporti pubblicati da Bloomberg e il NYT, Thiel lascia il consiglio di Meta per concentrarsi sul sostegno ai candidati politici che sostengono l’agenda del presidente Donald Trump durante il midterm di novembre, che Thiel considera “cruciale per cambiare la direzione del Paese”. Entrambi i rapporti citavano fonti anonime che avevano familiarità con il pensiero di Thiel. Non vuole che le sue attività politiche siano una “distrazione” dal suo lavoro su Facebook, ha detto una delle fonti.

“Pensa che il Partito Repubblicano possa portare avanti l’agenda di Trump e vuole fare il possibile per sostenerlo”, disse la persona, che non era autorizzata a parlare pubblicamente.

“Il suo obiettivo sarà sostenere Blake Masters, JD Vance e altri che supportano l’agenda Trump”, ha aggiunto, riferendosi ai candidati repubblicani al Senato degli Stati Uniti. “Voleva evitare di essere una distrazione per Facebook”.

In quanto tale Thiel si sta chiaramente posizionando come il contraltare conservatore del più grande banchiere finanziario dei Democratici, George Soros.

Alex Jones smentisce il piano globalista di far precipitare l’umanità in una guerra mondiale a tutto campo.

Thiel è membro del consiglio di Facebook dal 2005, un anno dopo che il CEO Mark Zuckerberg ha creato l’azienda nella sua stanza del dormitorio di Harvard. Il Founders Fund di Thiel ha acquistato la sua partecipazione del 10% in Facebook per soli $ 500.000, uno degli investimenti VC con le migliori prestazioni nella storia del settore.

Con la sua partenza, il consiglio di Meta sta perdendo la sua ultima voce conservatrice.

Mark Zuckerberg, fondatore e CEO di Meta, ha elogiato Thiel per “aver creduto in noi quando pochi altri lo avrebbero fatto”.

“Peter è stato un membro prezioso del nostro consiglio e sono profondamente grato per tutto ciò che ha fatto per la nostra azienda: dal credere in noi quando pochi altri lo farebbero, all’insegnarmi così tante lezioni sugli affari, l’economia e il mondo. Peter è davvero un pensatore originale a cui puoi portare i tuoi problemi più difficili e ottenere suggerimenti unici. Ha servito nel nostro consiglio per quasi due decenni e abbiamo sempre saputo che a un certo punto avrebbe dedicato il suo tempo ad altri interessi. Sono grato che abbia prestato servizio nel nostro consiglio per tutto il tempo che ha e gli auguro il meglio per il suo prossimo viaggio”.

Thiel ha affermato nel comunicato stampa che è stato “un privilegio” lavorare con Zuckerberg, che ha definito “uno dei grandi imprenditori del nostro tempo”.

“È stato un privilegio lavorare con uno dei grandi imprenditori del nostro tempo. L’intelligenza, l’energia e la coscienziosità di Mark Zuckerberg sono straordinarie. I suoi talenti serviranno bene a Meta mentre guida l’azienda in una nuova era”.

Come ha sottolineato un utente di Twitter all’inizio di questo mese, un’altra società sostenuta dal Founders Fund di Thiel ha dimostrato la capacità di hackerare Whatsapp di Meta, un servizio di messaggistica SMS crittografato. Ma non c’è nulla che suggerisca che questo abbia avuto a che fare con la decisione di Thiel di lasciare il consiglio.

Gli altri membri del consiglio di Meta includono Zuckerberg; Robert M. Kimmitt, direttore indipendente principale di Meta e consulente internazionale senior presso WilmerHale LLP; Peggy Alford, vicepresidente esecutivo delle vendite globali, Marc Andreessen di Andreessen Horowitz; Drew Houston, co-fondatore e CEO di Dropbox; Nancy Killefer, senior partner in pensione presso McKinsey; Sheryl Sandberg, COO di Meta, Tracey Travis, vicepresidente esecutivo e CFO di Estée Lauder e Tony Xu, co-fondatore e CEO di DoorDash.

Le azioni di Meta hanno lottato dopo aver perso più di un quarto della valutazione della società a seguito del suo ultimo rapporto sugli utili, che ha alimentato i timori che TikTok e altri rivali fossero pronti a mangiare il pranzo di Meta.

Come promemoria, Thiel ha aiutato a eleggere il presidente Trump nel 2016 donando denaro e parlando a suo nome alla Convenzione Nazionale Repubblicana.

Ecco un breve estratto da un discorso tenuto da Thiel nell’ottobre 2016 (scusate il maiuscolo pieno):

NON SONO D’ACCORDO CON TUTTO QUELLO CHE DONALD TRUMP HA DETTO E FATTO, E NON CREDO CHE I MILIONI DI ALTRE PERSONE CHE VOTANO PER LUI NON FANNO NEMMENO. NESSUNO PENSA CHE I SUOI ​​COMMENTI SULLE DONNE SIANO ACCETTABILI. D’accordo, sono stati chiaramente offensivi e inadeguati. MA NON CREDO CHE GLI ELETTORI TIRANO LA LEVA PER APPROVARE I DIFETTI DI UN CANDIDATO.

NON È UNA MANCANZA DI GIUDIZIO CHE PORTA GLI AMERICANI A VOTARE PER TRUMP, NOI VOTIAMO PER TRUMP PERCHÉ GIUDICIAMO CHE LA LEADERSHIP DEL NOSTRO PAESE AVER FALLITO.

QUESTA SENTENZA È STATA DIFFICILE DA ACCETTARE PER ALCUNI DEI PAESI PIÙ FORTUNATI E SOCIALE DI ELEVATA PERSONA. CERTAMENTE E’ STATO DIFFICILE ACCETTARE PER LA SILICON VALLEY, DOVE MOLTE PERSONE HANNO IMPARATO A TENERE TRANQUILLO SE DISSENSO DALLA BOLLA COSTIERA.

VOCI PIÙ FORTE HANNO INVIATO UN MESSAGGIO CHE NON INTENDEVANO TOLLERARE LE OPINIONI DI META’ DEL PAESE.

QUESTA INTOLLERANZA HA AVUTO FORME BIZZARRE. THE ADVOCATE, UNA MAGAZINE CHE UNA VOLTA MI HA LODATO COME INNOVATORE GAY, HA PUBBLICATO ANCHE UN ARTICOLO IN CUI DICE CHE ADESSO SONO, E HO CITATO “NON GAY MAN” PERCHE’ NON CONCORDO CON LA LORO POLITICA.

LA MENZOGNA NEL BUZZWORD DELLA DIVERSITÀ NON POTREBBE ESSERE RESA PIÙ CHIARA. SE NON TI CONFORMI, ALLORA NON CONTI COME DIVERSO, NON IMPORTA QUALE IL TUO BACKGROUND PERSONALE.

Quando Trump è diventato presidente, Thiel ha lavorato nella sua squadra di transizione.

Quindi ora sappiamo come si preannuncia il 2024…

LFG!





Source link

Il consiglio comunale di Ottawa chiede che la “conduttura di finanziamento” venga interrotta per i “mercenari” di camionisti

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Il consiglio comunale di Ottawa sta lottando per far fronte al Freedom Convoy che ha occupato la città negli ultimi giorni.

Il membro del consiglio comunale Diane Deans in una riunione su Zoom ha definito i camionisti “mercenari” e ha chiesto a GoFundMe, sotto minaccia di azioni legali, di interrompere la “conduttura di finanziamento” al Freedom Convoy.

“Dobbiamo interrompere la pipeline di finanziamenti a questi… mercenari che protestano illegalmente e occupano le nostre comunità”, ha detto Deans.

“Voglio chiedere al sindaco se prenderà il telefono e chiamerà direttamente GoFundMe negli Stati Uniti e chiederà che smettano e smettano di inviare denaro a questi manifestanti illegali”, ha continuato Deans, aggiungendo che il primo ministro Justin Trudeau dovrebbe “fare lo stesso .”

“Abbiamo avuto alcune conversazioni sulla possibilità di citare in giudizio GoFundMe, ma l’azione legale richiede tempo e questo è urgente”, ha aggiunto.

La vergogna della retorica incendiaria di Dean di chiamare i camionisti “mercenari” non può essere sopravvalutata.

Deans, per definizione, ha appena chiamato i manifestanti pacifici – i suoi stessi elettori – soldati professionisti assoldati da un nemico straniero.

Le osservazioni inquietanti fanno eco a un discorso simile fatto di recente da un conduttore della CBC che accusato il movimento Freedom Convoy di essere ordito da “attori russi”.

Questo arriva pochi giorni dopo che il consigliere comunale di Ottawa Mathieu Fleury ha chiesto alla città di farlo avviare procedimenti giudiziari contro GoFundMe per aver consentito alla pagina Freedom Convoy di continuare a ricevere donazioni.

Il Freedom Convoy, con oltre 10 milioni di dollari di finanziamenti raccolti, non mostra segni di lasciare Ottawa a breve, e il Primo Ministro Trudeau è ancora MIA dopo essere fuggito dalla capitale lo scorso fine settimana.

CORRELATI: “Non dormo da 5 giorni!” Il funzionario canadese si scioglie per il clacson del Freedom Convoy

Puoi ancora donare al Freedom Convoy sulla loro pagina GoFundMe, per ora.

Guarda il briefing del consiglio comunale di Ottawa:


Twitter: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

I camionisti scendono a Ottawa: guarda la protesta che sta svegliando il mondo!





Source link

Studente distrugge il consiglio scolastico con un discorso sarcastico ringraziandoli per le maschere

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Una coraggiosa studentessa dell’Illinois è diventata virale dopo aver inquadrato un discorso al suo consiglio scolastico come un messaggio sarcastico di gratitudine in cui ringraziava per non aver respinto il mandato di maschera dello stato.

Il discorso della studentessa di Naperville Addison George, che ha avuto luogo martedì, ha criticato il distretto scolastico e il suo sovrintendente per il loro disprezzo per la salute mentale degli studenti e per l’apparente sottomissione alla paura del consiglio.

“Grazie al consiglio scolastico e al sovrintendente Bridges per non aver usato il vostro potere per respingere lo Stato dell’Illinois sul mandato della maschera. Possiamo indossare maschere tutto il giorno tutti i giorni, ora; non è fantastico?” Giorgio ha iniziato il suo discorso.

George ha continuato sottolineando l’ansia vissuta dagli studenti che non riescono a leggere le espressioni facciali degli altri e ringraziando il consiglio per non aver cercato il contributo degli studenti sull’argomento.

“Grazie per non aver contattato gli studenti per chiedere come ci sentiamo riguardo alle maschere, perché se lo facessi la maggior parte degli studenti direbbe che odiano le maschere e quindi potresti indovinare la tua decisione di farceli indossare”, ha detto , ridicolizzando il consiglio.

“Grazie per aver insegnato agli studenti che la nostra salute mentale è molto meno importante del far sentire al sicuro gli adulti con triplo vaccino”, dice altrove nel suo discorso.

Conclude: “Vi chiedo: non cedere, sii forte, sii coraggioso, stai zitto e teniamo le mascherine ai bambini per sempre”.

La ragazza viene acclamata come un americano modello per aver parlato contro i tiranni del Covid nel suo consiglio scolastico e per aver difeso i diritti dei suoi coetanei.

Vedi il discorso per intero (at 14:10):

Leggi una trascrizione dell’incredibile discorso di Addison George:

Ciao, sono Addison George e sono qui per ringraziarti.

Grazie al consiglio scolastico e al sovrintendente Bridges per non aver usato il tuo potere per respingere lo Stato dell’Illinois sul mandato della maschera. Adesso indossiamo maschere tutto il giorno tutti i giorni; non è fantastico?

Grazie per avermi costretto a indossare una maschera così non devo più lavarmi i denti o lavarmi la faccia. Seriamente, la mia vita è molto più facile.

Non porto gli occhiali, ma se lo facessi ti ringrazierei per aver nascosto i miei occhi con la nebbia anche dal mio respiro.

Grazie per aver insegnato agli studenti che la nostra salute mentale è molto meno importante che far sentire al sicuro gli adulti con triplo vaccino.

Grazie per avermi insegnato che anche il rischio più piccolo non vale la pena correre. La vita è migliore quando prendi la via della minor resistenza senza possibilità di fallire e sicuramente senza possibilità di prendere un raffreddore.

Grazie per non aver contattato gli studenti per chiedere come ci sentiamo riguardo alle mascherine, perché se lo facessi la maggior parte degli studenti direbbe che odia le mascherine e quindi potresti indovinare la tua decisione di farle indossare.

Grazie per avermi permesso di provare l’ansia associata al non vedere mai le espressioni facciali.

Grazie per averci insegnato che non dovremmo mai mettere in discussione l’autorità o pensare in modo critico, ma invece dovremmo seguire qualunque cosa ci dicano di fare i responsabili. L’obbedienza è la cosa migliore. Ora mi rendo conto che pensare da soli è sopravvalutato e non è davvero necessario quando puoi semplicemente prendere decisioni basate sulla paura.

Grazie per aver spinto su di me le tue paure e ansie irrazionali, perché non avevo già abbastanza di cui preoccuparmi. Ora mi rendo conto di quanto sia stato facile quando dovevo solo preoccuparmi delle mie lezioni, dei miei voti, del SAT e dell’ingresso al college.

Grazie per avermi insegnato che essere una persona moralmente superiore richiede solo che mi copra la faccia per otto ore al giorno e che le persone moralmente superiori indossino due maschere, o anche tre maschere.

Come sapete, gli stati intorno a noi Indiana, Wisconsin, Iowa, Michigan e Minnesota – che hanno due volte e mezzo più studenti dell’Illinois – non costringono i bambini a mascherarsi. Sono con te, però. Questi stati sono fuori controllo, mettendo incautamente i bambini a rischio di miseria e morte ogni giorno. Le maschere funzionano anche se questi stati hanno gli stessi risultati dell’Illinois.

A proposito di dati, grazie per essere rimasti in silenzio sul mascheramento, nonostante il Covid abbia un tasso di sopravvivenza molto alto nei bambini della mia età.

Chi ha bisogno di dati comunque, però? Sappiamo tutti che non sarà mai più sicuro vedere la faccia di nessuno.

Grazie per non aver sfidato questa paura irrazionale e l’inefficace politica del codice di mascheramento, dopo tutti i 42 miliardi di dollari spesi per la ricerca dal NIH non un dollaro è andato allo studio dell’aspetto della salute mentale dei bambini.

Vi chiedo: non cedete, restate forti, restate coraggiosi, state zitti, e teniamo le mascherine addosso ai bambini per sempre. Grazie.


Studentesse americane unvaxxed vittime di bullismo e detenute dalla polizia





Source link

L’infermiera che promuove il trattamento precoce espone la truffa nel consiglio scolastico epico

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un’ex infermiera della terapia intensiva ha devastato la narrativa di Covid durante la riunione del consiglio scolastico della contea locale questa settimana, esponendo come le autorità mediche siano responsabili delle morti per coronavirus non promuovendo protocolli di trattamento precoce.

Parlando in una contea di New Hanover riunione del consiglio d’istituto Martedì a Wilmington, nella Carolina del Nord, l’infermiera registrata Morgan Wallace – che afferma di aver lasciato il lavoro a causa dei mandati sui vaccini – ha criticato i vaccini per non aver protetto le persone dal contrarre Covid e ha accusato l’incompetenza del governo di aver portato a migliaia di morti.

“Tutti quelli che sono morti con il Covid dovrebbero essere considerati assassinati. Il trattamento precoce è sempre stato efficace”, ha detto Wallace a un pubblico in cattività.

Sono Morgan Wallace. Sono un dipendente di 10 anni della contea di New Hanover [hospital].

Sono stata la tua ultima linea di difesa con il Covid.

Abbiamo fatto scorrere il tuo cuore e i tuoi polmoni fuori dal tuo corpo con il petto aperto mentre sanguinavi sul pavimento, e quello che ho capito è che i pazienti stavano morendo inutilmente a causa delle politiche trattenute dal governo per il trattamento di Covid.

Tutti quelli che sono morti con il Covid dovrebbero essere considerati assassinati. Il trattamento precoce è sempre stato efficace.

Sono uscito dall’ospedale il giorno del mandato. Ho il mio studio e sono l’unica persona in città a curare i pazienti Covid prima del ricovero.

Ho anche visto l’intero personale dell’ospedale, incluso nella mia unità, farsi vaccinare e poi prendere il Covid.

Tra tutti gli altri tipi di disturbi, ora hai caricato il tuo corpo con milioni di proteine ​​​​spike e sei una bomba a orologeria per il cancro, i coaguli di sangue e qualsiasi tipo di disturbo possa sorgere nel tuo corpo.

E sono stanco di sentire le persone che vanno a chiedere ai medici se possono essere curate per il Covid, e la loro unica opzione è un vaccino, o andare a casa, o andare in ospedale dove non ce la farai.

Sarò felice di curare qualcuno di voi per il Covid prima di andare in ospedale perché il trattamento precoce ha sempre funzionato. Sono un membro della FLCCC Alliance, NC Physicians for Freedom e del Medical Freedom Summit.

E vorrei chiedere a tutti voi di smetterla di scegliere la paura e di mettere maschere ai nostri bambini.

Il vaccino non funzionerà, il trattamento precoce ha sempre funzionato e la cattiva gestione dei pazienti da parte del governo è il motivo per cui le persone sono morte.

E le famiglie se ne sono rese conto e si stanno ribellando e inseguiranno i governi e l’ospedale.

Ero altamente decorato e molto rispettato a New Hanover. Ero il dipendente di eccellenza del novembre 2020 e quest’anno ho avuto un’opportunità di lavoro dal direttore medico capo di questo ospedale e ho scelto di uscire e difendere ciò che è giusto.

Quindi mettere queste maschere ai nostri bambini non aiuterà, né lo è la vaccinazione, e tutti dobbiamo rendercene conto.

Il gatto è fuori dal sacco e le persone parlano a livello globale, compreso l’inventore del vaccino.



Source link

Gli applausi scoppiano dopo che un uomo ha detto “Alex Jones aveva ragione” alla riunione del consiglio scolastico

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Una folla a una riunione del consiglio scolastico dell’ISD di San Antonio è scoppiata in un applauso dopo che un cittadino preoccupato si è espresso contro la tirannia di Covid e ha dichiarato: “Alex Jones aveva ragione!”

La scorsa settimana, Hernando Arce ha affermato che i requisiti obbligatori per la maschera per i bambini in età scolare violano il codice degli Stati Uniti, in particolare 21 Codice USA § 360bbb-3, che afferma che le persone hanno il diritto di rifiutare qualsiasi dispositivo in caso di autorizzazione di emergenza.

Arce ha anche lanciato altre pillole rosse sul pubblico, dichiarando: “I media sono il virus” e “Il virus è Anthony Fauci. Il virus è il CDC”.

Il cittadino preoccupato ha detto al consiglio scolastico che il Covid ha un tasso di sopravvivenza per i bambini di 99,977, dicendo: “Ma continui a far indossare mascherine a questi bambini. Per me, questo è abuso di minori”.

Altri genitori hanno di nuovo applaudito a questo commento.

Lo screenshot qui sotto mostra il bagliore che Arce ha ricevuto da uno dei membri del consiglio scolastico mascherati vestito con un abito da festa “allegro”.

Gli americani in tutto il paese devono alzarsi in piedi come il signor Arce e combattere questa presa di potere totalitaria globalista se vogliamo salvare questa nazione.

Guarda la riunione del consiglio scolastico completo di seguito o passa al discorso di Arce.



Source link

Il membro del consiglio scolastico si dimette dopo aver insultato i genitori che hanno fatto causa per il mandato della maschera

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un membro del consiglio scolastico ispanico a Fort Worth, in Texas, si è dimesso dopo aver pubblicato le informazioni private dei genitori che stavano facendo causa al distretto per le sue politiche sulle maschere.

Dopo essere stata presa di mira per il doxxing, il membro del consiglio, Norma Garcia-Lopez, ha accusato “attacchi implacabili” contro di lei “suprematisti bianchi”.

In un tweet pubblicato da Garcia-Lopez ad agosto, ha nominato diversi genitori che erano dietro gli sforzi riusciti per fermare i mandati della maschera del distretto scolastico di Fort Worth, affermando di aver esibito “privilegio bianco”.

Ha poi detto a Internet di “fare [its] grazie.”

Garcia ha fatto un passo in più su Facebook e ha pubblicato i numeri di telefono e gli indirizzi di ciascuno dei genitori, aggiungendo: “Devono assolutamente essere chiamati”.

Il Mail giornaliera rapporti Garcia-Lopez ha persino telefonato a uno dei genitori usando un numero anonimo e ha lasciato un messaggio in segreteria dicendo: “F****ti, stupida puttana. F****ti con il tuo privilegio bianco, fregandosene del benessere degli altri, fottiti.”

“La chiamata è stata fatta dopo che i genitori, che avevano fatto causa alla FWISD per un mandato di mascheratura, hanno vinto la causa e prima che Garcia-Lopez fosse nominato co-presidente del Comitato per l’equità razziale”, il Mail giornaliera rapporti.

Di fronte al Fort Worth Star-Telegram, il membro del consiglio scolastico squilibrato ha difeso le sue azioni, sostenendo che ciò che ha fatto non era doxxing perché i genitori avevano presentato una mozione pubblica in tribunale.

“Alcune persone considerano le mie azioni doxxing. Non è doxxing quando esponi qualcuno che ha presentato una mozione pubblica in un tribunale pubblico che ha un impatto sui bambini delle scuole pubbliche”, ha detto.

Lungi dal scusarsi per le sue azioni, Garcia-Lopez ha affermato nella sua lettera di dimissioni che si stava dimettendo a causa di “attacchi vili e implacabili nei miei confronti da parte dei suprematisti bianchi”.

“Scrivo per informare [Fort Worth Independent School District] che è diventato necessario per me dimettermi dalle mie posizioni di volontario con il Distretto, incluso come membro e co-presidente del Comitato per l’equità razziale e come membro del Comitato per la riorganizzazione”, ha scritto.

“Ogni studente della FWISD merita equità e rispetto. Questa è la mia passione e ragione per servire in quei comitati… Non posso permettere che i vili e implacabili attacchi contro di me da parte dei suprematisti bianchi distraggano o mettano in ombra la continua ricerca dell’equità nella FWISD. Quel lavoro è troppo vitale”.

parlando con Fox News, uno dei genitori colpiti dal doxxing, l’agente immobiliare Kerri Rehmeyer, ha ammesso di essere stata sollevata dalle dimissioni di Garcia-Lopez, ma si è detta turbata dal fatto che il distretto non abbia agito prima contro di lei.

“In definitiva, siamo sollevati di sentire che Norma Garcia-Lopez non ricoprirà più posizioni di influenza a Fort Worth ISD, ma siamo delusi dalla completa mancanza di azione da parte del Consiglio di fondazione”, Rehmeyer ha dichiarato.

In Texas, il governatore Greg Abbott (R) ha approvato un ordine esecutivo che vieta ai distretti scolastici pubblici di imporre mandati di mascheratura. La scorsa settimana, la Corte d’appello del quinto circuito si è pronunciata a favore del divieto di Abbott sui mandati di mascheratura, affermando che non hanno causato “lesioni concrete, effettive o imminenti”.

La sentenza significa essenzialmente che tutti i distretti scolastici del Texas che richiedono ancora agli studenti di indossare maschere per il viso operano al di fuori della legge.


Segui l’autore su Gab: https://gab.ai/adansalazar

menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Cinguettio:

Parlare: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Il portatore di maschera psicopatica insegue la bambina per non aver indossato una maschera





Source link

Il membro del consiglio di amministrazione della NEA suggerisce che i non vaccinati con esenzioni religiose meritano di morire

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un membro del consiglio di amministrazione della National Education Association (NEA) ha pubblicato un messaggio su Facebook in cui denunciava gli individui non vaccinati che rivendicano esenzioni religiose e affermava di meritare di morire, secondo l’account sui social media Libs of Tik Tok, che ha condiviso uno screenshot della posta di martedì.

Mollie Paige Mumau, un’insegnante della Pennsylvania e membro del consiglio di amministrazione della NEA, sembra identificarsi come “educatrice, moglie, sostenitrice sindacale, bevitrice di vino semi-professionista, alleata LGBTQ e ‘Team Pfizer'”.

Nello screenshot, Mumau ha scritto, apparentemente in risposta a una persona specifica, che coloro che scelgono di non essere vaccinati e ottengono un’esenzione religiosa meritano di morire o di essere fucilati:

Fanculo questo tizio e fanculo a tutti quelli che si nascondono dietro esenzioni religiose perché non vogliono che nessuno gli dica cosa fare. Le persone ti dicono sempre cosa fare e tu lo fai. Questo è un tale BS. Lui e i suoi si meritano qualunque cosa gli capiti, incluso perdere il lavoro, ammalarsi e forse morire a causa di questo virus. Ma nel frattempo, metterà in pericolo tutte le persone intorno a lui. Non so perché il GOP non prenda semplicemente quelle pistole che professano di amare così tanto e inizi a sparare a tutti i suoi elettori che la pensano in questo modo. Sarebbe più veloce e in definitiva più sicuro che mettere a rischio me, i miei amici e la mia famiglia.

Alex Jones risponde all’attacco del primo ministro australiano Scott Morrison ai rapporti di Infowars sui campi COVID. Guarda l’intervista del deputato australiano George Christensen in questione qui: https://freeworldnews.tv/watch?id=61a6b454433996761dbc126d

Per saperne di più



Source link

I genitori esortano il consiglio scolastico a rimuovere i libri espliciti o a dimettersi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I genitori sconvolti del Texas si sono presentati in piena forza lunedì sera per dare ai membri del consiglio scolastico di Keller ISD un ultimatum: togliere il materiale pornografico dalle biblioteche dei bambini o dimettersi.

In discussione c’erano libri LGBT con contenuti espliciti e sessualmente pornografici, alcuni dei quali erano disponibili per gli studenti di Keller ISD fino al mese scorso.

“Guida questo distretto, proteggi i nostri figli o togliti di mezzo”, un genitore detto membri del consiglio.

La controversia nasce dalla scoperta dei genitori il mese scorso che la biblioteca del liceo stava trasportando un libro illustrato grafico intitolato “Gender Queer, A Memoir”, che gli amministratori ammesso è stato un errore.

Ora i genitori chiedono al consiglio scolastico di agire e rimuovere dozzine di libri con contenuti sessualmente espliciti simili.

“Per favore, smetti di adescare i nostri figli con questi libri e illustrazioni”, ha affermato un altro genitore.

Un altro ancora ha aggiunto: “Il mio lavoro è insegnare ai miei figli il sesso. Il tuo compito è insegnare loro la lettura, la scrittura e l’aritmetica”.

Guarda l’intera riunione del consiglio d’istituto:


ESCLUSIVO: i poliziotti consentono libri PEDO nelle scuole



Source link