0 9 minuti 2 giorni



Immagine: Perché il governo sta armando più burocrati federali che marines americani?

(Natural News) Quando il Congresso ha autorizzato 80 miliardi di dollari quest’anno per rafforzare l’applicazione e il personale dell’Internal Revenue Service, il leader della minoranza della Camera repubblicana Kevin McCarthy ha avvertito che “il nuovo esercito democratico di 87.000 agenti dell’IRS verrà per te”.

(Articolo di Mark Hemingway ripubblicato da RealClearInvestigations.com)

Un video è diventato rapidamente virale accumulando milioni di visualizzazioni, pretendendo di mostrare un gruppo di goffi burocrati che ricevevano addestramento sulle armi da fuoco, suscitando l’allarme che l’IRS sarebbe stato coinvolto in incursioni in stile militare dei contribuenti. Le affermazioni del GOP sono state ampiamente attaccate come esagerazioni – dal momento che il video, sebbene proveniente dall’IRS, non mostrava l’addestramento ufficiale degli agenti – ma le critiche hanno fatto luce su una tendenza in crescita: il rapido armamento del governo federale.

Un rapporto pubblicato l’anno scorso dal gruppo di sorveglianza Open The Books, “The Militarization of The US Executive Agencies”, ha rilevato che a più di 200.000 burocrati federali è stata ora concessa l’autorità di portare armi e di effettuare arresti – più dei 186.000 americani che prestano servizio in il Corpo dei Marines degli Stati Uniti. “Centotré agenzie esecutive al di fuori del Dipartimento della Difesa hanno speso 2,7 miliardi di dollari in armi, munizioni e attrezzature di tipo militare tra gli anni fiscali 2006 e 2019 (adeguati all’inflazione)”, osserva il rapporto. “Quasi 1 miliardo di dollari (944,9 milioni di dollari) è stato speso solo tra gli anni fiscali 2015 e 2019”.

Il cane da guardia riferisce che il Dipartimento della salute e dei servizi umani ha 1.300 pistole tra cui un fucile, cinque mitragliatrici e 189 armi da fuoco automatiche. La NASA ha il proprio team SWAT completamente attrezzato, con tutte le armi necessarie, inclusi veicoli corazzati, mitragliatrici e fucili da caccia. L’Environmental Protection Agency ha acquistato droni, localizzatori GPS, apparecchiature radar e occhiali per la visione notturna e armi da fuoco accumulate.

Brighteon.TV

Un rapporto del Government Accountability Office del 2018 ha rilevato che l’IRS aveva 4.487 pistole e 5.062.006 colpi di munizioni in inventario alla fine del 2017, prima dell’aumento dei finanziamenti per l’esecuzione di quest’anno. L’IRS non ha risposto alle richieste di informazioni, sebbene la divisione investigativa criminale dell’IRS pubblichi un rapporto annuale che dettaglia le informazioni di base come il numero di mandati che l’agenzia sta eseguendo in un dato anno.

Eppure più di un centinaio di agenzie esecutive hanno investigatori armati e non sembra esserci alcuna autorità indipendente che monitori o monitori attivamente l’uso della forza in tutto il governo federale.

Alla domanda sulla necessità di tale materiale letale, i funzionari dell’agenzia in genere parlano solo in termini generali di problemi di sicurezza. Le agenzie contattate da RealClearInvestigations da HHS a EPA hanno rifiutato di fornire, o hanno affermato di non disporre di statistiche complete sulla frequenza con cui vengono utilizzate le loro armi da fuoco o dettagli su come conducono operazioni armate.

“Sarei stupito se quei dati esistessero in qualche modo”, ha detto Trevor Burrus, ricercatore in diritto costituzionale e penale presso il libertario CATO Institute. “Negli anni di lavoro su questo, è abbastanza scioccante quanto cerchino di non tenere traccia delle loro cose a nessun livello.”

Abigail Blanco, professoressa di economia all’Università di Tampa e coautrice di “Tyranny Comes Home: The Domestic Fate of US Militarism”, ha dichiarato a RCI che la militarizzazione del governo federale sembra seguire da vicino l’aumento della militarizzazione del governo locale Polizia Stradale.

Blanco cita i dati nel suo libro del criminologo Peter Kraska, che ha scoperto che circa il 20% dei dipartimenti di polizia delle piccole città aveva squadre in stile SWAT a metà degli anni ’80, schierate circa 3.000 volte all’anno. Dopo la creazione di un programma federale nel 1997 per armare la polizia locale con equipaggiamento militare in eccesso, circa il 90% dei dipartimenti di polizia delle piccole città aveva squadre SWAT all’inizio degli anni 2000 e quelle unità venivano schierate 45.000 volte all’anno. Le stime attuali suggeriscono che i team SWAT vengono schierati fino a 80.000 volte l’anno.

In generale, l’armamento della burocrazia federale è un fenomeno relativamente recente: nel 1996 circa 74.500 agenti federali avevano l’autorità per le armi da fuoco, un numero che da allora è quasi triplicato. Parte dell’aumento è dovuto alle agenzie che si assumono la responsabilità della sicurezza dei propri edifici. Il Department of Veterans Affairs, ad esempio, non disponeva di una forza di polizia nel 1995, ma nel 2018 contava quasi 4.000 agenti armati, per lo più dediti alla sorveglianza degli ospedali dell’agenzia e di altri siti medici.

“Possiamo tutti capire il mondo pericoloso là fuori”, ha affermato Adam Andrzejewski, CEO di Open The Books – e quindi, ha affermato, la necessità di alcune armi pesanti nei dipartimenti di sicurezza interna e giustizia. “Ma alcune di queste altre agenzie, come la sanità e i servizi umani, hanno mitragliatrici?”

Andrzejewski ha affermato che quando ha chiesto all’HHS del suo arsenale, l’agenzia ha parlato solo in termini generali dei pericoli che i dipendenti devono affrontare. Non ha dettagliato un aumento delle minacce né fornito esempi specifici di casi in cui tali armi sarebbero necessarie.

“Le nostre indagini spesso comportano lavoro sotto copertura, sorveglianza, nonché arresti e mandati di perquisizione”, ha dichiarato l’agenzia in una dichiarazione a Open The Books. “I nostri agenti speciali hanno sequestrato centinaia di armi da fuoco e arrestato persone che avevano accesso diretto ad armi da fuoco e altre armi. Per mantenere i nostri agenti al sicuro e consentire loro di svolgere il proprio lavoro in modo efficace, utilizziamo le tipiche attrezzature delle forze dell’ordine, comprese armi da fuoco e giubbotti balistici”.

Tutte queste armi sollevano interrogativi sul fatto che i 200.000 agenti federali armati stiano ricevendo armi adeguate e addestramento sulla sicurezza. HHS non ha risposto alla richiesta di commentare i 14 milioni di dollari in armi, munizioni e attrezzature militari che ha acquistato tra il 2015 e il 2019 o il suo nuovo National Training Operations Center all’interno della Washington, DC Beltway. C’è anche un’altra agenzia governativa – Federal Law Enforcement Training Centers – con sei sedi: in quattro stati, il Distretto di Columbia e il Botswana. Quell’agenzia ha anche rifiutato di parlare con RCI per questo articolo.

Secondo Burrus del Cato Institute, la storia recente aiuta a spiegare la militarizzazione del governo federale. “Sono 20 anni di guerra al terrore, con la produzione di una quantità eccessiva di accesso alle armi”, dice.

L’Homeland Security Act del 2002 ha esteso l’autorità di applicazione della legge agli agenti speciali di 24 uffici degli ispettori generali nelle agenzie di tutto il governo, con disposizioni aggiuntive per consentire ad altri OIG di qualificarsi per l’autorità di applicazione della legge. Sebbene gli uffici dell’OIG siano spesso ritenuti responsabili della sorveglianza della corruzione interna presso le agenzie esecutive, hanno anche il compito di condurre indagini penali e civili esterne riguardanti l’uso delle risorse dell’agenzia.

Di conseguenza, anche agenzie oscure come l’ufficio dell’ispettore generale dell’US Railroad Retirement Board hanno ora agenti federali armati. Quest’estate, prima che l’espansione dell’IRS fosse approvata dal Congresso, il deputato repubblicano Matt Gaetz ha specificamente individuato l’RRB come esempio degli eccessi di una burocrazia armata quando ha introdotto un disegno di legge per impedire alle agenzie federali di accumulare munizioni.

Il Railroad Retirement Board è stata l’unica agenzia federale a rispondere alle richieste di commento di RCI per questo articolo. Jill F. Roellig, manager e analista di programmi presso la RRB di Chicago, ha ribattuto che l’agenzia distribuisce ogni anno 13 miliardi di dollari in benefici per la pensione e la salute. “Come sapete, con i pagamenti del governo, c’è una frode associata e il nostro lavoro è indagare su questi tipi di casi di frode”, ha detto. “[RRB agents] eseguono mandati di perquisizione, fanno sorveglianza, interrogano obiettivi, effettuano arresti, fanno tutti i tipi di cose che fanno le forze dell’ordine per controllare e combattere le frodi nei programmi dell’RRB. È anche un programma nazionale.

Sebbene le indagini sulle frodi possano essere una parte importante della missione di RRB, l’agenzia ha avuto poteri di polizia solo per 20 degli 87 anni di esistenza dell’agenzia. Quando le è stato chiesto, Roellig ha detto di non sapere come l’agenzia avesse condotto le indagini sulle frodi prima del 2002, ma ha notato che gli investigatori della RRB lavoravano regolarmente con l’FBI e le forze dell’ordine.

Leggi di più su: RealClearInvestigations.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche