0 4 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

La rappresentante Lauren Boebert (R-Colo.) ha messo in dubbio il motivo per cui l’Internal Revenue Service (IRS) ha bisogno di munizioni per un valore di $ 700.000 per i suoi agenti e perché devono essere armati per cominciare.

“L’Internal Revenue Service ha acquistato quasi $ 700.000 di munizioni all’inizio di quest’anno, il che pone le domande, perché i loro agenti hanno bisogno di armi per fare il loro lavoro e contro chi stanno armando i loro agenti l’IRS?” ha twittato mercoledì.

Il repubblicano del Colorado si riferisce ai dati di usaspending.gov che tiene traccia degli acquisti di munizioni dell’IRS, uno schema “bizzarro” portato per la prima volta all’attenzione dal rappresentante Matt Gaetz (R-Fla.) a giugno.

“Si teme che questo faccia parte di uno sforzo più ampio per far sì che qualsiasi entità del governo federale acquisti munizioni per ridurre la quantità di munizioni in fornitura, rendendo allo stesso tempo più difficile produrre munizioni”, Gaetz ha sostenuto.

L’ipotesi di Gaetz non è priva di pregio.

Durante il mandato dell’ex presidente Barack Obama, diverse agenzie federali avevano acquistato quantità esorbitanti di munizioni dopo che la sua legislazione sul controllo delle armi era fallita al Congresso nel 2013.

Ad esempio, il Aveva il Dipartimento per la sicurezza interna accumulato 1.6 miliardi turni di munizioni calibro .40 e 9 mm, sufficienti per perseguire una guerra di 24 anni basata sulla quantità di munizioni spese durante l’apice della guerra in Iraq.

Ma quella era solo la punta dell’iceberg.

“Il servizio di ispezione sanitaria degli animali e delle piante ha speso 4,77 milioni di dollari per l’acquisto di fucili, fucili calibro 7,62 mm, occhiali per la visione notturna, cannoni a propano, esplosivi liquidi, forniture pirotecniche, pallettoni, cannoni a gas GPL, droni, elicotteri telecomandati, telecamere termiche, militari cannocchiali a infrarossi termici impermeabili e altro ancora,” pensatore americano segnalato.

“Lo SBA [Small Business Administration] caricato i loro arsenali con pistole Glock. I Fish hanno speso circa $ 410.000 per le loro Glock e fucili e hanno modificato le loro Glock con silenziatori. Il Dipartimento della salute e dei servizi umani è stato dotato di sofisticate armi normalmente trasportate dalle forze speciali, conservate in un luogo sconosciuto”.

La lista continua:

  • Dipartimento dell’Energia: fucili completamente automatici M-16 per un valore di circa $ 50.000
  • Amministrazione dei servizi generali: circa $ 16.000 in fucili e Glock
  • Bureau of Reclamations: circa $ 697.000 per armi da fuoco e munizioni
  • EPA: quasi $ 70.000 per le munizioni
  • Smithsonian: circa $ 42.500 per le munizioni
  • Previdenza sociale: circa $ 61.000 per le munizioni
  • $ 426.268 su proiettili a punta cava, compresi gli ordini del servizio forestale, del servizio del parco nazionale, dell’ufficio dell’ispettore generale, dell’ufficio dei servizi fiscali, nonché della Drug Enforcement Administration, dei marescialli degli Stati Uniti e dell’immigrazione e delle forze dell’ordine degli Stati Uniti. Gli ultimi tre, certo, ma il servizio forestale, il servizio del parco nazionale e l’ufficio dell’ispettore generale?
  • Bureau of Engraving and Printing: circa $ 100.000 sulle armi da fuoco
  • Zecca USA: quasi $ 180.000 per le munizioni
  • Bureau of Fiscal Services: circa $ 672.000 su munizioni e armi da fuoco
  • Dipartimento dell’Agricoltura: 1,1 milioni di dollari per armi e munizioni

Le preoccupazioni di Boebert arrivano come il L’IRS dovrebbe ricevere 80 miliardi di dollari dai contribuenti per aumentare la sua capacità di controllare le piccole imprese come parte della massiccia fattura di spesa di Joe Biden chiamata ironicamente “Inflation Reduction Act”.






Source link

Lascia un commento

Leggi anche