0 9 minuti 2 mesi


Il Nord Europa sta attualmente vivendo un freddo estremo. La scorsa domenica mattina a Norrland (Svezia) è stata misurata una temperatura di meno 37,4 °C, la temperatura più bassa dal 1980 in una giornata di novembre. Faceva così freddo che anche il servizio ferroviario dovette essere interrotto.

Nonostante il presunto cambiamento climatico causato dall’uomo, il nord più alto d’Europa con i tre paesi Norvegia, Finlandia e Svezia sta vivendo da anni un freddo record dopo l’altro in autunno e in inverno. Non solo il periodo di gelo si sta allungando sempre di più, cioè sempre più mesi, le temperature stanno scendendo a nuovi livelli record.

All’inizio dell’anno che sta finendo, agli svedesi è stato chiesto di presentare il loro aspirapolvere da non usare. L’inverno teneva il paese così saldamente nella sua morsa che l’elettricità nella terra degli alci scarseggiava.

Gli impianti eolici e solari costruiti non sono riusciti a fornire energia alle persone, le vecchie centrali a petrolio nel paese hanno dovuto essere avviate per la produzione di energia e da allora sono rimaste in funzione.

Hanno anche detto addio all’eliminazione graduale del nucleare, ma stanno perseguendo lo sviluppo di reattori più piccoli e localmente più flessibili.

Anche le temperature ora misurate nel Norrland svedese alimenteranno questo sviluppo. Domenica mattina c’erano meno 37,4°C.

Questa è la temperatura più bassa in un giorno di novembre in questa regione da quando le temperature sono state regolarmente registrate più di 40 anni fa. Faceva così freddo che il Traffico ferroviario tra le due città di Kiruna e Luleå doveva essere stabilita. (Campagna pubblicitaria sul clima: la favola del “mondo inabitabile” che presto diventerà – invece di salvare il mondo, passare all’eco-dittatura).

30 centimetri di neve fresca: la bufera di neve Christian infuria nella notte

La bufera di neve cristiana tiene col fiato sospeso il sud della Germania. Perché continua a nevicare fino a tarda notte. Da nord la neve si trasforma in pioggia battente, ma la nevicata non è del tutto terminata fino alla seconda metà della notte.

Rimane pericoloso a sud di una linea da Saarbrücken a Dresda. C’è scivolosità, visibilità molto scarsa e anche cumuli di neve.

La neve si accumula a quote più elevate!

Oltre alle abbondanti nevicate, il vento in particolare è un problema. I venti di punta al sud raggiungono i 90 km/h in pianura e la forza degli uragani sulle cime delle Alpi. Ciò porta a cumuli di neve alle quote più elevate e ai piedi delle Alpi.

Anche le quantità di neve sono notevoli. Cadono tra i 5 ei 30 centimetri di neve fresca. Cade molta neve nella Foresta Nera, nella Foresta Bavarese e, naturalmente, nelle Alpi. Ma anche in Algovia non sono escluse altezze della neve di 15 o addirittura 20 centimetri.

Poi un disgelo è arrivato dal nord. La maggior parte della neve probabilmente si scioglierà di nuovo mercoledì. Ma l’inverno non è finito. Perché mercoledì il vento gira di nuovo da nord e si annuncia nuova neve. (Nessun riscaldamento globale in 15 anni: gli scienziati del clima hanno dovuto mentire)

Diversi anni freddi di fila portano alla luce le bugie della COP26

L’inverno 2020-2021 ha visto alcune delle temperature più basse e ha persino battuto i record di freddo di 100 anni. Quest’anno (2021-2022) sarà il terzo anno freddo consecutivo per la città di 30 milioni di persone. L’ufficio meteorologico indiano ha comunicatoche la maggior parte degli 1,3 miliardi di persone del paese sperimenteranno condizioni invernali fredde a causa delle condizioni di La Niña nel Pacifico.

Il freddo intenso non si fa sentire solo a Delhi. In molti luoghi, anche in regioni climatologicamente significative come l’Antartico, negli ultimi anni ci sono stati inverni freddi o normali.

Faceva insolitamente freddo in Antartide nel 2021. Questa è una grande sorpresa per gli allarmisti climatici, che prevedono un aumento del riscaldamento ai poli, che causerà un aumento senza precedenti del livello del mare in tutto il mondo. Tuttavia, le loro previsioni sono state affrontate con la brutale realtà: fa più freddo del normale.

CNN segnalato: “Per l’intero continente antartico, l’inverno 2021 è stato il secondo più freddo dall’inizio delle registrazioni, con la temperatura di giugno, luglio e agosto inferiore di 3,4 gradi Celsius rispetto alla media dal 1981 al 2010 di -62,9 gradi Celsius.”(Notizie da “Klima-Greta”: i tedeschi hanno “debiti storici” che devono essere saldati – l’élite sta viaggiando verso il vertice sul clima in 400 jet privati)

Al Polo Nord, il ghiaccio marino artico si sta espandendo da metà agosto più alto rispetto al 2020 e al 2012. Ciò sottolinea il fatto che il riscaldamento e l’accumulo di ghiaccio non seguono la narrativa allarmistica secondo cui l’Artico è stato libero dai ghiacci negli ultimi dieci anni predetto.

La Groenlandia continua ad avere un chiaro salita della massa di ghiaccio negli anni 2021-2022 dopo uno in alcuni periodi dell’estate 2021 aumento storicamente elevato la massa di ghiaccio è stata registrata. Dati dell’Associazione meteorologica giapponese dimostrareche le temperature di settembre in Islanda e Groenlandia non sono aumentate negli ultimi due decenni.

Anche i paesi dell’emisfero settentrionale hanno avuto la loro quota di freddo record negli ultimi tre anni. Per questo novembre è previsto anche un fronte freddo pronunciato, che farà precipitare le temperature negli Stati Uniti. Elettroverso segnalato: “Una corrente a getto meridionale coprirà la maggior parte del Nord America con gelo nelle prossime due settimane, ad eccezione di sei stati degli Stati Uniti”.

Sebbene il mondo sia sempre più minacciato dal freddo estremo e i polacchi non mostrino segni di un insolito tracollo, la lobby verde e i politici sono riusciti a promuovere la loro agenda per la Giornata mondiale del clima con l’aiuto dei media ingenui.

Ma a un certo punto la realtà delle bollette del riscaldamento, l’aumento del ghiaccio marino e altri dati porteranno alla luce un numero sufficiente di persone che le previsioni di un’apocalisse climatica saranno relegate nel mucchio della spazzatura delle truffe esposte. La stupidità dei partecipanti alla COP26 si svela davanti agli occhi di miliardi di persone.“La Germania deve accogliere 200 milioni di rifugiati perché i tedeschi stanno distruggendo il loro clima!” (Video))

Conclusione:

Le temperature attuali sono le precedenti minime di uno sviluppo che va avanti da anni nella regione: di anno in anno fa sempre più freddo e il freddo dura più a lungo. Klima-Gretel sferraglia sul riscaldamento globale, ma le temperature nel Norrland e nelle altre regioni dell’estremo nord indicano una nuova era glaciale.

Il 28 aprile 2020, “Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo: come i film e le star manipolano l’umanità“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “La vendetta delle 12 scimmie, il contagio e il coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020, “Il codice della musica: frequenze, agende e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droga e controllo mentale“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021, “DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“(Anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante La rete HAARP e gli esperimenti segreti“.

Puoi ottenere un libro autografato per 30 euro (tutti e tre i libri per 90 euro) inclusa la spedizione quando invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Letteratura:

Codex Humanus – Il Libro dell’Umanità

SOS Terra: possibile manipolazione del tempo?

HAARP è più (Edizione HAARP)

Fonti: PublicDomain / weather.com /freiewelt.net il 30/11/2021

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche