0 10 minuti 2 mesi


Gli umani sono stati a lungo ossessionati dalla possibilità di universi alternativi e dalla possibilità di viaggiare istantaneamente tra uno e l’altro.

Questo concetto è stato reso popolare dal programma televisivo di fantascienza Stargate, e solo nel 2015 la NASA ha ammesso di aver passato almeno un decennio a fornire punti di accesso a luoghi al di fuori del nostro mondo, del nostro universo, anche oltre lo spazio e il tempo, come sappiamo loro, esplorare.

Il termine Stargate significa proprio questo: una porta o un portale ultraterreno verso mondi esterni, nascosti nei campi magnetici della terra e dello spazio, in attesa di portare il viaggiatore illuminato in un luogo oltre i limiti temporali attuali.

Mentre lo spazio sembra essere la posizione più probabile per queste porte verso altri universi, a molti luoghi del pianeta Terra vengono anche attribuite speciali capacità di trasporto, nonché notevoli cambiamenti di energia, frequenze diverse e luci o rumori inspiegabili.

Ma poche o nessuna prova scientifica ha supportato la teoria dei “wormholes” nello spazio, figuriamoci nell’atmosfera terrestre, fino a quando Jack Scudder della NASA ha trovato un modo per identificare i portali sfuggenti tra la Terra e il Sole.

Sospetta posizione dello Stargate nello spazio

Simile a un ponte Einstein-Rosen o a un “wormhole”, la teoria della formazione di un portale spaziale è che lo spazio-tempo è distorto, o dagli intensi campi gravitazionali creati dal collasso di una stella o dai campi magnetici mescolati. della terra e del sole, che si incrociano nello spazio, amplificati dai violenti venti solari.

Alcuni di questi portali restano aperti per lunghi periodi di tempo, mentre la maggior parte è di breve durata, si estende ampiamente e si chiude più volte al giorno.

Ma gli stargate possono essere difficili da trovare. La loro affidabile instabilità, volatilità e tendenza a essere difficili da individuare può significare che ci vogliono anni per trovarne uno. Non ci sono cartelli che conducano a questa strada, figuriamoci segnalarla.

pubblicità nativa

Tuttavia, il fisico del plasma dell’Università dell’Iowa Jack Scudder ha scoperto una tecnica per scoprire gli sfuggenti portali imprevedibili.

Scudder ha chiamato questi segnali stradali appena scoperti X-Points, dove i campi magnetici intersecanti che scorrono tra la Terra e il Sole lanciano enormi quantità di particelle cariche fuori dal portale che sono facili da individuare con gli strumenti giusti e i dati giusti.

Dopo che Scudder ha visto i segni di un portale, è stato in grado di trovare modelli simili in tutta l’atmosfera terrestre. Osservati dalla navicella spaziale THEMIS della NASA, circondano la terra a una distanza compresa tra 16.000 e 48.000 chilometri. (Il Sistro: antico manufatto egizio per aprire portali e controllare il tempo)

La maggior parte di essi sembra essere dove il sole e i campi magnetici della terra si combinano per creare un percorso senza ostacoli, facendo pulsare l’area con particelle cariche che creano anche l’aurora boreale e le tempeste geomagnetiche che a volte sperimentiamo qui sulla terra.

Sebbene non siano del tutto sicuri di cosa siano esattamente questi portali, Scudder e il suo team rimangono ottimisti sul fatto che la risposta non sia fuori portata.

Gli stargate sono un’affascinante intersezione tra fantascienza e realtà, e alcuni sostengono che abbiamo accesso ai portali qui sulla terra.

Alcuni luoghi sono considerati punti cardinali su una mappa disegnata dalla geometria sacra che ha la capacità di trasportarci in universi paralleli.

Tra le porte stellari terrestri, la Formazione di Stonehenge e il Triangolo delle Bermuda sono le più famose, ma gli antichi portali extraterrestri sono anche attribuiti a diverse altre località. (Misterioso Montserrat – portali dimensionali nel “catalano Untersberg” (video))

Posizioni sospette di Stargate in tutto il mondo

Porta degli Dei

Dove: Hayu Marca, Perù

Non lontano dal Lago Titicaca c’è uno dei più famosi e sospetti portali verso un altro mondo.

La Porta degli Dei è un antico sito scoperto nel 1996 da una guida turistica locale, Jose Luis Delgado Mamani, e secondo la tradizione, la massiccia porta di pietra era un portale attraverso il quale gli eroi del passato sarebbero entrati per unirsi ai loro dei nel prossimo vita.

Le storie raccontano anche che alcuni di questi eroi, accompagnati dai loro santi dei, riuscirono a tornare attraverso la stessa porta per ispezionare il mondo che si erano lasciati alle spalle.

La porta stessa è una grande struttura in pietra scolpita nel monte Hayu Marca, alta 7 metri e larga 7 metri, con una porta incassata più piccola alla base. Poiché questo sito è ora protetto dal governo peruviano come antico sito archeologico, non ci sono stati scavi recenti in questo sito.

Vecchia disposizione in pietra

Dove: Lago Michigan

Nel 2007, il professor Mark Holley e il collega Brian Abbot si sono imbattuti in una formazione rocciosa a 12 metri sotto la superficie del lago Michigan mentre seguivano i naufragi con apparecchiature sonar.

Oltre alla famosa costruzione simile a Stonehenge, gli archeologi subacquei hanno scoperto anche un masso su cui sembrava essere scolpito un mastodonte, una creatura considerata estinta da almeno 10.000 anni, che coincide con un’epoca in cui gli umani e ed è più probabile che i mastodonti siano popolati del Midwest.

Mentre la maggior parte degli scienziati crede che questo sia un petroglifo, alcuni rimangono convinti che questo potrebbe essere un antico portale preistorico che conduce a un altro mondo.

Attualmente, è discutibile se le enormi pietre si siano posate lì prima o dopo l’esistenza del lago, e determinare l’autenticità del petroglifo mastodonte dovrebbe fornire una risposta decente.

Vortici di Sedona / La Porta degli Dei

Dove: Sedona, Arizona

Ci sono molti posti nel sud-ovest americano che sembrano offrire alcune cose che sono un po’ fuori dall’ordinario. E nessuno è come Sedona, in Arizona, dove l’aria e la geologia ti fanno sentire naturalmente “caricato spiritualmente”.

È difficile discutere: belle colonne di massi rossi, profumo di pini, “vortici” di energia e la cosiddetta Porta degli Dei danno a questo luogo un’atmosfera unica e diversa dal paesaggio circostante.

Secondo la leggenda locale, ci sono tunnel e porte in tutta Sedona che conducono ad altri mondi. Si dice anche che le persone delle stelle siano entrate e uscite dai portali.

L’ingresso stesso è un grande arco di roccia rossa in cima alla montagna. Alcuni hanno visto la luce blu emanare da esso, e ci sono state anche segnalazioni di strani rumori come campane smorzate o tuoni che circondano le rocce nelle giornate di cielo azzurro.

Abilità uniche sono anche attribuite alle vertebre.

Formato da un’energia simile a quella del corpo umano, lo spostamento energetico può essere percepito come una sottile vibrazione che dona a chi lo sperimenta un senso di calma e ringiovanimento poiché gli impulsi esterni si allineano con quelli che si verificano naturalmente nel corpo umano.

Molti hanno scoperto di sentire queste sottili fluttuazioni di frequenza nell’ambiente, sebbene test o ricerche scientifiche conclusive non abbiano ancora confermato nulla.

Stargate: fantasia o realtà?

Portali per altre dimensioni o mondi: esiste una cosa del genere e quanto è realistica? Sia sull’Untersberg, nei Pirenei o in altre parti del mondo, abbiamo trovato paralleli ovunque che ci permettono solo di concludere che ci sono porte che conducono ad altri mondi o tempi.

La ricerca militare segreta per decenni ha indicato che non siamo gli unici interessati a questo fenomeno. Le indicazioni che questi portali sono realtà sono date anche dalle nostre indagini tecniche, con l’aiuto delle quali siamo stati in grado di dimostrare forze fisiche che apparentemente ci dicono dove si trovano queste transizioni.

Che si tratti di sbadigli lontani nello spazio o sottilmente nascosti sotto un lago o uno sperone roccioso, l’esistenza degli Stargate è un argomento che ha affascinato molti in tutto il mondo.

Molte di queste persone curiose sono scienziati che non riescono a trovare altre spiegazioni per le loro scoperte o per le storie di coloro che si dice abbiano assistito alla potente natura di uno Stargate.

La possibilità di percorsi diretti verso altri mondi, tempi o addirittura universi al di fuori del nostro ci affascinerà per secoli.

Il 28 aprile 2020, “Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo: come i film e le star manipolano l’umanità“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “La vendetta delle 12 scimmie, il contagio e il coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020, ““(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021, “

Puoi ottenere un libro autografato per 30 euro (tutti e tre i libri per 90 euro) inclusa la spedizione quando invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Letteratura:

La conoscenza nella pietra – Il segreto delle piramidi d’Egitto e dell’America centrale [2 DVDs]

Antichi alieni Stagioni 1-6

Il segreto delle piramidi [2 DVDs]

LE PIRAMIDI DELLA BOSNIA. Al centro dell’Europa ci sono le piramidi più grandi del mondo [erweiterte Neuausgabe der Limited Edition]

Fonte: dominio pubblico /anomalien.com il 24/09/2021

pubblicità nativa

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche