Archivi tag: annuncia

Miami annuncia il riacquisto “nessuna domanda” per “togliere le armi dalle strade e inviarle in Ucraina”


Miami sta lanciando un “programma di riacquisto volontario di armi in tutta la città che toglierà le armi dalle strade e le invierà in Ucraina”, ha annunciato lunedì il sindaco di Miami Frances Suarez.

Descrivendo l’iniziativa come “davvero innovativa” e osservando che “non aveva mai sentito nessuno farlo”, Suarez detto in conferenza stampa che il previsto riacquisto di armi fosse una “idea geniale” per affrontare la “violenza armata in America”.

Il modo in cui le future vittime della violenza armata in Ucraina e nell’Europa orientale potrebbero sentirsi riguardo al previsto afflusso di armi non sembra aver influito nella decisione della città di Miami.

“Sia con le sparatorie di massa che con la violenza armata urbana, togliere le armi dalle nostre strade e darle a persone che ne hanno davvero bisogno, penso sia geniale, quindi, invece di riacquistare le nostre armi per scartarle, saremo mandandoli in guerra in Ucraina”.

Presentando l’evento come “un ottimo modo per mostrare il tuo sostegno nella lotta contro la violenza armata”, le autorità hanno affermato sul funzionario della città di Miami Pagina “Guns 4 Ucraina”. che “consegnare un’arma durante il riacquisto di armi fornisce la sicurezza di sapere che l’arma sarà adeguatamente smaltita o riassegnata per essere utilizzata a sostegno dell’Ucraina”.

I materiali promozionali indicano che coloro che consegnano le armi in base alla politica “senza fare domande” riceveranno buoni regalo che rappresentano una piccola frazione del valore effettivo delle armi da fuoco. Secondo i post ufficiali sui social media, i residenti che portano armi da fianco riceveranno buoni regalo da $ 50, coloro che inviano fucili o fucili riceveranno buoni regalo da $ 100 e i possessori di “fucili ad alta potenza” inclusi AK-47 e AR-15, il cui costo varia dal da $ 500 a metà $ 2000 – saranno ricompensati con una carta regalo del valore di $ 150.

Sono stati offerti pochi dettagli sulla logistica che sarebbe necessaria per raccogliere, valutare, pulire, classificare e spedire tali armi, per non parlare di come ci si potrebbe aspettare che le forze nazionaliste ucraine si addestrano sull’uso di un assortimento così casuale di armi.

Suarez ha anche annunciato che il dipartimento di polizia di Miami sta inviando “equipaggiamento di scorta in eccedenza” per aumentare quelle che ha definito “capacità di difesa” dei nazionalisti ucraini. Secondo quanto riferito, la spedizione includerà “30 maschere antigas, 44 caschi balistici, cinque giubbotti balistici, 34 tute antisommossa e 45 giubbotti catarifrangenti”.

Affermando che Miami “rimane incrollabilmente impegnata nei confronti dell’Ucraina”, Suarez ha dipinto le risoluzioni come una prova che la città sostiene “con azioni reali, non solo parole”, quella che ha definito “la lotta dell’Ucraina per la sua sovranità e la sua libertà” e per ciò che ha insistito sono “i suoi valori democratici”.

Tuttavia, resta da vedere se le future vittime delle armi che stanno inondando l’Ucraina vedranno le spedizioni di armi in modo simile.

Come capo dell’Interpol Jurgen Stock spiegato all’inizio di giugno, “Una volta che le armi tacciono [in Ukraine], arriveranno le armi illegali. Lo sappiamo da molti altri teatri di conflitto. Anche adesso, mentre parliamo, i criminali si stanno concentrando su di loro”.

Dall’incontro con ogni genere e sessualità nello spettro a guardare uomini nudi twerking davanti ai bambiniPride DC era a dir poco un pasticcio pieno di alcol e erba.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah annuncia un’indagine massiccia su abusi sessuali ritualistici su minori e traffico sessuale


L’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah chiede al pubblico aiuto per indagare sulle segnalazioni di abusi sessuali rituali su minori e traffico sessuale di minori che hanno attraversato tre contee dello Utah dal 1990 al 2010.

L’indagine coinvolge più forze dell’ordine della contea e federali ed è in corso dal 1 aprile 2021, quando più vittime si sono fatte avanti descrivendo incidenti simili accaduti nelle contee di Utah, Sanpete e Juab.

Martedì, l’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah ha emesso un comunicato stampa chiedendo a persone con conoscenza di crimini e più vittime di farsi avanti.

“Comprendiamo che ci sono persone che hanno preoccupazioni per la loro sicurezza e/o benessere, che sono state messe a tacere”, ha riconosciuto il dipartimento.

*** COMUNICATO STAMPA 31 maggio 2022 ***

Nell’aprile del 2021 è iniziata un’indagine sugli abusi sessuali rituali su minori e sul traffico sessuale di minori avvenuti nella contea dello Utah. L’indagine che ne seguì ha scoperto che altre vittime avevano precedentemente denunciato forme simili di abuso sessuale e traffico rituale avvenuti nella contea di Utah, nella contea di Juab e nella contea di Sanpete nel periodo compreso tra il 1990 e il 2010. Parti di queste accuse sono state confermate. Queste accuse sono oggetto di indagine da parte dell’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah in collaborazione con altre agenzie locali e federali. Stiamo implorando il pubblico e incoraggiando le vittime, o le persone a conoscenza di questi crimini, a contattare l’Unità delle vittime speciali dell’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah, in modo che possa essere offerta loro tutta l’assistenza possibile. Comprendiamo che ci sono persone che hanno preoccupazioni per la loro sicurezza e/o benessere, che sono state messe a tacere. Abbiamo bisogno del tuo aiuto.

Contattare l’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah al numero (801) 851-4010.

Per domande contattare il sergente Spencer Cannon, addetto alle informazioni pubbliche, ufficio dello sceriffo della contea dello Utah.

(801) 404-1912 – Cell

Twitter: @SGTCannonPIO o @UCSO

E-mail: [email protected]

L’ufficiale delle informazioni pubbliche dell’ufficio dello sceriffo della contea dello Utah, il sergente. Spencer Cannon ha dettagliato a KUTV cosa intende il dipartimento con il termine “ritualistico”.

“Il ritualismo in genere coinvolgerebbe un gruppo di persone in uno sforzo organizzato di abusi, tratta, fornendo vittime l’un l’altro”, ha descritto Cannon.

“Siamo preoccupati per cose che potrebbero essere successe decenni fa, ma stiamo anche ricevendo informazioni che ci portano a credere che le cose siano successe più di recente”.

quello di Salt Lake City Fox13Now.com riporta che la loro squadra investigativa “ha appreso che alcuni dei soggetti dell’indagine sono Utahn di alto profilo”, sebbene l’ufficio dello sceriffo non abbia né confermato, né smentito le affermazioni.

Secondo Fox13Now, uno dei presunti co-cospiratori era un terapista della contea dello Utah che era stato precedentemente condannato per crimini sessuali contro giovani membri della famiglia di sesso femminile.

“L’ufficio del procuratore della contea dello Utah ha ritirato le accuse senza pregiudizio e l’uomo non è stato condannato”, riferisce Fox13.

Adam Herbets di Fox13Now ha parlato anche con una vittima Brett Bluth, che ha descritto di essere stata abusata sessualmente da un terapeuta a cui è stato presentato attraverso la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

“L’ipnosi è stata una parte importante del (mio trattamento). Mi ha detto fin dall’inizio che quella era la sua tecnica principale”, ha detto Bluth a Herbets. “(Lui) direbbe: ‘Vuoi essere guarito dalla tua omosessualità, o no?’ e la risposta è stata sì”.

Il sergente Cannon dice che stanno temporaneamente trattenendo il rilascio di nomi e accuse penali, ma che presto arriveranno.

“Le accuse penali, crediamo che si arriverà a quel punto, ma non ci siamo ancora arrivati”, il sergente. ha detto il cannone. “Prima è meglio è. Non vogliamo lasciare che nulla rimanga più a lungo del necessario”.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Il sopravvissuto agli abusi sessuali su minori avverte del coinvolgimento del governo e della pedofilia



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Justin Trudeau annuncia un “blocco nazionale” della proprietà delle pistole per impedire alle persone di acquistare e vendere pistole ovunque in Canada


Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha annunciato lunedì che il suo governo introdurrà una nuova legislazione per attuare un “blocco nazionale” della proprietà delle armi e impedire alle persone di acquistare e vendere pistole in qualsiasi parte del paese.

“Il giorno in cui questa legislazione entrerà in vigore, non sarà più possibile acquistare, vendere, trasferire o importare pistole in Canada”, ha detto Trudeau ai giornalisti.

Se approvato, il congelamento delle armi dovrebbe entrare in vigore in autunno. Il ministro della pubblica sicurezza canadese ha presentato in parlamento emendamenti normativi per garantire che possa essere implementato rapidamente, secondo una dichiarazione del ministero.

L’uccisione la scorsa settimana di 19 bambini e due insegnanti in una scuola elementare in Texas ha alimentato la preoccupazione per la violenza armata in tutto il mondo. Il Canada ha già restrizioni alla proprietà delle armi significativamente più forti rispetto al suo vicino a sud.

Il Canada ha vietato la vendita e l’uso di circa 1.500 modelli di armi d’assalto, come il fucile AR-15, due anni fa. Poco dopo, i sostenitori delle armi hanno marciato a Parliament Hill durante la Canadian Coalition for Firearm Rights per protestare contro il divieto.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Meta annuncia che il World Economic Forum avrà un ruolo di leadership nel metaverso


Il World Economic Forum (WEF) è sulla buona strada per essere al centro della definizione di come sarà il futuro metaverso inserendosi nella creazione del metaverso sin dall’inizio.

L'”iniziativa multistakeholder” del WEF vuole assumere un ruolo di leadership nella definizione e nella costruzione del metaverso, ha annunciato il presidente degli affari globali di Facebook (Meta) e l’ex vice primo ministro britannico Nick Clegg.

L’iniziativa, esposto in un post sul sito web dell’evento di Davos, è ambizioso: cerca di fornire una guida sulla creazione di “un metaverso etico, inclusivo ed economicamente sostenibile” e rappresenta il collegamento tra imprese, autorità di regolamentazione, società civile e mondo accademico sia del settore privato che pubblico.

“The Defining and Building the Metaverse” vuole concentrarsi sulla produzione di principi di governance per esso, ma anche su qualcosa definito come “creazione di valore sociale”. La prima area chiave dell’iniziativa dovrebbe determinare tecnologie e ambienti sicuri, interoperabili e “inclusivi” per il metaverso, mentre non viene spiegato cosa significhi “creazione di valore”.

Il post, tuttavia, afferma che l’iniziativa fornirà informazioni sui rischi e sugli incentivi per le imprese e la società, nonché per gli individui.

E “delineerà anche come le catene del valore potrebbero essere interrotte, le industrie potrebbero essere trasformate, potrebbero essere creati nuovi asset e potrebbero essere protetti i diritti”.

Il WEF sembra voler essere coinvolto nella creazione e, attraverso la governance e la regolamentazione, in definitiva, il controllo del metaverso nelle prime fasi del suo sviluppo. Il post riconosce che il concetto potrebbe andare in diverse direzioni e il WEF vorrebbe indirizzarlo in una particolare, concordata dai partecipanti all’iniziativa.

Attualmente, il loro numero supera i 60, incluso Big Tech. Il post cita dichiarazioni di parti interessate come Clegg per conto di Meta e alti dirigenti di Microsoft, HTC, Sony Interactive, nonché Walmart, CJ Corporation, LEGO Group, Animoca Brands e altri.

Tra le circa 60 parti interessate non ci sono solo giganti e startup tecnologiche e aziendali, ma anche accademici e rappresentanti della società civile, ha affermato il WEF.

Ciò che l’iniziativa promette è di fornire all’industria un toolkit per costruire il metaverso, che è di natura “etica e responsabile”.

Secondo Nick Clegg, il futuro metaverso rappresenterà “una forza per l’inclusione e l’equità”.

E Meta non vuole nemmeno essere ritenuto troppo responsabile.

“Non deve essere modellato da sole aziende tecnologiche. Deve essere sviluppato apertamente con uno spirito di cooperazione tra il settore privato, i legislatori, la società civile, il mondo accademico e le persone che utilizzeranno queste tecnologie”, ha affermato.

Non è chiaro dal documento del WEF, tuttavia, come esattamente le “persone che utilizzeranno queste tecnologie” siano rappresentate come parti interessate.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’UE annuncia un aumento degli aiuti militari per l’Ucraina


Il capo della politica estera dell’UE Josep Borrel ha annunciato venerdì che il blocco fornirà ulteriori 500 milioni di euro in aiuti militari all’Ucraina nel conflitto tra Mosca e Kiev.

Parlando con i giornalisti alla riunione dei ministri degli Esteri del G7 in Germania, ha spiegato che la nuova tranche, che sarà la quarta fornita a Kiev dall’UE, sarà destinata all’acquisto di armamenti pesanti tra cui autoblindo, carri armati e artiglieria, insieme alle munizioni, e porterà l’aiuto totale del blocco all’Ucraina a circa 2 miliardi di euro.

Borrell ha detto ai giornalisti che l’UE ha bisogno di “un nuovo slancio per il sostegno militare” insieme a “maggiore pressione sulla Russia con sanzioni economiche e il proseguimento dell’isolamento internazionale della Russia e la lotta alla disinformazione”.

Il capo della politica estera ha anche espresso la speranza che nei prossimi giorni il blocco raggiunga un consenso sull’embargo sul petrolio russo, rilevando che se non si raggiungerà un accordo a livello di ambasciatori, la questione sarà discussa durante una riunione dell’UE lunedì i ministri degli esteri.

“Sono sicuro che avremo un accordo. Ne abbiamo bisogno e lo avremo. Dobbiamo sbarazzarci della dipendenza dal petrolio dalla Russia”, ha detto.

L’UE ha annunciato la sua prima tranche, destinata a coprire la consegna di armi per un valore di 500 milioni di dollari a Kiev, poco dopo che la Russia ha iniziato le sue operazioni militari in Ucraina alla fine di febbraio. La decisione dell’UE ha segnato un allontanamento dalla politica di lunga data del blocco di non fornire assistenza militare.

Inoltre, molti singoli membri dell’UE hanno aumentato in modo significativo il loro sostegno militare a Kiev poiché la Germania, il paese più ricco dell’UE, ha invertito la sua posizione sul non fornire armi letali a Kiev e ha aumentato significativamente la sua spesa militare per assistere l’Ucraina.

Tuttavia, Kiev ha ripetutamente insistito sul fatto che la comunità internazionale dovrebbe fornire molto più sostegno finanziario e militare. I funzionari ucraini hanno chiesto che la NATO stabilisse una no-fly zone sull’Ucraina o fornisse a Kiev i mezzi per farlo, come i sistemi di difesa antiaerea e gli aerei da guerra.

Nel frattempo, Mosca ha messo in guardia i paesi occidentali dal “pompare” l’Ucraina con le armi, dicendo che queste azioni stavano prolungando il conflitto e rendendo sempre più impossibile una soluzione pacifica della guerra.

Parlando prima dell’annuncio di Borrell, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato che l’UE è scomparsa “una piattaforma economica costruttiva” a diventare un “aggressivo” attore durante la guerra in corso in Ucraina.

“L’UE si sta trasformando dalla piattaforma economica costruttiva che originariamente doveva essere un attore militante aggressivo con ambizioni che vanno ben oltre il continente europeo”, ha detto Lavrov durante una conferenza stampa venerdì, aggiungendo che l’UE è “Seguendo le orme della NATO” e che le due entità sono in procinto di fondersi, con l’UE che cerca di diventare nient’altro che un’appendice al blocco militare guidato dagli Stati Uniti.

La Russia ha attaccato l’Ucraina alla fine di febbraio, in seguito alla mancata attuazione da parte di Kiev dei termini degli accordi di Minsk, firmati per la prima volta nel 2014, e all’eventuale riconoscimento da parte di Mosca delle repubbliche del Donbass di Donetsk e Lugansk. I protocolli mediati da Germania e Francia sono stati progettati per conferire alle regioni separatiste uno status speciale all’interno dello stato ucraino.

Da allora il Cremlino ha chiesto che l’Ucraina si dichiari ufficialmente un paese neutrale che non si unirà mai al blocco militare della NATO guidato dagli Stati Uniti. Kiev insiste che l’offensiva russa è stata completamente immotivata e ha negato le affermazioni che intendeva riprendere le due repubbliche con la forza.

Bill Gates e il World Economic Forum lo sono stai pianificando di sostituire il tuo cibo con prodotti geneticamente modificati e carne allevata in laboratorio.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

NY annuncia la legislazione per espandere l’accesso all’aborto, anche per coloro che provengono da altri stati


Il procuratore generale di New York Letitia James ha annunciato una nuova legislazione che metterà in atto un programma statale per fornire risorse finanziarie ai fornitori di aborti a New York.

“Sappiamo cosa succede quando le donne non sono in grado di controllare il proprio corpo e fare le proprie scelte e non torneremo indietro a quei tempi bui”, ha detto James.

“New York deve guidare la lotta per mantenere l’aborto sicuro e accessibile a tutti coloro che lo cercano e questa legislazione guidata dal senatore statale Cleare e dal membro dell’Assemblea González-Rojas garantirà che i newyorkesi a basso reddito e le persone provenienti da stati che vietano l’aborto abbiano accesso al cure di cui hanno bisogno e che meritano”.

James ha affermato che, indipendentemente da ciò che accadrà in futuro, il suo stato “lotterà sempre per proteggere il nostro diritto di prendere decisioni sul nostro corpo ed espandere l’accesso a queste cure critiche e salvavita.

“La scorsa settimana, in una bozza di parere trapelata dalla Corte Suprema degli Stati Uniti, i giudici hanno votato per ribaltare la storica decisione Roe v. Wade che “protegge la libertà di una donna incinta di scegliere di abortire senza eccessive restrizioni governative”.

Il programma per la libertà e l’equità riproduttiva sosterrà il diritto fondamentale all’aborto destinando denaro a fornitori di aborti e organizzazioni non profit per rafforzare l’accesso alle cure; fornire denaro per cure abortive non compensate e non assicurate; e offrire risorse per assistere i bisogni delle donne che cercano assistenza per l’aborto.

James ha affermato che poiché gli stati hanno approvato leggi che limitano l’accesso all’aborto, il numero di donne che si recano a New York in cerca di cure per l’aborto è cresciuto. Nel 2019, i Centers for Disease Control and Prevention hanno affermato che il 9% o 7.000 delle procedure di aborto eseguite a New York erano per persone provenienti da uno stato. E il Guttmacher Institute osserva che è probabile che il numero aumenti a più di 32.000 procedure all’anno da donne che viaggiano solo dalla Pennsylvania e dall’Ohio a New York.

Al momento, 22 stati hanno leggi o emendamenti costituzionali che vieteranno gli aborti se Roe viene ribaltato o indebolito. E probabilmente altri quattro stati vieteranno l’aborto se le protezioni federali scompariranno. Più di 40 milioni di donne in età riproduttiva vivono in questi 26 stati.

Bill Gates e il World Economic Forum lo sono stai pianificando di sostituire il tuo cibo con prodotti geneticamente modificati e carne allevata in laboratorio.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’Italia annuncia il lancio del sistema di credito sociale distopico; I cittadini conformi saranno premiati per il “buon comportamento”


Il 28 marzo Matteo Lepore, sindaco di Bologna, e Massimo Bugani, assessore all’Agenda digitale e all’uso civico dei dati, hanno annunciato il Piano di innovazione digitale 2022-2024 del Comune.

“Inizieremo con un progetto pilota per la città: al centro c’è il cittadino virtuoso, quello che, ad esempio, separa bene i rifiuti o non spreca energia, o usa i mezzi pubblici e non prende multe, o è ancora attivo con la Bologna Welcome Card. Il Comune dice a queste persone ‘vi assegneremo un punteggio’, nell’ambito di una circolare premiazione con benefici economici ai singoli utenti».

I punteggi di credito sociale sono già in uso in vari luoghi del mondo, ma da nessuna parte più che nel buco infernale comunista che è la Cina. La misurazione distopica agisce in modo simile a un punteggio di credito tradizionale, tuttavia, come indica il nome, il punteggio di una persona ha poco a che fare con le prospettive finanziarie o la capacità di estinguere il debito in tempo: i punteggi sociali riguardano il tuo livello di conformità al regime e accettazione della narrativa approvata. Laddove questo strumento di coercizione distopica viene utilizzato in una dittatura autoritaria, come la Cina, non esistono diritti individuali o libertà di parola.

I governi di tutto il mondo occidentale stanno esplorando l’utilizzo di questo strumento, soprattutto sulla scia della “pandemia” di Covid, che ha dimostrato che i governi possono ottenere un potere quasi illimitato in una crisi e gettare le basi per la prossima fase del piano del World Economic Forum – ” non possiedi nulla e sarai felice.

L’Italia sarà la prima nell’UE e in Occidente a implementare un sistema di credito sociale sponsorizzato dal governo con il lancio del suo nuovo programma basato sui premi che mira a modificare il comportamento delle persone in materia di cambiamento climatico assegnando un punteggio in base alla loro conformità.

Il programma prenderà il via il suo pilota a partire dall’autunno del 2022 a Bologna. I cittadini che rispettano l’agenda del cambiamento climatico radicale mostrando “buon comportamento”, come riciclare correttamente o utilizzare i mezzi pubblici, saranno ricompensati con criptovaluta e sconti ai rivenditori locali, secondo il quotidiano locale Bologna Oggi.

Gli iscritti riceveranno un “portafoglio cittadino intelligente” in cui è possibile accedere ai loro premi. Il punteggio più alto, correlato a buoni cambiamenti comportamentali, consentirà loro di accedere a maggiori vantaggi.

All’inizio, l’iscrizione al punteggio di credito sociale sarà facoltativa, tuttavia, vi sono giustificate preoccupazioni che il programma diventi obbligatorio in futuro, non diversamente dal passaporto per il vaccino distopico che è diventato un punto fermo della vita quotidiana nell’UE.

I deputati hanno avvertito che queste misure di controllo erano in cantiere lo scorso anno. In una terza conferenza stampa – svoltasi il 24 novembre 2021 al Parlamento europeo a Strasburgo – quattro eurodeputati hanno spiegato perché il Certificato verde viola i diritti fondamentali delle persone e altri argomenti correlati. Durante questa conferenza stampa, l’eurodeputato rumeno Cristian Terhes ha dichiarato:

“Chiaramente, stiamo assistendo in questo momento alla Chinaficazione dell’Europa. Perché vediamo cosa sta succedendo in Cina in questo momento con il punteggio di credito sociale, dove il governo sta monitorando e sorvegliando tutte le persone dall’inizio alla fine. Tutto quello che fanno, tutto dovunque camminino, è tutto, sai – controllano tutto e guardano tutto. Questo è un esempio di tirannia.

“Quando il governo sa tutto di te – dove vai, cosa hai fatto mentre eri lì, dove entri – questo è il sistema tirannico. E abbiamo visto questo sistema essere implementato, proprio ora, sotto la guida di Ursula von der Leyen, lentamente ma inesorabilmente, nell’Unione Europea.

“Il certificato verde è stato solo il primo passo. Ci sono altre proposte in questo momento in discussione in parlamento: l’ID portafoglio europeo, ad esempio, la tessera europea di previdenza sociale. Tutte queste cose stanno creando un sistema che monitorerà il controllo, supervisionerà e condizionerà i diritti di tutti i cittadini europei”.

Leggi di più:


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Era il Jab? L’analista vaccinato di ESPN Kirk Herbstreit annuncia un coagulo di sangue



A lungo ESPN L’analista ed ex quarterback degli Ohio State Buckeyes Kirk Herbstreit ha rivelato lunedì che si perderà il Draft NFL di quest’anno a causa di un coagulo di sangue.

Il video della famosa figura sportiva ha oltre 1,5 milioni di visualizzazioni online.

Insieme a ESPNLa politica obbligatoria del vaccino contro il Covid e le riprese sperimentali connessioni note con coaguli di sanguec’è da chiedersi se il jab abbia avviato la complicazione medica.

“Purtroppo, non potrò venire a Las Vegas e far parte della copertura di quest’anno”, ha annunciato Herbstreit. “I medici hanno recentemente trovato un coagulo di sangue nel mio sistema. Sono molto fortunato ad avere ottimi medici di cui mi fido e mi sento bene, ma per un’abbondanza di cautela penso che farò un passo indietro rispetto alla copertura di quest’anno”.

L’anno scorso, Herbstreit è stato trascinato su Twitter dopo aver annunciato di aver ricevuto il suo secondo vaccino.

Dovuto a ESPNle rigide politiche sui vaccini e le loro mandato per i dipendenti che lavorano in remoto per ottenere colpi di richiamoè probabile che anche Herbstreit abbia avuto il suo booster da quando ha twittato di aver ottenuto il suo secondo jab.

Anche l’analista sportivo ha avuto un brutto momento con Covid, pubblicando nel giugno del 2021 che non ha potuto sentire l’odore o il sapore per cinque mesi dopo aver contratto il virus.

Nel frattempo, l’analista della NFL Mel Kiper ha rivelato la scorsa settimana che non gli sarà permesso di partecipare al Draft NFL di quest’anno perché non ha ricevuto un vaccino contro il Covid.

Nell’ottobre 2021, ESPN la giornalista Allison Williams ha annunciato di essere stata costretta a lasciare la rete dopo che l’outlet sportivo di proprietà della Disney ha implementato un mandato per il vaccino Covid a cui si è rifiutata di conformarsi.

ESPN l’analista Sage Steele ha preso il vaccino Covid sotto costrizione dall’outlet nel 2021 e ha comunque catturato il virus solo per essere sospeso per essersi pronunciato contro la politica dell’azienda.

Herbstreit ammetterebbe la verità se i suoi medici stabilissero un collegamento tra la sua complicazione e gli spari o sarebbe punito da ESPN per aver parlato anche se avesse voluto?

Per ulteriori informazioni sui coaguli di sangue e sui jab sperimentali, CLICCA QUI!





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Zelensky annuncia che Blinken e Austin visiteranno l’Ucraina domenica


Il presidente ucraino ha annunciato sabato che il Segretario di Stato americano Antony Blinken e il Segretario alla Difesa Lloyd Austin si recheranno in Ucraina, in quelli che saranno i funzionari americani di più alto rango a visitare il paese dilaniato dalla guerra dall’invasione russa del 24 febbraio.

“Non credo che questo sia un grande segreto. Le persone dagli Stati Uniti verranno da noi domani. Incontrerò… il Segretario di Stato Mr. Blinken e il Segretario alla Difesa che verranno da noi”, Volodymyr Zelensky detto ai giornalisti durante un briefing.

La gita domenicale arriva in occasione della Pasqua ortodossa ucraina e russa (or Pasqua), e anche dopo che vi è stata una certa pressione affinché il presidente Biden si recasse di persona, dopo la recente visita a sorpresa di Boris Johnson a Kiev.

E ovviamente Zelensky ha immediatamente sollevato la questione di più armi: “Domani discuteremo dell’elenco delle armi di cui abbiamo bisogno”, ha aggiunto nei suoi commenti ai giornalisti.

Il leader ucraino si riferiva al pacchetto di aiuti militari da 800 milioni di dollari appena approvato dalla Casa Bianca, e ci sono notizie che ne arriveranno ancora. Fox News recensioni che:

Gli Stati Uniti hanno fornito oltre 4 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza all’Ucraina dall’agosto 20213,4 miliardi di dollari di cui è stato assegnato dall’invasione di febbraio del presidente russo Vladimir Putin.

Per quanto riguarda la questione di Biden stesso che fa il viaggio, che comporterebbe notevoli rischi per la sicurezza e la preparazione, Zelensky ha dichiarato nei commenti di sabato: “Aspetteremo il momento in cui la situazione della sicurezza consentirà al presidente degli Stati Uniti di venire e per parlare con noi”.

Secondo La collinané il Pentagono né il Dipartimento di Stato hanno fornito commenti immediati sulla rivelazione di Zelensky che il capo del Pentagono e Segretario di Stato si sta recando in Ucraina, probabilmente data la difficile situazione di sicurezza in gioco.

Una settimana fa il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki sembrava chiudere la porta alla possibilità che Biden potesse andare in Ucraina. Parlando del viaggio di Boris Johnson, aveva spiegato che il primo ministro del Regno Unito “ha preso un treno di otto ore attraverso una zona di guerra per raggiungere il centro dell’Ucraina” – e continuato: “Quindi no, non è nei piani per il presidente degli Stati Uniti”. Psaki ha aggiunto: “Forse dovremmo essere tutti sollevati per questo”.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Casa Bianca annuncia il nuovo vertice COVID per “Vaccinare il mondo”


La Casa Bianca ha annunciato lunedì che Stati Uniti, Germania, Belize, Indonesia e Senegal ospiteranno il secondo vertice globale di Covid-19 a maggio.

Sebbene la pandemia sia stata spostata dai titoli dei giornali negli ultimi mesi, l’amministrazione Biden ha affermato che un vertice è necessario per “portare soluzioni per vaccinare il mondo, salvare vite umane ora e costruire una migliore sicurezza sanitaria”.

Il vertice virtuale si svolgerà il 12 maggio. Belize, presidente della Comunità caraibica; la Germania, che detiene la Presidenza del G7; l’Indonesia, che detiene la Presidenza del G20; e il Senegal in qualità di presidente dell’Unione africana, ospiteranno insieme l’evento.

“L’emergere e la diffusione di nuove varianti, come l’Omicron, hanno rafforzato la necessità di una strategia volta a controllare il Covid-19 in tutto il mondo”, si legge in una nota della Casa Bianca. “Insieme, possiamo mitigare l’impatto del Covid-19 e proteggere le persone a più alto rischio con vaccinazioni, test e trattamenti, azioni per ridurre al minimo l’interruzione dei servizi sanitari di routine e attraverso il supporto del meccanismo multilaterale ACT-Accelerator”, quest’ultimo un riferimento a un programma dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il finanziamento di vaccini e cure.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha ospitato un vertice simile a settembre, in cui ha invitato i leader mondiali a raggiungere l’obiettivo dell’OMS di vaccinare il 70% della popolazione mondiale.

Mentre circa il 64% della popolazione mondiale ha ricevuto almeno una dose di un vaccino contro il Covid-19, secondo i dati dell’OMS, la malattia ha comunque infettato un numero record di persone durante l’inverno. Mentre i governi di tutto il mondo occidentale si sono rivolti a qualcosa di più misure coercitive per costringere le loro popolazioni a vaccinarsi, la variante Omicron più mite ma più resistente al vaccino si è diffusa senza sosta.

Ora, con l’abolizione delle restrizioni in molti paesi, il conflitto in Ucraina ha costretto la pandemia a uscire dai titoli dei giornali e solo la Cina sta ancora dispiegando duramente blocchi contenere focolai relativamente piccoli.

Tuttavia, l’amministrazione Biden considera ancora necessario un vertice per ottenere “colpi di pistola” e raccogliere “finanziamenti sostenibili per la preparazione alla pandemia, la sicurezza sanitaria e i sistemi sanitari”.

La lunga storia criminale della Disney pedofili predatori di bambini

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Trasmissione del Venerdì Santo: il Dipartimento di Giustizia di Biden annuncia un’indagine penale su Elon Musk ORE dopo che ha dichiarato guerra alla censura




La guerra dell’establishment contro la libertà di parola sta accelerando mentre i globalisti hanno il terrore di perdere il loro monopolio sul flusso di informazioni: sintonizzati e diffondi questo collegamento!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden annuncia la nuova regola “Ghost Gun”, nomina un nuovo candidato ATF


Aggiornamento (1550ET): Riassumendo la conferenza stampa di questo pomeriggio al Rose Garden, il presidente Biden e il Dipartimento di Giustizia hanno annunciato nuovi passi per regolamentare i kit non serializzati dell’80%.

La nuova regola, pubblicata dal Dipartimento di Giustizia, richiede ai produttori di kit inferiori dell’80% di includere i numeri di serie. I negozi di armi saranno costretti a condurre controlli sui precedenti per chiunque desideri acquistare questi kit.

“Aiuterà a salvare vite umane, ridurre la criminalità e allontanare più criminali dalle strade”, ha affermato Biden. “Se commetti un crimine con una pistola fantasma, aspettati un procedimento federale”.

Il presidente ha preso un 80% in meno di una pistola e ha detto: “Questa è la pistola… Non è difficile da montare… Non ci vuole molto tempo. Chiunque potrebbe ordinarlo”.

Biden ha anche chiesto al Congresso di fare di più per combattere la violenza armata, incluso il superamento di controlli universali dei precedenti, il divieto di armi d’assalto e riviste ad alta capacità.

Inoltre, Steve Dettelbach è stato presentato come il nuovo candidato per il capo dell’ATF.

* * *

Aggiornamento (1503ET): Il presidente Biden annuncia Steve Dettelbach, un ex procuratore federale del distretto settentrionale dell’Ohio, come prossimo candidato a capo dell’ATF.

* * *

Aggiornamento (1452ET): Il presidente Biden ha affermato che sarebbe illegale per i produttori di armi senza licenza realizzare kit inferiori dell’80%. Ha anche affermato che i negozi di armi dovrebbero richiedere controlli in background per chiunque desideri acquistare questi kit. Ogni kit dovrà includere un numero di serie (come una normale pistola).

* * *

Aggiornamento (1447ET): Ecco il testo integrale del nuovo regolamento armi ATF.

* * *

Aggiornamento (1440ET): Il vice procuratore generale Lisa Monaco ha annunciato che i nuovi kit inferiori dell’80% saranno serializzati.

* * *

Aggiornamento (1434ET): Il vicepresidente Kamala Harris si rivolge a un pubblico sulle “pistole fantasma”. Accanto a Harris su un tavolo ci sono diversi kit Polymer80 inferiori all’80%.

* * *

Aggiornamento (1410ET): Il presidente Biden e il vice procuratore generale Lisa Monaco sveleranno formalmente i nuovi regolamenti federali destinati ai kit inferiori dell’80%, altrimenti noti come “pistole fantasma”, al Rose Garden alle 14:15.

Secondo le nuove regole, i kit inferiori dell’80% devono essere prodotti da produttori di armi autorizzati e includere numeri di serie, il che significa che saranno necessari controlli in background.

La norma aggiornerà le definizioni normative di “frame” e “receiver”.

Non tutti sono entusiasti delle nuove regole di Biden. Il rappresentante Thomas Massie (R-KY.) ha twittato domenica sera:

“La Costituzione non autorizza il governo federale a impedirti di fabbricare la tua arma da fuoco. Questo è un fatto riconosciuto da oltre 200 anni. Inoltre, l’Articolo 1, Sezione 1 (letteralmente la prima sentenza operativa della Costituzione) dice che il Congresso fa la legge, non POTUS!

Biden dovrebbe anche annunciare che Steve Dettelbach, un ex procuratore federale del distretto settentrionale dell’Ohio, sarà il suo candidato a capo dell’ATF.

Guarda dal vivo: Biden annuncia una nuova azione su Ghost Guns

* * *

Oggi sarà un grande giorno per l’amministrazione Biden poiché la tanto attesa regola sulle “pistole fantasma” sarà formalmente rivelata dal presidente. Si dice anche che sarà annunciato un nuovo candidato alla guida del Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms, and Explosives (ATF).

USA Oggi riporta che il presidente Biden e il vice procuratore generale Lisa Monaco sveleranno nuove regole per i kit fai-da-te, altrimenti noti come riduzioni dell’80%. I ricevitori inferiori non sono serializzati e richiedono alcune ore di perforazione e assemblaggio di un ricevitore superiore per produrre un’arma da fuoco completamente funzionante. Le armi non contengono numero di serie, il che rende difficile per il governo rintracciarle.

USA Today ha affermato che l’annuncio sarebbe stato fatto “durante una cerimonia al Giardino delle Rose”, suggerendo che i gruppi della coalizione anti-armi di Biden sarebbero stati presenti.

Prima dell’annuncio di Biden, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DoJ) ha pubblicato a comunicato stampa con nuovi dettagli su come “presenterà al Registro Federale il Regolamento Finale “Frame or Receiver”, che modernizza la definizione di arma da fuoco”.

Il DoJ ha affermato che una volta implementata la nuova regola, “i kit di parti che sono prontamente convertibili in armi da fuoco sono soggetti alle stesse normative delle armi da fuoco tradizionali”. Ciò significa che kit inferiori dell’80% e altri kit di parti richiederanno controlli in background.

“Un anno fa, il Dipartimento si è impegnato ad affrontare la proliferazione di pistole fantasma utilizzate in crimini violenti”, ha affermato il procuratore generale Merrick B. Garland.

“Questa regola renderà più difficile per i criminali e altre persone proibite ottenere armi non rintracciabili, aiuterà a garantire che le forze dell’ordine possano recuperare le informazioni di cui hanno bisogno per risolvere i crimini e aiuterà a ridurre il numero di armi da fuoco non rintracciabili che inondano le nostre comunità.

“Lodo tutti i nostri colleghi dell’ATF che hanno lavorato instancabilmente negli ultimi 12 mesi per portare a termine questa importante regola e per farlo in un modo che rispetti i diritti degli americani rispettosi della legge”, ha affermato Garland.

La nuova norma entra in vigore 120 giorni dalla data di pubblicazione nel Registro Federale. In un breve elenco puntato, il DoJ spiega come la loro nuova regola fermerà la proliferazione delle armi fantasma:

*Per evitare che le armi vengano vendute a criminali condannati e ad altri acquirenti proibiti, la regola chiarisce che i rivenditori devono eseguire controlli sui precedenti prima di vendere kit che contengono le parti necessarie a qualcuno per fabbricare prontamente una pistola.

*Per aiutare le forze dell’ordine a rintracciare le armi usate in un reato, la norma modernizza la definizione di telaio o ricevitore, chiarendo cosa deve essere contrassegnato con un numero di serie, anche nei kit di armi da fuoco facili da costruire.

* Per aiutare a ridurre il numero di “pistole fantasma” non contrassegnate e difficili da rintracciare, la regola stabilisce i requisiti per i rivenditori di armi da fuoco e gli armaioli con licenza federale di avere un numero di serie aggiunto alle pistole stampate in 3D o ad altre armi da fuoco non serializzate che prendono nell’inventario

*Per supportare meglio gli sforzi di tracciamento, la norma richiede ai licenziatari federali di armi da fuoco, compresi i rivenditori di armi, di conservare i record per il periodo di tempo in cui sono autorizzati, espandendo così la conservazione dei record oltre il requisito precedente di 20 anni. Negli ultimi dieci anni, l’ATF non è stata in grado di rintracciare migliaia di armi da fuoco, molte delle quali sarebbero state utilizzate in omicidi o altri crimini violenti, perché i documenti erano già stati distrutti. Questi registri continueranno ad appartenere e saranno mantenuti dai licenziatari federali di armi da fuoco mentre sono in attività.

Axios riferisce che Steve Dettelbach, un ex procuratore federale del distretto settentrionale dell’Ohio, sarà annunciato da Biden come suo candidato a capo dell’ATF. Noi notato questo sarebbe successo la scorsa settimana.

La nuova regola delle armi fantasma è una delle azioni esecutive più significative portate avanti dall’amministrazione Biden per contrastare la violenza armata.


Biden è ufficialmente il peggior presidente di sempre

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il governatore del Texas annuncia il piano per l’invio di autobus charter pieni di illegali a Washington



Le forze dell’ordine del Texas invieranno presto autobus charter pieni di immigrati illegali a Washington DC.

Il governatore Greg Abbott ha annunciato la strategia mercoledì mentre criticava l’amministrazione Biden per aver travolto le piccole città del Texas con “orde di immigrati illegali”.

“Per aiutare i funzionari locali le cui comunità sono sopraffatte da orde di immigrati illegali che vengono lasciati dall’amministrazione Biden, il Texas fornisce autobus charter per inviare questi immigrati illegali – che sono stati lasciati dall’amministrazione Biden – a Washington DC“, ha detto l’abate ai giornalisti a Weslaco.

“Li stiamo inviando nella capitale degli Stati Uniti, dove l’amministrazione Biden sarà in grado di affrontare più immediatamente i bisogni delle persone a cui stanno permettendo di attraversare il nostro confine”.

I clandestini verranno lasciati ai piedi dei gradini del Campidoglio e i funzionari statali sono pronti a utilizzare tutti gli autobus necessari, secondo Fox News.

La decisione di Abbott arriva tra gli americani che stanno affrontando un confine meridionale che sta crollando e molteplici crisi economiche, compresi i prezzi elevati del gas.

Resta da vedere se i Democratici a Washington daranno smartphone illegali come hanno apparentemente fatto in Texas:


TUTTE LE T-SHIRT INFOWARS SONO IN EDIZIONE LIMITATA!



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden Admin annuncia più aiuti militari per l’Ucraina


Gli Stati Uniti hanno annunciato martedì che invieranno ulteriori sistemi missilistici anticarro in Ucraina.

Washington fornirà a Kiev ulteriori 100 milioni di dollari di sistemi anti-corazza, ha affermato il segretario di Stato Antony Blinken.

“Ho autorizzato… l’immediato prelievo di assistenza alla sicurezza per un valore fino a 100 milioni di dollari per soddisfare l’urgente necessità dell’Ucraina di ulteriori sistemi anti-corazza”, ha affermato Blinken in una nota.

Secondo Blinken, questo finanziamento aggiuntivo porta l’importo totale dell’assistenza alla sicurezza degli Stati Uniti all’Ucraina dall’inizio della campagna militare russa alla fine di febbraio a oltre 1,7 miliardi di dollari. Ha aggiunto che gli Stati Uniti e i loro alleati continueranno a “rafforzare la posizione dell’Ucraina sul campo di battaglia e al tavolo dei negoziati”.

Il giorno prima, il portavoce del Pentagono John Kirby ha spiegato che gli Stati Uniti continueranno a inviare sistemi anticarro Javelin a spalla, missili antiaerei Stinger e droni.

La dichiarazione di Blinken è arrivata dopo che l’Ucraina ha accusato la Russia di aver commesso crimini di guerra nella città di Bucha, a nord-ovest della capitale Kiev, dopo che le truppe russe si sono ritirate dall’area la scorsa settimana. Mosca ha negato le accuse e ha affermato che l’Ucraina ei suoi sostenitori stranieri stavano conducendo una campagna di disinformazione contro la sua operazione militare.

I paesi occidentali hanno fornito all’Ucraina missili anticarro e di difesa aerea, ma hanno respinto le richieste di Kiev di fornire armi e aerei più pesanti. La NATO ha anche rifiutato di stabilire una no-fly zone sull’Ucraina, temendo una guerra aperta con la Russia.

Mosca ha attaccato lo stato vicino a seguito della mancata attuazione da parte dell’Ucraina dei termini degli accordi di Minsk firmati nel 2014 e dell’eventuale riconoscimento da parte della Russia delle repubbliche del Donbass a Donetsk e Lugansk. I protocolli mediati tedesco e francese erano stati progettati per regolarizzare lo status di quelle regioni all’interno dello stato ucraino.

La Russia ha ora chiesto che l’Ucraina si dichiari ufficialmente un paese neutrale che non entrerà mai a far parte della NATO, un blocco militare guidato dagli Stati Uniti. Kiev afferma che l’offensiva russa è stata completamente immotivata e ha negato le affermazioni che intendeva riprendere le due repubbliche con la forza.

Perché la donna è la nemico numero uno della tecnocrazia in arrivo…

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La terza guerra mondiale si avvicina molto: la Russia annuncia il piano per bombardare i convogli della NATO che entrano in Ucraina — Trasmissione di emergenza in diretta!




Per una volta, Joe Biden dice la verità e avverte il mondo che siamo sull’orlo della “terza guerra mondiale nucleare”, ma i falchi di pollo di sinistra e di destra negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nell’UE chiedono armi più pesanti inviato al buco nero in espansione.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Putin annuncia il divieto di determinate esportazioni e materie prime in risposta al blocco di Biden del petrolio e del gas russo


Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato a decreto impedendo ad alcune esportazioni e materie prime di lasciare la Russia fino al 31 dicembre.

“Al fine di garantire la sicurezza e il buon funzionamento dell’industria, ho deciso… di garantire l’applicazione delle seguenti misure economiche speciali fino al 31 dicembre 2022”, il decreto dice.

Questi includono “il divieto di esportazione al di fuori del territorio della Federazione Russa e (o) l’importazione nel territorio della Federazione Russa di prodotti e (o) materie prime secondo elenchi stabiliti dal governo russo”, che entreranno in vigore immediatamente.

La Federazione Russa annuncerà quali specifiche merci e esportazioni di materie prime saranno vietate nei prossimi giorni.

Le restrizioni presumibilmente non influiranno su beni e materie prime che russi, stranieri o apolidi importeranno o esporteranno dal paese per uso personale.

Il seguente tavolo espone le prime 20 esportazioni della Russia (in milioni di dollari all’anno):

1 Petrolio greggio 183.748
2 Petrolio raffinato 70.646
3 Gas naturale 42.892
4 Carbone 14.074
5 Ferro semilavorato 6.997
6 Alluminio 6.638
7 Grano 6.211
8 Oro 5.845
9 Diamanti 4.677
10 Concimi misti minerali o chimici 4.255
11 Nichel 4.186
12 Fertilizzanti azotati 3.850
13 fertilizzanti potassici 3.643
14 Legno Segato 3.448
15 Ferro laminato a caldo 3.273
16 Filo di rame 3.011
17 Gomma sintetica 2.919
18 Minerale di ferro 2.813
19 Sostanze chimiche radioattive 2.583
20 Rame raffinato 2.528

Questo sviluppo geopolitico viene dopo Joe Biden dichiarato martedì un divieto totale alle importazioni russe di petrolio e gas per punire la Russia per la sua incursione in Ucraina.

Il Cremlino ha avvertito che si scateneranno sanzioni contro petrolio e gas russi “conseguenze catastrofiche” e portare a 300 dollari al barile i prezzi globali del petrolio.

In particolare, la Russia è il principale esportatore mondiale di grano, insieme all’Ucraina che ne rappresenta quasi la totalità 30% delle esportazioni mondiali di grano.

I prezzi del grano sono saliti alle stelle al livello più alto degli ultimi 14 anni dopo l’invasione russa dell’Ucraina.

La Russia è anche uno dei primi 10 esportatori di altre colture di cereali, tra cui orzo, mais, segale e avena.

Inoltre, la Russia è il principale esportatore di fertilizzanti e se quel materiale viene bloccato dal mercato globale, avvertono gli esperti potrebbe causare una “catastrofica” crisi alimentare globale.

“Metà della popolazione mondiale riceve cibo grazie ai fertilizzanti… e se viene rimosso dal campo per alcune colture, [the yield] scenderà del 50%”, ha detto martedì alla BBC Svein Tore Holsether, capo dell’azienda agricola Yara International.

Il decreto di Putin “Sull’applicazione di misure economiche speciali nella sfera dell’attività economica estera allo scopo di garantire la sicurezza della Federazione Russa”:


Twitter: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Gettr: @WhiteIsTheFury

Il russo ha informazioni su due laboratori biologici costruiti negli Stati Uniti in Ucraina, rivela il ministro degli Esteri Lavrov



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I prezzi del petrolio salgono mentre Biden annuncia il divieto totale delle importazioni di energia russe


Martedì gli Stati Uniti hanno annunciato il divieto di importazione di prodotti energetici russi, senza la partecipazione degli alleati in Europa.

Il divieto include non solo il petrolio russo, ma anche carbone e gas naturale liquefatto (GNL), affermano le fonti di Bloomberg, parlando in condizione di anonimato.

“Oggi annuncio che gli Stati Uniti stanno prendendo di mira l’arteria principale dell’economia russa. Stiamo vietando tutte le importazioni di petrolio, gas ed energia russi. Ciò significa che il petrolio russo non sarà più accettabile nei porti statunitensi e il popolo americano infliggerà un altro potente colpo alla macchina da guerra di Putin”, ha affermato martedì il presidente Biden in un annuncio della Casa Bianca.

Il presidente ha sottolineato che, sebbene la decisione sia stata presa in stretta consultazione con i suoi alleati europei, ha capito che non tutti gli alleati sarebbero in grado di unirsi agli Stati Uniti nel sanzionare le forniture energetiche della Russia.

Lunedì sono emerse notizie che gli Stati Uniti stavano valutando vietare le importazioni di petrolio russo senza la partecipazione dei suoi alleati europei, almeno in una fase iniziale di ulteriore pressione sulla più grande fonte di entrate di Putin.

Gli alleati occidentali si sono finora astenuti dall’imporre sanzioni alle esportazioni di energia della Russia tra le preoccupazioni sulla creazione di carenze nel mercato petrolifero. L’Europa è molto più dipendente dal petrolio russo che dagli Stati Uniti.

L’Europa, in particolare il cancelliere tedesco Olaf Scholz, ha dichiarato lunedì di non essere d’accordo nel vietare le importazioni di petrolio e gas dalla Russia.

“Attualmente, non c’è altro modo per garantire l’approvvigionamento energetico dell’Europa per la generazione di calore, la mobilità, l’approvvigionamento elettrico e l’industria”, Scholz disse.

“È quindi una nostra decisione consapevole quella di continuare a fare affari con l’energia russa”, ha affermato lunedì il cancelliere tedesco.

Nel frattempo, sempre lunedì, Democratici e Repubblicani al Congresso hanno raggiunto un accordo bipartisan che l’avrebbe fatto spianare la strada a un divieto sull’importazione di prodotti energetici dalla Russia.

La Russia ha avvertito lunedì che un embargo energetico a Mosca avrebbe “conseguenze catastrofiche per il mercato globale”, il vice primo ministro russo Alexander Novak disseaggiungendo che se gli alleati occidentali tagliassero il petrolio russo, i prezzi potrebbero salire a 300 dollari al barile o anche di più.

Gli Stati Uniti, che importano circa 500.000 barili al giorno di greggio e prodotti russi, possono permettersi di vietare le importazioni dalla Russia senza gravi conseguenze sulla sua industria ed economia, a differenza dell’Europa.

Di Cvetana Paraskova per Oilprice.com


Pete Buttigieg dice che se non puoi permetterti la benzina, compra un veicolo elettrico


Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il deterioramento Joe Biden annuncia che Putin “invade la Russia per la prima volta dalla seconda guerra mondiale” — Sunday Night Live



Owen Shroyer rompe le capacità cognitive di Joe Biden in declino mentre accusa erroneamente Vladimir Putin di aver invaso il suo stesso paese. Discuterà anche del massiccio insabbiamento in atto nei media mentre i dati sulle lesioni da vaccino diventano pubblici.

Risparmia il 50% su Survival Shield X-3 e scopri oggi stesso il potere del tri-iodio attivato!

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il capo dell’UE dice all’Ucraina “Appartenere[s] A noi” mentre annuncia il divieto totale su RT e Sputnik News Broadcasts



La settimana scorsa abbiamo segnalato che sembrava sempre più probabile che i paesi europei interrompessero le trasmissioni di RT, etichettando il canale “propaganda russa”. Ora lo ha confermato il presidente della Commissione europea.

Ursula von der Leyen ha annunciato domenica che l’UE vieterà non solo RT (Russia Today), ma anche le trasmissioni TV di Sputnik. Al momento non è noto se il divieto si estenderà ai siti web delle reti.

In quello che ha ammesso è stato un passo “senza precedenti”, von der Leyen ha dichiarato “vieteremo nell’Unione europea la macchina dei media del Cremlino”, sostenendo che le reti stanno diffondendo “dannosa disinformazione”.

“La Russia Today e Sputnik, di proprietà statale, così come le loro filiali, non saranno più in grado di diffondere le loro bugie per giustificare la guerra di Putin e per seminare divisione nella nostra unione”, ha proclamato il capo della Commissione, aggiungendo che l’UE si sta ulteriormente “sviluppando strumenti per vietare la disinformazione tossica e dannosa in Europa”.

In altre parole, d’ora in poi, solo le trasmissioni dei media approvate dai burocrati dell’UE occidentale saranno disponibili per il consumo in tutto il blocco.

L’annuncio è arrivato contemporaneamente alla dichiarazione di chiusura dello spazio aereo dell’UE per tutti gli aerei russi:

Il capo della Commissione ha anche affermato in modo significativo che l’Ucraina “appartiene[s] all’Unione Europea” e che “Loro sono uno di noi e li vogliamo dentro”.

L’UE ha anche sanzionato il caporedattore di RTMargherita Simonyan.

RT è stato vietato in Germania il mese scorso, da allora è stato vietato in Australiae si trova di fronte al stessa sorte nel Regno Unitodove il segretario alla cultura del governo ha chiesto all’autorità di regolamentazione delle trasmissioni di istituire un divieto.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA! Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Abbiamo bisogno che tu ti iscriva alla nostra newsletter gratuita qui.

Sostieni il nostro sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Inoltre, abbiamo urgentemente bisogno del tuo sostegno finanziario qui. —————————————————————————————————————————



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Bloomberg annuncia “La Russia invade l’Ucraina”



L’agenzia di stampa Bloomberg ha pubblicato un titolo che diceva: “Live: la Russia invade l’Ucraina”. È apparso sulla sua homepage intorno a mezzanotte, ora di Mosca, ed è rimasto lì per quasi mezz’ora, prima di essere rimosso e scusarsi per l’errore.

Gli utenti che hanno cliccato sulla storia scioccante mentre era ancora attiva sono stati reindirizzati a una pagina di errore, secondo il New York Post. Gli screenshot del sito Web di Bloomberg condivisi su Twitter indicano che l’affermazione sensazionale è rimasta in gran parte inosservata per almeno 24 minuti prima che fosse cancellata.

L’agenzia di stampa ha ammesso l’errore, dicendo che loro “Prepara i titoli per molti scenari e il titolo ‘La Russia invade l’Ucraina’ è stato pubblicato inavvertitamente intorno alle 16:00 ET di oggi sul nostro sito web”.

Owen spiega perché i media hanno motivazioni per spingere per la guerra contro la Russia

“Ci rammarichiamo profondamente per l’errore. Il titolo è stato rimosso e stiamo indagando sulla causa “ Bloomberg aggiunto nel suo breve mea culpa, nascosto dietro un paywall.

Il pericoloso errore arriva dopo mesi di timori da parte dei media occidentali e di alti funzionari sulla Russia che presumibilmente sta pianificando un’invasione su vasta scala dell’Ucraina da un giorno all’altro. Da allora quelle previsioni sono state in qualche modo attenuato a partire dal “imminente” dalla Casa Bianca, mentre il Cremlino ha sempre insistito sul fatto che nessun attacco è in programma. Mosca ha ripetutamente respinto le accuse come “isteria” e “notizie false” e persino Kiev a un certo punto ha criticato l’Occidente per aver danneggiato la sua economia con il panico costante per una guerra incombente.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Kid Rock prende a pugni gli “odiatori” e i “media liberali” mentre annuncia che NON suonerà in luoghi con mascherine e vaccini



Kid Rock non è mai stato timido quando si tratta di condividere i suoi punti di vista, che sono spesso in linea con la politica conservatrice, incluso l’ex presidente Donald J. Trump.

E ciò include il suo disprezzo per i mandati di maschere e vaccini in mezzo alla pandemia di COVID-19 in corso.

In vista del suo imminente Bad Reputation Tour, il nativo del Michigan è andato su Instagram e ha promesso che non avrebbe suonato in luoghi che richiedono tali regolamenti.

In un video di oltre quattro minuti, la star di American Badass, 51 anni, ha detto ai fan che sarebbero stati rimborsati i biglietti se le sedi avessero ancora tali mandati COVID-19 entro la data di uno qualsiasi dei suoi concerti programmati.

Per saperne di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Olympic Sprinter annuncia la diagnosi di pericardite su Facebook dopo il booster Jab


Un’atleta olimpica svizzera ha dettagliato sui social media come ha sviluppato un’infiammazione al cuore poco dopo una dose di richiamo del vaccino Covid-19 di Pfizer.

In un Post di Facebook Lunedì, l’olimpionica svizzera Sarah Atcho ha raccontato la sua lotta con la pericardite il mese scorso quando ha ricevuto un richiamo Pfizer dopo che le erano stati precedentemente iniettati i vaccini Moderna.

“Il 22 dicembre ho ricevuto la mia vaccinazione di richiamo perché non volevo lottare con questo quando la stagione è iniziata. Mi è stato detto che era più sicuro prendere Pfizer (anche se avevo Moderna la prima volta) per evitare effetti collaterali cardiaci “, ha raccontato Atcho.

“Il 27 dicembre ho sentito un senso di oppressione al petto e ho iniziato a sentire le vertigini mentre salivo le scale. Questo è successo alcune altre volte fino a quando ho deciso di consultare un cardiologo che mi ha diagnosticato una pericardite (infiammazione della sottile membrana che circonda il cuore).”

Atcho ha detto che le era stato consigliato dal medico di non far aumentare la frequenza cardiaca “per alcune settimane per permettere al mio cuore di riposare e guarire dall’infiammazione”.

Nonostante abbia ammesso di essere “sconvolta dalla situazione perché non parliamo abbastanza degli effetti collaterali”, Atcho ha continuato affermando di essere “felice che il vaccino abbia aiutato a evitare molti decessi e a ridurre la pressione sugli ospedali e sul personale ospedaliero”.

“Tuttavia”, ha osservato, “sono frustrata dal fatto che io e altre persone giovani e sane soffrano di questi pesanti effetti collaterali”.

Va menzionato che il post di Atcho ha ricevuto un avvertimento da Facebook in cui si diceva agli utenti che “i vaccini Covid-19 passano attraverso molti test di sicurezza ed efficacia e vengono quindi monitorati da vicino”.

Atcho ha gareggiato sia ai Giochi Olimpici di Rio 2016 che a quelli di Tokyo 2020.

La testimonianza di Atcho arriva come compagno L’olimpionica svizzera Fabienne Schlumpf solo la scorsa settimana ha annunciato tramite i social media di aver sviluppato la miocardite dopo essere stata vaccinata tre volte.

“Purtroppo la miocardite mi sta trattenendo in questo momento. Non è certo un periodo facile per me, ma non mi arrendo. Spero di tornare presto, inseguendo i miei sogni… e i miei concorrenti,” Shlumpf ha scritto su Instagram. Questa è comunque la fine della strada per la sua carriera. “Nessuno può dire per quanto tempo dovrò sospendere la mia carriera”, ha ammesso.

Sebbene sia tragico che questi atleti vengano rovesciati all’apice della loro carriera, è auspicabile che le loro testimonianze e le lesioni indotte dal vaccino servano da monito per gli altri a rifiutare i colpi sperimentali.


Segui l’autore su Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Perché pensi che gli atleti stiano morendo in tutto il mondo?



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link