0 5 minuti 10 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Immagine: PROGETTATO PER FALLIRE: gli scienziati israeliani documentano il rapido FALLIMENTO dei vaccini covid, spingono comunque i colpi di richiamo

(Natural News) L’iniezione di massa di “vaccini” per il coronavirus di Wuhan (Covid-19) non sta andando così bene per Israele, che sta assistendo a una massiccia ondata di nuovi “casi” di virus.

A quanto pare, gli israeliani “completamente vaccinati” stanno dimostrando di essere Di più incline all’infezione rispetto ai non vaccinati. E gli scienziati medici stanno cominciando a confessare la verità al riguardo.

“In [a] un’ampia popolazione di adulti testati per SARS-CoV-2 mediante RT-PCR dopo due dosi di vaccino mRNA, è stato osservato un graduale aumento del rischio di infezione per gli individui che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino dopo almeno 90 giorni “, lo studio spiega.

Scienziati di Leumit Health Services in Israele e del National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti hanno pubblicato uno studio nel British Medical Journal (BMJ) che presenta solide prove che dimostrano che ricevere una doppia puntura per i germi cinesi aumenta progressivamente il rischio di ammalarsi e potenzialmente morire.

I non vaccinati non sono interessati da questo fenomeno, ma i completamente vaccinati – questo include in particolare le persone che assumono i “richiamo” – sperimentano un aumento del rischio di infezione del 400% per almeno 150 giorni dopo l’iniezione.

Questo, ora finalmente ammettono gli esperti, è il motivo per cui continuano ad esserci infinite “onde” del virus, che non si sarebbero verificate se i colpi non fossero mai stati introdotti nell’ambito dell’operazione Warp Speed.

“Dal giugno 2021 … è stata osservata una rinascita di individui con SARS-CoV-2, che potrebbe essere almeno in parte dovuta alla diminuzione dei livelli di anticorpi anti-SARS-CoV-2 nelle persone vaccinate”, hanno scritto i ricercatori.

La giostra dei “vaccini” covid non finirà mai

Israele, come ricorderete, è stato uno dei primi paesi al mondo a lanciare una campagna di vaccinazione di massa per il virus cinese. L’affermazione del governo israeliano era che così facendo avrebbe posto fine al plandemia.

In realtà, l’esatto di fronte si è verificato poiché Israele è ora uno dei paesi più malati al mondo senza fine in vista per la diffusione dell’influenza Fauci.

Nonostante abbia uno dei più alti tassi di conformità con le iniezioni, Israele è in una spirale discendente di malattie e morte a causa degli spari, che stanno rapidamente distruggendo il sistema immunitario delle persone affette da una malattia da deperimento simile all’AIDS.

Tieni presente che i non vaccinati ora non hanno quasi alcun diritto in Israele, mentre ai completamente vaccinati viene concesso il “privilegio” di poter cenare al ristorante e andare al cinema.

Sorprendentemente, gli investigatori coinvolti nell’ultimo studio stanno proponendo più iniezioni come la soluzione al problema causato dai primi due o tre (o quattro?) che gli israeliani hanno già ricevuto.

“I risultati suggeriscono che potrebbe essere giustificata la considerazione di una terza dose di vaccino”, hanno scritto i ricercatori.

Ad agosto, Israele ha riscontrato 14 casi “rivoluzionari” di influenza cinese in persone che avevano già ricevuto la terza iniezione. All’epoca, uno scienziato biomedico dichiarò che i colpi di “richiamo” sono inefficaci contro la variante “Delta”, che è il ceppo su cui i media mainstream stavano insistendo a quel tempo.

“Il mondo ha, nel complesso, rifiutato Dio, quindi è diventato più stupido, pazzo e cattivo”, ha scritto un commentatore su LifeSiteNews. “Il peccato mortale oscura l’intelletto”.

“Credo che l’ultima ‘scienza’ sia che dovrai abituarti a trascinarti continuamente dietro un serbatoio personale di glop anti-wu-influenza. Chiamando tutti gli ovini: tremavi al Delta, ora trema nei tuoi panni al nuovo e terrificante Omicron. Così come la gente è scesa in massa in piazza per protesta. Strano, eh? Guarda, il cielo sta cadendo ANCORA!”

Maggiori informazioni sulle ultime notizie sulle ondate di malattie e morte derivanti dalla vaccinazione di massa per l’influenza Fauci possono essere trovate su ChemicalViolence.com.

Le fonti di questo articolo includono:

LifeSiteNews.com

NaturalNews.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche