0 5 minuti 1 mese

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Immagine: il padre dice che il pediatra ha chiesto a suo figlio di tre anni:

(Natural News) È appropriato chiedere a un bambino di che sesso è? Ovviamente no. Ma questo è ciò che un padre dice sia successo a suo figlio di tre anni durante una recente visita dal pediatra.

L’utente di TikTok @theologyandculture, che da allora è stato cambiato in @dotingdadof2 e impostato su “privato”, ha pubblicato un video di se stesso in cui spiegava come il suo bambino, ovviamente maschio, fosse essenzialmente curato dal medico del ragazzo – e proprio di fronte a suo padre. (Correlato: Joe Biden è anche un toelettatore che promuove transgender.)

“Va bene, ho bisogno di sapere se qualche genitore di bambini piccoli ha avuto questa stessa esperienza”, ha detto il padre seduto in macchina con un seggiolino chiaramente visibile dietro di lui.

“Quindi, ho appena portato mio figlio di tre anni dal dottore per un controllo. Mio figlio di tre anni”, ha sottolineato – guarda il video qui sotto.

“Quindi, io e mia moglie stiamo aspettando nella stanza con nostro figlio ed il dottore entra, e vede mio figlio seduto al tavolo e la prima domanda che gli fa è: ‘sei un ragazzo o sei un ragazza?'”

Il ragazzo, che sa benissimo di essere un ragazzo, ha subito risposto affermando la sua mascolinità, aggiungendo che è “proprio come dice la sua carta”.

“Per il resto dell’appuntamento non sono riuscito nemmeno a concentrarmi perché mi chiedo perché nel mondo questo ragazzo si sta facendo la domanda. E poi mi sono ricordato, ‘oh sì, vivo in California’”, ha aggiunto il padre.

L’America sta rapidamente diventando la capitale mondiale della tirannia transgender

Anche al di fuori della California, tali orrori si stanno moltiplicando a un ritmo apparentemente esponenziale, o forse solo sembra in questo modo sulla base dell’amplificazione mediatica di questo tipo di incidenti.

Il padre nel video ha indicato un caso recente in Ohio in cui i genitori hanno perso la custodia del loro adolescente perché si sono rifiutati di consentire al bambino di sottoporsi a “trattamenti ormonali” per diventare trans.

Brighteon.TV

“I genitori religiosi perdono la custodia di un’adolescente transgender per aver rifiutato il trattamento ormonale”, si legge in un titolo su quell’incidente dal Washington Times.

“E una coppia divorziata del Texas che sta litigando in tribunale sull’opportunità o meno di lasciare che il loro bambino di sette anni passi da maschio a femmina”, ha anche detto il padre.

“E molti affermano che la nuova proposta di legge sull’uguaglianza potrebbe portare più genitori a perdere la custodia dei propri figli che vogliono la transizione di genere”.

Il padre crede che il pediatra di suo figlio stesse tentando di normalizzare quella linea di domande in modo da piantare nella testa del figlio l’idea che forse è davvero una “ragazza” nel profondo.

“Ma ecco il punto, mio ​​figlio ha 3 anni”, ha aggiunto il padre. “Non gli permetterò nemmeno di scegliere cosa vuole per cena. E alcuni giorni, mio ​​figlio pensa di essere un dinosauro. Ma non gli permetterò di passare a un dinosauro”.

“Ed essendo in California, questo probabilmente accadrà prima a persone come me, ma non credo che passerà molto tempo prima che inizieremo a vedere i genitori perdere la custodia dei loro figli piccoli perché non stanno permettendo loro di passare al sesso opposto. E penso che i pediatri saranno quelli che inizieranno a denunciarlo”.

Nella sezione dei commenti, qualcuno l’ha messo semplicemente affermando che chiaramente non c’è più morale nella società odierna.

Le ultime notizie sulla distruzione transgender dei bambini possono essere trovate su Transhumanism.news.

Le fonti per questo articolo includono:

En-Volve.com

NaturalNews.com





Source link

Lascia un commento

Leggi anche