0 5 minuti 4 giorni


Martedì sono emerse notizie secondo cui un pilota di Envoy Air recentemente assunto era collassato ed era stato dichiarato morto poco dopo il decollo dall’aeroporto internazionale O’Hare di Chicago in rotta verso Columbus, Ohio.

Il capitano Patrick Ford dell’American Eagle Embraer 175 è svenuto ai comandi alle 19:59 di sabato 19 novembre, poco dopo che l’aereo era decollato dalla pista, Alex Berenson segnalato.

Una registrazione dell’incidente mostra che il capitano Ford stava parlando con un controllore del traffico aereo quando la sua voce si fermò improvvisamente.

ENY3556: Torre, Inviato 3556…

DI TENDENZA: Udienza di nove ore tenutasi nella contea di Delaware dopo che i funzionari hanno deviato dal centro di conteggio in un edificio chiuso per 6 ore il giorno delle elezioni

Pochi secondi dopo, il controller ha chiesto con ansia: “Posso aiutarti?”

“…3556, dobbiamo tornare, il capitano è inabile”, ha detto il copilota di Ford, il capitano Brandon Hendrickson, al controllo del traffico aereo circa 30 minuti dopo il decollo dall’aeroporto.

Il capitano Hendrickson ha preso il controllo dell’aereo ed è riuscito ad atterrare in sicurezza.

Ford è stato portato in un ospedale, dove è stato dichiarato morto. La sua causa di morte non è stata immediatamente rilasciata.

Il vicepresidente delle operazioni di volo di Envoy Air ha rilasciato una dichiarazione in seguito all’incidente.

“Nonostante gli sforzi eroici per rianimarlo, il capitano in addestramento, Patrick Ford, è deceduto”, ha detto Ric Wilson, vicepresidente delle operazioni di volo di Envoy Air, in un messaggio agli altri piloti. “Siamo profondamente addolorati per questa perdita”.

“Un sincero ringraziamento a Line Check Airman, Capitano Brandon Hendrickson, per la sua leadership e professionalità nella gestione sicura del suo aereo, dei passeggeri e dell’equipaggio”, ha continuato Wilson.

La Federal Aviation Administration (FAA) ha aperto un’indagine sull’incidente.

Guarda il video qui sotto:

Il numero di piloti che sono svenuti o sono svenuti durante il volo, o che sono morti a causa di ciò, è aumentato negli ultimi mesi.

Un comandante di volo Boeing morto improvvisamente durante un volo da Novokuznetsk a San Pietroburgo in Russia domenica, secondo un rapporto di una testata russa.

Il copilota ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Omsk, ma il comandante è morto prima di poter ricevere assistenza medica.

“La squadra dell’ambulanza di rianimazione è arrivata all’aeroporto dieci minuti prima dell’atterraggio dell’aereo. Il team ha dichiarato la morte del pilota prima di fornire assistenza medica”, ha detto il Ministero della Salute della regione di Omsk.

Un altro pilota riferito “svenuto” a 30.000 piedi, spingendo l’aereo ad effettuare un atterraggio di emergenza in Grecia lo scorso agosto.

“Un passeggero furioso ha affermato che il calvario aveva ritardato l’inizio della loro vacanza di otto ore. Hanno detto che alla loro famiglia di quattro persone è stato dato un buono di 15 euro ciascuno che copriva un “pasto base”, ha riferito il punto vendita. Secondo i passeggeri, Jet2 non compensa i ritardi dovuti a emergenze mediche.

Il volo è stato dirottato come “misura precauzionale”, secondo un rappresentante di Jet2.

Sito di notizie sull’aviazione commerciale Araldo dell’aviazione ha riferito che due piloti su un volo dal Sudan all’Etiopia lo scorso agosto si erano apparentemente addormentati e avevano perso l’atterraggio.

“L’incidente è avvenuto a bordo di un Boeing 737-800 della Ethiopian Airlines in rotta da Khartoum ad Addis Abeba, afferma il rapporto,” quando i piloti si sono addormentati “e” l’aereo ha continuato oltre la parte superiore della discesa “, secondo la CNN.

Un lettore ha contattato Gateway Pundit lo scorso giugno 2022, affermando che un controllore del traffico aereo che lavorava nella direzione a Madrid, in Spagna, ha informato anonimamente sua moglie che ci sono stati 28 atterraggi di emergenza non programmati nel maggio 2022 a causa di problemi medici associati alla perdita di coscienza. rispetto a solo uno o due in un anno normale. Tuttavia, il Gateway Pundit non è stato in grado di verificare queste informazioni.

“La nostra fonte e i suoi colleghi al lavoro avevano discretamente discusso il numero totale di atterraggi di emergenza non programmati a causa di problemi medici che comportavano l’incoscienza come se fossero stati ~25-30+ al mese dall’inizio del 2022 contro una cifra normale totale di ~ 1-2 per anno in tutti gli aeroporti spagnoli durante gli anni di roll-out pre-vax”.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche