0 9 minuti 8 mesi


Un informatore ha rivelato che è previsto un blackout su larga scala nell’area statale già alla fine di ottobre o all’inizio di novembre. Potrebbero volerci settimane. Quando si verificherà il blackout, molte persone moriranno perché non sono preparate.

La situazione eccezionale porterà anche a disordini, violenze, rapine e morte: puoi difenderti? Lo stato è impotente e può solo consigliare alle persone di provvedere a se stesse. Cari lettori: preparatevi a sopravvivere a un’emergenza!

-AUF1-focus tematico televisivo sulla prevenzione delle crisi parte 1

-Il blackout può richiedere tre settimane

-Bundesheer consiglia la prevenzione

3 regole della sopravvivenza umana: tre minuti senza aria, tre giorni senza acqua, tre settimane senza cibo

Inoltre, prestare attenzione agli impianti di riscaldamento

Le forze armate non sarebbero probabilmente in grado di agire dopo tre giorni al massimo. Anche la polizia non è preparata per un’emergenza. Triste ma vero: devi prendere precauzioni tu stesso, altrimenti ti perderai in un’emergenza.

Un blackout su larga scala durerà da due a tre settimane. Questo è almeno il tempo necessario prima che l’alimentazione possa essere ripristinata. Per quanto riguarda la sopravvivenza, vale sempre la seguente regola del tre (che non ha nulla a che fare con il 3G): una persona può sopravvivere al massimo tre minuti senza aria, tre giorni senza acqua e tre settimane senza cibo.

La televisione AUF1 cerca anche di supportare i suoi telespettatori nella prevenzione delle crisi. Il seguente articolo di Guido Grandt spiega perché è bene prendere precauzioni. Perché siamo ai blocchi di partenza di una crisi tangibile. (Crisi energetica: primo fornitore tedesco di elettricità e gas insolvente – l’inverno sarà estremamente emozionante)

Serie AUF1 “Preparazione alle crisi” Parte 1:

l’austriaco L’esercito federale consiglia per la seguente prevenzione:

  • Radio con batterie (autoradio!)
  • Torce elettriche o lampade frontali (incluse batterie di riserva sufficienti)
  • Candele, accenditori, estintori, rilevatori di monossido di carbonio
  • Acqua (2 litri per persona al giorno; 3-5 giorni), bevande, tè, caffè
  • Cibo durevole per 2 settimane (pasta, riso, cibo in scatola…)
  • Farmaci essenziali per 2 settimane, kit di pronto soccorso
  • Articoli da toeletta, sacchetti della spazzatura, nastri adesivi, fascette
  • Cucina a gas, grill, pasta combustibile
  • Contanti in banconote e monete
  • Sacchi a pelo, coperte, vestiti caldi
  • Giochi, blocchi, penne
  • Auto sempre piena almeno a metà.

Inoltre, tieni presente che potresti non essere in grado di riscaldare senza gas / elettricità a seconda di come tieni calda la tua casa. Se riscaldi con la legna, assicurati di averne abbastanza in magazzino. Altrimenti una stufa a kerosene può aiutare.

Molte persone (spesso povere) hanno valutato per anni l’utilità delle stufe per lumini. Possono essere prodotti da soli in modo relativamente semplice ed economico.

Quest’uomo spiega tre metodi di costruzione per forni tealight per meno di cinque euro:

Questa donna apprezza il piacevole tepore del suo impianto di fornace per lumini:

Blackout freddo inferno già a fine ottobre?

Nonostante la situazione tesa nel settore energetico e i prezzi estremi del gas, il boss dei Verdi Baerbock si esprime contro un permesso operativo per il gasdotto Nord Stream 2.

Gli alti prezzi del gas sono il risultato dell’aumento della domanda e delle tattiche russe, afferma. Nasconde deliberatamente il fatto che queste esplosioni di prezzo siano dovute alla speculazione sul mercato del gas resa possibile dall’UE. Non viene inoltre menzionato il fatto che l’impianto di stoccaggio del gas non è stato riempito a causa della mancanza di energia eolica a causa della mancanza di vento in estate. Solo l’Agenda 2030 sembra importante per i Verdi, perché l’eliminazione graduale del carbone deve essere anticipata al 2030.

I Verdi vogliono che i cittadini si congelino e muoiano di fame questo inverno? Cinismo allo stato puro: a fine settembre l’Ufficio federale della protezione civile e degli aiuti alle catastrofi (BBK) ha pubblicato il libro di cucina: “Cucinare senza elettricità”.

Sta diventando sempre più chiaro che il blackout sta arrivando. Forse già alla fine di ottobre / inizio novembre, come si presume in una lettera di un lettore di Wochenblick. Dopo un lungo silenzio, aumentano gli annunci dei media mainstream e degli organi ufficiali sia in Germania che in Austria.

A causa delle fermate delle centrali in Germania, la rete elettrica europea è più traballante che mai, come dimostrano gli oltre 160 interventi di stabilizzazione necessari quest’anno da parte della sola APG (Austrian Power Grid).

Agenda 2030 a tutti i costi

Nonostante tutti questi fatti, Annalena Baerbock dei Verdi vuole questo no ulteriore gas viene fornito dalla Russia attraverso il nuovo gasdotto Nord Stream 2. È evidente che a Baerbock non importa se i tedeschi dovranno morire congelati quest’inverno in caso di un probabile blackout. Le sembra importante solo l’attuazione dell’Agenda 2030, che chiarisce con la sua richiesta di anticipare l’eliminazione graduale del carbone dal 2038 al 2030.

Un libro di cucina pubblicato dalla BBK a fine settembre sembra particolarmente cinico in questo contesto: “Cucinare senza elettricità“. Da mesi il governo non si preoccupa di trovare una soluzione alla crisi energetica, ma anzi prepara le persone a un freddo inferno senza elettricità e riscaldamento. Il libro di cucina chiarisce anche che le persone sono lasciate a se stesse e difficilmente possono sperare nel sostegno del governo.

La Russia fornisce più gas che mai

Baerbock non nega che la Russia abbia fornito gas all’Europa in conformità con il contratto. Per il mancato riempimento degli impianti di stoccaggio di gas europei in estate, tuttavia, incolpa la Russia: “Questo è stato probabilmente causato dalla parte russa deliberatamente per forzare la messa in servizio del Nord Stream 2”, ha affermato.“Con cosa vuoi riscaldarti?” – Come riporta la televisione russa sulla crisi energetica in Europa)

Che la Russia è rumorosa quest’anno Istituto di Oxford ha consegnato più gas che mai e il Il fornitore Gazprom probabilmente al limite delle prestazioni è arrivato, semplicemente lo sopprime.

Perché mentre la Russia mantiene i suoi trattati e consegna, altre nazioni hanno strozzato le loro consegne, come il presidente russo Vladimir Putin in uno Articolo dell’anti-specchio è citato come dicendo: “Stiamo aumentando le nostre spedizioni, ma i nostri partner di altri paesi, inclusi gli Stati Uniti, stanno riducendo le spedizioni verso l’Europa. (…) Nei primi nove mesi di quest’anno, le consegne di gas in Europa sono aumentate del 15 per cento”.

Elevato prezzo del gas dall’UE autoinflitto

Il prezzo del gas è aumentato in Quasi dieci volte rispetto all’anno precedente. Gazprom riceve solo da 230 a 300 euro degli attuali 1.700 euro per metro cubo di gas. Dalla riforma della direttiva UE sul gas, il gas naturale è stato scambiato in borsa. Quindi sono gli importatori e gli intermediari che incassano qui a spese dei cittadini, segnala l’Anti-Spiegel.

La situazione attuale era già prevedibile in estate, ma l’UE non ha reagito. A causa della mancanza di vento in estate, il gas naturale doveva essere utilizzato per generare energia. Gli impianti di stoccaggio del gas non sono stati quindi riforniti.

Il duro inverno minaccia: morire di sete – morire di fame – morire di freddo?

Presto i vicini tedeschi dovranno adeguarsi a una nuova regola delle 3 vie invece delle 3G: perché tre minuti senza aria, tre giorni senza acqua, tre settimane senza cibo portano sempre allo stesso risultato: la morte.

E se le temperature scendono sotto lo zero, molte persone potrebbero morire congelate nelle loro case. Al governo e al globalista Baerbock non sembra importare nulla di tutto ciò, purché l’Agenda 2030 possa essere portata avanti.

Letteratura:

Energia Libera – La Rivoluzione del 21° Secolo

Nicola Tesla. I suoi brevetti

The Free Energy Handbook: A Collection of Patents and Information (New Energies Edition)

Etere quantistico: l’energia spaziale diventa utilizzabile. Percorsi di conversione energetica nel 21° secolo

Fonti: PublicDomain /wochenblick.at il 28/10/2021

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche