0 5 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Un ESPN ospite, un ufficiale di polizia di Washington e centinaia di cittadini italiani si battono tutti per i diritti dei non vaccinati mentre i governi di tutto il mondo iniziano a separarli dalla società.

Il primo esempio della protesta dei vaccinati in difesa dei non vaccinati è arrivato il mese scorso quando centinaia di italiani hanno bruciato i loro passaporti del vaccino contro il Covid in solidarietà con i non vaccinati.

“Nessun pass verde!” i manifestanti hanno cantato mentre gli italiani vaccinati davano fuoco alle loro carte.

All’inizio di questa settimana, ESPN ancora Sage Steele è apparso nel podcast “Uncut with Jay Cutler” dove ha espresso il suo disgusto nei confronti della rete sportiva per aver imposto il vaccino Covid a tutti i suoi dipendenti.

“Lavoro per una società che lo impone e ho avuto fino al 30 settembre per farlo o sono fuori”, ha detto Steele a Cutler, un quarterback in pensione della NFL che ha trascorso 12 anni nella lega.

ESPN il personale è stato incaricato dalla società madre dell’outlet, la Walt Disney Company, di ottenere il colpo prima del 30 settembre o di essere licenziato.

Steele ha ricevuto un vaccino contro il Covid pochi giorni prima della scadenza dell’azienda nonostante abbia ammesso con riluttanza lei “non voleva farlo” e dicendo che si sentiva “sconfitta” dopo.

“Rispetto la decisione di tutti, davvero, ma mandarlo è malato e mi fa paura in molti modi”, ha detto Steele. “Solo, non sono sorpreso che sia arrivato a questo punto, specialmente con Disney, intendo una società globale come quella.”

Il ESPN la personalità in onda ha affermato che alcune delle migliori star dello sport del paese l’hanno contattata in privato per sostenerla, ma si è lamentata del fatto che nessuno di loro lo farà pubblicamente per paura della folla della cultura dell’annullamento.

Nel frattempo, Steele ha ritwittato Gli Orlando Magic, titolare dell’attaccante Jonathan Isaac, martedì dopo si è espresso contro la Lega facendo pressioni sui giocatori che assumono il vaccino contro il Covid.

Martedì, un ufficiale di polizia dello stato di Washington ha pubblicato un video virale su TikTok dichiarando: “Anche se sono completamente vaccinato, starò con le mie Famiglie Blu nel diritto di scegliere!!”

Dopo aver trascorso 23 anni nell’esercito degli Stati Uniti e altri dieci come poliziotto, il vice Bailey del dipartimento dello sceriffo della contea di King sta consegnando il suo distintivo.

@echopnw

Anche se sono completamente vaccinato, starò con le mie Famiglie Blu nel diritto di scegliere!! #copsoftiktok #poliziotti #kcso #righttochoose #per sempre10/7

suono originale – Dani Marie

“Ho finito”, ha detto ai suoi seguaci. “Penso che dopo tutte le cose che abbiamo passato – il defund, il de-odio, la demotivazione dei poliziotti – tutte le cose che ci hanno fatto passare, sono ancora andato a lavorare ogni singolo giorno motivato e pronto a fare il mio lavoro.”

Bailey ha continuato: “Non mi importava se altre persone al di fuori dell’organizzazione non si preoccupavano così tanto per noi, era tutta una questione di famiglia. Ma quando ha iniziato a diventare tossico dall’interno, quando le persone hanno smesso di prendersi cura l’una dell’altra dall’interno… la leadership tossica come abbiamo qui nell’ufficio dello sceriffo della contea di King che non si preoccupa dei loro vice, è stato troppo per me. “

È più importante che mai che le persone del mondo smettano di ascoltare i media che dividono e globalisti e si uniscano a favore delle libertà personali.


Scopri di più sugli atleti professionisti che stanno resistendo alla pressione di fare uno scatto sperimentale di Covid.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche