Archivi tag: causa

La Germania avverte che intere industrie potrebbero fermarsi a causa della carenza di gas


La Germania potrebbe essere costretta a chiudere interi settori industriali in caso di carenza di gas naturale a livello nazionale, ha dichiarato venerdì il ministro dell’Economia Robert Habeck al quotidiano Der Spiegel.

“Tutte le attività della fabbrica saranno sospese. Sarà un disastro per alcuni settori. E non stiamo parlando di due giorni o settimane, ma di molto tempo. Stiamo parlando di persone, che perderanno il lavoro e di regioni che perderanno interi complessi industriali”, ha affermato Habeck.

Il ministro ha tuttavia insistito sul fatto che i tedeschi sono uniti di fronte a queste difficoltà, sostengono le sanzioni anti-Russia e sono pronti a sopportare un certo grado di difficoltà.

All’inizio di questa settimana, Habeck ha affermato che la riduzione delle forniture di gas russe alla Germania dimostra l’efficacia delle sanzioni occidentali e ha affermato che le restrizioni dell’UE su beni e servizi forniti a Mosca le impediscono di utilizzare il denaro generato dalla vendita di energia.

La scorsa settimana, i flussi di gas attraverso il gasdotto Nord Stream dalla Russia alla Germania sono stati ridotti fino al 60%. Il colosso energetico russo Gazprom ha affermato che ciò era dovuto a problemi tecnici derivanti dalle sanzioni occidentali.

Secondo Gazprom, il fornitore di apparecchiature tedesco Siemens Energy non è riuscito a restituire in tempo le unità di pompaggio del gas a una stazione di compressione.

Le turbine riparate per l’oleodotto russo sono attualmente bloccate in una struttura di manutenzione in Canada e non vengono rilasciate a causa delle sanzioni di Ottawa alla Russia. Siemens ha affermato che Germania e Canada stanno cercando una soluzione.

Gli americani sono deliberatamente privati ​​di cibo ed energia come parte del Globalist Great Reset.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Altri servizi di emergenza non rispondono alle chiamate dei servizi di emergenza sanitaria a causa dell’aumento dei prezzi del gas


Altri servizi di emergenza negli Stati Uniti devono limitare la quantità di 911 chiamate a cui rispondono di persona a causa dei prezzi record del gas nell’America di Joe Biden.

NBC News riferisce che i soccorritori stanno tagliando i servizi chiave per risparmiare sui costi.

Tali servizi includono la riduzione delle pattuglie, il rinvio delle ispezioni agli edifici, il rinvio dei corsi di formazione per il personale e persino la mancata risposta fisica alle chiamate di emergenza.

Guadare:

Come noi precedentemente notatoi dipartimenti dello sceriffo e la polizia di tutto il mondo stanno esaurendo i loro budget per il gas e devono trovare il modo di recuperare i costi.

Non era questo ciò che volevano i Democratici? Per definanziare la polizia. Bene, ora l’hanno capito, solo in un modo più rotondo.

I prezzi del gas sono saliti alle stelle oltre i $ 5 per gallone a livello nazionale, secondo i dati AAA e sono più che raddoppiati da quando Joe Biden è entrato alla Casa Bianca.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il pubblico che non acquista rivendica migliaia di capi di bestiame che muoiono a causa del “cambiamento climatico”


Un messaggio di Alex Jones: Abbiamo bestiame nel Texas orientale da oltre 150 anni in una regione che vede regolarmente temperature superiori ai 100 gradi. Quindi questa idea che le mucche stiano morendo a causa del solo caldo è assolutamente ridicola e assurda.

I bovini, proprio come i bufali d’acqua in Africa, sono abituati e vivono abitualmente al caldo tropicale. In effetti, i bovini sono generalmente più a rischio durante le temperature di congelamento, come sanno gli allevatori del Nebraska e di altri stati del nord.

In genere, quando un Blue Norther colpisce uno stato come il Nebraska durante l’inverno, gli allevatori sono costretti a farlo radunano le loro mandrie nei granai per ripararsi dal freddo e dal ghiaccio.

La temperatura da sola non li uccide così in massa.

Questa misteriosa morte delle mucche arriva proprio mentre le strutture alimentari stanno misteriosamente esplodendo in tutto il paese.

Il pubblico non accetta l’affermazione secondo cui migliaia di bovini sono morti in Kansas a causa del “cambiamento climatico” o del “riscaldamento globale”.

Secondo quanto riferito, un video di TikTok mostra bovini morti in fila in Kansas, la cui didascalia affermava che non era “troppo caldo”.

Altro rapporto afferma che è stato girato fuori da un lotto di cibo nel sud-ovest del Kansas.

In generale, il calore e l’umidità non uccidono il bestiame – le mandrie in Arizona e Texas sperimentano regolarmente temperature più calde rispetto all’ondata di caldo in Kansas – quindi la morte di migliaia di capi di bestiame ha suscitato speculazioni da parte dei netizen.

Una teoria è che a rapido il cambiamento di temperatura – e non necessariamente la temperatura stessa – rappresenta un rischio per i bovini stressati e ingrassati, i cui corpi stanno già subendo uno shock.

È stato riferito che la regione ha appena subito un improvviso sbalzo di temperatura da 80 gradi a oltre 100 in un solo giorno dopo un temporale.

Temperature raggiunte 103 gradi a Dodge City, Kansasil `16 giugno, che fa caldo per la regione ma non inaudito nell’estate del Texas anno dopo anno e il bestiame del Texas sopravvive bene.

Altri credono che il bestiame possa essere stato avvelenato o che le morti siano legate ai misteriosi incendi in diversi stabilimenti di trasformazione alimentare in tutto il paese:

Ma una delle teorie meno popolari è che il bestiame sia morto a causa del “riscaldamento globale”, che è stato spinto su Twitter:

In risposta, un utente della rete ha sottolineato che se solo la temperatura fosse la causa, ci sarebbero migliaia di mucche già morte in Texas:

Le persone sono scettiche quando gli viene detto che il bestiame sta morendo semplicemente per il caldo torrido – e hanno certamente il diritto di metterlo in discussione, specialmente quando quella narrativa viene utilizzata per spingere una narrativa politica come il “cambiamento climatico” che avrà conseguenze drastiche sul loro modo di vivere.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Ford interrompe la produzione della Mustang Mach-E a causa di preoccupazioni Il veicolo potrebbe diventare immobile


Seguendo le orme della Chevy’s Bolt, Ford è stata ora costretta a interrompere le vendite della sua nuova Mustang Mach-E a causa delle preoccupazioni per un potenziale difetto di sicurezza.

La casa automobilistica sta dicendo ai concessionari di interrompere temporaneamente la vendita del veicolo, Lo ha riferito la CNBC questa settimana.

Il difetto di sicurezza potrebbe “far immobilizzare i veicoli”, dice il rapporto.

Ford ha inviato un avviso ai concessionari lunedì di questa settimana, sottolineando che il potenziale problema di sicurezza include i Mach-E del 2021 e del 2022 costruiti tra maggio 2020 e maggio 2022 nello stabilimento dell’azienda in Messico.

Dei 100.000 Mach-E totali prodotti in quel lasso di tempo, saranno richiamati circa 49.000 veicoli.

La CNBC lo ha notato il problema riguarda il “potenziale surriscaldamento dei contattori principali della batteria ad alta tensione del veicolo, che è un interruttore a comando elettrico per un circuito di alimentazione”.

Ciò potrebbe causare un malfunzionamento che lascia l’auto immobile.

Questo è l’ultimo di numerosi richiami del Mach-E da quando è stato lanciato. Altri richiami includono errori software che causano accelerazioni indesiderate, bulloni del telaio ausiliario allentati e incollaggio inadeguato per migliaia di tetti con pannelli di vetro.

Ford afferma che offrirà una soluzione al problema nel terzo trimestre del 2022. Gli attuali proprietari saranno avvisati via mail dopo che le parti necessarie per completare le riparazioni saranno state distribuite ai rivenditori.


Le carenze globali sono qui! Preparati oggi

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Bambini che soffrono di ben tre virus diversi a causa dell’immunità indebolita causata dal blocco


I bambini si stanno presentando nelle cliniche dei medici infettati da ben tre virus diversi a causa dell’indebolimento del loro sistema immunitario a causa del blocco, è stato rivelato.

Secondo Thomas Murray, esperto di controllo delle infezioni e professore associato di pediatria a Yale, il suo team sta assistendo a casi di bambini con combinazioni di sette virus comuni, tra cui adenovirus, rinovirus, virus respiratorio sinciziale (RSV), metapneumovirus umano, influenza e parainfluenza , così come COVID-19.

“Non è tipico per nessun periodo dell’anno e certamente non è tipico di maggio e giugno”, disse Murray.

Tali virus stanno aumentando in quelli che normalmente sarebbero mesi più caldi “morti” perché i bambini non sono stati esposti a loro durante l’inverno a causa del blocco.

Gli esperti medici hanno anche notato che il rinovirus, che causa il comune raffreddore e normalmente non è abbastanza grave da mandare le persone in ospedale, ora sta avendo questo risultato.

Secondo Michael Mina, epidemiologo e Chief Science Officer presso la piattaforma di salute digitale eMed, tali virus possono “superare le barriere stagionali” perché ci sono “molte persone che non hanno l’immunità”.

Mina ha definito il processo un “enorme esperimento naturale”.

Come abbiamo precedentemente evidenziatoc’è stato un focolaio globale di casi di epatite nei bambini, con i media che affermano che la causa è “sconosciuta”.

Tuttavia, alcuni esperti di salute hanno affermato che ciò è stato causato anche dall’indebolimento del sistema immunitario dei bambini a causa del blocco.

L’epidemia ha causato numerosi decessi e bambini che necessitano di trapianti d’organo urgenti.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Un nuovo studio rileva che molti bambini non sono in grado di dire il proprio nome a causa dell’impatto del blocco


Un nuovo studio che sarà pubblicato entro la fine della settimana ha rilevato che, a causa dell’isolamento sociale causato dal blocco, molti bambini che entrano nelle scuole elementari non sono in grado di pronunciare il proprio nome.

“Il rapporto collegato al quotidiano britannico The Times è destinato a rivelare che i problemi di sviluppo sono diffusi tra i bambini in Gran Bretagna, con lo studio destinato a incolpare le condizioni della pandemia e la mancanza di educazione dei genitori per le carenze”, riferisce Breitbart.

Lo studio sottolinea come le capacità di comunicazione verbale dei bambini siano state gravemente ostacolate dai blocchi, problemi senza dubbio esacerbati dagli adulti che indossano maschere per il viso.

“Abbiamo bambini che stanno ancora bevendo dai biberon con le tettarelle quando iniziano la scuola”, ha detto un preside del Regno Unito citato dallo studio.

“Hanno quattro anni e la loro lingua includerà la parola ‘bot-bot’, perché questa è la loro comunicazione per ‘Posso avere un drink per favore?'”, ha aggiunto.

Un altro preside ha detto che la sua scuola ha dovuto tenere assemblee su come usare coltello e forchetta perché i bambini mangiavano i pasti con le mani, mentre un altro preside ha detto che metà dei bambini non è nemmeno stata addestrata al gabinetto.

I bambini provenienti da contesti socio-economici svantaggiati sono in media 5 mesi indietro rispetto ai bambini delle famiglie più abbienti in termini di sviluppo cognitivo.

Come abbiamo precedentemente evidenziatouno studio pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science ha scoperto che i blocchi nel Regno Unito hanno causato la depressione clinica di circa 60.000 bambini.

Le cifre mostrano che 400.000 bambini britannici sono stati indirizzati a specialisti della salute mentale lo scorso anno per cose come disturbi alimentari e autolesionismo.

Secondo i logopedisti, l’uso della maschera ha causato un aumento del 364% delle segnalazioni di pazienti di neonati e bambini piccoli.

Un altro studio rivelato come i punteggi medi del QI dei bambini nati durante la pandemia siano crollati di ben 22 punti mentre le prestazioni verbali, motorie e cognitive hanno tutte sofferto a causa del blocco.

Un importante studio della Johns Hopkins University concluso che i blocchi globali hanno avuto un impatto molto più dannoso sulla società di quanto non abbiano prodotto alcun beneficio, con i ricercatori che hanno esortato che “sono infondati e dovrebbero essere respinti come strumento politico pandemico”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Bombshell medica globale: gli scienziati dimostrano che il vaccino contro il COVID causa coaguli di sangue in diretta




La dottoressa Jane Ruby e l’impresario di pompe funebri Richard Hirschman si uniscono allo spettacolo per analizzare le implicazioni che questi pericolosi coaguli di sangue hanno in relazione all’iniezione di COVID che è stata imposta nel mondo.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I neri americani potrebbero aver bisogno di “fuggire” dagli Stati Uniti a causa dei “pazzi bianchi”


I neri americani potrebbero aver bisogno di “fuggire dal paese” di fronte a una popolazione apparentemente in crescita di “bianchi pazzi” con cui “non si deve scherzare”, secondo un recente Washington Postpezzo.

In un tema pubblicato nel Inviare martedì dal titolo “Perché i neri hanno paura dei bianchi ‘pazzi'”, l’editorialista e redattore associato Jonathan Capehart inizia lasciando che i lettori conoscano un “piccolo segreto” – “i neri” non temono i tipici bianchi, ma piuttosto quelli “pazzi”.

“Le cose sembravano così rischiose durante gli anni di Trump, ho scherzato a metà sul fatto che io e mio marito avremmo potuto rievocare quella scena di” The Sound of Music “e fuggire dal paese”, ha detto.

“Ora, un nuovo allarmante rapporto del Southern Poverty Law Center [SPLC] mostra che la mia “Operazione von Trapp” potrebbe dover essere pubblicata”, ha aggiunto. “I ranghi dei bianchi ‘pazzi’ sembrano crescere e il resto di noi non sa cosa fare al riguardo”.

Leggi di più



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Stiamo “perdendo la civiltà” a causa delle politiche svegliate sui senzatetto e sulla droga


Il conduttore della HBO a tarda notte Bill Maher ha fatto esplodere la fazione di estrema sinistra del Partito Democratico, sostenendo che la loro mentalità “tutto è positivo” quando si tratta di senzatetto e il dilagante uso di droghe sta contribuendo alla caduta della civiltà nelle principali città.

“[P]L’arte del problema con la perdita della civiltà è quando non riesci a esprimere giudizi su come alcune cose siano migliori di altre. L’abbiamo visto più e più volte”, ha detto Maher nel suo programma “Real Time” venerdì.

“Niente è meglio di qualsiasi altra cosa, tenere le donne in burqa è solo un modo diverso di andare. E non è solo un modo diverso di andare. E avere merda nel parco, feci umane quando stai cercando di fare una piccola partita di baseball con i tuoi figli o qualcosa del genere, è solo peggio.

Maher ha fatto riferimento a un poster di New York City che incoraggiava i tossicodipendenti ad abbracciare la loro dipendenza piuttosto che combatterla come un ottimo esempio della follia della sinistra.

“Questo fa parte del problema della perdita della civiltà. La vergogna fa parte della vita”, ha osservato Maher. “Abbiamo – facciamo questo – tutto – positività tossica, tutto è positivo. Tutto non è positivo. Dovresti vergognarti di usare, questo potrebbe farti smettere.

“Questo è quello che dico sempre al lato sinistro del paese quando quello che stai facendo suona come un Cipolla titolo, basta”, ha aggiunto.

Le osservazioni di Maher arrivano come aumento della criminalità violenta nelle principali città degli Stati Uniti come risultato delle politiche lassiste nei confronti dei senzatetto e dell’uso di droghe e dei procuratori distrettuali di estrema sinistra che si rifiutano di perseguire i criminali violenti come questione politica.


Il vero male dietro le sparatorie nelle scuole di massa americane

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Gli studenti universitari vanno a distanza a causa dei prezzi elevati del gas


Il Southwest Tennessee Community College ha istituito i “venerdì virtuali” per il semestre estivo nel tentativo di salvare studenti e docenti dal dolore alla pompa a causa dei prezzi record del gas.

“Il benessere dei nostri studenti e dipendenti è una priorità assoluta al Southwest Tennessee Community College”, ha detto un portavoce del college Riforma del Campus.

“Siamo una comunità impegnata con una cultura della cura che comprende i loro bisogni e sfide”, ha continuato il portavoce. “Quando i prezzi del gas hanno iniziato a salire, sappiamo che studenti e dipendenti ne sarebbero stati colpiti in modo significativo”.

Venerdì virtuale è iniziata il 27 maggio e si estenderà fino al 12 agosto.

Secondo il suo sito Web, le “normali operazioni” dovrebbero riprendere il 15 agosto. Tuttavia, queste date potrebbero essere soggette a modifiche se i prezzi del gas non diminuiscono.

Lo ha detto il portavoce del college Riforma del Campus che il college attualmente non prevede di andare a distanza in autunno.

“Il nostro programma per le lezioni del semestre autunnale non è cambiato”, ha assicurato il portavoce.

Tuttavia, WREG Menfi rapporti che questo possa essere modificato se il costo del gas non diminuisce.

A partire da martedì, il costo medio del gas in Tennessee è $ 4,28secondo AAA.

Quel prezzo è di $ 0,33 in meno rispetto alla media nazionale, che è salita a circa $ 4,60 il 27 maggio.

Il corrente 8,3% l’inflazione è a Massimo di 40 anni.

L’aumento dei costi ha causato dolore agli studenti in tutto il paese e gli studenti hanno segnalato Riforma del Campus che hanno cercato metodi di trasporto alternativi per salvarsi dal dolore alla pompa.

Uno studente dell’Università della Florida detto Riforma del Campus ad aprile i suoi genitori hanno venduto la loro auto per risparmiare denaro.

Anche gli studenti della Tulane University hanno suonato Riforma del Campus di alti prezzi del gas e ha ammesso che è diventato più difficile tornare a casa.

“È piuttosto orribile che gli studenti universitari, e davvero chiunque altro, dipendano così tanto dai prezzi della benzina che salgono così tanto che non possono tornare a casa per vedere la loro famiglia”, ha detto uno studente Riforma del Campus.

Un’altra studentessa ha dichiarato di essere preoccupata che le scuole itineranti per la sua laurea sarebbero state più costose quest’anno.

College comunitario del Tennessee sudoccidentale operato a distanza per 13 mesi durante la pandemia di COVID-19.

Il campus è tornato ai corsi di persona durante il semestre autunnale 2021, ma ritardato un completo ritorno al campus fino al 25 gennaio.

Se non siamo disposti a riunirci e sorvegliare legalmente i nostri leader eletti allora non meritiamo la libertà.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’ex consulente commerciale di Trump intenta una causa contro il DOJ, pannello del 6 gennaio


L’ex consigliere commerciale dell’era Trump Peter Navarro ha formalmente intentato una causa sia contro la giuria che indaga sull’insurrezione del 6 gennaio che contro il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, sostenendo che i corpi non hanno alcun diritto legale di disprezzarlo per il suo rifiuto di conformarsi alle indagini .

Navarro ha detto a The Hill che la causa era stata inizialmente redatta contro il gruppo di 9 membri di sette democratici e due repubblicani, ma il Dipartimento di Giustizia è stato intrecciato dopo che lunedì gli è stato consegnato un mandato di comparizione dagli agenti del Federal Bureau of Investigation.

“È il 99 percento rivolto al comitato del canguro [House Speaker Nancy Pelosi (D-CA)] formato. Ho redatto la mia causa prima di qualsiasi comunicazione da parte del procuratore degli Stati Uniti. E poco prima di presentarlo, ho ricevuto quest’altra citazione in giudizio, quindi l’ho semplicemente incluso nel deposito “, ha rivelato il 72enne all’outlet.

Nel suo deposito di 88 pagine presso il tribunale distrettuale federale di Washington, DCNavarro afferma che la citazione del DoJ – soprannominata “Grand Jury Subpoena # GJ2022052590979” – è un “derivato” della citazione del panel della Camera.

“I ripetuti abusi da parte di partigiani e coloni politici come quelli del Comitato hanno istituzionalizzato un’arma partigiana dei poteri investigativi del Congresso che ora minaccia il delicato equilibrio e la separazione dei poteri tra i rami legislativo, giudiziario ed esecutivo”, ha scritto Navarro.

Navarro, che non è un avvocato, intende rappresentarsi nel caso provvisorio, che si presenta come la prima sfida guidata dall’imputato alla giuria del 6 gennaio.

La causa fa parte di uno sforzo più ampio per far sì che la “Corte Suprema affronti una serie di questioni che sono derivate dall’armamento dei poteri investigativi del Congresso” dal 2017, quando Trump è entrato in carica, secondo l’intervista di martedì di Navarro con l’Associated Press.

All’inizio del mese scorso, la giuria della Camera che ha indagato sull’insurrezione del 6 gennaio 2021 al Campidoglio degli Stati Uniti ha votato a favore della raccomandazione di Navarro per disprezzo dopo non ha rispettato la citazione del comitato. La questione è poi passata all’intera Camera dei Rappresentanti, che ha votato a favore dell’avanzamento della raccomandazione al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Il DoJ deve ancora prendere provvedimenti relativi al rinvio su Navarro.

Un’accusa di oltraggio al Congresso comporta una pena detentiva fino a due anni e una multa massima di $ 200.000.

Navarro in precedenza si riferiva alla sonda del pannello della Camera come an “assalto partigiano senza precedenti al privilegio esecutivo” – una difesa invocata dall’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e da una manciata di suoi alleati, nonostante il disaccordo giudiziario.

A gennaio, una corte d’appello federale ha stabilito che il privilegio esecutivo non avrebbe impedito a Trump di dover produrre documenti rilevanti per le indagini e un presunto tentativo di ribaltare le elezioni presidenziali statunitensi del 2020, anche se l’ex presidente degli Stati Uniti era ancora in carica. La decisione è stata poi confermata dalla Corte Suprema degli Stati Uniti.

Se non siamo disposti a riunirci e sorvegliare legalmente i nostri leader eletti allora non meritiamo la libertà.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Più di 3000 diabetici nel Regno Unito sono morti a causa del blocco del COVID



In un’altra analisi schiacciante dell’impatto dei blocchi, è stato stimato che più di 3000 persone con diabete sono morte inutilmente perché non hanno potuto sottoporsi ai controlli.

Lo riporta il Telegrafo che uno studio del NHS ha rilevato che il passaggio all’assistenza sanitaria a distanza e una riduzione delle cure di routine nei primi 12 mesi della pandemia hanno avuto conseguenze “assolutamente devastanti” per i diabetici e li hanno “spinti in fondo alla fila”, nelle parole di Chris Askew, amministratore delegato di Diabetes UK.

Lo studio ha rilevato che nel corso di poco meno di quattro mesi, i decessi non Covid tra i diabetici sono aumentati dell’11%, provocando 3075 morti in eccesso, con un particolare aumento dei decessi per malattie cardiache.

La ricerca rivela inoltre che nel corso del 2020/21 solo poco più di un quarto dei diabetici è stato in grado di sottoporsi a controlli completi sul SSN, rispetto a quasi la metà dell’anno precedente.

Lo studio, che è stato pubblicato su Lancet Diabetes and Endocrinology, ha anche riscontrato un enorme aumento del 66% dei tassi di mortalità per coloro che non sono stati in grado di ottenere controlli completi.

Si dice che le cifre siano stime prudenti perché l’analisi ha confrontato i decessi in Inghilterra solo per due periodi di 15 settimane.

Il rapporto del Telegraph rileva inoltre:

I ricercatori hanno affermato che alcuni pazienti affetti da diabete potrebbero essersi tenuti lontani dagli appuntamenti per paura di contrarre Covid. Ma hanno aggiunto che l’interruzione dell’accesso alle cure di routine e il “riutilizzo della forza lavoro sanitaria” per concentrarsi sulla pandemia significava che i diabetici subivano “un doppio colpo di mortalità”.

I risultati si aggiungono al già ampia ricerca sottolineando come i blocchi, pur avendo scarsi effetti sulla pandemia di COVID, abbiano avuto conseguenze sanitarie, economiche e sociali devastanti.

Come noi precedentemente descritto in questo articolo generalenumerosi studi hanno scoperto che i blocchi globali causeranno probabilmente più morti rispetto all’effettiva pandemia di coronavirus stessa.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Un uomo del Regno Unito muore a causa di coaguli di sangue “catastrofici” nel cervello a seguito di AstraZeneca Jab dopo essere stato informato sui rischi potenzialmente letali


Un uomo del Regno Unito è morto a causa di coaguli di sangue due settimane dopo aver ricevuto un jab di AstraZeneca, che potrebbe aver rifiutato se gli fossero state fornite informazioni aggiornate sui rischi, un’inchiesta ascoltata questa settimana.

Jack Hurn, 26 anni, residente a Redditch e laureato in design automobilistico, ha ricevuto il vaccino Covid di AstraZeneca il 29 maggio 2021, dopo che gli era stato detto che non c’erano jab Pfizer in stock.

In pochi giorni, Hurn iniziò a soffrire di mal di testa e dovette sottoporsi a un intervento chirurgico d’urgenza al Queen Elizabeth Hospital di Birmingham.

Dopo la morte di Hurn l’11 giugno, i medici hanno informato la sua famiglia che aveva subito numerosi coaguli di sangue “catastrofici” nel suo cervello.

Secondo il medico legale di zona Emma Brown, a Hurn è stato “detto che il rischio era 1 su 250.000”, tuttavia, gli esperti affermano che il rischio effettivo di coaguli di sangue è più vicino a 1 su 100.000.

“Non ci possono essere dubbi sul fatto che l’abbia preso in considerazione”, ha detto Brown al Coroner’s Court di Birmingham.

In effetti, il comitato congiunto del governo del Regno Unito per i vaccini e l’immunizzazione stava già raccomandando “che agli adulti sotto i 40 anni senza condizioni sottostanti fosse offerta un’alternativa al vaccino AstraZeneca Covid-19”, ha affermato il medico legale.

Alla fine, “Jack non ha ricevuto tutte le informazioni per fare una scelta informata”, ha detto.

“In particolare il rischio di complicazioni per la sua fascia di età è stato sottovalutato”, ha aggiunto.

Secondo quanto riferito, la morte ha rovinato i piani per Hurn di proporre alla sua ragazza Alex Jones, con la quale aveva recentemente acquistato una casa, e che aveva anche ricevuto la stoccata lo stesso giorno.

“La famiglia dal cuore spezzato del signor Hurn è pronta a intraprendere un’azione legale per la sua morte”, riferisce il Mail giornaliera.

Il Mail ha anche osservato: “In uno studio di ricerca spagnolo, è stato riscontrato che il vaccino di Pfizer ha la stessa probabilità di innescare coaguli di sangue come quello di AstraZeneca”.

Il colpo Covid di AstraZeneca è stato accusato di numerose reazioni avverse e decessi nel Regno Unito.

All’inizio di questo mese, un’altra inchiesta nel Regno Unito ha ascoltato l’orribile storia di a bambino nel Dorset che è annegato in una vasca da bagno dopo che sua madre, che aveva ricevuto il vaccino Covid-19 di AstraZeneca il giorno prima, è svenuta durante la routine del bagno.

Un uomo scozzese ha anche descritto un orribile infortunio al vaccino Covid-19 due settimane dopo il suo primo vaccino AstraZeneca che purtroppo gli ha causato la necessità amputazione della gamba.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

L’uomo perde una gamba dopo il vaccino contro il Covid mentre i medici gli dicono che gli effetti collaterali di Vax dureranno per tutta la vita

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il governo afferma che il consiglio di DHS Disinfo verrà chiuso a causa di Disinfo



Dopo la notizia che il Consiglio per la disinformazione del Dipartimento per la sicurezza interna è stato sospeso, la nuova segretaria stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha affermato che il motivo è che è stato “caratterizzato male”.

Definito dalla critica un “Ministero della verità”, il consiglio di disinformazione è stato sospeso, con il suo capo Nina Jankowicz, soprannominata la “Mary Poppins della disinformazione”, presentando una lettera di dimissioni, secondo Il Washington Post.

Interrogando Jean-Pierre sulla questione mercoledì, il giornalista di Fox News Peter Doocy ha osservato: “La scorsa settimana, voi ragazzi avete detto che avete bisogno di questo comitato per la governance della disinformazione al DHS per assicurarvi che la libertà di parola sia protetta in tutto il paese e che queste piattaforme non vengano utilizzate per i forum di disinformazione, quindi cosa è cambiato?”

Jean-Pierre ha risposto che il Consiglio è stato sospeso a causa di “caratteristiche errate [sic] da forze esterne”.

“Quindi, se è in pausa perché ritieni che il consiglio sia stato caratterizzato in modo errato, il Consiglio di disinformazione verrà chiuso a causa della disinformazione? È quello che sta succedendo qui?” chiese Doocy, sottolineando l’ironia.

Orologio:

Inoltre, la stessa Jankowicz è apparsa su MSNBC e ha anche affermato che la disinformazione è il motivo per cui il consiglio di disinformazione è sospeso.

“Tutte queste narrazioni sensazionalistiche su ciò che la gente pensava che il consiglio avrebbe fatto erano completamente sbagliate. Era un meccanismo di coordinamento. Aveva lo scopo di assicurarsi che la grande agenzia che è il Dipartimento per la sicurezza interna, che le persone parlassero tra loro al suo interno”, ha affermato Jankowicz.

“Quindi, ogni caratterizzazione del consiglio che hai sentito fino ad ora è stata errata e, francamente, è un po’ ironico che il consiglio stesso sia stato rilevato dalla disinformazione quando aveva lo scopo di combatterlo”, ha aggiunto.

Nonostante il fatto che lei in precedenza aveva paragonato la libertà di parola alla “polvere di fata”ha promosso la menzogna che la storia del laptop di Hunter Biden fosse una disinformazione russa e ha citato in modo ridicolo Christopher Steele come un esperto di disinformazione, Jankowicz ha anche affermato che “Dire che sono solo un attore partigiano era selvaggiamente fuori contesto”.

Orologio:

Il cosiddetto Ministero della Verità potrebbe essere rispolverato e riattivato in qualsiasi momento, con rapporti che suggeriscono che il segretario del DHS Alejandro Mayorkas ha scelto l’ex segretario del DHS Michael Chertoff per sostituire Jankowicz e per condurre una “revisione approfondita” del programma.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

CDC ora indaga su 180 casi di bambini con epatite di “causa sconosciuta”



Il CDC sta ora indagando su 180 casi di bambini con epatite di “causa sconosciuta”, anche se esperti sanitari nel Regno Unito affermano che la causa è probabile che i bambini abbiano un sistema immunitario indebolito a causa del blocco.

Cinque decessi si sono verificati negli Stati Uniti a causa delle infezioni, che hanno spazzato il mondo, colpendo numerosi paesi.

“L’infezione da adenovirus è oggetto di indagine come possibile causa, con quasi la metà dei bambini risultata positiva all’agente patogeno”, riferisce CNBC. “L’adenovirus è un virus comune che normalmente causa sintomi simili al raffreddore o all’influenza. Non è una causa nota di epatite nei bambini altrimenti sani”.

Come noi evidenziato il mese scorso, gli esperti di salute nel Regno Unito hanno avvertito che l’epidemia è stata probabilmente causata da più blocchi di COVID-19 che impedivano ai bambini di socializzare con gli altri e quindi di sviluppare un forte sistema immunitario.

Gli adenovirus causano il comune raffreddore, ma questo può trasformarsi in epatite se un sistema immunitario indebolito non è in grado di combatterlo.

“Penso che sia probabile che i bambini che si mescolano negli asili e nelle scuole abbiano un’immunità agli adenovirus stagionali inferiore rispetto agli anni precedenti a causa delle restrizioni”, ha affermato il professor Simon Taylor-Robinson.

“Ciò significa che potrebbero essere più a rischio di sviluppare l’epatite perché la loro risposta immunitaria è più debole al virus”, ha aggiunto.

Da nessuna parte nella segnalazione principale di questa nuova ondata di casi viene menzionato che più blocchi potrebbero aver causato l’epidemia

Invece, il CDC sta ancora “conducendo test di laboratorio per vedere se anche il virus Covid potrebbe essere una possibile causa”, nonostante il fatto che i bambini colpiti nel gruppo iniziale di casi in Alabama non avessero COVID-19.

I media tradizionali sono restii ad ammettere che gli stessi blocchi che hanno sostenuto con veemenza avranno conseguenze drastiche negli anni a venire.

Come abbiamo precedentemente evidenziatoun nuovo studio pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science ha scoperto che i blocchi nel Regno Unito hanno causato la depressione clinica di circa 60.000 bambini.

Un importante studio della Johns Hopkins University concluso che i blocchi globali hanno avuto un impatto molto più dannoso sulla società di quanto non abbiano prodotto alcun beneficio, con i ricercatori che hanno esortato che “sono infondati e dovrebbero essere respinti come strumento politico pandemico”.

Molti bambini soffrono anche di disturbi cognitivi dello sviluppo e del linguaggio dovuti agli adulti che indossano mascherine durante la pandemia.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il dirigente di Twitter afferma che la società “non è qui per dare alle persone la libertà di parola”, ammette che non è redditizia a causa dell’ideologia sveglia


Un dirigente di Twitter ammesso in video sotto copertura di Project Veritas che la sua azienda non sta realizzando un profitto a causa della sua ideologia sveglia, sostenendo che l’obiettivo non è “dare alle persone libertà di parola”, ma promuovere un’ideologia di sinistra.

Il partner principale di Twitter, Alex Martinez, ha criticato l’obiettivo del nuovo proprietario Elon Musk di ripristinare la libertà di parola su Twitter, affermando che la società ha la responsabilità di garantire che il pubblico veda le “cose ​​​​corrette” sulla piattaforma.

“Il resto di noi che siamo stati qui crede in qualcosa che fa bene al pianeta e non solo per dare alle persone la libertà di parola”, ha detto Martinez. “Le persone non sanno come prendere una decisione razionale se non metti fuori – correggere le cose che dovrebbero essere pubbliche, giusto?”

Martinez ha anche ammesso che Twitter non è in grado di realizzare profitti a causa della cultura della censura dell’azienda.

“Se stiamo implementando tutte queste regole… ed Elon vuole smantellarle, allora tecnicamente la nostra ideologia ci ha portato a non fare soldi perché non stiamo facendo soldi, ed Elon vuole capovolgere le cose in modo da poter guadagnare soldi”, ha detto Martinez.

Il client di Twitter ha persino deriso Musk con la sindrome di Asperger, definendolo un “pazzo”.

“Ha l’Asperger, quindi è speciale”, ha detto Martinez, “Lo sappiamo tutti e va bene. Quindi qui, nessuno dirà delle cazzate da pazzi perché è speciale.

“Io sono come… tu hai bisogni speciali! Siete letteralmente bisogni speciali, letteralmente però, lo siete davvero. Quindi, non posso nemmeno prendere sul serio quello che dici perché sei speciale”, ha aggiunto.

Stranamente, Martinez ha persino discusso degli sforzi di Twitter per anticipare le esposizioni di Project Veritas un giorno dopo l’altro L’ingegnere di Twitter è stato catturato in un video sotto copertura ammettendo che tutti in azienda sono “commie da fottuto”.

“Suo [Project Veritas] come un gruppo che sta solo cercando di eliminare i dipendenti”, ha detto Martinez. “Tipo, stanno cercando di uscire con loro, in questo modo, e registrarli”.

Musk ha reagito a questa ultima esposizione di Project Veritas martedì.

“Direttore di Twitter che distrugge la libertà di parola e prende in giro le persone con l’Asperger”, ha twittato, aggiungendo un’emoji con una faccina triste.

Musk ha aggiunto mercoledì: “Gli attacchi politici contro di me aumenteranno notevolmente nei prossimi mesi”, presumibilmente a causa della sua imminente acquisizione di infestato dai bot Twitter.


Twitter: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Twitter ammette di aver censurato criminalmente i conservatori in un nuovo video nascosto



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Oltre la metà dei tedeschi ammette di essere più poveri del 2021 a causa del declino dell’economia



Il 53% dei tedeschi ha affermato che la propria situazione finanziaria è peggiorata rispetto allo scorso anno a causa delle sanzioni imposte dai paesi occidentali alla Russia, ma il sostegno a queste sanzioni rimane allo stesso livello, ha mostrato lunedì un sondaggio di Morning Consult.

Il 53% dei tedeschi intervistati tra il 27 aprile e il 3 maggio ha riconosciuto che la propria situazione finanziaria è peggiorata rispetto a un anno fa, mentre in un sondaggio condotto dal 23 al 26 febbraio, quando sono state imposte le prime sanzioni, solo il 36% degli intervistati ha affermato che lo stesso, ha mostrato il sondaggio.

Secondo il sondaggio, solo il 13% degli intervistati si aspetta “periodi positivi continui” per l’economia. Il numero di tedeschi che sostengono le sanzioni contro il petrolio e il gas russo è rimasto quasi lo stesso rispetto a un sondaggio del 16-18 marzo, con il 40% degli intervistati che sostiene le sanzioni anche se provoca inflazione e il 32% delle persone sostiene la decisione solo se non porta a prezzi più alti, afferma un sondaggio condotto dal 5 al 10 maggio.

Il 45% dei tedeschi afferma di sostenere l’invio di più armamenti in Ucraina, mentre il 38% si è espresso contro questa misura, osserva il sondaggio.

I sondaggi sono stati condotti dal 27 aprile al 3 maggio e dal 5 al 10 maggio su campioni rappresentativi di circa 1.000 adulti tedeschi ciascuno, con margini di errore non ponderati di più o meno 3 punti percentuali.

Discutendo di come le politiche di Biden abbiano avuto un effetto negativo sul pubblico, Alex Jones ha invitato i repubblicani a introdurre articoli di impeachment contro il presidente fantoccio democratico per salvare il Paese.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Veganismo in colpa? Joe Rogan e altri suggeriscono che il pugile campione del mondo ha perso la lotta per il titolo a causa della nuova dieta


Sabato, il campione del mondo dei pesi massimi leggeri Canelo Alvarez ha perso la cintura contro lo sfidante Dmitry Bivol in quello che è essere etichettato come una “perdita scioccante”.

Dopo la sorprendente sconfitta, il commentatore dell’UFC e il principale conduttore di podcast Joe Rogan ha pubblicato su Instagram suggerendo che la dieta di Alvarez potrebbe aver avuto un ruolo nella perdita.

Nella sua storia su Instagram, Rogan ha commentato una citazione di Alvarez in cui ha affermato di aver adottato una dieta vegana durante il suo allenamento per la lotta.

Alvarez aveva detto: “Mi sento molto bene, il mio corpo si è adattato molto bene, mi sento forte, il mio stomaco è molto buono, lo consiglio vivamente”.

In risposta, Rogan ha scritto: “Ha funzionato bene”, insieme a un’emoji facepalm.

Il famoso sollevatore di pesi e autore di “The Carnivore Diet”, il dottor Shawn Baker, ha pubblicato un video sui social media che mostrava un titolo di aprile in cui annunciava che Alvarez era diventato vegano prima di confrontarlo con un altro titolo che descriveva in dettaglio la sua perdita.

“Veganizzato” la didascalia si legge su una foto di Alvarez che viene preso a pugni in faccia.

Da anni ormai, il dottor Baker ha denunciato la scomparsa degli atleti dopo che hanno adottato il veganismo.

Il quarterback della NFL Cam Newton è stato esaminato per la sua dieta vegana, che probabilmente ha avuto un ruolo nella sua storia di infortuni e gli fa male tempo di recupero dell’infortunio.

Il Dr. Baker ha condiviso la sua opinione sul cambiamento della dieta di Alvarez e sulla sua sbalorditiva sconfitta per il titolo, dicendo: “Non era così veloce, ha perso potenza, ha perso resistenza e sembrava un combattente completamente diverso … Questo probabilmente ha molto a che fare con dieta.”

Gli utenti di Twitter hanno trascinato Alvarez per essere diventato vegano prima di perdere il suo primo incontro in nove anni.




La prossima volta che leggi di un atleta che diventa vegano, forse dovresti pensare di scommettere contro di lui.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il capo della FDA afferma che la “disinformazione” è la principale causa di morte negli Stati Uniti



Durante un’apparizione alla CNN, il capo della FDA, il dottor Robert Califf, ha affermato che la principale causa di morte negli Stati Uniti è la “disinformazione” online.

Sì davvero.

Califf ha parlato delle sue osservazioni durante un’intervista con Pamela Brown della CNN, che erano state originariamente fatte in una conferenza sulla salute in Texas il mese scorso, quando ha affermato che la disinformazione online era “ora la nostra principale causa di morte”.

Dopo aver ammesso che “non c’era modo di quantificarlo”, prima di menzionare malattie cardiache e cancro (i veri assassini), Califf ha comunque sostenuto l’affermazione.

Affermando che c’è stata “un’erosione dell’aspettativa di vita”, Califf ha continuato dicendo che gli americani vivevano in media 5 anni in meno rispetto alle persone in altri paesi ad alto reddito.

Califf ha affermato che gli antivirali e le vaccinazioni significavano che “quasi nessuno in questo paese dovrebbe morire di COVID”, prima di continuare spiegando che c’era anche una “riduzione dell’aspettativa di vita da malattie comuni come le malattie cardiache”.

“Ma in qualche modo… i messaggi affidabili e veritieri non vengono trasmessi”, ha detto, aggiungendo: “E viene inondato da molta disinformazione, che sta portando le persone a fare scelte sbagliate che sono sfortunate per la loro salute”.

Il capo della FDA non ha spiegato come la “disinformazione online” stesse causando più morti per malattie cardiache, ma è andato avanti e ha comunque presentato la richiesta senza essere contestato dall’ospite.

Come abbiamo esaurientemente evidenziato, la “disinformazione online” è indistinguibile dalle informazioni che non piacciono al regime.

Come abbiamo precedentemente notatola donna scelta per dirigere il “Ministero della verità” del Dipartimento della sicurezza interna ha detto che la libertà di parola la fa “rabbrividire” mentre promuove anche la menzogna secondo cui la storia del laptop di Hunter Biden era disinformazione russa.

Nina Jankowicz ha anche citato in modo ridicolo Christopher Steele come un esperto di disinformazione. Steele è stato l’autore del famigerato dossier “peegate” di Trump finanziato dalla campagna Clinton che si è rivelato essere un vero prodotto di disinformazione.

Il panico morale inventato sulla “disinformazione” è diventato più pronunciato dopo l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk, con ospiti della CNN di recente lamentarsi su come potrebbe influire sul loro monopolio sul controllo dei “canali di comunicazione”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La causa in Florida mira a fermare l’acquisto di Twitter di Elon Musk


L’Orlando Police Pension Fund, che ha investito in Twitter, ha presentato una denuncia per impedire a Elon Musk di acquisire la società. Gli imputati nella causa sono Twitter, Elon Musk, il CEO di Twitter Parag Agrawal e il consiglio di Twitter.

La causa sostiene che Musk non dovrebbe rilevare la società almeno fino al 2025 a meno che due terzi degli azionisti della società non approvino l’acquisizione. Sostiene che dopo che Musk ha acquistato il 9% delle azioni della società è diventato un “azionista interessato” e quindi la sua acquisizione dovrebbe essere ritardata.

Abbiamo ottenuto una copia della causa per te qui.

La causa cerca di ritardare l’acquisizione di Musk almeno fino al 2025 e il tribunale di dichiarare che il consiglio di amministrazione di Twitter ha violato le proprie responsabilità fiduciarie.

Sia Twitter che Elon Musk devono ancora commentare la causa.

Mike Myers ha appena preso una merda gigante per tutta la sua carriera di comico unendosi alla propaganda di desensibilizzazione di NWO di Netflix. Usa persino il nome del figlio di Alex, Rex, per impersonare Alex. Austin Powers è stato divertente, ma cercare di fare di nuovo una finzione di cospirazione è morto per la maggior parte dell’America. Ecco perché la nave di Netflix sta affondando.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Un operaio ferroviario del Regno Unito fa causa dopo essere stato licenziato per aver interrogato la formazione “White Privilege”.


Un operaio del treno ha citato in giudizio un’azienda che lo ha licenziato per aver messo in dubbio la formazione sulla diversità del “privilegio bianco” durante una conversazione con sua moglie.

Simon Isherwood, 60 anni, che lavora come capotreno, è stato licenziato dalla West Midlands Trains per cattiva condotta.

“Dopo la formazione sulla diversità tenutasi a marzo 2021, Isherwood ha dimenticato che il suo microfono era ancora acceso e, parlando con sua moglie, alcuni colleghi lo hanno sentito mettere in discussione il privilegio dei bianchi”, riferisce Recupera la Rete. “E’ stato poi denunciato dai colleghi che erano “arrabbiati” per i commenti”.

“Non potevo essere infastidito perché ho pensato, ‘Sai una cosa, mi arrabbierò solo fottutamente'”, avrebbe detto Isherwood a sua moglie in una conversazione catturata con un microfono caldo.

“Sai cosa volevo davvero chiedere?… e vorrei averlo fatto, hanno il privilegio dei neri in altri paesi? Quindi, se sei in Ghana?…” ha aggiunto Isherwood.

Ignaro che il suo microfono fosse ancora acceso, Isherwood si è lamentato del fatto che la società stesse “indottrinando le loro opinioni” che “implicava che tutti i bianchi sono razzisti, ma io non lo sono”.

Isherwood è stato sospeso e poi licenziato dopo che un’indagine interna ha scoperto che “ha causato un reato, ha screditato l’azienda e violato la nostra politica di uguaglianza, diversità e inclusione e il Codice di condotta”.

L’ex capotreno ha portato il suo caso davanti a un tribunale del lavoro dove spera di vincere sulla base del licenziamento ingiusto.

“Sono completamente scioccato, ero a casa nel mio tempo a parlare con mia moglie, è stata una conversazione privata. Non avevo idea che qualcuno mi stesse ascoltando”, ha detto Isherwood.

“Ho perso il lavoro, il mio reddito, la mia reputazione, la mia salute è assolutamente a pezzi. Ho lavorato lì per 11 anni e mezzo e non ho mai avuto altro che promozioni, lodi e premi e anche adesso non riesco a crederci”.

“Tutto quello che stavo cercando di fare era capire meglio l’argomento: ci era stato chiesto di pensare a delle domande, quindi ho fatto esattamente quello che mi era stato chiesto di fare. Ho detto Ghana perché è qualcosa di cui parlavo sempre con uno dei miei colleghi, che è del Ghana e mi ha sostenuto”, ha aggiunto.

Isherwood sta ora chiedendo un risarcimento per il suo licenziamento “ingiusto, irragionevole e illegale”, affermando che il vero motivo per cui è stato licenziato era “la paura di WMT di affrontare le accuse dei colleghi sulla mia condotta”.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Due stati degli Stati Uniti fanno causa all’amministratore di Biden per pressioni eccessive, collusione con Big Tech per censurare le informazioni


Giovedì due stati degli Stati Uniti, guidati da repubblicani, hanno avviato un’azione legale contro l’amministrazione Biden, accusando il presidente, l’addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki, il consigliere medico capo della Casa Bianca Anthony Fauci e altri membri dello staff di collusione con le principali piattaforme sociali in modo da plasmare il copertura di diversi argomenti controversi, tra cui la storia del laptop di Hunter Biden, le origini del COVID-19 e la sicurezza del voto per posta durante la pandemia.

La causa è stata compilata dal procuratore generale del Missouri Eric Schmitt e dal procuratore generale della Louisiana Jeff Landry presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale della Louisiana, Lo ha riferito Fox Newscitando atti giudiziari ottenuti.

Tra gli altri imputati c’è Nina Jankowicz, recentemente nominata capo del Comitato per la governance della disinformazione del Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti, che è già stato soprannominato il “Ministero della verità” e ha ricevuto critiche sia da democratici che da repubblicani, principalmente per la reputazione di Jankowicz.

Jankowicz un tempo sostenne la disinformazione di Hillary Clinton che tentava di legare Trump ai servizi speciali russi. In precedenza ha anche cercato di screditare il rapporto del New York Post sul laptop di Hunter Biden, detto dovrebbe essere visto come “un prodotto della campagna di Trump”. Il deposito nomina anche il segretario del DHS Alejandro Mayorkas, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), il Dipartimento della salute e Il segretario dei servizi umani (HHS) Xavier Becerra, il chirurgo generale Vivek Murthy e il direttore dell’Agenzia per la sicurezza informatica e le infrastrutture Jen Easterly.

Si dice che le politiche adottate dall’attuale amministrazione violino i diritti costituzionali della libertà di parola in “uno dei suoi più grandi assalti da parte di funzionari del governo federale nella storia della nazione”. La causa afferma che i funzionari “hanno costretto, minacciato e messo sotto pressione le piattaforme dei social media” come Meta, Twitter e YouTube “per censurare oratori e punti di vista sfavoriti utilizzando minacce di azioni governative avverse”.

“Dopo aver minacciato e persuaso per anni le piattaforme dei social media per censurare punti di vista e oratori sfavoriti dalla sinistra, alti funzionari del governo nel ramo esecutivo sono entrati in una fase di aperta collusione con le società di social media per sopprimere oratori, punti di vista e contenuti sfavoriti sulle piattaforme di social media con il pretesto orwelliano di fermare la cosiddetta ‘disinformazione’, ‘disinformazione’ e ‘malinformazione'”, affermano i documenti.

La causa afferma che l’amministrazione Biden ha influenzato il modo in cui lo scandalo del laptop di Hunter Biden è stato trattato su Twitter e Facebook, dove l’opzione di condividere la pubblicazione del New York Post è stata vietata. Poco prima delle elezioni presidenziali, Twitter ha bloccato l’account del quotidiano. Il mese scorso, altri mass media hanno finalmente riconosciuto l’autenticità delle prove compromettenti e il non coinvolgimento di alcun servizio speciale nella storia del laptop. I repubblicani hanno anche sottolineato la presunta censura delle pubblicazioni che menzionano la teoria secondo cui il nuovo coronavirus è trapelato da il laboratorio di Wuhan. Si diceva che Fauci avesse lanciato una campagna per “screditare” la teoria, mentre allo stesso tempo stava “scambiando e-mail con Mark Zuckerberg, l’amministratore delegato di Facebook, in merito al controllo e alla diffusione delle informazioni sul COVID-19”. Secondo quanto riferito, la campagna è durata fino a quando i principali media “hanno iniziato a riferire sulla fattibilità della teoria”.

La causa ha anche menzionato la censura di YouTube nei confronti dei leader conservatori, il senatore Rand Paul, R-Ky., e il governatore della Florida Ron DeSantis per aver messo in dubbio l’efficacia dell’indossare maschere di stoffa durante la pandemia.

Un altro esempio citato è stata una conferenza stampa del giugno 2021 con l’addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki e il chirurgo generale Vivek Murthy, durante la quale i funzionari dell’amministrazione Biden hanno affermato che i social network dovrebbero fare di più per combattere la “disinformazione” su COVID-19. “Stiamo dicendo ci aspettiamo di più dalle nostre società tecnologiche”, ha affermato Murthy durante il briefing. “Chiediamo loro di monitorare più da vicino la disinformazione. Chiediamo loro di agire costantemente contro i super-diffusori di disinformazione sulle loro piattaforme”.Inoltre, gli avvocati hanno evidenziato il modo in cui i social media hanno coperto la sicurezza del voto per posta nelle ultime elezioni presidenziali, affermando che “le piattaforme hanno censurato in modo aggressivo il discorso politico principale dell’allora presidente Trump e la campagna di Trump che hanno sollevato preoccupazioni sulla sicurezza del voto da parte di posta in vista delle elezioni presidenziali di novembre 2020.

“I procuratori generali chiedono alla corte di ritenere che le politiche dell’amministrazione Biden violano il Primo Emendamento, sostenendo che la condotta dei funzionari del DHS e dell’HHS viola la legge sulla procedura amministrativa di “ritenere illegali e annullare le azioni finali dell’agenzia” che hanno descritto come abusi di potere, arbitrario e capriccioso.

Gli sforzi repubblicani contro la politica dell’informazione dell’attuale amministrazione sono stati compiuti a vari livelli. Giovedì, a Nina Jankowicz è stato chiesto dai membri del GOP della commissione giudiziaria della Camera di presentarsi all’aula “per un briefing con la commissione” sui suoi commenti passati e sulle politiche pianificate per la commissione per la disinformazione. I repubblicani, mentre mettevano in dubbio la sua nomina a guidare il consiglio, hanno affermato che “suscita notevoli preoccupazioni sui suoi effetti sulle libertà civili fondamentali degli americani”. I repubblicani hanno anche invitato il capo del DHS Alejandro Mayorkas a parlare del consiglio prima di un’audizione del Congresso il 5 maggio, in cui Il senatore Rand Paul, R-KY, ha definito il governo degli Stati Uniti il ​​principale divulgatore di notizie false.

“se hai intenzione di andare in giro dicendo che sei l’arbitro dell’informazione e della disinformazione, penso che tu non ne abbia idea. E non hai la prospettiva della storia sapendo che la disinformazione, il più grande progenitore della disinformazione nella nostra storia, è stato probabilmente il governo degli Stati Uniti “. ha detto Paolo.Nel frattempo, il Media Research Center (MRC), un gruppo di controllo dei media, lo ha riferito il mese scorso ha rilevato più di 600 casi delle principali società tecnologiche che censurano le critiche al presidente Biden da marzo 2020.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La causa sostiene che un ragazzo di 15 anni è stato spinto al suicidio dai bulli dicendo che non era vaccinato


In un esempio scioccante di dove può portare “l’altro” delle persone non vaccinate, una causa sostiene che un ragazzo di quindici anni di Chicago è stato vittima di bullismo così incessantemente sul suo stato di vaccinazione da spingerlo al suicidio.

Il Chicago Tribune riferisce che l’adolescente Nate Bronstein è stato “tormentato regolarmente” da altri bambini della Latin School di Chicago che hanno affermato che il ragazzo non era stato vaccinato contro il COVID.

I genitori del ragazzo, Robert e Rosellene Bronstein, hanno accusato la scuola di non aver fatto nulla per fermare le molestie nonostante più di 30 denunce da parte della famiglia.

Il rapporto rileva che “Uno studente della scuola, i cui genitori sono nominati nella causa, ha diffuso una falsa voce secondo cui il ragazzo non era vaccinato, sostiene la causa. Sebbene fosse stato vaccinato, il ragazzo è stato molestato dal suo stato di vaccinazione percepito”.

La causa sostiene anche che il ragazzo “è stato detto da un insegnante davanti a una classe che non stava andando da nessuna parte nella vita,’… ed è stato vittima di cyberbullismo in un thread di messaggi di testo di gruppo da membri della squadra di basket dell’università junior e sui social app multimediale Snapchat.”

La causa afferma che al ragazzo sono stati inviati messaggi sull’app che dicevano “Sei una persona terribile”” e lo incoraggiavano a uccidersi, prima di togliersi la vita a gennaio.

La scuola ha rilasciato una dichiarazione in cui si afferma che “Le accuse di illeciti da parte dei funzionari della scuola sono imprecise e fuori luogo”, aggiungendo “La facoltà e il personale della scuola sono persone compassionevoli che mettono al primo posto gli interessi degli studenti, come hanno fatto in questo caso”.

La madre del ragazzo, Rosellene Bronstein, ha dichiarato in una dichiarazione: “Mio figlio era così solo. Non solo gli amministratori che avrebbero dovuto proteggerlo ignoravano le sue richieste di aiuto, ma avevano il coraggio egoistico di cercare di proteggere la propria reputazione dopo la sua morte piuttosto che avere solo la decenza di essere onesti con la sua famiglia in lutto. Questo è un fallimento legale e morale che ci ha causato dolore e agonia indescrivibili”.

“Nostro figlio sarebbe ancora vivo oggi se Latino avesse fatto il suo lavoro e ci avesse riferito cosa è successo all’interno della scuola”, la signora Bronstein detto Notizie CBS.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il tempio satanico fa causa alla scuola dopo aver rifiutato il “Satan Club” dopo l’orario di lavoro per i bambini



Il Tempio Satanico ha citato in giudizio una scuola elementare in Pennsylvania dopo che i funzionari hanno rifiutato di consentire all’organizzazione di gestire un “Satan Club” per bambini di sei anni.

KTUL rapporti che The Satanic Temple ha intentato una causa contro la Northern Elementary School di York, sostenendo che la scuola sta violando il Primo Emendamento e discriminando i satanisti perché sanziona alcuni club doposcuola ma non il Tempio.

Il rapporto rileva inoltre che il consigliere generale di The Satanic Temple ha affermato che “il sovrintendente della contea di North York ha affermato di essere preoccupato per il contraccolpo pubblico a causa della mancanza di parti interessate”, aggiungendo che “questa è la prova che la popolarità delle attività comunicative del loro club è stata considerata in modo improprio quando determinando il loro futuro con pari accesso alla proprietà del governo, la scuola”.

Il rapporto aggiunge che la scuola ha suggerito che l’eliminazione della parola “Satana” dal club potrebbe aumentare le possibilità che venga sanzionato dai funzionari.

https://content.uplynk.com/3fa6652da83d4d559b7c23bff444f510.m3u8

I residenti hanno espresso preoccupazione per i tentativi del Tempio di far funzionare il Satan Club nelle scuole locali.

“Hanno già tolto Dio dalle scuole, ora faranno entrare Satana, è semplicemente pazzesco”, ha detto un genitore, mentre un altro ha aggiunto “Tutto ciò che ha a che fare con l’adorazione di Satana è una cattiva notizia”.

Orologio:

Lucien Greaves, co-fondatore di The Satanic Temple, ha dichiarato: “Crediamo che Satana sia una grande metafora della ribellione contro la tirannia ed è l’incarnazione di tutti i valori che sposiamo”.

È sorprendente che i genitori non siano disposti a fidarsi del ragazzo satanista con un occhio solo dai capelli unti con i loro bambini di sei anni?

Il sito web del Tempio afferma che “il proselitismo non è il nostro obiettivo e non siamo interessati a convertire i bambini al satanismo”, aggiungendo che “i Club Satanici dopo la scuola si concentreranno sulla libera indagine e sul razionalismo, la base scientifica per la quale sappiamo ciò che sappiamo sul mondo che ci circonda. Preferiamo dare ai bambini un apprezzamento delle meraviglie naturali che li circondano, non la paura degli eterni orrori ultraterreni”.

Il raccapricciante tizio con un occhio solo sta chiedendo alle persone di credere che il Tempio Satanico non creda e adori Satana davvero.

Certo, sembra che tu faccia amico:

Questa mossa sui ragazzi da parte dei satanisti è nazionale.

Come noi precedentemente segnalatoI genitori dell’Illinois sono rimasti scioccati nello scoprire che la Jane Addams Elementary School di Moline approvato il Satan Club.

Guarda l’ultimo video su foxnews.com

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Chris Wallace “Avere guasti quotidiani” a causa del fallimento della CNN +



Secondo quanto riferito, l’ex conduttore di Fox News Chris Wallace si è rotto davanti alla sua troupe per il “miserabile fallimento” della nuova piattaforma di streaming CNN+.

Il lancio di CNN+ è stato tutt’altro che stellare, secondo le ultime statistiche, con la piattaforma che ha attirato quasi meno di 10.000 spettatori giornalieri e ancora meno abbonati. Per CNBC:

Meno di 10.000 persone utilizzano la CNN+ su base giornaliera dopo due settimane dalla sua esistenza, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

Le persone hanno parlato con la CNBC a condizione di anonimato per discutere di dati non pubblici.

CNN+ è stato lanciato il 29 marzo. Il servizio di streaming di notizie in abbonamento, che costa $ 5,99 al mese o $ 59,99 all’anno, è diventato disponibile solo su Roku lunedì e non è ancora su Android TV. Tuttavia, il ristretto pubblico mette in dubbio il futuro dell’applicazione dopo la combinazione recentemente completata di Discovery e WarnerMedia Scoperta della Warner Bros.

La notizia di questo disastro non è stata ben accolta da Chris Wallace, che ha lasciato Fox News alla fine del 2021 per unirsi alla CNN+, e secondo quanto riferito ha espresso questa frustrazione ai suoi membri dello staff, secondo il giornalista Jon Nicosia.

“FONTE: Chris Wallace sta ‘avendo guasti quotidiani’ per il ‘miserabile lancio’ di [CNN+]”, annunciò Nicosia. “Vuole uno ‘spettacolo della CNN o minaccia di camminare’, continuano. ‘Sta facendo contare allo staff quante volte al giorno sta giocando il suo promo.'”

Leggi di più



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I bambini lottano per comprendere le “espressioni facciali di base” a causa degli adulti che indossano maschere


Gli adulti che indossano maschere a causa delle regole di blocco del COVID hanno creato una generazione di bambini che lottano per capire le “espressioni facciali di base” e hanno uno sviluppo del linguaggio e della parola rachitico.

La conclusione si basa su un rapporto Ofsted che avverte di gravi ritardi nell’apprendimento causati dalle restrizioni di blocco.

“I bambini che compiono due anni saranno stati circondati da adulti che indossavano maschere per tutta la vita e quindi non sarebbero stati in grado di vedere regolarmente i movimenti delle labbra o le forme della bocca”, afferma il rapporto.

Nonostante un dibattito molto controverso sull’efficacia delle maschere per il viso, le madri che partoriscono sono state costrette a indossare mascherine negli ospedali del SSN.

Una madre, Rosie Brown, ha spiegato di aver avuto un attacco di panico quando una maschera le è stata schiaffeggiata dalle infermiere nonostante soffra di emetofobia, una fobia del vomito.

Nonostante il trauma, Brown ha detto di non averlo messo in dubbio perché “siamo diventati così condizionati a indossarli”.

Come abbiamo precedentemente evidenziatoi bambini piccoli hanno difficoltà a imparare a gattonare, mentre i bambini piccoli hanno bisogno di aiuto con compiti di base come indossare i cappotti e soffiarsi il naso.

Il rapporto Ofsted sottolinea ancora una volta come coloro che rivendicavano l’altura morale indossando maschere fossero effettivamente responsabili di causare gravi disturbi dello sviluppo nei bambini.

Spero che ora si sentano bene con se stessi.

Noi in precedenza evidenziato un altro studio fuori dalla Germania che ha rilevato che la capacità di lettura dei bambini è crollata rispetto ai tempi pre-COVID grazie alle politiche di blocco che hanno portato alla chiusura delle scuole.

La logopedista Jaclyn Theek ha affermato che la maschera indossata durante la pandemia ha causato un aumento del 364% delle segnalazioni di pazienti di neonati e bambini piccoli.

“Non stanno facendo alcun tentativo di parola e non comunicano affatto con la loro famiglia”, ha detto, aggiungendo che anche i sintomi dell’autismo stanno salendo alle stelle.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La National Gallery britannica cambia nome alla pittura del 19° secolo a causa della “situazione attuale”



La British National Gallery ha cambiato il nome di un dipinto del XIX secolo dell’impressionista francese Edgar Degas da “Russian Dancers” a “Ukrainian Dancers” a causa della “situazione attuale”.

Sì davvero.

Il nome originale del dipinto è stato cancellato dopo che l’artista e attivista ucraina Mariam Naiem ha scritto lettere a numerosi musei d’arte occidentali che trasportavano opere della serie.

Naiem ha descritto il suo successo nel costringere la galleria a chiudere come una “micro vittoria”.

In una dichiarazione, la galleria ha ammesso che il cambio di nome è avvenuto a seguito della campagna di pressione pubblica e non ha nulla a che fare con le nuove informazioni scoperte sul lavoro di Degas.

“Il titolo di questo dipinto è stato un punto di discussione in corso per molti anni ed è trattato nella letteratura accademica”, ha detto un portavoce al Guardian.

“Tuttavia, nell’ultimo mese c’è stata una maggiore attenzione su di esso a causa della situazione attuale, quindi abbiamo ritenuto che fosse un momento appropriato per aggiornare il titolo del dipinto per riflettere meglio il soggetto del dipinto”.

Una descrizione sul sito ufficiale della galleria dice che i ballerini presenti nell’immagine pastello e carboncino del 1890 “sono quasi certamente ucraini piuttosto che russi”, senza offrire ulteriori spiegazioni.

La ridenominazione è un altro esempio di come la storia culturale russa, che non ha assolutamente nulla a che fare con la “cosa attuale”, viene ora cancellata come parte di un’ondata di russofobia.

L’Università degli studi di Milano-Bicocca ha tentato di annullare un corso di insegnamento sullo scrittore dell’Ottocento Fëdor Dostoevskij.

Anche il pianista prodigio russo Alexander Malofee è stato interrotto dall’esibirsi per la Montreal Symphony Orchestra dopo i reclami degli ucraini, mentre il direttore principale della Filarmonica di Monaco Valery Gergiev ha subito una cancellazione simile dopo aver fallito un test di purezza ideologica.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link