0 6 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici


Immagine: Robinhood licenzia quasi un quarto dei suoi dipendenti poiché il crollo delle criptovalute riduce i guadagni dell'azienda

(Natural News) Robinhood ha licenziato quasi un quarto dei suoi dipendenti un giorno prima che la società riportasse guadagni trimestrali tristi a causa del crollo dei valori delle criptovalute.

La piattaforma facile da usare della società di servizi finanziari l’ha resa famosa all’inizio dello scorso anno quando molti giovani investitori che facevano trading da casa hanno partecipato alla short squeeze di azioni GameStop. La piattaforma di Robinhood è stata utilizzata da allora per aiutare gli investitori a negoziare altri titoli e asset di criptovaluta. (Correlato: gli investitori disperati di criptovalute si arrampicano, pregano di ritirare i loro soldi.)

La società ha recentemente annunciato che stava tagliando circa il 23% della sua forza lavoro nell’ambito di una “riorganizzazione”. La maggior parte dei tagli riguarderà i dipartimenti delle operazioni, del marketing e della gestione dei programmi dell’azienda. Ciò avviene subito dopo che l’azienda ha licenziato il 9% della sua forza lavoro ad aprile.

Tenev ha affermato che la società appiattirà la sua struttura organizzativa per dare ai direttori generali una responsabilità più ampia per le attività di Robinhood.

“L’anno scorso, abbiamo assunto molte delle nostre funzioni operative partendo dal presupposto che il maggiore coinvolgimento al dettaglio che avevamo visto con i mercati azionari e crittografici nell’era COVID sarebbe durato fino al 2022”, ha scritto il CEO Vlad Tenev. “Da allora, abbiamo assistito a un ulteriore deterioramento dell’ambiente macro, con l’inflazione ai massimi da 40 anni accompagnata da un ampio crollo del mercato delle criptovalute”.

“In qualità di CEO, ho approvato e mi sono assunto la responsabilità della nostra ambiziosa traiettoria di assunzione del personale: questo dipende da me”, ha aggiunto.

Robinhood annuncia una diminuzione dei guadagni il giorno dopo i licenziamenti di massa

L’annuncio di licenziamento di massa di Robinhood è stato pubblicato un giorno prima che la società registrasse un calo del 44% dei ricavi a causa del crollo dell’attività commerciale e della diminuzione del valore delle criptovalute.

Brighteon.TV

Il fatturato della società basato sulle transazioni durante il secondo trimestre è sceso a 202 milioni di dollari dai 451 milioni di dollari registrati nel secondo trimestre dello scorso anno. Una goccia di più della metà.

Le entrate nette non hanno dipinto un quadro migliore a $ 318 milioni rispetto ai $ 565 milioni di un anno fa.

Anche le entrate nette effettive della società sono circa 3 milioni di dollari in meno rispetto alle previsioni di 321 milioni di dollari per il secondo trimestre, ma sono ancora in aumento rispetto ai ricavi netti del primo trimestre di 299 milioni di dollari.

Il rapporto sugli utili ha anche mostrato un calo degli utenti attivi mensili a 14 milioni, che è un calo del 10% rispetto al primo trimestre e un calo del 33% rispetto al secondo trimestre del 2021, quando la società ha riferito di avere 21,3 milioni di utenti attivi mensili.

Anche gli asset in custodia sono diminuiti di un terzo rispetto al primo trimestre a 64,2 miliardi di dollari. Durante il secondo trimestre del 2021, la società ha riferito di avere 102 miliardi di dollari di asset in custodia.

La società è stata quotata in borsa nel luglio 2021 a $ 38 per azione. Le sue azioni sono balzate a $ 85 per azione solo nel suo primo mese di negoziazione. Tuttavia, da allora il titolo è rapidamente diminuito. Le azioni di Robinhood sono diminuite del 48% da inizio anno e hanno chiuso a $ 9,23 per azione il giorno prima che la società annunciasse il licenziamento di massa.

Le azioni sono scese di un altro due percento dopo il rilascio degli utili del secondo trimestre della società.

Robinhood non è l’unica azienda tecnologica a riportare un calo degli utili. Meta, Netflix, Google e altre società Big Tech stanno lottando per mantenere la crescita esplosiva che hanno vissuto durante la pandemia.

Tesla, che ha acquistato bitcoin per un valore di 1,5 miliardi di dollari all’inizio di quest’anno e ha iniziato ad accettarlo come pagamento valido per l’acquisto di auto, ha appena rivelato che stava svendendo il 75% delle sue partecipazioni in bitcoin. Le piattaforme di prestito e scambio di criptovalute Coinbase e BlockFi hanno implementato il blocco delle assunzioni e licenziato centinaia di dipendenti ciascuna.

Scopri di più sul crollo delle criptovalute su CryptoCult.news.

Guarda questo episodio dell'”Health Ranger Report” mentre Mike Adams, Health Ranger, parla di come gli aumenti dei tassi di interesse della Federal Reserve schiacceranno ulteriormente le criptovalute.

Questo video è dal canale Health Ranger Report in poi Brighteon.com.

Altri articoli correlati:

Regolatore della California per indagare sulle società crittografiche per non aver rivelato i rischi delle attività di prestito crittografico.

Fondatore della criptovaluta fraudolenta CONVICTED per aver rubato oltre 6 milioni di dollari agli investitori.

La società di prestito di criptovalute Vauld ha sospeso prelievi, transazioni e depositi a causa del crollo del mercato delle criptovalute.

“Crypto Nostradamus” John Perez: $ 2 trilioni di perdita di valore solo all’inizio, un crollo crittografico più grande in arrivo.

Coinbase licenzia il 18% dei lavoratori mentre le criptovalute crollano di valore.

Le fonti includono:

ZeroHedge.com

TheGuardian.com

CNBC.com

TheVerge.com

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche