Archivi tag: CNN

Roger Stone afferma che la CNN ha mandato in onda filmati manipolati di lui che presumibilmente invocava la “violenza” il giorno pre-elettorale

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex consigliere di Trump Roger Stone è stato al centro di un pezzo di attacco di CNN lunedì sera, mentre l’outlet ha mandato in onda clip di un documentario in uscita che Stone dice essere stato “manipolato e modificato in modo selettivo”.

CNN il conduttore Don Lemon si è seduto con i registi Christoffer Guldbrandsen e Frederik Marbell, che di recente hanno fornito segmenti del film al comitato del 6 gennaio.

Il duo ha permesso CNN mandare in onda le clip del film, “Una tempesta annunciata”, che “non era stato visto prima” durante la loro intervista.

Uno dei video riprodotti da Lemon mostrava l’interno di un’auto mentre una persona, presumibilmente Roger Stone, diceva in sottofondo: “Fanculo la violenza. Fanculo il voto, veniamo subito alla violenza. Spara per uccidere. Vedi un Antifa, spara per uccidere. Fanculo! Ho chiuso con queste stronzate”.

Un incazzato Roger Stone ha risposto al segmento chiamando le clip “video falsi profondi” e scrivendo “F*ck Don Lemon”.

“Permettere CNN o chiunque altro produca qualsiasi prova di cui fossi a conoscenza in anticipo, abbia partecipato o condonato qualsiasi atto illegale il 6 gennaio o in qualsiasi altro giorno”, ha aggiunto.

Per CNNmerito, hanno mostrato il commento di Roger Stone in merito ai video.

Stone ha detto CNN, “Sfido l’accuratezza e l’autenticità di questi video e credo che siano stati manipolati e modificati in modo selettivo. Sottolineo anche che i realizzatori non hanno il diritto legale di usarli. Che ironia che Kim Kardashian ed io siamo entrambi sottoposti a video manipolati dal computer lo stesso giorno.

Nonostante l’insistenza di Stone sul fatto che il filmato sia stato modificato o manipolato, CNN è in esecuzione con titoli come “‘Spara per uccidere’: il video mostra l’alleato di Trump Roger Stone il giorno prima delle elezioni del 2020,” e “‘Andiamo subito alla violenza’: il nuovo filmato documentario mostra Roger Stone il giorno pre-elettorale.

Durante l’audizione della giuria di mercoledì 6 gennaio, i video clip verranno riprodotti nonostante il dibattito sulla loro accuratezza.

Oltre alla clip in cui Stone avrebbe detto “andiamo subito alla violenza”, gli altri segmenti del film sono andati in onda su CNN erano milquetoast e non mostrano alcuna trasgressione.

In effetti, si vede Stone sostenere che i sistemi giudiziari vengano utilizzati per combattere legalmente qualsiasi caso di frode elettorale e per garantire che il popolo americano abbia i propri voti conteggiati accuratamente.

Lemon e il comitato del 6 gennaio erano estremamente interessati alle interazioni di Stone con gruppi come i Proud Boys e gli Oathkeepers.

I registi hanno anche ammesso di aver incontrato privatamente un agente dell’FBI che ha chiesto il loro filmato documentario, ma hanno negato l’accesso all’ufficio.

Quando Lemon ha chiesto perché si fossero rifiutati di collaborare con l’FBI mentre consegnavano le clip al comitato del 6 gennaio, i realizzatori hanno spiegato di essere stati citati in giudizio dalla giuria.

I media mainstream collaborano con il Partito Democratico in un complotto per dipingere i sostenitori di Trump come terroristi domestici che portano alle cruciali elezioni di medio termine di quest’anno.





Source link

MSNBC, ospite della CNN arrostito dopo aver chiamato “salute nazista” le mani di preghiera evangeliche

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un avvocato e ospite ricorrente di MSNBC e CNN è stato preso di mira dopo aver affermato in un tweet virale che i sostenitori di Doug Mastriano stavano facendo “un saluto nazista” durante una manifestazione elettorale domenicale a Chambersburg, in Pennsylvania.

Capo evangelico Lance Wallnau ha chiesto alla folla di alzarsi e ha chiesto loro “se un annuncio può essere una cosa spirituale”, prima di chiedere loro di alzare la mano per una manifestazione di preghiera a sostegno della candidatura di Mastriano a Governatore dell’Ap.

“Puoi dire cosa hanno detto a Gettysburg? «Quando ci vedi in fila come una, spazzare giù per la collina verso la vittoria’”, ha incitato Wallnau alla folla, prima di iniziare la preghiera: “Padre, prego, che davvero la Pennsylvania sia come Little Round Top e che l’America abbia una nuova nascita di libertà”.

L’avvocato e frequente ospite di MSNBC Tristan Snell ha commentato la clip, che ora ha 3,6 milioni di visualizzazionidetto “Sì, questo è un saluto nazista, a un evento della campagna di Doug Mastriano in Pennsylvania. Nel 2022” aggiungendo “La democrazia è letteralmente al ballottaggio a novembre”.

Guarda l’intera clip qui sotto:

L’idea di “propaganda bollente” di Snell era troppo equa CNNK-File, che ha risposto “Sono solo persone che pregano e non assomiglia nemmeno a un saluto nazista”.

E, naturalmente, il Lincoln Project è andato con la cosa del “saluto nazista” e lo ha trasformato in una pubblicità anti-Mastriano.





Source link

Don Lemon della CNN ha studiato con la storia dopo aver tentato di invocare riparazioni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Don Lemon della CNN è rimasto senza parole dopo che un ospite lo ha istruito sulla storia della schiavitù in risposta alle sue richieste di riparazioni.

Lemon stava fluttuando diversi importi in dollari per le riparazioni per compensare il “colonialismo” quando il commentatore reale Hilary Fordwich lo ha chiuso con fatti sconvenienti per la sua narrativa razzialmente divisiva.

“Alcune persone vogliono essere ripagate e il pubblico si chiede, ‘perché stiamo soffrendo quando hai tutta questa vasta ricchezza?’ Queste sono preoccupazioni legittime”, ha affermato Lemon lunedì.

Fordwich ha convenuto che le riparazioni vanno bene purché il pubblico lo voti e determini correttamente l’inizio della “catena di approvvigionamento” della schiavitù.

“Dov’è stato l’inizio della filiera? Era in Africa”, ha detto Fordwich. “E in tutto il mondo, quando c’era la schiavitù, quale è stata la prima nazione al mondo ad abolire la schiavitù? La prima nazione al mondo ad abolirlo – è stato avviato da William Wilberforce – sono stati gli inglesi. In Gran Bretagna hanno abolito la schiavitù”.

“2.000 uomini della marina sono morti in alto mare nel tentativo di fermare la schiavitù. Come mai? Poiché i re africani stavano radunando la loro stessa gente, li tenevano in gabbie in attesa sulle spiagge. Nessuno correva in Africa per prenderli”.

Fordwich ha concluso che, date le origini della schiavitù a partire dai re africani, le famiglie britanniche di discendenti di coloro che sono morti cercando di fermare la schiavitù dovrebbero essere risarcite finanziariamente se vengono emanate riparazioni.

“E penso che tu abbia perfettamente ragione”, ha detto a Lemon. “Se è necessario pagare le riparazioni, dobbiamo tornare all’inizio di quella catena di approvvigionamento e dire: ‘chi stava radunando la propria gente e facendola ammanettare in gabbie?’ Assolutamente. È da lì che dovrebbero iniziare”.

“E forse, non so, i discendenti di quelle famiglie in cui sono morti in alto mare cercando di fermare la schiavitù – anche quelle famiglie dovrebbero ricevere qualcosa, penso, allo stesso tempo”, ha aggiunto.

Questo è il modo in cui si chiude un abbozzatore di razza: invoca la verità e la storia.






Source link

Gavin Newsom sfida Ron DeSantis a discutere sulla CNN

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Parla delle tue sfide codarde – Un dibattito pubblico moderato dalla CNN incentrato sulla crisi dell’immigrazione clandestina? Sicuramente un evento del genere non sarebbe truccato a favore di un politico di estrema sinistra come Gavin Newsom…

Il governatore della California sembra essere stato innescato dai recenti commenti del governatore della Florida Ron DeSantis sull’uso di gel per capelli e sulla disfunzione mentale di Newsom. La testata giornalistica CNN, che da anni sanguina spettatori e denaro contante, è alla disperata ricerca di qualsiasi attenzione e il suo CEO Chris Litch ha subito colto al volo la prospettiva (suggerita da Dan Rather) di un dibattito tra i due leader di due dei più popolosi stati negli Stati Uniti.

Newsom ovviamente in fretta offerto volontario per l’opportunitàdicendo a DeSantis di “portare la sua lacca”:

“Ehi @GovRonDeSantis, chiaramente sei in difficoltà, distratto e impegnato a fare politica con la vita delle persone. Dal momento che hai solo un bisogno prioritario – attenzione – prendiamo questo e dibattiamo. Porterò il mio gel per capelli. Porta la tua lacca per capelli.

Non è confermato se DeSantis utilizzi effettivamente la lacca per capelli.

Un dibattito pubblico tra i due governatori statali dovrebbe svolgersi su un terreno neutrale, il che sconta ogni singolo importante organo di informazione aziendale del paese in questi giorni, in particolare la CNN. Se queste fossero le condizioni, è improbabile che Gavin Newsom sarebbe così entusiasta dell’idea.

Il conflitto sulla questione dell’immigrazione illegale è esploso negli ultimi mesi quando i governatori conservatori trasportano e trasportano i migranti direttamente nelle città controllate dalla sinistra. Mentre i democratici affrontano effettive conseguenze economiche per le loro politiche di frontiera aperta, sono diventati sempre più arrabbiati e amareggiati, proiettando la loro ira sugli stati rossi ignorando il punto principale che viene fatto: se i loro sistemi di protezione e assistenza nelle città ricche non possono nemmeno affrontare un poche migliaia di migranti, come possono aspettarsi che Stati di confine e piccole città affrontino milioni di clandestini ogni anno?

Newsom come tutti gli altri di sinistra non ha una risposta a questa domanda. Invece, hanno scelto di attaccare i messaggeri piuttosto che considerare il messaggio.

L’attuale accusa utilizzata è che DeSantis e il governatore del Texas Greg Abbott stiano “sfruttando gli esseri umani come pedine politiche”. Questo è ciò che la sinistra ha fatto per decenni attraverso le loro politiche di frontiera aperta e la loro continua opposizione alle leggi pratiche sull’identificazione degli elettori. Ma oltre a questo, è importante notare che i migranti illegali non devono essere qui negli Stati Uniti; possono tornare a casa ogni volta che vogliono. È difficile essere una pedina politica in un paese in cui non vivi e in cui non stai cercando di intrufolarti.

Il principale risultato di questa situazione è che la strategia di trasporto dei migranti sta funzionando. Gli stati conservatori stanno esponendo l’ipocrisia dei sostenitori del confine aperto dello stato blu e ora sono furiosi.

La classica tattica di sinistra quando viene smascherata è cercare di capovolgere le carte in tavola e ammonire le persone per aver dimostrato che si sbagliano. Il dibattito sugli autobus di migranti non è diverso. I sindaci di New York e Washington DC hanno costantemente accusato gli stati di confine di comportamenti “mostruosi”, ma questo attacco contraddice la storia dei sostenitori delle frontiere aperte e la loro abitudine a lungo termine di ricollocare i migranti nel profondo degli Stati Uniti, spesso nelle contee rosse. Va bene quando lo fanno, ma non quando lo fanno i conservatori?

Contraddice anche l’argomento principale della sinistra politica quando si tratta di immigrazione illegale, ovvero che c’è “spazio sufficiente” in America per tutti coloro che vogliono venire qui. Apparentemente non a New York, DC o Martha’s Vineyard.




Source link

Clown Stelter della CNN licenziato viene assunto da Harvard per presiedere dibattiti sulle “minacce alla democrazia”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Brian Stelter, l’ex conduttore della CNN che è stato licenziato per aver promulgato sciocchezze sulla collusione russa per sei anni, tra una cavalcata di altri crimini contro il giornalismo, è stato assunto da Harvard dove “convocherà” una serie di discussioni sulle “minacce alla democrazia”, secondo l’Università.

Sito web di Harvard per The Shorenstein Center on Media, Politics and Public Policy osserva che “In qualità di Walter Shorenstein Fellow, Stelter convocherà una serie di discussioni sulle minacce alla democrazia e sulla gamma di potenziali risposte dai media”.

“Queste discussioni con leader dei media, responsabili politici, politici e studenti, borsisti e docenti della Kennedy School aiuteranno ad approfondire la comprensione pubblica e accademica sullo stato attuale dell’ecosistema dell’informazione e sui suoi impatti sulla governance democratica”, afferma ulteriormente la dichiarazione.

Stelter aiuta ad approfondire la comprensione? Stanno ridendo? L’unica cosa che questo ragazzo è mai riuscito ad approfondire nel corso degli anni è lo spessore del rivestimento di grasso tra il suo cranio e la sua faccia da Pennywise.

Nella sua ultima trasmissione sulla CNN il mese scorso essere licenziatoStelter ha dimostrato un’ultima volta di avere una totale mancanza di consapevolezza di sé affermando che “il mondo libero ha bisogno di una fonte affidabile” e “dobbiamo assicurarci di non fornire piattaforme a coloro che ci mentono in faccia”.

Stelter ha riprodotto una bobina di vecchi filmati di se stesso su una TV accanto alla sua testa ora più calva, più gonfia e più patata mentre cercava di non piangere e contemporaneamente insegnava a tutti gli altri sulla protezione della “democrazia” e della “libertà”:

Stelter ha dichiarato che nei media “La parte difficile è raccogliere il tesoro dalla spazzatura” e che “dobbiamo assicurarci di rappresentare l’intero spettro del dibattito e ciò che sta accadendo nel paese e nel mondo”.

Non è stato difficile discernere che Stelter è completamente spazzatura e per anni ha mentito agli spettatori e ha spinto una narrativa unilaterale.

È proprio per questo che se n’è andato.

Sembra che Stelter non abbia accettato il lavoro “offerto” da The Babylon Bee per creare altre fake news:

Ora è ad Harvard, cerca Stelter per portare alcune delle seguenti “saggezze” per aiutare gli studiosi a capire chi è la vera minaccia alla democrazia:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

I dipendenti della CNN sono “impazziti” per le recenti uscite sotto il nuovo capo Chris Licht – “C’è una purga in corso?”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


I dipendenti della CNN sono preoccupati per la sicurezza del loro lavoro dopo che un’ondata di giornalisti di estrema sinistra è uscita dalla rete da quando la nuova leadership ha preso il controllo.

“Le persone sono impazzite. Sembra quasi che ci sia uno schema”, un giornalista anonimo della CNN detto il Washington Post. “C’è un’epurazione in corso?”

“Sembrano mandare un messaggio: ‘Guarda quello che dici. Guarda cosa fai'”, ha aggiunto la fonte.

I recenti timori arrivano quando l’amministratore delegato e presidente di recente insediamento Chris Licht tenta di allontanare la CNN dal presentare una copertura partigiana di estrema sinistra.

Il primo giorno di lavoro a maggio, Licht spedito un promemoria per i membri dello staff dicendo loro: “La CNN deve essere una parte vitale, rilevante e rispettata della nostra cultura. Purtroppo, troppe persone hanno perso la fiducia nei media”.

Leggi di più





Source link

Dan Rather ha arrostito online dopo essersi lamentato dell’ondata di uscite alla CNN

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex conduttore screditato di CBS News Dan Rather è stato arrostito sui social media dopo essere andato su Twitter per lamentarsi della recente ondata di dipendenti che hanno lasciato la CNN.

I recenti cambiamenti alla rete arrivano quando l’amministratore delegato e presidente di recente installazione Chris Licht tenta di spostare la CNN lontano dalla sua copertura partigiana di estrema sinistra.

La scorsa settimana, il corrispondente della CNN White House John Harwood annunciato stava uscendo dalla rete, a seguito delle recenti partenze dell’ex Fonti affidabili ospite di sinistra Brian Stelter ed ex analista legale Jeffery Toobin – che si è masturbato infamemente durante un incontro Zoom dell’ottobre 2020 con Newyorkese e il personale del WNYC.

L’ondata di partenze ha spinto Dan Rather a farlo Chiedi pubblicamente su Twitter perché gli ex dipendenti di sinistra stanno uscendo dalla CNN. Ha anche insinuato il suo dispiacere nei confronti di Licht e della nuova direzione della rete.

“Cosa sta succedendo alla CNN?” Piuttosto chiesto su Twitter. “È una domanda seria. C’è molta speculazione su direttive e motivazioni. Cosa sta succedendo davvero? E viene notato dal pubblico?”

Leggi di più





Source link

John Harwood alla CNN

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Unendosi alla lunga fila di perdenti che lasciano la nave che affonda, l’apologista democratico (e cosiddetto giornalista) John Harwood ha appena annunciato che oggi è il suo ultimo giorno alla CNN…

Avendo diffondere e “confermare” costantemente ogni bufala e titolo promulgata dagli emittenti di opinione di sinistra, la grande domanda è: dove andrà a finire Harwood adesso?

Come afferma nel suo tweet, non lo sa (suggerendo che è stato licenziato e non si è licenziato) – quindi forse è ora di contattare di nuovo John Podesta… proprio come ha fatto prima delle Primarie GOP nel 2015?

Si potrebbe probabilmente riempire un prenotare sul pregiudizio di Harwood contro i conservatori in leale difesa dei democratici. Si potrebbe dire che è un “hack liberale.

Forse lui e Stelter lo abbracceranno?

La partenza di Harwood arriva settimane dopo l’espulsione della CNN Brian Stelterseguito da un avvertimento a livello aziendale da parte del nuovo capo Chris Licht Prepararsi per “più cambiamenti.

Voglio riconoscere che questo è un momento di cambiamenti significativi e so che molti di voi sono turbati,” ha detto Licht durante una chiamata editoriale di fine agosto, secondo il giornalista di Hollywood. “Ci saranno più cambiamenti e potresti non capirlo o piacerti tutto.”

Secondo un giugno Asso rapporto, Licht si sta preparando ad avviare personalità in onda che non riescono a liberarsi dalla loro paralizzante Sindrome da Trump Derangement.

Il nuovo capo della CNN, Chris Licht, sta valutando se le personalità e la programmazione che si sono polarizzate durante l’era di Trump possono adattarsi alla nuova priorità della rete per essere meno partigiani.

Perchè importa: Se il talento non riesce ad adattarsi a un tono e una strategia meno partigiani, potrebbe essere estromesso, affermano ad Axios tre fonti che hanno familiarità con la questione.

Particolari: Licht vuole dare a personalità che potrebbero apparire polarizzanti la possibilità di dimostrare di essere disposte a sostenere i valori della rete in modo da non offuscare il marchio giornalistico della CNN.

  • Per i talenti in onda, ciò include il coinvolgimento in interviste rispettose che non sembrano acrobazie di pubbliche relazioni. Per produttori e booker, ciò include prendere decisioni di programmazione incentrate sulle sfumature, non sul rumore. -Axios

Chi è il prossimo? Forse chiunque cambiato il colore di sfondo durante il discorso di Biden?






Source link

La CNN è accusata di aver modificato in modo ingannevole il colore del discorso anti-MAGA rosso scuro di Biden

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



La CNN è stata accusata di aver modificato il minaccioso colore di sfondo rosso del discorso in prima serata di Joe Biden giovedì sera in cui ha soprannominato i “Repubblicani MAGA” nemici dello stato.

Biden ha pronunciato il suo discorso anti-MAGA davanti alla storica Independence Hall di Filadelfia, ma le luci rosse che brillavano sull’edificio dietro di lui e un crop ingrandito che modificava le luci blu accanto al palco hanno conferito al discorso già divisivo un tono autoritario più minaccioso.

Incorpora da Getty Images

Tuttavia, in un feed dell’evento trasmesso dalla CNN, è stato osservato che lo sfondo rosso minaccioso cambia in un colore rosa caldo, fucsia o magenta più amichevole, portando ad accuse che la rete di notizie via cavo ha tentato di ammorbidire l’oscuro simbolismo totalitario del discorso.

L’apparente correzione del colore della CNN è stata denunciata da molti sui social media:

Secondo un rappresentante della CNN, non è stata colpa loro.

In un commento esclusivo a Infowars, il capo delle comunicazioni strategiche della CNN Matt Dornic ha affermato che la rete non era responsabile del problema poiché stavano semplicemente rispecchiando un feed CBS.

In background: si è verificato un problema con il feed del pool CBS. Ci hanno detto che hanno installato la loro macchina fotografica durante il giorno e poi quando il sole è tramontato e le luci rosse e blu nella sala dell’indipendenza si sono accese, la temperatura del colore era spenta. Ogni rete ha dovuto correggere al volo nelle proprie sale di controllo con diversi livelli di successo. Questo non è qualcosa che può essere facilmente corretto sul campo. Ho confermato con nbc/MSNBC che anche la loro sala di controllo doveva apportare la correzione e riportare i livelli nel range. Sospetto che se controlli CBSN, vedrai lo stesso problema.

Infowars non è stata in grado di verificare la spiegazione di Dornic tramite il video del discorso della CBS.

Lo sproloquio arrabbiato di Biden che dichiarava una minaccia radicale per l’America rappresentata dagli estremisti repubblicani della MAGA e allo stesso tempo la chiamava una “battaglia per l’anima della nazione” è stato visto da molti su entrambi i lati della navata politica come profondamente divisivo e antitetico all’unificazione di un nazione spezzata.

H/T: Il Post Millennial


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735






Source link

L’analista medico della CNN afferma che il mascheramento ha rallentato lo sviluppo del linguaggio del suo bambino e le ha insegnato un’importante lezione sui compromessi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Negli anni ’60, la frase “il personale è politico” divenne un grido di battaglia per le femministe della seconda ondata che sfidavano la struttura sociale che esisteva all’epoca.

C’era una malsana corrente collettivista in questa idea: “Non ci sono soluzioni personali in questo momento”, ha scritto Carol Hanisch, membro del Movimento di liberazione delle donne in un saggio sull’argomento, “C’è solo un’azione collettiva per una soluzione collettiva”, ma la frase contiene anche un elemento di verità.

L’esperienza personale gioca un ruolo innegabile nel modo in cui molti esseri umani percepiscono la politica e le strutture sociali, il che mi porta all’analista medico della CNN, la dottoressa Leana Wen.

Durante la pandemia, Wen è stato in quello che chiamerò il campo “pro-mandato”.

Nel marzo 2021, ha criticato i governatori che hanno revocato o non hanno approvato i mandati di maschere nei loro stati.

“Non siamo fuori pericolo. Non abbiamo raggiunto la fine della pandemia”, ha detto Wen un pezzo della CNN pro-maschera. “È controproducente e davvero irritante che questi governatori stiano trattando questo come se la pandemia fosse finita. Non è vero.”

Nello stesso anno, arrivò al punto di sostenere che alle persone non vaccinate non dovrebbe essere permesso di lasciare le loro case.

“Dobbiamo iniziare a considerare la scelta di rimanere non vaccinati come guardiamo alla guida in stato di ebbrezza”, Wen ha detto alla CNN Chris Cuomo. “Hai la possibilità di non vaccinarti se vuoi, ma poi non puoi uscire in pubblico”.

Un anno dopo, le opinioni di Wen sono cambiate. In un recente Washington Post articoloha spiegato perché non maschererà più i suoi figli e come si è allontanata dall'”essere estremamente cauta” con i protocolli Covid.

“Accetto il rischio che i miei figli probabilmente contraggano il covid-19 quest’anno scolastico, proprio come potrebbero contrarre l’influenza, il virus respiratorio sinciziale e altre malattie contagiose”, scrive. “Come per la maggior parte degli americani, il covid nella nostra famiglia sarà quasi sicuramente mite; e, come la maggior parte degli americani, abbiamo deciso che seguire le precauzioni sufficientemente rigorose da prevenire il altamente contagioso BA.5 sarà molto impegnativo”.

Le osservazioni di Wen non sono sbagliate. Le nuove varianti sono meno letali, e questo è particolarmente vero per i bambini, come è sempre stato.

Un anno fa, quando Wen continuava a sostenere mandati severi, abbiamo sottolineato che i dati del CDC mostravano che i bambini piccoli correvano un rischio molto maggiore di morire per influenza, annegamento, collisioni di veicoli, cancro e altre cose oltre a Covid.

Tuttavia, questi dati, per qualsiasi motivo, hanno fatto ben poco per convincere Wen nel 2021. Che cosa fa sembra aver cambiato idea è che suo figlio sembra aver subito i mandati.

“Il mascheramento ha danneggiato lo sviluppo del linguaggio di nostro figlio”, afferma senza mezzi termini nell’articolo.

Durante tutta la pandemia, poche politiche sono state dibattute con più furia dei mandati di maschere. La stragrande maggioranza di questi dibattiti si concentra su un unico punto: il mascheramento previene o addirittura riduce la trasmissione del Covid? Alcuni studi dicono di sì, altri mettono in dubbio la loro efficacia.

Per molti, tuttavia, l’efficacia del mascheramento è diventata una sorta di dogma che non poteva essere nemmeno messo in discussione. (Se dubiti di questo, considera quello fino a pochi giorni fa si rischiava la sospensione su YouTube per aver suggerito che le maschere non svolgono un ruolo nella prevenzione della trasmissione di Covid.)

Molto meno discussione incentrata sul costi di costringere le persone a indossare maschere, e Wen ora vede questo come un errore.

“C’è un compromesso”, dice Wen.

Molti, tuttavia, si sono rifiutati di riconoscerlo e hanno sostenuto che il mascheramento è semplicemente un imperativo morale. Di recente ho avuto una discussione a una riunione di famiglia con una persona che sostiene i mandati delle maschere. Si è indignato quando mia cognata ha detto che non pensava fosse giusto costringere i suoi figli a indossare le mascherine a scuola tutto il giorno.

“Si tratta di proteggere gli altri”, ha detto. “È la cosa più piccola.”

Il fatto che lui stesso non indossasse una maschera mentre diceva questo non gli sembrava affatto ironico, ma ha dimostrato il punto di Wen: ci sono compromessi. (Se non ci fosse, li indossiamo sempre.)

L’idea dei compromessi è forse il principio più elementare in tutta l’economia. È radicato in un’idea semplice: per avere o fare una cosa, bisogna sacrificare l’avere o fare qualcos’altro. Tutte le cose hanno costi di opportunità, grandi e piccoli. (Un piccolo compromesso con il mascheramento è semplicemente poter respirare più liberamente.)

Per la maggior parte della pandemia, molti americani e la maggior parte dei funzionari della sanità pubblica si sono rifiutati di riconoscere la realtà dei compromessi. Nel 2021, Il New York Times descrisse un fenomeno noto come “Assolutismo Covid.” Si compone di due fattori primari: 1. compiere ogni possibile passo che possa ridurre la diffusione del Covid indipendentemente dalla sua effettiva efficacia; 2. Minimizzare o ignorare le conseguenze e i compromessi non intenzionali di queste politiche.

L’economia di base, tuttavia, ci insegna la follia di questo pensiero.

“Non ci sono soluzioni, ci sono solo compromessi”, ha osservato Thomas Sowell.

Questa è stata la lezione economica che Wen ha imparato durante la pandemia. Non l’ha imparato in classe o in un libro di testo. Lo ha imparato nella sua esperienza personale quando suo figlio ha iniziato a lottare con lo sviluppo del linguaggio (non un piccolo compromesso), proprio come innumerevoli altri bambini.

Scrivendo L’AtlanticoStephanie Murray ha anche scritto sulla realtà dei compromessi, affermando che molti genitori con bambini che stanno lottando vedono i potenziali benefici del mascherarsi come un pessimo scambio per ciò che perdono in termini di sviluppo.

“I bambini con disturbi del linguaggio o del linguaggio offrono forse l’esempio più chiaro di questi oscuri compromessi”, ha detto scrive.

Proprio per questo il processo decisionale deve essere lasciato ai singoli, non ai burocrati. Nessuno è più capace di soppesare i pro ei contro di un’operazione o di un’azione meglio delle persone che rischiano di perdere o di trarre vantaggio da tale commercio o azione (o in questa cura, i loro genitori).

Il dottor Wen sa senza dubbio molto sulla salute pubblica, proprio come Anthony Fauci e Rochelle P. Walensky. Ma anche Fauci e Walensky, sospetto, ammetterebbero che è Wen a sapere cosa è meglio per suo figlio.

Va sottolineato che non è solo Wen vuole cosa è meglio per suo figlio. È che lei in realtà conosce cosa è meglio per suo figlio perché ha una conoscenza infinita di più su suo figlio di qualsiasi burocrate distante o politico impiccio potrebbe mai possedere.

L’economista vincitore del premio Nobel FA Hayek ha dettagliato questo concetto di “conoscenza locale” nel suo lavoro esplorando “il problema della conoscenza” e ha mostrato perché i pianificatori centrali che cercano di progettare la società attraverso la forza sono in grado di produrre poco oltre il “caos pianificato”. Questo è il motivo per cui è così importante che la libertà di decisione sia lasciata a coloro che hanno la maggiore conoscenza locale e possono valutare con maggiore precisione i rischi ei benefici di una determinata azione.

La buona notizia è che Wen, a suo merito, sembra aver imparato qualcosa durante la tragedia della pandemia di Covid, come tante altre.

La tragedia è che per così tanto tempo ha trascurato i compromessi e ha usato la sua piattaforma per sostenere politiche coercitive che privavano gli individui della capacità di scegliere, una tragedia aggravata dal fatto che Wen ora si ritrova un bersaglio di cancellazione per aver sostenuto un approccio più sensato.

È una svolta ironica considerando che solo un anno fa la stessa Wen era una sostenitrice del confinare le persone non vaccinate nelle loro case, e non dovremmo festeggiare.

Ma si spera che possa essere un’esperienza di apprendimento per Wen e altri, che ora riconoscono il pericolo di affidare quelle che dovrebbero essere decisioni individuali a burocrati e tribù politiche.







Source link

L’analista medico della CNN che ha ferocemente sostenuto il mascheramento ora ammette che ha “danneggiato” lo sviluppo di suo figlio

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



La dottoressa Leana Wen, analista medica della CNN, che per due anni è stata una delle più forti sostenitrici di maschere e maschere nelle scuole, ora ammette che costringere suo figlio a indossarne una ha danneggiato il suo sviluppo.

Come noi precedentemente notatoWen ha iniziato ad ammettere alcuni mesi fa che le maschere non funzionano per fermare la diffusione del COVID, dichiarando inoltre che “la decisione di indossare una maschera dovrebbe passare da un mandato del governo a una scelta individuale”.

Solo due mesi prima, Wen stava sostenendo che l’amministrazione Biden “limitare ulteriormente le attività dei non vaccinati.”

Wen anche in precedenza trincerato una società segregata quando ha incolpato le persone che non avevano preso il jab per un “impennata” COVID-19 mentre affermava “non possiamo fidarci dei non vaccinati”.

Anche Wen ha chiamato per farlo “difficile per le persone rimanere non vaccinate” limitando le loro libertà sociali.

Ha affermato che “deve essere difficile per le persone rimanere non vaccinate”, sostenendo che al momento non era difficile (nonostante il gruppo fosse demonizzato e discriminato quotidianamente).

Wen ha anche affermato in precedenza che i bambini che tornano a scuola devono esserlo costretto a indossare maschere per il viso di livello industriale e dovrebbero essere sottoposti a test COVID settimanali fino a quando non saranno completamente vaccinati.

Ora, tuttavia, Wen dice che mascherare i bambini ha troppi aspetti negativi.

In un editoriale per il Washington Post, Wen afferma: “È diventato chiaro che l’obiettivo che speravo, il contenimento del covid-19, non era raggiungibile. Questo coronavirus è qui per restare”.

“Con questo nuovo arco di tempo indefinito, il calcolo del rapporto rischio-beneficio delle misure di mitigazione è cambiato radicalmente. Ero disposta a limitare le attività dei miei figli per un anno o due, ma non per tutta la loro infanzia”, continua.

Wen ammette anche che “il mascheramento ha danneggiato lo sviluppo del linguaggio di nostro figlio e limitare gli extracurriculari e le interazioni sociali di entrambi i bambini influenzerebbe negativamente la loro infanzia e ostacolerebbe la mia capacità e quella di mio marito di lavorare”.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, i blocchi e il mascheramento in particolare hanno avuto un impatto enormemente dannoso sui bambini.

Uno studio in Gran Bretagna ha scoperto che molti bambini che iniziano la scuola elementare hanno abilità verbali gravemente sottosviluppate, e molti non sono nemmeno in grado di pronunciare il proprio nome.

Secondo i logopedisti, l’uso della maschera ha causato un aumento del 364% delle segnalazioni di pazienti di neonati e bambini piccoli.

Un altro studio rivelato come i punteggi medi del QI dei bambini nati durante la pandemia siano crollati di ben 22 punti mentre le prestazioni verbali, motorie e cognitive hanno tutte sofferto a causa del blocco.

UN studio pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science ha scoperto che i blocchi nel Regno Unito hanno causato la depressione clinica di circa 60.000 bambini.

Le cifre mostrano che 400.000 bambini britannici sono stati indirizzati a specialisti della salute mentale lo scorso anno per cose come disturbi alimentari e autolesionismo.

Esperti di educazione hanno affermato che costringere gli scolari a indossare maschere facciali ha causato traumi psicologici di lunga durata.

Anche un rapporto Ofsted ha messo in guardia gravi ritardi nell’apprendimento causato da restrizioni di blocco.

“I bambini che compiono due anni saranno stati circondati da adulti che indossavano maschere per tutta la vita e quindi non sarebbero stati in grado di vedere regolarmente i movimenti delle labbra o le forme della bocca”, afferma il rapporto.

Un altro studio fuori dalla Germania che ha scoperto che il la capacità di lettura dei bambini è crollata rispetto ai tempi pre-COVID grazie alle politiche di lockdown che hanno portato alla chiusura delle scuole.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

La CNN dice agli spettatori che Monkeypox NON viene trasmesso sessualmente

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Nonostante la grande quantità di dati che mostrino che la diffusione del Monkeypox si sta verificando prevalentemente tra i gayla CNN ha fatto di tutto per spiegare che NON è assolutamente trasmessa sessualmente.

Come riportato qui in The Scientific American, Monkeypox è un’infezione a trasmissione sessuale e sapere che può aiutare a proteggere le persone.

Il pezzo osserva che “gli uomini neri e latinoamericani che fanno sesso con uomini sono più vulnerabili al vaiolo delle scimmie” e cita dati che rilevano che “fuori dall’Africa, il 99% dei casi è stato negli uomini e dal 92 al 98% è stato in auto- uomini identificati che hanno rapporti sessuali con uomini”.

“Uno studio pubblicato sul BMJ a fine luglio ha rilevato che 196 dei 197 casi di MPX a Londra erano in persone identificate come uomini che avevano rapporti sessuali con uomini”, osserva anche l’articolo.

Le prove sono così voluminose che l’Organizzazione Mondiale della Sanità è sul punto di classificando Monkeypox come una IST.

L’autore dell’articolo, Steven Thrasher avverte che “non nominando, ricercando, prevenendo e affrontando come sta avvenendo la trasmissione”, alle persone sarà impedito “di capire come prevenire l’infezione, consentire preoccupazioni inutili ed esacerbare i determinanti sociali razzisti e omofobi di Salute.”

“Negli ultimi mesi, c’è stato un notevole contraccolpo nel nominare MPX una STI [sexually-transmitted infection] dalla convinzione solitamente ben intenzionata ma alla fine fuorviante che così facendo aumenterà stigma”, spiega anche Thrasher.

Ed è qui che entra in gioco la CNN.

Martedì, la corrispondente nazionale della rete Dianne Gallagher ha tenuto una conferenza ai telespettatori (anche se non così tanti) che “il vaiolo delle scimmie è NON un’infezione a trasmissione sessuale”.

Gallagher ha aggiunto che “Se l’amministrazione Biden vuole che la sua sensibilizzazione abbia successo, festeggia [pride] mentre educare, senza discriminare, è l’unico modo per avvicinarsi.

Guadare:

Dopo la scienza? Non quando significa “creare uno stigma”.

All’inizio di questo mese, esperti di malattie infettive in Svezia criticato gli organizzatori della parata del gay pride del paese per non aver fornito alcuna informazione sul vaiolo delle scimmie prima di una marcia che avvertono potrebbe essere un evento “super spargitore”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente affermato che i casi continuano a diffondersi tra “uomini che fanno sesso con uomini”, anche se dopo aver affermato che i festival estivi dovrebbero essere limitati, in seguito chiarito che gli eventi del gay pride dovrebbero andare avanti normalmente.

Dopo che le autorità sanitarie di San Francisco hanno emesso un’emergenza sanitaria pubblica per il vaiolo delle scimmie, gli uomini gay sono stati ancora incoraggiati a partecipare alla parata dell’orgoglio annuale e alle orge sessuali.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Source link

La CNN viene sventrata perché i media di sinistra non sono così attraenti come fantasticano

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Una cosa della cultura di sinistra che non smette mai di stupire è la loro capacità di accettare un fallimento e fingere che sia stato effettivamente un successo. Questo atteggiamento è forse un’estensione della loro propensione alla propaganda: mentono così tanto su tutto che finiscono per cadere vittime della loro stessa disinformazione. Dicono ai loro nemici che stanno vincendo anche quando stanno perdendo, e poi iniziano a crederci loro stessi.

È un po’ come la vecchia regola per gli spacciatori: tutto va in pezzi quando inizi a fumare le droghe che vendi.

Per la CNN e le testate come loro, il problema è che non puoi scappare dalla realtà per sempre. Se nessuno vuole guardare i tuoi contenuti, non puoi obbligarli a farlo. La sinistra vorrebbe poter usare la forza, ma non può, quindi cercano invece di usare il gaslighting e la vergogna. Questo si è tradotto nelle tipiche tattiche che vediamo oggi dai media, che includono adescamento razziale e accuse di bigottismo, misoginia, omofobia, fascismo, ecc. Queste tattiche sono state davvero al centro della scena dal 2016 in poi e non hanno ancora funzionato, ma il la sinistra politica continua a battere quel cavallo morto nella speranza che un giorno vincerà il Kentucky Derby.

Hanno BISOGNO che i consumatori regolari guardino i loro contenuti, ma guardano dall’alto in basso i consumatori regolari e li vedono come contadini intoccabili. Quindi, non si accontentano del contadino, si accontentano di se stessi e dei loro amici. Questa non è una ricetta per una rete multimediale di successo.

In un recente articolo sulla questione della CNN, Vox (un punto vendita di estrema sinistra) ha osservato che Brian Stelter è stato licenziato e il suo spettacolo è stato chiuso anche se aveva ancora tre anni con un contratto a sei cifre. David Zaslav, un dirigente di Discovery, ha assunto la supervisione della Warner Brothers e delle sue proprietà e ha effettuato ampi tagli per risparmiare denaro e snellire la società gonfia. La posizione di Vox illustra davvero il problema più profondo all’interno dei media di sinistra:

“Stelter, che secondo quanto riferito ha guadagnato quasi $ 1 milione all’anno, è stato un taglio facile: il suo spettacolo, insieme alla sua newsletter quotidiana sui media, è stato un grosso problema nei circoli dei media … ma non un grande richiamo per i normali”.

Usando il termine “normali” si potrebbe concludere che Vox vede se stessi e gli altri giornalisti come “straordinari” rispetto al resto di noi. O forse sono solo “anormali” – È difficile da dire. L’affermazione è forse un’errata ammissione di come i giornalisti di sinistra vedono veramente il mondo e la loro visione è stentata. Vedono il loro lavoro come vitale per le masse perché i loro PEER e gli amici di Twitter lo considerano vitale per le masse. Ma i giornalisti tradizionali sono troppo distaccati dal mondo e dalla realtà per esprimere giudizi oggettivi. Si vedono come i salvatori dell’umanità, ma nessun altro li vede in questo modo.

I numeri del pubblico parlano. I soldi parlano. Non importa quanto importante pensi di essere: non possiedi il pubblico, il pubblico possiede te.

La CNN è stata una perdente consistente in termini di numero di spettatori e valutazioni; le loro valutazioni sono crollate mentre i loro profitti continuano a diminuire negli ultimi anni. Il progetto CNN+ avrebbe dovuto attingere milioni di telespettatori ma ha generato solo 150.000 abbonati e di questi abbonati solo 10.000 erano osservatori regolari.

In altre parole, la CNN+ sarebbe stata schiacciata dal numero medio di YouTuber e le loro proiezioni per almeno 29 milioni di “super fan” erano assolutamente incompetenti. Questo è il motivo per cui il progetto è stato interrotto in poche settimane da David Zaslav: è stato un imbarazzo sin dall’inizio, costruito su manie di grandezza gonfiate.

E su cosa si basa davvero la CNN? Quali sono le fondamenta dell’azienda da anni? Il suo unico prodotto è stato agit-prop anti-conservatore. Questo è tutto. Questo è tutto ciò che hanno. Questo potrebbe funzionare finanziariamente se l’estrema sinistra fosse così prevalente come pretende, ma se guardiamo ai numeri e al flusso di cassa, in realtà sono una piccola parte della popolazione gonfia e urla più forte che può per apparire grande e formidabile . La CNN sta fallendo perché c’è un pubblico insostenibile per il loro prodotto.

John Malone, membro del consiglio di amministrazione della Warner Bros. Discovery e magnate dei media, ha dichiarato in un’intervista alla CNBC che “vorrebbe vedere la CNN tornare al tipo di giornalismo con cui è iniziata e avere giornalisti, il che sarebbe unico e rinfrescante”. La CNN è sempre stata di sinistra, ma è vero che il culto della giustizia sociale non era così presente fino agli ultimi cinque anni. Il problema è che vedono il nuovo cultismo come parte integrante del loro modello e più importante che fare soldi o mantenere un pubblico, o addirittura essere obiettivi.

Brian Stelter ha scritto nella sua newsletter sulla potenziale influenza di Malone e l’ha esaminata nel suo programma. Ha detto che I commenti di Malone avevano “alimentato i timori che Discovery potesse soffocare i giornalisti della CNN e evitare di denunciare indecenza e ingiustizia”. In altre parole, Stelter crede che la missione della CNN sia giusta, quindi la loro incapacità di attirare pubblico e profitti dovrebbe essere ignorata. Ma cos’è l'”indecenza” per Brian Stelter? Che cos’è l'”ingiustizia” per la sinistra politica?

La verità è indecente? Perché ci sono state molte volte in cui i media di sinistra hanno attaccato le persone per aver detto la verità (vedi il trattamento della CNN sulla posizione di Joe Rogan sul covid). Vogliono davvero “giustizia” o vogliono un trattamento speciale e privilegi extra mentre fingono di essere vittime? Vogliono essere trattati come un successo anche quando sono dei falliti?

Un gran numero di americani vede questo tipo di struttura per i media come fraudolenta e guidata dall’agenda, quindi non guardiamo la CNN e piattaforme come loro. Nel loro zelo politico si sono dimenticati di tenere conto del fatto che l’elitarismo è isolante a meno che tu non abbia la forza per sostenerlo. L’unico modo in cui la maggior parte delle persone guarderebbe la CNN è se ci fosse una pistola puntata alla testa, e anche allora alcune persone rifiuterebbero comunque. Questo non è il marchio di fabbrica di un giornalismo significativo, è il marchio di una macchina di propaganda pesante.



Source link

Il capo della CNN avverte il personale “instabile” di prepararsi per “altri cambiamenti”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Gli sforzi del capo della CNN Chris Licht per ripristinare la credibilità della rete di estrema sinistra, messa in discussione dagli ascolti, sono tutt’altro che finiti.

Secondo più rapporti, Licht ha avvertito i dipendenti di prepararsi per “altri cambiamenti” dopo la partenza di Fonti affidabili ospite Brian Stelter.

Voglio riconoscere che questo è un momento di cambiamenti significativi e so che molti di voi sono turbati,“, ha detto Licht durante una chiamata editoriale del venerdì mattina, secondo il giornalista di Hollywood. “Ci saranno più cambiamenti e potresti non capirlo o piacerti tutto.”

Secondo un giugno Asso rapporto, Licht si sta preparando ad avviare personalità in onda che non riescono a liberarsi dalla loro paralizzante Sindrome da Trump Derangement.

Il nuovo capo della CNN, Chris Licht, sta valutando se le personalità e la programmazione che si sono polarizzate durante l’era di Trump possono adattarsi alla nuova priorità della rete per essere meno partigiani.

Perchè importa: Se il talento non riesce ad adattarsi a un tono e una strategia meno partigiani, potrebbe essere estromesso, affermano ad Axios tre fonti che hanno familiarità con la questione.

Particolari: Licht vuole dare a personalità che potrebbero apparire polarizzanti la possibilità di dimostrare di essere disposte a sostenere i valori della rete in modo da non offuscare il marchio giornalistico della CNN.

  • Per i talenti in onda, ciò include il coinvolgimento in interviste rispettose che non sembrano acrobazie di pubbliche relazioni. Per produttori e booker, ciò include prendere decisioni di programmazione incentrate sulle sfumature, non sul rumore. -Axios

Continueremo a coprire le storie dei media, anche in TV, quando necessario”, secondo quanto riferito Licht ha detto alla telefonata di venerdì, in risposta alle preoccupazioni che la rete potrebbe non coprire più le questioni dei media dopo la cacciata di Stelter, aggiungendo che la newsletter di Reliable Sources sarà ripresa sotto giornalista Oliver Darcy.

“Apprezzo davvero tutto ciò che Brian ha fatto per creare il ritmo dei media per la CNN. È un grande essere umano e una brava persona. Gli auguro tutto il meglio per la sua nuova avventura”, ha aggiunto.

Detto questo, il Bestia quotidiana contattato CNNche ha confermato i commenti di Licht, ma ha affermato che non riflettono cambiamenti specifici.

“Cambiamo costantemente le cose e prendiamo decisioni”, hanno aggiunto.

Da quando Licht è subentrato in seguito al licenziamento senza cerimonie dell’ex capo Jeff Zucker per una storia d’amore in ufficio con il suo luogotenente Allison Golust (che anche lui se n’è andato), ha liberato una fascia di membri dello staff e ha cambiato diverse linee guida editoriali, inclusa la riduzione dell’uso di “Breaking News” per gli striscioni in onda e l’uso di termini meno di parte per descrivere le affermazioni di frode elettorale.

Una fonte ha detto anche al Bestia che le recenti decisioni di Licht potrebbero avere più a che fare con il magnate miliardario e influente azionista di WarnerDiscovery John Malone, che ha detto CNBC l’anno scorso gli sarebbe piaciuto “vedere la CNN tornare al tipo di giornalismo con cui è iniziata e avere giornalisti, il che sarebbe unico e rinfrescante”.

“Tutto in questo lancio punta a John Malone e [Discovery CEO] David Zaslav”, ha detto una fonte che ha familiarità con la situazione, aggiungendo che “Chris Licht non voleva farlo”.

Ad ogni modo, sembra di più CNN i dipendenti potrebbero dover apprendere una nuova abilità.



Source link

La CNN definisce una media del gas di $ 3,92 come aumento di stipendio di “$ 100 al mese” per gli americani

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un articolo della CNN Business pubblicato venerdì dirige gli americani a considerare il lieve calo dei prezzi del gas come “un aumento di $ 100 al mese”, anche se la media nazionale per un gallone di regolare è ancora di $ 3,92, secondo l’American Automobile Association.

Nel pezzo intitolato “L’America ha appena ricevuto un aumento di $ 100 al mese”, lo scrittore senior della CNN Business Chris Isidore ha scritto:

Il costante calo dei prezzi del gas negli ultimi mesi si è trasformato in una forma inaspettata di stimolo economico, che arriva in un momento in cui la Federal Reserve sta cercando di raffreddare l’economia e combattere l’aumento dei prezzi con tassi di interesse più alti.

Da quando ha raggiunto il record di $ 5,02 al gallone il 14 giugno, il prezzo medio nazionale per il gas normale è sceso di $ 1,10, o del 22%, a $ 3,92, secondo AAA. Quella media è ora diminuita per 67 giorni consecutivi.

Poiché la tipica famiglia statunitense utilizza circa 90 galloni di gas al mese, il calo dei prezzi di $ 1,10 equivale a un risparmio di $ 98,82.

L’attuale media è ancora di $ 1,54 in più rispetto all’ultimo giorno intero del mandato dell’ex presidente Donald J. Trump nel gennaio 2021, quando aleggiava a $ 2,38 per gallone. Considerando l’uso domestico medio di 90 galloni al mese citato da Isidore, il gas costa ancora alle famiglie americane $ 138,60 in più al mese dall’inizio della presidenza di Joe Biden.

Leggi di più



Source link

Babylon Bee offre lavoro a Stelter Clown della CNN licenziato

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Nella celebrazione finale della scomparsa dell’ormai ex capo della CNN Brian Stelter, The Babylon Bee gli ha offerto un lavoro producendo “divertenti notizie false” per loro.

Il CEO del sito di satira, Seth Dillon, ha twittato l'”offerta”:

Con una mossa che è stata nelle carte per mesi, la CNN ha annunciato che Stelter è uscito e il suo programma “Reliable Sources” è stato eliminato.

Il Babylon Bee non è stato l’unico sbocco a offrire a Stelter una nuova casa:

Stelter potrebbe ancora trovare un modo per entrare nelle case degli americani:

Altri non erano così ironici:

Di seguito sono riportati alcuni dei più grandi successi di Stelter mentre era a capo dello spettacolo di clown alla CNN:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

CNN licenzia Brian Stelter, fonti affidabili cancellate

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



CNN è in calo di una patata dopo che la rete ha cancellato lo spettacolo domenicale sugli affari mediatici dell’ospite Brian Stelter, Reliable Sources, lasciando decine di fan avviliti.

In una dichiarazione a National Public Radio, Radio PubblicaStelter ha detto di essere grato alla rete e allo staff che ha lavorato con lui coprendo “i media, la verità e le storie che danno forma al nostro mondo”.

È stato un privilegio raro condurre uno spettacolo settimanale incentrato sulla stampa in un momento in cui non è mai stato così importante,” ha detto Stelter, che elaborerà lo spettacolo di domenica – il suo episodio finale.

Stelter ha iniziato a scrivere sul blog di notizie via cavo da studente e ha continuato a diventare un giornalista dei media per il New York Times. Reliable Sources è lo spettacolo più longevo della CNN; Stelter lo ha ospitato negli ultimi nove anni e ha celebrato il suo 30° anniversario a marzo.

Il capo della CNN Chris Licht ha informato ieri Stelter della decisione. Licht ha fatto tagli in tutta la rete da quando ha preso il timone come parte dell’acquisizione da parte della Warner Bros. Discovery della vecchia società Time Warner. Stelter, che ha spesso propagandato le valutazioni dello spettacolo su Twitter, è stato tra gli host della CNN presi di mira dalle frequenti critiche dei conservatori per la sua copertura dei media nell’anno di TrumpS. -NATIONAL PUBLIC RADIO, RADIO PUBBLICA

Arriva la partenza di Stelter poco più di una settimana dopo aver dichiarato lo scandalo della corruzione di Hunter Biden “non solo una storia dei media di destra”.

Il mandato dell’ospite in stile patata volge al termine dopo che il principale stakeholder di WarnerDiscovery John Malone ha pubblicamente criticato CNN per essere diventato troppo politicizzato.

Dove andrà Stelter dopo?







Source link

Democratici falliti e relatori della CNN preoccupati per il contraccolpo politico del raid di Mar-a-Lago

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



L’ex governatore democratico di New York Andrew Cuomo e il candidato alla presidenza del Partito Democratico 2020 fallito Andrew Yang hanno entrambi rilasciato dichiarazioni martedì avvertendo i democratici delle ricadute del raid dell’FBI nella località di Mar-a-Lago di Trump lunedì sera.

Cuomo ha scritto: “Il Dipartimento di Giustizia deve spiegare immediatamente il motivo del suo raid e deve essere qualcosa di più di una ricerca di archivi irrilevanti o sarà visto come una tattica politica e minerà qualsiasi futura credibile indagine e legittimità delle indagini del 6 gennaio”.

Il governatore caduto in disgrazia di New York ha aggiunto: “Il Dipartimento di Giustizia deve rivelare la natura in buona fede dell’azione dell’8 agosto, altrimenti i repubblicani la useranno per screditare l’indagine del 6 gennaio, il che sarebbe un terribile disservizio al buon lavoro del comitato interno nell’esporre The Violazioni dell’amministrazione Trump”.

In sostanza, Cuomo è preoccupato che il frammento di presunta “credibilità” che il Comitato del 6 gennaio potrebbe ancora avere sarà totalmente distrutto dalla palese politicizzazione del governo federale.

Yang, notando innanzitutto di non essere un fan di Trump, ha detto ai suoi seguaci che il raid “rafforza” l’affermazione di Trump di essere ingiustamente perseguitato.

Yang ha proseguito affermando che il raid “è stato autorizzato da un giudice locale e da un particolare ufficio dell’FBI senza alcun consenso o notifica ai livelli più alti del governo”.

Tuttavia, ha ammesso “letteralmente nessuno ci crederà o farà una distinzione. Probabilmente è burocratico, ma sembra politico”.

Yang ha anche citato un esperto legale che ha affermato che Trump sarà rieletto nel 2024 “senza parole” se il raid fosse stato effettuato su documenti riservati, aggiungendo: “Si rivelerà il più grande errore delle forze dell’ordine nella storia”.

CNNLa copertura del raid di martedì ha riconosciuto che Trump e la sua famiglia sono probabilmente “contenti” e stanno già approfittando della situazione pubblicando uno “spot in stile campagna”.

CNN il collaboratore Michael D’Antonio ha aggiunto: “Quel gruppo di Trump hardcore, il 35% dell’elettorato sarà elettrizzato da questo. Penso che stia passando una buona giornata in realtà”.

Prossimo, CNN La commentatrice politica ed ex membro dello staff di Trump, Alyssa Farah Griffin, ha detto ai telespettatori che spera che il raid sia qualcosa di più della semplice mancata archiviazione dei documenti perché, in tal caso, “il Dipartimento di Giustizia ha appena consegnato a Donald Trump il candidato repubblicano e potenzialmente la presidenza”.

“Se è visto come una sorta di enorme superamento e non qualcosa di incredibilmente serio, questo è un buon giorno per Donald Trump”, ha continuato.

Altri contributori della CNN hanno notato che i repubblicani potrebbero trarre vantaggio dal raid alle elezioni di medio termine, una persona ha definito la sua risposta al raid un modo “geniale” per riguadagnare il suo “mojo”.

Il popolo americano si sta rendendo conto delle agenzie del governo federale politicamente dirottate come l’FBI e di come i sostenitori medi di Trump alla fine saranno presi di mira dal Deep State fuori controllo.






Source link

A luglio, i capi dell’ufficio di CNN, CNBC e AP si sono incontrati con il gruppo di propaganda del Partito Comunista Cinese

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un reportage di successo pubblicato da L’impulso nazionale giornalista Natalie Winters martedì ha rivelato un losco incontro tra diversi capi dei principali media e un’organizzazione affiliata al Partito Comunista Cinese.

Il 26 luglio, l’Associazione del popolo cinese per l’amicizia con i paesi esteri (CPAFFC) ha tenuto una discussione a Pechino, in Cina, dove rappresentanti della Associated Press, CNN e CNBC eravamo presenti.

Secondo un rapporto di ricerca del 2018 emesso dalla China Economic and Security Review Commission del governo degli Stati Unitil’obiettivo del CPAFFC è quello di “influenzare malignamente” la politica americana a favore del Partito Comunista Cinese (PCC).

Il CPAFFC fa anche parte del “Fronte Unito” cinese, un’operazione governativa che spende almeno 1,4 miliardi di dollari all’anno per diffondere l’agenda di Pechino in patria e all’estero.

Il rapporto federale del 2018 del governo degli Stati Uniti affermava anche che il Fronte Unito cinese è stato creato “per cooptare e neutralizzare le fonti di potenziale opposizione alle politiche e all’autorità del suo Partito Comunista Cinese al potere” e per “influenzare i governi stranieri a intraprendere azioni o adottare posizioni favorevole alle politiche preferite di Pechino”.

Nel 2020il Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo ha dichiarato che il CPAFFC “ha cercato di influenzare direttamente e malignamente” i leader statali e locali in America per promuovere l’agenda globale del partito comunista.

“Le azioni del CPAFFC hanno minato lo scopo ben intenzionato originale del Forum dei governatori”, afferma la dichiarazione di Pompeo.

Un comunicato stampa della CPAFFC pubblicato sabato ha riferito che “Greater China News Department dell’Associated Press (AP) Direttore Jiang Xin, capo dell’Ufficio di Pechino CNNe i consumatori americani presso l’Associazione del popolo cinese per l’amicizia con i paesi esteri”, erano presenti all’incontro oltre ai rappresentanti dei principali media americani a Pechino come CNBC.

“Le due parti hanno avuto uno scambio di opinioni schietto e amichevole sulla politica interna ed estera della Cina, sulle relazioni Cina-USA, sugli scambi non governativi tra i due paesi e su questioni di interesse comune, che hanno rafforzato la comprensione e l’amicizia reciproche”, afferma il comunicato stampa .

Un messaggio emesso dal presidente del CPAFFC affermava che l’America vede in gran parte la Cina da una “prospettiva obsoleta” e vede la nazione comunista come un “principale concorrente”, esortando questo sentimento a cambiare.

“Nell’era odierna di multipolarizzazione politica, globalizzazione economica e democratizzazione delle relazioni internazionali, gli Stati Uniti vedono ancora la Cina dalla prospettiva obsoleta di ‘tu perdi, noi vinciamo e amico o nemico è un nemico’. Posizionare la Cina come uno dei principali concorrenti porterà inevitabilmente a incomprensioni strategiche, valutazioni errate e opinione pubblica fuorviante”, ha affermato il presidente del gruppo.

La portata della Cina nella politica, nell’economia, negli affari esteri e in altri aspetti della vita americani viene esposta ogni giorno di più, ma è probabile che la vera profondità non sia ancora stata portata alla luce.





Source link

La CNN è scioccata nello scoprire che gli elettori del Wyoming non sopportano RINO Liz Cheney

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La CNN si è recata nel paese sopraelevato per vedere se gli elettori del Wyoming hanno sostenuto la loro rappresentante anti-Trump Liz Cheney (R) mentre incombono le elezioni primarie dello stato.

Com’era prevedibile, gli elettori non avevano niente di carino da dire su Cheney, che ha guidato la caccia alle streghe del Comitato del 6 gennaio contro l’ex presidente Donald Trump.

E anche, prevedibilmente, la CNN fuori dal mondo è rimasta apparentemente sbalordita dalle loro risposte.

Allo stesso modo, sembra che la stessa Cheney lo sia soffre delle stesse delusioni come CNN, suggerendo la scorsa settimana che potrebbe provare a candidarsi alla presidenza per il biglietto repubblicano nel 2024.

I numeri abissali dei sondaggi di Cheney la mostrano trascinandosi dietro La sfidante sostenuta da Trump Harriet Hageman di oltre 20 punti avrebbe dovuto essere lei e la CNN il primo indizio del fatto che gli elettori sono profondamente scontenti del loro rappresentante RINO.

Le elezioni primarie del Wyoming si terranno il 16 agosto.


La definizione di tirannia: Kate Dalley e il dottor Simone Gold espongono sentenze selettive per i conservatori del 6 gennaio



Source link

Trump presenta “Avviso di intenti” per citare in giudizio la CNN per “dichiarazioni false”

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex presidente Donald Trump ha presentato una “Notifica di intenti” per citare in giudizio CNN per “dichiarazioni diffamatorie ripetute”.

In un recente deposito attraverso lo studio legale Ifrah Law, con sede a Washington, ai sensi dello statuto della Florida § 770.02, Trump cerca di costringere la rete a “pubblicare una correzione, scuse o ritrattazione completa ed equa” sulla base di pezzi pubblicati o trasmissioni che secondo lui hanno fatto “dichiarazioni false” su di lui.

“Chiedo a nome del presidente Donald Trump che la CNN (1) rimuovere immediatamente le pubblicazioni false e diffamatorie, (2) emettere immediatamente una ritrattazione completa ed equa delle dichiarazioni qui identificate in modo evidente come erano state originariamente pubblicate e (3) cessare immediatamente e desistere dal suo uso continuato di “grande bugia” e “mentire” quando si descrive la convinzione soggettiva del presidente Trump per quanto riguarda l’integrità delle elezioni del 2020″, si legge nella lettera.

La mancata presentazione delle scuse si tradurrà in una causa.

“La mancata pubblicazione di tale correzione, scuse o ritrattazione comporterà la presentazione di una causa e la richiesta di risarcimento danni contro di te, CNN”, si legge nel documento, riportato dalla Chiamante quotidiano.

Ho notificato alla CNN la mia intenzione di intentare una causa per le loro ripetute dichiarazioni diffamatorie contro di me”, ha affermato Trump in una nota. “Inizierò anche azioni contro altri media che mi hanno diffamato e truffato il pubblico per quanto riguarda le prove schiaccianti di frode durante le elezioni del 2020. Non smetterò mai di lottare per la verità e per il futuro del nostro Paese!”

L’avviso accusa la CNN di aver ripetutamente mandato in onda affermazioni secondo cui Trump è stato “eletto illegittimamente” nel 2016, cosa che è rimasta incontrastata. Quindi accusa la rete di “alimentare una narrativa” che ha ripetutamente diffamato il personaggio di Trump prima e dopo le elezioni del 2020.

Il documento affermava quindi che la CNN aveva etichettato in modo impreciso Trump come un “bugiardo” e lo aveva paragonato ad Adolf Hitler e ai leader comunisti etichettando le sue affermazioni di frode elettorale come la “grande bugia”. La rete ha coniato il termine “Big Lie” in relazione a Trump più di 7.700 volte da gennaio 2021, afferma il documento.

“In questo caso, i commenti del presidente Trump non sono bugie: crede soggettivamente che i risultati delle elezioni presidenziali del 2020 abbiano trasformato un’attività di voto fraudolenta in diversi stati chiave”, si legge nel documento.

Il documento affermava che la rete tratta Trump ingiustamente rispetto ad altri personaggi pubblici, tra cui il candidato governatore democratico della Georgia Stacey Abrams, Jussie Smollett e Andrea McCabe. Ha poi affermato che le domande dell’ex presidente sull’integrità elettorale sono legittime, dato che True the Vote avrebbe trovato prove di voti illegali e fraudolenti in stati come Georgia e Arizona. -Chiamata quotidiana

Potrebbe essere una strategia elettorale per il 2024?



Source link

Project Veritas CNN Video Exposed Media Plan per passare dal Covid alla propaganda climatica

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Un aprile 2021 Progetto Veritas video sotto copertura mostrato CNN Il regista Charlie Chester ha ammesso che la rete di notizie false avrebbe spinto a fare finta paura del cambiamento climatico dopo che l’efficacia della propaganda di Covid era svanita.

“Penso che ci sia una stanchezza da COVID”, il CNN ha detto il regista. “Quindi, come ogni volta che viene fuori una nuova storia, lo sono [CNN’s] andando ad attaccarlo. L’hanno già annunciato nel nostro ufficio una volta che il pubblico sarà — sarà aperto — inizieremo a concentrarci principalmente sul clima.”

Chester ha spiegato che dal momento che la rete ha raggiunto il suo precedente obiettivo di garantire che Donald Trump non fosse rieletto nel 2020 e l’isteria da Covid stava svanendo, si sarebbero concentrati successivamente sul clima.

“Sarà il nostro [CNN’s] messa a fuoco. Come se il nostro obiettivo fosse far uscire Trump dall’incarico, giusto? Senza dirlo, ecco cos’era, giusto? Quindi, la nostra prossima cosa sarà la consapevolezza del cambiamento climatico”, ha detto Progetto Veritas.

Chester ha descritto il cambiamento climatico come una “storia simile a una pandemia che picchieremo a morte, ma che ha longevità”.

“Come se ci fosse una fine definitiva per la pandemia. Si ridurrà al punto che non sarà più un problema”, ha continuato. “Il cambiamento climatico può richiedere anni, quindi lo faranno [CNN will] probabilmente sarà in grado di mungerlo un bel po’.

Alex Jones ha intervistato Progetto Veritas fondatore James O’Keefe dopo il 2021 CNN video sotto copertura.

Ora, il cambiamento climatico è diventato uno di CNNLe principali priorità di Chester come previsto da Chester più di un anno fa.




Source link

Persino la CNN non riesce a credere a quanto siano basse le valutazioni di Biden

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un panel della CNN lunedì ha riso di quanto siano basse le valutazioni di Joe Biden, poiché i dati hanno rivelato che un enorme 64% in totale e un sorprendente 94% di giovani democratici non vogliono che Biden si candidi di nuovo.

Secondo un sondaggio del New York Times, quasi due terzi degli elettori democratici stanno rifiutando Biden prima ancora che si siano verificati i termini intermedi, con praticamente tutti i giovani elettori democratici che vogliono che Biden se ne vada.

Il presentatore Jake Tapper ha notato che i numeri sono “sbalorditivi” e ha scherzato sul fatto che gli unici giovani democratici che supportano Biden a questo punto sono i suoi stessi nipoti.

Guadare:

MSNBC ha osservato che a questo punto Biden è il presidente più impopolare della storia moderna:

È così brutto che la Casa Bianca debba mentire apertamente e cercare di farla franca senza che nessuno se ne accorga:

Quei numeri però 😬

Anche i media di regime compresi lo dice il New York Times Quando è troppo è troppo:

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————





Source link

L’ospite della CNN dice che Trump è responsabile dell’11 settembre

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Martedì una testa parlante della CNN ha suggerito che il presidente Trump fosse responsabile dell’11 settembre, un errore freudiano durante una discussione sugli ultimi sviluppi del processo farsa del 6 gennaio.

La stratega repubblicana Alice Stewart ha dichiarato “Penso che non sia stato un bene per l’ex presidente”, aggiungendo “Penso che abbiamo sostenuto che era responsabile dell’11 settembre”.

La Stewart si è rapidamente corretta, notando “O il 6 gennaio”, aggiungendo “Non avrebbe dovuto spingere le bugie elettorali”.

Guadare:

Democratici, compreso Kamala Harris e Nancy Pelosi hanno più volte paragonato gli eventi del 6 gennaio 2021 agli attentati terroristici dell’11 settembre 2001, dove sono state uccise quasi 3000 persone.

Le famiglie di coloro che sono morti negli attacchi dell’11 settembre ha sbattuto i democratici per aver paragonato ripetutamente la peggiore atrocità terroristica nella storia degli Stati Uniti all’infiltrazione del Campidoglio del 6 gennaio, dicendo che la retorica è “gonfia e ridicola”.

Come noi notato in precedenzala credibilità del Comitato del 6 gennaio è crollata dopo che le affermazioni dell’ex aiutante della Casa Bianca Cassidy Hutchinson secondo cui il presidente Trump “si è lanciato” verso il volante del suo veicolo e ha chiesto di essere portato sul luogo dei disordini sono state contraddette dal principale agente dei servizi segreti.

Nonostante i media storici riportassero senza fiato le affermazioni di Hutchinson senza molto scetticismo, il termine “Amber Heard 2.0” successivamente è andato di moda su Twitter quando le affermazioni di Hutchinson sono state demolite.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Source link

MSNBC e CNN accendono Biden oltre confine dopo che 50 migranti illegali contrabbandati trovati morti nel trailer

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Le sicofanti cheerleader democratiche nei media mainstream ora si rivolgono a Joe Biden per le sue politiche radicali di confine dopo 50 clandestini clandestini sono stati trovati morti in un semirimorchio lunedì a San Antonio, Texas.

Gli esperti di MSNBC e CNN stanno ora denunciando l’amministrazione Biden per l’afflusso di migranti clandestini che attraversano gli Stati Uniti dal confine meridionale.

“I democratici dovranno rivalutare perché alcuni di loro potrebbero non voler usare la parola ‘crisi’, ma è esattamente quello che succede lungo il confine quando hai la dogana e la pattuglia di frontiera che hanno 7.000 e 8.000 incontri al giorno al confine. Questa è una crisi”, ha detto martedì il collaboratore di MSNBC Willie Geist.

Joe Scarborough, conduttore di “Morning Joe” di MSNBC, ha esortato i Democratici a “prendere le braccia intorno” al fatto che il confine è crollato.

“Dobbiamo avere leggi al confine che possano essere umane ma anche che possano supportare un’immigrazione legale e sicura”, ha affermato Scarborough, aggiungendo: “Dobbiamo fare un lavoro migliore lungo il confine”.

Katty Kay della BBC è d’accordo, notando che “è davvero brutto” al confine a causa della “politica della porta aperta” di Biden.

“Di recente sono stato in Arizona e tutti parlano della situazione, e molti in realtà parlano della tragedia della situazione delle donne violentate mentre si incontrano, dei bambini che vengono separati dai loro genitori, dei bambini che vengono violentati mentre arrivano dall’altra parte, dei trafficanti di persone che sfruttano davvero quella che è vista come una politica della porta aperta”, ha detto Kay. “E il messaggio torna molto velocemente dagli Stati Uniti ad altri paesi che al momento è più facile entrare, il che sembra essere il motivo per cui stiamo vedendo più persone attraversare il confine”.

“A un certo punto si è pensato che questo fosse solo il COVID e che il COVID avesse esacerbato la situazione economica in quei paesi”, ha continuato, “ma non sembra essere così perché le persone continuano ad arrivare in gran numero e stiamo finendo con questa terribile tragedia di ciò che è successo in questo camion di persone appena ammucchiate e corpi – e sembra che ci fossero anche bambini in quel camion. E hai ragione, l’amministrazione deve fare qualcosa al riguardo”.

Nel frattempo alla CNN, la giornalista Priscilla Alvarez ha ammesso che il traffico di esseri umani lungo il confine avviene “più spesso” sotto Joe Biden.

“I trafficanti di esseri umani usano spesso le piattaforme per spostare e trasportare i migranti, infatti, è successo più spesso lungo il confine tra Stati Uniti e Messico”, ha detto Alvarez martedì al “New Day”.

“C’è un numero crescente di persone che hanno attraversato il confine tra Stati Uniti e Messico negli ultimi mesi”, ha aggiunto.

Nonostante il valichi di frontiera illegali da record e la tragedia del contrabbando avvenuta a San Antonio, martedì l’addetta stampa di Joe Biden, Karine Jean-Pierre, ha insistito sul fatto che il confine meridionale “è chiuso”.

“E siamo concentrati sul continuare le nostre azioni storiche per interrompere pericolose reti di contrabbando”, ha affermato. “Ma il fatto è che il confine è chiuso”.

Quando un giornalista gli ha chiesto di affrontare l’orribile storia durante la sua visita a Madrid, Biden si è semplicemente allontanato, la sua mossa caratteristica.

Biden ha successivamente rilasciato una dichiarazione vergogna Il governatore del Texas Greg Abbott (R) per “magnitudo politico” dopo il governatore incolpato la tragedia delle politiche di frontiera aperta di Biden, e ha anche promesso di perseguire “l’industria del contrabbando criminale multimiliardaria che depreda i migranti e porta a troppe morti innocenti”.

I vigili del fuoco di San Antonio sulla scena della tragedia hanno descritto una scena orribile di “pile di corpi”, inclusi bambini, trovati nel trailer che erano “caldi al tatto”, senza segni di acqua o aria condizionata nel camion.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

MSM cerca di coprire le morti illegali di immigrati al confine con il Texas






Source link

Tapper della CNN cerca e non riesce a convincere il PM britannico a spazzare via l’America

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Jake Tapper della CNN è rimasto scioccato quando il primo ministro britannico Boris Johnson ha rifiutato di accettare che gli Stati Uniti “la democrazia è sul supporto vitale”, con Johnson che invece insiste sul fatto che l’America è in realtà “una città splendente su una collina”.

Nell’intervista del G7 andata in onda domenica, Tapper ha dichiarato: “Quando parlo con amici in Canada, Regno Unito, Australia e altrove, le persone esprimono preoccupazione per gli Stati Uniti”.

L’ospite ha continuato, “in termini di capacità e istituzioni di prosperare e continuare, dopo quello che è successo con le elezioni del 2020… Sono preoccupati che la democrazia sia in supporto vitale negli Stati Uniti”.

Tapper ha ignorato il fatto che l’Australia è stata soggetta a decine di blocchi governativi e gravi restrizioni sanitarie per tre anni, e il Canada è guidato da Justin Trudeau che ha recentemente tentato di limitare le proteste e ha inviato squadre di sicari ad aggredire fisicamente i convogli per la libertà, cosa che ha descritto come odioso e razzista.

“Sei preoccupato per niente?” Tapper ha chiesto a Johnson, che è nato a New York, di rispondere rapidamente “No”.

“Voglio dire questo al popolo degli Stati Uniti. Non lo sono”, ha ulteriormente osservato Johnson, spiegando “Penso che – torno solo a – quello che ho cercato di dirti durante questa intervista. Penso che le notizie sulla morte della democrazia negli Stati Uniti siano grossolanamente, grossolanamente esagerate”.

“L’America è una città splendente su una collina”, ha affermato Johnson, aggiungendo “Non credo che la democrazia americana sia seriamente minacciata, tutt’altro”, affermando inoltre “Continuo a credere che l’America sia il più grande garante globale della democrazia e libertà”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Source link

Malato! L’ospite di “View” sulla CNN invoca i suoi bisogni speciali fratello e nipote in difesa dell’aborto

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Ana Navarro, co-conduttrice di “The View”, ha detto a CNN l’udienza di venerdì che l’aborto dovrebbe essere legale perché alcune famiglie non vogliono affrontare bambini con bisogni speciali che sono “finanziariamente, emotivamente, fisicamente” estenuanti.

Spiegando perché è pro-aborto, Navarro ha detto: “Ho una famiglia con molti bambini con bisogni speciali. Ho un fratello che ha 57 anni e ha le capacità mentali e motorie di un bambino di 1 anno. E so cosa significa finanziariamente, emotivamente, fisicamente, per una famiglia”.

“E so che non tutte le famiglie possono farlo”, ha continuato. “E ho una nipote che è nata con la sindrome di Down. E tu sai cosa? È molto difficile in Florida ottenere servizi. Non è così facile come sembra sulla carta. E ho un altro nipotino che è molto autistico.

Successivamente, Navarro ha affermato che le persone nella sua vita che devono allevare questi bambini con bisogni speciali hanno preso in considerazione il suicidio a causa di quanto sia difficile allevarli.

In sostanza, l’host di “The View” sta promuovendo l’aborto di bambini trovati con disabilità perché i genitori dovranno soffrire per prendersi cura di loro.

Si spera che i bambini con bisogni speciali nella sua vita non sentano mai questa clip di lei che suggerisce che non dovrebbero essere vivi.

Questo tipo di atteggiamento crudele evidenzia un motivo chiave per cui il popolo americano sta voltando le spalle al Partito Democratico e alle personalità dei media di sinistra o agli esperti di notizie.







Source link