0 5 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Immagine: si prevede un aumento dei prezzi dei fertilizzanti azotati e il costo del gas naturale non è più l'unico fattore

(Notizie naturali) Il prezzo dei fertilizzanti azotati dovrebbe continuare ad aumentare questo autunno. Gli analisti hanno notato che il costo del gas naturale, una componente chiave nella produzione di fertilizzanti azotati, non è più l’unico motore dei prezzi elevati.

Il fertilizzante azotato è un ingrediente necessario per molti agricoltori nel mondo per ottenere raccolti elevati. Dall’inizio dell’aumento dei prezzi dei fertilizzanti all’inizio di quest’anno, gli agricoltori di tutto il mondo hanno lottato per acquistare abbastanza per mantenere alti i raccolti. (Correlato: FAMINE AHEAD: I prezzi elevati dei fertilizzanti potrebbero far precipitare la produzione globale di grano del 40%.)

Nella Corn Belt americana, il prezzo del comune fertilizzante azotato ammoniaca è aumentato di quasi il 24% da settembre 2020. Il costo medio nella regione è attualmente di circa $ 1.300 per tonnellata. Da circa $ 330 per tonnellata a settembre 2020 e $ 670 per tonnellata a settembre 2021.

I prezzi hanno raggiunto il picco durante la primavera all’inizio di quest’anno a circa $ 1.550 per tonnellata prima di scendere a $ 950 per tonnellata a luglio. Da allora, i prezzi sono solo aumentati.

Nel Missouri, un rivenditore ha notato che attualmente costa circa $ 1.325 per l’acquisto di una tonnellata di fertilizzante ammoniacale anidro. In Iowa, un rivenditore ha affermato che acquistare lo stesso tipo di fertilizzante costa 1.400 dollari a tonnellata.

In Europa, il costo del fertilizzante a base di carbammide o urea è già salito a quasi $ 1.000 per tonnellata (1,1 tonnellate) e potrebbe superare i $ 2.000 o addirittura $ 3.000 entro la fine dell’anno.

“Sullo sfondo dell’alto costo del gas naturale, non dovremmo aspettarci un calo dei prezzi della carbammide e di altri tipi di fertilizzanti azotati in Europa”, ha osservato Leonid Khazanov, analista russo indipendente.

Brighteon.TV

L’aumento del costo del mais potrebbe incidere sul prezzo del fertilizzante azotato

Ma nonostante ciò che Khazanov crede, altri analisti hanno notato che i prezzi del gas naturale non sono più l’unico fattore trainante dei costi dei fertilizzanti azotati.

“Storicamente avremmo potuto pensare che i fertilizzanti fossero principalmente un input di costo energetico”, ha affermato Brad Lubben, esperto di economia agraria presso il Università del Nebraska-Lincoln (UNL). “L’energia determina il costo dei fertilizzanti, ma anche la produzione, così come il prezzo del mais. Così fanno gli shock dell’offerta all’estero in termini di fornitori esteri. Così come gli attuali shock energetici in Europa, che lasciano tutti i tipi di domande sulla fornitura e sulla disponibilità di gas naturale invernale, nonché sui trasporti e su tutto ciò che vediamo accadere qui con le sfide che stiamo vedendo oggi”.

“La volatilità è qualcosa che i produttori dovranno gestire”, ha concluso.

Altri analisti hanno convenuto che il prezzo del mais potrebbe essere considerato uno dei principali fattori trainanti del prezzo dei fertilizzanti azotati. Cory Walters, un altro economista agricolo della UNL, ha convenuto che il prezzo del mais è uno dei fattori in gioco.

“I prezzi del mais stanno tornando in rialzo. Hai problemi in Europa. Hai delle tariffe. Hai costi di trasporto”, ha detto. “Tutto su tutta la linea sta portando a questo livello di prezzo e a questo livello di volatilità, e mi aspetto di più in futuro mentre ci spostiamo verso l’autunno e l’inverno”.

Il costo medio della coltivazione del cibo negli Stati Uniti è sulla buona strada per aumentare del 18%, l’aumento più alto mai registrato, con gran parte dell’aumento attribuito al prezzo dei fertilizzanti. Sfortunatamente, questo aumento sta creando un circolo vizioso dovuto al collegamento tra il prezzo del mais e il prezzo dei fertilizzanti azotati, e gli agricoltori di tutto il mondo potrebbero vedere i prezzi continuare a salire fino a quando qualcosa non cambia.

Scopri di più sulla crisi dei fertilizzanti su FertilizerWatch.com.

Guarda questo breve filmato del presidente russo Vladimir Putin che parla di come l’Occidente stia bloccando gli sforzi del suo paese per donare fertilizzanti ai paesi a basso reddito che ne hanno davvero bisogno.

Questo video è dal canale Contrarian in poi Brighteon.com.

Altre storie correlate:

GENOCIDA dell’energia verde: senza combustibili fossili, non ci saranno più fertilizzanti per coltivare cibo.

Le Nazioni Unite CHIEDONO alla Russia di esportare fertilizzanti in modo che le nazioni occidentali non subiscano un peggioramento del collasso alimentare.

Preparati a una grave carenza di cibo poiché la maggior parte della produzione di fertilizzanti in Europa va offline.

Altri due impianti di fertilizzanti in Europa sono stati chiusi a causa degli alti prezzi del gas: niente energia significa niente cibo.

Yara (in Norvegia), uno dei maggiori produttori mondiali di fertilizzanti, riduce la produzione a causa dei prezzi alle stelle del gas naturale.

Le fonti includono:

AgWeb.com

Bloomberg.com

World-Grain.com

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche