0 9 minuti 11 mesi


I media mainstream e il governo tirannico vorrebbero farti credere che gli americani stanno prendendo i mandati COVID sdraiati, milioni di patrioti in tutto il paese stanno combattendo.

A New York City, coloro che si sono rifiutati di rispettare il mandato di ricevere due dosi di un vaccino Covid sono stati licenziati dal lavoro e gli è stato impedito di entrare in quasi tutti i luoghi al chiuso.

Per molti, difendere la libertà vale più della propria carriera e affrontare l’incertezza finanziaria.

I canti di “F*ck Joe Biden” sono stati ripetuti da Harlem al ponte di Brooklyn nella profonda città blu per mesi mentre migliaia di newyorkesi stufi marciano per i diritti civili e chiedono che l’emergenza Covid artificiale finisca.

TENDENZA: Nell’esercito giuriamo di proteggere la costituzione “Ma non la impariamo nemmeno, all’Hillsdale College c’è un’intera classe sulla costituzione” – L’ex cadetto di West Point Nickaylah Sampson condivide alcune VERAMENTE BUONE NOTIZIE

Raduno della libertà di New York, un’organizzazione di base, che “promuove la libertà in generale e la libertà della salute”, ha tenuto raduni massicci due e tre volte a settimana dall’inizio della pandemia di coronavirus chiedendo al governo di revocare gli oppressivi mandati Covid.

La lotta per il diritto dato da Dio di respirare e mantenere l’integrità genetica è la collina su cui morire, Shawn Olivo, rapper e attivista per la libertà con Raduno della libertà di New York detto L’esperto di gateway in un’intervista esclusiva

Domenica sera, Olivo e oltre una dozzina di altri membri non vaccinati del NYFR hanno deciso di fare acquisti al Nike Store e cenare da Whole Foods “come persone normali” senza maschera, nel tentativo di far uscire la città compiacente dal suo stato di massa ipnotizzata psicosi delirante.

Ma la libertà è diventata un ricordo del passato nella città gestita dai Democratici.

“Abbiamo richiesto il servizio in luoghi segregati. Nike è stata dura con noi molte volte per essere entrati a fare acquisti senza maschera. Quindi abbiamo deciso di andare tutti con le nostre facce libere, come persone libere, solo per ottenere un servizio. Non siamo entrati lì in modo bellicoso. Siamo appena entrati come persone normali per fare shopping. Ci hanno chiesto di indossare una maschera. Ho gentilmente rifiutato. Sono arrivate le guardie. La sicurezza del negozio è arrivata”, ha detto Olivo. Ci hanno detto che “dobbiamo indossare una maschera”. Abbiamo detto loro: ‘No, non lo facciamo.’ Hanno chiesto le nostre esenzioni. Abbiamo detto loro che non sono affari loro, che ‘Stiamo solo venendo per fare acquisti. Prendiamo la nostra roba e ce ne andremo da qui.’

“Hanno cercato di impedirci di salire i gradini. Abbiamo gentilmente appena camminato nella direzione che li ha superati e abbiamo proseguito in avanti. Siamo saliti sul gradino più alto, ho comprato un paio di calzini. Alla fine, il direttore del negozio è venuto quando nessun altro ci avrebbe servito e lui ci ha servito. E così, siamo partiti tutti con i nostri acquisti e siamo riusciti a essere un popolo libero. Alcuni membri del personale ci hanno attaccato verbalmente e fatto alcune osservazioni denigratorie ad alcuni dei nostri. Alcuni di noi non ce l’hanno e abbiamo risposto”.

Dopo essere stata derisa, molestata e minacciata per non essersi coperta il viso e aver presentato un passaporto per il vaccino, una donna con NYFR è esplosa in una filippica arrabbiata, richiamando l’attenzione sulle macchie sulla storia americana durante la schiavitù, Jim Crow e l’Olocausto.

“Segregarmi per cosa? Non siamo negli anni ’50? Avete tutti giurato che Trump l’avrebbe fatto”, ha rimproverato. “Non siamo negli anni ’50. Vuoi separarmi? Sono ‘impuro’ in questo – è questo che pensi, signore?

Ha deplorato il negozio pieno di clienti per aver supportato Nike, avvertendo la società che schiavizza gli “immigrati musulmani in Cina” che stanno “cucindo le tue scarpe da ginnastica con il sangue”.

“Stanno separando le persone dal punto di vista medico”, ha ammonito. “Cosa hai intenzione di fare al riguardo? Miei neri, cosa avete intenzione di fare al riguardo? Non saprai della segregazione. Volevi sostenere le cose BLM. In piedi. In piedi! Stai zitto e sarai lo stesso che hanno messo nelle camere a gas – te lo prometto. Te lo prometto.

«Non sono pazza, mamma. Ho solo una lunga storia culturale di come appare la schiavitù e sembra quelli che mi chiamano pazzo.

La storia si ripete, avverte Olivo:

“Facciamo sapere alle persone nel negozio che lo stiamo facendo per loro. Alla fine, questa è la stessa cosa che hanno fatto nella Germania nazista. Le persone si sono conformate fino alle forze dell’ordine: tutti stavano “solo facendo il loro lavoro” fino a quando non è accaduto l’olocausto. Abbiamo chiarito in negozio che quello che stavamo facendo era per tutti, compreso il personale. Il NYPD è entrato nel negozio, ma non è venuto ad affrontarci ea disturbarci. Hanno aspettato fuori”.

Il gruppo è quindi andato da Whole Foods e ha pagato il prezzo per aver ignorato i segni “solo vaccinati”.

“Siamo andati a pagare il cibo e ci siamo seduti nella sala da pranzo che era solo per le persone vaccinate. Hanno chiesto di vedere il nostro passaporto per i vaccini. Abbiamo detto loro: ‘No, non ne abbiamo bisogno'”, ha detto Olivo. “Il segno discriminatorio di New York che chiede a noi clienti di presentare un passaporto per il vaccino avverte a grandi lettere in grassetto: ‘Devi essere vaccinato per sederti qui.’ Ma poi dice in caratteri molto piccoli sullo stesso cartello, ‘è contro la legge essere discriminati e se ritieni di essere discriminato chiama Salute e Risorse Umane’, dicendoci sostanzialmente che non esiste una legge che consenta loro di fare questa discriminazione, proprio lì sullo stesso segno.

Siamo passati davanti alla sicurezza che stava cercando di bloccare l’ingresso dalla sala da pranzo e ci siamo seduti e abbiamo mangiato. E le persone vaccinate mangiavano con noi e noi mangiavamo con loro. Quando abbiamo finito di mangiare, siamo partiti. Quando stavamo uscendo, la polizia è finalmente entrata e ci ha detto di uscire. Abbiamo detto loro che stavamo partendo ora. Abbiamo cercato di convincerli che lo stiamo facendo anche per loro.

Proprio come nella Germania nazista, le persone rispettavano fino alle forze dell’ordine e tutti stavano semplicemente “facendo il proprio lavoro”. Capisco quanto sia difficile prendere una decisione e dire: “Dovrò semplicemente rinunciare al mio lavoro e sfamare la mia famiglia e mantenere questa carriera per la quale ho lavorato così duramente”. Ma il fatto è che devi farlo perché stanno venendo a prenderti: hanno definanziato la polizia. Gli agenti di polizia non erano d’accordo con noi, tranne uno che ha detto: ‘Voglio solo che voi ragazzi sborsate. Non sento parlare di politica. La legge dice che questo è un affare privato e devi rispettarlo.’ Ho detto che questo è un affare pubblico ed è aperto per noi e non possono discriminare a causa del nostro status medico vaccinale – cose che non hanno il diritto di sapere in primo luogo. Ha continuato a dirci che è la legge e che possono arrestarci. Ho detto: ‘No, non puoi.'”

In New York, 85 per cento of lo stato, o 16.552.607 persone, ha ricevuto almeno una dose e 72 per cento della popolazione di New York, o 14.066.003 persone, è stato completamente vaccinato, secondo USA Facts. Non è chiaro se queste cifre siano accurate.

Vale la pena morire per la libertà, sostiene Olivio.

“In nessun caso riceverò questo vaccino. Questa è una mia scelta. Non lo avrò mai. Non mi fido”, ha detto Olivo. “Molte persone rimangono bloccate su tutte le statistiche e i documenti CDC. Per me è più semplice di tutto questo. Fauci è andato avanti e indietro sulla sua posizione. In primo luogo, ha detto che è un vaccino e questo vaccino fermerà il virus sulle sue tracce. Allora hai bisogno di un altro vaccino e un altro. Si ribaltano così tanto. Anche il CDC ha annunciato oggi che il 75% di tutti i decessi per Covid sono persone con comorbilità. Le persone in cima stanno scambiando le informazioni più significative”.

Olivo, il cui nome d’arte è DVS 7.0, sta usando la sua musica per creare un cambiamento culturale e organizzazione di raduni e concerti negli Stati Uniti per ispirare il popolo a opporsi alla tirannia e porre fine al Covid.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche