Archivi tag: chiamare

I media del regime si rifiutano di chiamare la resa di massa dei combattenti Azov rintanati ad Azovstal Pianta una resa


Lunedì i media del regime hanno cercato in modo uniforme di far girare la resa di massa di centinaia di combattenti del battaglione Azov e altri soldati ucraini rintanati nella fabbrica siderurgica Azovstal di Mariupol come tutt’altro che una resa.

Il New York Times, la CNN, AP e altri hanno scelto di riferirsi alla resa di massa come a una “evacuazione” e a una “fine” della loro “missione di combattimento”.

Il Battaglione Azov due mesi fa ha preso in ostaggio una tonnellata di civili e li ha usati come scudi umani mentre si rintanano nei tunnel sotto l’acciaieria Azovstal.

Putin il mese scorso ha ordinato alle forze russe di non entrare nell’impianto e invece di chiuderlo e di aspettare che uscissero. All’inizio di questo mese sono state avviate azioni legali per l’evacuazione degli scudi umani civili di Azov e ora anche le stesse forze di Azov hanno avuto un porto sicuro per evacuare dopo aver accettato i termini di resa della Russia.

Invece Azov e altri soldati militari ucraini torturarono brutalmente i prigionieri di guerra russi e si sono filmati mentre invocavano e deridevano le famiglie dei soldati russi uccisi in azione, la Russia sta permettendo a queste forze Azov di arrendersi pacificamente. Secondo quanto riferito, decine di soldati sono stati portati in un ospedale a Novoazovsk controllato dalla Russia per cure mediche.

“Fonti russe hanno stimato che circa 2.200 persone sono rimaste intrappolate nei sotterranei dell’enorme complesso di Azovstal. Il sito è lungo 11 chilometri quadrati e le sue sezioni sotterranee sono progettate per resistere a un attacco nucleare”, RT segnalato.

“Secondo il viceministro della difesa dell’Ucraina, Anna Malyar, e lo stato maggiore delle forze armate ucraine, coloro che si arrenderanno saranno scambiati con prigionieri di guerra russi fatti prigionieri da Kiev. Tuttavia, i termini dello scambio non sono stati ancora decisi”, ha continuato RT. “Mosca non ha ancora rilasciato dichiarazioni pubbliche su uno scambio”.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Psaki afferma che Biden continuerà a chiamare “estremisti” gli americani che non lo supportano



Dopo che Joe Biden ha dichiarato mercoledì che “il MAGA è l’organizzazione politica più estrema” nella storia degli Stati Uniti, i giornalisti hanno chiesto al segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki se gli americani dovrebbero aspettarsi che questo tipo di retorica continui, e lei ha detto di sì.

La giornalista della CNN Kaitlan Collins ha osservato che Biden “era aspramente critico nei confronti della folla del MAGA”, chiedendo a Psaki “è questo che dovremmo aspettarci di pronunciare il suo messaggio a metà mandato?”

Psaki ha risposto: “Mi aspetto che ascolti” più di questa retorica di Biden “nei prossimi mesi”.

Orologio:

Quando un altro giornalista ha posto una domanda simile, notando quanto sia divisivo il linguaggio, Psaki ha risposto “Penso che il presidente sarà giudicato dagli americani in base alle sue azioni”.

Il corrispondente della Casa Bianca di Fox News Peter Doocy ha osservato che Biden ha anche affermato che i repubblicani potrebbero usare il ribaltamento di Roe vs Wade per separare i bambini LGBTQ dagli altri bambini nelle classi.

Doocy ha osservato: “Il presidente ha detto oggi: ‘Cosa succede se gli stati cambiano la legge dicendo che i bambini LGBTQ non possono stare in classe con altri bambini?'” chiedendo a Psaki “Di cosa sta parlando?”

Psaki ha risposto usando di nuovo la parola “estremo”, affermando che “non sappiamo di cosa sono capaci dato quello che hanno già fatto fino ad oggi”.

“Quale stato sta cercando di isolare i bambini LGBTQ in classe?” Doocy ha ulteriormente indagato.

Psaki è andato di nuovo all ‘”estremo”.

“Beh, penso che abbiamo visto leggi incredibilmente discriminatorie. Questo è ciò a cui si riferisce il presidente e il fatto che non sa quali ulteriori passi potrebbero essere presi da ali estreme del partito che preferirebbero dividere piuttosto che lavorare su questioni su cui il popolo americano è effettivamente concentrato su cui hanno effettivamente un impatto “, ha ha risposto.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I bambini canadesi hanno insegnato a “chiamare la polizia” sui non vaccinati


Il filmato inquietante di un programma televisivo dal vivo del Quebec, in Canada, mette in evidenza il livello di Twilight Zone che l’umanità ha raggiunto grazie a Covid.

Inserito su Twitter da Notizie ribelli giornalista Ezra Levant, il video mostra un ragazzo e sua sorella maggiore a cui viene chiesto se credono nelle vaccinazioni Covid obbligatorie.

Levante chiamò la coppia di canadesi indottrinati “Hitlerjugend” o Gioventù hitleriana.

I bambini, che hanno detto di aver ricevuto ciascuno una dose del jab sperimentale, hanno gridato con entusiasmo: “Sì!” in risposta alla domanda sul tiro obbligatorio.

La madre dei bambini è quindi intervenuta, dicendo sarcasticamente: “Sembra che li formino”.

Successivamente, l’ospite dello spettacolo ha chiesto ai bambini cosa dovrebbe fare la società con le persone che non vogliono il vaccino e il ragazzo ha detto: “Dovremmo chiamare la polizia”.

“Sì!” altri adulti sul palco sbottarono a questa risposta.

La ragazza ha risposto: “Se non hanno il vaccino, possono mettere in pericolo molte persone, quindi come fa il governo in questo momento. Dovremmo taglia loro tutto a poco a poco finché non si sottomettono e si vaccinano”.

La folla dal vivo ha applaudito alla risposta del bambino e un uomo alla moda sul palco ha applaudito con entusiasmo.

L’élite globale sta addestrando milioni di persone a pensare ai non vaccinati come al loro nemico mentre si preparano a lanciare una lotta inventata in tutto il mondo.


Nel frattempo, i patrioti canadesi stanno portando in piazza la vera rivoluzione.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Twitter sospende l’account del membro del Congresso GOP, afferma che chiamare l’ammiraglio trans un uomo è “odioso”, “violento”



Twitter ha sospeso l’account ufficiale del rappresentante dell’Indiana Jim Banks (R) sabato per aver riconosciuto la realtà biologica del contrammiraglio radicale transgender di nuova nomina Rachel Levine.

Il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani aveva annunciato martedì che l’ex Assistente Segretario alla Salute Levine avrebbe prestato giuramento come “primo ammiraglio donna a quattro stelle.

Poco dopo, Banks ha respinto su Twitter con un fatto biologico: “Il titolo di prima donna ufficiale a quattro stelle viene preso da un uomo”.

La notifica di divieto di Twitter a Banks ha affermato che chiamare un uomo “violato”[s] le nostre regole contro la condotta odiosa”, aggiungendo che il suo tweet biologicamente accurato “promuove la violenza”.

Banks ha rilasciato una dichiarazione dopo la sua sospensione, avvertendo che Big Tech può facilmente “mettere a tacere” il popolo americano se riesce a mettere a tacere un membro del Congresso americano seduto.

“Il mio tweet era una dichiarazione di fatto. Big Tech non deve essere d’accordo con me, ma non dovrebbero essere in grado di cancellarmi”, ha detto Banks dal suo account personale.

“Se mi fanno tacere, faranno tacere te. Non possiamo permettere che Big Tech ci impedisca di dire la verità. Quando i repubblicani riprenderanno la Camera l’anno prossimo, dobbiamo ripristinare l’onestà nei nostri forum pubblici e ritenere Big Tech responsabile”, ha aggiunto.

Levine ha detto in a dichiarazione dopo il suo giuramento, si spera che più persone trans saranno nominate a posizioni di governo di alto livello.

“Questa è un’occasione importante e sono lieto di assumere questo ruolo per l’impatto che posso avere e per la natura storica di ciò che simboleggia”, ha detto Levine. “Possa questo appuntamento essere il primo di molti che piace mentre creiamo un futuro più inclusivo”.

Levin è apparso per la prima volta agli occhi del pubblico durante l’epidemia di Covid nel 2020 come segretario alla salute della Pennsylvania quando è stato rivelato che mosso sua madre di 95 anni da una casa di cura nonostante le indicazioni ufficiali del suo stesso dipartimento che sollecitano le case di cura ad ammettere pazienti “stabili” con coronavirus.


L’attivista radicale trans Rachel Levine ha prestato giuramento come ammiraglio a quattro stelle



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link